Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘medaglia’

Una medaglia alla capitana della Sea Watch

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 luglio 2019

“Apprendiamo che il Comune di Parigi darà una medaglia alla capitana della Sea Watch 3 per aver salvato migranti in mare e perché perseguita dalla giustizia italiana. Non si capisce perché la Francia riporti indietro gli immigrati al confine di Ventimiglia perché illegali e premi l’illegalità di chi ha violato le nostre acque territoriali, cioè i nostri confini nazionali. La medaglia a Carola Rackete è un altro schiaffo all’Italia aggravato da uno strabismo imbarazzante. Ci fa piacere che la Francia voglia cambiare registro sull’Africa, cessare le politiche neo colonialiste, smetterla di rifornire il generale libico Haftar di armi con le quali fa strage di civili richiedenti asilo, interrompe la sua politica di continue ingerenze che hanno gettato nel disordine buona parte del continente… O no?…”. E’ quanto dichiara in una nota Fabio Rampelli, vicepresidente della Camera e deputato di Fdi.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Croce di bronzo al merito

Posted by fidest press agency su sabato, 7 aprile 2012

Orsogna. Il Ministero della Difesa ha conferito al luogotenente Antonio Cipollone, nato a Orsogna (Chieti) nel 1946, la Croce di bronzo al merito dell’Arma dei Carabinieri. La notizia è stata comunicata dalla Direzione generale per il personale militare del Ministero al Comune di Orsogna. E’ stato il sindaco, Alessandro D’Alessandro, a informare personalmente Cipollone della concessione del riconoscimento, avvenuta su proposta del Comando Regione Carabinieri Lazio. D’Alessandro ha invitato in Municipio il luogotenente – in pensione dal 2009 e che oggi risiede tra la vicina Arielli e Roma – e si è complimentato con lui a nome dell’intera comunità di Orsogna e dell’Unione dei Comuni della Marrucina. Questa la motivazione che ha portato alla concessione della Croce di bronzo ad Antonio Cipollone: «Con straordinaria abnegazione e spirito d’iniziativa – si legge nel decreto del Ministero della Difesa – ha sempre svolto il servizio nell’Arma esercitando un’azione di comando autorevole ed efficace. Nel corso di oltre quarantadue anni di carriera militare, ha profuso un incondizionato impegno nell’espletamento degli incarichi attribuitigli, costituendo insostituibile esempio e sprone per il personale dipendente e i colleghi. Con la sua opera avveduta e intelligente, ha contribuito allo sviluppo e al progresso dell’istituzione, esaltandone il lustro e il decoro nell’ambito delle Forze armate e del Paese».

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Conferimento della medaglia a Petraeus

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 giugno 2011

Official photo of General David Howell Petraeu...

Image via Wikipedia

“Apprendiamo – a dire il vero senza stupore – che il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, consegnera’ la ‘Croce d’Oro al Merito dell’Arma dei Carabinieri’ al generale David Howell Petraeus, Comandante Isaf (International Security Assistance Force) e delle forze Usa in Afghanistan. Non mettiamo in dubbio le eccellentissime qualita del generale Petraeus, ma ci domandiamo comunque quale sia stato il «concorso particolarmente intelligente, ardito ed efficace ad imprese e studi di segnalata importanza, volti allo sviluppo ed al progresso dell’Arma dei carabinieri, da cui siano derivati a quest’ultima spiccato lustro e decoro» che l’alto ufficiale possa aver offerto per meritare una così importante onorificenza. Certamente fa più effetto appuntare una medaglia al petto di un generale americano anziché su quello di un carabiniere della truppa, ma il Ministro La Russa fin dal suo insediamento ci ha abituato a queste sue decisioni, spesso discutibili, talvolta prive di logica, e questa è certamente una.” Dichiarazione rilasciata dal Partito per la tutela dei Diritti di Militari e Forze di polizia (Pdm).

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Proposta medaglia d’oro a Giacomo Burla

Posted by fidest press agency su sabato, 4 settembre 2010

Dopo l’iscrizione in graduatoria al premio Isimbardi 2011 della Provincia di Milano e la conferma dell’imminente conferimento della benemerenza civica da parte del Comune di Trezzano Rosa, Giacomo Burla, l’uomo che il 18 agosto scorso ha salvato la vita alla moglie Amalia, sacrificando la propria, presso la stazione ferroviaria di Treviglio (Bergamo), sarà proposto al Ministero dell’Interno dal Comune di Treviglio – luogo ove è avvenuta la tragedia – per il conferimento di una medaglia al valor civile. “Il Sindaco del Comune di Treviglio Ariella Borghi e la giunta comunale hanno accolto subito, con entusiasmo e commozione, la nostra proposta” riferiscono i co-presidenti del Gruppo EveryOne Roberto Malini, Matteo Pegoraro e Dario Picciau, “e voteranno nei prossimi giorni la delibera per il conferimento dell’onorificenza civile assegnata dalla Repubblica Italiana e prevista proprio per premiare atti di eccezionale coraggio che manifestano preclara virtù civica e segnalarne gli autori come degni di pubblico onore. Da parte nostra,” continuano gli attivisti, “chiediamo al Presidente della repubblica Giorgio Napolitano e al Ministero degli Interni di conferire a Giacomo Burla la medaglia d’oro, che è la massima onorificenza ed è prevista di fronte al supremo sacrificio da parte di un essere umano a beneficio del prossimo.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Medaglia a Liliya Bilyk

Posted by fidest press agency su mercoledì, 1 settembre 2010

Roma, Riceverà nel prossimo dicembre a Roma la preziosa medaglia aurea raffigurante la dea Fortuna, la Prof.ssa Liliya Bilyk, presidente di Ukraina in Europa Onlus, produzioni teatrali e cinematografiche a supporto dell’handicap, conferitale dall’Accademia Internazionale di Reting Golden Fortune, che dalla capitale ucraina Kiev, presiede la Commissione Internazionale delle accademie di tutta l’area Euro-Orientale da Kiev a Tokyo, – Ia direzione della prestigiosa organizzazione intende certificare e premiare il grande impegno profuso dalla Ong diretta dalla Bilyk a favore dell’ “integrazione” sociale, culturale e religiosa tra le varie comunità etniche in Italia, producendo il cortometraggio “Amore: amore cristiano, amore musulmano”. La pellicola mette in risalto inoltre, con la figura di Marya l’infermiera ucraina di Lorenzo, mirabilmente interpretata dall’attrice Dorota Czerwinska, il prezioso quanto silente lavoro di assistenza svolto dalle infermiere ucraine, troppo spesso assunte nelle nostre famiglie come mere badanti.
Girato nelle popolose strade del quartiere Tiburtino a Roma e’ stato definito dalla critica il ‘corto per l’integrazione’. ‘Amore: amore cristiano, amore musulmano’ per la regia del marchese Giulio de Nicolais, ha ricevuto a Roma un riconoscimento capitolino dalle mani dell’On Tetyana Kuzyk , al termine della proiezione.  Presenti alla premiazione anche gli interpreti del film, Luigi Biondi, Dorota Czerwinska, la padovana Minuta Gabura, e lo sceneggiatore Enzo Stavolo.  La pellicola e’ tratta liberamente dalla storia vera dell’interprete e autore Luigi Biondi, consigliere municipale proprio nel quartiere Tiburtino dal 1996 al 2001, noto per le sue battaglie sociali contro lo spaccio di droga ed a favore dell’integrazione dei disabili e degli stranieri residenti di ogni etnia e religione, pur essendo lui un politico ‘di destra’. Le scene sono riferite al periodo della sua riabilitazione dopo l’agguato che subì ad opera di tre ignoti, proprio per l’impegno che, nonostate fosse disabile, profondeva a favore dell’integrazione sociale sul territorio del suo Municipio. Gia’ proiettato due settimane fa a L’isola del Cinema di Roma, il film ha riscosso il consenso del pubblico e degli appassionati del cinema indipendente. http://www.ukraina-in-europa.com (dorota)

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Antonietta Di Martino a Berlino

Posted by fidest press agency su mercoledì, 19 agosto 2009

di martino1di martinoSaltatrice in alto campana, Antonietta ha cancellato dall’albo dei primati italiani una leggenda dell’atletica italiana come Sara Simeoni. Nel 2007 ha infatti ottenuto il record italiano di salto in alto con 2,03 m, misura che le ha permesso di conquistare una straordinaria medaglia d’argento ai Mondiali di Osaka (vedi foto allegata). A confronto con le sue colleghe saltatrici non è altissima, ma ha un differenziale di salto (misura saltata-altezza dell’atleta) incredibile: 34 cm, il più alto di tutto il circuito.  Vuol dire che riesce a saltare 34 cm sopra la sua testa….  Antonietta Di Martino ha recentemente contribuito con altri 9 atleti al lancio di una nuova collezione di tute per il tempo libero Asics,suo sponsor storico. Il remake della tuta bestseller negli anni 80 con la famosa banda ora è tornata prepotentemente di moda! Sono stati previsti 10 modelli per 10 atleti. Una combinazione di colori differente per ciascun atleta. Il modello scelto da Antonietta che si puo vedere nelle immagini in allegato, disponibili anche su richiesta in alta risoluzione, ricorda le profondità marine della magica Costiera Amalfitana. Verde acqua, grigio e dettagli gialli e viola.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Medaglia d’Onore a Catherine Deneuve

Posted by fidest press agency su lunedì, 20 aprile 2009

medaglia1Roma, 22 aprile 2009 ore 20.00 Viale Trinità dei Monti, 1 Accademia di Francia Villa Medici Mercoledì 22 aprile alle ore 20.00, Catherine Deneuve riceverà, a Villa Medici, la Medaglia d’Onore dell’Accademia di Francia a Roma dal direttore Frédéric Mitterrand, in presenza dell’Ambasciatore di Francia in Italia, Jean-Marc de La Sablière.  A Villa Medici per presentare il suo film Je veux voir di Joana Hadjithomas e Khalil Joreige – in occasione della 6ª edizione del Printemps du cinéma français – l’attrice verrà insignita del premio che l’Accademia di Francia ha già consegnato a personaggi del mondo della scienza, della politica e della cultura, quali Rita Levi-Montalcini, Nicolas Sarkozy, Francesco Rosi e, recentemente, Antonio Pappano. La Medaglia, concepita e realizzata da Nicolas Salagnac, miglior Maestro incisore e medaglista di Francia, è un simbolo che traccia nella memoria collettiva il valore dello scambio tra l’artista che la crea, l’istituzione che la conferisce e colei o colui che la riceve. Alle ore 21.30 si terrà la proiezione, per il pubblico, del film Je veux voir, nella sala cinema Michel Piccoli di Villa Medici, in presenza dell’attrice e della regista Joana Hadjithomas. (foto medaglia)

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »