Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘medicina naturale’

Identità e medicina naturale

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 agosto 2018

Roma. Vantaggi della Medicina Naturale, regolamentazione costituzionale delle pratiche mediche tradizionali, inclusione sociale, salvaguardia dell’identità medica di un popolo, medicina naturale come fonte di conoscenza sono temi ricorrenti sono tutti aspetti che potrebbero avviare un programma di iniziative dedicate alla valorizzazione dell’Identità di popolo e del legame con la sua terra, in tutte le sue declinazioni, culturali, sociali, etniche, alimentari. Ma ciò che ci preme di più evidenziare è il tema della medicina naturale per la conoscenza socio-culturale di un popolo. Partendo da questi presupposti pare opportuno consolidare una politica sanitaria basata sulla medicina naturale, ma senza sottacere che la materia si riferisce ad un corpus molto variegato di pratiche e tradizioni come:
a) la medicina ayurvedica, usata in India sin dall’antichità, unisce lo scopo curativo alla ricerca della longevità. L’Unione Europea la riconosce come pratica non convenzionale la cui erogazione è consentita da parte di medici qualificati;
b) la medicina Unani-Tibb, conosciuta in Occidente come medicina Araba, si basa sul bilanciamento dei quattro umori (sangue, flemma, bile gialla e bile nera), delle quattro qualità (secco, freddo, caldo, umido) e dei temperamenti (sanguigno, flemmatico, bilioso e malinconico). La corrispondenza tra questi tre fattori è sfruttata per impostare una corretta terapia farmacologica, basata soprattutto sull’uso di erbe;
c) la medicina cinese è giunta in Occidente un secolo fa, dopo oltre 2500 anni di tradizione consolidata in Asia. Essa è definita “olistica” e considera il corpo come un insieme di energia fisica, mentale e spirituale al quale garantire sempre il perfetto equilibrio. I principi sui quali si fonda la ricerca dell’armonia sono lo ying e lo yang. Essi sono compresenti in ciascun organismo e dalla loro quantità e interdipendenza dipende lo stato complessivo del corpo;
d) l’omeopatia è una pratica nata in occidente verso la fine del XVIII secolo. Il trattamento omeopatico si basa sull’applicazione del principio di similitudine: ogni sostanza capace, a dosi elevate, di provocare dei sintomi in un soggetto sano, in dosi limitate può curare quegli stessi sintomi in una persona malata. Negli ultimi anni, i Paesi Occidentali hanno mostrato un progressivo aumento dell’interesse nei confronti della medicina naturale. Questa tendenza ha varie motivazioni: curiosità, la ricerca di metodi di cura alternativi e meno artificiali, il fascino delle culture diverse, la ricerca di uno stile di vita più sano ed obbediente ai principi della natura. La tendenza in atto favorisce l’incontro tra identità diverse, l’approfondimento scientifico delle pratiche tradizionali, la conoscenza e la tolleranza. (servizio fidest)

Posted in Fidest - interviste/by Fidest | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Alla scoperta dell’etnomedicina

Posted by fidest press agency su mercoledì, 23 marzo 2011

Empoli Il 29 marzo gli operatori dell’Asl 11 saranno al “Virgilio” per ritirare i questionari e consegnare ai partecipanti libri connessi all’argomento. Dalle pratiche cerimoniali e magiche all’uso di erbe a scopo curativo, la medicina popolare o etnica comprende una vasta gamma di credenze e tradizioni popolari che l’unità operativa di medicina naturale e l’educazione alla salute dell’unità operativa igiene e sanità pubblica dell’Asl 11 stanno approfondendo grazie alla collaborazione degli studenti delle classi quarte e quinte dell’istituto “Virgilio” di Empoli.Si sta concludendo, infatti, la fase sperimentale del progetto “Etnomedicina” che ha visto coinvolti gli studenti cui è stato chiesto di intervistare e sottoporre un questionario informativo ai propri parenti e conoscenti per scoprire le usanze di medicina popolare conosciute. Gli operatori dell’Asl 11, quindi, stenderanno un rapporto che conterrà i risultati dell’analisi dei dati contenuti nei questionari. Gli studenti, infine, useranno il rapporto per produrre il materiale didattico da diffondere nell’istituto scolastico. Lo scopo del progetto è quello di promuovere l’etnomedicina per divulgare conoscenze utili alla corretta gestione delle tradizioni popolari, scongiurando usi terapeutici pericolosi e dannosi e, al tempo stesso, riconducendo questi saperi ad una dimensione razionale e scientifica.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Master in medicina naturale

Posted by fidest press agency su mercoledì, 1 dicembre 2010

Firenze università. E’ rivolto anche a infermieri e ostetriche, erboristi e dietiste. Così l’Università di Firenze apre la strada a nuovi criteri formativi nel nome della collaborazione tra operatori e dell’interesse del malato Nel nome di una santa e rivoluzionaria alleanza tra le professioni sanitarie, la Facoltà di Medicina ha appena aperto le iscrizioni al primo Master italiano in Medicina Naturale con un programma di studio a 360 gradi (info: http://www.medicinaintegrativa.it), che comprende fitoterapia, agopuntura, medicina tradizionale cinese, medicina manuale, massaggi, ecc. e con una vera novità: il Master è rivolto a tutte le professioni sanitarie, infermieri e ostetriche, erboristi e dietisti. L’Università di Firenze apre così la strada a una rivoluzione culturale e organizzativa, che riguarda sia la formazione scientifica di tanti operatori, sia, soprattutto, la necessità di stabilire una forma organica di collaborazione tra le diverse specializzazione nell’esclusivo interesse del malato. Ne da notizia oggi il professor Fabio Firenzuoli, direttore del Centro di riferimento per la Fitoterapia di Empoli, presidente dell’Associazione nazionale dei medici fitoterapeuti (Anmfit) e protagonista del Master in qualità di coordinatore dell’indirizzo Fitoterapia. Il Master è coordinato dai professori Gian Franco Gensini, Preside della Facoltà di Medicina, e Pietro Amedeo Modesti. Con Firenzuoli operano i professori Alfredo Vannaci per l’indirizzo di Agopuntura e Medicina Tradizionale Cinese, e Pietro Pasquetti per quello di Medicina Manuale.
“Firenze”, commentano gli organizzatori, “dimostra, per prima, di credere nell’alleanza tra le professioni sanitarie, per un ampliamento della visione della medicina, che sempre di più è medicina partecipata e centrata sulla persona piuttosto che sulla malattia. Grazie a questo Master, i pazienti potranno essere curati in modo personalizzato anche con tecniche finora considerate impropriamente di secondaria importanza. A Empoli, il Centro diretto da Firenzuoli organizzò già dieci anni fa il primo congresso sul ruolo dell’infermiere in Medicina Naturale, e la stessa Federazione dei collegi degli infermieri (Ipasvi) ha tracciato le linee guida della ‘specializzazione’.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Professione erborista

Posted by fidest press agency su domenica, 2 maggio 2010

Empoli 3 maggio, dalle ore 9 alle ore 13 si terrà il seminario, nell’aula magna “Elisabetta Chiarugi” del Centro direzionale dell’Asl 11, in via dei Cappuccini n. 79 a Empoli.  “Professione erborista: ieri, oggi e domani” è il titolo del seminario che si svolgerà  L’iniziativa formativa è organizzata dal Centro clinico di medicina naturale dell’Asl 11 quale centro di riferimento per la fitoterapia della Regione Toscana. Nel corso del seminario verrà approfondito il ruolo dell’erborista e del professionista delle piante in Europa, dedicando ampio spazio al confronto nell’ambito di una tavola rotonda, ma verrà anche illustrato il progetto erboristeria della Regione Toscana.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Forum: “chi (non) vuole l’omeopatia?”

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 aprile 2009

Roma 8 aprile, alle ore 11 nella. sala multimediale di Direnew, in piazza Alessandria 24 si terrà un forum di presentazione della giornata mondiale dell’omeopatia del 10 aprile. Lo sviluppo (mancato) di un settore nel quale le imprese non possono assumere a causa dei ritardi dell’Italia nel recepimento delle norme comunitarie rende problematica la situazione. Proprio per questo motivo di medicina naturale e dello sviluppo del comparto omeopatico, si discuterà, al forum dal titolo “Chi (non) vuole l’omeopatia?”, organizzato da Direnew communication, che si svolgerà  Parteciperanno al forum: Domenico Gramazio (Pdl) , vicepresidente commissione Igiene e Sanità del Senato Daniele Bosone (Pd), vicepresidente commissione Igiene e Sanità del Senato Alessandro Pizzoccaro, presidente Guna Spa Maurizio Lupardini, psicoterapeuta, docente dell’Associazione medica italiana di Omotossicologia (Aiot) Modera l’incontro, Giuseppe Pace, direttore dell’agenzia di stampa Dire. E’ prevista, inoltre, la presenza dell’On. Alfonso Pecoraro Scanio. E alla vigilia della giornata mondiale dell’omeopatia, il 10 Aprile, Guna Spa presenterà al forum il “manifesto No Patent”

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »