Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘meraviglie’

Alice nel Paese delle meraviglie: Il Castello di Kafka della Pubblica Amministrazione

Posted by fidest press agency su sabato, 11 agosto 2018

Firenze. Avendo bisogno di informazioni da parte dell’Ufficio relazioni col pubblico, ho appreso che l’URP del mio quartiere è chiuso fino a settembre e che l’unico URP disponibile è quello centrale, distante due chilometri. Considerando il mio disagio, e maggiormente quello di un anziano, mi chiedo se ciò sia giusto o legittimo: ovvero se sia legittimo CHIUDERE nei quartieri di una grande città una postazione pubblica per ferie.
Che io sappia gli uffici pubblici non possono chiudere perchè in ogni caso il servizio deve essere svolto, magari con orario ridotto. Infatti non mi risulta che si chiudano gli ospedali, le Poste, i trasporti, etc.
La risposta che ricevo è la mancanza di personale e il suo diritto alle ferie. Nessuno vuole negare questo sacrosanto diritto, ma il cittadino che paga le tasse comunali ha un suo diritto al servizio per tutto l’anno e potrebbe averne bisogno anche in agosto. Quindi non sarebbe più opportuno fare turni tra il personale, come avviene dappertutto, compreso il settore privato?
Vane considerazioni che non producono alcun risultato concreto poichè tutto viene gestito “dall’alto”? Il cittadino può fare un reclamo al Comune previa identificazione dei suoi dati.
Ma anche in tale ipotesi non c’è alcuna garanzia che questo reclamo venga preso in considerazione o gli venga data una risposta. Inoltre è altresì scoraggiato a farlo poiché si chiede quali possibili ripercussioni potrebbe avere il suo reclamo sulla sua sfera personale. Insomma mi sembra di essere nel “Castello” di F. Kafka. (fonte aduc)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

30 meraviglie da non perdere per una Estate a tutta Arte (e musica)

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 luglio 2018

Magari cogliendo l’occasione delle aperture serali o degli eventi che in molte sedi vengono proposti per accogliere al meglio vacanzieri e chi se ne resta a casa. E, in giro per l’Italia, le occasioni davvero non mancano. Si ha anzi la sensazione che mai siano state numerose e di qualità come in questa estate.Vediamone alcune, lungo un itinerario che prende il via dalla Valle d’Aosta. Qui, al Forte di Bard, luogo che da solo vale un viaggio, Henri Cartier-Bresson. Landscapes/Paysages, una intensa promenade tra paesaggi urbani e paesaggi rurali, così come ha saputo catturarli il grande fotografo francese. La medesima sede propone anche Henri Matisse. Sulla scena dell’arte, una mostra che, accanto a celebri dipinti, propone disegni, collages, opere grafiche e fantastici costumi di scena e le scenografie per il teatro.
In Piemonte, Varallo Sesia, in Pinacoteca Civica si ammira una importante sezione della grandiosa mostra Il Rinascimento di Gaudenzio Ferrari che trova in una visita al vicino Sacro Monte la logica, stupefacente conclusione. E l’estate è l’occasione ideale per visitare tutti e sette i Sacri Monti del Piemonte (Varallo, Domodossola, Oropa, Orta, Belmonte, Ghiffa, Crea), Patrimonio dellUmanità, immersi in boschi e ambienti naturali di grande bellezza.
Per chi ama la fotografia, l’appuntamento d’obbligo è a Camera Centro Italiano per la Fotografia, naturalmente a Torino. Dove sono esposte le più belle realizzazioni proposte per il Prix Pictet, il premio internazionale di fotografia dedicato al tema della sostenibilità.
In Lombardia si evidenziano le proposte bresciane: ancora fotografia, e di altissimo livello, offerta dalla seconda edizione di Brescia Photo Festival dedicata a Collezioni e Collezionisti, edizione che si estende con le sue proposte, oltre che in diverse sedi a Brescia, anche in Franciacorta, a Garda e a Montichiari. Intanto la città è riletta da Mimmo Paladino che connota con le sue opere le aree ed i monumenti simbolo di Brescia.Nel Trentino, il polo d’attrazione è il Castello del Buonconsiglio a Trento. Sia per il nuovo allestimento con il quale accoglie i visitatori sia per l’esposizione di un’opera unica com’è la trecentesca Madonna in blu, fresca di restauro. Molto ampia e variegata l’offerta del Veneto. A cominciare dal bellunese dove, a Feltre, si ammira il rinnovato Museo Diocesano, con opere di grande qualità in un contesto di rara suggestione.
A Vicenza, Il Palladio Museum si mostra arricchito da un eccezionale patrimonio d’arte: sette straordinari strappi d’affreschi di Giandomenico Tiepolo. A pochi chilometri, il Museo Civico di Bassano del Grappa propone la mostra sicuramente più originale della stagione: Abscondita, con una serie di opere esposte, non a caso, faccia al muro.
Imperdibile anche la proposta di Palazzo Zabarella, a Padova. Qui Joan Miró: Materialità e Metamorfosi, 85 opere del grande artista ammirato da Picasso, proposte in esclusiva europea.
Doppio appuntamento a Treviso: con il Museo di Santa Caterina, dove la Pinacoteca è stata oggetto di un nuovo allestimento che valorizza il suo importante patrimonio d’arte. E al Museo Nazionale Salce, con la mostra temporanea riservata a Federico Seneca, il papà del Baci Perugina.
Doppio, grande appuntamento anche a Venezia. Con Magister Canova, alla Scuola Grande della Misericordia: la mostra-installazione che, passo dopo passo, porta a capire la genesi dei più celebrati capolavori del celebre scultore. E a Palazzo Fortuny dove vi è svelata la Collezione Merlini, che allinea i grandi nomi dell’arte italiana del Novecento, con opere di assoluto rilievo, attentamente scelte da un collezionista che ha dimostrato competenza e intuito.
Jesolo non è solo una delle più note spiagge italiane ma è anche un polo culturale, con la mostra Egitto. Dei, faraoni, uomini. Per avvicinarsi all’’antico Egitto come mai è stato possibile prima, in un perfetto mix tra preziosissimi reperti originali e spettacolari, rigorose ricostruzioni d’’ambiente.
Nella vicina Portogruaro, Luigi Russolo torna protagonista nella casa che nel 1885 lo vide venire alla luce e che oggi da lui prende il nome. Qui, il nuovo Spazio Russolo accoglie l’intero corpus delle sue incisioni oltre ad una selezione di dipinti appartenenti alle Collezioni Civiche.
Monaco, Vienna Trieste Roma. Il Primo Novecento al Revoltella, a Trieste, naturalmente a Civico Museo Revoltella. A documentare lo snodo che il capoluogo giuliano rappresentò per l’’arte europea tra l’inizio dello scorso secolo e il profilarsi del secondo conflitto mondiale.
Tre appuntamenti in Toscana, in altrettante città che sono di riferimento per il turismo: Firenze, Viareggio e Montepulciano. Nel capoluogo, in quel contesto unico che è il rinascimentale Palazzo Bartolini Salimbeni, si ammira la Collezione di Roberto Casamonti: capolavori assoluti dell’’arte italiana ed internazionale tra fine Ottocento e gli anni ’60 del ‘900. A Viareggio, al Centro Matteucci per l’Arte Moderna, Ghiglia. Classico e moderno: opere importantissime, mai prima esposte che palesano la grandezza del più italiano e allo stesso tempo più europeo dei nostri artisti del primo Novecento.
A Montepulciano, nel senese, al Museo Civico Pinacoteca Crociani, Montepulciano e la Città Eterna. Paesaggi e vedute dall’estetica del Grand Tour alla metà del XX secolo. Quando il pittoresco era realtà.
Due grandi mete anche in Umbria. A Città di Castello, per godere del percorso espositivo ora completo della Fondazione Burri, nella doppia sede di Palazzo Albizzini e degli ex Essicatoi, dove da pochi mesi è aperta la innovativa sezione multimediale e documentaria.
A Perugia, in Palazzo Baldeschi al Corso, appuntamento con Da Raffaello a Canova, da Valadier a Balla. Raffaello, Bronzino, Pietro da Cortona, Guercino, Rubens, Wicar, Hayez, Giambologna, Canova, Valadier, Balla, tra i tanti da ammirare.
In Lazio, a Roma, in quello scrigno che molti ancora non conoscono che è il Museo Boncompagni Ludovisi per le Arti decorative, il Costume e la Moda dei secoli XIX e XX, espone Ferruccio Gard, grande protagonista della linea optical-costruttivista della pittura italiana.
Per chi ha scelto la Sardegna per le sua estate, immancabile una visita a San Sperate, nel Campidanese: città museo ce celebra, con un intelligente programma di iniziative, i 50 anni della sua rinascita.
Al di là delle Alpi, in Svizzera, appuntamento con la storia del costume alla Pinacoteca Zust di Rancate (Canton Ticino) dove, con i reperti unici della Collezione Giannelli, si mette a fuoco Il cavallo: 4.000 anni di storia.
Mentre a Verbier, dal 19 luglio al 5 agosto, si festeggiano 25 anni di grande musica classica, con il Verbier Festival diretto da quest’anno da Valery Gergiev. Sono attesi i più importanti artisti internazionali per i 59 concerti in programma. http://www.studioesseci.net

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A San Marino “Il Natale delle Meraviglie”

Posted by fidest press agency su martedì, 27 dicembre 2016

san-marinoSan Marino. In particolare la Casa della Stella rimane aperta di giorno per bambini e famiglie dalle ore 10.00 alle 19.00 e propone attività ludiche e creative, coinvolgenti laboratori, baby dance e trucca bimbi. Al calar del sole la Casa della Stella si trasforma in Star’s House con un ricco programma serale: Christmas Urban Game caccia al Grinch, La Noche Argentina, Star’s Travel to ’90, Cenone di Capodanno, Mistery Box. Alla Casa della Stella il 30 dicembre dalle ore 15.00 sarà organizzata una divertente tombola per tutti i bambini. Il 30 dicembre, alle ore 17.00, è in programma l’Incontro divulgativo con l’Osservatorio Astronomico di Saludecio al Palazzo del Turismo.
Il 31 dicembre in Piazza Sant’Agata, dalle ore 22.00, la tradizionale e Grande Festa di Capodanno in collaborazione con Radio San Marino – DJ set con Chicco Giuliani e Lory G., Spettacolo con luci LED di Lux Arcana, degustazioni a cura di Eurotoques e fantastici Fuochi d’Artificio. Il 1° gennaio, dalla Casa della Stella, alle ore 15.00, è prevista la partenza per il Maxi Balloon Party, la corsa per catturare l’aria con i grandi palloni che si gonfiano, diventando coloratissimi tubi volanti. Sempre il 1° gennaio in programma il Concerto per il Nuovo Anno “Monica Hill canta con la Banda Militare della Repubblica di San Marino”, alle ore 17.00 al Teatro Titano.
Le attrazioni tematiche si inseriscono nella cornice che accompagna tutto il percorso nel centro storico di San Marino: le luminarie, il Viaggio della Piccola Via Lattea, i Mercatini degli artigiani e del food, i Percorsi enogastronomici, la Musica e il Teatro di strada, i Presepi da favola, l’Oroscopo delle Stelle, la Pista di Pattinaggio, lo Scivolo Ice Bumper, la Cava dell’Avventura, la Terrazza delle stelle e tanto altro da scoprire. Per tutte le informazioni ed i dettagli http://www.visitsanmarino.com

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Meraviglie dalle Marche”

Posted by fidest press agency su giovedì, 12 aprile 2012

Roma 3 maggio 2012 in Vaticano la mostra “Meraviglie dalle Marche”, una straordinaria rassegna curata da Costanza Costanzi, Giovanni Morello, Stefano Papetti e composta da un significativo ed importante nucleo di capolavori dell’arte provenienti dai Musei della Regione Marche. Saranno allestite nel prestigioso Braccio di Carlo Magno in Piazza San Pietro opere di Raffaello, Crivelli, Lotto, Sebastiano del Piombo, Guido Reni, Guercino, Maratta, Rubens, Tiziano, Melozzo da Forlì, Il Sassoferrato e Mattia Preti. Le opere dei grandi maestri dell’arte saranno affiancate dai capolavori di artisti del passato meno conosciuti, ma non di meno suggestivi e sorprendenti, fra cui, Andrea Lilli, Francesco Podesti, Olivuccio da Ciccarello, Girolamo Denti, Adolfo De Carolis, Simone De Magistris. L’evento nasce dalla volontà della Regione Marche e dalla Direzione della Pinacoteca Comunale di Ancona di offrire, nel tempo della chiusura della Pinacoteca anconetana per importanti lavori di ristrutturazione, una continuità di fruizione al pubblico, nazionale e internazionale, del patrimonio artistico della città di Ancona e della Regione Marche. La rassegna è completa nella sua essenza di percorso dell’arte anche in virtù delle fattive collaborazioni e dei contributi del Museo Civico e del Museo Diocesano di Ascoli Piceno, della Chiesa di Santa Lucia di Montefiore dell’Aso, della Pinacoteca Civica di Fermo, della Pinacoteca Civica di Macerata, del Museo Diocesano di Ancona, della Pinacoteca Civica di Fabriano, della Pinacoteca Comunale di Jesi, del Museo-Tesoro della Santa Casa di Loreto, del Museo Pinacoteca Comunale di san Severino Marche, del Complesso Museale di S. Maria Extra Muros di Sant’Angelo in Vado, del Museo Diocesano e della Galleria Nazionale delle Marche di Urbino, dei Musei Civici di Pesaro e della Pinacoteca Comunale di Fano.La selezione di capolavori provenienti da più musei e raccolte d’arte dell’intera Regione Marche va dalla fine del XIV secolo fino al primo Novecento e si presenta con un carattere di eccezionalità concentrando nello stesso spazio una serie di opere-meraviglie così come recita il titolo stesso della mostra, che si presenta come duplice opportunità di conoscenza per il pubblico perché consente, in primis, di ammirare un percorso espositivo formato da incantevoli opere d’arte, ma è, altresì, l’occasione per compiere un percorso di conoscenza facilitato nel copioso tesoro che i grandi Maestri dell’arte hanno lasciato nelle Marche. La mostra vaticana presenta soprattutto opere di carattere religioso. Ciò non è frutto di una scelta voluta, o imposta dal luogo dove la mostra si svolge, bensì dalla realtà delle cose. Almeno fino al XVIII secolo, in Italia, ma non solo, la maggior parte delle opere dipinte o affrescate sono infatti di soggetto religioso. Ma nella mostra sono presenti anche alcune opere a soggetto di storia o di carattere laico, come l’espressivo ritratto di Francesco Arsilli dipinto a Roma da Sebastiano dal Piombo, che ritorna sia pur provvisoriamente nella città in cui venne realizzato.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Meraviglie dell’animazione

Posted by fidest press agency su sabato, 4 febbraio 2012

Museo nazionale del Cinema in Turin - Italy ww...

Image via Wikipedia

Torino lunedì 6 febbraio 2012, alle ore 20.30, nella sala eventi della Bibliomediateca, un nuovo incontro del ciclo L’OTTAVA ARTE. Meraviglie dell’animazione con Gianni Rondolino che propone un appassionante viaggio nel mondo dell’immagine animata. Introduce Alfio Bastiancich. Autore della prima Storia del cinema di animazione nel 1974 (nuova edizione UTET 2004), Gianni Rondolino guida lo spettatore in un viaggio ad ampio spettro nel mondo del cinema d’animazione dalle origini, negli anni Dieci, fino alle spettacolari produzioni di oggi. Nel corso della serata verrà proiettata una selezione dei materiali audiovisivi del fondo ASIFA conservati dalla Bibliomediateca per ricordare autori come Max Fleischer, Bruno Bozzetto, Winsor McCay, Alexeieff Alexandre e Walt Disney, introdotti e commentati dal professore, decano degli studi italiani sull’animazione.“Il cinema d’animazione è il risultato di un’operazione tecnica che prescinde sia dalla riproduzione meccanica della realtà fenomenica sia, in certi casi estremi, dallo stesso uso della macchina da presa. Ciononostante il cinema d’animazione è cinema tout court e si differenzia dal cinema dal vero solo per quanto riguarda la tecnica, poiché ottiene il movimento con la proiezione di una serie di immagini statiche realizzate isolatamente e non attraverso la riproduzione di un movimento già esistente in fase di ripresa” (Gianni Rondolino).
Gianni Rondolino, già professore ordinario di Storia e Critica del cinema presso l’Università di Torino, è critico cinematografico e autore di numerosi saggi. Ha collaborato con il quotidiano “La Stampa”, con la Rai e con vari altri periodici specializzati. Studioso del cinema di Visconti e di Rossellini, ha pubblicato, tra l’altro, una Storia del cinema d’animazione (1974) e una Storia del cinema (1977). È tra i promotori e i fondatori del Torino Film Festival.
Nel 2011, la Bibliomediateca “Mario Gromo” del Museo Nazionale del Cinema ha accolto nel suo archivio il Fondo ASIFA con testi e materiali audiovisivi dedicati al cinema d’animazione sui quali è stata avviata un’imponente opera di archiviazione per renderli al più presto disponibili al pubblico.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Italia, il Paese delle Meraviglie

Posted by fidest press agency su sabato, 2 luglio 2011

Il Forum Nazionale dei Giovani – riconosciuto con la Legge 30 dicembre 2004, n. 311 dal Parlamento Italiano quale unica piattaforma nazionale di organizzazioni giovanili italiane – promuove il progetto “Meraviglia Italiana” e presenta Meraviglia Italiana Tour 2011, l’iniziativa di carattere turistico-culturale che premia le meraviglie italiane e sostiene i giovani talenti. Il progetto, nato in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, ha un alto significato per il Forum e per i giovani che giudicheranno i siti storici e paesaggistici e le manifestazioni culturali del nostro territorio. Le “meraviglie” saranno riconosciute con l’assegnazione del bollino “Meraviglia Italiana”, per una promozione turistica delle bellezze italiane sul nostro territorio. L’iniziativa, che gode del patrocinio della Camera dei Deputati, del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, del Ministro della Gioventù, del Ministro del Turismo e di numerose Regioni italiane, racconta il territorio italiano attraverso la sua storia e le sue tradizioni, e rispecchia la varietà paesaggistica della nostra penisola, nei più splendenti siti panoramici. Ventuno, fin’ora, le meraviglie premiate.
Tra i siti storici si distinguono: l’Arco di Traiano a Benevento (Campania), retaggio dell’apertura della via Traiana, collegamento tra Benevento e Brindisi; il Castel Roncolo di Bolzano (Trentino-Alto Adige), che narra, con i suoi affreschi, le storie dell’amor cortese; il Castello del Buonconsiglio a Trento (Trentino-Alto Adige), esempio di raffinata architettura Cinquecentesca; le Cisterne Romane di Amelia (Umbria), frutto dell’ingegneria idraulica romana; il Palazzo ‘Giustino Fortunato’ a Rionero in Vulture (Basilicata), residenza di uno dei personaggi storici più importanti del Meridionalismo; il Santuario Oracolare della Fortuna Primigenia a Palestrina (Lazio), complesso sacro dedicato alla Dea Fortuna e la Villa Boaderdi Fratta Polesine (Veneto), eredità della nobiltà veneziana. Numerosi i siti paesaggistici di notevole rilievo: il Belvedere Italiano – Piazzale D’Amore (Lombardia), abbraccio al lago di Lugano sul territorio Italo-Elvetico; il Borgo storico diBadolato (Calabria), con la suggestiva e aspra discesa sulla costa; il Campanile di Val Montanaia (Friuli-Venezia Giulia), affascinante natura incontaminata delle Dolomiti; il Lago d’Occhito a Fortore Molisano (Molise), habitat naturale dei più interessanti esemplari di flora e di fauna; l’Isola delle Femmine a Palermo (Sicilia), con la seduzione femminile delle sue leggende; la Sorgente del Tevere a Verghereto (Emilia-Romagna), da cui nasce il fiume sacro ai Destini di Roma; la Spiaggia Rosa della Maddalena (Sardegna), incantevole costa rosata sul Mar Tirreno e la Vallata di Arpy, splendida veduta alpina a Morgex (Valle d’Aosta).
Tra le manifestazioni della tradizione popolare italiana: il Corteo di San Nicola a Bari (Puglia), processione marittima, nota in tutto il mondo; la Festa della Madonna del Mare a Zoagli (Liguria), sacro corteo notturno subacqueo; il Gioco del Pallone col Bracciale di Treia (Marche), sport immortalato da Giacomo Leopardi in “A un vincitore nel pallone”; la Giostra Cavalleresca di Sulmona (Abruzzo), celebre ricostruzione storica del più affascinante spettacolo Rinascimentale; le Notti delle streghe a Riffredo (Piemonte), misterioso retaggio degli “anni più bui” della storia italiana e la Processione di Santa Croce a Lucca (Toscana), corteo religioso, in costume d’epoca, a lume di candela.
Il sito http://www.meravigliaitaliana.it illustra il progetto nella sua interezza, fornendo dettagli utili per conoscere maggiormente lo spirito dell’iniziativa, il suo obiettivo e le modalità di partecipazione. (santuario, spiaggia)

Posted in Recensioni/Reviews, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La casa delle meraviglie

Posted by fidest press agency su sabato, 15 gennaio 2011

Milano 30 gennaio 2011: Appuntamento: davanti al portone della casa museo al nr 15 di via Jan – fermata MM1 Lima – visita della durata massima di 2h – costo pari a 9 € per adulti e 6 € per ragazzi dai 6 ai 18 anni – gratuito sotto i 6 anni – ingresso al museo gratuito. Ora di incontro approssimativa: intorno alle 14.30. La Casa Museo di via Jan, dono dei coniugi Andrea Boschi e Marieda Di Stefano al Comune di Milano all’interno di un palazzo progettato dall’architetto Portaluppi negli anni ‘30, raccoglie numerose opere d’arte e capolavori della pittura italiana degli anni Venti e Trenta fino agli anni Settanta del secolo scorso, collezionati dai due proprietari, appassionati d’arte.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Meraviglie del Barocco nelle Marche

Posted by fidest press agency su domenica, 25 luglio 2010

San Severino Marche (MC) fino al 12/12/2010 Chiesa della Misericordia Palazzo Servanzi Confidati, Pinacoteca Civica San Severino e l’Alto Maceratese. Novanta opere fra dipinti, sculture ed oreficerie Dopo le memorabili mostre dedicate ai Fratelli Salimbeni (1999) ed ai Pittori del Rinascimento nel 2001 e nel 2005, San Severino Marche, autentico gioiello di di architettura e urbanistica, riprende il percorso di promozione e di valorizzazione delle peculiarità storico-artistiche del territorio, organizzando un evento articolato che rappresenta il primo di una serie di progetti espositivi della Regione dedicati alla civiltà del Seicento.
La mostra Meraviglie del Barocco nelle Marche, catalogo SILVANA Editoriale, e’ promossa dal Comune di San Severino Marche in collaborazione con la Soprintendenza PSAE delle Marche, la Direzione Generale Beni e Attività Culturali delle Marche e la Fondazione Salimbeni per le Arti Figurative. La mostra, che riceve l’importante sostegno della Regione Marche, si tiene sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Il Comitato Scientifico e’ presieduto da Vittorio Sgarbi, presidente onorario Mina Gregori, e vede tra i presenti tra gli altri Antonio Paolucci, Francesco Scoppola, Maurizio Marini, Stefano Papetti, con il coordinamento e la direzione di Liana Lippi.
Una mostra che ha il merito oltre che di portare alla luce alcuni aspetti poco noti dell’arte barocca marchigiana, quello di aver concorso, come dicavamo, al restauro di numerose opere esposte: l’antica copia per esempio della tela di Caravaggio raffigurante -San Francesco e l’angelo- ritrovata a San Severino nella chiesa di San Rocco che verrà messa confronto con la versione del Museo Civico di Udine; il busto in bronzo di Urbano VIII del palazzo comunale di Camerino finalmente visibile da vicino, evidenziandone la qualità straordinaria di un originale di Gian Lorenzo Bernini, capace di cogliere con grande forza introspettiva l’indole indomita del pontefice. (barocco marchigiano)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le meraviglie di Roma

Posted by fidest press agency su martedì, 8 giugno 2010

Roma fino al 31/7/2010 Via del Plebiscito 118, Museo Nazionale del Palazzo di Venezia Vedute, Ricostruzioni, Progetti nelle collezioni della Biblioteca di Archeologia e storia dell’arte a cura di Maria Cristina Misiti e Simonetta Prosperi  In occasione del XXII Convegno internazionale dei Direttori delle Collezioni Grafiche (International Advisory Committee of Keepers of Public Collections of Graphic Art), una riunione biennale dei responsabili delle collezioni grafiche di tutto il mondo che, per la prima volta dalla sua istituzione, si svolge a Roma, dal 6 al 10 giugno 2010, la Biblioteca di Archeologia e Storia dell’Arte di Roma (Biasa), su invito dell’Istituto Nazionale per la Grafica, ospiterà una grande mostra di disegni di architettura, -Le Meraviglie di Roma antica e moderna-: con questa mostra, allestita nelle sale quattrocentesche al pian terreno di Palazzo Venezia, messe a disposizione dal Soprintendente al Polo Museale Romano, Rossella Vodret, tornano alla luce dopo piu’ di cinquanta anni, i capolavori del disegno antico datati tra il Cinquecento sino alla fine del Settecento e appartenenti alla ricchissima raccolta di disegni della Biasa. (Immagine: A.Specchi, Progetto per la Scalinata di Trinità dei Monti)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gelmini e Alice nel paese delle meraviglie

Posted by fidest press agency su mercoledì, 26 maggio 2010

“Ieri era come Maria Antonietta, oggi la Gelmini è come Alice nel paese delle Meraviglie. Ogni giorno ha il suo volto. Il ministro dell’Istruzione, quando dice che con il maestro unico è aumentato il tempo pieno, dimostra chiaramente di vivere nel mondo delle favole e delle meraviglie, mentre a fare i conti con i tagli alla scuola pubblica sono i genitori di migliaia di bambini che sono rimasti fuori dal tempo pieno”. Lo afferma in una nota  Fabio Evangelisti, deputato di Italia dei Valori. “Le parole della Gelmini – continua Evangelisti – dimostrano come il ministro dell’Istruzione non conosce e non frequenta il mondo della scuola. E’ di pochi giorni fa la protesta di centinaia di genitori che hanno occupato gli istituti proprio perché i loro figli non potranno più usufruire del tempo pieno.  I dati parlano chiaro. Due esempi su tutti. A Milano quasi 3 mila bambini dovranno essere esclusi dal prolungamento delle lezioni fino alle 16 e lo stesso copione si ripropone a Firenze e provincia dove, a restare fuori dal tempo pieno, saranno 600 bambini. Idv sarà a fianco e continuerà a sostenere i genitori, che soprattutto in questo periodo di crisi, non hanno certo possibilità di pagarsi una tata, come certamente fa la Gelmini”.

Posted in Spazio aperto/open space, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La Provincia delle Meraviglie

Posted by fidest press agency su domenica, 9 maggio 2010

Roma 12 maggio 2010 ore 11.00, Complesso del Vittoriano Via San Pietro in Carcere Intervengono: Nicola Zingaretti, Presidente della Provincia di Roma Cecilia D’Elia, Assessore alle Politiche Culturali della Provincia di Roma Maria Teresa D’Alessio, Archeologa Umberto Gentiloni Silveri, Delegato per la Storia e la Memoria della Provincia di Roma Alessandro Nicosia, Presidente di Comunicare Organizzando La mostra “La memoria della II Guerra Mondiale nella Provincia di Roma. Tracce e testimonianze sul territorio” nell’Ala Zanardelli (lato Ara Coeli) del Complesso del Vittoriano sarà inaugurata e aperta al pubblico e ai giornalisti giovedì 13 maggio alle ore 17.00. Alla luce del grande successo di pubblico e di stampa ottenuto lo scorso anno, la seconda edizione dell’iniziativa “La Provincia delle Meraviglie. Alla scoperta dei tesori nascosti”, promossa dalla Provincia di Roma, dal 12 maggio al 20 giugno vedrà musei, opere d’arte, manufatti di varie tipologie, tradizioni vitivinicole e oleicole che determinano la ricchezza della Provincia, in qualità di testimonial capaci di documentare l’affascinante realtà di un territorio dotato di un’offerta culturale e naturalistica di straordinaria varietà. Il Complesso del Vittoriano – con le due mostre: “Ai confini di Roma. Tesori archeologici dai musei della Provincia” e “La memoria della II Guerra Mondiale nella Provincia di Roma. Tracce e testimonianze sul territorio” -, l’Auditorium Parco della Musica, la Galleria Alberto Sordi e la Stazione Termini ma anche 5 Comuni della Provincia – Ariccia, Artena, Genzano, Genazzano, Palombara Sabina – ,  diventeranno per l’intera durata dell’iniziativa, vetrine espositive che consentiranno di scoprire e conoscere le superbe ricchezze che caratterizzano i 121 comuni della Provincia.  A seguire si potrà visitare la mostra “Ai confini di Roma. Tesori archeologici dai musei della Provincia”, Complesso del Vittoriano, Via San Pietro in Carcere. L’intera progettualità è a cura di Comunicare Organizzando di Alessandro Nicosia

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Vintage Art: Opere Prime

Posted by fidest press agency su martedì, 19 gennaio 2010

Roma fino al 26/1/2010 via Pandosia, 28 Epireo Art Gallery a cura di Alessia Cervelli  L’Epireo Art Gallery apre il nuovo anno con un’esposizione dedicata alle OPERE PRIME.  Questo 2010, tutto nuovo ed agli albori della sua esistenza, incontra con questa mostra opere che ormai appartengono al passato, che sono divenute storia ma che sono la solida base da cui gli artisti sono partiti e che continuano ad essere caposaldo della loro carriera.  Una sorta di giornata della memoria artistica, per rituffarsi in sensazioni ed emozioni passate ma ancora vive e presenti come la prima volta. VINTAGE ART, dunque, non per ribadire gli anni che trascorrono, rispettabilissimi ed autorevoli compagni di felici carriere, ma per ricordare, per tenere sempre a mente le meraviglie della creatività umana, quel dono che ci rende unici e che ci da la possibilità di dare vita alla nostra fantasia.  L’evoluzione tecnica, cromatica degli inizi si e’ intensificata, nel tempo, con la pratica costante, con l’impegno, raggiungendo risultati sorprendenti, a volte inaspettati.  Questa esposizione si presenta, quindi, come un viaggio indietro nel tempo, per meglio comprendere le opere di oggi, e perche’ no, come spunto di riflessione e forse input per attualizzare, con l’esperienza acquisita, -vecchie, nuove sperimentazioni- .  Il progetto espositivo culminerà, poi, nella realizzazione di un catalogo che raccoglierà tutte le opere presenti dal 19 al 26 Gennaio presso la sede dell’Epireo Art Gallery (Via Pandosia 28, Roma), e sarà custode di interessanti e particolari aneddoti. L’incontro con gli artisti si terrà in galleria il 22 Gennaio dalle ore 17:30.  Artisti: Michela Giustolisi, Amalia Coletti, Donato Maiorella, Anna Coppi, Anna Maria Guidantoni, Giovanni Loreti, Benedetto Spadaro, Angelo Bottaro, Riccarda, Valeria Mariotti, Wanda Bettozzi, Stefania Spera, Maghi Spani, Franco Malatesta, Stefano Sandri, Luigi Inches, Vincenzo Santoro, Anna Buglia, Mari Clemente, Emanuela Tamburini, Luigina D’Onofrio, Luisa De Biase. (vintage art)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Apertura straordinaria notturna dei Musei Vaticani

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 settembre 2009

Città del Vaticano (Agenzia Fides) – Dopo il lusinghiero successo della prima apertura notturna lo scorso 24 luglio, i Musei Vaticani sono lieti di annunciare che l’apertura straordinaria notturna quest’anno sarà replicata tutti i venerdì del mese di Settembre (4, 11, 18, 25) e tutti i venerdì del mese di Ottobre (2, 9, 16, 23, 30), dalle ore 19 alle ore 23 (ultimo ingresso alle ore 21,30). Un’esperienza unica e straordinaria per tutti i Romani e per tutti coloro che lo desiderano, ma che durante le normali ore di apertura sono impegnati in attività che rendono impossibile il godimento di una piacevole visita alle meraviglie del Vaticano. Per godere di questa serata veramente speciale è obbligatoria la prenotazione ondine tramite il sito internet ufficiale dei Musei Vaticani (www.vatican.va: nella pagina con la scritta La Santa Sede cliccare sulla lingua desiderata, nella pagina seguente ciccare a sinistra su Musei Vaticani, seguire le istruzioni per Biglietteria online). Sempre online, è possibile prenotare una visita guidata. (S.L.) (Agenzia Fides) –  ShortNews (02.09.09): Apertura straordinaria notturna dei Musei Vaticani tutti i venerdì, settembre e ottobre (musei vaticani)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Hotel per esplorare le meraviglie d’Europa

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 luglio 2009

Alla fine di giugno l’Unesco (Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura) ha assegnato a 13 nuovi siti la qualifica di patrimonio dell’umanità. 6 di questi luoghi si trovano in Europa, uno di essi in Italia. Hotels.com, leader nella sistemazione in hotel in tutto il mondo, ha selezionato i migliori alberghi per poter godere della bellezza dei nuovi siti patrimonio dell’umanità. Essi sono: Le Dolomiti. Contano 18 picchi che superano i 3.000 metri, ai piedi dei quali si  trovano molte delle più rinomate località di villeggiatura, tra le  quali Cortina d’Ampezzo, Ortisei, Madonna di Campiglio e  Canazei. Per un soggiorno a 4 stelle, l’Hotel Greif di Bolzano, si trova  a 100 metri dalla Cattedrale. Il Mar di Wadden. E’ la più vasta zona costiera d’Europa (13.500 km²) e comprende le coste del Mare del Nord  di Germania e Olanda; sulle sue coste si trova la più  estesa ed ininterrotta serie di distese fangose del mondo. Con i suoi paesaggi e il suo spiccato carattere ecologico e culturale, la Regione del Mar di Wadden esercita un grande fascino sui milioni di turisti che ogni anno la visitano anche per ammirare numerose specie di piante e animali. Hotels.com raccomanda il 3 stelle Upstalsboom Seehotels Borkum,  che si trova nelle Isole Frisone Orientali. Palazzo Stoclet, Bruxelles (Belgio). Progettato dall’architetto Josef Hoffmann, di cui è considerato il capolavoro, fu costruito a Bruxelles tra il 1905 e il 1911 su commissione del finanziere e mercante d’arte Adolphe Stoclet. Gli interni realizzano il sogno degli artisti della secessione viennese di una fusione tra arte e vita, resa possibile dalla professione del committente. La sala da pranzo fu decorata da Gustav Klimt in una fantasmagoria di colori “L’albero della vita”.  Tutt’oggi il Palazzo è una proprietà privata, ma per chi desidera ammirarne gli esterni, Hotels.com consiglia di soggiornare presso il 4 stelle New Hotel Charlemagne vicino al Palazzo e al Parco Jubilee. La Chaux-de-Fonds, Svizzera. Insieme alla vicina Le Locle, la città di La-Chaux-de-Fonds è uno dei nuovi patrimoni dell’UNESCO. Considerata capitale dell’orologeria, è stata premiata dalla giuria per il suo eccezionale valore universale. Per poter assaporare la simbiosi tra tecnologia e architettura è perfetto il 3 stelle Hotel Club. La Torre d’Ercole, La Coruna – Spagna. Il faro più antico al mondo ancora in attività si trova a La Coruna, in Spagna, ed è noto anche come la Torre di Ercole. Oggi anche patrimonio dell’UNESCO, è un luogo circondato da leggende.  Le più antiche fanno risalire la sua costruzione alla mitica figura di  Ercole, l’immagine stessa della forza, colui che, si racconta, costruì le colonne che portano il suo nome  ai limiti dello Stretto di Gibilterra per segnalare ai naviganti che in quel punto finiva il mare conosciuto e che al di là esistevano solo l’ignoto, il pericolo e mostri terrificanti. A pochi passi dal Faro si trova il 4 stelle Hotel Eurostar Ciudad de La Coruna, soluzione ideale per ammirare il mitico faro. Acquedotto e Canale di Pontcysyllte, Galles, Regno Unito.  L’acquedotto di Pontcysyllte è un acquedotto navigabile lungo la valle del fiume Dee, tra i villaggi di Trevor e di Froncysyllte, nel Wrexham nel Galles nord-orientale. Completato nel 1805, è il più lungo e alto acquedotto della Gran  Bretagna e massimo simbolo dell’ingegneria civile della Rivoluzione Industriale.   Hotels.com raccomanda il 4 stelle Ramada Plaza Wrexham, dal quale si può facilmente visitare l’acquedotto.
Hotels.com è una società del Gruppo Expedia attiva con uno staff dedicato nei principali mercati mondiali. Azienda leader nella sistemazione in hotel in tutto il mondo, Hotels.com offre ai suoi clienti una delle più vaste scelte disponibili on-line, consentendo di prenotare hotel indipendenti, catene alberghiere e sistemazioni in appartamento in più di 100.000 strutture in tutto il mondo. Hotels.com si avvale di una delle più vaste reti di negoziatori del settore alberghiero in grado di ottenere le migliori tariffe per i suoi clienti. Se un cliente dovesse trovare una tariffa più vantaggiosa in un hotel già pagato online su Hotels.com, verrà rimborsato con la differenza di prezzo. Hotels.com consente ai propri utenti di lasciare un commento sull’albergo nel quale si è soggiornato generando in modo del tutto indipendente una vera e propria classifica dei propri hotel (attualmente sul sito sono disponibili oltre 1,3 milioni di commenti). Hotels.com LP è una società del gruppo Expedia, Inc. (NASDAQ: EXPE). CST: 2059975-40.  La sede di Hotels.com LP si trova al 10440 North Central Expressway, Suite 400, Dallas, Texas 75231.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Classici splendori

Posted by fidest press agency su giovedì, 23 luglio 2009

San Benedetto Po dal 19 settembre 2009 al 10 gennaio 2010 l’ex refettorio del monastero ospiterà la mostra “Classici splendori”. La storia di San Benedetto Po è indissolubilmente legata a quella della maestosa Abbazia del Polirone, fondata nel 1007 da Tedaldo di Canossa sull’isola che sorgeva tra il fiume Po e il Lirone. Luogo prediletto e cuore della vita religiosa del lungo regno di Matilde di Canossa, il monastero è stato recentemente restaurato e riaperto in occasione del millenario della sua fondazione, offrendo ai visitatori un patrimonio di meraviglie architettoniche e suggestioni storiche tutto da scoprire. Una selezione di opere pittoriche che ripercorrono tre secoli di pittura italiana, provenienti dalla raccolta della Fondazione di Ca’ La Ghironda di Zola Predosa (Bologna): un excursus che, partendo dal Rinascimento Bolognese, presenta opere di alcuni tra gli artisti italiani più importanti tra Cinquecento e Settecento, come Annibale Carracci, Domenico Maria Muratori, Francesco Francia, Guercino, Guido Reni, insieme a quelle di Van Kessel, Anton Van Dyck e molti altri ancora. Una mostra che vuole lanciare il complesso monastico polironiano come uno dei centri culturali di spicco della Lombardia e in particolare del Mantovano, coinvolgendo non solo gli appassionati d’arte ma anche e soprattutto le scuole, attraverso un’ampia attività didattica che si svilupperà contemporaneamente all’apertura dell’esposizione.  In previsione dell’inaugurazione della mostra è stata indetta una conferenza stampa che si svolgerà sabato 25 luglio alle ore 11.00 presso la sala Consigliare del Comune – Chiostro dei Secolari – P.zza T. Folengo, San Benedetto Po.  Alla conferenza stampa interverranno il sindaco di San Benedetto Po, Dott. Marco Giavazzi, il curatore delle mostra, Dott. Francesco Martani e la Dott.ssa Federica Guidetti in qualità di referente per i progetti didattici e per la segreteria organizzativa.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »