Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘mercati aperti’

Mercati Est aperti alle Pmi

Posted by fidest press agency su giovedì, 10 marzo 2011

Una grande opportunità si apre per l’economia italiana: le porte dei mercati dell’Est ora sono aperte anche per la piccola e media impresa. Un gruppo di imprenditori italiani hanno avviato a Chisinau, in Moldavia, il Programma ‘Business Gate’ che, già da alcuni mesi, fa incontrare aziende italiane con operatori dei Paesi ex Unione Sovietica. Il Programma gode del sostegno dell’Ambasciata Italiana in Moldavia, ma l’iniziativa resta interamente privata, pertanto è agile nella sua organizzazione e punta al massimo della concretezza. Infatti, sono già decine le aziende italiane che hanno potuto avviare affari con partner dell’Est. Al Programma Business Gate aderiscono 41 province italiane, e un centinaio di Associazioni di categoria rappresentative di circa 2milioni di aziende. Sul fronte dei Paesi dell’Est c’è l’adesione di buona parte delle Regioni della Russia, nonché di stati sovrani come il Kazakistan, l’Uzbekistan, la Georgia, l’Armenia, ecc. e ancora più ad est, la Mongolia; questi Paesi sono presenti nel Programma a livello istituzionale e attraverso associazioni imprenditoriali rappresentative di oltre 350mila aziende. L’organizzazione del Programma Business Gate è semplice ed efficace: gli imprenditori si incontrano in Moldavia, nella sede del Programma, qui, assistiti da traduttori e consulenti, trattano i loro affari in una sorta di zona franca, a due ore di aereo dalla loro sede, in un Paese che non prevede visto di ingresso, e ciò rende i contratti validi sotto ogni punto di vista. Il Programma Business Gate non richiede alcuna quota associativa o di mediazione sugli affari, i rapporti sono diretti fra imprenditori ma tutelati dalla costante presenza delle istituzioni. Business Gate si rivolge alle piccole e medie imprese e tende a scoraggiare le delocalizzazioni che impoveriscono il tessuto produttivo del nostro Paese; riesce, invece, ad agevolare l’esportazione di merci e teconologie verso ricchi mercati, per certi versi ancora ‘vergini’, puntando sull’alto gradimento che la qualità italiana riscuote in quei Paesi. Il rapporto diretto fra imprenditori, inoltre, abbatte il prezzo delle nostre merci su quei mercati, eliminando di fatto la filiera di innumerevoli passaggi di mano. Business Gate ha spalancato le porte della ex Unione Sovietica (oggi C.S.I.) alle piccole e medie aziende italiane, contiamo su di voi affinché questa bella notizia abbia il giusto risalto. Per ogni dettaglio sull’operazione Business Gate potete consultare il sito http://www.prog-businessgate.com. (Franco Caminiti)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »