Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘metodologie’

La distribuzione cinematografica in Italia: storie, ricerche, metodologie

Posted by fidest press agency su sabato, 10 aprile 2021

COLLANA: IMAGO/21 PP: 268 PREZZO: 20,00€ Aa.Vv. IMAGO 21 Vito Zagarrio L’archivio politico. Ricordo di Steve Ricci. La distribuzione cinematografica in Italia: storie, ricerche, metodologie a cura di Damiano Garofalo, Andrea Minuz e Emiliano Morreale Damiano Garofalo, Andrea Minuz, Emiliano Morreale, La distribuzione cinematografica in Italia: storie, ricerche, metodologie Francesco Di Chiara e Paolo Noto, Integrazione verticale al contrario? Il ruolo della distribuzione nel sistema industriale del cinema italiano del dopoguerra Gaia Amadori e Mariagrazia Fanchi, L’anello forte. Il sistema dell’esercizio in Italia: dati, prospettive, approcci metodologici Barbara Corsi e Alfonso Venturini, Da Pittaluga a Cinema 5: storia di un circuito Valerio Coladonato, La Pathé e la distribuzione del cinema italiano d’autore: i casi de La dolce vita e Il Gattopardo Martina Lovascio, La vendita internazionale di film storici italiani tra anni Novanta e anni Duemila Stefano Guerini Rocco, Natale a Zurigo. Il ruolo delle comunità italofone nella distribuzione del cinema italiano in Svizzera Luca Barra, Una finestra secondaria? Alcune considerazioni sulla programmazione televisiva dei film nei primi decenni della tv commerciale italiana Giorgio Avezzù, Fratelli unici. Successo in sala e in televisione del cinema italiano Valentina Re, Crime sì, ma “di qualità”: sulla circolazione transnazionale del prodotto televisivo Emiliano Rossi, Un treno da non perdere: la circolazione dell’audiovisivo sui portali di bordo dell’alta velocità italiana tra prospettive, opportunità e qualche obsolescenza Alessio Lazzareschi, Gli incentivi alla distribuzione internazionale di opere cinematografiche secondo la legge n. 220 del 2016

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Rivoluzioni di idee: pratiche e metodologie per una didattica attiva

Posted by fidest press agency su mercoledì, 16 settembre 2020

Roma Venerdì 25 settembre Cinecittà si Mostra – Istituto Luce Cinecittà Via Tuscolana n. 1055 Orario: dalle 15.00 alle 18.00 Format per insegnanti, educatori e operatori culturali. Un incontro di formazione presso Cinecittà si Mostra per conoscere il linguaggio del cinema, il patrimonio cinematografico e l’immaginario collettivo che caratterizza la “Fabbrica dei sogni”.
A partire dall’intervento di Barbara Goretti, Responsabile del Dipartimento educativo Cinecittà si Mostra – Istituto Luce Cinecittà, si rifletterà sulla valorizzazione e comunicazione dell’audiovisivo, sul ruolo della didattica nell’esperienza di Cinecittà si Mostra in relazione ai diversi pubblici; si proseguirà con approfondimenti metodologici, approcci ed esperienze di didattica del cinema e con sperimentazioni pratiche condotte dai formatori specializzati di “Senza titolo” per coinvolgere i partecipanti in attività laboratoriali da esperire nelle sale delle mostre e sui set permanenti.
Tutti gli incontri saranno gratuiti per il pubblico e avverranno nel rispetto delle norme di sicurezza anti-Covid in ottemperanza alla normativa vigente. Gli eventi sono gratuiti e comprendono il biglietto d’ingresso al museo qualora previsto.Prenotazione obbligatoria solo via mail: eduroma@senzatitolo.net fino ad esaurimento posti. Prenotazioni da lunedì a giovedì entro le ore 18.00 http://www.senzatitolo.net

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rivoluzioni di idee: pratiche e metodologie per una didattica attiva

Posted by fidest press agency su mercoledì, 16 settembre 2020

Roma Venerdì 18 settembre. La Galleria Nazionale Viale delle Belle Arti n. 131 Orario: dalle 15.00 alle 18.00 Format per insegnanti, educatori e operatori culturali Un incontro di formazione presso La Galleria Nazionale di Roma per riflettere sui linguaggi dell’arte contemporanea, per comprendere come l’opera d’arte attivi processi di conoscenza delle esperienze e pratiche didattiche per una cultura aperta, dinamica e accessibile.
A partire dall’intervento di Isabella de Stefano, Responsabile dei Servizi Educativi de La Galleria Nazionale, si rifletterà sul ruolo della didattica nell’esperienza del museo; si proseguirà con approfondimenti metodologici, approcci ed esperienze di didattica dell’arte e con sperimentazioni pratiche condotte dai formatori specializzati di “Senza titolo” per coinvolgere i partecipanti in attività laboratoriali direttamente davanti alle opere in relazione ai temi trattati durante la giornata. Tutti gli incontri saranno gratuiti per il pubblico e avverranno nel rispetto delle norme di sicurezza anti-Covid in ottemperanza alla normativa vigente. Gli eventi sono gratuiti e comprendono il biglietto d’ingresso al museo qualora previsto.Prenotazione obbligatoria solo via mail: eduroma@senzatitolo.net fino ad esaurimento postiPrenotazioni da lunedì a giovedì entro le ore 18.00 http://www.senzatitolo.net

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Caldo e farmaci

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 luglio 2013

Il calore dei mesi estivi può comprometter l’efficacia e la sicurezza delle cure farmacologiche, sia per interazione diretta con i farmaci, sia perché altera lo stato di alcune patologie croniche. Lo ricorda l’Aifa in una guida all’uso, trasporto e conservazione dei medicinali in viaggio e in vacanza, dalla quale segnaliamo gli spunti meno comuni, che spetta al farmacista segnalare ai pazienti. I farmaci possono: compromettere direttamente i meccanismi centrali e periferici della termoregolazione, per esempio gli anticolinergici sono potenti inibitori della sudorazione, gli antipsicotici, in aggiunta, possono interferire con il controllo centrale della temperatura corporea; compromettere le vie nervose afferenti ed efferenti e causare sudorazione o vasodilatazione cutanea; compromettere la gittata cardiaca e in tal modo l’eliminazione del calore; aggravare le patologie da calore, per esempio i vasodilatatori, che includono nitrati (antianginosi) e bloccanti dei canali del calcio (antipertensivi e antianginosi) possono peggiorare l’ipotensione in pazienti vulnerabili. D’altro canto l’esposizione al caldo può: aumentare la tossicità e/o ridurre l’efficacia dei farmaci, per esempio aumenta la tossicità dei farmaci con un limitato indice terapeutico, come digossina o litio; aumentare o causare disidratazione e cambiamenti nella distribuzione del volume del sangue. La risposta termoregolatoria può influenzare le caratteristiche cinetiche, l’assorbimento e l’escrezione dei farmaci e quindi la loro attività farmacologica. Per i farmaci che provoca no fotosensibilizzazione, specie se in forma topica, è importante non esporre la parte trattata al sole o a lampade abbronzanti, anche per 2 settimane dalla fine della terapia.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Stress da lavoro: ne soffre 1 italiano su 4

Posted by fidest press agency su martedì, 29 giugno 2010

Milano dall’1 al 3 luglio Palazzo delle Stelline Mostra Convegno “Progetto Sicurezza” organizzata con INAIL Di fronte all’aumento del rischio di stress legato al lavoro, considerato tra le principali cause delle malattie professionali, la legge prevede che dal 1° agosto di quest’anno tutte le aziende misurino il livello di stress dei propri dipendenti. AIAS ha messo a punto un documento per suggerire alle aziende metodologie e strumenti operativi di analisi e intervento.
In Italia il 27% dei lavoratori, uno su 4, soffre di stress legato alla propria attività lavorativa, causa di oltre la metà delle giornate di lavoro perse in un anno. È un valore superiore alla media registrata in Europa, dove la condizione di stress interessa circa il 22% dei lavoratori, pari ad un costo economico di circa 20 miliardi di euro all’anno per perdita di giorni di lavoro e costi sanitari. Secondo stime più recenti il conto che le aziende devono pagare per lo stress subito dai propri dipendenti sarebbe anche molto più salato. Uno studio pubblicato nel 2009 dall’European Heart Journal dimostra che solo il trattamento sanitario del disturbo depressivo collegato allo stress incide direttamente sull’economia europea per 44 miliardi di euro, per una perdita in termini di calo della produttività pari a 77 miliardi di euro.
Cifre da capogiro che in Italia hanno portato il legislatore a prendere in seria considerazione il problema, introducendo l’obbligo per tutte le aziende, a partire dal 1° agosto di quest’anno, di valutare e misurare al proprio interno il livello di stress dei propri dipendenti. Una scadenza che sta creando nel Paese un acceso dibattito sulla metodologie più adeguata da adottare per la valutazione del rischio-correlato.. Di fronte a questo scenario e alla scadenza ravvicinata imposta dalla legge, anche AIAS ha deciso di scendere in campo, presentando un documentando tecnico sulla valutazione del rischio stress collegato che sarà discusso nel corso del convegno di luglio.  Secondo la metodologia proposta da AIAS, la valutazione del rischio comprende un’analisi oggettiva dei dati statistici aziendali, che offrano una fotografia della realtà organizzativa, e una valutazione soggettiva, che indaghi la percezione dello stress sull’intera organizzazione o su sottoinsiemi di essa, attraverso, per esempio, interviste o focus group. Sulla base dei dati raccolti si potranno prevedere programmi migliorativi, che possono riguardare l’ottimizzazione di flussi e procedure, la riorganizzazione interna delle risorse o la possibilità di dare ai lavoratori strumenti di gestione dello stress, come, per esempio, l’attivazione di progetti di counselling e di servizi di supporto personale o familiare.

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Master in fitoterapia clinica

Posted by fidest press agency su lunedì, 30 novembre 2009

E’ attiva la procedura online per presentare la domanda relativa al master di secondo livello in fitoterapia clinica, organizzato dal dipartimento di area critica medico chirurgica dell’Università di Firenze in collaborazione con l’Agenzia per la formazione dell’Asl 11. I candidati dovranno compilare la domanda di partecipazione alla selezione entro le ore 13 del 18 dicembre prossimo utilizzando solo ed esclusivamente la procedura all’indirizzo http://ammissioni.polobiotec.unifi.it/turul. Il master, della durata di 12 mesi, è rivolto a farmacisti, medici e chirurghi, veterinari e odontoiatri; sarà strutturato in 3 moduli (etnobotanica e fitochimica, farmacologia e farmaceutica, metodologia della ricerca e fitoterapia clinica applicata) ognuno dei quali si svolgerà attraverso attività formative quali il tirocinio in ambiti accreditati, esercitazioni, simulazioni, analisi di casi, lezioni frontali e interattive. Attraverso il master in fitoterapia clinica si forma il professionista specialista in grado di occuparsi della prevenzione e cura delle malattie tramite l’utilizzo di piante medicinali e farmaci vegetali e si promuove l’utilizzo consapevole di questi prodotti a scopo preventivo e curativo.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

L’e-health in Europa

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 ottobre 2009

Barcellona (Spagna) dal 15-18 marzo 2010  Continua Health Alliance e la World of Health IT Conference and Exhibition (WoHIT) collaborano insieme per offrire ai professionisti della sanità e ai policy maker la propria esperienza pratica su come l’IT può migliorare l’ambito della sanità. Quale piattaforma di riferimento per l’eHealth in Europa, WoHIT 2010 esaminerà la convergenza delle informazioni sanitarie dagli ambienti clinici a quelli delle utenze private.  Continua Health Alliance, associazione di categoria pubblica no-profit, ha riunito più di 200 delle più importanti organizzazioni sanitarie e tecnologiche con lo scopo di istituire un sistema di dispositivi per la salute connessi e interoperabili. Continua è focalizzata nello sviluppo di metodologie efficaci per indirizzare alcune delle più problematiche sfide che il mercato mondiale della sanità si trova ad affrontare e per fornire soluzioni per sostenere e offrire ai pazienti gli strumenti necessari per gestire la propria salute.  Le registrazioni per l’edizione 2010 della World of Health IT Conference & Exhibition sono aperte. Ulteriori informazioni sono disponibili al sito http://www.worldofhealthit.org
The World of Health IT Conference & Exhibition è il principale forum per l’innovazione dell’Health IT in Europa. Indirizzando le esigenze dei protagonisti della Comunità Europe dell’eHealth, la World of Health IT Conference & Exhibition offre sessioni per lo sviluppo professionale, uno spazio espositivo per i vendor, la condivisione di best practices, sessioni di interscambio e dibattiti e discussioni su problematiche che potrebbero pregiudicare il futuro dell’eHealth. La commissione che organizza la conferenza WoHIT include la Commissione Europea, HIMSS (Healthcare Information and Management Systems Society), EUROREC (European Institute for Health Records), COCIR (European Coordination Committee of the Radiological, Electromedical and Healthcare IT Industry), EHTEL (European Health Telematics Association) ed EFMI (European Federation for Medical Informatics). Dal suo inizio nel 2006, WoHIT ha raggiunto più di 5.000 partecipanti e 180 espositori provenienti da più di 60 paesi di tutto il mondo.

Posted in Estero/world news, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Seminario “Disabilità e lavoro”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 10 giugno 2009

Roma 25 giugno presso la Camera dei Deputati Sala delle Colonne, via Poli 19 seminario “Disabilità e lavoro: un binomio possibile” – in programma saranno presentati i risultati dello studio condotto dai ricercatori del Polo tecnologico della Fondazione Don Gnocchi, nell’ambito di un progetto promosso dal Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali sul tema dell’adeguamento e messa in sicurezza dei luoghi di lavoro per persone con disabilità. Il rapporto – frutto di due anni di lavoro e utile strumento per tutti gli operatori impegnati a vario titolo nel settore – suggerisce riflessioni e propone nuove metodologie grazie anche ad una ricca serie di casi analizzati direttamente sul campo. L’iniziativa è della Fondazione Don Gnocchi – l’Opera voluta da don Carlo Gnocchi, che il prossimo 25 ottobre sarà solennemente beatificato in piazza Duomo a Milano – è oggi una realtà di primo piano negli ambiti sanitario-riabilitativo, socio-assistenziale, socio-educativo, della ricerca scientifica e tecnologica, della formazione e della solidarietà internazionale del nostro Paese e oltre, con i suoi 28 Centri in Italia (e molti altri progetti in quasi tutti i continenti), dove si prende cura di persone fragili: disabili, anziani non autosufficienti, malati oncologici terminali, persone in stato vegetativo persistente. In tale ventaglio di attività, fedele al carisma del proprio fondatore, spicca l’impegno di assistenza, cura, riabilitazione e promozione umana di persone con disabilità. In particolare, nel settore dell’inclusione lavorativa innumerevoli sono i progetti e le iniziative messe in atto: attività occupazionali protette, sostegno all’inserimento nel mondo del lavoro, formazione professionali di disabili anche gravi, sviluppo di strumenti operativi di supporto al collocamento mirato, ricerche in tema di ausili tecnologici, ergonomia e medicina del lavoro…

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sicurezza: dichiarazione on.le Porfidia

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 aprile 2009

“Esprimo soddisfazione per il parere favorevole espresso dal Governo nei confronti del mio ordine del giorno presentato sul decreto sicurezza” lo afferma in una nota l’on. Americo Porfidia “Grazie a questo ordine del giorno il Governo si impegna – precisa il deputato – a promuovere indagini, con metodologie adeguate tenendo presente che nel nostro paese, contrariamente a un luogo comune posto al centro delle cronache degli ultimi mesi, la maggioranza delle violenze più gravi subite dalle donne è di natura domestica. Inoltre si è impegnato a valutare iniziative di carattere culturale volte ad illustrare nelle scuole i caratteri sociali del fenomeno per educare i più giovani al rispetto della donna ed agire così in via preventiva sui comportamenti violenti, illustrando i danni fisici e psicologici che tali azioni hanno sulle vittime. Spero – ha concluso Porfidia – che questi impegni trovino quanto prima attuazione per il bene delle donne e per una maggiore maturità della nostra collettività.”

Posted in Politica/Politics, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Realizzazione terza corsia

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 aprile 2009

Ronchi dei Legionari (Gorizia) 8 aprile, alle ore 10,30 nella Sala del Consiglio della Presidenza dell’aeroporto di Ronchi dei Legionari avrà luogo la firma dell’accordo quadro sulle procedure e metodologie da adottare per gli espropri relativi alla realizzazione della terza corsia.  L’accordo, che è interregionale, riguarda tutto il tracciato e conferma come il modello partecipativo rappresenti lo strumento ideale per l’individuazione di un percorso condiviso, la migliore garanzia per il rispetto dei tempi nella realizzazione di una grande opera. Alla firma saranno presenti il Commissario per la Terza corsia nonché presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Renzo Tondo, il presidente della Regione Veneto Giancarlo Galan, i sub commissari Riccardo Riccardi (assessore ai trasporti e mobilità del Fvg) e Silvano Vernizzi (già commissario per il Passante), l’assessore alla mobilità e infrastrutture del Veneto Renato Chisso, il presidente di Autovie Venete Giorgio Santuz e i rappresentanti delle associazioni di categoria del settore

agricolo.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »