Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 338

Posts Tagged ‘metro’

Metro Roma: Le “talpe” ricominciano a scavare le nuove gallerie della linea C

Posted by fidest press agency su lunedì, 27 luglio 2020

Dai Fori Imperiali in direzione piazza Venezia. Grazie all’approvazione dell’ultima variazione di Bilancio, Roma Capitale ha destinato circa 10 milioni di euro per la costruzione dei tunnel della metro C e le Tbm (Tunnel boring machine) hanno potuto riprendere il loro cammino.L’impegno a proseguire con la realizzazione della terza linea metropolitana è stato ribadito anche oggi durante la visita al cantiere della metro C, dalla Sindaca di Roma Virginia Raggi. All’evento erano presenti l’assessore alla Città in Movimento Pietro Calabrese, il presidente della commissione Mobilità Enrico Stefàno, il legale rappresentante di Roma Metropolitane Andrea Mazzotto, il presidente di Metro C ScpA Franco Cristini e l’amministratore delegato di Metro C ScpA Fabrizio Di Paola.“Le ‘talpe’ ripartono verso piazza Venezia. È stato un percorso complesso, che ha avuto come scopo principale la tutela dell’interesse pubblico per realizzare un’infrastruttura strategica. Attraverso l’iter intrapreso abbiamo dimostrato che esiste un modo diverso per realizzare le grandi opere, grazie a un’attenta conoscenza del territorio e alla definizione di progetti chiari, sostenuti da solide basi e studi autorevoli. Ora l’obiettivo è pensare al futuro della Linea e consegnare al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti un progetto per l’intera tratta fino a Clodio”, dichiara la sindaca di Roma Virginia Raggi.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Metro Cologno Monzese-Vimercate

Posted by fidest press agency su giovedì, 27 febbraio 2020

Milano. “Rispondendoci che metterà a disposizione i soldi per la realizzazione dello studio di fattibilità nel 2022, Regione Lombardia ha di fatto rallentato la realizzazione dell’infrastruttura di oltre due anni” commenta il consigliere regionale del M5S Lombardia Massimo De Rosa: “Chiedere ai comuni di anticipare i soldi, suona poi come un’ulteriore beffa. Come Movimento Cinque Stelle abbiamo sempre spinto per trovare soluzioni in grado di garantire lo sviluppo delle infrastrutture utili ai cittadini, soprattutto se legate al trasporto pubblico locale. Per questo motivo abbiamo ricevuto e letto con grande interesse, la proposta di un grosso gruppo imprenditoriale che da anni lavora sul territorio, il quale si è detto disponibile a investire nella realizzazione dello studio di fattibilità tecnica ed economica dell’opera. Non solo, il gruppo è anche disponibile a divenire promotore nel ricercare analoghi finanziamenti, presso altri gruppi di imprenditori locali” fa sapere il consigliere pentastellato. “In questo modo si potrebbero ridurre notevolmente i tempi lunghi imposti da Regione Lombardia. Noi siamo promotori del fare, anche se ci sembra assurdo tocchi ai privati sopperire alle mancanze di Regione Lombardia. Intanto chiediamo all’assessore di aprire al più presto un tavolo, che veda coinvolti tutti i soggetti interessati. Lo avevamo chiesto già lo scorso autunno, ma la proposta del collega Fumagalli è stata bocciata dalla maggioranza” ricorda De Rosa.“Potenziare il trasporto pubblico sull’asse Cologno Monzese-Vimercate è fra gli obiettivi che ci siamo posti da qui alla fine di questa legislatura” dichiara Marco Fumgalli, capogruppo del Movimento Cinque Stelle in Regione Lombardia. È proprio rispondendo a un’interrogazione posta dal consigliere pentastellato che Regione Lombardia ha reso noto che i fondi per realizzare la seconda parte dello studio di fattibilità, quella tecnico-economica, relativa al progetto, non saranno disponibili prima del 2022.“Un’ipotesi non accettabile da parte dei sindaci dei comuni interessati, i quali hanno fatto sapere compatti come sia loro interesse completare lo studio il prima possibile” spiega Fumagalli. L’urgenza dei territori in relazione al progetto è stata ribadita anche lo scorso dicembre, quando pur di sbloccare la situazione in funzione di una soluzione realizzabile in tempi certi e con costi inferiori, l’idea del prolungamento della linea due della metropolitana aveva lasciato spazio a quella relativa alla realizzazione di una metrotranvia ad alta prestazione. In quanto soluzione maggiormente percorribile.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Metro Pacific Hospitals Completes Investment by KKR

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 dicembre 2019

Metro Pacific Investments Corporation (“MPIC”) (PSE: MPI), global investment firm KKR, and GIC, Singapore’s sovereign wealth fund, today announced the completion of investments in Metro Pacific Hospital Holdings, Inc. (“Metro Pacific Hospitals” or the “Company”) by KKR and an affiliate of GIC (“GIC”). These were made through a series of transactions in common shares in Metro Pacific Hospitals and in mandatorily exchangeable bonds issued by MPIC. Proceeds from the sale of shares in the Company will be used to support Metro Pacific Hospitals’ potential investments in additional hospitals and new healthcare businesses. The capital will also be used to grow the Company’s existing subsidiaries, associates, and joint ventures. Metro Pacific Hospitals is the operator of the largest private hospitals and healthcare network in the Philippines in terms of authorized bed capacity and revenues, with interests in 14 hospitals and approximately 3,200 beds across the country. The Company is focused on delivering high-quality healthcare solutions to patients at a time when more Filipinos are seeking premium medical services, driven by rising per capita incomes and rapid urbanization.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Campidoglio, al via gara acquisto treni metro A-B

Posted by fidest press agency su sabato, 2 novembre 2019

Il dipartimento Mobilità e trasporti ha pubblicato la procedura di gara per la fornitura di 20 treni delle metropolitane A-B e B1 di Roma. Il primo contratto applicativo prevede l’acquisto dei primi 14 convogli di cui 12 andranno a servizio della linea B e 2 a potenziamento della linea A, per una cifra pari a 134,4 milioni.A gennaio 2019 è stata sottoscritta la Convenzione tra il ministero delle Infrastrutture e Roma Capitale per il finanziamento degli interventi e lo sviluppo infrastrutturale per un totale di 425,52 mln.“Nuovi treni per un servizio più puntuale ed efficiente a beneficio della nostra città. Investimenti importanti che consentiranno di aumentare la qualità del servizio, la sua frequenza e il comfort degli utenti. Risorse che si aggiungono a quanto già destinato per la manutenzione delle infrastrutture”, dichiara la Sindaca di Roma Virginia Raggi.“Abbiamo definito – spiega l’assessore alla Città in Movimento Pietro Calabrese – un programma puntuale e realizzato interventi sugli armamenti e scambi dei binari. Ora queste risorse vanno a rinnovare una flotta di treni che sconta un gap infrastrutturale decennale”.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Metro. Piccolo (PD): “425 mln stanziati a dicembre 2017 dal ministro Del Rio per le metro di Roma, ancora fermi per assenza convenzione”

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 ottobre 2018

“Il Campidoglio può accedere ai 425,52 milioni di euro da destinare a interventi per le linee metropolitane A e B di Roma Capitale ma ancora non è stata stipulata la convenzione con il Ministero dei Trasporti. Di fronte al grave incidente della stazione metro di Repubblica, le cui cause saranno accertate dalle autorità competenti è necessario intervenire con urgenza e riportare sicurezza e serenità tra gli utenti e gli operatori delle metro romane, oggi infatti si aggiungono le preoccupazioni dei lavoratori, delle OO.SS, e dei cittadini. È bene ricordare che l’ex ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Del Rio, ha firmato a fine 2017 il decreto di riparto per le linee metropolitane, filoviarie e in generale del trasporto rapido di massa che destina fondi per un ammontare complessivo di 1,397 miliardi. Di questi fondi 425 milioni di euro sono destinati alla Capitale per interventi di manutenzione e miglioramento della rete esistente, l’avvio di nuove tratte, il miglioramento tecnologico, la fornitura di nuovi mezzi e materiale rotante. Ad oggi per avviare le manutenzioni e gli ammodernamenti, a quasi un anno dall’entrata in vigore del decreto, manca ancora la convenzione con il Ministero delle Infrastrutture. L’Ing. Cialdini prima di rassegnare le dimissioni dalla società Roma Metropolitane ha scongiurato il Campidoglio di non perdere quei fondi, paventando l’ipotesi chiusura del servizio. Noi siamo dello stesso avviso e siamo a disposizione per addivenire nel più breve tempo possibile ad una convenzione per dare avvio alle opere necessarie per alzare il livello di sicurezza delle metro della nostra città e tranquillizzare cittadini e lavoratori. Così in una nota la consigliera del pd capitolino e Vicepresidente commissione mobilità di Roma capitale Ilaria Piccolo

Posted in Politica/Politics, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Campidoglio-RFI-FS: siglato Protocollo d’intesa su sistema metro-ferroviario per promuovere la la rigenerazione urbana

Posted by fidest press agency su sabato, 28 luglio 2018

Dal nodo di scambio Pigneto, al nuovo piano urbanistico della stazione Tiburtina, dal completamento dell’anello ferroviario Nord, alla riqualificazione delle aree limitrofe alle stazioni Tuscolana, Trastevere, Porto Fluviale e Quattro Venti, fino alla stazione Ostiense. Sono solo alcuni degli interventi e investimenti programmati nel Protocollo d’intesa per lo sviluppo del sistema metro-ferroviario e per la rigenerazione urbana delle aree ferroviarie dismesse della Capitale sottoscritto da Roma Capitale, Rete Ferroviaria Italiana (RFI) e FS Sistemi Urbani (FSSU).A monitorare l’attuazione degli interventi previsti verrà istituita una cabina di regia, composta dai soggetti firmatari del protocollo, che redigerà un report trimestrale sullo stato di avanzamento delle attività.Gli interventi individuati nel protocollo d’intesa:
Chiusura dell’Anello Ferroviario Nord: raddoppio della tratta Valle Aurelia – Vigna Clara e chiusura dell’anello ferroviario, anche per fasi funzionali, con innesti sulla linea Roma – Firenze e sulla linea FL5 con contestuale modifica del piano del ferro e upgrade tecnologico degli apparati di gestione della circolazione interessati;
Nodo di scambio Pigneto: nuova articolazione delle fasi di realizzazione sulla base dei finanziamenti resi disponibili.
Fase 1: realizzazione di una nuova fermata tra le stazioni di Roma Tuscolana e Roma Tiburtina con l’interscambio tra i servizi FL1-FL3 e la linea C della metropolitana di Roma; completamento del tombamento trasversale compatibile con la futura fermata sulla linea indipendente e realizzazione di un nuovo sistema di spazi pubblici;
Fase 2: realizzazione della fermata dei servizi FL4 ed FL6 sulla Roma – Cassino, tratta Roma Casilina – Roma Termini.
Fase 3: studio di fattibilità e realizzazione della fermata in corrispondenza della linea Indipendente Roma Casilina – Roma Tiburtina con copertura completa longitudinale del vallo ferroviario e contestuale potenziamento del PRG ferroviario di Roma Tiburtina al fine di incrementare la ricettività dell’ex Fascio B della stazione.
Piano Regolare Generale (PRG) ferroviario di Roma Casilina e Quadruplicamento Ciampino – Capannelle – Casilina:
1 – modifiche al piano del ferro di Casilina per l’eliminazione delle interferenze tra i flussi merci e i flussi metropolitani/regionali; sarà attivato un coordinamento tra RFI e Roma Capitale per la ripresa dell’attività e l’avvio di un piano di comunicazione e di un tavolo di confronto con i cittadini;
2 – realizzazione del quadruplicamento Ciampino – Capannelle;
3 – realizzazione del quadruplicamento Capannelle – Casilina per l’indipendenza dei flussi e l’aumento della capacità di penetrazione delle direttrici Cassino, Formia e Castelli. Realizzazione delle fermate Selinunte e Statuario.
Piano di Assetto della stazione di Roma Tiburtina:
1 – rimodulazione del sistema dei parcheggi e nuova suddivisione tra spazi di pertinenza e aree pubbliche;
2 – interventi per il completamento, revisione e modifica del Piano di assetto: integrazione nel sistema generale del piazzale Est, nuovo schema di assetto piazzale Ovest con l’arrivo della linea tranviaria da via Tiburtina ed attuazione comparto ricettivo, nuovi spazi pubblici dopo la demolizione della sopraelevata e riarticolazione delle aree edificabili.
Interventi di modifica al Piano Regolatore Generale (PRG) ferroviario di Roma Tuscolana: modifiche al piano del ferro della stazione per specializzare i flussi di traffico e ridurre le interferenze di circolazione. Piano di assetto della stazione di Roma Tuscolana: avvio delle attività per la redazione del nuovo Piano di Assetto urbanistico della stazione Tuscolana, con la realizzazione del nodo di interscambio con la metro A e la previsione di nuove funzioni.
Piano di assetto di Trastevere-Porto Fluviale e Quattro Venti: revisione, aggiornamento e attuazione per fasi del piano urbanistico.
Stazione Ostiense: studio preliminare per la riqualificazione urbanistica e funzionale del nodo di scambio con fermata Metro B Piramide e fermata Roma Lido.
Fermata Zama: progetto di fattibilità tecnica ed economica di una fermata sulle linee FL1, FL3, FL5.
Fermata Massimina: ipotesi per la realizzazione di una fermata sulla linea FL5.
Stazione di Magliana: modifica del piano del ferro – progettazione e successiva realizzazione per la modifica del piano del ferro con inserimento di due nuovi binari di attestamento.
In particolare, per l’inserimento di nuove fermate, si procederà a svilupparne le fattibilità tecnico-economica, approfondendo lo sviluppo del modello di esercizio ferroviario del nodo di Roma, in modo da consentire l’armonizzazione degli strumenti di pianificazione della mobilità. Tali attività verranno condivise e concordate con tutti gli enti interessati; le nuove fermate saranno realizzate sulla base dei finanziamenti disponibili.

Posted in Politica/Politics, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Trasporti Roma: chiusura tratta Metro A

Posted by fidest press agency su lunedì, 31 luglio 2017

meleoRoma “Con la chiusura della tratta della Metro A che va da Termini ad Arco di Travertino, dal 31 luglio al 3 settembre, impiegheremo 60 autobus sostitutivi, così come abbiamo già provveduto a destinare corsie dedicate a uso esclusivo della circolazione delle navette per l’intero percorso”. Lo dichiara in una nota l’Assessora alla Città in Movimento di Roma Capitale, Linda Meleo. Inoltre nei tratti dedicati una squadra di ausiliari del traffico presidierà tutta l’area riservata al trasporto pubblico per evitare soste selvagge nei punti riservati al transito e alla sosta dei bus.“Siamo consapevoli del sacrificio che chiediamo ai cittadini, ma il nostro obiettivo rimane quello di aprire la stazione di San Giovanni nel più breve tempo possibile e con il potenziamento del servizio sostitutivo di superficie scopo è quello di limitare i disagi ai tanti cittadini che si muovono in città”, spiega Meleo.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Roma: Più controlli su metro e bus

Posted by fidest press agency su sabato, 28 gennaio 2017

datacenter1Roma. “I cittadini ci chiedono più controlli su metro e bus. La lotta all’evasione sul trasporto pubblico è per quest’amministrazione una priorità. Per questo abbiamo chiesto ad Atac di avviare un interpello, una call interna, per aumentare il numero dei controllori”. Così l’Assessora alla Città in Movimento Linda Meleo. “Il nostro obiettivo è attuare un piano straordinario di lotta all’evasione che possa portare non solo ad un incremento massiccio dei controllori ma soprattutto al recupero di milioni e milioni di euro. Risorse che potranno poi essere reinvestite per rilanciare la stessa Atac e migliorare così la mobilità della Capitale” spiega.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Capodanno: Meleo, a Roma metro attive fino alle 2.30

Posted by fidest press agency su domenica, 1 gennaio 2017

lungotevereRoma. Dalle 21 in servizio anche 16 linee bus speciali:collegheranno periferie a centro. “Come tutti gli anni la notte di Capodanno il servizio metro sarà attivo fino alle 2.30. Non cambia nulla rispetto al passato. Le ultime corse del trasporto di superficie invece partiranno alle 21. Ma romani e turisti in giro per la Capitale potranno utilizzare, dalle 21 alle 2.30, 16 linee bus speciali che collegheranno le periferie al centro, al Lungotevere o ai principali nodi di scambio. Il servizio tpl di superficie riprenderà poi regolarmente la mattina dell’1 gennaio alle 8”. Così in una nota l’Assessora alla Città in Movimento Linda Meleo.
Le 18 linee speciali in funzione sono: 2 (Flaminio-Mancini), 280 (stazione Ostiense-Piramide/MB-Lungotevere-Mancini), 200 (Mancini-Prima Porta), 201 (Mancini-Olgiata), 336 (Conca d’Oro MB1-Quarrata), 544 (Sant’Agnese/Annibaliano MB1 – Parco di Centocelle MC), 50 (Termini – Pigneto MC), H (Termini –Capasso), 170 (Termini-Agricoltura), 128 (San Paolo MB – Crocco), 881 (Paola – Avanzini), 905 (Malagrotta- Cornelia MA), N6 (Tarsia – Piazza Venezia), N14 (Trastevere Fs – via Luigi Candoni/deposito Magliana), 766 (Trastevere Fs – Millevoi), N3 (Venezia – Colombo).

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Teatro: Finalmente Truffaut

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 ottobre 2015

teatro_argentina1Roma Domenica 25 ottobre (ore 21) Teatro Argentina, Largo Argentina Domenica 25 ottobre (ore 21) va in scena FINALMENTE TRUFFAUT, uno spettacolo di Valerio Cappelli e Mario Sesti, che ripercorre la tumultuosa biografia del regista della nouvelle vague attraverso la voce e l’interpretazione di Sergio Rubini. Un’antologia di brani e letture delle lettere che il regista spedì ad Alfred Hitchcock, Eric Rohmer, Jean Luc Godard e al suo pigmalione, il “filosofo” del cinema Andrè Bazin, tutti nell’orbita della Nouvelle vague e della rivista “Cahiers du cinema”. Un’occasione imperdibile per tratteggiare la vita e l’opera dell’autore più emblematico del cinema moderno, definito il “Mozart del cinema” da Tullio Kezich, regista di diversi capolavori, da I 400 colpi a Jules e Jim, da Effetto notte a L’ultimo metrò, da La signora della porta accanto al suo ultimo Finalmente domenica!. Un monologo intenso per ripercorre la sua biografia, romanzesca, toccante e avventurosa come i suoi film: l’infanzia deprivata, l’adolescenza borderline, il successo come critico, la prodigiosa stagione della Nouvelle Vague.
Sergio Rubini dà voce alla sterminata corrispondenza epistolare che Truffaut, con uno stile degno di un grande scrittore, ebbe con Hitchcock, Bazin, Godard, Rohmer e con una costellazione di amicizie e amori profondi. Allo stesso tempo, l’attore, racconta alla macchina per scrivere il tumulto della propria vita (un’autobiografia che il tumore al cervello, per il quale morì nel giugno del 1984, non gli consentì di realizzare). Una madre disperatamente amata e odiata, un padre sconosciuto, una passione devastante per il grande schermo e le belle donne, una empatia dolorosa per la solitudine, i bambini, i libri: finalmente Truffaut, e il suo mondo unico e incantevole, ritornano sulla scena. Posto unico 15,00 € (foto: Finalmente Truffaut)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma metro C: proseguono i lavori

Posted by fidest press agency su martedì, 15 marzo 2011

«Il cronoprogramma dei lavori della Linea C non ha subito alcuna modifica rispetto a quello comunicato due anni fa. Il tratto Pantano-Centocelle, quindi, verrà concluso entro febbraio 2012, il tratto Pantano-Lodi entro l’ottobre 2012 e il tratto Pantano-San Giovanni entro dicembre 2013. Lo slittamento temporale che si è registrato è dovuto alle normative tecniche – come quelle in materia sismica e in materia di terre e rocce da scavo – che il legislatore ha modificato dopo l’apertura dei cantieri, imponendo nuove opere a tutela dell’ambiente e dei cittadini, nonché alle numerosissime problematiche archeologiche emerse nelle stazioni Centocelle – Lodi e S. Giovanni. I lavori cantierati stanno procedendo speditamente: basti pensare che le talpe finiranno di scavare tutte le gallerie della tratta San Giovanni-Pantano a settembre 2011. Non solo: sono già stati consegnati a Roma Metropolitane tre nuovi treni che si trovano attualmente al deposito Graniti e dopo l’estate comincerà la fase di preesercizio a conferma dello stato dei lavori. Detto ciò voglio ricordare al centrosinistra che la realizzazione della Linea C è stata resa possibile dal finanziamento del 70% arrivato dal Ministero delle Infrastrutture guidato dal ministro Matteoli. La nostra è la politica dei fatti, che progetta e realizza le opere. Il resto sono solo chiacchiere». Lo dichiara l’assessore alla Mobilità di Roma Capitale, Antonello Aurigemma.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Scandalo bike sharing a Roma

Posted by fidest press agency su martedì, 22 febbraio 2011

Solo 85 bici in 369 cicloposteggi erano disponibili alle 23.30 di martedì scorso, il 23% del totale, una bicicletta su quattro e le altre che fine hanno fatto? E’ questo il risultato del monitoraggio effettuato da Legambiente Lazio, in collaborazione con il quotidiano Metro, nella notte del 15 febbraio tramite il sito ufficiale dell’iniziativa bikesharing.roma.it: nonostante il servizio sia disponibile 24 ore su 24, appare poco probabile che le restanti fossero in uso nella notte di un giorno infrasettimanale.  Mentre le biciclette invadono le principali città europee e mondiali, l’esperienza del bike sharing nella Capitale rappresenta un fallimento unico per scarsità di stazioni e di biciclette, mancanza di un vero progetto a più ampio raggio che renda per i ciclisti meno rischioso spostarsi per le strade di Roma. Londra inaugura il suo bike sharing di 400 stazioni e 6.000 bici (contro le nostre 29 e 363) e a Milano il numero di biciclette disponibile aumenta (i prelievi giornalieri sono 5.000 contro i nostri 150), ma Roma non coglie affatto l’opportunità di un servizio popolare e utile per la città.  Legambiente Lazio, già due anni fa, aveva denunciato la cattiva gestione di un servizio potenzialmente molto utile per rendere Roma più sostenibile. Partito in via sperimentale durante gli ultimi mesi della Giunta Veltroni, il servizio di condivisione delle bici fu inizialmente affidato ad una multinazionale spagnola; con il cambio di maggioranza in Campidoglio, la gestione è poi passata all’Atac, che ha cancellato la gratuità della prima mezz’ora relegando il servizio ad una sorta di “noleggio bici” e soprattutto abbandonando in sostanza la manutenzione delle bici e delle stazioni.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Milano e le corse metro notturne

Posted by fidest press agency su martedì, 22 giugno 2010

Il Comune di Milano ha deciso di sospendere il servizio metro notturno del sabato sera che prolungava le corse, ormai da due anni, fino alle due di notte. Quell’ora in più, secondo Atm, ostacola i lavori per i nuovi semafori in corso sui binari della linea rossa, di qui la scelta di sospendere l’ora extra anche sulle altre due linee, almeno fino alla fine degli interventi, fissata entro l’anno.  “Si fa uno sforzo enorme per equipararci agli standard europei – ha commentato Luca Ragone, viceresponsabile milanese dell’Italia dei Diritti – ma decisioni come questa congelano tutto. Spero che il passo indietro non sia definitivo e che Atm una volta conclusi i lavori torni almeno all’orario attuale. Si parla tanto di prevenzione contro la guida in stato di ebbrezza – continua Ragone –, ma se avessimo più mezzi pubblici e una maggiore efficienza del servizio, la maggior parte dei ragazzi, come già succede a Berlino o a Barcellona, il sabato sera prenderebbe i mezzi pubblici. Penso sia necessario almeno potenziare il servizio di sostituzione della metropolitana – conclude il rappresentante del movimento presieduto da Antonello De Pierro –, così da tamponare i disagi con mezzi di superficie sostitutivi”.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Metro Roma

Posted by fidest press agency su lunedì, 28 settembre 2009

Roma. “L’Amministrazione capitolina, consapevole della situazione ereditata nonostante la paventata cura del ferro delle precedenti giunte, ha da tempo programmato i lavori necessari al potenziamento  delle sottostazioni a servizio delle due linee metropolitane di Roma. Un programma di interventi che prevede la progressiva apertura dei cantieri necessari. Lavori che consentiranno, gia’ dall’estate prossima, un sensibile miglioramento del servizio all’utenza, a beneficio della quale sara’ finalmente disponibile anche l’aria condizionata sui treni della linea B, un miraggio negli anni passati per i romani”. E’ quanto dichiara l’assessore alle Politiche della mobilita’, Sergio Marchi.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »