Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Posts Tagged ‘michele santoro’

Programma di e con Michele Santoro

Posted by fidest press agency su sabato, 5 maggio 2018

Roma Lunedì 7 maggio Ore 12.00 Sala A Viale Mazzini, 14 Conferenza stampa per la presentazione di Un programma di e con Michele Santoro Regia di Alessandro Renna Interverranno: Stefano Coletta – Direttore Rai3 Michele Santoro In onda su Rai3, giovedì 10 maggio ore 21.05

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Berlusconi indagato per abuso d’ufficio

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 luglio 2011

Michele Santoro, Italian journalist, anchorman...

Image via Wikipedia

La Procura di Roma indagherà sul presunto abuso di ufficio da parte di Silvio Berlusconi in merito alle pressioni esercitate nel 2009 per sospendere la trasmissione “Annozero” di Michele Santoro. Sono iscritti nel registro degli indagati, con la stessa accusa del premier, l’ex commissario Agcom Giancarlo Innocenzi e l’ex direttore generale della Rai Mauro Masi. “Apprendiamo con soddisfazione la decisione del tribunale di Roma – dichiara Giuliano Girlando, responsabile per la Giustizia dell’Italia dei Diritti -. Il nostro timore era che l’inchiesta, in principio seguita dalla procura di Trani, fosse archiviata per la questione d’attribuzione delle procure. Auspichiamo pertanto che sia fatta luce sulla vicenda, chiarendo i comportamenti di tutte le parti coinvolte”. bFulcro del caso “Berlusconi-Santoro”, sono le diciotto telefonate “informali” del Premier a Innocenzi e Masi nelle quali traspariva un netto disappunto verso la trasmissione di Raidue del mercoledì sera. “Finalmente il fascicolo è nelle mani della magistratura – osserva l’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro -. Aspettiamo il lavoro dei giudici, a cui va tutto il nostro sostegno e rispetto”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La tv italiana è malata di politica

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 giugno 2011

“L’uscita dalla Rai di Michele Santoro, al di là della sua valenza editoriale, è un segnale di accelerazione nel riassetto del sistema radiotelevisivo italiano, ancora una volta dettato da spinte politiche”. Così Domenico Delle Foglie, presidente del Copercom (Coordinamento delle associazioni per la comunicazione) valuta la decisione, consensuale, che ha portato il conduttore di Annozero ad abbandonare il servizio pubblico. “La realtà del mercato televisivo italiano – sottolinea il Copercom – è in profondo mutamento, soprattutto sotto la spinta de La7 e dopo i lusinghieri risultati di ascolto registrati dal tg guidato da Enrico Mentana. Ma non è da trascurare neppure il ruolo dei canali digitali che stanno operando una trasformazione del gusto dei telespettatori italiani. In questo contesto di tangibili cambiamenti, auspichiamo che il superamento del duopolio televisivo non si risolva in un’altra pagina dello scontro politico in atto da anni. A dimostrazione – se pure ce ne fosse bisogno – che la tv italiana è malata di politica”. “Se si ascoltasse il parere dei cittadini – conclude Delle Foglie – forse chiederebbero alla politica di fare un passo indietro. Senza eccezioni per nessuno: primo, secondo e terzo polo. Televisivi e politici. Non siamo ingenui, ma come non preoccuparsi dinanzi al rimodellarsi dell’industria televisiva secondo le dinamiche dello scacchiere politico, anzi in funzione di esso? Altro che libertà d’impresa e pluralismo culturale”

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rai: La sanzione inflitta a Santoro

Posted by fidest press agency su sabato, 16 ottobre 2010

L’associazione di consumatori PrimoConsumo, chiederà alla Rai, attraverso i propri legali Pasquale Rivabelli e Marco Polizzi, l’accesso agli atti per verificare quali siano state le considerazioni e le procedure che hanno portato alla sospensione del giornalista Michele Santoro. Secondo l’associazione i cittadini verrebbero privati di un servizio, quello di assistere ad un programma televisivo di informazione, per il quale pagano il canone. Per PrimoConsumo un’eventuale mancata messa in onda del programma “Annozero” arrecherebbe anche danni economici all’azienda Rai che va ricordato è un’azienda pubblica. L’associazione PrimoConsumo intende proseguire nell’azione di controllo giuridico e, qualora il provvedimento non venga annullato causando in tal modo mancati proventi economici per l’azienda pubblica, l’associazione si riserva il diritto di intraprendere un’azione legale contro il direttore generale Mauro Masi ed eventuali corresponsabili del danno subito.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rai: Santoro sospeso per dieci giorni

Posted by fidest press agency su giovedì, 14 ottobre 2010

Annozero, uno dei pochissimi programmi di libera informazione, non sarà trasmesso per una o due puntate. E’ una decisione inaccettabile, un’azione punitiva presa dal direttore generale della Rai, Mauro Masi. L’Italia dei Valori chiede le immediate dimissioni di questo signore. La sospensione è la conferma che l’ordine impartito da Palazzo Chigi sulle epurazioni delle voci libere e sulla censura nei confronti delle opposizioni definite “scomode” è arrivato a destinazione. Infatti, chi non ricorda quanto emerso dalle intercettazioni di Trani in cui il Presidente del Consiglio ordinava ai suoi sodali di chiudere Annozero e di cancellare l’Italia dei Valori? Tra l’altro, in quelle famose telefonate lo stesso Masi sostenne che certe minacce non si sentono neanche nello Zimbabwe.  E’ una situazione intollerabile, non degna di un Paese libero e democratico. L’articolo 21 della nostra Costituzione continua ad essere seriamente minacciato e calpestato. Il conflitto di interessi che fa capo a Berlusconi pesa come un macigno sul nostro sistema democratico, sul futuro di questo Paese. Ormai è chiaro a tutti che la lobby del Presidente per raggiungere il suo obiettivo ha bisogno di eliminare le notizie vere, e quindi scomode, e di mettere in campo conduttori addomesticati, trasmissioni frivole, nani e ballerine perché plagiano le menti e addormentano le coscienze. E’ questo il motivo per cui Annozero non “s’ha da fare”. (Antonio Di Pietro)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Santoro e le consulenze Rai

Posted by fidest press agency su sabato, 22 maggio 2010

La questione Michele Santoro e il suo rapporto con la Rai ripropone una questione che abbiamo posto ben due anni fa, con un esposto alla Corte dei Conti alla quale è seguita una interrogazione parlamentare della senatrice Donatella Poretti: i contratti  percepiti da consulenti e professionisti esterni. La legge 244/2007, a tal proposito, e’ molto chiara: “Nessun atto comportante spesa… può ricevere attuazione, se non sia stato previamente reso noto, con l’indicazione nominativa dei destinatari e dell’ammontare del compenso, attraverso la pubblicazione sul sito web dell’amministrazione o del soggetto interessato, nonche’ comunicato al Governo e al Parlamento”. Da oltre tre  anni, cioè dal varo della legge sull’apposito portale predisposto dalla Rai, per la pubblicazione di questi dati, appare la scritta “Lavori in corso”. Per legge, la mancata pubblicazione degli estremi dei contratti di consulenza comporta l’illegittimità dei relativi pagamenti: “Nessun atto comportante spesa ai sensi dei precedenti periodi può ricevere attuazione, se non sia stato previamente reso noto, con l’indicazione nominativa dei destinatari e dell’ammontare del compenso, attraverso la pubblicazione sul sito web dell’amministrazione o del soggetto interessato, nonchè comunicato al Governo e al Parlamento”. Sempre secondo la legge, in caso di violazione, la Rai e gli stessi consulenti sono tenuti al rimborso, a titolo di danno erariale, di una somma pari a dieci volte l’ammontare della somma illegittimamente erogata.
Insomma, questo Governo non fa applicare  una legge dello Stato sulla trasparenza di atti che comportano, di fatto, una spesa pubblica, ma vuol varare provvedimenti lacrime e sangue per il contribuente che paga l’imposta (detta canone o abbonamento) Rai. Ma ci faccia il piacere, direbbe Toto’. (fonte Aduc)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Michele Santoro lascia la Rai

Posted by fidest press agency su mercoledì, 19 maggio 2010

Il noto conduttore di “Annozero” ha deciso di scegliere una collaborazione “esterna” alla Rai invece di restarvi come dipendente. In queste ore si stanno definendo gli accordi che gli permetteranno di sperimentare in casa Rai un nuovo percorso professionale. Questo compromesso offre alla Rai di alleggerire le tensioni che si sono accumulate in questi ultimi mesi per la nota e contestata trasmissione “annozero” ed evitare, al tempo stesso, di perdere un conduttore che ha, con la sua trasmissione un indice d’ascolto di tutto rispetto. L’intesa è stata portata avanti e sostenuta dal direttore generale dell’azienda Mauro Masi e già approvata, in linea di massima, dal consiglio di amministrazione con sette voti favorevoli e due astenuti.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »