Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

Posts Tagged ‘milanesi’

Centinaia di attivisti sfrattano i milanesi da Piazza Duomo

Posted by fidest press agency su domenica, 3 ottobre 2021

Centinaia di attivisti hanno formato una catena umana che ha delimitato e svuotato un’area pari al 30% di piazza del Duomo a Milano per dimostrare cosa succederebbe se l’obiettivo di trasformare il 30% del pianeta in “Aree Protette” entro il 2030 dovesse essere approvato: lo sfratto illegale di circa 300 milioni di persone – molte delle quali sono membri delle comunità più vulnerabili e rispettose dell’ambiente, come i popoli indigeni. Sarebbe il più grande accaparramento di terra della storia, e non salverà pianeta.L’azione, organizzata da Survival International, Extinction Rebellion e Diciassette, vuole denunciare i crimini compiuti nel nome della conservazione ambientale contro i popoli indigeni – che sono i migliori custodi della natura – e proporre una visione alternativa che abbia questi popoli al centro delle azioni per il clima e l’ambiente.Tutto questo mentre leader mondiali, grandi ONG per la conservazione e persino multinazionali sono riuniti a Milano per la Pre-COP26 e continuano a discutere di soluzioni che distolgono l’attenzione dalle vere cause e dai veri responsabili dei cambiamenti climatici: le emissioni di gas climalteranti dovute all’uso dei combustibili fossili e il sovra-consumo crescente, trainati dal Nord globale.Un momento della manifestazione organizzata oggi dagli attivisti di Survival International, Extinction Rebellion e Diciassette che hanno poi formato una catena umana per sfrattare i milanesi da Piazza del Duomo. Obiettivo: denunciare i crimini compiuti nel nome della conservazione ambientale contro i popoli indigeni. © Amedeo Novelli / Survival International Il dissenso contro le false soluzioni proposte da governi, leader aziendali e grandi Ong sta crescendo in tutto il mondo, in particolare contro la proposta di convertire il 30% del pianeta in “Aree Protette” entro il 2030 (30×30). Ma fortemente controverse sono anche le cosiddette Soluzioni Basate sulla Natura (NBS): un’idea venduta come un’opportunità per contrastare la crisi climatica ma che, in realtà, è solo un modo per evitare di affrontarla traendo addirittura enormi profitti dalla mercificazione della natura.Stiamo parlando di un modello di conservazione razzista e colonialista dominante in molte parti del mondo, in particolare in Africa e in Asia, ben diverso da quello che conosciamo in Italia o in Europa, dove un simile approccio sarebbe considerato inaccettabile. Siamo di fronte a una grande bugia verde.” Oggi, una catena umana formata da centinaia di attivisti di Survival International, Extinction Rebellion e Diciassette ha sfrattato i milanesi da Piazza del Duomo per denunciare i crimini compiuti nel nome della conservazione ambientale contro i popoli indigeni. © Diego Rossi / Survival International “I popoli indigeni solo il 4% dell’umanità, quindi una piccola minoranza, e tuttavia custodiscono l’80% della biodiversità di tutto il pianeta. Se l’umanità oggi può ancora esistere, è grazie all’esistenza dei popoli indigeni” ha detto Juan Pablo Gutierrez, attivista yukpa dalla Colombia, che ha partecipato all’azione in piazza Duomo.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sondaggio U.E. per i milanesi: che Europa vuoi?

Posted by fidest press agency su martedì, 1 settembre 2020

Fino al 7 settembre i cittadini che vivono e lavorano a Milano e nell’area metropolitana milanese sono invitati a rispondere a un sondaggio su cosa vorrebbero che l’Unione europea facesse per la città. Dalla formazione alla viabilità, dalla difesa dei diritti all’ambiente, si chiede in quali campi l’Europa si è mossa meglio e come dovrebbe essere più efficace. I risultati saranno presentati nel corso di una conferenza stampa online l’11 settembre alle ore 11. Nel sondaggio, voluto e realizzato dall’Ufficio del Parlamento europeo a Milano col sostegno del Comune di Milano, della Regione Lombardia, dello Europe Direct Lombardia e della Rappresentanza a Milano della Commissione europea, si ricordano anche alcuni progetti messi in campo per Milano e per la Regione Lombardia finanziati con fondi europei.L’iniziativa, che non vuole avere un valore statistico, rientra in una serie di attività organizzate dagli uffici del Parlamento europeo nei 27 Stati membri per coinvolgere i cittadini in vista del discorso sullo stato dell’Unione (SOTEU) che la presidente della Commissione europea Ursula Von der Leyen terrà nell’emiciclo di Strasburgo il 16 settembre. Il discorso è un evento annuale che permette di fare il punto su cosa è stato fatto e andrà fatto nel prossimo anno.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

I grandi ospedali milanesi si confrontano

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 Maggio 2017

Milano il 15 maggio si terrà nell’auditorium Testori di Palazzo Lombardia, in piazza Città di Lombardia a Milano, il convegno “La sanità a Milano: una eccellenza europea” con inizio alle ore 18. Si tratta dell’ultimo appuntamento della rassegna, dopo quelli dedicati all’internazionalizzazione, alla cultura e all’università, e vedrà la partecipazione del governatore della Lombardia Roberto Maroni, che firmerà in quest’occasione un protocollo d’intesa tra Regione Lombardia e distretti Rotary 2041,2042 e 2050, che coprono l’area lombarda »per realizzare insieme diversi progetti che permettano di migliorare la qualità della vita dei cittadini lombardi» come spiega Pier Marco Romagnoli, governatore del distretto 2041. Il convegno sulla sanità – ad ingresso libero – sarà aperto da Roberto Weinstein, Direttore del Dipartimento Scienze biomediche, chirurgiche e odontoNiguardaiatriche, della Università degli Studi di Milano. “L’assistenza sanitaria pubblica a Milano” sarà analizzata da Gianvincenzo Zuccotti , Prorettore della Facoltà di Medicina della Università degli Studi di Milano. “La ricerca scientifica negli IRCCS milanesi” sarà il tema dell’intervento di Giovanni Apolone, Direttore scientifico dell’IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori; “il ruolo della Fondazione Ca’ Granda Policlinico” sarà presentato da Marco Giachetti, Presidente della Fondazione Ca’ Granda Policlinico; “insegnare medicina in un ateneo privato” sarà oggetto dell’intervento di Marco Montorsi , Rettore di Humanitas University; “la ricerca farmacologica e longevità” sarà al centro dell’intervento di Giorgio Racagni, Direttore del Dipartimento Farmacologia dell’Università degli Studi di Milano; “la sanità non profit a Milano” sarà analizzata da Mario Colombo, direttore generale dell’IRCCS Istituto Auxologico Italiano; “la sanità privata a Milano” sarà analizzata da Nicola Bedin, Amministratore delegato del Gruppo Ospedaliero San Donato; infine di “Niguarda: il grande Ospedale Metropolitano” parlerà Loredana Luzzi, Direttore Socio-sanitario dell’Ospedale Niguarda.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Primavera triste per gli automobilisti milanesi

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 marzo 2017

piazza-castello-milano

“Se il buongiorno si vede dal mattino, quella che verrà sarà una primavera triste per gli automobilisti milanesi. Dal primo maggio le strisce blu diventeranno un incubo per chi vive in periferia, e costeranno il doppio per chi è costretto ad utilizzare l’auto per raggiungere il luogo di lavoro”. Così Mariastella Gelmini, vice capogruppo vicario di Forza Italia alla Camera e coordinatrice lombarda. “La stangata maggiore – aggiunge – è prevista sulla sosta oraria, a cui si aggiunge anche il costo dell’Area C. Posteggiare per un paio di ore in centro potrebbe costare fino ad 11 euro. Aumenti generalizzati, che vanno dalla cerchia dei Bastioni a quella filoviaria, colpendo anche chi andrà a San Siro per una partita di calcio o per un concerto. Tutto questo costerà agli automobilisti milanesi 40 milioni! Una cifra record, quasi il doppio rispetto ai 26 milioni incassati nel 2016. Oltre al danno – continua Gelmini – anche la beffa, dato che l’amministrazione comunale ha tagliato i bus in periferia e ridotto la frequenza delle corse del metrò. La Sinistra si dimostra, ancora una volta, incurante delle difficoltà vissute da molti automobilisti, soprattutto lavoratori, per i quali spostarsi in auto non è certamente un lusso ma una necessità”.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il Rotary incontra i milanesi: concerto di Natale il 15 dicembre in San Simpliciano

Posted by fidest press agency su domenica, 11 dicembre 2016

concerto-nataleMilano. Ogni anno il Rotary offre alla cittadinanza un concerto di alto livello in una delle splendide chiese di Milano. Il 15 dicembre, alle 20.30, nella basilica di San Simpliciano in via San Simpliciano 7, si terrà il concerto di Natale della Corale polifonica Musica InCanto, diretta da Michele Brescia, che eseguirà melodie tradizionali natalizie e musiche di J. S. Bach e G. Fauré. L’ingresso dalle ore 20.00 è libero fino a esaurimento dei posti. L’evento è organizzato dal Distretto 2041. Il concerto si aprirà con Bach (Jesus bleibet meine Freude, Corale dalla Cantata BWV 147) e Gabriel Fauré (Cantique de Jean Racine, op. 11) e proseguirà con “Il lungo canto di Natale”, una composizione che riunisce alcuni tra i più famosi e conosciuti brani natalizi del repertorio sacro e del repertorio popolare, italiano e straniero. Si tratta di un’unica “cantata”, eseguita in continuo senza interruzioni, arrangiata e armonizzata per coro a quattro voci miste e ensemble strumentale dal M° Michele Brescia. Nella versione che sarà eseguita comprende i seguenti brani: Adeste fideles, canto tradizionale natalizio; Joy to the world, di G. F. Haendel; In notte placida, melodia tradizionale; Angels we have heard on high (Gloria di Natale), canto tradizionale francese; The first nowell, melodia tradizionale inglese; Que Régalo?, canto natalizio spagnolo; Luci nella notte, parole di Leo Bianchi, musica di Michele Brescia; Minuit chrétien, melodia natalizia per coro a quattro voci miste, di Adolphe Adam, elaborazione di Ennio Cominetti; Stille nacht, musica di Franz Gruber; Pastores a Belèn, canto natalizio spagnolo; Santa Claus is coming to town, parole di Haven Gillespie, musica di Fred Coot, arrangiamento di Peter Gritton; White Christmas, parole e musica di Irving Berlin; Jingle bells, canto popolare anglosassone. (concerto natale)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Malpensa sempre più green

Posted by fidest press agency su domenica, 25 ottobre 2015

malpensaMilano. Da anni SEA è impegnata in una strategia di sviluppo sostenibile dei propri aeroporti. Sono tanti i progetti che vanno in questa direzione e oggi SEA presenta l’ultima iniziativa che vede l’introduzione di 21 automobili elettriche: 11 Peugeot iOn e 10 Citroen C-Zero per operazioni sul sedime aeroportuale di Milano Malpensa.
Le vetture sono entrate in servizio, con un contratto a noleggio con la Società ARVAL, lo scorso novembre e hanno percorso, fino ad oggi, un totale di 50.904 km, con una percorrenza media di 2.424 km a vettura. SEA ha installato 6 colonnine per la ricarica posizionate in diversi siti del sedime che si aggiungono alle possibilità di approvvigionamento energetico presso le officine e le aree di manutenzione dell’aeroporto. La percorrenza media delle auto elettriche è di circa 90-100 km con una ricarica completa.Questo progetto fa parte di un impegno più ampio nato negli scorsi anni quando ancora SEA Handling faceva parte del Gruppo che ha portato a un progressivo incremento dei veicoli operativi a trazione elettrica e che ci permette oggi di avere nei due aeroporti milanesi 372 veicoli elettrici (circa il 27% dei mezzi), in particolare trattorini per il traino convogli bagagli e nastri mobili per il carico/scarico.
Il prossimo obiettivo, la cui realizzazione è attualmente in fase di studio, sarà l’utilizzo degli autobus elettrici per il trasporto interpista dei passeggeri (Cobus) che fanno parte del parco mezzi SEA.Tema particolarmente sensibile nell’ambito dei progetti a favore dell’ambiente è il sostegno verso lo sviluppo di una mobilità “green” nei trasporti da e verso l’aeroporto in quanto la quota di emissioni di CO2 attribuibile alle attività aeroportuali è limitata al 3%, mentre il traffico aereo e il traffico veicolare pesano rispettivamente per il 23% e il 74% (dati WSP Environment and Energy).
A disposizione dei passeggeri in entrambi gli scali sono presenti le automobili elettriche E-Vai (Gruppo Ferrovie Nord) già dal 2012.
Anche a Milano Malpensa è in fase di studio la realizzazione di colonnine di ricarica gratuita e posti riservati per auto elettriche private, come a Linate.Rimanendo in tema di abbattimento degli impatti prodotti dal traffico veicolare, è in fase di realizzazione il collegamento ferroviario T1-T2, che consentirà il raggiungimento diretto del terminal 2 di Malpensa da Milano.Fuori dall’ambito mobilità, ma sempre per massimizzare il contenimento delle emissioni di CO2, SEA ha inoltre realizzato nei propri scali una serie di interventi a tutto campo:
· miglioramenti tecnologici per l’illuminazione, quali la sostituzione con lampade a basso consumo e a LED, sia interne sia dell’illuminazione dei piazzali e della viabilità esterna;
· miglioramenti gestionali, quali lo spegnimento delle luci nelle ore notturne presso i luoghi non frequentati;
· modifica del sistema automatico di accensione delle luci notturne dei piazzali;
· spegnimento notturno della pista di volo non utilizzata per lo scenario anti-rumore o per attività di manutenzione;
· informatizzazione e introduzione di misuratori per la suddivisione e analisi dei consumi energetici;
· ottimizzazione e regolazione della temperatura nei terminal in base all’affollamento dei locali per utilizzare solo l’energia realmente necessaria.
Con questi interventi si riesce a ottenere un risparmio energetico annuo pari a circa 13.188 MWh (-7,4%, dato 2014 su 2009) nonostante il completamento del terminal 1 di Milano Malpensa che ne ha aumentato di un terzo la superficie.Anche attraverso gli investimenti in infrastrutture SEA ha fatto degli aeroporti di Milano un esempio d’eccellenza per la sostenibilità ambientale. Da luglio 2010 a Milano Malpensa è attiva una nuova procedura di rifornimento carburante attraverso “pipeline” site in piazzale. Ciò ha permesso di ridurre gli spostamenti dei mezzi a favore della riduzione di CO2, in linea con le best practices in Europa, garantendo massima sicurezza e maggiore velocità nell’operazione di rifornimento.ACI Europe (l’Associazione internazionale degli aeroporti europei) riconosce agli scali di Milano Linate e Milano Malpensa il livello di “neutralità” per aver raggiunto il top di efficienza nella riduzione delle emissioni di CO2 a livello europeo. (photo: malpensa)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Diecimila milanesi con artrite reumatoide

Posted by fidest press agency su mercoledì, 28 marzo 2012

Milano, (Adnkronos Salute) – Svegliarsi in un incubo, con mani e piedi talmente irrigiditi da non riuscire neanche a camminare o a svitare il barattolo del caffe’. Al mattino una persona con artrite reumatoide ci mette da un’ora e mezza a 3 ore per prepararsi e uscire di casa. E in strada comincia la vera odissea. Tram e metro sono ‘off limits’ per un paziente milanese su 4. Perche’ per chi ha dolori e difficolta’ ad articolare le dita, anche mantenersi in equilibrio e afferrare uno dei sostegni per i passeggeri e’ impossibile. Le cose piu’ banali diventano un’impresa. E la frenesia della metropoli lombarda puo’ diventare insopportabile. E’ il quadro che emerge oggi all’ombra della Madonnina, da un incontro organizzato all’ospedale Niguarda nell’ambito del progetto ‘Il paziente al centro’, realizzato con il contributo di Roche. La struttura sanitaria milanese ha presentato un sondaggio condotto fra i suoi pazienti sugli ostacoli piu’ rilevanti per chi convive con
l’artrite reumatoide.
Una malattia, precisa Oscar Epis, direttore della Reumatologia del Niguarda, “cronica e invalidante, che agisce a livello sistemico compromettendo fortemente la qualita’ di vita dei pazienti”, oltre 10 mila a Milano, circa 60 mila in tutta la Lombardia. Nonostante le gravi conseguenze, sottolinea lo specialista, questa patologia viene ancora oggi “sottovalutata o scambiata per altre”.
Eppure l’artrite reumatoide e’ una delle malattie autoimmuni piu’ diffuse (8 volte, ad esempio, piu’ frequente della sclerosi multipla). L’impatto sulla vita dei pazienti e’ enorme. Alcuni si scontrano in tenera eta’ con gli effetti di questa malattia, che in genere predilige la fascia 35-50 e le donne (rapporto 4 a 1). Ci si puo’ ammalare a 2 anni, o a 27.
Per i pazienti milanesi, oltre agli spostamenti in citta’, c’e’ la difficolta’ di prendersi cura di se’, che significa anche farsi la doccia in autonomia, o fare il bucato e cucinare. Troppo spesso, osservano gli esperti, “la malattia viene confusa con l’artrosi o con altre malattie reumatiche e, se insorge in eta’ avanzata, e’ interpretata erroneamente come ‘un acciacco della vecchiaia’. Per limitare i danni della malattia e garantire ai pazienti una diagnosi precoce, “in grado di cambiare il destino di questi pazienti evitando le erosioni articolari ‘irreversibili’ a cui vanno incontro”, spiega Epis, il Niguarda ha pensato a un filo diretto medici di medicina generale-reumatologi.
I medici di famiglia che operano nei dintorni dell’ospedale sono stati coinvolti per concordare una strategia: in presenza di uno dei 3 campanelli d’allarme – tumefazioni a piu’ di 3 articolazioni, dolori ai polsi e alle piccole articolazioni di mani e piedi, rigidita’ al risveglio per piu’ di 30 minuti – possono segnalare i pazienti attraverso un call center e questi saranno valutati entro una settimana, per essere sottoposti a diagnosi, eventuale trattamento e follow up. “Un ritardo di pochi mesi nell’inizio del trattamento rischia di avere pesanti ripercussioni sulla qualita’ di vita dei malati – conclude Epis – La prima erosione nel 40% dei casi si ha entro 6 mesi dalla presentazione dei sintomi, nel 60% entro un anno”.(Elisabetta Tiamkaris • Edelman)

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bambini: ballottaggio per i supereroi

Posted by fidest press agency su sabato, 28 Maggio 2011

Milano sabato 28 e domenica 29 maggio Wow Spazio Fumetto , Non solo Moratti e Pisapia. I ballottaggi a Milano avranno come protagonisti anche due candidati molto particolari, Thor e Capitan America, che si contenderanno il titolo di Supereroe preferito dai bambini milanesi. Una due giorni di giochi, cartoon, quiz a premi e una valanga di sorprese. Prime fra tutti il mitico Martello di Thor e gli altri numerosi giocattoli ufficiali realizzati dalla Hasbro e dedicati ai due supereroi del momento. E non è tutto: i bambini milanesi avranno la possibilità di giocare con i loro beniamini in carne ed ossa e visitare con loro l’esclusiva mostra “Vendicatori uniti!”. Il tutto immediatamente dopo il voto, rigorosamente segreto, che decreterà il vincitore assoluto. È la prima volta in assoluto che Thor e Capitan America approdano a Milano. Il 2011 infatti è l’anno che li sta celebrando attraverso due straordinari kolossal cinematografici. Uno, quello dedicato al Dio del Tuono, già nelle sale da qualche settimana, l’altro, quello dedicato al Supereroe con lo scudo a stelle e strisce, che arriverà nei prossimi mesi. Per convincere i piccoli elettori a farsi votare, i due supereroi si sfideranno a colpi di super poteri e promesse di voto. Non basta dire che salveranno il Mondo, troppo scontato. I bambini milanesi, concreti come i loro genitori, punteranno sulla qualità dei programmi dell’uno e dell’altro.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »