Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 330

Posts Tagged ‘miquel barceló’

Miquel Barceló, a Faenza la prima antologica dedicata alla sua ceramica

Posted by fidest press agency su sabato, 30 marzo 2019

Faenza (RA). Dal 1 giugno al 6 ottobre (Apertura: mar-dom 10-19, chiuso i lunedì non festivi e il 15 agosto) il Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza viale Baccarini 19 dedica una grande personale all’artista spagnolo Miquel Barceló uno dei massimi protagonisti della scena contemporanea internazionale.
La mostra faentina, a cura di Irene Biolchini e Cécile Pocheau Lesteven, è la prima vera antologica in Italia dedicata alla sua produzione ceramica, dagli esordi ai giorni nostri, e vede nascere un progetto speciale realizzato dall’artista appositamente per il MIC di Faenza in dialogo con le opere della storia della ceramica esposte nel più grande museo al mondo dedicato a questo linguaggio.
Per il MIC di Faenza l’artista creerà un’installazione in dialogo con la sezione dedicata alle ceramiche faentine. All’interno della sala l’artista posizionerà le sue ceramiche, dai primi lavori in argilla della fine degli anni Novanta ai giorni nostri. Inoltre, in tributo alla storia del MIC, selezionerà per affinità alcuni pezzi chiave della collezione ed interverrà all’interno delle vetrine in maniera mimetica, in un racconto autobiografico in cui l’elemento privato si mischia alla storia.
La mostra proseguirà negli spazi destinati alle mostre temporanee del museo.
Barceló, artista poliedrico capace di coniugare diversi linguaggi artistici è soprattutto noto al grande pubblico per la sua ricerca pittorica gestuale e la vicinanza al gruppo della Transavanguardia italiana e i Neo Espressionisti tedeschi. Alla metà degli anni ’90, durante i suoi numerosi soggiorni in Mali, inizia il suo avvicinamento alla ceramica realizzando le prime terrecotte con l’antica tecnica dogon. Dal 1996 riprende la produzione ceramica nella sua isola natale, Mallorca, dove ancora oggi realizza i propri lavori.
Il legame con l’Italia è una costante nella sua ricerca, dai primi viaggi a fine anni Settanta al soggiorno in Campania su invito di Lucio Amelio per l’organizzazione della grande mostra Terraemotus. In Italia, e più in particolare a Vietri, l’artista è tornato all’inizio del 2000 quando con Vincenzo Santoriello ha realizzato il monumentale rivestimento per la Cattedrale di Palma di Mallorca: una cappella totalmente ricoperta di ceramica, uno degli interventi artistici più grandi al mondo in questo materiale.
L’artista, che ha esposto nei più prestigiosi musei del mondo, ha presentato le proprie ceramiche in Italia nel 2009 nel Padiglione Spagnolo della Biennale di Venezia in un dialogo tra pittura e scultura ceramica.
A quasi un ventennio da quell’evento l’artista torna in Italia con una mostra antologica sulla propria produzione ceramica e lo fa scegliendo il MIC e la sua collezione, unica al mondo. http://www.micfaenza.org

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Eccezionale duetto spagnolo al MIC di Faenza

Posted by fidest press agency su martedì, 26 febbraio 2019

Faenza Dal 1 giugno al 7 ottobre il museo faentino dedica una grande personale all’artista spagnolo Miquel Barceló uno dei massimi protagonisti della scena contemporanea internazionale.
La mostra, a cura di Irene Biolchini e Cécile Pocheau Lesteven, è la prima vera antologica in Italia dedicata alla sua produzione ceramica, dagli esordi ai giorni nostri, e vede nascere un progetto speciale realizzato dall’artista appositamente per il MIC di Faenza in dialogo con le opere della storia della ceramica esposte nel più grande museo al mondo dedicato a questo linguaggio.
Dal 1 novembre al 12 aprile 2020 sarà la volta dell’attesa mostra “Picasso. La sfida della ceramica” curata da Harald Theil e Salvador Haro grazie al prezioso sostegno del Musée National Picasso-Paris che, per l’occasione, presta eccezionalmente al MIC di Faenza 60 pezzi della propria collezione.
Il progetto rientra nel più ampio percorso “Picasso Méditerranée”: un evento internazionale che si svolge dalla primavera del 2017 al 2019. Più di sessanta istituzioni hanno immaginato una serie di mostre sull’opera “ostinatamente mediterranea” di Pablo Picasso. Su iniziativa del Musèe National Picasso-Paris, questo percorso nel lavoro dell’artista e nei luoghi che l’hanno ispirato presenta una nuova esperienza culturale dedicata a rinsaldare i legami da entrambi le parti del Mediterraneo. http://www.micfaenza.org

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Expo: Miquel Barceló

Posted by fidest press agency su sabato, 30 Mag 2009

MBportraitVenezia 7 giugno – 22 novembre 2009 Padiglione della Spagna, Giardini della Biennale nell’ambito della 53. Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale  Promosso da: Ministero de Asuntos Exteriores y Cooperación e Agencia Española de Cooperación Internacional para el Desarrollo, AECID In collaborazione con: Sociedad Estatal para la Acción Cultural Exterior Il vincitore del Premio Nacional de Artes Plásticas del 1986 e del Premio Príncipe de Asturias de las Artes del  2003, l’artista Miquel Barceló – originario di Palma di Maiorca – rappresenta la Spagna alla 53. Esposizione  Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia, che inaugurerà nel mese di giugno 2009. L’esposizione, a cura di  Enrique Juncosa, attuale direttore dell’IMMA – Irish Museum of Modern Art di Dublino, riunisce dipinti di grande  formato e di recente creazione che, assieme ad altri realizzati anteriormente, offrono una panoramica del lavoro  dell’artista dall’anno 2000.  La mostra, dal titolo “Miquel Barceló”, si svolge attorno a temi già analizzati da  questo autore di cinquantadue anni – come i primati, i paesaggi africani e la schiuma delle onde del mare – che  l’hanno portato ad essere uno degli artisti spagnoli contemporanei più stimati a livello internazionale. Accanto  alle opere di Barceló, saranno esposti anche alcuni lavori dell’artista e scrittore francese François Augierás  (1925-1971), opere di piccolo formato che ritraggono scene di vita quotidiana in Africa.
Miquel Barceló comincia ad essere conosciuto a livello internazionale dopo la sua partecipazione alla Bienal de Sao Paulo del 1981 e a Documenta VII di Kassel del 1982, confermandosi come una delle maggiori rivelazioni dell’arte spagnola. Le sue opere sono esposte nei musei e nelle gallerie più importanti del mondo. Nel 1996 il Centro Pompidou di Parigi gli dedica un’importante retrospettiva. Nel 2004 è il primo artista contemporaneo vivente ad esporre al Museo del Louvre, con una serie di acquerelli che illustrano la Divina Commedia. La sua ultima grande mostra in Spagna, realizzata presso il Centro de Arte Contemporáneo de Málaga, raccoglie il lavoro di venti anni in Africa. Il commissario di questa esposizione è Enrique Juncosa, critico ed ex vicedirettore del Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofía e dell’IVAM di Valencia, che torna ad incontrarsi con Barceló nel Padiglione Spagnolo della Biennale di Venezia. Miquel Barceló vive e lavora tra Parigi, Maiorca e lo stato del Mali.  (foto mbportrait)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »