Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Posts Tagged ‘missione’

Priyanka Chopra Jonas in missione in Etiopia tra i bambini rifugiati

Posted by fidest press agency su lunedì, 27 maggio 2019

Questa settimana la Goodwill Ambassador dell’UNICEF Priyanka Chopra Jonas ha effettuato una missione sul campo in Etiopia con l’UNICEF per incontrare i bambini rifugiati fuggiti dai propri paesi a causa di conflitti e crisi umanitarie.
Durante la missione, Chopra Jonas ha incontrato bambini e giovani che vivono nel campo di rifugiati di Bambasi, dove si trovano circa 17.000 rifugiati provenienti principalmente dal Sudan, e nei campi di Hitsats e Adi-Harush, dove vivono 55.000 rifugiati dall’Eritrea.”I bambini sradicati dalle loro case a causa della guerra e delle catastrofi subiscono i maggiori disagi nella loro vita”, ha detto Chopra Jonas. “Mancano di istruzione, assistenza sanitaria e stabilità, il che li rende estremamente vulnerabili alla violenza, agli abusi o allo sfruttamento”.L’Etiopia ospita circa 900.000 rifugiati – la seconda popolazione rifugiata più ampia in Africa. La maggior parte è stata costretta a lasciare le proprie case in Somalia, Sud Sudan, Eritrea, Sudan e Yemen. Molti erano alla ricerca di pace o di una vita migliore, hanno dovuto affrontare pericoli e discriminazioni lungo il percorso.Presso la scuola primaria per rifugiati a Bambasi, Chopra Jonas ha incontrato Zulfa Ata Ey, di 8 anni, uno dei 6.000 studenti iscritti alla scuola. Come in molte altre scuole per rifugiati in Etiopia, a Bambasi c’è una grave carenza di classi, insegnanti e libri di testo.Sia a Hitsats sia a Adi-Harush i campi, le scuole, i centri sanitari e altri servizi essenziali sono integrati e sono utilizzati sia da etiopi che da rifugiati eritrei. Al campo di Adi-Harush Chopra Jonas ha visitato un centro per il monitoraggio nutrizionale gestito dal governo e il vicino ospedale MayTserbi, entrambi utili sia per i rifugiati sia per i membri delle comunità ospitanti. Lì i bambini hanno accesso a cure per la malnutrizione e le madri ricevono le cure mediche necessarie.
L’UNICEF chiede ai governi di difendere i rifugiati e i richiedenti asilo adottando politiche che affrontino le cause per cui i bambini vengono sradicati dalle loro case, aiutino i bambini ad andare a scuola e a stare in salute, tengano le famiglie unite e dare ai bambini uno status legale, pongano fine alla detenzione di bambini rifugiati, combattano la xenofobia e le discriminazioni, e proteggano i bambini sradicati da sfruttamento e violenza.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Palmiro Togliatti “Via della Missione”

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 marzo 2019

Roma Lunedì 25 marzo, ore 16.30 Sala Zavattini Fondazione AAMOD Via Ostiense, 106 presentazione di Maria Agostina Pellegatta e Mattia Fazzari Intervengono:
Vincenzo Maria Vita, presidente Fondazione AAMOD
Maria Agostina Pellegatta, autrice del film e parlamentare
Mattia Fazzari, regista del film
Alexander Höbel, Università di Napoli Federico II
Luciana Castellina, parlamentare
Aldo Tortorella, parlamentare
Luglio 1948: Palmiro Togliatti viene ferito da quattro colpi di pistola uscendo dal Parlamento insieme alla compagna Nilde Iotti. Da questo criminale fatto di cronaca parte il documentario “Palmiro Togliatti. Via della Missione” di Maria Agostina Pellegatta e Mattia Fazzari che verrà proiettato in anteprima lunedì 25 marzo, in occasione dell’anniversario della nascita della “guida storica” del Partito Comunista Italiano, presso la sala Zavattini dell’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico, co-produttore dell’opera. Un lavoro che narra particolari relativi alla sua convalescenza conosciuti finora da pochissime persone e che è teso a sottolineare l’importanza della figura di Togliatti nella storia e nella politica italiana. La proiezione sarà introdotta e commentata dall’autrice e dal regista del film insieme al presidente della Fondazione AAMOD Vincenzo Maria Vita, al prof. Alexander Höbel dell’Università di Napoli Federico II, e ai parlamentari Luciana Castellina e Aldo Tortorella.
L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti ma è d’obbligo la prenotazione. https://www.aamod.it/

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

SACE SIMEST in missione in Ghana

Posted by fidest press agency su sabato, 17 novembre 2018

<p style=”font-size:0″ class=”

“>
SACE SIMEST, il Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP, è in questi giorni in missione in Ghana con una delegazione guidata dall’amministratore delegato di SACE, Alessandro Decio.L’obiettivo è di rafforzare le relazioni con il Paese e valutare nuove iniziative per sostenere la crescita delle esportazioni e degli investimenti italiani in Ghana e in tutto il West Africa, facendo leva sul ruolo di hub svolto da Accra a livello regionale.“In un quadro globale in rallentamento, l’Africa Occidentale rappresenta oggi una regione dinamica, capace di attrarre investimenti e creare opportunità di medio-lungo termine per l’export italiano in un’ampia gamma di settori funzionali allo sviluppo economico, infrastrutturale, agricolo e manifatturiero locale – ha dichiarato Alessandro Decio -. Con questa missione in Ghana, dove abbiamo già oltre 200 milioni di nuove operazioni allo studio, puntiamo a rafforzare ulteriormente la nostra capacità d’intervento in tutta la Regione, dalla Costa d’Avorio al Benin, dal Senegal al Camerun fino alla Nigeria. Un’area dove la complessità operativa, l’elevato livello atteso dei tassi d’interesse e l’accesso limitato alle fonti di finanziamento rendono cruciale il ruolo di SACE SIMEST per aiutare le imprese italiane a competere e crescere in sicurezza”.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Studenti in missione per portare gioia e speranza

Posted by fidest press agency su martedì, 11 settembre 2018

FOTO MISSIONI.JPGL’estate sta finendo. Ma per gli studenti dell’Università Europea di Roma resterà per sempre un’estate indimenticabile, diversa da tutte le altre. Un gruppo di allievi dell’Università Europea di Roma ha partecipato a due iniziative di missione organizzate da Gioventù Missionaria, apostolato del movimento Regnum Christi: la prima nel mese di luglio ad Amatrice, l’altra nel mese d’agosto in Messico.La missione ad Amatrice ha avuto lo scopo di aiutare le persone che hanno vissuto la tragedia del terremoto.Vi hanno preso parte 26 giovani, accompagnati da Cecilia Bayón, consacrata del Regnum Christi, e da Padre Lorenzo Curbis, sacerdote Legionario di Cristo. Hanno visitato i luoghi in cui risiedono attualmente le persone, portando amore e speranza.“La missione ad Amatrice ci ha mostrato il volto della vita che rinasce, dopo il dolore e la sofferenza”, spiega Cecilia Bayón. “E’ importante non lasciare sole le persone nel loro percorso di ricostruzione, anche interiore. La solidarietà è un dono che può favorire la speranza e la fiducia nel domani. Può accompagnare il cammino di rinascita della persone, cominciando da un semplice gesto di amicizia e di ascolto: un sorriso, un abbraccio, una mano tesa”. Nel mese d’agosto 33 ragazze e ragazzi sono andati in missione nello Stato di Querétaro, a Chichimequillas e Toliman, accompagnati da Bonnie Campos e Cristina Fernández, consacrate del Regnum Christi, e da Padre Francisco De Juan e Padre Riccardo Garzari, sacerdoti Legionari di Cristo. Durante la missione i giovani hanno fatto visita alle persone bisognose per donare cibo, vestiti e materiale didattico. Hanno aiutato le parrocchie del posto, organizzato incontri con giovani e adulti, catechesi e giochi per i bambini. Inoltre hanno contribuito alla ricostruzione di una cappella per la comunità.“Papa Francesco ci invita a vivere una Chiesa in uscita”, spiega Padre Nicola Tovagliari LC, Responsabile del Centro di Pastorale dell’Università Europea di Roma. “Ed è proprio con questo spirito di dialogo e di incontro che i nostri giovani cercano di vivere le missioni estive, rispondendo con entusiasmo all’invito del Papa”.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Missione supporto Guardia Costiera libica

Posted by fidest press agency su sabato, 5 agosto 2017

libia“E’ stata disposta dal governo per il contrasto all’immigrazione clandestina e al traffico degli esseri umani, da sempre chiesto da FdI, nasce intempestivamente e in un clima di estrema confusione e ambiguità, ed esporrà conseguentemente i nostri militari a pericoli che la maggioranza sembra sottovalutare”. È quanto ha dichiarato Edmondo Cirielli, deputato di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, intervenendo nel corso dell’informativa sull’evoluzione della situazione in Libia, alle commissioni Esteri e Difesa di Camera e Senato. “L’azione sconsiderata di Alfano e Gentiloni smaccatamente a favore di Al Sarraj e contro il generale Haftar – spiega -, nonché la sconclusionata azione diplomatica contro l’Egitto per la vicenda Regeni, che ha ignorato le obliquità dei servizi segreti inglesi e francesi, disegna un quadro di estrema pericolosità per i nostri militari. Se a questo si aggiunge il dispiegamento di un dispositivo minimale per i noti retropensieri veteropacifisti del Pd il quadro delle insidie per la nostra Marina si completa”.
“Fratelli d’Italia – conclude Cirielli – intenderebbe ovviamente sostenere l’intervento militare italiano a difesa dei propri confini, ma sollecita il governo a predisporre il massimo impegno dando ampi poteri allo Stato Maggiore della Difesa affinché la sicurezza dei nostri militari sia l’elemento prioritario per definire il dispositivo da impiegare, dal momento che appare chiaro che le truppe italiane opereranno in un teatro che potrebbe divenire improvvisamente uno scenario di guerra”.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Missione in Russia per 8 imprese Fvg

Posted by fidest press agency su mercoledì, 1 giugno 2016

Moscow1Una cinquantina di incontri d’affari, in due giorni intensi a Mosca: è il programma delle 8 imprese del Fvg, accompagnate dalle Camere di Commercio di Udine e Gorizia, nella missione multisettoriale di questi due giorni, che si è conclusa ieri sera (martedì 31). Le imprese Fvg sono Asteq, Castellargo, Dofren, Exa Italiy, Hasta La Pizza, Invest, Pevere Trasporti e Vecchiato Officine, in rappresentanza dei settori meccanica, vitivinicolo, arredo, plastica e gomma, alimentare, architettura, logistica e ancora meccanica. A Mosca, le imprese sono state assistite dal Desk Russia di Promos Milano, con cui la Camera ha avviato da anni una proficua collaborazione, specializzato nel fornire supporto e informazione alle imprese che vogliono avviare la propria internazionalizzazione o espandere i propri affari in Russia. E Moscow2in vista, si confida, di una ripartenza dell’economia russa, i riscontri delle imprese del Fvg ai meeting d’affari sono stati ottimi.Nonostante il calo dell’export (-18% tra 2014 e 2015) dal Fvg alla Russia, il Paese è resta uno dei principali verso cui esportiamo, per l’esattezza l’11esimo, mentre crescono le importazioni, di circa il 50%, dovute soprattutto ai prodotti della siderurgia, aumento che porta la Russia a salire da nono a settimo Paese d’importazione per il Fvg, nell’ultimo anno. Tornando all’export Fvg-Russia, è costituito soprattutto da macchine per impieghi generali (25%), macchine per impieghi speciali (20,3%) e mobili (17%).
Dopo la missione, è prossimo un appuntamento di incontro e scambio con la Russia: a Udine, il 9 giugno, alle 10.30 in Sala Valduga. Sarà presentata la strategia economica “Made with Italy” e sarà occasione per estendere lo sguardo su una parte di Russia meno conosciuta ma in forte sviluppo, grazie all’incontro con la delegazione di Fryazino, “Città della Scienza”, sita a 50 chilometri da Mosca. Il progetto prevede la creazione di una Zona Economica Speciale che ospiterà startup e centri di ricerca. Il piano di sviluppo di Fryazino, già centro di eccellenza nel settore aerospaziale e dell’elettronica, punta ad aumentare la specializzazione nei settori innovazione e ricerca, e migliorare le proprie infrastrutture (logistica, settore residenziale, servizi).
L’iniziativa è supportata dalla Camera di Commercio di Udine e dal Consolato Onorario della Federazione Russa in Udine, in occasione del gemellaggio tra le città di Fryazino e Resia. (foto: Moscow1)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nominations “Missione: Cuori Felici”

Posted by fidest press agency su domenica, 8 maggio 2016

Cuori FeliciCuori Felici1Milano Lunedì 16 maggio a Palazzo Parigi a Milano, si terrà la cena di gala in cui verranno comunicate le nominations e le menzioni speciali del prestigioso premio. Sarà certamente una serata all’insegna dell’allegria, condotta dai vulcanici Margherita Zanatta e Raffaelo Tonon, oltre alla presenza di Ana Laura Ribas, una delle madrine di Infant Charity, presente già nelle precedenti edizioni.
Nelle nominations oltre alle associazioni no profit, rientreranno anche personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo e naturalmente i migliori medici italiani. Una giuria di giornalisti si farà carico di selezionare i vincitori che saranno comunicati attraverso una serata di gala nel corso della prossima settimana della moda a settembre. (foto: cuori felici)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Missione governo Argentina

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 febbraio 2016

La recente elezione di Mauricio Macri apre una nuova fase per il Paese, segnato dal recente selective default del 2014 (legato all’insolvenza del 2002), che ha precluso la possibilità di accedere a finanziamenti sui mercati internazionali e ha portato alla riduzione delle riserve valutarie. Secondo le previsioni della Banca Mondiale, l’Argentina dovrebbe riprendere infatti la strada della crescita, con un +0,7% del PIL nel 2016. Tra le principali azioni che il governo sta portando avanti figurano la riduzione del tasso di inflazione, il risanamento dei conti pubblici, e l’eliminazione delle distorsioni sul tasso di cambio e sui movimenti di capitali.
Le autorità dovranno altresì rideargentina new presidentfinire un business environment trasparente e credibile, insieme a misure volte a incentivare gli investimenti esteri. Il nuovo esecutivo ha recentemente siglato un accordo, soggetto all’approvazione del Parlamento, con gli obbligazionisti italiani detentori dei “Tango Bond” che non avevano accettato le ristrutturazioni del 2005 e del 2010, e sta cercando di portare avanti i negoziati con gli hedge fund americani, offrendo circa 6,5 miliardi di dollari. Nonostante i timidi segnali di ripresa, l’atteggiamento degli investitori rimane estremamente prudente.
L’Italia è il terzo partner commerciale europeo dell’Argentina dopo la Germania e la Spagna. Nel 2014 le esportazioni italiane nel Paese sono diminuite del 5%, attestandosi intorno a 1 miliardo di euro. Nei primi 10 mesi del 2015, l’export è ulteriormente calato dell’1,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.
SACE prevede che, entro il 2018, le nostre vendite potranno raggiungere 1,17 miliardi di euro, con un incremento cumulato del 13% circa in quattro anni.
Tra i principali settori di esportazione delle nostre aziende rientrano la meccanica strumentale (motori e turbine, macchine per la movimentazione e il sollevamento, macchine per l’industria alimentare), la metallurgia (prodotti della siderurgia, tubi, condotti, profilati) e i prodotti chimici (chimica di base, fertilizzanti).

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il primo bilancio della missione delle autorità iraniane è positivo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 gennaio 2016

ospedale gemelli“Il Ministro della Sanità dell’Iran Seyed Hassan Qazizadeh Hashemi e tutte le autorità presenti sono rimasti piacevolmente colpiti dal Policlinico Gemelli come modello di ospedale di eccellenza.” Inizia così la sua dichiarazione il Presidente del gruppo PMI Internazionale dell’ANCE Associazione Nazionale Costruttori Edili Gerardo Biancofiore che ha guidato oggi con il management sanitario la delegazione iraniana in una visita riservata al Policlinico Gemelli. “Le autorità iraniane sono fortemente interessate alla costruzione di nuovi ospedali con le più innovative tecnologie, in questi rientra anche il primo ospedale specializzato nucleare, e per poter rappresentare al meglio la capacità e il knowhow delle nostre imprese operanti nel settore ospedaliero abbiamo scelto di fargli visitare il Gemelli. Una visita che avvenendo nel giorno dell’incontro del Presidente iraniano Hassan Rouhani con Papa Francesco assume anche un significato simbolico per la forte identità cattolica del Gemelli.”
Alla visita al Gemelli è seguito un incontro in Ance nel quale il Ministro e le autorità iraniane hanno incontrato le principali imprese italiane operanti nel settore ospedaliero. “Anche la giornata di oggi ha dimostrato come le pmi italiane ad alto tasso di innovazione e di specializzazione hanno le carte in regola per affrontare la sfida del mercato iraniano ed anche per questo il Ministro della Sanità ha voluto incontrare le nostre imprese e visitare il Gemelli. E’ importante però che le PMI non siano sole nell’ingresso nel mercato iraniano ma che siano accompagnate e supportate dalle istituzioni, come avviene in Francia e Germania.
Gli sforzi messi in campo dal Governo, a partire dal Premier Renzi e dal Ministro Del Rio, vanno in questa direzione.
La missione della delegazione governativa iraniana, infatti, è il frutto del grande lavoro messo in campo da tutti gli attori istituzionali in grande sinergia con Confindustria e Ance.”
“L’Italia delle costruzioni- continua Biancofiore- è molto amata in Iran e molte nostre imprese, anche di medie dimensioni ma altamente specializzate, negli ultimi decenni hanno realizzato progetti importanti nel paese.
La sfida che ci proponiamo come PMI dell’edilizia è di contribuire alla crescita e alla ripresa economica dell’Iran e al contempo di vivere lo sviluppo economico di quel Paese, a cui ci lega una storia di amicizia e grandi scambi commerciali, non da spettatori ma da protagonisti. Ed in quest’ottica saranno tante le aziende italiane a partecipare a febbraio alla missione del Governo in Iran dedicata ai settori delle infrastrutture e costruzioni ed Oil&Gas che vedrà la partecipazione del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio.La missione, che fa seguito alla Tavola rotonda sulle infrastrutture, tenutasi presso l’Ance il 15 dicembre 2015 è resa possibile dalla collaborazione con la Farnesina, l’Ambasciata d’Italia a Teheran e l’ICE-Agenzia, oltre al sostegno del MISE e del MIT.” (foto biancofiore)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Missione Governo-Imprese in America Latina

Posted by fidest press agency su mercoledì, 28 ottobre 2015

america latinaIn occasione della missione in America Latina, promossa dalla Presidenza del Consiglio e dal Ministero dello Sviluppo Economico, SACE e Banco de Chile hanno firmato un importante accordo di collaborazione destinato a espandere le opportunità di interscambio e investimento tra Italia e Cile. L’intesa prevede, infatti, il rafforzamento delle relazioni commerciali tra SACE e Banco de Chile per individuare progetti strategici e facilitare l’accesso a fonti di finanziamento sia per le imprese cilene interessate ad acquistare beni e servizi dall’Italia, sia per le imprese italiane interessate a progetti di investimento in Cile. “Il Cile si conferma uno dei mercati a maggior potenziale per molte filiere in cui il Made in Italy ha maturato competenze straordinarie – ha dichiarato Alessandro Castellano, amministratore delegato di SACE -. Con l’accordo firmato con Banco de Chile, si aprono nuove opportunità di business per le nostre imprese in un paese in cui l’export italiano è cresciuto del 18% nel primo semestre 2015”. L’accordo è stato firmato a margine del business forum che ha visto la partecipazione del Presidente della Repubblica del Cile, Michelle Bachelet, del Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e del Vice Ministro allo Sviluppo Economico, Carlo Calenda.
Nel 2014 l’export italiano nel paese si è attestato a 869 milioni di euro, per poi accelerare nei primi 6 mesi del 2015, con aumento del 18% in termini tendenziali. Il settore principale di export verso il Cile è la meccanica strumentale (44,7% del totale), seguono gli apparecchi elettrici e i prodotti in metallo. In particolare, esportiamo macchine automatiche per la dosatura, la confezione e per l’imballaggio, macchine per l’agricoltura e per l’industria alimentare e delle bevande. È proprio nell’industria meccanica che si trovano le maggiori opportunità per le imprese italiane. Il Cile si caratterizza per la scarsa presenza di una produzione locale di macchine e apparecchi meccanici ad alta tecnologia, ed è in questo comparto che le aziende italiane possono trovare ampi margini di sviluppo.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

SACE: Missione america latina 22-29 ottobre

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 ottobre 2015

america latinaAl via la missione promossa dalla Presidenza del Consiglio e dal Ministero dello Sviluppo Economico in Cile, Perù, Colombia e Cuba alla quale parteciperà anche Alessandro Castellano, amministratore delegato di SACE. Durante la missione:
§ annunceremo nuove operazioni allo studio nei 4 paesi per 1,1 miliardi di euro
§ Alessandro Castellano firmerà un importante accordo con Banco de Chile per favorire l’export italiano nel paese
§ annunceremo nuove iniziative dedicate a Cuba, per favorire export e investimenti italiani in un mercato di frontiera ad alto potenziale.
§ le schede sui quattro paesi elaborate dall’Ufficio Studi di SACE
§ il Focus On, a cura dell’Ufficio Studi, su Cuba “Alla ricerca di una nuova alma” in cui sono evidenziate le opportunità per le nostre imprese. Con un portafoglio di operazioni di export e investimenti assicurati nei quattro paesi per 1,5 miliardi di euro, SACE è la prima società di credito all’esportazione europea per esposizione. Le esportazioni italiane nei 4 paesi hanno raggiunto i 2,2 miliardi di euro nel 2014.
I paesi oggetto della missione offrono grandi potenzialità per l’export delle aziende italiane. In particolare, Cile, Perù e Colombia sono tra i primi Paesi in base all’Export Opportunity Index – un indice delle opportunità per le esportazioni italiane in 195 paesi nel mondo elaborato da SACE – Cile e Perù, con un punteggio di 65/100 (0= opportunità nulla e 100=opportunità massima), si posizionano in 15ima posizione, mentre la Colombia con 64/100 al 16imo posto. Discorso a parte merita Cuba che sta vivendo una fase di cambiamento del modello economico, rilanciando il settore manifatturiero per ridurre la sua dipendenza dalle importazioni, e dove le imprese italiane possono cogliere importanti opportunità.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La Cciaa di Udine alla missione regionale di New York coordinerà i B2b delle imprese

Posted by fidest press agency su domenica, 4 ottobre 2015

udineAlla missione regionale negli Stati Uniti della prossima settimana ci sarà anche la Camera di Commercio di Udine che, con il sistema camerale, i partner di missione e l’Ice, coordinerà alcune attività. Nello specifico, quelle della delegazione di imprese del comparto food&wine, che sarà presente a Eataly Ny per incontri di business e per presentarsi al pubblico della Grande mela, e quella delle aziende dell’arredo-meccanica, che in contemporanea porteranno avanti B2b con le controparti locali preselezionate. «La missione, istituzionale ed economica insieme, è lo strumento migliore – aggiunge infatti il presidente camerale Giovanni Da Pozzo – per garantire alle nostre imprese il contesto ideale di sistema per espandere esportazioni e collaborazioni commerciali negli States, il terzo mercato di riferimento per l’export del Fvg, con una crescita del 47% tra 1° semestre 2014 e 2015. Tra i prodotti più esportati Fvg-Usa, navi e imbarcazioni, prodotti della siderurgia e macchinari, quindi mobili, articoli da coltelleria, strumenti per le telecomunicazioni e il nostro agroalimentare d’eccellenza».

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

SACE Missione Mozambico e Congo, oltre 1 miliardo di progetti allo studio

Posted by fidest press agency su martedì, 1 settembre 2015

congoIn Mozambico SACE ha allo studio nuove operazioni a sostegno di export e investimenti per un valore totale di 1 miliardo di euro in una varietà di settori: dall’oil & gas alle costruzioni, dall’agroindustria alle altre tecnologie industriali.
Il dato riflette il forte dinamismo di un’economia in crescita costante – a tassi superiori al 7% annuo negli ultimi quattro anni – capace di offrire importanti opportunità sia per le grandi imprese che per le Pmi italiane grazie a nuovi ingenti investimenti in progetti infrastrutturali (energetici ed edili) e minerario-estrattivi. Secondo le previsioni di SACE, che prenderà parte alla Fiera multisettoriale in questi giorni a Maputo (Facim), nei prossimi quattro anni l’export italiano in Mozambico riuscirà a mettere a segno una crescita del 5% medio annuo, trainata prevalentemente dalla meccanica strumentale nei suoi diversi comparti. Prospettive positive provengono in particolare dalle recenti scoperte di giacimenti di gas naturale al largo delle coste nazionali: riserve di gas per 100 trilioni di metri cubi con investimenti attesi per oltre 50 miliardi di dollari, pari a tre volte il Pil del Paese, che potrebbe accreditarsi come nuovo hub australe del gas. In Congo SACE conferma la piena disponibilità a sostenere l’export el’internazionalizzazione verso questo mercato in cui i profili di rischio sono ancora elevati. Il contesto operativo, piuttosto complesso ed esposto al ciclo delle commodity, è tuttavia capace in prospettiva di offrire buone opportunità in una gamma differenziata di settori.
Secondo le stime di SACE, l’export italiano verso la Repubblica del Congo potrebbe mettere a segno una crescita pari a circa 80 milioni di euro tra il 2015-2017, se riuscisse a cogliere a pieno il trend della domanda di beni da importare espressa dal Paese.
Driver principale delle opportunità per le imprese italiane è il piano di investimenti pubblici varato dal governo per sviluppare una rete di infrastrutture di base, trasporti ed energia. Vi è inoltre un buon potenziale per i settori delle costruzioni e del turismo anche sulla scia degli All-Africa Games, le olimpiadi africane, ospitati a Brazzaville proprio in questi giorni. Iniziative che rientrano tutte in una strategia di maggior diversificazione dell’economia congolese, con l’obiettivo primario di ridurne la vulnerabilità rispetto all’andamento delle materie prime e colmare gap socio-economici nella popolazione.
A Brazzaville, la delegazione visiterà il “cantiere” di Kintelé, il più grande progetto immobiliare e urbanistico del Congo, che coinvolge anche una filiera di aziende italiane (grandi e Pmi).
La missione governativa, la quarta in Africa sub-sahariana negli ultimi due mesi, conferma l’attrattività di questa Regione per le imprese italiane e trova riscontro nelle operazioni assicurate da SACE a sostegno di export e internazionalizzazione, in crescita del 63% nel primo semestre 2015.Per cogliere questo potenziale, SACE ha avviato il programma Frontier Markets, dedicato soprattutto alle Pmi: oltre ad offrire l’assistenza degli uffici SACE di Johannesburg e Nairobi, mette a disposizione delle imprese linee di credito garantite a sostegno di operazioni con controparti locali; servizi di advisory, per valutare i settori merceologici a maggior potenziale, i profili di rischio sottostanti (di credito, politici, normativi, ambientali) e le soluzioni finanziario-assicurative a supporto delle singole transazioni commerciali e d’investimento; seminari e incontri di business matching e approfondimento sul territorio.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Missione in Azerbaigian: SACE, 500 milioni di progetti allo studio

Posted by fidest press agency su giovedì, 16 aprile 2015

SACE partecipa alla Missione del Ministro dello Sviluppo Economico Federica Guidi in Azerbaigian e conferma la crescente attenzione verso un mercato a elevato potenziale di business sia per le imprese di dimensioni più grandi che per le Pmi.
“Nel Paese SACE ha allo studio nuove operazioni per oltre 500 milioni di euro destinate a sostenere export e investimenti italiani – ha dichiarato Giovanni Castellaneta, Presidente di SACE –. Un dato che ben esprime il potenziale offerto dall’Azerbaigian e dall’intera regione caucasica che sta diventando un bacino di domanda sempre più importante per merci, macchinari, impianti e know how Made in Italy”.
Driver di queste opportunità sono le abbondanti riserve energetiche di cui il Paese dispone che, insieme alla collocazione geografica strategica, al trend socio-demografico positivo e al contesto operativo sostanzialmente stabile, fanno dell’Azerbaigian un mercato di riferimento fondamentale all’interno della regione caucasica, sebbene l’economia abbia risentito del forte calo dei prezzi del petrolio degli ultimi mesi. Oltre ai giacimenti petroliferi (l’Italia è il maggiore partner commerciale per l’Azerbaigian da cui acquista principalmente greggio), importanti prospettive sono connesse allo sfruttamento dei giacimenti gasieri: quello di Shah Deniz potrebbe diventare la maggiore fonte di approvvigionamento per il gas destinato all’Europa attraverso il progetto TAP (Trans Adriatic Pipeline).
Evidenze confermate anche dall’andamento dell’export italiano. Nel 2014 ha raggiunto i 600 milioni di euro (+15%) trainato dai diversi comparti della meccanica strumentale (soprattutto nelle tecnologie e impianti per l’oil&gas), ma con interessanti performance anche per i settori tradizionali del Made in Italy quali arredamento, tessile & abbigliamento. In prospettiva, le migliori opportunità per le vendite italiane proveranno dai settori agricolo e delle infrastrutture, in cui il governo ha varato un consistente piano di investimenti: rete dei trasporti urbani (metro di Baku) e ferroviari, ma anche infrastrutture sanitarie e per il trattamento delle acque e del suolo.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sace: missione di sistema in Brasile

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 maggio 2012

SACE prende parte alla missione di Sistema in Brasile e annuncia una pipeline di € 4,6 miliardi di nuove operazioni nel Paese (dove è presente con un proprio ufficio a São Paolo), prevalentemente nei settori della meccanica strumentale, delle telecomunicazioni e dell’oil & gas. Si conferma quindi il trend di crescita delle attività di SACE in Brasile registrato nel 2011 quando, con un’esposizione pari a € 1,3 miliardi (+46% rispetto al 2010), il Paese è divenuto il quarto mercato estero nel portafoglio del gruppo assicurativo-finanziario guidato da Alessandro Castellano. Come evidenziato dalle analisi sul rischio Paese condotte dall’Ufficio Studi di SACE, il Brasile presenta profili di rischio sensibilmente migliorati negli ultimi cinque anni, offrendo così il miglior business climate tra i paesi Bric. In particolare, dal 2007 ad oggi:
è nettamente migliorata l’affidabilità delle imprese locali, con una marcata attenuazione dell’indice di rischio di mancato pagamento sia per le grandi imprese (SACE risk index pari a 40, -12%) che per le Pmi (41, -29%); un risultato molto positivo non solo a livello regionale (rischio inferiore del 40% circa della media latinoamericana) ma anche rispetto alle performance di altri mercati emergenti di primo piano, come gli altri Bric.(Battaglia Marco)

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ricostruzione Libia, missione ItalAfrica con 14 aziende nazionali

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 maggio 2012

Saranno 14 le aziende italiane che, organizzate dalla Camera di Commercio ItalAfrrica Centrale, parteciperanno alla fiera “Libya Build 2012” in programma a Tripoli dal 20 al 24 maggio.La delegazione partirà il 20 maggio dall’aeroporto di Roma Fiumicino.“La Libia va ricostruita sia nella sua parte infrastrutturale che nei rapporti con le aziende occidentali. Andiamo a Tripoli consapevoli di trovare un Paese ferito, ancora lontano dalla normalità, non sereno ma anche desideroso di costruire sulle macerie una nuova fase di sviluppo e di crescita sociale”, spiega l’ing. Alfredo Cestari, Presidente della Camera di Commercio ItalAfrica Centrale. “In questo momento di crisi economica e di incertezza ritengo più che positiva la risposta delle nostre imprese. Significativa proprio oggi che, attraverso certosine azioni di diplomazia, alcuni tra i maggiori Governi europei stanno facilitando l’interscambio e la cooperazione tra la Libia ed i settori privati dei rispettivi Paesi. Gli interessi sono enormi: vittima delle scelte sbagliate dell’ex Governo, il sistema delle PMI italiane, fino ad un anno fa il maggiore partner commerciale di Tripoli, deve velocemente recuperare terreno nel rapporto con la Libia. Perciò la Camera di Commercio ItalAfrica Centrale ha immediatamente colto le sollecitazioni giunte da alcuni associati ed ha organizzato questa partecipazione alla fiera strutturandola, però, come una vera e propria missione imprenditoriale”.Pur impegnato nella organizzazione delle elezioni democratiche di giugno, il Governo libico in carica ha stabilito le priorità per la ricostruzione del Paese. “Innanzitutto le infrastrutture” continua Cestari. “In generale però, in questo momento di start up, la Libia chiede alla comunità internazionale l’esportazione di know-how e tecnologie per lo sviluppo in tutti i settori: edilizia e costruzioni, opere pubbliche e ingegneria, energia elettrica, trasporti e comunicazioni, sanità, acqua e ambiente. Per il piano di generale ricostruzione un primo stanziamento riguarda i 100 miliardi di dollari scongelati all’estero al termine del conflitto.
Nelle prossime settimane la Camera di Commercio ItalAfrica Centrale aprirà un ufficio a Tripoli il cui compito sarà facilitare alle imprese italiane la internazionalizzazione in Libia delle proprie attività”.
La missione sarà articolata, oltre che sulle ordinarie attività in fiera, anche su incontri settoriali appositamente organizzati dalla Camera di Commercio ItalAfrica.Organizzate da ItalAfrica, saranno presenti le seguenti aziende:
Sembenelli Consulting Srl (Progettazioni grandi opere – Sedi: Milano/Roma);
Mobilferro Srl (Progettazione e arredamento spazi destinati all’educazione – Sede: Trecenta, RO);
Winfly Srl (Compagnia aerea; aviazione generale, voli executive; aviazione civile, voli di linea – Sede: Salerno);
Finance&Planning International Group (assistenza tecnica e finanziaria a soggetti economici privati e ad Enti Pubblici in Italia, in Europa e nei Paesi ACP – Sedi: Napoli/Bruxelles)
Simar Srl (Produzioni infissi, porte, finestre ed interni in PVC –Sede Viggiano PZ);
Leoplast Srl (produzione box doccia, complementi d’arredo, avvolgibili, porte a soffietto in PVC – Sede: Atena Lucana, SA).
Benelligru Srl (Costruzione, installazione, consegna e assistenza gru idrauliche per autocarro e piattaforme aeree per sollevamento persone – Sede: Poviglio, RE)
Elettromena Srl (Produzione di energia da fonti rinnovabili; analisi, studio, progettazione e realizzazione impianti– Sede: Napoli)
Arte&D Srl (sedie ufficio ergonomiche e poltrone per ufficio di alta qualità – Sede: Monselice PD).
Tecno Edil Sistem Spa (Produzione, commercializzazione macchine intonacatrici –Sede: Salerno);
Trivellazioni D’Auria Vittorio Srl (Trivellazioni, discariche – Sede: Teverola, CE);
Terra Srl – Ricerca e Sviluppo (Produzione humus naturale per agricoltura biologica – Sede teverola CE);
ICIE Srl (costruzione, montaggio, esecuzione di attività di installazione di impianti energetici alternativi – eolico, fotovoltaico e produzioni da biomasse. Impiantistica civile, industriale, infrastrutturale – Sede: Assemini, CA).
Studio Ippoliti (consulenze tecnico-economiche, progettazioni, direzione, contabilità e coordinamento lavori di ingegneria ed architettura – Sede: Salerno). (Ing. Alfredo Cestari)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Missione Cina

Posted by fidest press agency su domenica, 5 febbraio 2012

Italiano: Città di Shanghai in Cina. Fonte en....

Image via Wikipedia

Commercialisti, avvocati e imprenditori italiani si danno appuntamento il 9 febbraio al Sofitel Shanghai Hyland per un workshop sul tema “Incentivi e strategie a sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese italiane in Cina”. L’occasione è la missione nella Repubblica Popolare organizzata dall’Associazione VICina tra il 7 e il 12 febbraio.
Parteciperanno il Console Generale d’Italia a Shanghai, Vincenzo De Luca, e il Direttore dell’Ufficio ICE di Shanghai, Maurizio Forte. Verranno presentate le opportunità di business per i due Paesi e si affronteranno argomenti tecnici su come realizzarle concretamente, dallo start-up alla tipologia dei contratti fino all’importanza del “guanxi” nelle relazioni d’affari in Cina. In particolare il tema della costituzione di un “Representative Office” sarà illustrato da Paolo Valente, General Manager a Shanghai di Diacron Group, società di consulenza contabile e fiscale internazionale con sedi operative in aree strategiche del mondo: Diacron affianca da anni le aziende italiane nella costruzione del loro business in Cina con la sede di Shanghai ed ora è presente anche a Nanchino, dove da qualche mese è stato inaugurato il primo ufficio dedicato alle imprese occidentali.
Diacron Group – Fondato nel 1995, il gruppo Diacron è una società di consulenza internazionale che offre servizi di natura societaria, fiscale, contabile e di amministrazione fiduciaria. Oltre a uffici di rappresentanza in Italia ha sedi operative localizzate in aree strategiche di prestigio internazionale: Svizzera, Regno Unito, Emirati Arabi, Cina, Hong Kong e Bulgaria. Il gruppo opera anche come casa editrice con il marchio Diacron Press che pubblica testi incentrati su temi di business internazionale, saggistica, geopolitica, paesi emergenti, globalizzazione finanziaria, manualistica fiscale. Per info: http://www.diacron.eu

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Aziende: missione in Albania

Posted by fidest press agency su mercoledì, 30 novembre 2011

Skanderbeg Square in Tirana, Albania

Image via Wikipedia

Bilancio più che positivo per le imprese pugliesi e lucane che hanno aderito alla “Missione imprenditoriale in Albania”, organizzata dal 23 al 25 novembre 2011 da Unioncamere Puglia – membro del Consorzio Bridg€conomies, partner della rete Enterprise Europe Network – in collaborazione con la sede Unioncamere Puglia di Tirana. Apprezzamenti oltremodo positivi sulla qualità degli incontri e sulle opportunità profilatesi. Oltre cento i business to business che hanno visto protagoniste le 12 aziende che hanno incontrato in Albania imprenditori locali, selezionati dalla sede Tirana di Unioncamere Puglia. La delegazione ha partecipato altresì il 23 novembre presso il Palazzo della Cultura a Tirana ad un workshop dedicato agli aspetti fondamentali degli scambi economici in materia commerciale, fiscale e doganale, nonché agli aspetti qualitativi degli scambi, con riguardo al mercato albanese. Tra gli intervenuti: il dr. L. Triggiani, Direttore della Sede Unioncamere Puglia di Tirana; il dr. A. Papajani, Direttore del “Dipartimento del Contribuente”, Direzione Generale Tasse Imposte; l’Avv. F. Duka, consulente in diritto societario; il dr. S. Lacej, Direttore del Settore “Tariffe, Origine, Valore”, Direzione Generale delle Dogane. La missione in Albania, rivolta alle aziende del settore metalmeccanico ed engineering (materiali e sistemi per l’edilizia e bioedilizia; produzione macchinari, utensili, carpenteria metallica) è stata completata dalle visite aziendali e ha avuto lo scopo di favorire accordi di cooperazione tecnologica, licence agreement, trasferimento di know-how e accordi commerciali con imprese ed enti albanesi. Gli incontri BtoB si sono svolti allo Sky Hotel di Tirana il 24 novembre. Oltre cinquanta tra imprenditori, enti ed istituzioni albanesi intervenuti al brokerage event.
Le aziende partecipanti: F.I.A.S. srl, Galatone (Lecce); Sud Calce srl, Taurisano (Lecce); Arkilight, Lecce; Cestaro & Rossi, Bari; Lamin Project, Altamura (Bari); SRB costruzioni, Monopoli (Bari); Panebianco costruzioni di Palo del Colle (Bari); Officine Tecniche De Pasquale srl – Modugno (Bari); Area Turismo S.r.l. Melendugno (Lecce); Cooperativa La Traccia di Matera; Innova di Matera; F.C. srl di Taranto

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Visita Frattini in Cina

Posted by fidest press agency su domenica, 17 luglio 2011

Debora Serracchiani a Sassuolo

Image by Debora Serracchiani via Flickr

“Voglio credere che Frattini nella sua missione in Cina non ’dimentichera’ di parlare anche di diritti umani”. Così l’europarlamentare del Pd Debora Serracchiani, membro della commissione Libertà civili, alla vigilia della missione in Cina del ministro degli Esteri Franco Frattini.
Serracchiani ha riconosciuto che “nessuno è tanto ingenuo da non capire l’importanza della partnership strategica con la Cina, dato che quel Paese può contribuire in modo fondamentale alla stabilità dei mercati e all‘assetto dei debiti sovrani, di cui l’Italia in questo momento ha estremo bisogno. Tuttavia – ha puntualizzato – le recenti vicende dei Paesi del Mediterraneo dovrebbero averci insegnato che non è saggio tenere separata la partita degli interessi economici da quella sui diritti umani. Secondo Serracchiani “temi come il Tibet, la compressione delle libertà religiose, il ricorso massiccio alla pena di morte, la stessa detenzione in carcere di un premio Nobel per la pace come Liu Xiaobo, non possono essere tenuti completamente fuori dall’agenda dei colloqui italo-cinesi. Solo un anno fa, il presidente del Parlamento europeo Jerzy Buzek ha invitato l’Europa a impegnarsi con i suoi partner strategici per affrontare le sfide comuni ma – ha concluso – allo stesso tempo a coltivare un dialogo aperto e schietto sui diritti umani”. (Giancarlo Lancellotti)

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Altro caduto in Afghanistan

Posted by fidest press agency su martedì, 12 luglio 2011

Afghanistan

Image by United Nations Photo via Flickr

“Quanto Accaduto oggi al caporal maggiore Roberto Marchini di Viterbo è un fatto grave ed estremamente doloroso che ci porta a stringerci immediatamente e con sentita vicinanza attorno alla famiglia prima di tutto, ma anche al reggimento di cui faceva parte e a tutti i soldati coinvolti in questa missione”. Lo dice, intervenendo in Aula, il vicepresidente vicario dell’Italia dei Valori alla Camera, Fabio Evangelisti. “C’è, però, subito dopo, una necessità di carattere politico che si pone come questione della massima urgenza – aggiunge Evangelisti – Nei prossimi giorni affronteremo nuovamente, nelle aule parlamentari, il tema dei militari italiani all’estero. E’ il caso che la questione venga affrontata, una volta per tutte, con la massima serietà. L’obiettivo che ci si era prefissato è ben lontano dall’essere raggiunto ed oggi ancora più di prima, dopo l’uccisione di Osama Bin Laden, è inspiegabile la permanenza dei nostri contingenti in quei luoghi”. “Noi chiediamo – conclude il vicepresidente IdV – che il governo riferisca in Aula, fornendo nel dettaglio tutti i numeri di tale missione e dando dettagliate spiegazioni che facciano capire il significato di quanto sta accadendo”.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »