Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘misteri’

Giù le mani dai “Misteri” di Campobasso

Posted by fidest press agency su martedì, 27 novembre 2018

Campobasso. Scrive Valerio Mancini: “Una processione religiosa o una passerella di bellezza? Un rito secolare o un agone politico? Una parata di figuranti o un defilé di amenità?
Anomala e molto discutibile questa edizione invernale dei Misteri campobassani. Una prima osservazione, la più ovvia: l’anniversario della nascita di Saverio Di Zinno, l’ideatore delle “macchine” che sfilano per le vie di Campobasso, non si poteva celebrare regolarmente a giugno come avviene da sempre, senza bis dicembrini estranei alla tradizione?
Seconda osservazione: questo rito che da oltre due secoli e mezzo accompagna il Corpus Domini del capoluogo molisano rientra nel sacro folklore italiano o qualcuno intende trasformarlo in una sorta di tappa per Miss Italia con candidature e selezioni per aspiranti “dunzelle”?
In effetti, si sta discutendo, specie sui social, più della scelta della “dunzella” rispetto all’essenza più autentica dell’antica festa. Ciò non è casuale. Come mai, infatti, soltanto qualche mese fa un assessore regionale ha investito una bella ragazza italoegiziana, Sarah Khalaf, del ruolo di “dunzella”, con tanto di dichiarazioni della stessa riportate da molti giornali, ed ora un altro assessore annuncia un’altra bella “dunzella” romana e italianissima? Non sarebbe forse più utile impegnare risorse e conferenze stampa per far conoscere gli straordinari Misteri su scala nazionale, anziché spendere energie per annunciare ai corregionali la miss (quasi)molisana di turno?”

Posted in Lettere al direttore/Letters to the publisher | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Esotericarte: I misteri dell’arte italiana

Posted by fidest press agency su domenica, 19 novembre 2017

ELIO CRIFOSGARBI2Roma Dal 27 al 29 novembre 2017 ore 21 Teatro Vittoria Piazza S. Maria Liberatrice 10, (Testaccio) il nuovo spettacolo che vede come protagonisti VITTORIO SGARBI e l’autore attore ELIO CRIFO’, prodotto e organizzato da Stefano Baldrini. Uno spettacolo “sveglio”, “veloce” nel quale l’arte viene vista da due punti di vista differenti, quello più misterioso di crifò, e quello più artistico di Sgarbi. L’Arte, la Cultura e il Pensiero sono le vere droghe dell’uomo, quelle sostanze stupefacenti che ci fanno approdare in mondi sconosciuti, in emozioni psichedeliche, in “sballi” che non finiscono mai! E invece, la Storia dell’Arte viene spesso proposta in modo noioso ed estranea alle nostre vite, tanto che molti si chiedono: ma a che serve studiarla? Se non sono un’ architetto o uno storico… ma che mi interessa delle Cattedrali, di Giotto e di Cimabue? Questo è uno spettacolo che risponde proprio a queste domande, attraverso un percorso non convenzionale ed emozionante, all’interno dei mille anni del Medioevo. Che senso ha creare un’opera d’Arte? Perché abbiamo edifici costruiti con il senso dell’otto? Perché abbiamo Cattedrali con la filosofia del tre? O palazzi con giochi geometrici, proporzione auree e disposizioni astrali e cosmologiche? Che cosa unisce Stonehenge con Picasso, e Bach con i Deep Purple e i Genesis? Perché abbiamo una grande quantità di mosaici, affreschi, edifici e sculture, ricoperti di simboli alchemici, gnostici, cabalistici che ancor oggi risultano incomprensibili e misteriosi? Eppure è strano! In un Paese come il nostro, ricco di logge massoniche e di studiosi di esoterismo, simbolismo, numerologia… e nessuno che riesca a decifrare quasi nulla?
sgarbi4E’ strano! Come nelle stragi, esistono depistaggi anche nella storia dell’Arte. Addirittura in certi luoghi archeologici è stata praticata la damnatio memoriae, ossia la cancellazione di qualsiasi traccia tramandabile ai posteri, in modo da non rendere più decifrabile la simbologia in essi contenuta.
Grazie alle proiezioni gli spettatori, entrano quasi fisicamente nell’Arte italiana medievale e, a volte, c’entrerà anche l’attore, che interagirà con le opere, ci scherzerà su, ci spiegherà i simboli, ci racconterà le storie e le vicende di alcuni Re, le vicende della “pornocrazia romana”, delle visioni di Jung, dell’esoterismo di Dante…
Nellaseconda parte dello spettacolo, il Prof. Sgarbi approfondirà l’argomento “medioevo” con una speciale lezione-spettacolo, nella quale analizzerà con piu attenzione alcune opere, e ricorderà quanto sia importante l’Arte, regina e custode della Bellezza, perché senza la Bellezza, l’esistenza umana non ha alcun senso!Il testo si avvale della supervisione della prof.sa Annamaria D’achille, docente di Storia dell’arte medievale presso “La Sapienza” di Roma.Questo spettacolo nasce da un’idea di Stefano Baldrini ed è scritto e diretto da Elio Crifò, prodotto da Ass. Cult. La Fenice, Organizzazione e Distribuzione: BALDRINI PRODUZIONI. Dopo Roma lo spettacolo andrà in tournée in tutta Italia.
Biglietti: intero platea 28, intero galleria 22 (compresi 3 euro di prevendita) ridotti in convenzione: platea 21 e galleria 18 (compresi i 3 euro di prevendita) Promozione gruppi: 1 biglietto cortesia ogni 10 spettatori paganti. (foto: sgarbi, elio grifo)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Troppo tempo e troppi misteri sulla strage di Ustica”

Posted by fidest press agency su venerdì, 30 giugno 2017

fabio_rampelli_daticamera“Sono passati 37 anni, il Parlamento ha nel frattempo istituito inchieste sul terrorismo, sull’omicidio Moro, sulla Mafia, sulle ecomafie, sulla P2, sui rifiuti, sull’uranio impoverito, sul Cermis, sugli errori sanitari, sul Sarno, sul degrado delle periferie e tante altre di minore rilevanza. Ebbene, sulla strage di Ustica nessuna inchiesta specifica. Non si riesce a dedicare a questa tragedia di foschi rapporti internazionali, anche interni al Patto Atlantico, una democratica iniziativa di approfondimento e trasparenza. Fdi-An aveva presentato una proposta di legge ben tre anni e mezzo fa. Siamo stati i soli benché a ogni anniversario siano in molti, praticamente tutti, a parlare e a chiedere luce sul mistero. Francamente, associandomi personalmente e a nome del gruppo al dolore dei famigliari che ancora piangono i loro morti, questa ipocrisia istituzionale e istituzionalizzata è raccapricciante. Famiglie che andavano in vacanza, mamme e bambini spensierati probabilmente colpiti in volo da fuoco amico, meritano almeno la verità”. È quanto dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale Fabio Rampelli.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mito, storie e misteri dei Campi Flegrei

Posted by fidest press agency su sabato, 22 agosto 2015

PozzuoliDal 5 al 15 settembre c’è Malazè, l’evento enoarcheogastronomico tipicamenteflegreoMartedì 15 evento speciale: “L’ultima notte di Miseno” al Castello di Baia con Peppe Lanzetta Il territorio flegreo mette in vetrina il suo straordinario patrimonio di miti, storie e misteri. Decine di eventi alla scoperta dell’enigmatica Sibilla Cumana, del matricidio di Nerone e della tradizione popolare legata a San Gennaro. Escursioni tra le decine di luoghi suggestivi come i sentieri del mare, della terra e del vino di Monte di Procida, i borghi di Procida, il lago Miseno e la Piscina Mirabile a Bacoli. A Cuma rievocazione storica con i gladiatori e a Pozzuoli racconti nel vulcano Solfatara e cena con i pescatori. Evento speciale per martedì 15 settembre con l’attore Peppe Lanzetta che racconterà il mito di Miseno leggendo l’Eneide al Castello di Baia.
Dal 5 al 15 settembre a Pozzuoli, Quarto, Bacoli, Monte di Procida, isola di Procida e Napoli ci sarà Malazè, l’evento enoarcheogastronomico dei Campi Flegrei a cui parteciperanno decine di associazioni, cooperative, ristoranti e aziende del settore turistico, vitivinicolo e gastronomico.Il dettaglio degli eventi di Malazè, sezione “Mito e storie”.
Sabato 5 settembre a Pozzuoli (ore 18), evento spettacolo alla Necropoli di via Celle con l’Associazione Vivara e Azienda Agricola Vigne di Cigliano. La Compagnia teatrale “Naviganti InVersi” invita a conoscere in modo diverso le caratteristiche la Necropoli Romana. L’evento si concluderà nella vigna dove si degusteranno i vini dell’azienda. Costo “a cappello”.
Domenica 6 a Pozzuoli, lago d’Averno (ore 20), “Stelle e Miti intorno al fuoco” a cura di GeaVerde Escursioni. Una serata lungo le sponde del lago d’Averno per scoprire insieme stelle e costellazioni, imparando a leggere una carta del cielo e conoscere le storie che gli astri racchiudono. Zuppa preparata con i prodotti dell’orto.
Domenica 6 a Pozzuoli, alla Darsena (ore 20:3), “Assettate a tavola ca te conto” con le associazioni ArteMide e AfricainTesta. Cena-racconto in casa di pescatori, la pesca di un tempo, le parole, il dialetto, i suoni della tradizione, nella voce di chi della pesca ci ha vissuto. Cena preparata con le ricette di una volta, per riscoprire gusto ed identità. Il ricavato sarà devoluto in beneficenza all’associazione Africaintesta.
Venerdì 11 settembre, al santuario di San Gennaro a Pozzuoli (ore 18), “I luoghi di San Gennaro” a cura delle associazioni ArteMide e Flegreando. Dal santuario partirà la passeggiata attraverso i luoghi che furono scenario delle miracolose vicende del Santo. Si conoscerà una fonte di mistero, dove s’intrecciano storia e fede, superstizione e speranza. Si varcheranno i confini del Mito per scoprire le radici di una delle più fervide tradizioni popolari. Cena degustazione all’azienda vitivinicola Iovino.
Venerdì 11 settembre al lago d’Averno a Pozzuoli, (ore 21) a cura di Wunderkammer e Cantine dell’Averno. Wunderkammer, la rassegna di teatro itinerante nei luoghi d’eccellenza, fa tappa sul lago d’Averno con uno spettacolo en plein air. La magia e le suggestioni dei luoghi del mito incontrano lo stupore e la meraviglia del teatro. Degustazione con i vini e nella vigna di Cantine dell’Averno, raccontati da Michela Guadagno.
Sabato 12 settembre all’Acropoli di Cuma, Pozzuoli (ore 10,30), “Il canto e l’enigma. Dalle sirene alle sibille” con l’associazione Quo Vadis Napoli. Accompagnati dalle pagine evocative del libro Korallion di Fiorella Franchini, visita all’area archeologica di Cuma, con i templi di Apollo e di Giove e l’ingresso dell’Antro della Sibilla. Partendo dalla lettura di brani si racconteranno la nascita e la diffusione del mito delle Sirene, della Sibilla e di tutte quelle figure femminili scrigno di una religiosità profonda ed antica che arriva, attraverso gli echi di una terra legata ai vaticini e alle arti predittive, sino ad oggi.
Sabato 12 a Monte di Procida (ore 17:30), “Sentiero del Mare” a cura di Pro Loco Monte di Procida e delle associazioni Sinergie Campane, Archè e Facc’Caso. Una visita guidata itinerante, un percorso di trekking e trekking urbano alla scoperta dell’identità marinaresca di Monte di Procida. Passeggiare per le vie cittadine permette di ammirare scorci impossibili da cogliere in auto, di sentire l’odore del ragù in cotture, del caffè appena fatto, dei dolci appena sformati, di “ascoltare” il mare. Partendo dalla Chiesa seicentesca di Maria SS. Assunta in Cielo Santa Patrona e protettrice dei marinai, si scende lungo via Marconi, verso la Marina per un giro in barca. Lungo il percorso suggestioni e racconti in chiave Teatrale e Musicale. Le passeggiate si concluderanno con un aperitivo a base di prodotti tipici.
Sabato 12, Monte di Procida (ore 23:30), “Lungo le rotte dei pescatori” a cura della Pro Loco e delle associazioni Sinergie Campane, Archè e Facc’Caso. Partenza in barca dalla Darsena dei Pescatori della Marina per un’esperienza unica, lungo le rotte dei pescatori, alla scoperta delle ricchezze del mare e delle tradizioni del mestiere di pescatore. A bordo suggestioni e racconti in chiave Teatrale e Musicale.
Domenica 13 settembre a Pozzuoli (ore 10), nella Foresta Regionale di Cuma (ore 10) “A spasso nel tempo” a cura del Gruppo Archeologico Kyme, L’Orto Consapevole e Reenactment Society Ospite anche de “Il Bosco e la Duna” nella Foresta di Cuma, la “Macchina del tempo” ci condurrà dalla Cuma Romana, per assistere ad un combattimento tra gladiatori, a Cuma Medievale per prendere lezioni di combattimento storico e tiro con l’arco da maestri d’arme. Infine pasto dei gladiatori.
Domenica 13 settembre, Monte di Procida (ore 10), “I Sentieri del vino” a cura della Pro Loco Monte di Procida e delle associazioni Sinergie Campane e Il Ditirambo. Percorso di trekking e trekking urbano alla scoperta dell’identità contadina e di viticoltura con partenza dal belvedere di Via Panoramica. La passeggiata prevede la visita guidata all’antica necropoli, per proseguire sul “Casale” e la vecchia chiesa dedicata alla Madonna del Buon Consiglio; la visita continuerà in un sentiero in terra battuta dove tra i ruderi di un cellaio si assisterà allo spettacolo teatrale : “Pascandozia e Colospizia – l’appiccico dint‘a cantina”liberamente tratto da “Le fonnachere” di Giambattista Basile a cura di Gaetano Basile. Infine visita alle vicine Cantine per una degustazione di vini e assaggi di prodotti locali.
Domenica 13 a Bacoli (ore 11), “Agrippina, saggio sulla fisionomia del potere” a cura delle associazioni Flegreando, LunAzione e Azienda Agricola Piscina Mirabile. Rappresentazione teatrale nel sito archeologico di Piscina Mirabilis. Intrighi e passioni di una corte dove morire naturalmente era raro ed ancor più raro era amare senza covare interesse. A seguire degustazione di prodotti tipici e vini.
Domenica 13 sull’Isola di Procida (ore 11:30), Tour delle tradizioni procidane con l’associazione Vivara: l’economia della pesca, alcuni prodotti tipici dell’isola in un’escursione insolita lungo alcuni borghi.
Domenica 13 a Pozzuoli (ore 17), “I campi ardenti tra mito, racconto e arte” a cura dell’associazione Quo Vadis. La lettura di brani scelti dal libro Korallion di Fiorella Franchini guiderà il visitatore alla scoperta del paesaggio inimitabile della Solfatara. Cantato e raffigurato dagli artisti di tutto il mondo, sin da tempi antichissimi, questo luogo ha alimentato il mito dei campi ardenti, spesso visti anche come visione di quell’oltretomba con cui da sempre la nostra terra ha coltivato un rapporto unico.
Martedì 15 (ore 20) evento speciale al Castello di Baia a Bacoli per “L’ultima notte di Miseno” con Peppe Lanzetta e La Mescla. Narrano la leggenda e la letteratura che Miseno fosse il trombettiere dell’esercito troiano. Il suono del suo “cavo bronzo” risuonava con forza nei campi di battaglia ma il suo destino era segnato da una profezia della Sibilla. Miseno, sfidò il Tritone con il suono della sua cava conchiglia e fu per questo motivo annegato dallo stesso dio. La sua morte, però, rappresentò anche il sacrificio umano necessario ad Enea per potere entrare nell’Ade. Enea trovò il corpo del compagno annegato sulla spiaggia flegrea e lo bruciò e seppellì nel luogo che oggi prende il nome di Capo Miseno. La terrazza del Castello di Baia, diventa così il luogo ideale per raccontare la leggenda di Miseno. L’attore Peppe Lanzetta e il collettivo di fiati de La Mescla si esibiranno al tramonto al cospetto di Capo Miseno, cercando di evocare l’eco di una musica di guerra e di speranza, connessa al sogno così come al mare che ci ospita.
Tutti i fine settimana a Bacoli (ore 10), “In barca e bici dal lago Miseno ai Bagni di Bacco”. Gli operatori di LagoVivo accompagneranno i turisti alla scoperta dell’Avamporto Romano. Sosta al centro del lago per descrizione storica. Seguirà itinerario in bicicletta lungo la pista ciclabile sulla sponda del Lago. Infine ai Bagni di Bacco, relax e vino terapia e alla scopera del vigneto. In alternativa: visita Necropoli di Cappella con cena a bordo piscina oppure visita alla Piscina Mirabile e visita all’Azienda Agricola Piscina Mirabile.
Tutti i giorni a Bacoli (ore 11), al “Castello di Baia in compagnia di Giulia, figlia di Augusto” e CulturAvventura. Una visita al museo archeologico dei Campi Flegrei con guide in costume.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

101 Misteri e segreti del vaticano

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 luglio 2011

Pontile di Ostia Lido di Ostia 1 Luglio – ore 21,00 Con l’Autore Claudio Rendina interviene Laura Mauti Cardinali corrotti e vescovi mondani, banchieri e faccendieri, ladri e assassini, preti pedofili e cortigiane, e perfino antipapi. Sono questi i protagonisti degli innumerevoli segreti che la storia ufficiale del Vaticano da sempre cerca di occultare. Tra le Mura Leonine si nascondono verità scioccanti e in gran parte ancora sconosciute: gli scandali finanziari (ior, Banco Ambrosiano, i finanziamenti a Solidarnosc, i rapporti con la Banda della Magliana) e sessuali (porporati assassinati in casa di prostitute, i troppicasi accertati di pedofilia), i legami con i poteri occulti e la massoneria, la finta beneficenza per coprire prestiti e usura, il mercimonio degli annullamenti in Sacra Rota. Ma all’ombra di san Pietro si sono consumati anche efferati delitti e morti inspiegabili, dall’omicidio del capo delle guardie svizzere Estermann alla scomparsa, ancora avvolta nel mistero, di papa Luciani. Claudio Rendina, grande esperto di Storia della Chiesa, mette in luce i retroscena della Curia e della vita in Vaticano, concentrandosi in particolare sugli ultimi quattro papi, da Paolo vi a Benedetto xvi. Cinquant’anni di pontificato in cui si sono verificati una serie di scandali che hanno scosso la Chiesa di Roma dalle fondamenta.
Claudio Rendina, scrittore, poeta, storiografo, ha legato il suo nome a opere storiche di successo, tra le quali, per la Newton Compton, La grande guida dei monumenti di Roma; I papi. Storia e segreti; Il Vaticano. Storia e segreti; Guida insolita ai misteri, ai segreti, alle leggende e alle curiosità di Roma; Storia insolita di Roma; Le grandi famiglie di Roma; Storie della città di Roma; Alla scoperta di Roma; Gli ordini cavallereschi; Le chiese di Roma; La vita segreta dei papi; La santa casta della Chiesa; I peccati del Vaticano; Cardinali e cortigiane; L’oro del Vaticano e 101 luoghi di Roma sparita che avresti voluto e dovuto vedere. Ha diretto la rivista «Roma ieri, oggi,domani» e ha curato La grande enciclopedia di Roma. Ha scritto il libro storico-fotografico Gerusalemme città della pace, pubblicato in quattro lingue. Attualmente firma per «la Repubblica» articoli di storia, arte e folclore e collabora a diverse riviste di carattere storico. (101 misteri)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Processione misteri Trapani

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 aprile 2011

Trapani Anche quest’anno, come da tradizione, la processione inizia alle ore 14 del Venerdi Santo 22 aprile 2011 partendo dalla settecentesca chiesa barocca delle Anime Sante del Purgatorio e si protrae sino al giorno dopo per circa ventiquattro ore per poi ritornare presso la stessa chiesa. Durante questo periodo la processione percorre gran parte delle vie di Trapani. Si tratta del trasporto a spalla di 20 carri condotti in processione dai Sacri gruppi guidati da un Capoconsole e coadiuvato dai consoli e collaboratori e costituiti dalle settantanove statue dei Misteri (più il gallo della Negazione) costruiti in legno e rappresentanti scene evangeliche realizzate dagli artigiani trapanesi tra il secolo diciassettesimo e diciottesimo. Spiccano, tra le altre, le raffigurazioni della passione e morte di Cristo. Le statue sono fissate su una base lignea detta “vara” e sono internamente sostenute da un’ossatura in sughero su cui sono stati modellati gli abiti adottando una tecnica particolare detta carchèt. Si tratta di una mistura di colla e gesso che permette di rappresentare gli abiti con un effetto di particolare naturalezza. L’itinerario è il seguente:
Piazza Purgatorio
via Domenico Giglio
via Giovanni XXIII
via Libertà
via Torrearsa
via Sant’Agostino
corso Italia
via Orfeo
largo Franchì
via Buscaino piazza Cuba
via Barone Sieri Pepoli
via delle Arti
via Badia Nuova
via Garibaldi
piazza Vittorio Veneto
via XXX Gennaio
via Mercè
piazza San Francesco di Paola
via Todaro
vicolo Aperta
via Magistrale
via San Michele
via Santa Elisabetta
via San Pietro
piazza San Giacomo
via Biscottai
via Luce
via San Pietro
via Carrara
corso Italia
via XXX Gennaio
via Osorio
via Spalti
piazza Vittorio Emanuele
via S. Giovanni Bosco
piazza Umberto I (sosta)
Si riparte senza bande e processione per Via Scontrino via Osorio via XXX Gennaio corso Italia via Sant’Agostino via Torrearsa piazza C.A. Dalla Chiesa via Turretta via Nunzio Nasi via Tartaglia viale duca d’Aosta via Colombo via G da Procida via Silva via Piloti (attacco bande e processioni)
Via Carolina corso Vittorio Emanuele via Turretta via San Francesco e piazza Purgatorio dove l’entrata del primo gruppo è prevista alle 8:00 del sabato santo.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I misteri del comune di Reggio Calabria

Posted by fidest press agency su martedì, 22 marzo 2011

Ma cosa doveva ancora accadere perchè il Ministero dell’Economia e della Finanze decidesse di inviare i suoi 007 presso il Comune di Reggio? Sono molti mesi che vengono denunciate a livello locale e a livello parlamentare le gravissime condizioni finanziarie di un comune che nel corso degli ultimi anni ha subito un vero e proprio assalto, con le casse comunali trasformate in una specie bancomat a disposizione di chi avesse bisogno di somme ingentissime (parliamo di centinaia di migliaia di euro irregolarmente liquidati). Ricordiamo che sul comune di Reggio sono in corso indagini penali che hanno lo scopo di accertare le responsabilità di amministratori e dirigenti. Ci auguriamo che nessuno pensi di fermare o di ostacolare l’attività degli Ispettori ministeriali, che arrivano in ritardo, e che dovranno accertare le condizioni di dissesto finanziario dell’ Ente, le profonde irregolarità contabili e amministrative, le responsabilità di una gestione spregiudicata che non ha precedenti in alcun comune d’Italia. Reggio e l’intera Calabria hanno il diritto di sapere la verità sui ‘misteri di Reggio’, che purtroppo hanno direttamente o indirettamente provocato anche delle vittime! Lo dichiara L’on. Franco Laratta, primo firmatario di una interpellanza urgente sottoscritta da oltre 30 parlamentari sui  “misteri di Reggio Calabria”

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Puntata di misteri con “Castelli e fantasmi”

Posted by fidest press agency su giovedì, 16 dicembre 2010

La trasmissione è in onda su Rete 37 venerdì ore 21.30 e su Italia 7 (Canale 597 di Sky) sabato ore 9.30. XX-10. E’ presentata da Alessandro Capasso brillante showman fiorentino. Fanno parte del programma anche le giornaliste Camilla Mencarelli e Nicoletta Consumi, il brillante opinionista Marco Vensi oltre ad altri giornalisti e opinionisti che si alternano nel talk-show. In questa puntata partecipa anche il giornalista esperto di misteri Luca Campostrini.
Alleggerisce ogni puntata e fa a sorridere, anche quando vengono trattati gli argomenti più complessi, il simpaticissimo Marco Burberi con le sue schede, i suoi video ed i suoi interventi.
La puntata di questa settimana avrà come titolo “Castelli e fantasmi” e tratterà l’argomento con esperti come Alessandra Capelli (antropologa di Firenze), Marino Fantuzzi (sensitivo e fotografo di Forlì) e Mattia Mascagni (sensitivo di Bologna); tutti studiosi di fenomeni paranormali. In collegamento telefonico interverrà Daniele Gullà (perito antropometrico, esperto di parapsicologia) già collaboratore della trasmissione “Mistero” ed esperto in fotografia multispettrale. Durante la puntata verranno mostrate anche alcune immagini inedite di fantasmi e verranno fatte ascoltare delle voci e dei suoni registrati in alcuni castelli. (foto protetta da copyright Mattia Mascagni e Daniele) http://www.edizionigutenberg.it/ DSC_093(RGB)_hs135 -1_lab-1.jpg

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Presentazione: Jose’ Van Roy Dali’

Posted by fidest press agency su mercoledì, 10 novembre 2010

Roma  12 novembre – ore 18  via Ostiense, 95  Caffe’ Letterario di Roma ingresso gratuito Jose’ Van Roy Dali’  presenta  “Il figlio del venditore di sogni” con  l’editore Federico Illesi, della casa editrice “Pensieri Parole”.  «Io sono cresciuto all’ombra del Demonio ed ancora provoco, intorno a me, dolore», affermava il trentasettenne Salvador Dalí al termine della sua precocissima biografia, quasi a rammaricarsi della fatale “scomodità” del suo genio rispetto al mondo.  A distanza di circa settant’anni la biografia di un altro Dalí, nascosto ai più, un testimone forse scomodo che qualcuno teme e altri non vogliono accettare, svelerà i misteri che ancora avvolgono la sua esistenza.
Un ritratto di se stesso e di un padre, non solo Maestro, non solo artista immortale del ’900. Una storia raccontata dall’interno, vissuta in prima persona e mostrata oggi al mondo. Aneddoti familiari, la scomodità di un cognome, il dover dimostrare ogni istante della propria vita che, oltre all’onore di chiamarsi Dalí, c’è anche un gravoso onere.   Un atto di sfida alla società  che ha sempre gettato un’ombra su un rapporto genuino, reso apparentemente difficoltoso per la grandezza artistica del padre e una dichiarazione d’intenti: «Io continuerò a dipingere con successo, a vivere con dignità, a rappresentare me stesso, la mia famiglia, la mia arte superlativa e a chiamarmi Dalí con la consapevolezza che detta distrazione contribuirà alla mia “immortalità” poiché solo chi “non esiste” non potrà mai morire».  Alla presentazione interverrà  l’autore, accompagnato dall’editore Federico Illesi. http://www.caffeletterarioroma.it

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Enciclopedia di Fatima

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 ottobre 2010

A cura di  Carlos Moreira Azevedo e Luciano Cristino Cantagalli 2010 pp. 600 euro 36,00 Attorno alle apparizioni di Fatima ruota un mondo complesso e variegato in cui è difficile orientarsi. Questa enciclopedia, ideata in occasione del decimo anniversario della beatificazione dei pastorelli, è il frutto di un lungo lavoro di ricerca animato dal desiderio di capire fino in fondo un fenomeno religioso di portata internazionale, osservandolo con attenzione e senza pregiudizi, per offrire al lettore un’interpretazione critica, teologicamente fondata e storicamente obiettiva. Le voci dell’enciclopedia riguardano la biografia dei protagonisti, la nascita del santuario mariano, la diffusione del culto che ha trasformato la piccola Fatima nell’Altare del mondo. E poi il segno lasciato nella storia, la spiegazione scientifica di alcuni eventi ritenuti miracolosi, i rapporti con le autorità ecclesiastiche e statali, il comunismo, le trasformazioni urbanistiche necessarie per accogliere un numero sempre crescente di fedeli.  Uno studio interdisciplinare che abbraccia la storia, la teologia, l’arte, l’etnografia, la sociologia, senza dimenticare la reazione della stampa alle apparizioni e l’eco che la vicenda dei tre pastorelli ha avuto nella letteratura, nel teatro e nel cinema.  L’Enciclopedia di Fatima, che Cantagalli pubblica per la prima volta in lingua italiana, rappresenta un passo importante verso una visione completa e aggiornata di quegli eventi straordinari e di tutto ciò che è ad essi legato. Un’opera di grande diffusione in grado di fornire una informazione rapida e precisa sui protagonisti e sui luoghi dei misteri di Fatima.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Incontro con il generale Garofano

Posted by fidest press agency su martedì, 7 settembre 2010

Poggiardo 8 settembre 2010, alle ore 20:30, presso il Palazzo della Cultura di Poggiardo (ex sede municipale in Piazza Umberto I), si terrà un incontro dal titolo “La prova scientifica nel processo penale, al quale parteciperà Luciano Garofano, uno dei maggiori esperti sul campo. Generale in congedo del RIS di Parma, biologo forense, un’intera vita dedicata alle investigazioni scientifiche, Luciano Garofano è autore di alcune pubblicazioni scientifiche (“Assassini per caso, “Il processo imperfetto”, “Delitti e misteri del passato”, “Delitti imperfetti atto I e II”) sui nuovi mezzi di indagine, che hanno riscosso grande successo grazie anche alla capacità di rendere fruibili per il grande pubblico casi complessi come quello di Cogne, del serial killer Donato Bilancia, del giallo di Perugia e di molti altri che hanno solcato le prime pagine dei quotidiani nazionali. L’incontro verrà introdotto dall’avvocato Luigi Corvaglia, componente della Giunta della Camera Penale di Lecce. Parteciperanno inoltre il Consigliere regionale dell’Italia dei Valori nonché Presidente della IV Commissione consiliare Aurelio Gianfreda, il Sindaco di Poggiardo Silvio Astore e il Presidente dell’Associazione culturale “Fare Comune” Tonino De Santis, organizzatrice dell’evento con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Poggiardo. Modererà l’incontro la giornalista Serena Costa. La prova scientifica è la protagonista, nel bene e nel male, dei processi penali degli ultimi vent’anni. Nel bene, nella misura in cui riesce a dare risposte veloci e la cui esattezza è difficilmente confutabile (ne è emblema il caso Elisa Claps). Nel male, in quanto spesso diventa la prova determinante nella risoluzione dei processi penali, dividendo l’opinione pubblica e lasciando poco spazio all’interpretazione del giudice. Proprio nel 2010, poi, è stata creata la cosiddetta banca dati del Dna e delle impronte digitali, che permetterà riscontri molto più efficaci nell’individuazione dei colpevoli. Di affidabilità del dna, di scena del crimine e di cultura delle scienze forensi in Italia parlerà appunto il gen. Luciano Garofano.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Storia e misteri dei Templari

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 giugno 2010

Roma – 21 Giugno ore 15 Università Sapienza alle ore 15, presso l’aula 5 della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Sapienza si terrà l’incontro pubblico “Storia e misteri dei Templari: un’analisi fra mito e realtà”, durante il quale si confronteranno alcuni dei massimi esperti italiani sull’argomento: il prof. Franco Cardini, la prof.ssa Simonetta Cerrini e la prof.ssa Barbara Frale. L’evento nasce dall’interesse sempre crescente per il mondo templare e di confronto su un argomento che ancora infiamma, dopo quasi mille anni, tanti dibattiti. Saranno analizzate l’importanza del ruolo storico e socio-economico dei cavalieri templari, la mitologia ad essi collegata e la centralità dell’Ordine del Tempio nel cultura europea. L’incontro sarà introdotto dall’Ing. Gian Luca Bianchi e moderato da Andrea Berti, promotore dell’iniziativa sostenuta dall’Ateneo romano. L’ingresso libero per tutti gli interessati.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I misteri dei numeri Ouaknin M.A.

Posted by fidest press agency su giovedì, 27 maggio 2010

380 pagine CODICE IBIS 34199 Prezzo  € 28,00  M.A. Ouaknin I Misteri dei numeri 380 pag. 28,00 e Quando e dove sono nati i numeri? Come fu inventato lo zero? Chi era Pitagora? Perchè il 6 è considerato un numero perfetto? Che cosa è la cabala? Il Rabbino e grande studioso di filosofie Marc-Alain Ouaknin ci parla di questi e altri misteri legati ai numeri.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Veronesi parla ai giovani romani

Posted by fidest press agency su martedì, 23 marzo 2010

Roma, 24 marzo 2010 presso il Centro Congressi Teatro Capranica (piazza Capranica, 101, Roma) dalle ore 9.30 alle ore 12.30, la Fondazione Umberto Veronesi incontrerà oltre 750 studenti delle scuole secondarie di secondo grado della Regione Lazio, in occasione del primo appuntamento della quarta edizione de i giorni della scienza – lezioni speciali, gli incontri organizzati dalla Fondazione Umberto Veronesi con l’obiettivo di avvicinare i giovani alle tematiche scientifiche.  La rivoluzione del DNA: è questo il titolo dell’incontro di Roma che approfondirà come la conoscenza dei geni abbia  cambiato e continui a trasformare la nostra vita e il mondo. Non solo, infatti, ha svelato il più grande dei misteri, la struttura della vita, ma ha anche offerto per la prima volta nella storia la possibilità di interferire sull’ordine naturale delle cose: sull’ambiente, sulle piante, sugli animali, su noi stessi. Ha fatto luce sul passato e sull’evoluzione dell’uomo e, soprattutto, sul presente: è stata applicata in primo luogo alla medicina, puntando a individuare nelle alterazioni del genoma le origini di molte malattie – in primis il cancro – e a cercare molecole in grado di agire in modo selettivo sui geni danneggiati.  Studiosi del calibro di Umberto Veronesi, Edoardo Boncinelli e Giuseppe Testa, moderati dal noto divulgatore scientifico Alessandro Cecchi Paone, affronteranno queste tematiche in un confronto aperto con gli studenti.  i giorni della scienza è il progetto educativo, promosso dalla Fondazione Umberto Veronesi, che si avvale dell’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I misteri del Vaticano

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 febbraio 2010

Perché fu Mussolini a fondare la Città del Vaticano? La lotta di Pio XI contro i nazisti. Quali furono in realtà i «silenzi» di Pio XII nei confronti del nazismo? Perché la Chiesa ha demolito l’esperimento dei preti operai? Il caso Lefebvre è stato realmente uno scisma? Quale il vero legame tra monsignor Marcinkus e il banchiere Calvi? Di che cosa è morto esattamente Giovanni Paolo II di Bernard Lecomte Edizioni San Paolo 352 pagine – € 22,00

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Maria La donna più bella del mondo

Posted by fidest press agency su martedì, 22 settembre 2009

Comastri Angelo  Edizioni San Paolo 120 pagine – formato 14×21,5 ISBN 9788821565946  Euro 13,00  Il mondo di oggi ha bisogno di ritrovare nei Santi modelli veri e positivi, per recuperare il senso di una vita pienamente cristiana. E, tra questi, la figura più di altre capace di ispirare scelte e gesti di fiducia è Maria, la donna più bella del mondo.  In questo libro, ispirato e appassionato, il Card. Comastri, noto tra l’altro per i suoi studi e per la sua devozione alla Vergine, presenta la figura di Maria nella sue molteplici sfaccettature. Dal “sì” incondizionato all’Angelo, al canto del Magnificat, alla nascita del Salvatore, alla vita silenziosa e sofferta della Madonna accanto a Gesù, fino alla sua assunzione al cielo. I misteri mariani sono qui svelati e presentati con una continua attenzione ai testi della Sacra Scrittura, ma anche all’immensa influenza che la Vergine ha esercitato sul mondo dell’arte e della cultura. Costante è anche il riferimento fecondo alla vita quotidiana di ciascuno, in modo che il lettore possa lasciarsi guidare e ispirare dal modello della donna più bella del mondo.
Angelo Card. Comastri, arciprete della basilica papale di San Pietro e vicario generale di Sua Santità per la Città del Vaticano, è autore di numerosi volumi di spiritualità, liturgia e meditazione. Presso le Edizioni San Paolo ha pubblicato: Non uccidete la libertà! (2005), Prepara la culla: è Natale! (2005), Dov’è il tuo Dio? (20074), La firma di Dio (20073), Prega e sarai felice! (20072), Via della Croce di Cristo e del cristiano (20072), La sposa bella. Vi racconto la Chiesa (2007), Dio è amore! (20084), Come andremo a finire? (20083), Nel buio brillano le stelle (20082), L’angelo mi disse (20082), Gesù… e se fosse tutto vero? (20082), Ti chiamerai Pietro. Autobiografia del primo papa (2009) e San Pietro. In cammino verso la tomba dell’Apostolo (2009).

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »