Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘monaco’

Natale a Montecarlo: “Les Sapins d’Action Innocence Monaco”

Posted by fidest press agency su sabato, 16 dicembre 2017

Sapins d'actionsapins d'action 1Natale di solidarietà ieri sera all’Hotel de Paris-Place du Casino di Monaco che ha ospitato l’evento benefico “Les Sapins d’Action Innocence Monaco” organizzato dall’Associazione Action Innocence Monaco sotto l’alto Patrocinio di S.A.S. il Principe Albert II di Monaco durante il quale sono stati donati centinaia di alberi natalizi che hanno permesso una grande raccolta fondi in favore della tutela dell’infanzia e del diritto allo studio. Le Loro Altezze Reali, i Principi Carlo e Camilla di Borbone delle Due Sicilie, Duchi di Castro, accompagnati dalle Principesse Maria Carolina, Duchessa di Calabria e di Palermo e Maria Chiara, Duchessa di Noto e in collaborazione con la Delegazione monegasca del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, Monsieur e Madame Inigo e Francesca Lopez de la Osa Escribano, hanno donato un bellissimo pino natalizio addobbato con delle primizie alimentari. Diverse Maison di decoratori illustri hanno offerto splendidi addobbi che sono stati venduti all’asta. Un grande supporto all’evento charity è stato dato anche dall’antica pasticceria Stratta 1836, che ha donato all’Associazione un’ampia fornitura di panettoni DOP di altissima qualità per le prossime Festività natalizie, e dalla Vega del Yuso che ha donato il Vins Virtus – Ribera del Duero 2014 – Spagna. (foto: Sapins d’action)

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Monaco: Progetto alienazione consolato

Posted by fidest press agency su martedì, 14 marzo 2017

monaco di bavieraMonaco. “La decisione del Maeci di procedere all’alienazione delle due sedi di rappresentanza a Monaco solleva molteplici criticità non solo di mera opportunità economica ma anche di continuità operativa che meriterebbero un approfondimento anche in ragione del sollevamento che questa decisione ha comportato tra le nostre comunità”. Lo dichiara in una nota Aldo Di Biagio, senatore di Ap-Ce firmatario di un’interrogazione al Maeci. “Si fa fatica a comprendere le ragioni di una alienazione – sottolinea – anche perché un eventuale affitto di nuove strutture presso le quali collocare le rappresentanze, ammonterebbe ad un costo non inferiore ai 30mila euro mensili al netto di spese accessorie, con dei risvolti non trascurabili per l’erario”. “Si tenga conto – continua – che il venir meno dell’IIC, comporterebbe anche la perdita dei corsi di lingua italiana che coinvolgono circa 700 studenti a semestre con le ricadute negative in termini di promozione e supporto alla cultura italiana, le stesse che il Governo ciclicamente si promette di tutelare con interventi ed indagini conoscitive”. “Si tende a dimenticare – evidenzia Di Biagio – che l’immobile sede dell’IIC, che oggi si vuole vendere senza apparenti ragioni, è stato acquistato anche con il supporto della comunità italiana, che ha finanziato e donato allo Stato la struttura, pertanto anche l’aspetto simbolico dovrebbe essere salvaguardato e tutelato”. “Probabilmente – conclude il Sen. Di Biagio – a monte di questa discutibile scelta si è inteso privilegiare un intervento di risparmio immediato in tabella 6 del bilancio, trascurando consapevolmente che questo presunto risparmio si tradurrà in un moltiplicarsi di oneri sul medio e lungo periodo, con tanto di aggravio in termini di immagine delle potenzialità culturali ed economiche del nostro Paese e di compromissione della relazione di rispetto e di fiducia con Roma. Questi ed altri elementi ho tracciato in un’interrogazione al Ministro Alfano che invita il Maeci a rivedere il piano e a ragionare sui riflessi deleteri di un progetto che, lungi dall’attuare una razionalizzazione, rischia di compromettere irrimediabilmente il ruolo dell’Italia nella regione”.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Premio Speciale Montecarlo Film Festival

Posted by fidest press agency su giovedì, 3 marzo 2016

13th Festival of the Comedy of Monte Carlo

13th Festival of the Comedy of Monte Carlo

Ieri sera è stato consegnato dal Principe Alberto di Monaco il Premio Speciale di Montecarlo Film Festival a Gabriele Muccino, la premiazione presentata dal presidente del festival Ezio Greggio ha preceduto l’anteprima mondiale del film Marie and the Misfits di Sébastien Betbeder. Il Principe Alberto di Monaco ha dichiatato “Sono davvero felice di essere ritornato sul palco di questo Festival. Mi complimento con l’organizzatore, Ezio Greggio, e tutta l’équipe, per questa bella iniziativa che con piacere accolgo nel Principato da ben 13 edizioni ed alla quale auguro gran successo”

13th Festival of the Comedy of Monte Carlo

13th Festival of the Comedy of Monte Carlo

La giornata di domani venerdì 4 marzo si aprirà con la proiezione alle ore 11 presso il Théâtre des Variétés di MEN & CHICKEN del danese Anders Thomas Jensen. Jensen, vincitore di un Oscar col suo cortometraggio Election Night e co-sceneggiatore del pluripremiato A BETTER WORLD di Susan Bier, con MEN & CHICKEN ci propone una commedia dark dai toni horror e dalle atmosfere marce ma anche un profonda riflessione sull’umanità.La giornata prosegue alle 15.30 con l’anteprima francese di THE LEGEND OF BARNEY THOMSON, il debutto alla regia dell’attore cult inglese Robert Carlyle. Le ambientazioni anni ’50 e ’60, un tocco di realismo e una grandiosa Emma Thompson nel ruolo della madre di Barney costituiscono gli ingredienti perfetti per una deliziosa e grottesca commedia.
Alle 19.45 il Montecarlo Film Festival presenta l’anteprima mondiale di FOREVER YOUNG di Fausto Brizzi alla presenza del regista e di parte del cast. Oggi nessuno insegue più un sogno, un ideale o banalmente il denaro, tutti sono alla ricerca della giovinezza perduta. Se sei giovane sei “in”, se sei vecchio sei “out”. Questa è la storia di un gruppo di amici “Forever Young”, ambientata nell’Italia di oggi.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Frost & Sullivan premia le aziende migliori alla cena di gala degli Excellence in Best Practices Awards 2015

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 ottobre 2015

montecarloMonaco, 22 ottobre 2015 Monte-Carlo Bay Hotel & Resort, Principato di Monaco. L’evento di gala, in due parti, celebra le prestazioni eccezionali delle aziende e le loro strategie, i loro processi e dirigenti.
Il Best Practices Awards Banquet 2015 attirerà le aziende più note e più importanti con i loro dirigenti. I vincitori sono stati selezionati da analisti esperti del settore attraverso metodologie proprietarie che misurano le prestazioni e confrontano i diversi concorrenti con benchmark per la valutazione delle best practice. “Riunendo innovatori di diversi settori e riconoscendo i progressi che hanno portato ai loro rispettivi campi, vi presentiamo il significato di Best Practice, – commenta Jeffrey Frigstad, Senior Global Vice President per le Best Practices di Frost & Sullivan. – Le nostre cene di gala in tutto il mondo celebrano concretamente i risultati significativi dell’industria nell’ambito degli affari.” Le aziende premiate sono state estratte da un ampio spettro di settori che spaziano tra IT, sanità, energia, automazione, prodotti chimici e materiali. Alcune delle aree di eccellenza individuate sono state: leadership di prodotto, innovazione di prodotto, leadership nel servizio clienti, innovazione tecnologica e innovazione e leadership nella strategia competitiva. Il Best Practices Awards Banquet offre un accesso senza precedenti al meglio del settore. Unisciti a Frost & Sullivan nell’onorare questi top player, la cui leadership e best practice hanno ridefinito gli standard del settore nel corso dell’anno.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Oceanco Launches New Website on 1st January 2012

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 gennaio 2012

Français : Le mega-yacht Constellation, constr...

Image via Wikipedia

Monaco and Alblasserdam, The Netherlands. The next best thing to visiting Oceanco is browsing its just released new website. The viewer can now access and search detailed information with full screen images as well as high definition videos. Journalists will be able to register online and download high resolution photographs and technical data. For the exclusive use of Oceanco owners who wish to view their yacht under construction, a private access has been created to a section of the website that is continually being updated with the build progress of their Oceanco yachts. For more information about Oceanco and yachts, please visit the website on http://www.oceancoyacht.com from either your PC, iPad or Smartphone.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Gran Premio di Monaco

Posted by fidest press agency su sabato, 15 maggio 2010

In occasione del Gran Premio di Monaco, in programma domenica 16 maggio, per la prima volta  Bridgestone porterà mescole non contigue. La tipologia prescelta dalla Casa giapponese è quella media e super soft in considerazione del tracciato particolarmente scivoloso. Il circuito, lungo 3.340 metri, presenta numerose curve, con un unico rettilineo importante. Trattandosi di un tracciato cittadino, il manto stradale è reso particolarmente liscio dal costante traffico e trovare l’aderenza ottimale rappresenta una grande sfida. Il circuito è il più corto tra quelli inseriti in calendario ed è anche quello che presenta la velocità media più bassa per la sua configurazione stretta e tortuosa.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il miracolo del monaco

Posted by fidest press agency su lunedì, 28 settembre 2009

il miracolo del moncoBologna) 1 ottobre 2009, alle ore 18  presso l’Istituto Ortopedico Rizzoli  Sala Vasari del Complesso Monumentale di San Michele in Bosco (Via G.C. Pupilli, 1) presentazione dell’affresco di Alessandro Tiarini (1577-1668) Il miracolo del monaco  dissotterrato e assolto di disobbedienza  restaurato con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna  L’affresco di Alessandro Tiarini, rimosso dal Chiostro Ottagonale detto “dei Carracci” in San Michele in Bosco, torna al luogo di origine dopo l’intervento di restauro ad opera del laboratorio Ottorino Nonfarmale. La Fondazione CARISBO ha stipulato nel luglio del 2007 una convenzione con la Curia Arcivescovile e l’Istituto Ortopedico Rizzoli per la cura, la valorizzazione e la gestione della parte monumentale di San Michele in Bosco. In virtù di tale convenzione la parte monumentale del complesso diventa uno dei luoghi del Museo della Città.  Primo atto concreto di collaborazione fra lo IOR e la Fondazione CARISBO è stato il restauro a cura della Fondazione di un grande affresco di Alessandro Tiarini staccato dal chiostro dei Carracci oltre trent’anni orsono per salvaguardarlo dall’umidità e dagli altri agenti atmosferici che minacciavano di rovinarlo definitivamente come accaduto agli altri scomparti del Chiostro Ottagonale. Da allora è rimasto custodito nei laboratori di Ottorino Nonfarmale, che ne eseguì a suo tempo il distacco e che oggi, su incarico della Fondazione CARISBO, ha eseguito il restauro che lo ha riportato all’antico splendore. L’affresco verrà ricollocato temporaneamente nella “manica lunga” del convento, il più lungo vano architettonico della città di Bologna. È il luogo più vicino al Chiostro che permette una corretta conservazione dell’affresco.  Il dipinto murale figurava nello scomparto centrale della settima campata del Chiostro Ottagonale. Raffigura Il miracolo del monaco dissotterrato e assolto di disobbedienza, parte del ciclo di storie della Vita di San Benedetto, eseguite tra il 1604 e il 1605 da Ludovico Carracci e i suoi allievi e da Guido Reni. Lo scomparto, realizzato a cantiere chiuso da Alessandro Tiarini, era in origine uno dei due assegnati a Guido Reni, che tuttavia ne realizzò solo uno.
Alessandro Tiarini (1577-1668), si forma a Bologna presso Prospero Fontana e Bartolomeo Cesi, prima di entrare a Firenze nella bottega di Domenico Cresti detto il Passignano. Tornato nella sua città si avvicina a Ludovico Carracci, recependone le istanze naturalistiche della sua nuova pittura. Oltre alle opere licenziate a Bologna (tra cui i dipinti in San Petronio e San Domenico), si ricordano i lavori svolti a Reggio Emilia, tra cui gli affreschi nella Basilica della Ghiara e diverse pale d’altare nelle chiese cittadine.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »