Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Posts Tagged ‘Moody’

Technicolor comments on Moody’s decision and maintains its outlook

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 ottobre 2019

Paris (France), 18 October 2019 – Technicolor (Euronext Paris: TCH; OTCQX: TCLRY) acknowledges Moody’s decision to downgrade its financial rating from B2 negative outlook to B3 negative outlook but maintains its business outlook.The Moody’s downgrade refers to Technicolor’s operating performance and cash flow generation in the first half of 2019 combined with their view, which Technicolor disagrees with, of an increasingly weakening macroeconomic environment in the Production Services activities justified by the recent bankruptcy filing of Deluxe Entertainment.The change in rating has no impact on the investments that the Group is pursuing to support its organic growth in Production Services and to deliver its transformation program in Connected Home. The Group’s profitability and cash flow generation in the second half will improve significantly, supported by recurring positive second half seasonality and by a catch-up effect in both Production Services and Connected Home. In fact, “Moody’s expects that the company will be able to significantly improve its operational and financial performance” in the second half of 2019.Regarding the Production Services activity, Technicolor delivered a growth of c.10% in the first half of 2019 maintaining its global leadership position in Visual Effects for Films, Episodic and Advertising. This very dynamic market is driven by, among other things, the launch of numerous new streaming services. Technicolor is well engaged in responding to the opportunities arising out of this changing market.As at 30 June 2019, Technicolor had €325 million of liquidity, composed of cash on hand of €65 million and available committed credit facilities of €260 million maturing in December 2021.
The Technicolor Board of Directors, including RWC Asset Management and Bpifrance Participations, unanimously reiterates its support for ongoing structural actions aimed at strengthening the Group.Technicolor will publish its third quarter trading update on 5 November 2019.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Moody’s alza il rating di Iccrea BancaImpresa di tre gradini

Posted by fidest press agency su lunedì, 3 febbraio 2014

L’agenzia americana di rating Moody’s, ha elevato di tre gradini (a B1 da Caa1) il rating “standalone” di Iccrea BancaImpresa, controllata dal gruppo Iccrea e specializzata nella fornitura di servizi alle imprese clienti delle Bcc. Inoltre, anche il rating a lungo termine è migliorato di un “notch”, passando da Ba3 a Ba2, con outlook stabile. Il giudizio è arrivato a conclusione di un processo di review del rating dell’istituto del mondo cooperativo iniziato lo scorso maggio. Dopo tanti downgrade, dunque, arriva finalmente un apprezzamento internazionale per una banca italiana, inserita a pieno titolo nel movimento cooperativo, impegnato da sempre, con una fitta rete di presenze e collaborazioni, a sostenere l’economia reale dei territori e delle nostre comunità. Per Moody’s, il miglioramento del rating «incorpora un’aspettativa di un moderato supporto dell’ampio settore bancario cooperativo». Il rialzo mette in evidenza i buoni coefficienti di solvibilità e la forza patrimoniale della banca cooperativa (577 mln di euro): il Gruppo bancario Iccrea Holding, il cui intero capitale è detenuto dalle Bcc, è l’undicesimo gruppo bancario italiano con oltre 47,8 mld di euro di asset.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Taglio rating banche italiane, la preoccupazione di Sviluppo Lavoro

Posted by fidest press agency su mercoledì, 16 Maggio 2012

A margine dell’ennesimo lunedì nero delle Borse europee è arrivata la notizia che l’agenzia di rating Moody’s ha tagliato da uno a quattro notch il rating sul debito di lungo termine di 26 banche italiane, comprese cinque delle più importanti. L’Associazione Sviluppo Lavoro assiste allibita all’ennesima dimostrazione dell’inutilità della politica di austerità adottata dal Governo tecnico attualmente in carica su input dell’Unione Europea: “Il declassamento da parte di Moody’s non è certo un bel segnale – ha commentato il Segretario dell’Associazione Andrea Corti -, ad oggi le speranze di un’apertura al credito alle imprese da parte degli istituti bancari sono sempre meno concrete”. Il futuro prossimo appare dunque sempre più cupo, a meno di un deciso e repentino cambio di rotta. “In una situazione in cui il tasso di disoccupazione sta crescendo di giorno in giorno – continua Corti – e in cui le misure correttive che sono state adottate non sono state rivolte ad incentivare le imprese, c’è bisogno di un clima di rinnovata fiducia nei confronti delle PMI italiane, storicamente il vero motore della nostra economia nazionale”.(Andrea Corti)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Manovra e declassamenti

Posted by fidest press agency su sabato, 8 ottobre 2011

Center on Budget and Policy Priorities Executi...

Image via Wikipedia

Anche l’agenzia di rating Moody’s ci ha declassato, dopo che lo aveva fatto Standard&Poor’s. La risposta del governo: era atteso, stiamo lavorando. A cosa stiano lavorando non è dato di capire. La Bce ci sollecita a prendere decisioni per rimettere in carreggiata il nostro Paese: interventi sul sistema pensionistico, sul pubblico impiego, sulle privatizzazioni sulla flessibilità nei contratti di lavoro. Praticamente ci ha detto cosa fare. Era, e’, l’occasione per afferrare, come si suol dire, il toro per le corna, ma non si fa nulla. Con i suggerimenti della Bce e le iniziative che ne deriverebbero il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, potrebbe iniziare una “road show” europea e internazionale “vendendo” il prodotto delle sue iniziative. Per ora il prodotto non c’e’ e non c’è la credibilità di chi dovrebbe proporlo. (Primo Mastrantoni, segretario Aduc)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Moody’s è sintomo non malattia

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 ottobre 2011

Debora Serracchiani a Sassuolo

“Era nel ventennio che si gridava al complotto internazionale contro l’Italia, e non è finita bene”. E’ la replica dell’europarlamentare del Pd Debora Serracchiani al ministro per le Politiche europee, Anna Maria Bernini e al deputato del Pdl Margherita Boniver che oggi hanno attaccato Moody’s dopo il declassamento dell’Italia da parte dell’agenzia di rating americana. Secondo Serracchiani “mentre il discredito in cui questo Governo ha gettato l’Italia genera danni gravissimi alle imprese e a tutti i cittadini, l’unica reazione che esce dal centrodestra è l’attacco scomposto contro le agenzie di rating. Forse non sono sfiorati dal sospetto che il peso del nostro Paese è anche in relazione all’autorevolezza e credibilità della sua guida politica”. Per l’europarlamentare “c’è da chiedersi se chi accusa le agenzie di rating di complotto o di istigazione al terrorismo si renda conto che Moody’s è il sintomo e non la malattia e che, facendo così, danneggia ulteriormente l’immagine internazionale del Paese”.(Giancarlo Lancellotti)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »