Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘movida’

Movida, Pasca (Silb): da Governo scelte inquietanti su controllo e sicurezza

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 dicembre 2016

campodefiori-movida“È inquietante che in un momento in cui si fa un gran parlare di sicurezza e di prevenzione del rischio il Governo, in un decreto legislativo, abbia varato una norma che va in direzione diametralmente opposta, mettendo così a repentaglio l’incolumità di chi frequenta locali pubblici e di intrattenimento”. Ad affermarlo è Maurizio Pasca, presidente nazionale di Silb, l’Associazione Italiana Imprese da Intrattenimento da Ballo e di Spettacolo aderente a Fipe-Confcommercio, commentando la norma introdotta dal decreto legislativo 222/2016, approvata lo scorso 25 novembre dal Consiglio dei Ministri, che consente la sostituzione del parere della commissione di vigilanza sul progetto di inizio attività per locali di intrattenimento con una semplice relazione di un tecnico di parte. “La norma in questione – aggiunge Pasca – permette ad operatori spregiudicati e improvvisati di bypassare agevolmente qualsiasi controllo preventivo. Il settore che rappresento è favorevole ad una semplificazione della burocrazia a patto che questa non incida negativamente non solo sugli interessi degli imprenditori che l’associazione che presiedo rappresenta ma che, soprattutto, non metta a repentaglio la sicurezza dei frequentatori dei locali pubblici di intrattenimento”. “Il rischio concreto – sottolinea il presidente Silb – è che i nostri giovani si ritrovino in locali non idonei dal punto di vista della sicurezza. E non si comprende la ratio di questa norma soprattutto alla luce degli incidenti che si verificano laddove non sono garantiti gli standard minimi di sicurezza. Del resto, è di pochi giorni fa la terribile notizia dell’incendio che ha provocato la morte di decine di giovani ad Oakland durante un rave party improvvisato in un locale sprovvisto di sistemi adeguati”. E conclude: “È fondamentale garantire la sicurezza e l’incolumità di chi frequenta locali pubblici. A tal fine ci siamo fatti promotori di una proposta emendativa della norma in questione. Per la sensibilità dimostrata nei confronti di questo tema ringraziamo la Lega Nord che al Senato ha sostenuto questa battaglia presentando un emendamento alla Legge di Bilancio”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Prima vera musica”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 Mag 2016

vergoPalermo sabato 7 maggio alle 18 al Jackass pub in via Sammartino 117 a Palermo, accompagnerà col suo sound “Prima vera musica”, la rassegna ideata da Cast Agency che inaugura l’happy hour del weekend.Il locale, arrivato a oltre 10 anni di attività e diventato una istituzione della movida palermitana, seguirà il suo tipico aperitivo, le sue birre e i suoi cocktail, ideati dalla bar-woman-tender Chiara Palermo.Seguirà la musica, tutta nelle mani di Vergo, ovvero un vero principe della musica elettronica, capace di cantare da Franco Battiato a Shawn Mendes, ma anche numerosi inediti con un’armonia e uno stile mai visto. Sequenze vorticose, suoni complessi e ipnotizzanti daranno vita a uno show unico e che non sarà dimenticato. Gli appuntamenti con “Prima vera musica” da Jackass pub continuano nelle settimane successive.L’evento “Prima Vera musica” è organizzato da CAST Agency, agenzia di management, produzione e distribuzione musicale, a Palermo in via Maggiore Tommaso de Cristoforis 8. L’ingresso è libero.(foto: vergo)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Movida romana

Posted by fidest press agency su martedì, 27 marzo 2012

Roma «Invito i giovani della Capitale a proporre e a vivere una nuova movida romana, perché è possibile divertirsi in maniera sana, senza gli eccessi raccontati nelle pagine più brutte della cronaca». Lo dichiara l’assessore alla Famiglia, all’Educazione e ai Giovani di Roma Capitale, Gianluigi De Palo commentando l’uscita dell’avviso pubblico per il reperimento di proposte riguardanti il tema “Riprendiamoci la notte”, titolo ereditato dalla serie di iniziative già messe in campo dall’Assessorato alla Famiglia, all’Educazione e ai Giovani nei mesi di settembre e ottobre 2011. «Credo che la Movida non sia solo un problema di sicurezza o di decoro, ma anche educativo e di proposta culturale. Dobbiamo cercare di canalizzare le energie e l’entusiasmo dei giovani in maniera costruttiva. Per questo, in vista dell’estate, quando i problemi si moltiplicheranno, abbiamo approvato un finanziamento di 235mila euro per realizzare un nuovo ciclo di eventi, da realizzare nei luoghi della movida romana, in collaborazione con organismi del Terzo Settore, rivolti ai giovani di età compresa tra i 15 e i 35 anni: da Piazza Trilussa a Campo de’ Fiori, da Piazzale Ponte Milvio a San Lorenzo, passando per il Pigneto e Ostia, nel periodo da giugno a dicembre 2012». «Quando nei mesi scorsi ho fatto un tour della Movida, insieme a un gruppo di giovani, ho constatato che l’impiego e l’impegno delle forze dell’ordine non basta. Come Istituzioni, dobbiamo dare un’alternativa concreta e noi ci appelliamo a quanti operano per i giovani, perché ci aiutino non tanto a contrastare il fenomeno, quanto a trasformarlo in maniera costruttiva». È possibile consultare l’avviso all’indirizzo http://www.comune.roma.it/dipscuola, oppure sulla pagina facebook di Roma Capitale dei Giovani. Per partecipare, c’è tempo fino al 4 maggio.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: controlli nel centro storico

Posted by fidest press agency su lunedì, 30 Mag 2011

Il I° gruppo della Polizia Municipale di Roma ha condotto nel fine settimana una serie di controlli volti a tutelare sicurezza e legalità nelle aree del Centro Storico che ospitano la cosiddetta “movida” serale. Nell’ambito di questa attività, sono state portate a termine una serie di interventi che, durante i controlli serali nel centro di Roma, hanno mirato alla repressione e prevenzione delle soste selvagge: sono state elevate 140 contravvenzioni a veicoli per soste irregolari, principalmente nelle zone di Trastevere e Testaccio; 65 i controlli ai conducenti dei veicoli con trentadue violazioni accertate; sanzionato un parcheggiatore abusivo, mentre sono state 12 le verifiche svolte sull’abuso di alcool, tutte con esito negativo. Nelle intere giornate di venerdì, sabato e tutta la mattinata odierna i controlli finalizzati all’antiabusivismo commerciale su aree pubbliche negli itinerari turistici più importanti hanno portato a 20 sequestri per un totale di 564 pezzi. Infine, le attività poste in essere dalla Polizia Amministrativa del I Gruppo hanno riguardato una serie di controlli mirati al rispetto delle ordinanze emesse dal Campidoglio e tese alla tutela del consumatore soprattutto in orario notturno. Sono state controllate 70 attività per le quali non sono stati riscontrati illeciti.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Movida Campidoglio

Posted by fidest press agency su lunedì, 11 aprile 2011

Roma. Duecentottantacinque contravvenzioni per soste irregolari (di cui 74 nelle isole pedonali), 3 veicoli rimossi, 13 violazioni accertate per accesso contromano nei varchi ZTL con 60 punti decurtati, 14 controlli etilometrici tutti con esito negativo, un parcheggiatore di nazionalità bulgara sanzionato. È il bilancio delle attività svolte dalla task force per la movida del I Gruppo della Polizia Municipale, guidato da Cesarino Caioni, nella notte tra sabato e domenica nelle zone più animate del centro storico della Capitale. Sul fronte del contrasto all’abusivismo commerciale sono stati 31 i sequestri effettuati dalle ore 14:00 di sabato fino alle 14:00 di domenica sulle aree pubbliche, per un totale di 933 articoli. In violazione all’ordinanza sindacale anti-alcool sono state elevate 24 sanzioni nelle località Campo de’ Fiori, Trastevere e Monti: di queste, 21 hanno riguardato consumatori di bevande alcoliche (tra i quali 12 italiani, 4 americani, 2 danesi, 1 inglese, 1 spagnolo, 1 egiziano) mentre le altre 3 hanno coinvolto l’esercente che ha venduto le bevande. Salgono così a 75 le violazioni contestate dalla task force del I Gruppo da quando è entrata in vigore l’ordinanza anti-alcool. «Dati alla mano, il progetto “movida sicura” ha dimostrato la sua efficacia anche in questo weekend, al contrario di quanto qualcuno sostiene. L’impegno di Roma Capitale e del sindaco Alemanno sul fronte della sicurezza urbana manifesta giorno per giorno la sua validità» dichiara il delegato alla Sicurezza del Sindaco, Giorgio Ciardi.

Posted in Diritti/Human rights, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: movida

Posted by fidest press agency su lunedì, 20 dicembre 2010

«Nell’ambito del Patto per Roma Sicura il coordinamento delle interforze, tra Carabinieri e Polizia Municipale, ha comportato nel I Municipio l’intensificazione delle attività di controllo volte a reprimere tutti quei fenomeni che concorrono a creare condizioni di illegalità e insicurezza. L’amministrazione guidata dal sindaco Alemanno intende rafforzare questi tipi di attività per sempre meglio rispondere a quelle che sono le aspettative di una città in cui per troppo tempo tali fenomeni sono stati presi sottogamba». Lo dichiara il delegato del Sindaco per la Sicurezza, Giorgio Ciardi

Posted in Diritti/Human rights, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Movida e misure contro il Littering

Posted by fidest press agency su lunedì, 28 giugno 2010

Littering, una parola di origine anglosassone che a Noi italiani forse non dice molto, ma che nel suo significato quale fenomeno dell’abbandono di rifiuti gettati o lasciati a terra senza pensare, ci porta ad un’immediata riflessione sullo stato di educazione civica nazionale alla luce della condizione di gran parte dei luoghi pubblici, troppo spesso invasi da imballaggi di bevande, confezioni per cibo da asporto e altri rifiuti che anziché posti nei bidoni e nei cestini dell’immondizia vengono gettati a terra nella più estrema noncuranza. Tra le cause principali della costante crescita del fenomeno vi è lo smisurato aumento dei prodotti usa e getta, quali le bottiglie in PET, le lattine d’alluminio, le confezioni tetrapak, ecc. oltrechè l’abbandono di prassi volte al risparmio economico ma che avevano un effetto antinquinamento e tra queste la cauzione sui contenitori.  Inoltre, le città sono da sempre teatro di feste e manifestazioni, mentre i centri storici sono diventati il luogo della movida dove si soffermano per lungo tempo gruppi di cittadini in luoghi di ritrovo aperti anche la notte ove si consumano prodotti da asporto, che generano per forza di cose numerosi rifiuti.  Indipendentemente dai comportamenti quasi patologici di alcuni soggetti si assiste, quindi, ad una riduzione del senso civico e del rispetto per l’ambiente urbano. E’, infatti, possibile constatare che nei luoghi già interessati dal littering, la gente ha meno scrupoli a gettare rifiuti. Gli effetti di questa vera e propria piaga ambientale si ripercuotono inevitabilmente sui costi della pulizia urbana e disturbano il decoro e lo stato dei luoghi, mentre la difficoltà di adottare sanzioni amministrative nei confronti dei soggetti che si rendono colpevoli, specie durante le pubbliche manifestazioni o nella movida urbana ci pone di fronte a poche soluzioni che guardino al lungo periodo per cercare di arginare il problema incentivando una cultura ambientale specie a partire dai giovani e giovanissimi attraverso continue campagne di sensibilizzazione. A questo punto secondo il parere di Giovanni D’AGATA, componente del Dipartimento Tematico “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori, per arginare questo diffusissimo fenomeno di mal costume non resta altro – oltre che introdurre misure d’immediata soluzione quali il pagamento della cauzione dei vuoti – giocare, come detto, l’unica carta possibile affinché s’insinui nella cittadinanza una coscienza ambientale nuova attraverso misure di educazione e di comunicazione utilizzando i canali più incisivi: tra questi l’introduzione generalizzata di cartelli educativi e di apposita segnaletica nei luoghi pubblici ed il rilancio di questo importante aspetto dell’educazione civica nelle scuole di tutti i livelli di ordine e grado.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: movida nel centro storico

Posted by fidest press agency su domenica, 22 novembre 2009

Roma. Nell’ambito dei regolari controlli per garantire maggiore sicurezza alla Capitale, durante il fine settimana gli uomini del corpo dei vigili urbani impegnati nel centro storico hanno multato 13 parcheggiatori abusivi: 6 turchi, 3 italiani, 1 iracheno, 1 egiziano, 1 algerino e 1 tunisino. Sono stati tutti scoperti ad esercitare nella zona Testaccio, nei pressi delle  discoteche. Sono stati inoltre controllati 28 veicoli e per quattro conducenti si è proceduto all’alcoltest mediante etilometro. La stretta sorveglianza di tutti quei punti del centro storico dove normalmente le autovetture sostano creando intralcio alla circolazione ha invece prodotto 60 contravvenzioni al Codice della strada per  violazioni statiche e in movimento. Quanto all’abusivismo commerciale, sono stati 9 i sequestri amministrativi con oltre 300 pezzi sequestrati, in prevalenza accessori per abbigliamento e giocattoli, con 3 sequestri penali corrispondenti a 10 borse con marchio contraffatto. «Un plauso al corpo dei Vigili urbani – è il commento di Giorgio Ciardi, delegato del Sindaco alla sicurezza – per l’attività svolta che recepisce la domanda dei cittadini romani volta ad ottenere un maggior controllo del territorio  e una migliore garanzia del rispetto delle regole, condizione base per fruire al meglio la città anche nelle ore notturne».

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Parcheggiatori abusivi

Posted by fidest press agency su domenica, 22 novembre 2009

Roma. Esprimiamo la massima soddisfazione per la professionalità dimostrata, ancora una volta, dal Corpo della Polizia Municipale di Roma nell’ambito dei regolari controlli per garantire maggiore sicurezza nella Capitale. Durante il fine settimana i vigili urbani, impegnati nel centro storico, hanno multato 13 parcheggiatori abusivi, tutti scoperti ad esercitare nella zona Testaccio, nei pressi dei luoghi della Movida. Grazie alla significativa azione degli agenti della municipale, che in questi ultimi mesi hanno tenuto sotto controllo i ras del parcheggio, si sta tentando di porre fine a un incubo che i giovani della Capitale, e non solo, sono costretti a subire.  In particolare secondo un’indagine condotta dalla Commissione Sicurezza i parcheggiatori che presidiano il territorio a vocazione notturna fin dal tardo pomeriggio, si concentrano per lo più nelle aree del centro storico (tra Campo dé Fiori, piazza del Biscione,  piazza delle Coppelle, piazza della Pace, via dell’Anima), di Trastevere ( tra piazza San Cosimato e piazza Trilussa), di Testaccio ( Monte dei Cocci e vie limitrofe), di San Lorenzo ( piazzale Cesare De Lollis, via dei Ramni, piazzale Tiburio), di Ostiense ( tra Circonvallazione Ostiense e via Giacinto Pulino, piazza del Gazometro, via degli Argonauti, via del Campo Boario, via delle Conce), di Ponte Milvio ( tra via del Foro Italico, via degli Orti della Farnesina, piazzale Ponte Milvio) e del Pigneto ( tra via Casilina , via l’Aquila). Come evidenziano i controlli del fine settimana nel centro storico il racket dei parcheggiatori abusivi è ripartito tra 13 diverse nazionalità, con una netta prevalenza di romeni, egiziani, turchi, iracheni e bengalesi, con dei veri e propri ras, che arrivano anche a ricattare gli altri abusivi. Invitiamo pertanto tutti i cittadini a collaborare allo sforzo condotto dall’Amministrazione, rifiutandosi di pagare i parcheggiatori e a denunciarli qualora le richieste si facciano insistenti. Lo dichiarano il presidente della commissione Sicurezza e il presidente della commissione Ambiente del Comune di Roma, Fabrizio Santori e Andrea De Priamo.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Movida notturna a Roma

Posted by fidest press agency su domenica, 2 agosto 2009

“Sono ancora una volta perplesso – afferma il sindaco di Roma Alemanno – di fronte all’indulgenza che ha portato la magistratura a denunciare a piede libero uno dei minorenni aggressori. Mi auguro che nel successivo lavoro di indagine vengano individuati e denunciati tutti gli altri aggressori per giungere ad una punizione adeguata alla gravità dei reati commessi. Senza la certezza della pena è impossibile dare credibilità a tutti i controlli e tutti gli interventi delle forze dell’ordine finalizzati a dare attuazione alle leggi e alle ordinanze che abbiamo emanato per evitare l’illegalità notturna nella nostra città. Mi chiedo che senso abbia sforzarsi di emanare nuove regole e nuovi divieti se poi i trasgressori e i colpevoli di reati più gravi non vengono adeguatamente puniti anche quando vengono assicurati alla giustizia”.  “In ogni caso – conclude Alemanno – chiederò al prefetto di convocare per la settimana prossima una riunione del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza al fine di verificare l’efficacia delle misure fino ad oggi messe in atto per bloccare gli eccessi della movida notturna”.

Posted in Diritti/Human rights, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Estate: piano protezione civile

Posted by fidest press agency su lunedì, 20 luglio 2009

Roma. Vivere la movida in sicurezza, affrontare i disagi legati al caldo e alle punture di insetti e meduse,  imparare i comportamenti corretti da adottare in emergenza: sono gli obiettivi del Piano Estate 2009 messo a punto dalla Protezione Civile del Comune di Roma per affrontare la stagione delle vacanze. “Il Piano Estate mira, in particolare, ad agevolare romani e turisti che trascorrono nella Capitale il periodo estivo” – spiega Aldo Aldi, direttore della Protezione Civile Comunale. “Il programma prevede l’attivazione di servizi dedicati e di una serie di iniziative di sensibilizzazione per affrontare la stagione del gran caldo in tutta sicurezza. Punto di forza del Piano Estate è l’attivazione nel territorio di Ostia di un servizio sanitario costituito da medici e infermieri dotati di ambulanza che opererà in coordinamento con l’Ares 118 per far fronte, a partire dal prossimo week-end, alle emergenze della movida ogni sabato dalle 20 alle 2 di notte.” “Il fenomeno della movida è per sua natura accompagnato a una serie di rischi di natura sanitaria che vanno dalle intossicazioni da alcol ai traumi da incidente stradale” – aggiunge Livio De Angelis, direttore della Sala Operativa del 118.  “Nelle notti del sabato, in particolare, triplicano le richieste di assistenza nel territorio di Ostia. L’ambulanza messa a disposizione dalla Protezione Civile comunale e gestita dal personale sanitario dell’Associazione Carabinieri Roma Litorale aumenterà la flotta dei mezzi che il 118, già implementati per far fronte alle esigenze estive, proprio nel momento in cui arrivano maggiori richieste di soccorso; in questo modo potremo assicurare interventi tempestivi anche in caso di emergenze concomitanti.” “Le emergenze estive non sono solo legate alla movida ma anche al caldo e più in generale ai disagi stagionali” – continua il direttore della Protezione Civile comunale Aldo Aldi.  “Per questo motivo abbiamo elaborato una campagna di comunicazione diretta a spiegare ai cittadini cosa fare durante le cosiddette ondate di calore e su come comportarsi in caso di punture di zanzara tigre, di api o meduse. Grazie ad un accordo siglato con Assobalneari, Fiba e Sib, negli stabilimenti balneari del Litorale saranno distribuiti opuscoli informativi e affissi manifesti nelle cabine. Il Piano Estate, inoltre – aggiunge Aldi –  si rivolge anche ai ragazzi che trascorreranno le prossime settimane nei centri estivi della Capitale. Alcune associazioni di volontariato spiegheranno come comportarsi in caso di emergenza, insegneranno ai ragazzi tecniche di primo soccorso mentre le unità cinofile faranno dimostrazioni di interventi con l’ausilio dei cani addestrati”. “Durante le ondate di calore, infine – conclude il direttore della Protezione Civile comunale – il Piano Estate prevede l’attivazione di un servizio di assistenza e distribuzione d’acqua ai turisti in visita ai musei dove si registrano lunghe code agli ingressi  E’ questo il caso, per esempio, dei Musei Vaticani dove nel periodo estivo ci sono file anche di due Km e tempi di attesa spesso superiori a un’ora – conclude Aldo Aldi. ”

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Movida romana

Posted by fidest press agency su martedì, 16 giugno 2009

“Come al solito il periodo estivo acuisce il fenomeno della delinquenza ed ecco che drogati, alcolizzati e criminali mettono in subbuglio la città”. Queste le dichiarazioni del Segretario romano dell’Italia dei Valori Roberto Soldà venuto a conoscenza degli ennesimi casi di risse e rapine avvenute nel fine settimana appena trascorso. Sono infatti 16 le persone arrestate in zone distanti tra loro come la Cassia o il centro storico, l’EUR e San Giovanni, risultate tutte ubriache, per le quali è scattato l’arresto per rissa aggravata. Il segretario romano del partito guidato da Antonio Di Pietro prosegue :” Ogni anno è la stessa storia, bisogna affrontare il problema uniti con serietà e senso di responsabilità una volta per tutte”

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »