Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘mtb’

La Coppa del mondo di MTB prosegue con la DH di Leogang

Posted by fidest press agency su giovedì, 7 giugno 2018

Coppa del mondoDopo aver fatto tappa a Fort William domenica scorsa, il circuito della Mercedes-Benz UCI World Cup si è già trasferito in Austria per un altro round della Coppa del mondo di MTB. Dopo un lungo viaggio, da oggi corridori e team sono pronti a regalarci un nuovo spettacolo a Leogang, dove in queste ore stanno iniziando le prime prove. Il Leogang Bike Park, con le Alpi a fargli da sfondo, ospiterà la terza frazione del circuito dedicato ai migliori discesisti del pianeta. Le gare domenica prossima si svolgeranno sulla velocissima pista Speedster di 2,5 km. La maggior parte del tracciato si snoda attraverso la campagna aperta, per la gioia degli spettatori. Il percorso diventa piuttosto ripido in alcuni punti e ci sono molte radici nella sezione boscosa che possono trarre in inganno i corridori oltre a uno spettacolare rock garden.
Finora abbiamo vissuto un inizio abbastanza aperto per la conquista della Coppa del Mondo, con i primi due turni della stagione che hanno offerto diversi vincitori nelle categorie maschile e femminile.
coppa del mondo1Tra le donne Tahnée Seagrave ha tutte le carte in regola per ripetere la vittoria conquistata a Leogang 12 mesi fa. Quella gara fu un momento decisivo per lei, visto che rappresentò la sua prima vittoria in Coppa del Mondo. Avendo dimostrato di essere la più forte in Scozia domenica scorsa si presenta al via di Leogang con il pieno di fiducia. Dovrà vedersela in particolare con Rachel Atherton, che non è riuscita a vincere nelle ultime sei occasioni e, ne siamo certi, non vede l’ora di ritrovare il feeling con il successo che ben conosce.
Tra gli uomini Aaron Gwin è il re indiscusso della pista di Leogang, che ha fatto sua ben quattro volte. Il suo successo nel 2015 è rimasto memorabile visto che ha trionfato… senza catena. L’americano leader di World Cup cercherà senz’altro il primato, che gli permetterebbe di raggiungere il primatista di Coppa del mondo Greg Minnaar, a quota 21 successi nel circuito DH più importante del pianeta. A proposito di Minnaar, non lo vedremo in gara prima di luglio, alla tappa italiana in Val di Sole, vista la recente frattura al braccio in cui è incappato in allenamento prima di volare verso la Scozia. Il suo compagno alla Santa Cruz Syndicate Loris Vergier, negli ultimi due anni è stato secondo alle spalle di Gwin, e, con la buona gamba dimostrata il week end scorso (secondo alle spalle del francese Amaury Pierron), può sognare in grande.
Guarda le gare 2018 di Leogang su Red Bull TV domenica 10 giugno. Dalle 12.30 sarà in diretta la gara femminile, alle 14 inizia il live di quella maschile. Immagini e video “editorial use only” sono liberamente scaricabili dal sito http://www.redbullcontentpool.com (previa registrazione gratuita).

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Albstadt si è tinta dei colori dell’arcobaleno

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 maggio 2018

La seconda tappa della Coppa del mondo di MTB ha visto trionfare i campioni del mondo Nino Schurter e Jolanda Neff. I due svizzeri hanno sbaragliato la concorrenza, sfruttando le loro abilità tecniche su un percorso già sulla carta impegnativo, reso ancor più complicato dalle forti piogge degli ultimi giorni.
La gara femminile è stata caratterizzata da tamponamenti, scivolate e i più svariati guai meccanici, ma il primato di Neff non è mai stato messo in discussione. Partita al comando, ha fatto gara in solitaria fino alla fine, quando ha tagliato la linea del traguardo con 2’16” di vantaggio su una ritrovata Yana Belomoina, al rientro in Coppa dopo l’infortunio invernale, che allo sprint ha avuto la meglio su Anne Tauber e Alessandra Keller. Quinto posto per Elisabeth Brandau, 18° per la campionessa d’Italia Eva Lechner.
«Le condizioni climatiche oggi sono state il mio miglior alleato… Amo correre su percorsi così difficili… Sapevo che il fango avrebbe giocato a mio favore» ha dichiarato la vincitrice di giornata.
Il sole ha fatto capolino in cielo per la corsa maschile. Schurter è scattato dalla terza fila in seguito al ritiro per problemi meccanici dallo short track, breve e intensa corsa disputata per la prima volta il venerdì tra i migliori 40 del ranking mondiale e che ha decretato l’ordine di partenza della prova cross country. Questo poteva essere uno svantaggio per il campione del mondo, che però fin dallo sparo ha dimostrato di meritare la testa della corsa. Sam Gaze, vincitore a Stellenbosch, ha perso le ruote dei migliori nel corso della prima tornata a causa di problemi meccanici. Alla quarta scalata della Gonzo Uphill, l’iridato ha sferrato l’attacco deciso a cui ha saputo resistere solo il francese Stephane Tempier, che si è riuscito a scrollare di dosso il giro successivo con un’altra accelerata. Schurter trionfa con 16″ di margine su Tempier. Il giovane Mathieu Van der Poel chiude terzo davanti a Maxime Marotte e Jordan Sarrou. Miglior italiano il Prorider Marco Aurelio Fontana, 13° dopo la top ten ottenuta nello short track (8°, prima fila), davanti al connazionale Luca Braidot. 19° la promessa Gioele Bertolini.
«Che bella sensazione vincere la prima corsa dell’anno, è un sollievo. Partire indietro non è l’ideale, ma tutto è andato per il meglio. Voglio ripetermi il prossimo fine settimana» ha commentato Schurter, che con questa vittoria è balzato al comando della classifica di Coppa.
Il circuito fuoristrada più importante a livello internazionale prosegue il prossimo week end a Nové Mesto in Repubblica Ceca e, come sempre, su Red Bull TV.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »