Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 229

Posts Tagged ‘multiculturalità’

Unus pro omnibus, omnes pro uno

Posted by fidest press agency su domenica, 4 settembre 2011

Struttura della vecchia Confederazione Svizzer...

Image via Wikipedia

Questo, è il motto della Confederazione Svizzera, o Schweizerische Eidgenossenschaft, o Confédération Suisse. Ecco il più antico, realizzato, funzionante, efficace nonchè unico stato comunitario europeo, basato sul federalismo e su di una multietnicità ed una multiculturalità riuscita, realizzata. Il sogno di una Grande Europa unita, economicamente forte, socialmente soddisfatta e rispettosa delle identità comunitarie, nazionalistiche e popolari che la compongono, è naufragato invece nella creazione di un enorme pachiderma politico-burocratico, oggi miseramente fallito che è chiamato Unione Europea. Il duopolio franco-tedesco torna ad impugnare saldamente quanto direttamente le redini dei paesi europei, sollevando di fatto il parlamento europeo ed esautorando effettivamente la commissione europea di ogni potere e funzione. Le due anime offrono aspetti differenti e talvolta incompatibili nelle visioni politiche, soprattutto in materia di politica estera, tali differenze, emergono evidenti come nel caso libico. Ma nonostante queste diversità, Germania e Francia continuano a governare una Europa spenta e balbettante, ad alto rischio di fall out. Nel modello elvetico, tali differenze vengono assorbite, masticate, digerite, per offrire infine una unicità politica nella diversità socio-comunitaria, unendo ciò che è differente. Ma l’Europa sembra ignorare la prospettiva del modello elvetico come storica piattaforma pacifica e matura dello stare insieme delle tradizionali identità europee, nel pieno rispetto reciproco, nel pieno e consapevole stare insieme. Uno per tutti, tutti per uno. Certo, tale pensiero estensivo ha pur dei limiti, in effetti, come nel caso della cultura napoletana, partenopea e campana in generale, laddove l’unica regola rispettata è solo in parte rintracciabile nel motto elevetico: tutti e tutto per uno, per me; e che il prossimo si fotta, se no lo fotto proprio io. Ma, a parte queste differenze incolmabili, queste incompatibilità assolute e definitive, il modello unitario elvetico offre molti aspetti positivi nella visione di una Europa unita con il modello svizzero, confederata, libera e indipendente allo stesso tempo.. Ecco tratteggiato con molta superficialità un possibile scenario evolutivo europeo, nella incarnazione di un mito sociale e di cittadinanza come quello elvetico, immutabile e granitico nel tempo, a dispetto di ogni fenomenologia esogena. Un messaggio lanciato in mare all’interno di una bottiglia. (Gustavo Gesualdo alias Il Cittadino X in sintesi)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Educare alla multiculturalità e alla solidarietà”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 marzo 2011

San Giovanni Rotondo (FG) Dopo la prima fase realizzata dai bambini delle classi prime, terze, quarte e quinte a favore dell’Africa e delle Filippine, è in atto la seconda fase del progetto “Educare alla multiculturalità e alla solidarietà” della Scuola Primaria Dante Alighieri di San Giovanni Rotondo (FG) ed ha come destinatari i piccoli di Santo Anastáçio, ospiti presso l’Educandario São José del Brasile. In seguito ad un  approfondimento culturale generale, gli allievi, con l’aiuto dei docenti e della preziosa collaborazione dei genitori e del personale ATA, hanno predisposto la realizzazione di un piccolo spettacolo teatrale, ponendo l’attenzione sul rispetto della natura e sulla figura del “Curupira”, personaggio mitologico brasiliano,  protettore della foresta. Gli alunni delle classi seconde A – B – C – D sono entusiasti di esporre il frutto del loro impegno e di salutare i loro nuovi amici con il canto “Vamos Construir” di Sergio Piovesan, in lingua portoghese, come auspicio per tutti della costruzione di un ponte di amicizia e di solidarietà nel cuore di ognuno. Nei giorni 2 – 3 – 4 marzo 2011, presso la Scuola Dante, sarà allestito anche il mercatino solidale, con prodotti realizzati dagli stessi bambini brasiliani e loro educatori nelle ore di laboratorio espressivo-educativo, a cui tutti sono invitati. Info: Segreteria Scuola Dante Alighieri http://www.scuoladantesangiovannirotondo.it/

Posted in Spazio aperto/open space, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Spazi e forme di Identità per i Giovani

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 ottobre 2010

Il Progetto prevede la formazione di 20 giovani scelti tra le associazioni giovanili marchigiane, che avranno il ruolo di agenti moltiplicatori su tutto il territorio regionale e, in particolar modo, sulle comunità in cui vivono. I beneficiari ultimi del progetto saranno i giovani scolarizzati e non, tra i 14 e i 28 anni. Una particolare attenzione sarà rivolta ai giovani che vivono condizioni socio-economiche svantaggiate, che riceveranno una formazione su particolari tematiche inerenti la cittadinanza, la multiculturalità e la mondialità.  Nella Marche, il ruolo di focal point è stato affidato al CVM (Comunità Volontari per il Mondo), Ong attiva da oltre 30 anni nel continente africano (attualmente in Etiopia e Tanzania) con progetti di cooperazione allo sviluppo, oltre che sul territorio in ambito formativo e di sensibilizzazione sulle tematiche del volontariato, della solidarietà internazionale e della cittadinanza attiva.  Questa gli argomenti che verranno trattati nel Corso di Formazione:
Prima attività: La persona e il cittadino: le radici interiori della democrazia  docenti disponibili: Achille Rossi (Centro studi L’Altrapagina Città di Castello), Ivo Lizzola (Università di Bergamo), Roberto Mancini (Università di Macerata).
Seconda attività: I metodi della politica. Potere verticale e potere orizzontale docenti disponibili: Marco Revelli (Università del Piemonte Orientale), Sergio Labate (Università di Macerata).
Terza attività: imparare a leggere il territorio e la città docenti disponibili: Stefano Ricci (sociologo, Fermo), Fabio Ragaini (Gr. Solidarietà, Moie).
Quarta attività: azione politica e responsabilità  economica docenti disponibili: Pietro Raitano (direttore della rivista “Altreconomia”), Miriam Giovanzana (ex direttore della rivista “Altreconomia).
Quinta attività: democrazia, legalità e cooperazione tra le culture docenti disponibili: Tonio Dell’Olio (vicepresidente associazione Libera), Giovanna Cipollari (Centro Volontari per il Mondo, Ancona), Giuseppe Stoppiglia (Associazione Macondo, Bassano del Grappa)
Il centro delle attività sarà proprio la sede CVM di Porto San Giorgio (FM), in Viale delle Regioni n.6, dotata di attrezzature multimediali e informatiche e laddove verranno formati almeno 20 operatori locali sulle tematiche sopra descritte e trasmettere loro competenze sui principali strumenti di “comunicazione sociale”: produzione di documentari audio e video, organizzazione di eventi culturali, di sensibilizzazione e raccolta fondi.  Il progetto si concluderà il 25 Maggio 2011.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giocare insieme per oltrepassare i confini

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 marzo 2010

Roma 28 marzo ore 11 Feltrinelli via Orlando sarà presentato il volume, attraverso filastrocche, giochi, indovinelli, canzoni e una piccola drammatizzazione per esplorare il gioco come strumento universale, comune a tutte le culture e capace, per sua natura, di creare rapporti, di facilitare la conoscenza e la trasmissione dei valori. Un progetto molto originale, che risponde alle esigenze sempre più esplicite della nostra società multiculturale che proprio nella scuola esprime le emergenze più immediate e le possibilità più concrete di educazione alla multiculturalità. Scopo di questo progetto è l’educazione alla multiculturalità a partire dalla reciproca conoscenza, dalla comunicazione e scambio tra persone di diversi Paesi e etnie. Ad accompagnare i bambini in questo viaggio sarà l’autrice, Dolores Olioso, esperta di Didattica Musicale presso l’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Verona. Da anni opera nel campo della formazione e dell’aggiornamento di insegnanti di scuola dell’infanzia e scuola primaria, in qualità di relatrice, sia a livello nazionale che internazionale. Ha pubblicato moltissime canzoni e progetti educativi per bambini presso diverse case editrici, e svolge un’intensa attività di divulgatrice

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »