Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Posts Tagged ‘multimediale’

L’e-book multimediale per smartphone!

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 Mag 2011

“La novità del Salone Internazionale del Libro di Torino 2011? L’e-book multimediale per smartphone!” Historica Edizioni, la giovane casa editrice di Cesena fondata a soli 16 anni (nel 2008) da Francesco Giubilei, guarda dritta al futuro anticipando quelle che probabilmente saranno le tendenze del Salone 2012: nuovi media e nuovi linguaggi, dalla musica, ai video per arrivare all’e-book. Infatti, nel padiglione 1 stand F06 Historica Edizione (www.historicaedizioni.com) con la partnership di Otto Editore, propone ai visitatori della fiera due nuovi libri in formato EBM (Enhanced book): “Metro Milano” di Paolo Melissi e “Chi è Charlie?” di Francesco Giubilei (prezzo fiera €10,00 entrambi i racconti compresa chiavetta USB da 1 GB). Non semplici libri elettronici, non semplici audiolibri, ma un prodotto multimediale e multi sensoriale che racchiude testo, voce recitante, musica, video e riproducibile con dispositivi diversi, pc, prodotti apple ma anche su smartphone.
Presente per la seconda volta consecutiva, Historica Edizioni in quest’ultimo anno si è potenziata. Da ottobre scorso, ad affiancare alla guida Francesco Giubilei, classe ’92, un nuovo socio, Giorgio Regnani imprenditore modenese nel campo alimentare e grande appassionato di libri ed editoria, che ha dato nuovi impulsi nel progetto di espansione della casa editrice. La nuova struttura è cambiata nella veste grafica delle pubblicazioni ed è stata ampliata la distribuzione. Anche lo staff si è arricchito e attualmente consta di un editor, di un ufficio stampa, di un grafico, di un webmaster e una fitta rete di consulenti editoriali. Historica si propone di svolgere un attento lavoro di scouting alla ricerca di autori esordienti, con l’obiettivo di proporre un’editoria indipendente e di qualità.
La Historica Edizioni, nata nel 2008, ha all’attivo un catalogo di più di quaranta titoli. Pubblica una rivista letteraria; una collana di narrativa contemporanea; una di saggistica; una collana di racconti brevi, “Short cuts”, nata dalla collaborazione con lo scrittore Alessandro Cascio, è una collana per gente che va di fretta o forse per gente che ha più fame di storie di quante ne abbiano gli altri comuni lettori, dalle trame drammatiche, fantastiche, street, pulp, generazionali; una collana di racconti brevi “Celeris”, diretta da Francesco Giubilei, libri di narrativa, di genere e non, agili, veloci, che non rientrano nella linea editoriale di “Short cuts”; una collana di “Cahier di viaggio”, affiancata dai “Petit cahier”, diretta da Francesca Mazzucato; una collana di Cinema diretta da Massimiliano Spanu e Fabio Zanello; e lacollana “Gutenberg & Lumiere” che affronta il tema dell’influenza della letteratura sul cinema diretta da Giuseppe Mallozzi. Inoltre Historica è editore della rivista digitale Scrivendo Volo (www.scrivendovolo.it) dedicata agli amanti della scrittura e della lettura.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Piero Salvatori: l’anima al centro del suono

Posted by fidest press agency su domenica, 17 aprile 2011

Roma Martedì 19 aprile 2011 – ore 20,45 Teatro Quirino Via delle Vergini 7 Piero Salvatori Un’esclusiva nazionale per il violoncellista e compositore New Classic che pone l’Anima al centro del Suono Arriva al teatro Quirino di Roma, in prima nazionale, il nuovo concerto multimediale ideato, composto ed interpretato da Piero Salvatori. Il violoncellista e pianista interprete di uno stile unico che potremmo definire sinteticamente New Classic, sarà il 19 aprile p.v. il protagonista di una performance dedicata agli stati d’animo. Accompagnato da un trio formato da Valerio Baggio al pianoforte e consolle elettronica, Daniele Petrosillo al contrabbasso e Ivan Ciccarelli alle percussioni, con la speciale partecipazione dei primi ballerini solisti dell’Arena di Verona, Ghislaine Valeriani e Luca Condello, Salvatori propone le atmosfere sonore tratte dal suo recente album discografico dal titolo Images. Un album ricco di molte suggestioni visive, sensoriali ed emotive, con lontani echi di Eric Satie, Morricone, Debussy; una colonna sonora ideale per un film mai girato dalle immagini di luoghi ed atmosfere perdute, ricordi incantevoli, memorie evanescenti e, in prima linea, un collage di nostalgie, emozioni e sentimenti. La vena melodica di Piero Salvatori arricchita dal contributo dei musicisti – nell’album la significativa partecipazione di Paolo Fresu, Mauro Beggio e Sergio Cossu – rispecchia la personalità evocativa del suo autore, già affermato musicista a fianco dei Maestri Celso Valli, Roberto Pregadio, Renato Serio, Pippo Caruso, Peppe Vessicchio, Beppe D’Onghia, Fio Zanotti e Adriano Pennino ed ispirato esecutore dello strumento nelle produzioni artistiche di Renato Zero, Lucio Dalla, Riccardo Cocciante, Adriano Celentano, Paola Turci, Ron, Mango, Gigi D’Alessio, Sergio Cammariere, Loredana Berté, Marina Rei, Gianluca Grignani, Samuele Bersani, Franco Califano, Morgan, Giammaria Testa, Fabio Concato. Già solista per il M°Don Marco Frisina in Rai e per Gino Paoli nei suoi tour, Salvatori mette a fuoco la sua esperienza musicale più matura nel jazz, a fianco di eccellenze interpretative quali Enrico Pieranunzi, Paolo Fresu, Rita Marcotulli, Stefano Bollani, Gabriele Mirabassi, Daniele Di Bonaventura, Maria Pia De Vito, Uri Caine. Ma è nella trasversalità ed integrazione fra le varie arti, che l’opera musicale del violoncellista trova il suo apice, collaborando in teatro alla sonorizzazione poetica dal vivo di reading e linguaggi artistici differenziati. Questo spettacolo è dunque la prova più ambiziosa del suo eclettismo interpretativo e della sua creatività musicale resa attraverso un personale processo di intimizzazione degli stati d’animo: una prova coraggiosamente affrontata con l’interscambiabilità tra i suoi due strumenti, il pianoforte, col quale compone (la mente), e il violoncello, col quale interpreta (il cuore). Come lui stesso afferma: “Ho sempre parlato del pianoforte e mai del mio violoncello. Lui è così dentro me che a volte faccio fatica a vederlo. La mia musica nasce sui tasti bianchi e neri ma si colora poi con la voce della sua anima.” (piero salvatori)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Primo Forum Multimediale sui giovani

Posted by fidest press agency su domenica, 10 aprile 2011

Roma 14 aprile 2011, dalle 9.00 alle 18.30, nell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum (via degli Aldobrandeschi 190) si terrà il Forum “Youth Communication in Social Media Age”, organizzato dall’Istituto di Studi Superiori sulla Donna dello stesso ateneo in collaborazione con l’Università Europea di Roma e con il patrocinio del Pontificio Consiglio della Cultura. Il Forum “Youth Communication in Social Media Age” con il supporto di Google e Populis, intende rivolgere l’attenzione ad un aspetto essenziale della cultura contemporanea: la comunicazione giovanile nell’era digitale. Il Forum intende essere una risposta alle parole del Papa rivolte ai partecipanti all’assemblea plenaria del Pontificio Consiglio della Cultura: “In un mondo che fa della comunicazione la strategia vincente, la Chiesa, depositaria della missione di comunicare a tutte le genti il Vangelo di salvezza, non rimane indifferente ed estranea; cerca, al contrario, di avvalersi con rinnovato impegno creativo, ma anche con senso critico e attento discernimento, dei nuovi linguaggi e delle nuove modalità comunicative” (13 novembre 2010). Il Forum avrà la forma di un vero e proprio scambio interattivo tra parola e contenuti multimediali e inviterà tra i suoi relatori i protagonisti delle grandi piattaforme digitali e dei contenuti televisivi, insieme ai giovani stessi. Il Forum sarà aperto dall’Ambasciatore d’Egitto presso la Santa Sede, S.E. Lamia Aly Mekhemar che darà una testimonianza di come i giovani egiziani abbiano usato i social network per gridare al mondo la loro voglia di futuro e libertà. Seguiranno un’analisi da un punto di vista psicologico tenuta dallo psichiatra Alessandro Meluzzi sulla cultura del narcisismo, della spettacolarizzazione del sé in Tv e online e l’intervento di Marisa Casciola, regista del Grande Fratello, format globale che ha iniziato in Tv la cultura del reality. Giorgio Gori, Presidente di Magnolia, parlerà di come l’industria televisiva dell’intrattenimento si adeguerà alle esigenze dei telespettatori. Tra i giovani prenderanno la parola Alessandro Selvitella, conduttore di Radio Luiss, per illustrare il linguaggio giovanile della radio e i giovani giornalisti di Europocket, prima Tv europea under 30. Concluderà la prima sessione il Vescovo Mons. Domenico Sigalini che parlerà del sentimento dello stupore. La seconda sessione sarà sul tema di Internet. Ne parleranno Manuel Echánove, Direttore generale di TELEFONICA Latino America assieme a Xavier Briguez dell’Università di Navarra. Presenteranno uno studio sulla generazione 2.0. Prenderà poi la parola Carlo d’Asaro Biondo, Presidente di Google Europa, Africa e Medio Oriente, per parlare del grande cambiamento culturale e delle opportunità economiche del più famoso motore di ricerca del mondo. Seguiranno le relazioni di Pierluigi Dal Pino, Direttore Centrale Relazioni Istituzionali e Industriali di Microsoft Italia, e di Luca Ascani, Presidente e Co-Fondatore di Populis, realtà globali e esempi di opportunità per fare impresa per i giovani. Non mancherà uno sguardo sul futuro con Future Route, prima piattaforma governativa creata per operare un radicale cambiamento del settore bancario e finanziario inglese e americano attraverso l’uso dell’Intelligenza Artificiale. Anche il campo neuroscientifico sarà interpellato, con la neuroscienziata Adriana Gini  che analizzerà le interazioni tra mente e macchina. A conclusione dei lavori le linee guida date dalla Comunità Europea attraverso la Commissione Digital Agenda e l’intervento di Mons. Paul Tighe del Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali, per sottolineare che questi strumenti potenti hanno bisogno di persone formate e informate per continuare a garantire sempre l’autenticità della persona e del messaggio.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovo sistema accoglienza multimediale

Posted by fidest press agency su domenica, 3 aprile 2011

Ravello (Salerno) 3 aprile alle ore 11 Villa Rufolo – Piazza Duomo,  il Ministro per la pubblica amministrazione e l’innovazione Renato Brunetta inaugurerà a Ravello il progetto innovativo di accoglienza multimediale e telecontrollo di Villa Rufolo. Un sistema di videosorveglianza capace di garantire il controllo del monumento persino in remoto e la diffusione di informazioni attraverso la tecnologia wifi. Da domenica a Ravello, grazie al protocollo d’intesa siglato lo scorso 10 agosto tra il Ministero per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione, la Fondazione Ravello e la Hp Italia, i visitatori di Villa Rufolo potranno collegarsi con telefoni cellulari di ultima generazione alla nuova piattaforma multimediale e ottenere informazioni plurilingue sulla storia del complesso monumentale. Ma non è tutto, perché con un semplice smartphone si potranno visionare le gallerie fotografiche, seguire la mappa del monumento e accedere a contenuti multimediali tra cui spiccano i concerti del Ravello Festival. Tutto a portata di mano. All’inaugurazione dell’innovativo sistema di telecontrollo e accoglienza dei visitatori, che HP ha sperimentato presso il museo del Cremlino a Mosca, saranno presenti, oltre al Ministro Brunetta, il presidente della Fondazione Ravello Fabio Cerchiai, il direttore di Villa Rufolo Secondo Amalfitano e Antonio Menghini, account executive della divisione servizi Hp Italia. Al taglio del nastro seguirà una conferenza stampa durante la quale si renderanno noti i termini dell’intero progetto realizzato in questi mesi a Ravello e che si propone di trasformare il complesso monumentale di Villa Rufolo in modello di innovazione tecnologica. Inserito nel programma “Hp per l’Arte” il progetto, completamente a carico dell’azienda leader del settore informatico e quindi a costo zero per Villa Rufolo e Ministero, assicurerà, oltre all’imponente sistema di videosorveglianza realizzato a impatto zero, un’efficace comunicazione con i contenuti del sito web della Villa, modificandone le caratteristiche in relazione agli eventi ospitati presso il complesso monumentale.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Musiche nel Sinis

Posted by fidest press agency su mercoledì, 23 giugno 2010

Cabras (Or) 26 e domenica 27 giugno un week-end tra spettacoli, laboratori e degustazioni da trascorrere nella Penisola del Sinis.
Sabato 26 giugno ore 18.00 gli eventi si svolgono a Cabras presso la Peschiera Mar’e Pontis, dove sarà possibile assistere all’antica tecnica di pesca a mani nude (ore 18.00). A seguire gli stessi pescatori del Nuovo Consorzio Pontis proporranno ai visitatori una grigliata di muggini e altri prodotti ittici. Alle 22.00 la cornice della Peschiera si trasformerà in palcoscenico per lo spettacolo multimediale “The Sinis suite” con Enzo Favata (sassofoni), Marcello Peghin (chitarre), Yuri Goloubev (contrabbasso) e il quartetto d’archi “Sardegna” guidato da Simone Pittau. Musiche originali, con gli speciali arrangiamenti per archi di Yuri Goloubev, che costituiranno la colonna sonora per le suggestive immagini della costa del Sinis messe a disposizione dall’Area Marina Protetta ed elaborate per questa occasione dal videomaker Paolo Casu.
Domenica 27 giugno, alle 19.00 il villaggio di San Salvatore ospiterà l’incontro intitolato “La festa raccontata”, dedicato alle celebrazioni del novenario che si tengono a settembre e che culminano con la celebre Corsa degli Scalzi. Enedina Sanna racconterà le leggende del Sinis e, con la collaborazione degli abitanti, ricostruirà i tratti che caratterizzano questa festa, facendo emergere in particolare il lato femminile, i preparativi, i rituali, le usanze delle novenanti che precedono gli Scalzi a San Salvatore e chiudono poi tutti i riti con la processione a piedi che riporta a Cabras la statua di Santu Srabadoeddu. Interverranno Michele Camedda e Gianni Mancosu dell’associazione “Is curridoris”.
In contemporanea si svolgerà un laboratorio di intaglio della carta, dove bambini e adulti potranno imparare a preparare le bandierine che adornano il villaggio in festa. Al termine una degustazione di assaggi creativi con i prodotti caratteristici del Sinis, bottarga e vernaccia. Al termine Assaggi creativi con i prodotti del Sinis, bottarga e vernaccia.  http://www.comune.cabras.or.it

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

E’ nato “Coisp Media”

Posted by fidest press agency su domenica, 31 gennaio 2010

E’ l’ultima “creatura” del Sindacato Indipendente di Polizia, un vero e proprio portale multimediale che nasce nel cuore del http://www.coispnewsportale.it. e  Ciò che vi viene proposto diventerà una grande galleria ricca di video, immagini e interviste audio.  Con l’avvento del nuovo portale multimediale, Coisp Tv Channel verrà da esso sostituito!

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giobbe Covatta e Monica Guerritore inaugurano il festival

Posted by fidest press agency su giovedì, 3 settembre 2009

CovattaguerritoreSiena12 settembre (ore 21.15, ingresso gratuito),, nella storica Piazza del Campo, in scena “La Veglia del Costituto”. Lo spettacolo, per la regia di Maurizio Panici, dà il via al ricco cartellone dedicato alla modernità di un Trecento che non fu mai periodo buio Giobbe Covatta e Monica Guerritore, inaugurano il festival “La Città del Sì’”. A dare il via al ricco cartellone del festival, voluto dal Comune di Siena per festeggiare i 700 anni dalla traduzione in volgare del Costituto Senese, l’insieme di norme che regolavano la vita della Repubblica di Siena, sarà infatti “La Veglia del Costituto”. Lo spettacolo, per la regia di Maurizio Panici, con musiche originali di Stefano Saletti, sarà in scena il 12 settembre nella suggestiva cornice di Piazza del Campo. Un intervento multimediale ad opera di Sergio Carruba, realizzerà sulle antiche mura del Palazzo Pubblico, proiezioni dedicate al Medioevo.  La predica che San Bernardino tenne in Piazza del Campo, darà il via a una riflessione che spingerà Giobbe Covatta a parlare del Buon Governo e della sua attualità. Stefano Saletti invece metterà in musica 10 rime di Cecco Angiolieri e Monica Guerritore proporrà un percorso che parte dall’inferno di Dante per arrivare all’infinito con un omaggio alla senesissima Pia de’ Tolomei. Il festival prosegue fino a maggio con il ricco cartellone dove spettacoli e musica, si sposano ad itinerari enogastronomici e storici, i mercati medievali che tornano nel Campo di Siena, mostre d’arte e tanto altro ancora.  Ospiti d’onore, inoltre, calcheranno il palco de “La Città del Sì” nella splendida cornice del Teatro dei Rinnovati che, grazie ad un imponente intervento di restauro durato più di 5 anni è recentemente tornato agli antichi splendori. Con la regia di Maurizio Panici, sarà Vanessa Gravina, ad incantare il pubblico con una lettura drammatizzata in musica dal titolo “Donne del Medioevo”. Sempre per la regia di Maurizio Panici, sarà invece Mascia Musy, altro importante volto della tv e del teatro che l’ha vista recentemente recitare in Anna Karenina di L. Tolstoj, ad interpretare la lettura drammatizzata in musica dal titolo “I Volti di Santa Caterina”. Dopo essere stata la protagonista alla Veglia del Costituto, Monica Guerritore torna in scena con l’avvincente spettacolo “Processo a Giovanna d’Arco”, il monologo scritto diretto e interpretato dall’attrice, che contempla anche riferimenti al “De immenso” di Giordano Bruno e i versi della poetessa Maria Luisa Spaziani. Le celebrazioni contemplano anche un  percorso musicale dedicato al Medioevo, che inizierà con il Festival Contemporaneamente Barocco, che eccezionalmente dedica quest’anno un evento al Costituto. Hilliard Ensemble, celeberrimo  gruppo vocale londinese, specializzato nel repertorio rinascimentale e medievale,  proporrà un programma di brani del primo ‘400.  I visitatori potranno inoltre, su prenotazione, partecipare ai tour che si snodano negli antichi “Terzi”, la storica divisione amministrativa della città, lungo la via Francigena e alla scoperta degli angoli meno conosciuti del centro storico. I più curiosi avranno modo di scoprire i tesori delle Contrade che per l’occasione ogni sabato mattina apriranno al pubblico, per la prima volta insieme, le porte dei Musei e degli Oratori, svelando così i loro spazi più intimi, mentre Siena, città gotica per eccellenza, si divertirà a fare indovinare l’età di alcuni dei suoi più famosi palazzi, con la “Caccia al Gotico”.  cittadelsi.comune.siena.it (covatta, Guerritore)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Omaggio a Franco Cristaldi

Posted by fidest press agency su domenica, 26 aprile 2009

cristaldiCastelnuovo Berardenga (Siena), dal 2 Al 10 Maggio Teatro V. Alfieri una ricca rassegna con proiezioni, incontri, una mostra e la  consegna del 1° Premio Franco Cristaldi – regia opera prima. Zeudi Araya moglie  del produttore italiano inaugura  la rassegna sabato 2 maggio   presenzierà alla posa di una targa e  introdurrà il documentario sulla vita e le opere di Franco Cristaldi prodotto dalla Cristaldi Film per la regia di Massimo Spano. Francesco Maselli, Maurizio Nichetti, Francesco Rosi introdurranno le proiezioni di alcune delle famose pellicole prodotte da Franco Cristaldi Il premio alla sua prima edizione è stato istituito da Comune di Castelnuovo Berardenga in collaborazione e con il sostegno della Cristaldi Film, della Mediateca Regionale Toscana Film Commission, del Centro Multimediale del Cinema, dell’ Università di Pisa (Storia del cinema italiano  e Museologia del Cinema). L’omaggio di Castelnuovo Berardenga a Franco Cristaldi è testimoniato anche con l’istituzione del  Premio intitolato al produttore che nel  ricordare questa luminosa figura del cinema italiano, intende proiettare nel futuro  il suo messaggio, di impegno, di rinnovamento e di speranza, con un riconoscimento a quei giovani registi italiani la cui “opera prima” si caratterizzi per qualità e per le tematiche d’impegno civile trattate.  Franco Cristaldi si afferma,infatti  fin dai primi anni ’50, come il più originale e impegnato tra i nuovi produttori cinematografici. Egli lancia una sfida al torpore imperante imponendo film di qualità, nuovi registi e nuovi attori, soprattutto un nuovo stile, basato sull’assoluta libertà di espressione tematica degli autori, anche nel rispetto di un pubblico in fase di evoluzione culturale.  Franco Cristaldi è stato sempre alla ricerca di nuovi talenti. Ne sono testimonianze eloquenti le scelte su registi come Francesco Rosi, prima , su Giuseppe Tornatore o su Maurizio Nichetti. La cerimonia di premiazione di questa prima edizione avrà luogo Domenica 10 maggio (ore 21), giornata conclusiva della rassegna. (foto cristaldi)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »