Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 259

Posts Tagged ‘musicale’

Torino: Edizione 2020 del circuito musicale Organalia

Posted by fidest press agency su domenica, 7 giugno 2020

E’ patrocinato e sostenuto dalla Città Metropolitana di Torino. Inizierà con quattro concerti a Nole, Romano Canavese, Strambino e Moncalieri, applicando il protocollo di prevenzione anti Covid-19 stabilito dalle autorità per l’accesso alle chiese. Sono previste la sanificazione dei luoghi di culto prima e dopo i concerti, la rilevazione della temperatura corporea all’ingresso, l’obbligatorietà della mascherina per tutta la durata del concerto.Nel caso in cui uno spettatore ne fosse sprovvisto, l’organizzazione di Organalia fornirà gratuitamente la mascherina. All’ingresso ogni spettatore sarà invitato ad utilizzare il gel igienizzante e ad occupare il posto segnalato, secondo i criteri del distanziamento sociale, così come previsto per le funzioni religiose. Al termine del concerto il pubblico sarà invitato ad uscire ordinatamente evitando gli assembramenti.Il primo concerto, in programma giovedì 18 giugno alle 21 all’esterno del santuario campestre di San Vito martire a Nole, è inserito nel programma delle manifestazioni in onore del patrono e segnerà il debutto nel circuito di Organalia dell’ensemble “Accademia degli Umoristi”, formato dai flautisti Susanne Geist e Giulio De Felice, dai trombonisti Stefano Cicerone e Alessandro Lione, dal tiorbista Francesco Olivero e dall’organista Matteo Cotti.Il nome del gruppo richiama l’Accademia seicentesca romana, di cui fecero parte letterati del calibro di Guarini, Tassoni e Marino. Il concerto sarà dedicato al compositore veneziano Dario Castello, vissuto tra il 1602 e il 1631, con una serie di Sonate concertate in stil moderno, in cui si potranno ascoltare i flauti dolci, i tromboni, la tiorba, il liuto e l’organo portativo che per l’edizione 2020 è fornito dall’organaro biellese Alessandro Rigola. Solo in caso di maltempo il concerto si terrà nella chiesa parrocchiale di San Vincenzo martire nel centro di Nole.
Il secondo concerto si terrà sabato 20 giugno alle 21 nella parrocchiale dei Santi Pietro e Solutore a Romano Canavese. L’Accademia del Ricercare, ensemble blasonato e ospite fisso del cartellone di Organalia, proporrà una serata dedicata alla Cantata Italiana del Seicento. Il maestro Pietro Busca dirigerà undici musicisti: Enrico Negro (tromba barocca), Silvia Colli e Francesco Bergamini (violini), Manuel Staropoli e Luisa Busca (flauti), Elena Saccomandi (viola), Antonio Fantinuoli (violoncello), Gualtiero Marangoni (violone), Marco Tempesta (trombone), Ugo Nastrucci (tiorba e chitarra barocca), Claudia Ferrero (organo e clavicembalo). Insieme ai cantanti Mauro Borgioni, Paola Valentina Molinari, Lucia Cortese, Enrico Bava, Gianluigi Ghiringhelli e Luca Ronzitti l’Accademia di Ricercare si cimenterà con le composizioni di Alessandro Stradella (1639-1682), tra le quali la Cantata per le anime del Purgatorio “Esule dalle sfere”, la Sinfonìa avanti il Barcheggio e la Cantata “Chi resiste al Dio bendato”. Per ulteriori informazioni si può consultare il portale Internet http://www.organalia.org

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il salotto musicale… dal divano di casa!

Posted by fidest press agency su mercoledì, 8 aprile 2020

Saint Louis Club House è il nuovo salotto musicale ideato dal Saint Louis per ascoltare, vedere e degustare la musica comodamente dal divano di casa, in tempi di emergenza Covid-19.Uno spazio virtuale per lanciare sguardo, mente e spirito oltre le pareti di casa, verso orizzonti più ampi. L’appuntamento è alla luce del tramonto, alle h 19:00, in diretta streaming sulla piattaforma Zoom e sulla pagina Facebook del Saint Louis College of Music, per ascoltare, scoprire, lasciarsi suggerire nuovi percorsi musicali.I musicisti si esibiranno live, in acustico, rigorosamente dal proprio salotto di casa (o dal tetto, condizioni atmosferiche permettendo), con la possibilità per il pubblico di interagire tramite chat e messaggi.Inaugura la Club House il percussionista Giovanni Imparato (9 aprile), da tanti anni al fianco di Renzo Arbore, per poi lasciare spazio a Diana Winter (10 aprile), vocalist di Noemi e Giorgia, alle grandi star del Jazz italiano e internazionale Cristina Zavalloni (16 aprile) e Gegè Telesforo (28 aprile), e tanti altri ospiti. Concluderà il programma del mese di aprile il giornalista e critico musicale Vincenzo Martorella (29 aprile) che presenterà le ultime uscite discografiche, incontrando gli artisti a tu per tu (ma sempre sul web): per il primo appuntamento, ospite d’eccezione lo stesso Gegè Telesforo che presenterà il suo ultimo album “Il mondo in testa”.
Per assistere ai concerti, è consigliato registrarsi, gratuitamente, all’evento tramite Zoom. Il link relativo a ogni evento è pubblicato sul sito http://www.slmc.it nella pagina dedicata alla Saint Louis Club House: https://www.slmc.it/news/saint-louis-club-house/
I concerti saranno trasmessi in contemporanea anche tramite video in diretta Facebook sulla pagina Saint Louis College of Music: https://www.facebook.com/saintlouiscollegeofmusic/

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Festival musicale “Da Firenze all’Europa”

Posted by fidest press agency su venerdì, 21 febbraio 2020

Firenze Dal 25 al 29 Febbraio Sala Bianca di Palazzo Pitti. Una nuova rassegna del Festival “Da Firenze all’Europa”, frutto della collaborazione tra l’Associazione Musica con le Ali e le Gallerie degli Uffizi.Protagonisti i giovani talenti sostenuti dall’Associazione Musica con le Ali insieme a celebri e affermati interpreti di fama internazionale, in una kermesse che di edizione in edizione promuove l’unione e la reciproca valorizzazione della grande musica classica, dei suoi talentuosi interpreti e del patrimonio culturale italiano.
Ecco il programma in dettaglio. Si parte martedì 25 febbraio alle ore 16 con il concerto di Ludovica Rana (violoncello) e di Maddalena Giacopuzzi (pianoforte) che eseguiranno musiche di Brahms, Debussy e Chopin. Mercoledì 26 febbraio alle ore 16 si svolgerà il concerto di Gaia Gaibazzi (clarinetto) e di Claudio Laureti (viola), che si esibiranno insieme al celebre pianista Giuseppe Andaloro con musiche di Lovreglio, Schumann, Bassi e Mozart. Giovedì 27 febbraio alle ore 11.30 la violoncellista Lorenza Baldo si esibirà con il pianista Filippo Gamba eseguendo brani di Brahms, Schumann e Janáček. Nella stessa giornata, alle ore 16, si terrà il concerto del cornista Martin Owen insieme a Fabiola Tedesco (violino) e Giovanni Bertolazzi: in programma musiche di Beethoven e Ligeti. Anche venerdì 28 febbraio gli appuntamenti saranno due, uno mattutino e uno pomeridiano. Ad iniziare alle ore 11.30 saranno il violinista Indro Borreani e la pianista Clarissa Carafa, che eseguiranno brani di Wieniawski, Grieg, Paganini e Brahms; seguirà, alle ore 16, il concerto del violoncellista Enrico Dindo e della pianista Martina Consonni, che suoneranno Beethoven e Chopin. Sabato 29 febbraio alle ore 11.30 si esibiranno la violinista Francesca Dego e le due musiciste Fabiola Tedesco (violino) e Martina Consonni (pianoforte), eseguendo un programma che spazia da Debussy a Prokofiev, a Poulenc, a Shostakovich. Arriviamo dunque al concerto conclusivo delle ore 16, che vedrà protagonista la pianista Ludovica De Bernardo, che eseguirà musiche di Dvořák e di Mozart accompagnata dall’Ensemble Musica con le Ali, composto da musicisti affermati che si esibiscono insieme ai giovani interpreti sostenuti dall’Associazione, intervenendo come sostegno sinfonico nella proposta di capolavori del repertorio per solista e orchestra. Si tratta di una formazione variabile che in questa rassegna del Festival è composta dai violinisti Leonardo Matucci e Alessia Pazzaglia, dalla violista Camilla Insom, dalla violoncellista Valeria Brunelli e dal contrabbassista Pietro Horvath.
L’Associazione Musica con le Ali, costituita a Milano nel 2016, rappresenta una realtà di Patronage Artistico unica nel suo genere in Italia e all’estero. Sostiene e promuove i migliori giovani talenti italiani della musica classica offrendo loro importanti opportunità di crescita professionale e di visibilità. Per raggiungere questo obiettivo, Musica con le Ali supporta il percorso formativo dei giovani interpreti aiutandoli ad affermarsi nella propria professione attraverso molteplici iniziative in collaborazione con le principali istituzioni culturali e musicali.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovo spettacolo musicale di Luca Bonaffini

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 luglio 2019

Mantova Sabato 6 luglio alle 21.15, presso il Cortile di Palazzo d’Arco, si terrà il debutto del nuovo spettacolo musicale di Luca Bonaffini – cantautore e scrittore – che, giunto alla terza opera letteraria (2017) e al tredicesimo album (2018), torna alla regia teatrale.
“L’ITALIA AL TEMPO DEL VINILE” – questo il titolo esplicativo dello show concept dell’autore mantovano – è un concerto vero e proprio (affidato alle generose corde vocali di Francesca De Mori, milanese, e al pianoforte di Roberto Padovan, torinese) che riscopre Bonaffini nel ruolo che egli stesso ha confessato da sempre, pare piacergli di più: quello di “regista in scena” e “narra-attore con chitarra alla mano”.La nascita del vinile, dei 33 giri e dei 45, l’esplosione del fenomeno “disco” nell’industria italiana e mondiale nel secondo dopoguerra e soprattutto una cascata di canzoni che, definite “leggere” oppure popolari e d’autore, hanno abitato le case, le librerie, le piazze e gli stadi di diverse generazioni. Modugno, Paoli, Bindi, poi De Gregori, Dalla, Bennato e tanti altri.Ecco una traccia di quello che accadrà la sera del 6 luglio a Mantova: immaginiamoci di essere in un grande salotto, dopo cena, a casa di amici, e che due di loro suonino il pianoforte e la chitarra. In mezzo, al centro del dialogo musicale, una ragazza – ben più che intonata semplicemente ma piuttosto assai virtuosa – che inizia a seguirli con vocalizzi, gorgheggi e infine… “note”. Si ritorna là, negli anni Cinquanta e poi si sale verso di noi, tra boom economico e austerity, sognando l’America di Bob Dylan, l’Inghilterra dei Beatles e l’Europa dei chansonnier francesi e spagnoli. Nessuna base, nessuna cover, nessun tributo nostalgico.La parola, anzi le parole, d’ordine sono: no vintage. “La Storia – dice Bonaffini – è la colonna sociale delle arti e la musica leggera del Novecento è arte popular che, grazie ai cantautori, alle rock e beat band, al genere musical e alla cinematografia, ha riempito le emozioni di tutte le classi sociali del Secolo scorso”.L’evento è organizzato dal Comune di Mantova, in collaborazione con Accademia Teatrale Campogalliani e Long Digital Playing Srls Edizioni Musicali. Costo del biglietto: Euro 10

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

MusicaInFormazione. “L’improvvisazione musicale: aspetti teorici, storici e psicopedagogici”

Posted by fidest press agency su lunedì, 27 novembre 2017

Roma Venerdì 1 Dicembre 2017, ore 9:30 Dipartimento di Scienze della Formazione – Aula Magna Via Principe Amedeo 182 nell’ambito della rassegna di concerti e cultura musicale “MusicaInFormazione”, promossa dal Dipartimento di Scienze della Formazione e curata dal prof. Raffaele Pozzi, si terrà un convegno di studi internazionale sul tema “L’improvvisazione musicale: aspetti teorici, storici e psicopedagogici”.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Nuovo progetto musicale per Loredana D’Anghera

Posted by fidest press agency su sabato, 14 maggio 2016

Loredana D’AngheraLoredana D’Anghera, è il personaggio poliedrico che ha attraversato il panorama della musica italiana con un percorso molto originale. Direttore artistico del Premio Lunezia, Loredana D’Anghera è soprano e vocologa all’Università di Bologna, vanta importanti progetti ed esibizioni in ambito jazz, ha collaborato nel corso degli anni con grandi nomi della canzone d’autore italiana. Ed è proprio dall’amicizia con Gaetano Curreri degli Stadio – vincitori all’ultimo Festival di Sanremo – che nasce il brano Parole Senza Musica. “I miei studi classici e lirici trovano in questo brano – dichiara Loredana D’Anghera – il contraltare più nobile dei miei impegni nel pop. Gaetano ha scritto una canzone per ricordare il valore di tutte le canzoni del mondo, una fatica autorale affidata alla mia voce. Davvero una gradita e appassionata responsabilità.” Caratterizzato dall’inconfondibile tocco melodico del cantante degli Stadio, il brano è una delicata riflessione sullo quello spazio sospeso da cui nasce l’atto creativo, poetico, della composizione di una canzone. “Il colore vocale di Loredana – spiega Gaetano Curreri ben si sposa alla storia e alla filosofia del Premio Lunezia, elementi che mi hanno ispirato questo brano, una canzone dedicata alle canzoni, un piccolo tributo per ricordare il valore della poesia in musica, dei suoi autori e… una bella voce per sublimare il delicato intento”. (foto: Loredana D’Anghera)

Posted in Cronaca/News, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

LuganoMusica: al via il Salotto Musicale

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 ottobre 2015

andrea lucchesinibeatrice ranaLugano lunedì 26 ottobre alle ore 20.30 nella sala Teatrostudio del LAC, al nuovo ciclo “Salotto Musicale”, dedicato alla musica da camera.
Il Salotto di questa prima stagione segue il tema “Nuovi territori”: autori che hanno esplorato aspetti innovativi del linguaggio musicale, dall’età barocca alla contemporaneità. Il concerto di apertura vede protagonista il clavicembalista Luca Guglielmi, che toccherà le scuole settecentesche di Francia, Italia e Germania con opere di Couperin, Rameau, Platti, Scarlatti e Bach. Dopo la serata di apertura il Salotto Musicale prevede altre quattro date: il 24 novembre, il Trio Weinmeister-Dähler-Grossenbacher presenterà la prima esecuzione assoluta di un brano commissionato da LuganoMusica a Nadir Vassena, accostato alle mirabili geometrie delle Invenzioni a tre voci di Bach e all’eleganza Raphaëlle Moreaupierre-yves holiqueclassica del Trio op. 9 n. 2 di Beethoven. Assai ricercato il programma che la pianista Beatrice Rana proporrà il 27 gennaio: partendo ancora una volta da Bach, con la Partita n. 2 e passando per il romanticismo della Seconda Sonata di Chopin, si approderà alle atmosfere simboliste della Valse di Ravel e di Pour le piano di Debussy. Andrea Lucchesini offrirà il 1° marzo una splendida scorribanda nel repertorio pianistico ispirato al mondo dell’infanzia, dalle Kinderszenen di Schumann alle Children’s Songs di Chick Corea, passando per quel giardino di delizie che è Children’s Corner di Debussy, per concludere con i Preludi di Rachmaninov. Tutto ispirato ai diversi volti del neoclassicismo novecentesco sarà invece il programma del 29 marzo con il trio Holique-Moreau. I tre musicisti si esibiranno in diverse formazioni: pianoforte e violoncello per la Suite italienne di Stravinskij e la Sonata di Debussy, violino e violoncello per la Sonata M 73 di Ravel e infine insieme per il Trio M 67 dello stesso Ravel. (andrea lucchesini, beatrice rana, Raphaëlle Moreau, pierre-yves holique)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Riapre la stagione musicale al CORNER LIVE

Posted by fidest press agency su mercoledì, 7 ottobre 2015

magnoliaRamera di Mareno di Piave (Treviso) Sabato 10 Ottobre 2015 – ore 22.00 Riapre la stagione musicale al CORNER LIVE. Inaugura la nuova stagione musicale 2015/2016 e sul palco del CORNER LIVE arrivano i MAGNOLIA. Giacomo Da Ros, bassista e Aldo Betto, chitarrista, suonano insieme da oltre 22 anni. Nel tempo hanno affinato un grande interplay, attraversato diversi generi musicali, scritto canzoni e formato band (Quartetto Desueto, Black Night, Jalum, …). Hanno suonato in tutta Italia nei principali festival e hanno fatto 5 tour negli Stati Uniti. Nel primo di questi, a Long Island nel 2004, fondano i Magnolia ispirandosi al nome del locale a cui erano più affezionati: lo Sweet Magnolia. Qualche anno dopo incontrano il batterista bolognese Bruno Farinelli, con il quale scatta immediatamente un’intesa straordinaria tanto che l’inserimento nella formazione risulta naturale. Farinelli ha all’attivo importanti collaborazioni come turnista: L. Dalla, C. Cremonini, Elisa, A. Mingardi etc.Il quartetto oggi composto da Giacomo Da Ros al basso e voce, Aldo Betto alle chitarre, Bruno Farinelli alla batteria e Christian Riganò alle tastiere propone un sound vibrante, caldo, ritmato, coinvolgente, ricco di sfumature. Tutto da ascoltare. (foto: magnolia)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lugano: Nuova stagione musicale

Posted by fidest press agency su domenica, 27 settembre 2015

lugano-vedutaLugano sabato 3 ottobre alle 20.30 alla Sala Grande del LAC con il primo appuntamento della stagione sinfonica: ospiti eccezionali, l’Orchestra del Teatro Mariinskij di San Pietroburgo e il suo direttore principale, Valery Gergiev. In programma, pagine di Verdi, Wagner, Debussy e i Quadri di un’esposizione di Musorgskij: un omaggio alla natura multiforme del LAC, in cui le arti figurative giocano un ruolo di rilievo.
Lugano Musica, la nuova stagione firmata da Etienne Reymond – già direttore artistico delle ultime due edizioni di Lugano Festival – sceglie di compiere i suoi primi passi partendo dalla Sala più importante del LAC, la Sala Teatro, dotata di un grande palcoscenico che permette alle orchestre sinfoniche di dispiegare appieno il loro organico. Sul podio salirà un direttore già più volte applaudito dal pubblico ticinese, e considerato dalla critica internazionale uno dei più importanti interpreti viventi: il russo Valery Gergiev, direttore generale del Teatro Mariinskij di San Pietroburgo. L’orchestra del più famoso teatro russo seguirà il suo direttore al LAC, per un programma che rappresenta quattro sfaccettature della cultura musicale europea del secondo Ottocento. Da un lato, si affronteranno faccia a faccia due giganti dell’opera: Giuseppe Verdi, con la Sinfonia dalla Forza del destino (opera eseguita per la prima volta proprio a San Pietroburgo), e il suo ideale antagonista Richard Wagner, con il Preludio del primo atto del Lohengrin. Dall’altro lato, due grandissimi compositori il cui nome è soprattutto legato a lavori strumentali: il francese Debussy, con le atmosfere impressionistiche del Prélude à l’après-midi d’un Faune – la cui versione coreografica, ideata dall’angelo ribelle Nijinskij, scandalizzò il pubblico parigino benpensante – , e il russo Musorgskij, con i Quadri di un’esposizione trascritti per orchestra dalla penna elegantissima di Ravel. Musorgskij concepì i Quadri per pianoforte solo, ispirandosi alle tele dell’artista Viktor Aleksandrovič Hartmann, suo intimo amico scomparso improvvisamente.
(foto: gergiev)

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Proposte per l’educazione musicale

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 novembre 2010

Bologna venerdì 19 e sabato 20 novembre 2010 dalle ore 15 alle 18.30 Laboratori DMS, via Azzo Gardino 65/a –  l’attività di musica prosegue, nell’ambito della rassegna CIMES progetti di cultura attiva organizzata dal CIMES, Centro del Dipartimento di Musica e Spettacolo – Università di Bologna, con due tavole rotonde dedicate a proposte didattiche di educazione musicale nell’infanzia e l’altra a come studiare una cantante: Maria Callas. I due eventi si realizzano in collaborazione con l’Associazione «Il Saggiatore musicale – SagGEM» nell’ambito del 14° Colloquio di Musicologia: Ingresso Euro 15 al giorno; gratuito per studenti Unibo.
Le due giornate saranno arricchite dall’esposizione di alcuni materiali frutto di donazioni o lasciti all’Archivio del canto: una sezione della biblioteca del Dipartimento di Musica e Spettacolo, per la raccolta e lo studio di documenti sui cantanti d’opera, curata dal prof. Marco Beghelli. In questa occasione saranno esposti carteggi, articoli dai giornali dell’epoca e oggetti di scena appartenuti alla Callas, oltre ad uno splendido costume gentilmente prestato dalla collezionista Cecilia Matteucci, e alla proiezione di filmati d’epoca.
Venerdì 19 novembre ore 15-18.30 ai Laboratori DMS: tavola rotonda nell’ambito del XIV Colloquio di Musicologia del «Saggiatore musicale»
L’Educazione musicale nell’infanzia: orientamenti pedagogici, proposte didattiche coordinano Giorgio Pagannone (Chieti-Pescara) e Raffaele Pozzi (Bologna); partecipano Isabella Abbonizio (Roma); Anna Rita Addessi (Bologna); Anna Bondioli (Pavia); Biancamaria Brumana (Perugia); Silvia Cancedda (Bologna); Alessandra Farro (Milano); Francesco Finocchiaro (Bologna); Anna Oliverio Ferraris (Roma); Anna Scalfaro (Bologna); Eva Verena Schmid (Stuttgart); Chiara Sintoni (Bologna); Gabriella Thész (Budapest).
Sabato 20 novembre ore 15-18.30 ai Laboratori DMS: tavola rotonda nell’ambito del XIV Colloquio di Musicologia del «Saggiatore musicale» Come studiare un cantante? proviamoci con la Callas Coordina Marco Beghelli (Bologna); Attorno al tavolo siederanno Carla Maria Casanova (giornalista), Giancarlo Landini (storico della vocalità operistica), Franco Fussi e Nico Paolillo (foniatri), Gerardo Guccini (teatrologo) e Sergio Durante, uno dei pochi universitari italiani che si siano occupati di voci e cantanti. Senza la pretesa di esaurire in tre ore l’universo Callas, verranno trattati aspetti diversi: l’analisi stilistica delle interpretazioni vocali e sceniche; lo studio spettrografico della voce; la storicizzazione della cronaca su basi documentarie; la decifrazione del fenomeno in chiave sociologica.
L’ingresso alle tavole rotonde, nell’ambito del XIV Colloquio di musicologia, è a pagamento: Euro 15 a giornata; gratuito per studenti Università di Bologna.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

E’ morta zia Agata!?!

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 novembre 2010

Roma dal 25 al 28 novembre 2010 ore 21, domenica ore 18  Via Ostilia, 22 (Colosseo)  Teatro dei Contrari Millelire con Verbavolant ed Elios13 presenta E’ morta zia Agata!?! – una black comedy in musica –  scritto e diretto Lorenzo De Feo con (in ordine di apparizione) Alessandro Cassoni Deborah Fedrigucci Massimo Ceccovecchi Antonio Lupi Susanna Cantelmo  musiche originali Francesco Crispo  Dopo il successo di “Sono diventato Etero!”, Millelire con Verbavolant ed Elios13 torna con una inedita commedia musicale: E’ morta zia Agata!?! Un’esilarante black comedy in musica sopra le righe e totalmente amorale in cui l’eredità è l’obiettivo finale dei  protagonisti. L’humor nero e il cinismo insieme alle canzoni originali fanno di questa commedia un’opera sullo stile di Monty Python nonché degno della migliore tradizione dell’Off Broadway, l’unica differenza è che è un prodotto tutto italiano e lo rende godibile come le classiche commedie musicali. In È morta Zia Agata!?! la meschinità tra parenti la fa da padrona e induce a comportamenti poco ortodossi e a subdole alleanze, fino ad arrivare a estreme soluzioni: l’omicidio.   Il tutto è  condito da paradossali situazioni con inevitabili momenti di assurda comicità.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nayara Caldas: una stella del firmamento musicale

Posted by fidest press agency su sabato, 30 ottobre 2010

Sebbene giovanissima, è ormai non più una promessa musicale ma già una piacevole certezza del nuovo sound brasiliano. Nayara Caldas si sta facendo largo nel difficile panorama musicale europeo grazie a delle suggestive sonorità afro-jazz da lei ottenute miscelando con sapienza i ritmi della samba bahiana con le melodie della tradizione rock e pop del vecchio continente. Il risultato è quello di una vera e propria magia musicale prodotta dalla contaminazione di diversi stili e resa particolarmente accattivante dalla incantevole voce di questa bellissima “cantora” di Salvador Bahia.
Con alle spalle già un’Estate Romana al Festival Jazz di Villa Celimontana (nel 2008), innumerevoli   “Festa Junina”   e   “Carneval de Salvador” (considerato, quest’ultimo, la maggiore manifestazione popolare del mondo, con oltre 2.700.000 partecipanti)  e con all’attivo una lunga serie di concerti europei, da Napoli a Londra, fino a Roma e ai numerosi tour del nord Italia, Nayara Caldas può insomma essere già annoverata tra le più apprezzate artiste di nuova generazione. Non a caso ogni sua performance musicale fa puntualmente registrare il tutto esaurito e lo stesso si prevede avverrà martedì 2 novembre con il concerto che terrà al “The Place” (ore 22,30).  Sul palco dello storico locale capitolino, già calcato da artisti del calibro di Michael Bublé, Pino Daniele, Enrico Ruggeri e Fabio Concato, Nayara eseguirà un repertorio di jazz e bossa nova, pensato proprio per Roma, con brani inediti ed altri più noti di particolare intensità emotiva, come “Chega de saudade”, “Dança da solidão” “Wave” e “Perceber”. Alla sua musica “fusion” fatta di differenti accenti metrici e di “percussão” non si può rimanere indifferenti e le sue “invenzioni” musicali, alcune delle quali applicate a nuove composizioni da lei stessa create, lasciano una traccia indelebile nel cuore di chi le ascolta.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Be happy!”

Posted by fidest press agency su lunedì, 11 ottobre 2010

Roma dal 12 al 17 Ottobre 2010 Piazza di Santa Apollonia , 11/a Teatro Belli  Con: Gianluca Tocci, Federica Orrù, Lorenzo Ait e la piccola Susanna Klapetz Regia: Gianni Corsi Scritto da: Gianluca Tocci  Genere: Commedia musicale
Marco (Gianluca Tocci) è un imprenditore sulla cresta dell’onda. E’ totalmente assorbito dal suo lavoro, a tal punto, da non riuscire quasi più a vedere e percepire altro. La sua famiglia, la sua casa, gli amici, la sua vita. E’ incanalato in un meccanismo dal quale sembra non poter uscire. Una mattina d’autunno, sua moglie (Federica Orrù) gli rivela un segreto, ed improvvisamente, ogni pilastro della sua esistenza crolla, come un castello di carte. Tutto ciò che lo circonda, viene di colpo osservato ed analizzato da un altro punto di vista. Troverà, grazie all’aiuto di un amico Life Coach ( Lorenzo Ait ), ma soprattutto dentro di sé, la forza per rimettere insieme tutti i pezzi del puzzle. La sua esistenza cambierà radicalmente…
(Dal 12 al 17 Ottobre ore 21.00 – Domenica ore 17.30.  Biglietti : Intero € 18,00 – Ridotto € 13,00 .
Info e prenotazioni botteghino teatro – 06/5894875  Biglietti a prezzi speciali di prevendita 8 / 10 € disponibili fino al 12/10 al 348/8028039).

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Festival Autunno Musicale

Posted by fidest press agency su sabato, 2 ottobre 2010

Pavia Certosa 3 ottobre l’Orchestra dell’Università di Parma, in formazione cameristica, sarà ospite della III edizione del Festival Autunno Musicale.
La rassegna concertistica, promossa dall’Associazione culturale “Il Continuo” di Cremona con il contributo di diversi comuni del Pavese e in collaborazione con l’Istituto superiore di studi musicali “F. Vittadini” di Pavia, è dedicata quest’anno al tema del Genio nelle corti.
L’esibizione dell’ensemble universitario parmigiano, per l’occasione in formazione di soli strumenti a fiato, avrà luogo nel Palazzo Pallavicino a Vellezzo Bellini, con inizio alle ore 21,00. Il programma, intitolato “Il Consort di fiati del periodo classico”, prevede musiche di Haydn, Mozart, Reicha e Rossini, con Barbara Antoniazza al flauto, Emanuel Tagliaferri all’oboe, Raffaele Ametrano al clarinetto, Andras Balla al corno, Giulio Alessandro Bocchi al fagotto. Il concerto aprirà una serie di manifestazioni musicali che l’Orchestra dell’Università di Parma intende organizzare nel corso dell’incipiente anno accademico per celebrare il decennale della sua attività, incominciata nell’anno 2000/2001.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Staffetta musicale

Posted by fidest press agency su lunedì, 13 settembre 2010

Genova 13 settembre  –  ore 12  Gallery Giglio BagnaraVia Roma 8,  Le icone, i suoni e le voci dei più celebri premi musicali saranno i protagonisti di Palco d’autore, la prima manifestazione che raduna i maggiori premi della canzone d’autore italiana in un unico entourage artistico per illustrare, in una sola sera, i percorsi creativi dei nuovi talenti musicali e celebrare l’esperienza degli esponenti di spicco del cantautorato di tradizione. Una vera e propria staffetta musicale che, diretta da PEPI MORGIA e condotta dal giornalista e critico musicale Massimo Cotto, avrà luogo venerdì 17 settembre presso la Piazza delle Feste del Porto Antico di Genova, la Città dei cantautori, con la partecipazione speciale di Francesco Baccini, Cristiano De André, Vittorio De Scalzi e Alberto Fortis. Ad alternarsi sul palco gli artisti che meglio rappresentano le rassegne musicali più significative della nostra penisola: Gian Piero Alloisio, (Festival Teatro Canzone Giorgio Gaber), che si esibirà insieme allo storico chitarrista di Gaber Gianni Martini; il gruppo Cordepazze (Premio De André), Armando Corsi (Premio Bindi), Dente (Premio Tenco); Filippo Graziani, figlio di Ivan (Premio Pigro);  Patrizia Laquidara (Musicultura); Pino Marino (Premio L’Artista che non c’era); Erika Mineo (Premio Lunezia); Momo (Premio Bianca D’Aponte). Sul palco anche il cantautore romano Piji, l’emergente più premiato d’Italia, vero e proprio “fenomeno” musicale giunto attualmente a quota 12 tra i riconoscimenti autoriali piu’ prestigiosi.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

65a Sagra musicale umbra

Posted by fidest press agency su domenica, 12 settembre 2010

Perugia fino al 19 settembre 2010 Doppio appuntamento per la Sagra Musicale Umbra nella giornata di domani domenica 12 settembre, con l’arrivo alla Sagra di una delle Orchestre più interessanti e applaudite del panorama concertistico internazionale, la Gustav Mahler Jugendorchester.  Alle ore 17 al Museo di San Francesco di Montefalco il pianista olandese Bart van Oort suonerà un magnifico pianoforte Pleyel del 1849, che fa parte della collezione dell’Accademia “Bartolomeo Cristofori” di Firenze, accompagnando l’ascoltatore in un suggestivo tour attraverso l’Europa romantica, dalla Russia alla Francia, passando per la Germania. Eseguirà, infatti, una serie di Notturni e Valzer, alcuni di rarissimo ascolto,  del compositore georgiano Genari Karganoff, di Borodin, Tchaikovsky e Henri Bertini, ricordato oggi soprattutto come pedagoga e autore di circa cinquecento Studi pianistici, a metà dell’Ottocento molto stimato sia come pianista sia come compositore, tra gli altri da Hector Berlioz e dal futuro insegnante di Debussy, Antoine Marmonte. Naturalmente non mancano, nel raffinato programma stilato da von Oort, pagine bellissime di Fauré, Debussy, Chopin, Weber e Schumann.
Alle ore 21 al Teatro Morlacchi di Perugia è in programma il primo dei concerti sinfonici della Sagra. La Gustav Mahler Jugendorchester diretta da David Afkham, una giovane promessa del podio già affermatosi a livello internazionale e collaboratore fisso di Bernard Haitink alla Chicago Symphony e al Royal Concertgebouw, eseguirà di Hindemith la Sinfonia “Mathis der Maler” e di Anton Bruckner l’incompiuta Nona Sinfonia. La prima è fondata su materiali musicali dell’opera in sette scene che Hindemith scrisse fra il 1933 e il 1935 e fu eseguita per la prima volta a Berlino il 12 marzo 1934 diretta da Wilhelm Furtwängler (l’opera arrivò sulle scene solamente nel 1938). Il soggetto, legato alla figura del pittore Matthias Grünewald vissuto a cavallo tra il XV e il XVI secolo,  è un’allegoria sull’artista, sul suo ruolo nella società, sui suoi dubbi, sulla sua ispirazione. La Sinfonia è suddivisa in tre parti: Il concerto degli angeli, La deposizione, Le tentazioni di Sant’Antonio: un vero “pellegrinaggio spirituale” che mette a contatto con le visioni e le riflessioni che accompagnano la vita interiore di un’artista. Questa vita interiore si riflette pienamente anche nella Nona Sinfonia di Bruckner, dedicata “Al buon Dio”, a conferma del nesso tra il sinfonismo dell’autore e la sua candida fede cattolica. I tre tempi di cui si compone questo imponente lavoro furono composti e terminati tra il 1887 e il 1894, mentre del finale Bruckner cominciò solamente un abbozzo. Proprio questa sua sospensione la rende una partitura emblematica, aperta a prospettive spirituali e artistiche che si fanno solenni nel grande Adagio finale che interrompe la Sinfonia rimasta incompiuta a causa della morte dell’autore.
Prosegue anche il nuovo ciclo di approfondimento chiamato “Per suoni & per immagini” e curato da Anna Belardinelli, che alle ore 16.30 al Museo di San Francesco di Montefalco dedica il suo intervento a Un «notturno» di Piero della Francesca a confronto nel Museo di Montefalco. Navetta gratuita per Montefalco in partenza da Piazza Italia e Piazzale del Bove rispettivamente alle ore 15.30 e 15.40.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

79ª Estate Musicale Chigiana

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 agosto 2010

Siena 20 agosto, alle ore 21.15 teatro dei Rozzi saranno protagonisti il celebre violinista Salvatore Accardo e talentuosi giovani, ma già affermati musicisti, come Laura Manzini (pianoforte), Laura Marzadori (violino), Laura Gorna (violino), Francesco Fiore (viola) e Cecilia Radic (violoncello). La serata si apre con la Sonata in la maggiore per violino e pianoforte di Franck, uno dei capisaldi della letteratura violinistica, per poi proseguire con il Concerto in re maggiore op. 21 per pianoforte, violino e quartetto d’archi di Chausson: una pagina che idealmente si lega al brano di apertura, perché il francese Chausson fu allievo fedele e devoto ammiratore del belga Franck.
Salvatore Accardo, molto amato a Siena e provincia, dove si è esibito numerose volte, ha tenuto la cattedra di violino presso l’Accademia Musicale Chigiana (della quale peraltro è stato allievo) dal 1973 al 1980, per poi tornare ad insegnare dal 2003. Possiede un violino Stradivari, lo Hart ex Francescatti del 1727, e un Maggini del 1620. Il suo vastissimo repertorio spazia dalla musica barocca a quella contemporanea. Compositori quali Sciarrino, Donatoni, Piston, Piazzolla, Xenakis gli hanno dedicato loro opere. Suona regolarmente con le maggiori orchestre europee ed americane ed i più importanti direttori, affiancando all’attività di solista, quella di direttore d’orchestra.
I biglietti (primi posti 25 euro, ingresso 18 euro, ingresso ridotto 8 euro) potranno essere acquistati anche domani, venerdì 20 agosto, dalle ore 15.30 alle ore 18 presso il botteghino di Palazzo Chigi Saracini (via di Città 89) e da due ore prima l’inizio del concerto, direttamente presso il Teatro dei Rozzi.Il calendario completo della 79esima Estate Musicale Chigiana è consultabile sul sito internet http://www.chigiana.it.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Luglio Romano

Posted by fidest press agency su martedì, 6 luglio 2010

Ventimiglia. E’ la manifestazione estiva organizzata dal Comune. Questa è la prima edizione con la direzione artistica di Pepi Morgia. Saranno presenti personaggi di fama nazionale che si alterneranno nello splendido scenario dell’anfiteatro romano, uno dei più piccoli che si conoscano e unico in Liguria.Di seguito il calendario:
20 luglio: David Riondino presenterà “Alatiel” (dal Decamerone di Boccaccio) con commento musicale di Christian Gullone
24 luglio: ” Ricordi sbocciavano le viole”, omaggio a Fabrizio De Andrè. Voce narrante l’attrice Valentina di Donna. Accompagnamento musicale del trio “Creuza de ma” formato da Nicoletta Valesini, Mauro Crespi e Daniele Ducci
26 luglio: Mario Luzzato Fegiz, giornalista del Corriere della Sera, presenterà “Fatti e misfatti della musica italiana”. Parteciperà Roberto Santoro.  Tutti gli incontri sono a ingresso libero

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“67ª Settimana Musicale Senese”

Posted by fidest press agency su venerdì, 16 aprile 2010

Roma 29 aprile 2010 alle ore 12.00, presso la Sede della Banca Monte dei Paschi di Siena, in via del Corso (ingresso via Minghetti 32), si terrà la conferenza stampa di presentazione della “67ª Settimana Musicale Senese” e della “79ª Estate Musicale Chigiana”. Interverranno: Gabriello Mancini – presidente Fondazione Accademia Musicale Chigiana Aldo Bennici – direttore artistico Fondazione Accademia Musicale Chigiana Lauro Mariani – direttore amministrativo Fondazione Accademia Musicale Chigiana

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“L’Abruzzo nel presepe”

Posted by fidest press agency su martedì, 15 dicembre 2009

Pescara a partire da martedì 15 dicembre alle 17.30 presso l’auditorium Petruzzi con la fiaba “Il Natale di Giorgetto”, scritta da Francesco Sanvitale e recitata da Franca Minnucci, con l’accompagnamento musicale dell’associazione Zampogne e ciaramelle d’Abruzzo. Un presepe con circa cento statuine di terracotta realizzate dall’artista di Pacentro Giuseppe Avolio (1883-1962) agli inizi del 1900 entrerà a far parte del patrimonio permanente del Museo delle Genti d’Abruzzo. Alle 18.15 gli zampognari accompagneranno i presenti verso il museo, dove per la prima volta in regione viene allestito “L’Abruzzo nel presepe”: un presepio molto particolare allestito presso le sale espositive del museo al primo piano, con scenografia di Pino Dolente. La sua peculiarità è nel fatto che le circa cento statuine sono vestite con abiti e monili tradizionali della Val Peligna, e che l’ambientazione rievoca il paese di Pacentro, dove Giuseppe Avolio fu pioniere di una vera e propria tradizione artigiana dei “pasquarej”, delle statuine.  «L’ultima volta che un presepe simile è stato visto – ricorda Ermanno De Pompeis, direttore del Museo delle Genti d’Abruzzo – fu a San Pietroburgo nel 2006. In quella occasione il Museo prestò temporaneamente 68 statuine alla mostra internazionale “Il presepe. La tradizione natalizia italiana” voluto dalla Confartigianati e suscitò molta curiosità. È molto importante restituire un’immagine così corale della tradizione popolare contadina: Giuseppe Avolio era attratto in particolare dai costumi “storici”, cioè quelli di Scanno e di Pettorano sul Gizio».  All’inaugurazione seguirà un buffet natalizio, al quale sarà possibile partecipare con quota di 15 euro. Per l’occasione sarà anche possibile, per adulti e bambini, iscriversi all’associazione “Amici del Museo” per il 2010, godendo di agevolazioni in attività didattiche e iniziative. (presepe)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »