Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘musiche’

Musiche di cinque compositori italiani contemporanei, ispirate alla poesia di Giacomo Leopardi

Posted by fidest press agency su lunedì, 20 Mag 2019

Roma 22 maggio 2019 h. 18.00 presso l’Università di Roma “Tor Vergata” (Auditorium “Ennio Morricone”, Macroarea di Lettere e Filosofia, via Columbia 1) la stagione di Roma Sinfonietta si conclude con musiche di cinque compositori italiani contemporanei, ispirate alla poesia di Giacomo Leopardi. È una nuova tappa del Progetto Archilochus, che vuole ricreare la stretta unione di musica e poesia che era propria della antica cultura greca.
Manuel Croci dirige l’Ensemble Roma Sinfonietta, con la partecipazione dell’attore Massimo Venturiello e di Giulio Ferroni, professore emerito di letteratura italiana all’Università “Sapienza”. Direttore Manfred Croci Ensemble Roma Sinfonietta.
Cinque sono i compositori e quattro le composizioni. Giovanni Costantini e Marcello Filotei sono infatti i due autori di “Fugaci riflessi”, i cui protagonisti sono il clarinetto e il suo alter ego elettronico. Domenico Turi ha composto “Aspasia” per violino e violoncello, “un piccolo omaggio alla celebre poesia leopardiana dedicata all’amore, un amore struggente, lacerante, ai imiti del delirio e dell’illusione”, come la definisce l’autore stesso. Giovanni Guaccero ha fatto una scelta di versi di Leopardi per il suo brano “Memoria del canto” per flauto, clarinetto, chitarra elettrica, violino, violoncello, e voce recitante. Antonio Di Pofi ha scelto tre dei “Canti” di Leopardi per “Alla luna”, melologo per voce recitante, flauto, clarinetto, chitarra, violino, violoncello e percussioni. Tutti i brani, composti espressamente per il Progetto Archilochus, sono in prima esecuzione assoluta.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Musiche di donne deportate

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 gennaio 2019

Roma Mercoledì 16 gennaio 2019, ore 20.30 Auditorium Parco della Musica Via Pietro de Coubertin, 30 Sala Sinopoli Ingresso gratuito. musiche di donne deportate per inaugurare le celebrazioni per il Giorno della Memoria 2019, col patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e promosso dall’Unione delle Comunità.
Il dramma umano si sublima nel canto di madri, spose, ragazze e donne anziane. Durante la Seconda Guerra Mondiale, internate nei lager tedeschi, nei gulag russi, nei campi giapponesi e africani, moltissime donne composero musica, a volte con il consenso dei loro aguzzini, a volte segretamente. Sono pagine di grande bellezza e valore, che invitano a riflettere su un lato ancora poco conosciuto della creazione musicale, quello femminile. La storia è ricca di musicisti famosi, ma poche sono le donne compositrici conosciute.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“L’humor bizzarro”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 gennaio 2019

Bologna sabato 12 gennaio 2019 alle ore 17.00 presso il Museo di San Colombano – Collezione Tagliavini (via Parigi 5) in programma un pomeriggio musicale a San Colombano, intitolato “L’humor bizzarro”. Omaggio alla musica vocale di Adriano Banchieri.
Ensemble madrigalistico della classe di Canto rinascimentale e barocco di Patrizia Vaccari Martha Rook, Sabina Caponi, Silvia di Folco, Nida Cibukciu, Anna Chiara Mugnai, Francesca Cataoli, Cora Mariani, Hur Yon Hee, Alice Elettra Blanda, Valdrin Gashi, Lorenzo Tosicollaborano con l’ensemble: Neri Landi e Francesca Zani (voci), Claudia Pozzesi (viola da gamba), Dimitri Betti (clavicembalo, organo), clavicembalo di Mattia de Gand (Roma, 1685) organo di Petronio Giovagnoni (Bologna, c. 1760).

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Berlino, la città moderna Libri, follie e musiche prima del buio

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 gennaio 2019

Milano Giovedì 10 gennaio ore 18.30 Casa Manzoni, Via Morone 1 Berlino, la città moderna. Libri, follie e musiche prima del buio.Dall’Europa intera, tutti, ma proprio tutti accorrevano a Berlino negli anni che precedettero la lunga notte del nazismo. Erano intellettuali come Kafka, Walser, Roth, Auden, Isherwood, Nabokov, Pasternak. E quasi tutti scrivevano – romanzi, poesie, racconti, reportages, saggi di filosofia -, sorretti da una intensa fiducia nella parola, una fede laica che di lì a poco sarebbe stata messa a tacere. Luigi Forte, eccellente germanista e giornalista culturale, in Berlino città d’altri (Neri Pozza) ha raccolto le storie di molti di loro, e il soggiorno in una metropoli capace di accogliere e stupire.Ma a Berlino, città senza muri, approdavano anche molti ragazzi, ignari che il proprio domani non ci sarebbe stato. Come Lili Grün, giovane viennese che insegue la propria vocazione per il teatro e che scriverà Tutto è jazz (Keller Editore), romanzo di una gioventù trascorsa nelle cantine della musica più moderna, oggi per la prima volta pubblicato in Italia, con la traduzione e la cura di Enrico Arosio, giornalista e traduttore.Letture, immagini e musiche ci faranno immergere in un clima di festa dai ritmi anticonformisti. L’ultimo ballo dell’Europa.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le musiche di Kurt Weill per l’Opera da tre soldi di Bertolt Brecht

Posted by fidest press agency su martedì, 20 novembre 2018

Roma mercoledì 21 novembre alle 18.00 per i concertI dell’Associazione Roma Sinfonietta presso l’Università Roma “Tor Vergata” (Auditorium “Ennio Morricone”, Macroarea di Lettere e Filosofia, via Columbia 1). In programma anche il Concerto per violoncello e orchestra di Gulda, singolare figura di grande pianista e compositore, che frequentava con pari passione e successo sia la musica classica che il jazz. Solista al violoncello Gianluca Giganti.
Rappresentata nel 1928 a Berlino, l’Opera da tre soldi, capolavoro di Bertolt Brecht e Kurt Weill, è l’opera d’arte più rappresentativa della società europea tra le due guerre. È una feroce denuncia della società borghese, ritratta come una banda di delinquenti, ruffiani e meretrici, che già prefigura un mondo spietato e disumano, che di là a pochi anni si sarebbe concretizzato nel regime nazista. In quest’occasione ne verrà presentata una suite orchestrale, che include i brani musicali più importanti e famosi della musica composta da Kurt Weill.Segue il Concerto per violoncello e orchestra di Friedrich Gulda, composto nel 1980 e ispirato al Flauto magico di Mozart. È tra i lavori più amati e conosciuti di Gulda, carismatico pianista austriaco, geniale ed eccentrico, che molti ricorderanno per le straordinarie interpretazioni di Bach, Mozart e Beethoven. Ma l’universo classico gli stava stretto e ad un certo punto decise di aprirsi ad altri generi, in particolare il jazz, e quindi si esibì con musicisti come Herbie Hancock, Chick Corea e Joe Zawinul.
Dirige Gabriele Bonolis, che è salito sul podio di importanti orchestre e teatri italiani e stranieri, tra cui Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, Orchestra Sinfonica “G. Verdi” di Milano, Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma, Festival dei 2 Mondi di Spoleto, Orchestra Sinfonica Nazionale Ceca, Opera di Stato di Dresda. Suona l’Orchestra del Conservatorio di Benevento, un’istituzione all’avanguardia nel panorama della didattica musicale in Italia. Il solista nel concerto di Gulda è il violoncellista Gianluca Giganti, che si è esibito in recital solistici per alcune delle maggiori istituzioni concertistiche italiane, quali Accademia di Santa Cecilia, Accademia Filarmonica Romana, Festival delle Nazioni di Città di Castello, Parco della Musica di Roma. Ha suonato anche all’estero, in Russia e altri paesi. Attualmente è il primo violoncello nell’Orchestra del Teatro San Carlo di Napoli.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Concerto per piano solo di Lorenzo Porta del Lungo: Musiche di Debussy e Ravel

Posted by fidest press agency su sabato, 14 aprile 2018

Roma domenica 15 aprile 2018 alle ore 11.00 al Teatro Sala Umberto Via della Mercede 50 ultimo appuntamento di Domenica Classica con le musiche di Debussy e Ravel. Il ciclo di matinée dedicate alla musica classica. “Il suono del mare” esplora le opere dei compositori francesi per evocare e disegnare l’immagine del mare, vista come rappresentazione della realtà interiore dell’artista. Il concerto si propone di essere un omaggio all’idea stessa che il mare ha nell’immaginario di molti artisti, da Omero a Conrad, passando per Shakespeare. In Ibsen, in particolare, nell’opera teatrale “La donna del mare” del 1888, il mare è un personaggio fondamentale del dramma ambientato tra i fiordi norvegesi: diventa l’allegoria di un amore misterioso e sfuggente e proiezione dell’interiorità della protagonista.
Partendo da questa idea, il pianista Lorenzo Porta del Lungo dedica un concerto al mare nella sua accezione di figura femminile e sceglie di suonare composizioni che al mare si ispirano, scritte da Ravel e Debussy. Per Ravel e Debussy, il racconto del mare non è mai descrittivo, spiega Lorenzo Porta del Lungo, non è tanto l’elemento dell’acqua ad attrarli, quanto l’immagine femminile che vi intravedono. Quasi un’identità inconscia dell’essere artisti, per via di quel movimento continuo e quell’orizzonte lineare e infinito.
L’Associazione Suono e Immagine Onlus presenta il quinto e ultimo appuntamento di Domenica Classica, con la direzione artistica di Lorenzo Porta Del Lungo. Il ciclo di concerti che si propone di animare la domenica mattina romana, diffondere la cultura musicale classica a un pubblico eterogeneo e stimolare l’approfondimento della conoscenza della storia della musica.
Biglietti (con prevendita)Platea: 20,50 € (intero) – 16 € (ridotto)Galleria: 14,50 € (intero) – 10,00 € (ridotto)Scuola: 5 € (ogni 10 studenti uno gratis)Maestri e allievi dei Conservatori 5 €
Ridotto BIBLIOCARD – CRAL dopo lavoro – Over 65 Abbonati Sala Umberto sconto 30% Platea: 14 € Galleria: 10 €.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concerto di musiche della Grecia

Posted by fidest press agency su domenica, 8 aprile 2018

Napoli Mercoledì 11 aprile 2018, ore 21.00 AvaNposto Numero Zero. Napoli, Via Sedile di Porto 55 (Corso Umberto-Via Mezzocannone). Un tuffo nel Mediterraneo, in quella “Terra di Mezzo” fatta di mare, viaggi, storie, umanità e culture che si sono incontrate per millenni, tanto da creare un’unica identità mediterranea. Middle Earth (Μέση γη) è anche il nome del progetto artistico fondato dai musicisti Michalis Papadakis (violino e voce) e Vangelis Giannitsoudakis (lauto cretese) che mercoledì 11 aprile 2018, alle ore 21.00 si esibirà all’AvaNposto Numero Zero in un concerto acustico di musiche della Grecia e del Mediterraneo, il primo in Italia, per il quale i due artisti hanno fortemente voluto Napoli, città che sentono vicina alle loro radici. Nati e cresciuti a Kissamos, cittadina sulla costa nord-occidentale dell’isola di Creta permeata da una forte tradizione musicale, il duo ha maturato le prime esperienze agli inizi degli anni ’90 arrivando a collaborare con artisti connazionali e stranieri lavorando per il teatro, la televisione e il cinema indipendente, questi ultimi ambiti per i quali hanno composto diverse colonne sonore. Propongono un viaggio culturale nel quale l’Oriente e l’Occidente si incontrano, rigenerandosi con le contaminazioni moderne. Un itinerario lungo un percorso storico che comincia con i veneziani e gli ottomani che a Creta hanno lasciato, rispettivamente, il violino e il lauto, continua con le gesta narrate nel poema cavalleresco “Erotokritos”, scritto da Vincenzo Cornaro all’inizio del XVII e prosegue in Tracia e Macedonia per ballare al ritmo della Baiduska, una danza diffusa in tutti i Balcani per spingersi fino a Rodi e all’Asia Minore perseguendo una contaminazione fra generi che trasforma le sonorità meno note al pubblico occidentale e le ritmiche più complesse, rendendole familiari, mediterranee.
Appassionato di musica fin da bambino, Vangelis Giannitsoudakis (1982) inizia a quattordici anni a suonare il violino nella maniera orientale, ma dopo un anno lascia per dedicarsi a bouzouki, chitarra, synth e percussioni avvicinandosi, al tempo stesso alle sonorità greche, al rebetiko e alla musica occidentale, in particolare fusion e jazz. A diciassette anni compra il suo primo lauto cretese. Dal 2001 al 2008, lavora con numerosi gruppi diversi. Michalis Papadakis (1981) ha cominciato da bambino a studiare il violino tradizionale con il maestro Alifieris Stelios e l’acclamato violinista Michalis Kounelaki e il violino classico presso il Conservatorio di Kissamos e Selinou classificandosi, per due anni di seguito secondo al Concorso Nazionale per studenti nella categoria “musica tradizionale” e vincendo, nel 1999, il primo premio al concorso per giovani musicisti PAGKRITIO. Ha imparato a cantare da autodidatta e nel 2009 ha fondato la band Nostodia.Contributo associativo 12€. Ingresso riservato ai soci.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Musiche e canti mistici del Bengala Satyananda Das Baul

Posted by fidest press agency su sabato, 25 novembre 2017

Satyananda Das BaulRoma Domenica 26 novembre 2017 – ore 20,30 Teatro Verde Circ.ne Gianicolense, 10 Musiche e canti mistici del Bengala Satyananda Das Baul. Satyananda Das Baul, Canto, strumenti a corde e percussioni: ektara, dotara, dupki, ananda lahari Hari Dasi, Cembali Karatali Igor Orifici, Flauto Banshi Prosun Mondal, Dubgi, Shri Khol.
“Dono e Dialogo, dall’India al cuore d’Italia”, la manifestazione promossa dall’Unione Induista Italiana iniziata col Dipavali lo scorso 18 ottobre in Senato, prosegue con un’appendice musicale del tutto singolare. Domenica 26 novembre, al Teatro Verde di Roma avrà infatti luogo un concerto con la presenza straordinaria di Satyananda Das Baul, mistico e cantastorie della tradizione Baul, la corrente spirituale che unisce indissolubilmente spiritualità e arte, mistica e poesia. La tradizione Baul, che significa ‘colpito o attraversato dal vento’ (vātul), dall’aria vitale o dal furore poetico, fa riferimento all’opera di alcuni dei sommi mistici e poeti della letteratura bengali.
La tradizione in oggetto ha in Bangladesh importanti radici, ed è molto popolare anche in Bengala Occidentale e nel resto del mondo. Satyananda Das Baul è un maestro custode di antichi canti e di uno stile ricercato e intenso. La serata non vi farà mancare una immersione nel fiume in piena del sentimento mistico bengalese, le cui sorprendenti ondate di suoni, canti e danze irrigheranno benevolmente l’orecchio e il cuore! Satyananda Das Baul (voce, strumenti a corde) si esibirà con Hari Dasi ai Cembali Karatali, Igor Orifici al Flauto Banshi e Prosun Mondal a Dubgi e Shri Khol, presentando alla comunità italo-bengalese un repertorio su brani di Lalon Giti (mistico vissuto in Bangladesh tra XIX e XX secolo) e canti Baul. Il contesto musicale e culturale del Bengala sarà ripercorso aiutando il pubblico italiano con la traduzione dei canti.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Una serata con Morricone”

Posted by fidest press agency su giovedì, 19 ottobre 2017

Rigillo_RubenRoma Sabato 21 ottobre alle 17.30 la stagione di concerti della IUC all’Aula Magna dell’Università La Sapienza di Roma presenta “Una serata con Morricone”. Da molti anni Ennio Morricone è profondamente legato alla IUC, di cui non soltanto è uno dei quattro consiglieri artistici ma è stato anche ospite sia come compositore che come direttore d’orchestra. Non tutti sanno che in Morricone convivono l’autore di innumerevoli musiche da film, che gli hanno dato la fama a livello planetario, e il compositore di partiture destinate alle sale da concerto, scritte nel sofisticato stile contemporaneo appreso alla scuola di Petrassi e sviluppato in esperienze d’avanguardia come il Gruppo d’Improvvisazione Nuova Consonanza. Sono due Morricone diversi ma non inconciliabili, perché c’è un continuo scambio di esperienze tra l’uno e l’altro.Morricone stesso ha scelto il programma di questa serata, proponendo tre delle sue musiche da concerto più significative. Si inizia con Quattro anacoluti per A.V. (il nome nascosto sotto queste due iniziali è quello di Antonio Vivaldi). Segue Se questo è un uomo su testo di Primo Levi, con l’attore Ruben Rigillo, figlio d’arte e protagonista al cinema e in televisione, il violinista Marco Serino e la mezzosoprano Antonella Marotta. Quindi, in Gabriele Bonolisprima esecuzione a Roma, le Varianti per due pianoforti e archi, dedicate a Bruno Canino e Antonio Ballista, che le suoneranno anche in questa occasione: superfluo tessere ancora una volta gli elogi di questo duo pianistico che ha avuto un ruolo che si può ben definire storico nella musica dell’ultimo mezzo secolo. Inoltre Morricone ha voluto che si rendesse omaggio al suo maestro Goffredo Petrassi, grande protagonista della musica italiana del Novecento, di cui saranno eseguiti Introduzione e Allegro per violino e archi e il Quarto concerto per orchestra d’archi. Suona l’Orchestra Roma Sinfonietta, nota come “l’orchestra di Morricone”, perché il Maestro l’ha diretta personalmente in innumerevoli concerti in tutto il mondo: ma questa volta lascerà la bacchetta a Gabriele Bonolis, un giovane la cui carriera sta prendendo ottimi sviluppi, molto stimato dallo stesso Morricone, di cui è stato a lungo assistente. (foto: Gabriele Bonolis, Rigillo_Ruben)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concerto: Musiche intorno alla Repubblica Romana

Posted by fidest press agency su martedì, 13 marzo 2012

Roma venerdì 16 marzo 2012 ore 16.30 Salone dell’archivio di Stato di Roma Corso Rinascimento 20, L’Archivio di Stato di Roma in occasione dell’anniversario della Repubblica Romana del 1849 e nell’ambito delle celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, ospita la conferenza-concerto Musiche intorno alla Repubblica Romana 1848-1849. Il biennio delle rivoluzioni e delle repubbliche.
Il programma della manifestazione prevede l’esecuzione di una selezione di inni, canzoni e canti patriottici a cura di Antonio Rostagno, storico della musica e docente di drammaturgia musicale presso la Sapienza. I brani verranno eseguiti dai soprano Stefania De Santis ed Eleonora Di Cintio, e saranno accompagnati al pianoforte da Francesco Internullo. L’iniziativa è organizzata in collaborazione con l’Istituto di ricerca per il teatro musicale (IRTEM), da MuSa, Musica Sapienza e dalla Biblioteca di Storia moderna e contemporanea. L’ingresso è libero.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le musiche di Luigi Tenco

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 luglio 2011

Lingueglietta, 22 luglio, Conto alla rovescia per “Restauro in Festival”, il Festival Internazionale del restauro della memoria che Pepi Morgia realizzerà a Lingueglietta, affascinante frazione collinare del Comune di Cipressa e con un ricchissimo programma che culminerà alle ore 21 presso la Chiesa Fortezza di S. Pietro (ingresso libero). Qui si svolgerà un Omaggio a Luigi Tenco d’eccezione: Andy (cofondatore dei Bluvertigo) interpreterà le musiche di Luigi Tenco accompagnato da Fabio Mittino (bio allegate). Non solo: verrà suonata anche la chitarra originale di Luigi Tenco restaurata da Carlo Pierini, liutaio di grandissima esperienza che vive e lavora a Genova (bio allegata). La giornata di venerdì, infatti, prevede anche l’incontro con Pierini che racconterà al pubblico presente questa meravigliosa esperienza di restauro. Interverranno anche Edoardo Cerea (voce) e Davide Cignatta (chitarra), Chiara Ragnini (nata a Genova ma vive a Lingueglietta). Introdurrà Marco Peroni.
Inoltre, da venerdì 22 luglio (e sino al 31 agosto), si svolgerà la mostra “Ritratti di… Luigi Tenco”, un’accurata selezione di immagini restaurate dedicate a Luigi Tenco.In esposizione, per la prima volta, il sax originale di Tenco che verrà poi restaurato. La mostra è organizzata con il patrocinio morale della famiglia Tenco. Realizzazione a cura di “Borgo della Fotografia”. Stampata da 10b Photography Gallery (orari di apertura della mostra: venerdì, sabato e domenica dalle 21 alle 23; ingresso libero). Infine, è prevista anche la presentazione del libro Sogna ragazzo sogna di Marco Ghirelli (Zona editore) che racconterà la vita di Amilcare Rambaldi e le tappe del Club Tenco. (andy-fabio, carlo tenco)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Raitalia radio: Festa dell’Unità d’Italia

Posted by fidest press agency su martedì, 15 marzo 2011

Raitalia radio (canale radiofonico di Rai Internazionale) dedicherà circa dieci ore di produzione originale per celebrare, il 17 marzo, la Festa Nazionale dell’Unità d’Italia. Inizierà il Notturno Italiano, che nello spazio della musica classica, con Stefano Catucci, parlerà degli autori e delle musiche che dopo l’Unità d’Italia, hanno interpretato nel modo più diretto i valori condivisi per la comunità nazionale.
• Alle 06.35 (ora italiana) lo spazio del Notturno dedicato alla notte americana farà un carrellata sul cambiamento del costume attraverso le canzoni.
• Alle 07.05 lo spazio del Racconto Italiano, lo sceneggiato radiofonico originale di Rai Internazionale, sarà dedicato a Giuseppe Garibaldi.
• Alle 11.30 partirà, la diretta dello Speciale di Taccuino Italiano che accompagnerà gli ascoltatori nel mondo fino alle 16.00 (ora italiana) quando la linea passerà al Giornale Radio Rai per il collegamento dal Palazzo di Montecitorio dove il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, terrà il discorso celebrativo ufficiale davanti alle Camere riunite in seduta comune.
• La programmazione di Raitalia radio dedicata all’Unità Nazionale proseguirà,alle 19.30, con il Notturno australiano e si concluderà alle 23.00 (sempre ora italiana)  con il Concerto per il Tricolore, registrato a Reggio Emilia, a febbraio, dall’Orchestra Sinfonica della Rai.Lo  speciale di Raitalia radio sarà diffuso nel mondo via satellite,  sul web all’indirizzo  www.international.rai.it e verrà ritrasmesso,  nei diversi continenti, dalle radio di lingua italiana collegate. Collegamenti con:  ICN Radio- New York (che riprenderà tutta la diretta); Radio Italia (Australia); Chin Radio,Toronto ( ospiterà il collegamento nella diretta del mattino canadese), CFMB, Montreal (manderà alcune parti dello speciale in differita); Radio Capital, Maracaibo (trasmetterà tutto lo speciale in differita la domenica successiva); Ora Italia, Viedma ,Argentina (inserirà alcuni contributi nel programma); Radio HITALIA, Liegi (riprenderà alcune ore della diretta) e la Radio Italienne, Grenoble-Lyon- Chambery (riprenderà lo speciale in differita).

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Coro e orchestra Carisch

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 novembre 2010

Milano 22 novembre, ore 21.00 Chiesa di Santo Stefano (P.za Santo Stefano,) Ingresso con contributo libero, a favore dell’Ong Fratelli dell’uomo. La neonata Orchestra Carisch, già recentemente protagonista di alcune “Prove aperte”, terrà il suo primo concerto assoluto Lunedì 22 novembre – giorno di S. Cecilia, patrona dei Musicisti – alla Chiesa di Santo Stefano, P.za S. Stefano a Milano, ore 21.
A partire dalle ore 21 il Coro e l’Orchestra Carisch, sotto la direzione del Maestro Marco Berrini, eseguiranno musiche di Martini e Mozart.   I solisti: Silvia Mapelli – Soprano, Marzia Castellini – Contralto, Giorgio Tiboni – Tenore, Giorgio Valerio – Basso, sono 4 cantori del Coro della Scala, che hanno già collaborato, così come il Direttore, alla realizzazione dei volumi della Collana Corale Carisch, editore che pubblica tutte le musiche in programma.
Nata dalla rinnovata attenzione di Carisch nei confronti del repertorio classico, l’Orchestra Carisch si propone l’intento di promuovere e valorizzare la pratica della musica amatoriale, attività ancora poco diffusa nel nostro Paese, ma capillarmente estesa nel nord d’Europa.
Fratelli dell’Uomo è un’organizzazione non governativa di cooperazione internazionale nata in Italia nel 1969 e appartenente al gruppo Frères des Hommes, presente in Francia (dove si avvia nel 1965), Belgio e Lussemburgo. Opera in Asia, America Latina e Africa con partner locali, promuovendo progetti nell’ambito dei diritti umani, della difesa dell’ambiente e dello sviluppo rurale, dell’economia locale, della sicurezza alimentare e dei processi di partecipazione democratica.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concerto di chiusura corsanico festival

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 agosto 2010

Corsanico 28 agosto alla Pieve di San Michele Arcangelo si esibirà il gruppo vocale “Il Convitto Armonico” eseguendo un programma davvero unico:  saranno presentate le scuole polifoniche inglese e italiana tra Rinascimento e Barocco con musiche di W.Byrd, T.Tallis e H. Purcell per l’Inghilterra e G. Si chiude con questo evento il Corsanico Festival chiude la stagione 2010 con un concerto d’eccezione: Frescobaldi, T. da Vittoria e C. Monteverdi per l’Italia. “Il Convitto Armonico”,  composto da soprani, tenori e bassi, formatisi nei migliori  Conservatori italiani specializzati nello studio e nell’esecuzione del repertorio vocale antico e barocco, si è esibito nelle più prestigiose rassegne musicali nazionali e internazionali. All’organo Marco Montanelli, dirige il Maestro Stefano Buschini. L’inizio è previsto per le 21,15. Ingresso € 10,00.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le musiche di Remo Anzovino a doc3

Posted by fidest press agency su sabato, 24 luglio 2010

Mercoledì 28 luglio alle 23.30 va in onda su RaiTre, nell’ambito della nuova stagione del programma Doc3, l’appuntamento settimanale con il documentario d’autore, il film Il Lupo in Calzoncini Corti di Nadia Dalle Vedove e Lucia Stano, un viaggio alla scoperta della realtà delle famiglie omogenitoriali in Italia. Tra i vari brani del commento musicale al film, ne sono stati scelti tre scritti dal compositore Remo Anzovino. “Le musiche di Remo Anzovino  – dichiarano le registe – riescono a dare potenza a momenti del racconto filmico, entrando in perfetta sintonia con il vissuto dei protagonisti e le loro storie”.
Che cosa sono le famiglie omogenitoriali? Le due famiglie protagoniste del documentario Il Lupo in Calzoncini Corti  rispondono a questa domanda, lasciandoci entrare nelle loro vite. Luca e Francesco stanno insieme da 13 anni, e il loro desiderio di essere padri può diventare realtà  grazie ad una clinica canadese e a una donna che si è offerta di portare avanti la gravidanza al posto loro.  Joshua, 7 anni, ha due mamme, ed è lui, con i suoi fratelli, a raccontare la sua vita e il mondo che lo circonda. Telecamera alla mano ci stupirà come solo la naturalezza dei bambini può fare. (remo anzovino)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Organalia Ekklesia 2010

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 Mag 2010

Abbazia di Casanova 15 maggio alle 21:15, i promotori della rassegna organistica della Provincia di Torino, sostenuta dalla Fondazione CRT, annunciano un concerto con la partecipazione del celebre ottetto vocale Odecathon che, sotto la direzione di Paolo Da Col, eseguirà musiche di Giovanni Pierluigi da Palestrina, composte per celebrare le diverse cerimonie connesse con la creazione di un nuovo pontefice. In alternatim, l’organista Liuwe Tamminga eseguirà brani di De Macque, De Monte e Nanino, autori coevi del Palestrina, alla console dell’organo costruito nel 1862 da Carlo Vittino. L’ingresso al concerto, che si avvale del patrocinio della Città di Carmagnola, in collaborazione con l’Associazione Amici dell’Abbazia di Casanova, è libero e gratuito.(tamminga)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Caffè letterario Roma

Posted by fidest press agency su lunedì, 26 aprile 2010

Roma 28 aprile 2010, ore 18 Caffè Letterario, Via Ostiense 95, (ingresso libero) – Presentazione della Biennale della Poesia “Lettera d’Argento” e del Premio Nazionale di Poesia “Giuseppe Jovine”, che si svolgeranno al Teatro dell’Opera di Roma nell’autunno 2010. Interverranno: Sandrino Aquilani (Fondatore della Biennale), Carlo Jovine (Presidente del Premio Jovine), Franco Di Mare, Francesco D’Episcopo, Massimo Nardi, Plinio Perilli, Antonio Saccà. Letture poetiche a cura dell’attore Aldo Gioia e Silvia Jovine. – Seguirà READING poetico con i poeti presenti in sala. Conduzione a cura della poetessa Deborah D’Agostino Il Premio di Poesia “Giuseppe Jovine”, fondato da Carlo Jovine in memoria del poeta molisano considerato dalla critica fra i massimi rappresentanti del Novecento letterario, è giunto al traguardo della sesta edizione, conquistando una meritata credibilità nel panorama poetico nazionale. La Biennale della Poesia “Lettera d’Argento”, ideata e diretta da Sandrino Aquilani, è un evento  teatrale con recitazioni di poesie dal vivo supportate da  musiche originali, eseguite da una grande orchestra. Una formula che dona alla poesia un palcoscenico di grande rilevanza culturale e spettacolare. Dopo le due prime edizioni al Palazzo del Cinema e al Teatro La Fenice di Venezia, la terza edizione della Biennale si svolgerà nell’autunno 2010 presso il Teatro dell’Opera di Roma, con la partecipazione di personaggi come: – gli attori: Giorgio Albertazzi, Pamela Villoresi, Nando Gazzolo, Remo Girone, Arnoldo Foà, Giancarlo Giannini, Michele Placido, Kim Rossi Stuart; – i poeti: Maria Luisa Spaziani, Davide Rondoni, Umberto Piersanti, Corrado Calabrò, Sergio Zavoli, Deborah D’Agostino; – i musicisti: Renato Serio, Detto Mariano, Pino Donaggio, Amedeo Minghi. Fra gli ospiti d’onore: F. Murray Abrham (Academy Awards 1985, miglior attore protagonista per “Amadeus”), Angela Molina, Renato Zero, Gianni Morandi, Vanessa Gravina, Franco Migliacci.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | 4 Comments »

Concerto di Natale

Posted by fidest press agency su mercoledì, 16 dicembre 2009

Roma 17 dicembre alle ore 19:30 presso la Chiesa di Santa Susanna in, via XX Settembre, 14, Concerto di Natale  Il Barocco ne   la Suave Melodia, organizzato dalla Fondazione Arte in Compagnia.La manifestazione che è realizzata con il sostegno dell Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione del Comune di Roma è un excursus sulla musica italiana del Seicento e Settecento e vuole essere un omaggio alla musica barocca e, in particolare, ad Andrea Falconieri (1585-1656) musicista, cantante e compositore italiano di quel tempo. L Ensemble La Suave Melodia prende il suo nome da una delle più belle composizioni di Andrea Falconieri, liutista napoletano del XVII secolo le cui opere esprimono i colori vivaci delle musiche che animavano le strade della Napoli vicereale. Il gruppo attraverso la scelta degli strumenti utilizzati, riproporrà tali colori. Formatisi nell ambito delle attività del Conservatorio di Musica N. Piccinni di Bari,  il gruppo sotto la direzione di Mauro Squillante ha al suo attivo concerti in prestigiose rassegne in Italia e all estero.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Grandioso concerto a Chivasso

Posted by fidest press agency su giovedì, 10 dicembre 2009

Chivasso 11 dicembre 2009, alle 21.15, nel Duomo Collegiata di Santa Maria Assunta a Chivasso, avrà inizio la 1^ edizione di Organalia – Suoni d’Inverno, la rassegna musicale natalizia della Provincia di Torino. L’appuntamento che è inserito nel cartellone della stagione Chivasso in Musica, si avvale del contributo di Piemonte in Musica e della sponsorizzazione del Rotary Club di Chivasso, presieduto da Vincenzo Borasi. Grandioso il programma interamente dedicato a Georg Frederick Handel nel 250° anniversario della dipartita avvenuta nel 1759: in apertura, le musiche per i Reali fuochi d’artificio e, a seguire il Dettingen Anthem e il Dettingen Te Deum. Alla serata sarà anche parteciper il coro Euphonè. Dirigerà Francesco Cilluffo mentre la direzione dei cori è affidata rispettivamente a Michele Frezza e Alessandro Ruo Rui. Due i solisti: il basso Vladimir Jurlin e il controtenore Angelo Galeano. Si rammenta che Chivasso in Musica è sostenuta dall’assessorato alla Cultura della Città di Chivasso, Provincia di Torino, Fondazione CRT, Edipower. L’ingresso è libero e gratuito. L’accesso in Duomo sarà consentito al pubblico a partire dalle 20.45. Il prossimo concerto di Organalia – Suoni d’Inverno si svolgerà a Torino, nella chiesa confraternitale del Santo Sudario (Via San Domenico, 28) sabato 26 dicembre 2009, alle 16. Protagonisti saranno: l’organista Antonio Frigè e il trombettista barocco Gabriele Cassone.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Musiche da Film” Cine & Jazz

Posted by fidest press agency su giovedì, 12 novembre 2009

CafisoFabrizio BossoTorino 15 novembre ore 21.00 Auditorium Rai “A. Toscanini”  “Musiche da Film” Cine & Jazz Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai Diretta da Giancarlo Gazzani solisti: Fabrizio Bosso tromba – Francesco Cafiso saxofono Concerto/evento condotto da Dario Salvatori Arrangiamenti Andrea Ravizza Moncalieri Jazz in collaborazione con  Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai e Torino Film Festival Con la partecipazione di Radio 3 e Radioscrigno (Radiorai) Ci è già capitato di ricordare un grande film ascoltando poche note della sua colonna sonora, così come spesso ci si ricorda di una grande musica vedendo pochi fotogrammi di una pellicola: questo particolare legame, che unisce queste due arti, è la sintesi del concerto di musiche da film che si propone come titolo della serata finale del Moncalieri Jazz Festival 2009: CINE & JAZZ.  Le composizioni prescelte saranno eseguite da due jazzisti italiani di livello internazionale: il trombettista Fabrizio Bosso e il sassofonista Francesco Cafiso, accompagnati dall’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, diretta da un veterano del jazz italiano come Giancarlo Gazzani e con partiture arrangiate per l’occasione da Andrea Ravizza. Questo evento nasce dalla volontà del Festival Moncalieri Jazz, dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, di Radiorai (con la doppia presenza di Radio3 che trasmetterà il concerto e di Radioscrigno) e del Torino Film Festival di offrire un tributo musicale all’ottava musa nella città che in questo momento ospita la manifestazione cinematografica forse più significativa nel panorama nazionale. La serata sarà presentata dal critico musicale Dario Salvatori.(cafiso, fabrizio)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »