Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 259

Posts Tagged ‘natalizia’

Atmosfera natalizia al castello di Gropparello

Posted by fidest press agency su giovedì, 14 novembre 2019

Gropparello (PC) Castello di Gropparello Via Roma 84, dall’1 dicembre 2019 e fino al 6 gennaio 2020, il Castello di Gropparello si trasforma in un avamposto dell’atmosfera natalizia sulle colline piacentine, in un trionfo dorato di glasse di zucchero e camini accesi, secondo il più classico dei copioni festivi. Ogni giorno, dalle 11:30 – e nei weekend anche alle 15:30 – si rinnova l’appuntamento per una visita nello spirito del Natale antico, tra ricchi broccati, spezie profumate, arance steccate, fiocchi e bacche rosse che invadono le sale plurisecolari, vestite per l’occasione di ghirlande e luci. Il grande albero torna a trionfare nella Sala d’Armi, dove il clavicembalo e l’arciliuto attendono i loro musicisti, mentre il salotto da tè del piano nobile viene invaso dal profumo di miele e fiori d’arancio. Nelle antiche cucine, il tavolo centrale sfoggia una splendida composizione di zucche e melograni, attorno alla quale la servitù si affaccenda febbrilmente per sfornare creme fumanti alla vaniglia e biscotti al sapore di uvetta di zibibbo e cannella per i bambini. La antiche bambole di famiglia attendono infine nell’angolo di diventare compagne di giochi davanti al fuoco di un grande camino, in quel clima di gioia che circonda l’Avvento. Il costo della visita guidata, con prenotazione consigliata, è di 10 euro a persona (15 euro per quella alle 16:00 del primo gennaio). È prevista anche una visita notturna alle 22:00, con prenotazione obbligatoria, per chi partecipa alla cena alla Taverna Medievale del sabato sera. Il 25 e il 26 dicembre, il Castello si prende invece un meritato riposo.
In più, per i bambini giornata di animazione con dame e cavalieri sia l’8 dicembre, sia il 6 gennaio 2020.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tradizionale rassegna natalizia di Grado

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 ottobre 2018

Grado Dall’8 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019 Grado Isola del Natale. Saranno oltre 250 i presepi in mostra nella tradizionale rassegna natalizia di Grado, l’incantevole cittadina sospesa fra laguna e Adriatico, in Friuli Venezia Giulia. Decine di artigiani e di semplici appassionati hanno lavorato a lungo utilizzando i più diversi materiali, per creare presepi di varie dimensioni, curiosi, curati e ben ambientati. Ogni angolo del castrum (il cuore antico della località balneare) ne ospiterà uno e tutti saranno visibili in un percorso itinerante, fra calli e campielli, e nei locali del Palazzo Regionale dei Congressi (viale Italia 2) dove saranno ospitati quelli preparati con i materiali più fragili e preziosi. Le opere esposte saranno per lo più a carattere lagunare e marinaro, tant’è che il “Presepe galleggiante” – allestito dai Portatori della Madonna di Barbana presso il porto, su una zattera di 6 metri quadrati – ne è considerato il simbolo per eccellenza ed è ambientato in una mota (isolotto tipico della laguna di Grado) all’interno di un casone col tetto di paglia (abitazione tradizionale dei pescatori). I presepi in mostra provengono da diverse parti del Friuli VG, d’Italia e anche da alcuni Paesi europei. Nei giorni dell’esposizione, sarà possibile partecipare alle visite guidate gratuite, organizzate grazie al Giropresepi, durante le quali si scopriranno lavorazioni, tecniche, storie, segreti di questi piccoli capolavori di abilità manuale.In concomitanza con i giorni di apertura della Rassegna dei presepi, si svolgerà pure il Grado Heritage 452, il cui nome fa riferimento all’anno in cui Attila saccheggiò la vicina Aquileia. Questa suggestiva e vivacissima rievocazione storica dedicata all’antica isola di Grado animerà il centro storico tra luci, suoni, spettacoli e gastronomia durante il Ponte dell’Immacolata, dall’8 al 10 dicembre. Per l’occasione, l’ “Isola del Sole” recupererà le sue tradizioni e la sua storia con la partecipazione straordinaria e coinvolgente dei componenti del gruppo della Legio I Italica. Nel cuore della Grado antica, si snoderà un percorso alla scoperta dell’eredità culturale del borgo che fu scalo marittimo romano e rifugio per gli aquileiesi in fuga da Attila (il terribile re degli Unni) e, in seguito, sede patriarcale e importante avamposto veneziano. La rievocazione storica, gli spettacoli, la riproposizione delle tradizioni enogastronomiche del passato, riporteranno i visitatori indietro nel tempo e faranno comprendere loro le origini e l’unicità di un territorio sospeso fra terra e mare, plasmato dalla storia, dall’incontro dei popoli che ne determinarono le sorti e che hanno lasciato importanti testimonianze archeologiche ancora ben visibili.
Durante tutto il periodo delle feste Grado sarà animata da un ricco calendario di eventi, per grandi e piccoli. Fra l’altro, nei giorni pre-natalizi, sulla diga Nazario Sauro (di fronte al mare) sarà allestita una pista di pattinaggio, che consentirà agli appassionati di ogni età di abbinare, in una posizione unica, sport e divertimento.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »