Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘nature’

Pubblicato su Nature Scientific Reports uno studio sulle valutazioni diagnostiche del tumore prostatico

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 aprile 2021

E’ stato pubblicato sulla rivista scientifica Nature Scientific Reports uno studio che analizza le potenzialità della microscopia virtuale messa in campo dal CRS4 attraverso la piattaforma di patologia digitale, per le valutazioni diagnostiche di vetrini istologici appartenenti a pazienti affetti da tumore alla prostata.Il CRS4, che opera all’interno del Parco scientifico e tecnologico della Sardegna, gestito da Sardegna Ricerche, da tempo è impegnato nelle attività di ricerca nell’ambito della diagnostica in anatomia patologica, grazie alla sua piattaforma di patologia digitale è in grado di gestire, esaminare e annotare campioni istologici virtuali in un processo completamente digitalizzato. La piattaforma è un sistema che combina un microscopio virtuale, che consente un’agevole navigazione e un esame visivo dei dettagli delle immagini istologiche, con strumenti per l’annotazione clinica dei vetrini, per definire le regioni di interesse sulle immagini ed eseguire misurazioni quantitative delle caratteristiche dei tessuti.La diffusione di sistemi di questo tipo contribuisce al miglioramento della qualità della cura perché, ad esempio, permetterà al paziente di ricevere un secondo parere, da remoto, da altri specialisti che potranno procedere alle relative valutazioni analizzando le immagini ad altissima risoluzione dei vetrini scansionati. Inoltre, sarà possibile effettuare ulteriori studi sulle immagini sviluppando e applicando sistemi di intelligenza artificiale in grado di rilevare automaticamente gruppi di cellule con caratteristiche particolari che permetteranno un intervento medico più mirato.Tra gli autori di questa pubblicazione oltre ai ricercatori Luca Lianas e Cecilia Mascia del settore Informatica visuale e ad alta intensità di dati del CRS4, anche specialisti clinici svedesi del Karolinska Institutet e del dipartimento di urologia dell’Università di Örebro, come pure dell’azienda Ospedaliero-Universitaria Città della Salute e della Scienza di Torino, del Centro di riferimento per l’epidemiologia e la prevenzione oncologica in Piemonte e dell’Ospedale Sant’Orsola-Malpighi di Bologna. In questa collaborazione la piattaforma del CRS4 è stata perfezionata per le valutazioni sul tumore prostatico e nel contempo, si è riusciti a creare una delle raccolte di vetrini digitali annotati con informazioni cliniche su questa patologia più accurate d’Europa.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Inspired by Nature

Posted by fidest press agency su sabato, 3 aprile 2021

Rome 12th April – 12th May 2021 opening no-stop from lunedì to venerdì 11:00-18:00 In a world increasingly burdened with pressing matters of great importance and immense challenges, we turn to nature for comfort and peace. This exhibition brings together artists who, guide by a sense of urgency, look to nature not only as a source of inspiration but also as a guide and support. Their inspirational processes, creating meaningful connections, are optimistic responses at this time when human beings must struggle with the complexities and conditions of our planet. The exhibition also becomes a travel between reality and fiction, between Nature and representation, in which it will sometimes seem difficult to distinguish what is real from what is realistic and in which forests, seascapes, countryside and painted fields will be the emblem of that green that for years we have been trying to recover, to strengthen a relationship between man and Nature which, very strong in ancient times, is increasingly being lost in today’s life.Curator Cristina MadiniFeatured artists: Cecilia Álvarez, Brian Avadka Colez, Naqiba Bergefurt, Annamaria Biagini, Nathanael Cox, Kyna De Schouël, Jasmine Genzel, Angelika Lialios Freitag, Fiona Livingstone, Soha Jeong, Ann Palmer, Wang Peng, Gerhard Petzl, Michaela Resch, Toril Sæterbakken, Taka & Megu, Stéphane Vereecken Visit: http://www.rossocinabro.com

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

The Collector x Tastemaker Gianluca Longo Back to Nature

Posted by fidest press agency su martedì, 10 novembre 2020

London 17 November Online, 12 November Live London – Christie’s announces The Collector: Online, open for browsing and bidding from 27 October until the 7 November, and The Collector: Live, taking place at Christie’s King Street, on 12 November. Both auctions represent the finest European and English furniture, works of art, silver, ceramics and gold boxes. Christie’s has collaborated this season with Gianluca Longo, Style Editor of British Vogue and Cabana, who has presented his personal selection of lots from the sale in a pre-auction shoot at Syon House. Gianluca Longo, has built his reputation through decades of working and consulting in the luxury sector across fashion, travel and interiors, primarily in the creation and production of many high profile international fashion campaigns and magazine location shoots for pre-eminent brands and publications. Gianluca has imagined five rooms within the magnificent surroundings of The Grand Conservatory at the historic and classical Syon House for The The Drawing Room: Created and styled by Gianluca Longo Pictured lots 28, 51, 73, 126, 127, 250, 254, 548, 583 Collector, combining lots from both sales. Driven by his vision and aspiration to live much as those travelling at the time of the Grand Tour did, Gianluca chose lots from both The Collector: Live and The Collector: Online sales to create room vignettes (illustrated above on page one, A Drawing Room; illustrated directly below, The Library; illustrated further below, An Entrance Hall and A Dining Room). Gianluca Longo is an Italian born, London based journalist and taste maker. He is currently the Style Editor of British Vogue, where he produces and styles interiors shoots, and also the Style Editor of Cabana Magazine, where he writes about fashion, and styles the interiors shoots. He also contributes to AD USA. Gianluca’s main passions in interiors are all things decorative and colourful: from Italian majolica’s and richly embroidered oriental rugs and cocquillages furniture, to Moroccan tiles and northern European hand painted woodwork. Craftmanship, prints and patterns are his obsessions. Besides his editorial roles, Gianluca has curated a couple of exhibitions at David Gill Gallery in London and regularly hosts talks at the V&A on style, fashion and interiors.

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

I 20 lavori più’ autorevoli di immunologia su Nature Immunology

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 luglio 2020

Per festeggiare i suoi 20 anni la prestigiosa rivista internazionale Nature Immunology ha scelto i 20 lavori più’ autorevoli di immunologia pubblicati in questo periodo tra i quali figura la pubblicazione “Sensing the Gut Microbiome” della Professoressa Paola Ricciardi Castagnoli, direttore del Comitato Scientifico della Fondazione Toscana Life Sciences (TLS). Un importante lavoro dedicato al microbioma intestinale pubblicato nel 2001 e del quale oggi l’immunologa di fama mondiale racconta la storia.In questi giorni, infatti, in occasione del ventennale, Nature Immunology ha pubblicato un commento della Professoressa Castagnoli che ripercorre l’attività di ricerca svolta tra la fine degli anni Novanta e l’inizio dei Duemila, culminata poi con la pubblicazione del lavoro sulla Rivista.
Oggi Paola Ricciardi Castagnoli ricorda come in quegli anni il focus del gruppo di ricerca sull’immunità della mucosa abbia portato alla scoperta di come le cellule dendritiche avvertono il microbioma intestinale per mantenere l’omeostasi. Una scoperta significativa poiché molti studi successivi hanno dimostrato un ruolo chiave del microbioma intestinale nel mantenere un buon sistema immunitario. “Quando questo equilibrio viene a mancare si possono sviluppare molte patologie infiammatorie, autoimmunitarie e allergie. Il sequenziamento del microbioma di pazienti con queste malattie ha suggerito che esistono batteri “buoni” nella nostra flora intestinale e batteri meno buoni, anzi dannosi, per l’equilibrio del sistema immunitario – precisa Paola Ricciardi Castagnoli – In futuro si spera di poter interferire sulla flora intestinale, modificandola, anche se ad oggi è ancora molto difficile e i pro-biotici assunti per via orale non sembrano essere capaci di colonizzare l’intestino. Come sempre nella ricerca si apre una porta e ci si trova di fronte ad altri nuovi portoni. Il progresso e l’innovazione non sono altro che la capacità di andare avanti o come ho scritto nella didascalia della foto del mio lavoro su Nature Immunology: “Come si arriva in cima alla montagna? Basta camminare”.Come membro di TLS, Paola Ricciardi Castagnoli ha all’attivo altre due pubblicazioni di rilievo internazionale: “Calcineurin-mediated IL-2 production by CD11chighMHCII myeloid cells is crucial for intestinal immune homeostasis” pubblicato nel 2018 su Nature Communication e “Leucine-Rich Repeat Kinase 2 Controls the Ca2+/Nuclear Factor of Activated T Cells/IL-2 Pathway during Aspergillus Non-Canonical Autophagy in Dendritic Cells” su Frontiers in Immunology.
Paola Ricciardi Castagnoli è stata fondatrice e direttore scientifico dell’Istituto internazionale di Immunologia Umana SIgN, a Singapore, che rappresenta l’Istituzione di ricerca più prestigiosa del Sud Est Asiatico nel campo dell’Immunologia. Con il suo gruppo di ricerca, ha pubblicato 200 ricerche, in extenso, su riviste internazionali, che sono state citate in oltre 32 mila lavori scientifici. Nel 2012 ha ricevuto dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano l’onorificenza di Ufficiale dell’Ordine della Stella D’Italia, riconoscimento conferito a scienziati che hanno ricoperto importanti ruoli di ricerca all’estero. Dal dicembre 2016 guida il Comitato Scientifico di TLS, organismo che supporta il posizionamento e le scelte strategiche della Fondazione nel contesto regionale, nazionale e internazionale. Inoltre, l’immunologa è stata insignita nel 2017 del Premio Internazionale Tecnovisionarie®, nell’ambito del Festival Internazionale della Robotica di Pisa e, di recente inserita da Forbes Italia tra le 100 donne italiane di successo e che si sono distinte anche a livello internazionale.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Su Nature Communications studio dell’Ateneo sui “quantum computer”

Posted by fidest press agency su domenica, 19 aprile 2020

Parma. I computer e l’informatica quantistica non sono più un binomio confinato al lontano futuro. I primi prototipi di quantum computer sono già in azione e gli sforzi dei ricercatori sono ora rivolti alla ricerca di nuovi e sempre più performanti dispositivi per realizzare qubit. Il termine qubit è la contrazione di “quantum bit”, l’unità d’informazione dei quantum computer. Proprio in questo solco si inserisce lo studio del team internazionale di ricercatori guidato dal gruppo di Magnetismo Molecolare del Dipartimento di Scienze Matematiche, Fisiche ed Informatiche dell’Università di Parma che da poco è stato pubblicato sulla prestigiosa rivista Nature Communications.Dal gruppo dei proff. Elena Garlatti, Paolo Santini e Stefano Carretta arriva dunque un’importante pubblicazione: i ricercatori dell’Ateneo hanno misurato sperimentalmente con i neutroni le vibrazioni cristalline e molecolari che “disturbano” i quantum bit, come detto, equivalente quantistico dei bit classici dei nostri computer e unità fondamentali dei quantum computer.
Come il suo analogo classico, il qubit può trovarsi in due stati possibili, lo stato “0” e lo stato “1”, nei quali codificare l’informazione in codice binario. L’eccezionalità di un qubit deriva dalla sua natura quantistica: un qubit può infatti trovarsi anche in uno stato sovrapposizione ed essere contemporaneamente sia nello stato “0” che nello stato “1”. La natura quantistica dei qubit apre dunque alla possibilità di ampliare enormemente le capacità computazionali dei futuri computer.I nanomagneti molecolari, molecole che contengono ioni metallici legati a molecole organiche e che si comportano come nano-calamite, sono tra i candidati più promettenti per implementare algoritmi di computazione quantistica: tra questi spiccano molecole contenenti ioni vanadile, che possiedono lunghi tempi di coerenza anche a temperatura ambiente.Un fattore rilevante nella perdita di coerenza di un qubit molecolare è rappresentato dalla presenza di vibrazioni molecolari e cristalline indotte dalla temperatura, dette fononi, che causano distorsioni della struttura molecolare. Queste vibrazioni “disturbano” lo stato quantistico del qubit, causando la perdita dell’informazione e compromettendo il calcolo quantistico. Nel lavoro appena pubblicato su Nature Communications, i ricercatori del gruppo di Magnetismo Molecolare hanno misurato per la prima volta i fononi di un qubit molecolare. I dati ottenuti rappresentano anche l’imprescindibile punto di partenza per lo studio dei meccanismi che causano la perdita di coerenza dei qubit. È stato inoltre possibile stimare i parametri che quantificano l’efficacia di ciascun modo vibrazionale nell’indurre la de-coerenza del qubit molecolare.Un risultato, questo, che apre nuove prospettive per lo studio della coerenza e per il design di nuovi qubit più performanti. Ma nanomagneti molecolari non significa solamente qubit. Alcune molecole possono infatti avere le caratteristiche tipiche dei bit classici e permettere la realizzazione di memorie magnetiche ad alta densità grazie alle loro dimensioni nanoscopiche. Anche in questo caso, l’interazione degli spin molecolari con i fononi rappresenta la fonte principale di “disturbo” del bit, che deve essere in grado di mantenere a lungo l’informazione codificata.Questa importante ricerca sui fononi in qubit molecolari nasce nell’ambito dei progetti “SUMO – Scaling Up quantum computation with MOlecular spins” della call europea Quantera e del Progetto PRIN 2015 “QCNaMos – Quantum Coherence in Nanostructures of Molecular Spin Qubits”, che hanno unito le forze dei ricercatori di Parma con quelle dei chimici guidati dalla prof.ssa Roberta Sessoli del LAMM dell’Università di Firenze. Il risultato ottenuto è anche frutto della collaborazione con la dott.ssa Tatiana Guidi dell’ISIS facility del Rutherford Appleton Laboratory di Oxford (nel quale la prof.ssa Garlatti ha lavorato come visiting scientist grazie ad una borsa della Fondazione “Angelo della Riccia”) e con il Dipartimento di Fisica del Trinity College di Dublino. Il link allo studio: https://www.nature.com/articles/s41467-020-15475-7

Posted in Recensioni/Reviews, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Familix Nature Programme

Posted by fidest press agency su giovedì, 20 febbraio 2020

Alto Adige (BZ) E’ un nuovo programma per far vivere ai bambini di tutte le età la Natura a 360° gradi. Il FAMILIX NATURE PROGRAMME è la novità 2020 nei Familienhotels Südtirol, gli specialisti per la vacanza a misura di famiglia in Alto Adige. Il progetto ludico-didattico FAMILIX è offerto in tutte e 25 le strutture ed è presentato alle famiglie al momento del check-in con la consegna di un libretto illustrativo (personalizzabile, con giochi, letture ed esperimenti) quest’anno dedicato al tema dell’Albero. Martina Thanei, pedagogista con più di trent’anni d’esperienza, specializzazione come accompagnatrice dei processi naturali e master in pedagogia e scienze dell’educazione presso l’Università di Innsbruck, si è occupata assieme ad un team di sviluppare e dare vita al programma FAMILIX.«Nasce a seguito della richiesta sempre più crescente da parte delle famiglie di un programma dedicato alla Natura, ma soprattutto disponibile in tutte le strutture del gruppo Familienhotels Südtirol; è stato quindi sviluppato un progetto che potesse essere realizzato in tutti gli hotel e che lasciasse ai bambini il ricordo di una vacanza indimenticabile».«Il programma si rivolge a due diverse fasce d’età, suddivise in base al saper già leggere o meno. Per questo vengono consegnati due tipologie di libretto illustrativo “FAMILIX Mini” per bambini fino ai 7 anni e “FAMILIX Junior” per bambini a partire dai 7 anni. Il programma dà la possibilità di vivere e conoscere, attraverso esperienze coinvolgenti, la ricca varietà paesaggistica e naturale dell’Alto Adige; l’obbiettivo è sensibilizzare i bambini al rispetto della natura, e quindi a loro stessi, e far stabilire loro un rapporto più consapevole con il mondo circostante».
«Il programma FAMILIX 2020 si compone di quattro moduli che hanno come obbiettivo finale l’incremento della percezione globale da parte dei bambini degli elementi naturali, in questo caso l’Albero, attraverso numerose esperienze sensoriali: le sensazioni rimangono impresse nei ricordi, molto più delle spiegazioni. Il primo modulo vuole stuzzicare la curiosità sul tema dell’albero e stimolare il desiderio di scoperta. Il secondo si propone di acuire la percezione e di rappresentarlo come simbolo e fonte di energia. Col terzo modulo si impara a conoscere l’albero in tutte le sue parti (foglie, corteccia, semi, aghi) e ci si focalizza sulla sua funzione come materia prima di costruzione e sulle infinite possibilità di impiego. Con il quarto, infine, si mette in evidenza come l’albero sia essenziale per l’uomo, gli animali e l’ambiente. Ad accompagnare tutti i moduli ci sono le storie di Rudy, un tarlo curioso che incoraggia i bambini all’esplorazione e all’osservazione della Natura».
«La formazione è rivolta sia agli educatori pedagogici, sia a chi lavora alla reception. Ha una durata di otto ore, durante le quali si spiega ai partecipanti come “attuare” il programma nel dettaglio, sottolineando che l’invito alla scoperta e all’esplorazione devono essere sempre al centro».

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nature Token — The World’s First Resource-backed Stable Token

Posted by fidest press agency su martedì, 13 agosto 2019

Nature Token (NXT) is a point-to-point crypto cash system. It introduced a brand new way to issuing stable token. Each token on the NXT platform is backed by the nature resource such as copper mine and coal mine. Generally speaking, the NXT platform provided a “natural resource digitalization” solution for the resource owner, especially the government. It also applied a “Dual-Token” mechanism into its system. The stable token NXT is designed for daily transaction. On the other hand, the equity token NTTC are used to distribute token-holder’s interest such as gas fee and other dividend. People can also earn NTTC by contributing to the NXT system.“Natural resources are global currency by their nature,” said by the angel investor of Nature Token Mr. Lin Qianfeng. Though most stable token choose to back their price by the bank deposit. But 9 of 10 stable token are dramatically over-issued due to the absence of necessary regulation and auditing. Furthermore, even the fiat currencies will depreciate due to inflation and global economy. However, the nature resource are limited and its value will only grow because they are consumed every second. Thus, the token backed by the nature resource, will be more and more valuable as well.According to the SEC website, the NXT’s holding company has submit its application to the SEC in December 2018. Mr. Lin Qianfeng claims that as the world’s first resource-backed stable token, this application to SEC shows the determination and ambition of NXT. Currently, it has signed contracts with multiple mining companies in Australia, Mongolia, Russia etc. The future plan of NXT is to issue new stable token which correspond with the fiat currency in each countries it entered.Beside NXT’s networking development and its global market strategy, the NXT has also provided hardware solution in its ecosystem. “the NXT POS will make the transaction easier and cheaper,” said by Mr. Lin Qianfeng. “With the global vision and strong online-to-offline applications, we are very confident to build the top-tier stable token next work in the near future.”

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Pubblicato su Nature Physics importante studio dell’Ateneo sull’hardware quantistico

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 marzo 2019

Il gruppo di ricercatori del Dipartimento di Scienze Matematiche, Fisiche e Informatiche dell’Università di Parma composto dai proff. Stefano Carretta e Paolo Santini e dal dott. Alessandro Chiesa ha pubblicato sulla prestigiosa rivista “Nature Physics” un importante risultato in cui un computer quantistico viene utilizzato per interpretare complessi esperimenti su nano-magneti molecolari. Ciò dimostra la potenza di un hardware quantistico nello studio di nanosistemi. Questo lavoro è frutto di una collaborazione con l’Università di Pavia (prof. D. Gerace e dott. F. Tacchino), l’IBM Research Laboratory di Zurigo (dott. I. Tavernelli) e IBM Italia (dott. M. Grossi).La ricerca per la progettazione di nuovi materiali richiede di comprendere la dinamica di nanosistemi, governata dalle leggi della Meccanica Quantistica. Simulare tale evoluzione è un obbiettivo estremamente difficile per calcolatori tradizionali, per cui la ricerca è limitata attualmente a sistemi molto ridotti. Al contrario, un computer quantistico, che basa il suo funzionamento sulle stesse leggi, è in grado di mimare l’evoluzione di altri sistemi quantistici sconosciuti in modo estremamente più efficiente. Questo apre enormi prospettive nella ricerca di nuovi materiali, in particolare nell’ambito di future nanotecnologie.La ricerca ha sfruttato i prototipi di chip quantistici di IBM (pannello verde in figura) basati su circuiti a superconduttore (tra cui il nuovissimo ibm_q_20_Tokyo). Al contrario dei bit usati per codificare l’informazione nei calcolatori tradizionali, le unità elementari di questi computer del futuro sono bit quantistici che possono esistere in stati di sovrapposizione di 0 e 1, rendendo tali dispositivi enormemente più performanti.
Lo studio ha dimostrato, tramite simulazioni sui chip quantistici di sistemi modello (come la molecola triangolare riportata in figura), che un computer quantistico può essere utilizzato per interpretare avanzati esperimenti di diffusione anelastica quadri-dimensionale di neutroni su nanomagneti molecolari. Tali esperimenti, infatti, costituiscono un punto di partenza fondamentale per lo studio di queste molecole, che potrebbero costituire le unità elementari di future nanotecnologie quantistiche, nonché memorie ad alta densità in dispositivi elettronici. All’alba della seconda rivoluzione quantistica, in una fase in cui i computer quantistici sono ancora prototipi in via di sviluppo, un contributo importante del team è stato dato anche nella caratterizzazione delle principali sorgenti di errore durante l’implementazione dei calcoli quantistici. Ciò ha permesso di correggere tali errori e fornire importanti indicazioni per lo sviluppo di chip più performanti.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nature Nate’s Honey Makes Investment to Save the Bees with Cornell University

Posted by fidest press agency su domenica, 22 aprile 2018

Nature Nate’s Honey Co., producer of 100% Pure, Raw & Unfiltered Honey and the number-one branded honey company in the U.S., today announced its investment in the Department of Entomology at Cornell University. The donation will go toward honey bee health research that is being undertaken by the department.“We’re committed to serving the entire honey ecosystem, from beekeepers to global communities, beginning with the bees,” said Nathan Sheets, Founder and CEO of Nature Nate’s. “We’re proud to support the Entomology Department at Cornell University and their research that will directly impact the health of bees and beekeepers across the U.S. for many years to come.”
The Department of Entomology, part of the College of Agriculture and Life Sciences (CALS) at Cornell, has many programs that support the research of honey bee health under its Pollinator Network. The Pollinator Network is a multidisciplinary group of researchers, extension personnel, and students that collectively work to understand wild and managed pollinators across the world. The Pollinator Network is a leader in bee research and prioritizes working closely with US beekeepers to address real-world problems. Cornell CALS offers more than 20 majors for research and study, ranging from community and rural development and environmental and natural resources to applied economics and the life sciences.“We are so excited to see honey companies passionate about bee research and dedicated to maintaining a sustainable beekeeping industry,” says Emma Mullen, Honey Bee Extension Associate at Cornell University. “This generous support from Nature Nate’s Honey Co. will allow us to investigate the issues contributing to colony declines and develop creative solutions to protect honey bees.” This investment is part of a larger conservation effort by Nature Nate’s. The company provides industry-leading testing capabilities, free of charge, for its network of beekeepers to ensure that their honey is free from adulterants like pesticides. The company will also support other apiary programs at leading universities, including University of Georgia, University of Texas at Dallas and Texas A&M University. “To us, education is the key to finding a solution to the bee population issues and ensuring the health of bee colonies across the world, and we are proud to support the groundbreaking research that these prestigious universities have undertaken,” continued Sheets.

Posted in Estero/world news, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Consumers Credit Union’s New HOK-Designed Headquarters Emanates from Nature

Posted by fidest press agency su domenica, 7 gennaio 2018

Consumers Credit Union InteriorConsumers Credit Union, one of Michigan’s largest homegrown financial institutions, opened its new HOK-designed Kalamazoo headquarters this week. Nearly 150 employees previously working in four separate buildings moved into a 22-acre collaboration center situated among rolling hills and wooded ravines. The centerpiece: a contemporary, three-story office evoking its natural surroundings, designed to bring employees closer together while providing unmatched amenities.“Our design for the new headquarters captures and manifests the core values and sense of identity of Consumers Credit Union,” said Peter Ruggiero, AIA, design principal for HOK’s Chicago practice. “Designed to promote communication, the open, collaborative workplace recognizes its unique surroundings through its placement on the site and the access to daylight and views afforded by the thoughtfully-designed plan.” Consumers and HOK collaborated to design the 92,000-square-foot branded environment that expresses the company’s values while fostering collaboration. The building accomplishes these goals through several design strategies: Open Workspaces, Collaboration and Training: The open floor plan includes modern workstations, informal gathering spaces and a learning lab featuring the latest technology for staff training. Central Gathering Space: Employees and visitors enter through a central glass atrium with a grand staircase, connecting all areas of the building.
Wellness and Amenities: Staff can take advantage of an on-site café, coffee bar, fitness center, fitness and running trail, and expansive outdoor patio overlooking nature.
Connection to Nature: The building’s form is influenced by its surroundings, from expansive glass walls providing forest views to the intentional use of tree cover along roads leading to the workplace.
To accommodate Consumers’ future growth, HOK designed the building to be built in three phases. It can be expanded up to 200,000-square-feet based if needed. Click here to view interior photos of the new space.HOK is a global design, architecture, engineering and planning firm. Through a network of 23 offices worldwide, HOK provides design excellence and innovation to create places that enrich people’s lives and help clients succeed. DesignIntelligence consistently ranks HOK as a leader in sustainable, high-performance design and technology innovation. (photo: Consumers Credit Union Interior)

Posted in Estero/world news, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Workshop on Habit, Second Nature, and Disposition

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 novembre 2017

Roma Lunedì 6 Novembre 2017, ore 10:30 Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo, Aula Verra Via Ostiense 234-236. This workshop focuses on two crucial features of the notion of habit: on the one hand, its dispositional character; on the other hand, its elusive belonging to both first and second nature.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Politics, anthropology, and nature

Posted by fidest press agency su martedì, 21 marzo 2017

Roma Mercoledì 22 Marzo 2017, ore 10:30 Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo, Aula Matassi Via Ostiense 23: Politics, anthropology, and nature
Morning session 10:30 Riccardo Chiaradonna (Università Roma Tre): Plato and the anthropology of greed 11:30 Break 12:00 Gabriele Pedullà (Università Roma Tre): The Third Paradigm: Machiavelli between Aristotle and Hobbes.
Afternoon session 14:00 Ioannis Evrigenis (Tufts University): Natural Political Economy 15:00 Break 15:30 Mark Somos (Yale University, University of Sussex, and British School at Rome): Nature and Constitutional Design Mario De Caro (Università Roma Tre): Modernity and the naturalization of anthropology. L’ingresso è libero.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nature pubblica la descrizione dell’evoluzione genica del Virus Ebola

Posted by fidest press agency su sabato, 20 giugno 2015

Ebola/Roma, stazionarie le condizioni del medico colpito da virus EbolaNature ha pubblicato ieri sera l’analisi temporale e spaziale dell’epidemia 2014-15 del virus Ebola. Il lavoro porta la firma di 8 ricercatori dell’Istituto Spallanzani, tra gli altri autori ed esperti del consorzio internazionale. “L’Africa occidentale sta assistendo alla più grande epidemia da virus Ebola (EBOV) della storia. Fino ad oggi si sono registrati 27,013 casi e 11,134 morti…” sono le prime righe dell’articolo che dà subito la dimensione dell’evento. Si sapeva che il contagio era iniziato a dicembre 2013 per la trasmissione da un pipistrello ad un bambino di 2 anni, ma non era chiaro come si fosse poi diffuso in tutta la Guinea, la Sierra Leone e la Liberia ed in questi paesi è molto difficile, se non impossibile, avere dati epidemiologici attendibili. Lo studio è di enorme rilevanza perché descrive l’evoluzione genica del virus Ebola nell’epidemia che ha registrato più varianti e sottovarianti.“8 nomi dell’Istituto Spallanzani sono un grandissimo successo e sono il risultato di un eccellente lavoro svolto in Italia e sul campo, della enorme “macchina bellica” messa in moto, della capacità di competere a livello europeo, oltre che un grande riconoscimento dell’Istituto. Grazie della eccezionale collaborazione – ha scritto il Prof. Giuseppe Ippolito, direttore scientifico INMI agli autori del lavoro”.
179 campioni di pazienti sono stati analizzati e sequenziati dal laboratorio Mobile Europeo, è stato così possibile descrivere la storia epidemiologica ed evoluzionistica dell’epidemia da marzo 2014 a gennaio 2015. I risultati confermano che la EBOV dalla Guinea si è trasferita in Sierra Leone, con molta probabilità nel mese di aprile-inizio di maggio. I virus della variante Guinea/Sierra Leone si sono poi mescolati intorno a giugno-luglio 2014. Le sequenze virali dei campioni di agosto, settembre e ottobre 2014 indicano poi che il virus è evoluto in maniera indipendente all’interno della Guinea. Tali dati, utilizzati in combinazione con quelli epidemiologici forniscono uno spaccato senza precedenti sull’evoluzione sull’epidemia di febbre emorragica virale ancora in corso, oltre a consentire di verificare a posteriori l’efficacia delle misure di controllo adottate. Ricordiamo che l’Istituto Spallanzani sin da Marzo 2014 ha contribuito all’allestimento di un laboratorio mobile di alto biocontenimento (BSL4) finanziato dalla Commissione Europea (DEVCO) in Guinea Conacry. Tale laboratorio è un concentrato di tecnologie per poter manipolare in condizioni di emergenza virus altamente pericolosi e si basa sulla capacità di virologi esperti appositamente selezionati e formati, per lavorare insieme in situazioni disagiate, come quelle africane e in corso di epidemie.“Mi associo a Ippolito nel ringraziare e tutto l’Istituto per il grande lavoro svolto – sottolinea Marta Branca, Commissario Straordinario INMI-IFO – orgoglio della regione Lazio, del Ministero della Salute e dell’OMS”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Medicina: rinnovati i vertici società italiana obesità

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 aprile 2012

Enzo Nisoli, bresciano, 51 anni, è il nuovo Presidente della Società Italiana dell’Obesità (SIO), la società scientifica che si occupa della ricerca di soluzioni all’espansione della malattia obesità che colpisce oltre 6 milioni di persone in Italia, il 10.3% della popolazione.
Succede a Roberto Vettor che ha guidato l’associazione nel biennio 2010-2012. Il cambio della guardia è avvenuto a conclusione del Congresso Congiunto SIO SICOB di Abano Terme (Padova) che si è appena concluso. Laureato in Medicina e Chirurgia a Brescia, con specializzazione in Biochimica e Chimica Clinica, Enzo Nisoli è professore associato di farmacologia presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Milano. È referente del Ministero della Salute per la valutazione di eventi scientifici nel settore Farmacologia e Tossicologia Clinica nell’ambito della Commissione per la Formazione Continua in Medicina (ECM). È autore di oltre 130 lavori scientifici pubblicati su riviste internazionali e nazionali, tra cui le autorevoli Science, Cell Metabolism, Proceedings of the National Academy of Sciences of the U.S.A. (PNAS) eNature Medicine.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Religion, Nature and Art”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 12 ottobre 2011

The Vatican Museums are the world's 37th most ...

Image via Wikipedia

Rome October 13 from 10:30 and 14, 2011 Vatican Museums’ Ethnological Museum & International Society for the Study of Religion, Nature and Culture. Thursday 13 October Inauguration and welcome Auditorium H.E. Giuseppe Mons. Bertello – President of the Pontifical Commission for Vatican City State and the Governatorate of Vatican City State
• Prof. Antonio Paolucci – Director of Vatican Museums
• Prof. Fr. Nicola Mapelli – Director/Curator of the
• Ethnological Museums, co-coordinator of Conference
• Prof. Kocku von Stuckrad – President, ISSRNC
11:30-12:45 keynotes – what is art in this context? Prof. Arnold Nesselrath Prof. Kocku von Stuckrad: “The Entanglement of Religion and Art: Joseph Beuys, Shamanism, and Ritual”
• 13:35 Thomas Heinzel
• 13:55 Yme Kuiper
• 14:15 Kristine Ogle
• 14:35 Eva Rita Gyertyanos
Australian Indigenous, Mark Peterson Presiding Museum Room
• 13:35 Asmi Wood
• 14:00 Mary Zeiss Stange
• 14:30 Helga Griffin
• 15:00 Coffee Break
• 15:10-16:55 Session II (Concurrent)
Christianity, Laura Hobgood-Oster Presiding Auditorium
• 15:15 Jan Boersma
• 15:35 Teresa Canepa
• 15:55 James Watkins
• 16:15 Violeta Puscasu
• 16:35 Sasha Chaitow
Representations and Conceptions of Nature, Rick Stepp Presiding Museum
• 15:15 Nathalie Pilard
• 15:40 Joel Stoker
• 16:05 Jonas van Mulder
• 16:30 Fred Simmons
17:00-18:00 Session III East Asian Traditions, Mark Peterson Presiding Auditorium
• 17:00 Dan Smyer Yu
• 17:20 Aming Tu
• 17:40 Sangmu Thenup
18:15-20:00 “Rituals of Life: The Culture and Spirituality of Aboriginal Australians” Exhibit Tour, co-curators Nicola Mapelli and Katherine Aigner Day One Concludes
Friday 14 October 9:00 Coffee Break Reception Area
9:15-11:30 Session IV Auditorium Global Indigenous Perceptions and the Sacred World, Laura Hobgood-Oster Presiding
• 9:20 Peter Wilson
• 9:40 Hee Sook Lee-Niinioja
• 10:00 Alison Kahn 10:20-10:30 Break
• 10:30 Claudia Marchesi and Aedeen Cremin
• 10:50 Elizabeth Oriel and G. A. Bradshaw
• 11:10 Richard Davey
11:45-12:25 KEYNOTE Auditorium Prof. Bron Taylor, founding President, ISSRNC Reading Religion and Resistance in Earth Art and the Book of Nature”
13:15-14:55 Sessions V Contemporary Expressions, Sarah Pike Presiding Auditorium
• 13:15 Gabrielle Genovese
• 13:35 Zeljka Corak
• 13:55 Ina Wunn
• 14:15 Greta Refsum
• 14:35 Alexandra Grieser
East Asian Expressions, Mark Peterson Presiding Museum
• 13:20 Francis Brassard
• 13:45 Dennis Hirota
15:00-16:30 Session VI Renaissance Christianity, Laura Hobgood-Oster Presiding Auditorium
• 15:05 Benedikt Schwoll
• 15:25 Violeta Cvetkovska Ocokoljic
• 15:45 Jules De Waart
• 16:05 Heather Dalton
16:40-18:30 Session VII Spirituality-based Environmental Activism, Nature, Art Auditorium
• 16:40 Katherine Aigner, Convener and Speaker
• 17:10 Adele Chynoweth
• 17:30 Ulrike Wiethaus
• 17:50 M. Dane Zahorsky
• 18:10 Gerald Greenfield
18:30-18:45 Closing comments Auditorium
Prof. fr. Nicola Mapelli Prof. Laura Hobgood-Oster, President-Elect, ISSRNC 18:45 Night Opening of the Vatican Museums for Attendees

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | 7 Comments »

Culture Nature green ethics

Posted by fidest press agency su sabato, 31 luglio 2010

Venezia Inaugurazione mostra giovedì 26 agosto, ore 17.30 (27 agosto – 21 novembre 2010) SPAZIO THETIS, Arsenale Novissimo Culture Nature green ethics – habitat – environment, a cura di Alessandra Coppa e Fortunato D’Amico. E’ l’importante evento collaterale nell’ambito della 12. Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia.  Organizzatore e promotore di questa grande iniziativa è il Politecnico di Torino. Accompagna la mostra un esaustivo catalogo edito da Skira. (culture)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nino Migliori: nature inconsapevoli

Posted by fidest press agency su mercoledì, 16 settembre 2009

Fiori polapressuresCastel di Lama, 19 settembre – 1 novembre 2009 inaugurazione venerdì 18 settembre, ore 17 Borgo Storico Seghetti Panichi  due eventi: la mostra e il libro d’artista a cura di Marisa Vescovo E’ dedicata al fotografo internazionale Nino Migliori e curata da Marisa Vescovo la mostra “Nature Inconsapevoli” promossa dall’Associazione Seghetti Panichi di Castel di Lama, nel Parco e Borgo Storico; il parco è uno dei 64 Grandi Giardini Italiani realizzato tra il 1875 ed il 1890 da Ludwig Winter.  Per questo meraviglioso giardino e per il suo grande architetto botanico Migliori ha realizzato un libro d’artista. Due quindi gli eventi esclusivi: la mostra e il libro. Negli anni cinquanta Migliori è stato uno dei protagonisti della grande stagione del neorealismo italiano e contemporaneamente si dedicava a ricerche sull’uso del mezzo e del linguaggio fotografico, arrivando a creare serie di lavori tra i quali “ossidazioni”,” pirogrammi “, “idrogrammi” ovvero fotografie off-camera  ricche di invenzioni personali e con risultati talora in anticipo sui più conosciuti episodi pittorici. Dalla fine degli anni Sessanta il suo lavoro ha assunto valenze concettuali ed é questa la direzione che negli anni successivi tende a prevalere. La rassegna propone le ricerche sulla natura, sul paesaggio, che contemplano anche riflessioni sul tempo e lo spazio, iniziate negli anni Settanta con “Herbarium”, passando per “Natura Morta” (1977), “Naturalmente” (1985), “Viaggio dentro una foglia” (1991), “Carte ossidate” (1996), “Frutta e verdura” (2006) e che si protraggono fino ad oggi con la lettura del Parco Seghetti Panichi a Castel di Lama. Quest’ultimo gruppo di opere, “Intorno a una giungla progettata” è stato realizzato utilizzando pellicole polaroid che la sua sensibilità di artista ha elaborato con la tecnica polapressures da lui impiegata fin dalla prima metà degli anni Ottanta. I luoghi espositivi saranno le scuderie, la serra, la chiesa.  Il libro d’artista – In occasione della mostra  Nature inconsapevoli  verrà presentato ed esposto il libro d’artista in edizione unica Il magico giardino di Ludwig Winter. http://www.seghettipanichi.it (fiori)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Conference of European Churches

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 luglio 2009

Languages of many regions in Europe and choral music from around the world set an intercultural tone for opening worship at the 13th Assembly of the Conference of European Churches (CEC). The ecumenical service of common prayer was held in the 14th-century Franciscan church of St Bonaventure where delegates and visitors were welcomed by Roman Catholic cardinal Philippe Barbarin, archbishop of Lyon, and Father Athanase Iskos, an Orthodox priest speaking on behalf of the local interchurch council. His Beatitude Anastasios, Orthodox archbishop of Tirana and All Albania and vice-president of CEC, preached on the assembly theme “Called to One Hope in Christ”. Despite the depressing nature of daily news and a widespread attitude of fatalism, he said, “as Christians, we dare to hope”. The archbishop continued, “The hope of our call in Christ does not make us romantic visionaries of an ill-defined future. Hope, accompanied by unshakable faith and unfeigned love, activates all the gifts our God has given us for a creative presence in the events of history”. Such hope opens us not only to contemporary demands and our immediate community but to the promised kingdom of heaven: “We live the local, gazing at the eternal.” The service also featured a personal testimony by Dr Victoria Kamondji, vice-president of the Protestant Federation of France. Born in Sierra Leone and possessing a rich familiarity with migrant religious communities in Europe, she described the basis of her own hope in Christ as the experience of “belonging”. This confidence, she added, has taken “its most concrete form in the church and was shown in a love that transcended social, cultural, racial and language difficulties.” More than 300 delegates and 500 other participants attending the assembly represent some 120 Protestant, Orthodox, Anglican and Old Catholic churches and related organisations. During the six-day gathering, the Churches’ Commission on Migration in Europe (CCME) will be institutionally integrated as a commission of CEC. The assembly also welcomes into membership the Estonian Apostolic Orthodox Church.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Main Conference Room

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 luglio 2009

Main Conference RoomL’Aquila, from the 8th to the 10 th of July inside the gym buildings of the Scuola Ispettori of the Guardia di Finanza of Coppito. . The room setting effectively conceived as a boundless site shows in the background a great view of the charming landscape of the Gran Sasso realized by an original architectural trick: a panoramic glass window and an imposing high definition reproduction of the Abruzzo’s high mountain tops. The reproduction, developing on 500 square metres plenty of details, shows the stunning landscape of the karstic basin of Campo Pericoli, a highly representative site of the Gran Sasso slope of L’Aquila. It has been photographed in high definition by the staff of Haltadefinizione, a trade mark of the HAL9000 Company of Novara. The unmistakable landscape, unique for its nature extraordinariness, was then shot from the Saddle of the Monte Aquila, at the height of 2335 metres, with more than 400 photographic digital shots assembled together in a unique highly detailed image. The same image was used for the Press Conference Room setting and for the background before which the official picture of the distinguished protagonists of G8 will be shot. In the last years Haltadefinizione has been recognized as a top national and international leader in the sector of research and development of technologies to be applied to the acquisition and display of high definition images. It is operating in the sector of the Cultural Heritage boasting important photographic campaigns on some among the most celebrated treasures of the Italian historical-artistic heritage. Among them we remind the Last Supper of Leonardo da Vinci and the cycles of paintings in fresco of the Chapel of the Scrovegni and the Upper Basilica of Saint Francis in Assisi made by the illustrious painter Giotto. http://www.haltadefinizione.com (Main Conference Room)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »