Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘nave’

MSC Seaview: Grande festa per la nave più grande d’Italia

Posted by fidest press agency su domenica, 10 giugno 2018

MSC Seaview, la nuova ammiraglia di MSC Crociere, verrà battezzata oggi a Genova nel corso di un evento di gala internazionale al quale parteciperanno la madrina Sophia Loren, numerosi rappresentanti delle Istituzioni e personaggi del mondo dello spettacolo e del cinema, agenti di viaggio partner di MSC Crociere e l’armatore Gianluigi Aponte, insieme alle famiglie Aponte e Aponte-Vago, al top management della compagnia e del Gruppo MSC. La cerimonia di battesimo sarà presentata da Michelle Hunziker, che darà il benvenuto a Zucchero Fornaciari, padre del blues italiano. Lorella Cuccarini introdurrà invece un momento davvero speciale presentando le giovani voci del Piccolo Coro Dell’Antoniano, che si esibiranno in qualità di ambasciatori dell’UNICEF. Sul palco anche il giovane talento Matteo Bocelli, figlio del celebre cantante che a dicembre scorso si è esibito a Miami alla cerimonia di battesimo di MSC Seaside, la nave gemella di MSC Seaview. Matteo Bocelli canterà durante la Parata degli Ufficiali, in onore degli uomini dell’equipaggio per ringraziarli per il loro impegno a bordo.
La madrina Sophia Loren, ormai parte della famiglia di MSC Crociere, concluderà la cerimonia con il momento tradizionale del taglio del nastro che porta la bottiglia di champagne a infrangersi contro lo scafo, battezzando così la 15esima nave della compagnia, come accaduto per tutte le navi precedenti. Alla serata di gala, che si concluderà con un grande spettacolo di fuochi d’artificio, parteciperà Ramon Freixa, chef stellato spagnolo che ha esteso la sua partnership con MSC Crociere per aprire il suo primo ristorante a bordo di una nave da crociera. Lo chef pan-asiatico Roy Yamaguchi assisterà invece al secondo battesimo di una nave MSC Crociere insieme ad altre star come il modello e attore spagnolo Jon Kortajarena, la presentatrice e attrice brasiliana Giovanna Ewbank e la francese Ariane Brodier.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Una nave di libri per Barcellona

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 aprile 2018

Civitavecchia. Dal 21 al 24 aprile, a bordo della Cruise Barcelona della Grimaldi Lines salperà dal porto di Civitavecchia Una Nave di Libri per Barcellona 2018, evento imperdibile che ospiterà a bordo scrittori, registi e attori in viaggio verso Barcellona.
La nave salperà il 21 aprile dal Porto di Civitavecchia, farà una tappa il giorno successivo a Porto Torres dove si imbarcherà una delegazione composta da rappresentanti istituzionali, musicisti, produttori agroalimentari con la partecipazione dello chef algherese Cristiano Andreini che, a conclusione del progetto Suoni e parole della Sardegna in Spagna curato dalla Thorn & sun communication, daranno vita a concerti, laboratori e degustazioni per i partecipanti alla Nave dei libri e per i tour operator spagnoli invitati a bordo per presentare la Sardegna e le sue ricchezze naturalistiche e culturali.
La Nave approderà a Barcellona alla vigilia della Giornata mondiale del libro. La Festa di San Giorgio nel capoluogo catalano si celebra in forma del tutto particolare: Barcellona si riempie di rose, libri, poeti e scrittori coinvolti in centinaia di eventi culturali che animano l’intera città. Durante la giornata è usanza che gli uomini regalino una rosa alle donne e ne siano contraccambiati con un libro.
“L’idea dei Catalani – sottolinea Sergio Auricchio, ideatore della Nave dei libri – di associare la Rosa, simbolo dell’amore, al Libro, simbolo della cultura, è di grande impatto emotivo”. Ma anche il viaggio sarà un evento: “Sulla Nave – aggiunge il nuovo direttore di “Leggere:tutti” Carlo Ottaviano – saliranno scrittori, poeti, attori, cantanti e musicisti dando vita a numerosi eventi sia all’andata che al ritorno e le ore di navigazione voleranno via”.
La giornata del 23 aprile, proclamata dall’Unesco Giornata mondiale del libro nella data simbolica in cui ricorre l’anniversario della morte degli scrittori Miguel de Cervantes e William Shakespeare, è molto sentita in Catalogna. La festa del Dia de Sant Jordi nacque infatti come opposizione al franchismo individuando la cultura come il migliore mezzo di lotta al fascismo.
Tra coloro che hanno già confermato la loro presenza a bordo: l’”autrice rivelazione” Cristina Caboni con l’ultimo romanzo La rilegatrice di storie perdute (Garzanti); lo scrittore e politico Mario Capanna con Noi tutti (Garzanti) che individua un fil rouge tra il ‘68 e il prossimo futuro; la giornalista e nostra collaboratrice Fiorella Cappelli che intervisterà alcuni autori a bordo; Antonella Cassanelli con L’uovo del sergente (Albatros); Claudio Damiani, una delle voci più significative della poesia italiana contemporanea, che presenterà sulla Nave Cieli Celesti (Fazi) e Heroes y otros poema (Pee-Texps) all’Istituto Italiano di Cultura di Barcellona; Renato Ferrari con Quota 80 (Fondazione Argentina Altobelli); Marco Belocchi e Maria Letizia Avato con Il curioso incontro delle parallele (Centro Studi Tindari Patti); Assunta Gneo con Tira fuori l’anima (Europa Edizioni); Maria Rita Guerra con il libro per grandi e piccoli Tutti i bambini sono bravi…ma i grandi non lo sanno!!! (Agra Editrice); il giornalista e scrittore Roberto Ippolito con un libro-rivelazione, Eurosprechi (Chiarelettere); Riccardo Mazzeo che presenterà il libro scritto con Zygmunt Bauman Elogio della letteratura; Haidar Hafez, candidato Nobel per la Pace, con Lezioni di pace. Il Corano, l’islam e il terrorismo spiegati ai miei allievi; lo scrittore e viaggiatore per gli oceani Simone Perotti con il magnifico Atlante delle isole del Mediterraneo (Bompiani); Irma Kurti, premiata autrice albanese con In assenza di parole (Kimerik), Massimo Lugli, noto giornalista e scrittore, inviato de la Repubblica per la cronaca nera e autore di romanzi gialli con Il criminale (Newton Compton); lo scrittore ed esperto di narrativa di viaggio Vittorio Russo con Transiberiana (Sandro Teti editore); lo scrittore Fabio Stassi una certezza nel panorama editoriale italiano con i suoi ultimi libri La lettrice scomparsa e Angelica e la cometa (Sellerio); la scrittrice, sceneggiatrice, paroliera Carla Vistarini (autrice di indimenticabili canzoni per Ornella Vanoni, Mia Martini, Mina e molti altri) con il suo ultimo romanzo Se ricordi il mio nome (Corbaccio) intervistata da Fiorella Cappelli.
Inoltre, sulla nave parteciperà il collettivo teatrale Voci nel deserto con gli attori che riproporranno brani di scrittori, filosofi, poeti scritti decine ed anche centinaia di anni fa, ma che ancora oggi sono di drammatica attualità (“La raccolta differenziata della memoria)”.
Spazio alla musica con i concerti di Davide Casu, Claudia Crabuzza e Caterinangela Fadda; il Coro polifonico di Atzara, che si terranno tutti al Porto di Barcellona il 23 aprile (“Suoni e parole della Sardegna in Spagna”) Infine, per festeggiare l’anniversario di Gioachino Rossini, sarà proposta un’intervista immaginaria al grande compositore, accompagnata dalla sua musica, con testi di Gianni Zagato e voce di Gino Manfredi.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Patrizia Comand La Nave dei Folli Das Narrenschiff

Posted by fidest press agency su martedì, 3 ottobre 2017

la nave dei folliRoma, Palazzo Cipolla via del Corso Dal 10 ottobre al 12 novembre 2017 il Museo di Palazzo Cipolla a Roma apre la stagione autunnale presentando al pubblico LA NAVE DEI FOLLI, opera pittorica di Patrizia Comand; l’iniziativa è promossa e realizzata dalla Fondazione Terzo Pilastro – Italia e Mediterraneo, con il supporto tecnico di Civita. LA NAVE DEI FOLLI di Patrizia Comand, opera dipinta tra il 2013 e il 2014, trae ispirazione dall’omonimo poema satirico di Sebastian Brant (DAS NARRENSCHIFF), pubblicato per la prima volta a Basilea nel febbraio del 1494, durante il Carnevale altorenano, e alle cui “illustrazioni” aveva collaborato con xilografie un giovane Albrecht Dürer. Il testo è un’opera satirico-morale in versi composta da 112 capitoli che hanno entusiasmato l’artista per la loro ironia e per la loro incredibile attualità.L’imponente dipinto, nel suo racconto simbolico e allo stesso tempo ironico, crea un universo visivo e narrativo originale e autonomo, dove fluttuano o danzano figure allegoriche, dai chiari riferimenti al poema di Brant ma anche alla nostra attualità.Insieme al grande dipinto sono esposti a Palazzo Cipolla i 20 disegni preparatori, riferiti ai 20 capitoli scelti, che illustrano la genesi dell’opera, sottolineano lo stile attento e preciso della pittrice e rendono visibile il legame con l’opera letteraria che l’ha ispirata. A proposito della mostra, il Prof. Avv. Emmanuele F. M. Emanuele della Fondazione Terzo Pilastro – Italia e Mediterraneo afferma: «Confesso che quando ho visto l’opera di Patrizia Comand “La nave dei folli”, l’entusiasmo mi ha pervaso immediatamente facendomi fare un balzo nella memoria, per le pari emozioni che in gioventù ebbi a provare quando vidi per la prima volta l’opera di Brueghel Il Vecchio “La caduta degli angeli ribelli”. L’accostamento può apparire palazzo-cipollaindubbiamente irriverente, e forse in qualche modo non stilisticamente corretto ed ortodosso, ma le sensazioni che ho provato di fronte a queste due visioni non dissimili restano per me veritiere e complete. Da qui, il desiderio di far transitare nei nostri spazi espositivi – che hanno visto, nei quasi vent’anni di attività, il susseguirsi di artisti classici, moderni, contemporanei, di strada – l’opera di questa, a mio modo di vedere, interessantissima pittrice. Patrizia Comand, con il suo tratto assolutamente suggestivo, provoca un’immediata sollecitazione della fantasia, catapultandoci in un grande gioco collettivo, in cui i protagonisti sembrano in qualche modo farci vivere, nella loro assoluta astrazione, in un grande sogno, come se si trattasse di uno spettacolo circense, popolato di acrobati, funamboli, clown, trapezisti. Quest’opera infatti mi ha indotto a sognare, perché è così estranea alla quotidianità rigida e plumbea del nostro tempo, incasellata in rituali anche cromatici che costantemente si ripropongono con la loro impersonalità. La Comand è per me l’artista della fantasia, elemento alla quale, nella vita, bisognerebbe sempre affidarsi per poter superare il tedio e la monotonia dell’esistenza quotidiana.». (foto: la nave dei folli)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Prima nave di LNG al più grande rigassificatore d’Europa realizzato da Techint E&C a Dunkerque

Posted by fidest press agency su domenica, 10 luglio 2016

Dunkirk1DunkirkIl più grande rigassificatore d’Europa, situato a Dunkerque, realizzato da Techint Engineering & Construction, ha ricevuto la prima nave di gas naturale liquefatto (LNG). L’arrivo della nave segna la fine della fase di costruzione dell’impianto ed è stato celebrato con una cerimonia presso il terminale. Le attività commerciali avranno inizio da settembre. Il valore complessivo dell’investimento relativo all’intero impianto è di oltre 1 miliardo di euro. Il terminale di Dunkerque, nel nord della Francia, ha una capacità di 13 miliardi di metri cubi all’anno di gas naturale ed è connesso direttamente ai mercati di Francia e Belgio attraverso due gasdotti separati.
Nel 2011 Dunkerque LNG (società formata da EDF, Fluxys e Total ) ha assegnato il contratto chiavi in mano al consorzio TS LNG formato da Techint E&C con la società spagnola Sener, per la costruzione dell’impianto di processo del terminale. All’interno di TS LNG Techint E&C, in stretta collaborazione con Sener, ha sviluppato tutte le attività di ingegneria di base e di dettaglio, ha fornito le attrezzature e i materiali necessari, ha realizzato le opere civili oltre alla costruzione, il commissioning e l’avvio dell’impianto.
Pablo Videla, Amministratore Delegato di Techint E&C – Area EMEA, sottolinea come “l’arrivo della nave quest’oggi conclude un percorso che ci rende orgogliosi di aver lavorato ad un progetto così importante e strategico per l’intero mercato del gas in Europa e che ha costituito per il territorio un’importante opportunità di sviluppo e di lavoro. Il consorzio TS LNG ha impiegato infatti circa 1800 persone al picco dei lavori, per un totale di 2,7 milioni di ore uomo. Quando abbiamo iniziato a progettare questo terminale il nostro obiettivo è stato da subito quello di renderlo un punto di riferimento nel settore grazie alle soluzioni tecnologiche all’avanguardia adottate per garantire la sicurezza dell’impianto e la salvaguardia dell’ambiente. Ma la sfida più grande che abbiamo vinto è rappresentata dall’elevato standard di sicurezza per tutto il personale impegnato sul cantiere”.Questo progetto consolida la leadership di Techint E&C nel settore degli impianti di rigassificazione che negli ultimi anni l’ha portata alla realizzazione dei più importanti terminali: Gate a Rotterdam, Polskie LNG a Swinoujscie, in Polonia, Zeebrugge in Belgio e Costa Azul in Messico.
Techint Engineering & Construction fornisce servizi di project management, ingegneria, acquisti e costruzione in tutto il mondo per lavori su larga scala nei settori Oil & Gas, Energia, Mining e Impianti industriali. Forte di 70 anni di esperienza sviluppa soluzioni competitive per soddisfare requisiti progettuali complessi, in conformità ai più elevati standard di qualità e sicurezza del settore, minimizzando l’impatto sull’ambiente e promuovendo lo sviluppo delle comunità locali. (foto: Dunkirk)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Una Nave di Libri per Barcellona

Posted by fidest press agency su sabato, 5 marzo 2016

barcellonaBarcellona dal 20 al 24 aprile la VII edizione si svolge in forma particolarmente coinvolgente: durante la Festa di “San Giorgio, i libri e le rose” gli uomini regalano alle donne una rosa e vengono contraccambiati con un libro. Si tratta di una grande manifestazione popolare all’insegna dell’amore per i libri e per la cultura, durante la quale la città che si riempie di rose e libri, con autori per le strade a firmare copie ai loro fans, e poeti che recitano le loro poesie nelle piazze.
Leggere: tutti ogni anno è sulla Rambla con un grande stand con i libri degli scrittori che partecipano all’evento a bordo della nave Grimaldi Lines. Anche il viaggio è pertanto particolarmente coinvolgente, grazie a scrittori, attori, registi e cantanti che ne prendono parte.
Leggere:tutti cura il programma letterario e culturale sulla Nave dei Libri per Barcellona, organizzata in collaborazione con Grimaldi Lines, perchè anche il viaggio verso Barcellona sia all’insegna dell’amore per i libri e per la cultura.
Molti e di grande richiamo gli autori che hanno già accolto con entusiasmo l’invito di salire a bordo. Tra questi gli scrittori Diego De Silva, Emanuela Ersilia Abbadessa, Mario Bernardi Guardi, Roberto Ippolito, Lorenzo Marone, Sara Rattaro, Roberto Riccardi, Vittorio Russo, Fiorella Cappelli, Anna Appolloni, Gaetano Savatteri e il regista Mimmo Calopresti, lo chef Renato Bernardi. Sulla nave sarà inoltre allestita la mostra fotografica “I tanti Pasolini”, realizzata dall’Archivio Riccardi e curata da Maurizio Riccardi e Giovanni Currado, in occasione dei 40 anni della scomparsa di uno degli intellettuali più illuminati del novecento italiano.L’attracco nel capoluogo catalano è previsto per la sera del 21 aprile. Il giorno successivo ci sarà la possibilità di visitare la città, mentre il 23 aprile si parteciperà alla grande festa di “San Giorgio, i libri e le rose”; anche Leggere:tutti sarà sulla via principale di Barcellona con un’installazione dal significato tanto delicato quanto importante. Sulla Rambla infatti sarà posizionata una barca, utilizzata dai migranti per arrivare in Italia in cui saranno esposti i libri, scritti nelle lingue dei Paesi del Mediterraneo. Un simbolo per affermare con forza che non esistono confini né di razza né di colore e che la cultura può, anzi deve, essere portatrice di messaggi di pace e di solidarietà.Il tema della migrazione è tra l’altro il filo rosso degli incontri organizzati quest’anno per “Una nave di libri”. A bordo infatti ci saranno autori, arrivati in Italia come migranti, oggi considerati tra le voci più originali del panorama letterario nazionale e non solo: tra questi, Anilda Ibrahimi, giornalista e scrittrice albanese oggi residente in Italia, e la giovane italo-libanese Leyla Khalil.

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nave Costa: valutazione distanza

Posted by fidest press agency su sabato, 3 marzo 2012

“Per quanto riguarda la questione specifica della distanza minima dalla costa da osservare in fase di navigazione, non esiste una norma specifica né nella legislazione internazionale né nella legislazione dell’Unione”. Lo afferma l’europarlamentare del Pd, Debora Serracchiani, membro della commssione Trasporti, riferendo la risposta del commissario europeo Siim Kallas a un’interrogazione in cui la stessa Serracchiani, assieme ai colleghi Guido Milana e Silvia Costa, chiedeva se “tra i compiti dell’Agenzia europea per la sicurezza marittima (EMSA) vi sia quello di definire i parametri minimi necessari per garantire la sicurezza delle imbarcazioni destinate al trasporto di passeggeri, anche relativamente alle distanze da osservare in fase di navigazione, con particolare riguardo alle aree di rilievo ambientale e paesaggistico”.
Per la Commissione europea, riferisce Serracchiani “l’aspetto della distanza minima rientra esclusivamente nella valutazione professionale del capitano, che si affida ai mezzi tecnologici necessari per una navigazione sicura”.
Evidenziando il fatto che “la risposta della Commissione giunge pressoché contemporaneamente alla firma del decreto del Governo italiano che fissa limiti al transito delle grandi navi vicino alle aree protette nazionali e a siti particolarmente sensibili dal punto di vista ambientale”, Serracchiani auspica che “l’Italia con questo provvedimento dia un positivo impulso alla revisione generale della legislazione sulla sicurezza delle navi passeggeri che è in corso nell’Unione europea e che – conclude – dovrebbe riflettersi nelle proposte della Commissione all’agenzia dell’Onu responsabile della sicurezza del trasporto marittimo”. (Giancarlo Lancellotti.

Posted in Diritti/Human rights, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Per la nave-raffineria in Brasile la tecnologia Imesa

Posted by fidest press agency su sabato, 4 febbraio 2012

Niteroi, Brasile

Image via Wikipedia

Imesa spa, società del Gruppo Schiavoni attiva nel campo delle costruzioni elettromeccaniche, si è aggiudicata la fornitura di quadri elettrici per 1 milione di euro per la nave-raffineria della Osx che stazionerà al largo delle coste brasiliane. In partnership con realtà internazionali dell’industria oil & gas offshore, Imesa ha infatti studiato una proposta altamente competitiva, aggiudicandosi la gara indetta dall’armatore sud americano. Una unità navale Fpso (Floating, Production, Storage and Offloading), per compiere operazioni di trattamento del greggio richiede elevate quantità di energia ed apparati tecnici molto specifici. Per questo Imesa ha studiato una speciale tipologia di quadri elettrici per la distribuzione principale, come spiega Sergio Schiavoni, presidente del Gruppo Schiavoni: “Si tratta del quadro più spinto e sicuro mai fatto da Imesa; nello spazio disponibile a bordo della nave siamo riusciti a costruire un quadro a doppia unità dalle altissime prestazioni, pur mantenendolo di dimensioni ‘compatte’, solamente 21 metri. La capacità di rispondere in maniera adeguata e in tempi brevi a necessità così specifiche, ci pone tra i principali costruttori mondali di quadri elettrici ‘su misura’ “. La nave è attualmente in construzione nel Far Est. Nei laboratori italiani di Imesa a Jesi (An) sono in corso le fasi di test e collaudo del quadro elettrico; la consegna è prevista entro il mese di marzo.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La nave da crociera più grande al mondo

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 ottobre 2010

Royal Caribbean International inaugurerà a fine novembre in Florida la più grande nave da crociera al mondo, Allure of the Seas. Per l’occasione ha lanciato il video contest Reporter d’Alto Mare, per ingaggiare la famiglia italiana dalle migliori doti giornalistiche da invitare a bordo in qualità di reporter ufficiale dell’evento per TG1 online RAI. Per partecipare basta presentare un video divertente di 45″ al massimo, a cui prenda parte tutta la famiglia, che non superi i 100 MB e caricarlo sul sito  entro domenica 10 ottobre.  I 3 video più belli verranno votati dal pubblico online fra il 15 e il 29 ottobre. La famiglia vincitrice sarà annunciata il 15 novembre e volerà a Fort Lauderdale in Florida per vivere un’avventura davvero unica a bordo di Allure of the Seas dal 19 al 23 novembre 2010, insieme alle famiglie reporter di Stati Uniti, Canada, Venezuela, Germania, Regno Unito e Corea del Sud. Regolamento completo su http://www.allureoftheseas.com/reporteratsea

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Più diritti per chi viaggia in nave

Posted by fidest press agency su sabato, 10 luglio 2010

Secondo le nuove regole, le imprese di trasporto marittimo dovranno rimborsare ai passeggeri il prezzo del biglietto o fornire loro un mezzo di trasporto alternativo se la partenza del viaggio è ritardata per oltre 90 minuti, a meno che la società dimostri che il ritardo è stato causato da condizioni meteorologiche o da circostanze eccezionali indipendenti dalla propria volontà. I passeggeri, qualora fattibile, dovrebbero anche ricevere cibo e bevande.  Inoltre, indipendentemente dal fatto che scelgano di viaggiare o no, i passeggeri avranno diritto a un risarcimento del 25% del prezzo del biglietto per:
– I viaggi programmati per durare fino a 4 ore che sono in ritardo all’arrivo di almeno un’ora;
– I viaggi di 4-8 ore con ritardo all’arrivo di almeno due ore;
– I viaggi di 8-24 ore con ritardo all’arrivo di almeno tre ore;
– I viaggi di oltre 24 ore con ritardo all’arrivo di almeno sei ore.
Se il ritardo è  superiore al doppio di questi tempi, i passeggeri avranno diritto ad un risarcimento pari alla metà del prezzo del biglietto, che dovrà essere pagato in denaro, su richiesta del passeggero. Inoltre, se a causa del ritardo i passeggeri devono pernottare prima di completare il loro viaggio, l’operatore dovrà pagare le spese in albergo fino a 80 € a notte (per non più di 3 notti).
Il regolamento stabilisce che la disabilità del passeggero non può essere usata come motivo per negare il diritto all’imbarco. Nei porti dovrà, infatti, essere fornita assistenza gratuita alle persone disabili, a condizione che l’operatore o il vettore sia avvisato al momento della prenotazione o al massimo 48 ore prima dell’imbarco. Le nuove norme entreranno in vigore dal 2012 e si applicheranno a chi viaggia su navi con più  di 12 passeggeri, con qualche eccezione per escursioni e visite guidate. I passeggeri di nave godranno così di maggiore diritti che quelli che viaggiano in aereo, poiché quest’ultimi non hanno diritto a compensazione in caso di ritardo (solo in caso di cancellazione del volo).

Posted in Diritti/Human rights, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »