Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 30 n° 318

Posts Tagged ‘neuropsichiatri’

Incontri pensati per Pediatri, Neuropsichiatri Infantili, Psichiatri, Psicologi

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 maggio 2017

gasliniGenova mercoledì 24 e giovedì 25 maggio Palazzo Ducale, piazza Matteotti 9 il Direttore dalla UO di Neuropsichiatria dell’Istituto G. Gaslini di Genova, organizza due incontri, promossi dalla Fondazione Internazionale Menarini e pensati per Pediatri, Neuropsichiatri Infantili, Psichiatri, Psicologi, TNPEE (Terapia della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva), Infermieri, Logopedisti, Educatori, ma anche insegnanti e famiglie, finalizzati ad analizzare lo stato dell’arte ma anche gli aspetti più pratici legati a queste due importanti problematiche.
La prima giornata, mercoledì 24 maggio, sarà dedicata all’Autismo, ad approfondire le prospettive dalla ricerca clinica, le problematiche cliniche e il percorso dalla diagnosi precoce alla presa in carico e, durante il pomeriggio, verranno trattate le innovazioni tecnologiche e dei sistemi educativi e la delicata situazione della transizione all’età adulta.
Giovedì 25 maggio inizierà con un update sulla realtà italiana e sugli interventi farmacologici. Verranno trattate la comorbidità con il Disturbo dello Spettro dell’Autismo e le novità sugli interventi terapeutici e sulle terapie complementari.
Nel pomeriggio saranno affrontati altri argomenti come L’ADHD nei bambini superdotati, Il Disturbo Ipercinetico-Disattentivo nella Disabilità Intellettiva, la transizione all’età adulta, il trattamento farmacologico e non.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Protesta neuropsichiatri?

Posted by fidest press agency su sabato, 17 dicembre 2011

 

Modena

Image by Axel V via Flickr

Modena. Non esistono eccessi di diagnosi né eccessi di prescrizioni, ma una pratica clinica basata su evidenze, linee guida e professionalità competente; nella nostra provincia il ricorso al citato farmaco è al di sotto della media nazionale”. Così il dott. Paolo Soli , direttore della Struttura Complessa NPIA Modena Sud, respinge quanto scritto da ‘Modena Qui’ il 9 dicembre, ripreso ieri in un comunicato dell’Istituto di Ortofonologia (IdO) e rilanciato dall’agenzia stampa Dire.
Nel servizio del 9 dicembre il quotidiano on line ‘Modena Qui’ dava conto di una lettera di protesta di alcuni psichiatri modenesi, nella quale sostenevano di essere stati “sollecitati a prescrivere farmaci”, tra cui appunto il Ritalin. A questo proposito, il dott. Soli respinge al mittente: “rispetto ad una lettera di dimissioni degli operatori della NPIA di Modena, posso dire che siamo di fronte ad un’araba fenice: anche se era difficile pensare che una denuncia così grave potesse passare inosservata, dopo la pubblicazione degli articoli da parte del quotidiano ‘Modena Qui’, abbiamo prodotto una ulteriore verifica e non possiamo che confermare che agli atti non risulta alcuna lettera…”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 2 Comments »

Convegno su autismo

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 novembre 2010

San Miniato 2 e il 3 dicembre prossimi, al centro studi “I Cappuccini”, in via Calenzano n. 38  Nel corso delle due giornate verrà dato ampio spazio ai temi dei disturbi sensoriali e dei comportamenti ossessivi nell’autismo, alla gestione dei comportamenti problematici a scuola, alle strategie educative efficaci. Verranno, inoltre, affrontati argomenti quali la sessualità nell’autismo, i programmi di preparazione per i genitori e l’autismo ad alto funzionamento. Al convegno potranno partecipare 110 iscritti fra medici, pediatri, neuropsichiatri infantili, psichiatri, psicologi, terapisti, educatori, assistenti sociali, infermieri e genitori. Per i genitori di persone autistiche iscritte all’Associazione Autismo Toscana e affiliate non è previsto il pagamento della quota di iscrizione.
“Ancora uno sforzo da parte della nostra associazione –  ha commentato Marino Lupi, presidente dell’Associazione Autismo Toscana – Grazie al sostegno di molte persone che hanno deciso di devolvere il cinque per mille della propria dichiarazione dei redditi alla nostra associazione abbiamo avuto la possibilità di promuovere e finanziare in parte questo convegno sull’autismo, sul futuro dei nostri ragazzi. Nel nostro territorio siamo riusciti a portare professionisti di chiaro valore come Michael D. Powers, Mark Palmieri e Marco De Caris che ha già lavorato con noi. Questo convegno fa parte di un progetto più ampio che cerca di portare il nostro territorio all’avanguardia nella presa in carico di questa grave disabilità e di inserirlo in una rete di importanti rapporti internazionali necessari ad uno sviluppo scientifico ad alti livelli. L’Associazione Autismo Toscana è sicuramente la promotrice di questo convegno che però si è potuto realizzare grazie alla sensibilità e all’immediato interessamento del direttore generale dell’Ausl 11 Eugenio Porfido, al presidente della Società della salute di Empoli Andrea Campinoti e al presidente della Società della salute Valdarno Inferiore Vittorio Gabbanini.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Autismo e ricerca delle cause

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 settembre 2009

L’autismo è una patologia estremamente complessa, le cui basi genetiche si stanno a poco a poco chiarendo. Da pochi anni è emerso il concetto di  un cosiddetto “endofenotipo autistico”, ossia di una complessa ragnatela di sintomi comportamentali che correlano con parametri biologici e genetici; uno dei più interessanti fenomeni svelati recentemente in questo ambito di ricerca è che tale endofenotipo è osservabile anche nei fratelli sani, non-autistici, di bambini affetti dalla patologia.  Poiché la malattia autistica ha una base genetica, uno STUDIO coordinato dalla dottoressa Marina Saresella e dal professor Mario Clerici, del Centro IRCCS “S. Maria Nascente Fondazione Don Gnocchi” di Milano, svolto in collaborazione con i neuropsichiatri infantili della Fondazione stessa, ha cercato di chiarire se tale endofenotipo estendesse i suoi effetti anche su altri parametri e più in dettaglio, sul sistema immunitario. In definitiva, il sistema immunitario dei bimbi autistici e dei loro fratelli sani è del tutto sovrapponibile ed è radicalmente differente rispetto a quanto osservato in individui sani che non hanno patologia autistica in famiglia. Quindi, l’endofenotipo autistico non si limita a provocare sottili alterazioni nello sviluppo neurologico dei fratelli sani di bimbi autistici, ma ne altera –potenzialmente in modo severo – anche la maturazione del sistema immunitario.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »