Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘neve’

Meteo: “Perturbazione per l’Immacolata, pioggia, freddo e neve a bassa quota”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 dicembre 2017

meteo-italiaPiogge e rovesci interesseranno soprattutto Liguria di Levante, Nord Est e Centro Italia fino a coinvolgere anche la Campania. In attesa invece il Sud mentre sarà saltato gran parte del Nord Ovest. La perturbazione sarà accompagnata da aria nuovamente più fredda e da un conseguente calo delle temperature. La neve per questo motivo cadrà sulle Alpi specie orientali dai 500-1000m, oltre i 1000-1500m invece sull’Appennino. Sabato 9 dicembre la perturbazione, sotto la spinta dei venti più freddi di Maestrale e Tramontana, si porterà verso il Meridione. Sarà coinvolto anche il medio versante Adriatico con neve fino a quote di bassa collina tra Romagna ed Alte Marche a fine giornata. Sole prevalente altrove con clima freddo. Domenica 10 dicembre ultimi fenomeni al Sud con neve sui monti; altrove tregua con sole prevalente ma in attesa di un nuovo peggioramento.Il periodo turbolento dovrebbe caratterizzare anche la settimana successiva. “L’alta pressione che rimarrà defilata in Atlantico consentirà il passaggio di altre perturbazioni. La terza perturbazione del mese di Dicembre è infatti attesa in avvio della prossima settimana con nuove precipitazioni anche nevose a bassa quota” – concludono da 3bmeteo.com (foto: meteo)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Emergenza neve e terremoto: attenzione alle false raccolte fondi

Posted by fidest press agency su martedì, 24 gennaio 2017

internetLe continue scosse di terremoto e l’emergenza neve hanno messo in ginocchio l’intero Centro Italia, causando immani tragedie e situazioni di estremo disagio, anche per gli animali coinvolti.
Gli aiuti giungono da ogni angolo della penisola ma c’è chi, senza nessuna remora o scrupolo, approfitta anche di momenti come questo per ricavarne tornaconti personali.
E’ il caso di chi ha architettato una truffa proprio sfruttando questa emergenza e il buon cuore degli italiani.
L’inganno parte dal web: i truffatori, sui social, fingono di raccogliere fondi necessari per sistemare canili o altre situazioni a rischio, ma in realtà intascano tutte le donazioni. Il rischio di cadere vittima della truffa è alto: mentre le strutture a cui ci si riferisce versano realmente in una situazione di difficoltà, in seguito alle calamità che si sono abbattute su di esse, i conti correnti bancari indicati non corrispondono nè ai responsabili delle strutture, nè alle associazioni che le gestiscono. I malviventi, in questo modo, sono riusciti ad intascare cifre altissime e, poichè la truffa si diffode sui social, c’è il timore che le cifre aumentino a dismisura. L’Associazione Codici mette in allerta tutti i consumatori e suggerisce di non inviare alcun tipo di donazione se prima non si è sicuri della destinazione finale di quel denaro. L’unico modo per difendersi da questo genere di truffa è accertarsi che le strutture menzionate abbiamo realmente intrapreso una raccolta fondi per ricevere sostentamento e, solo in quel caso, procedere con la donazione.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Neve, a Orsogna 600 famiglie senza corrente elettrica

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 gennaio 2017

Il Sindaco di Orsogna (Chieti), Fabrizio Montepara, ha parlato poco fa con un responsabile dell’Enel, il quale gli ha confermato che al momento a Orsogna risultano 600 utenze prive di energia elettrica e che si prevede il “rientro”, ovvero la rialimentazione, entro le prossime 24 ore.Il Sindaco ha sollecitato un immediato intervento per le situazioni più critiche, come quelle della Casa di riposo. L’Enel ha pertanto promesso l’invio di un gruppo elettrogeno che dovrebbe appunto alimentare la zona della Casa di riposo.
“Facciamo un pressante appello ai cittadini – afferma Montepara – affinché tolgano le auto dalle strade principali per consentire agli operatori di sgombrare la neve. Vada in giro in automobile solo chi ha urgenze reali, per cortesia, altrimenti diventa impossibile lavorare e consentire il ripristino della circolazione”. Ai sindaci di Orsogna, Guardiagrele, Filetto, San Martino sulla Marrucina, Casacanditella e Casoli la Sasi Spa, che gestisce il servizio idrico integrato, ha comunicato la necessità di erogare per poche ore al giorno l’erogazione dell’acqua fino al ripristino della fornitura elettrica nelle stazioni di pompaggio. La difficile situazione in atto è gestita dal Sindaco, dagli altri amministratori, uffici e operatori comunali in contatto di ora in ora con il Comitato della Protezione civile dell’Aquila, con la Prefettura di Chieti e con gli Uffici di Pescara dell’Enel.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Abbadia San Salvatore si prepara a vivere un Natale “oltre la neve”

Posted by fidest press agency su giovedì, 22 ottobre 2015

abbadiaabbadia1Sul Monte Amiata si prepara un Natale “oltre la neve”. Dal 4 dicembre al 6 gennaio Abbadia San Salvatore, “Città delle Fiaccole”, sarà il centro di una serie di eventi che offriranno la possibilità di scoprire una montagna diversa, fatta per sciare ma anche per dedicarsi ad itinerari culturali attraverso i quali scoprire arte, antiche tradizioni, sapori e saperi di altri tempi.
Qui infatti inizia proprio con i primi giorni di dicembre la costruzione delle Fiaccole, le tradizionali cataste di legna a forma piramidale che si levano al cielo in attesa della mezzanotte del 24 dicembre quando poi verranno incendiate. Un rito antichissimo che coinvolge l’intera popolazione e che si tramanda di generazione in generazione. Ma quest’anno, ad Abbadia San Salvatore non saranno solo le Fiaccole a rendere unico e indimenticabile il periodo natalizio. Ogni weekend, musiche, mercatini, laboratori e mostre di presepi animeranno la città.
Si inizia il 4 dicembre, con la commemorazione di Santa Barbara, protettrice dei minatori: un evento particolarmente caro alla comunità di Abbadia perché legato al suo passato minerario. Quest’anno, oltre ai tradizionali festeggiamenti sarà inaugurato lo spettacolare Museo Multimediale che andrà ad arricchire e completare il Museo Minerario, che vanta un allestimento assolutamente esclusivo che sfrutta parte della celebre miniera di cinabro del Monte Amiata.
Nel lungo ponte tra il 5 e l’8 dicembre, nel cuore di Abbadia San Salvatore prenderà vita la cerimonia di accensione delle luminarie, che accompagna l’inizio della costruzione delle tradizionali Fiaccole. Tante le attrazioni, per famiglie e bambini: dai laboratori per i più piccoli, la Casa di Babbo Natale, la carrozza dei cavalli, la giostra tradizionale, fino al chiosco dedicato allo street-food. E poi ancora animazioni musicali, giochi e tanto altro. Tutti i giorni e in particolare nei fine settimana le mostre di presepi, gli eventi e le animazioni si susseguiranno senza sosta. Già dal 5 dicembre prenderanno il via i mercatini di Natale, un vero e proprio trionfo di profumi e sapori fatto di prodotti enogastronomici locali e tradizionali, ma anche artigianato tipico, decorazioni natalizie e hobbistica.
abbadia2Spettacoli e musiche continueranno ad animare il paese fino all’attesissima sera del 24 dicembre: la notte delle Fiaccole di Natale, un evento unico al mondo.La lunga nottata inizia alle ore 18, con la “Cerimonia di accensione” e la benedizione del fuoco che segna l’inizio della festa; la banda suona canti natalizi e la Fiaccola davanti al Municipio è la prima ad essere accesa.
Questo è il segnale convenuto: da qui i capi fiaccola con le loro torce vanno a dare fuoco alle altre decine di fiaccole disseminate nel centro storico e in tutto il paese Quindi tra canti e musiche popolari, in una tradizione che si trasmette da migliaia di anni e concilia laicità e spiritualità, le Fiaccole iniziano a bruciare illuminando la notte e rendendo il Natale ad Abbadia San Salvatore un momento magico e indimenticabile. L’intero paese si ritrova nelle strade a rinnovare conoscenze e amicizie, mentre le cataste di legna bruciano fino all’alba e piccoli chioschi, organizzati accanto ai fuochi, offrono dolci tipici e vin brulé.
Ma le feste di Abbadia San Salvatore continuano ben oltre il Natale: il 31 dicembre si festeggerà l’arrivo del 2016 con il “Capodanno in Piazza” e il 1 gennaio avrà luogo il consueto “Concerto di Capodanno” nella suggestiva Abbazia del San Salvatore. Il programma si arricchisce poi con le animazioni del Museo Minerario, le ciaspolate, il trekking nel bosco e le visite guidate nel meraviglioso centro storico del paese e tantissime altre attività fino al 6 gennaio. Durante tutto il periodo sarà inoltre possibile gustare piatti della tradizione natalizia locale, grazie all’iniziativa “Natale a Tavola” nella maggior parte dei ristoranti del paese. (foto abbadia)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nonostante la neve, farmacie aperte oltre i turni

Posted by fidest press agency su martedì, 7 febbraio 2012

English: Church Santa Maria della Neve/Concane...

Image via Wikipedia

Con l’energia elettrica che viene e che va, con i riscaldamenti che non funzionano, con la neve che cade da 36 ore. Sono le condizioni in cui hanno operato alcune farmacie, «rimanendo aperte anche oltre i turni» a fronte di «Asl irraggiungibili», in questi giorni di maltempo che hanno messo in ginocchio alcune zone d’Italia, Roma, ma anche tanti paesi di varie Regioni, Abruzzo, Molise, Lazio e Piemonte. Le testimonianze arrivano da Federfarma Roma e dal Sunifar, la rappresentanza dei presidi rurali, ma anche dal Movimento spontaneo farmacisti italiani. D’altra parte, scrive Alfredo Orlandi, responsabile delle farmacie rurali, in una lettera aperta al Parlamento, «come si fa a lasciare la popolazione senza farmacia?», soprattutto quando «da due giorni siamo isolati dal mondo. Non arrivano farmaci, non arriva latte, non arriva pane, non arrivano giornali, non arriva nulla e nessuno». È una questione di «grande senso di responsabilità», chiosa Franco Caprino, presidente dei titolari romani. Ma, spiega anche il Msfi, «la mancanza di approvvigionamento quotidiano a causa delle difficoltà note non ha impedito alle farmacie di far fronte alle necessità dei cittadini poiché non applicano la logica commerciale e di mercato “Day, by day”, tipica della grande distribuzione organizzata, preferendo sostenere costi aggiuntivi atti a garantire scorte sufficienti per alcuni giorni. Queste situazioni critiche dimostrano, ancora una volta, quanto il farmaco non può ne deve entrare nella logica del mercato e dell’economia, così come grandi potentati commerciali vorrebbero». (fonte farmacista33)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: emergenza neve

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 febbraio 2012

In relazione alle polemiche di queste ore tra il Sindaco di Roma Gianni Alemanno ed il Responsabile della Protezione Civile, Prefetto Franco Gabrielli, ed il Ministro dell’Interno Anna Maria Cancellieri, il Responsabile dell’Osservatorio per la Tutela e lo Sviluppo dei Diritti dell’Associazione “G. Dossetti: i Valori” (www.dossetti.it), Corrado Stillo, ha dichiarato:
<<La disorganizzazione della città di Roma in seguito ad una nevicata, preannunciata da tempo da tutti gli organi d’informazione, ha messo in luce responsabilità che il Sindaco Alemanno farebbe bene non addossare ad altri.Per le strade della Capitale non si sono visti mezzi spazzaneve, il sale di cui ci si vantava è sparito in pochi istanti, i mezzi pubblici ed i taxi erano assenti, le informazioni sulla viabilità sono state imprecise e fortemente ritardate.
Il mondo intero ha potuto vedere una Roma in ginocchio, senza neppure quei servizi essenziali che nelle emergenze dovrebbero essere stati attivati da subito.Per questi motivi è alquanto disdicevole addossare alla Protezione Civile responsabilità che sono, invece, di chi amministra Roma Capitale e di coloro che dovrebbero provvedere alla gestione dei servizi ed alla programmazione delle reali necessità dei cittadini.Anche le numerosi morti di clochard di questi giorni sono da ascrivere alla mancanza di intereventi programmati a tutela delle migliaia di senza fissa dimora esistenti in città: perché non prevedere ad esempio una momentanea riapertura dell’ospedale San Giacomo per dare rifugio a donne ed uomini in periodi di temperature basse come quelle attuali? Se si vuole rilanciare l’immagine di Roma nelle sedi internazionali si deve investire di più nei servizi essenziali e meno in inutili orpelli che non affrontano i nodi insoluti dell’organizzazione della vita civile di tutti i giorni.Se Alemanno non è in grado di gestire la quotidianità di Roma Capitale, faccia un passo indietro e si assuma ogni responsabilità di un’amministrazione che sta facendo acqua da tutte le parti>>.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma neve e disservizi

Posted by fidest press agency su domenica, 5 febbraio 2012

roma

roma (Photo credit: ho visto nina volare)

La Democrazia Cristiana di Roma e della Provincia si sente particolarmente vicina a tutti quei cittadini che hanno dovuto subire inermi, la completa inadeguatezza della situazione verificatasi a Roma tra ieri ed oggi.
Ci chiediamo se è possibile, nel 2012, assistere a una completa assenza di gestione della situazione, se pur critica ed inaspettata, ma ampiamente preannunciata. Assistere al completo abbandono di noi cittadini da parte di tutte le Istituzioni, Comune, Provincia, Regione, ANAS e Protezione Civile che si rimpallano le competenze, è assurdo ed è irrispettoso. delle risposte concrete, ai vari disservizi che i cittadini hanno dovuto sopportare, da parte di chiunque abbia il coraggio di ammettere le proprie responsabilità oggettive. Ci auguriamo che simili inconvenienti, non possano più verificarsi e che si pongano in essere tutte quelle iniziative preventive realmente efficaci e serie. Lo dichiara il Segretario Provinciale della Democrazia Cristiana di Roma Dott. Claudio Martino

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Neve a Roma

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 febbraio 2012

Italiano: Roma sotto la neve

Image via Wikipedia

Il Dipartimento Lavori pubblici di Roma Capitale ha predisposto squadre di pronto intervento in 34 punti strategici della città sulla rete stradale della grande viabilità di cui ha competenza (piazza Venezia, piazza San Giovanni, piazzale Ostiense, piazza Ungheria, viale Tiziano, piazza Bologna, via Monti Tiburtini, Salaria-Tangenziale, Salaria-Settebagni, piazza Sempione, Largo Camesena-Tiburtina, via Tiburtina-Gra, piazza Porta Maggiore, largo Telese, via Prenestina-Longoni, Collatina-Ponte di Nona, via di Tor Bella Monaca, piazza Tuscolo, piazzale di Cinecittà, via Anagnina-Gra, piazza dei Navigatori, piazzale Dohuet-Cap. Linea Laurentina, Cristoforo Colombo-Rotonda Ostia, via della Magliana-Gandoni, via Portuense-Affogalasino, stazione Trastevere, Largo Perassi, piazza Risorgimento, piazzale Clodio, piazza Pio XI, via Boccea angolo via Mattia Battistini, via Trionfale angolo via Barellai, via Cassia parcheggio FM3 Giustiniana, obelisco Eur-Ente Eur, ponte Sublicio-Tram) e negli 11 principali ospedali (Sant’ Eugenio, San Camillo, San Giovanni, Fate Bene Fratelli-Isola Tiberina, Gemelli, S. Filippo Neri, Tor Vergata, Campus Biomedico, Pertini, Policlinico Casilino, Sant’Andrea) dislocati sul territorio comunale per l’attività di spargimento sale e spazzatura della neve ai fini del ripristino delle condizioni di percorrenza del traffico veicolare.
Sono in corso interventi su tutto il territorio capitolino della grande viabilità mettendo in campo mezzi e manodopera per oltre 100 uomini con macchine operative h24 fino a cessate esigenze.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Autovie venete: preallarme

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 febbraio 2012

Italiano: Cambia Competenza tra Autovie Venete...

Image via Wikipedia

Neve in arrivo questa notte, secondo le ultime previsioni meteo, e temperature bassissime. Condizioni che hanno fatto scattare, in Autovie Venete, il “pre-allarme”. Tutte le attrezzature (lame, spargitori e botti) entro le ore ventidue di questa sera saranno posizionate al Centro Servizi di Palmanova per entrare in attività immediatamente. Su tutta la rete autostradale è già stato effettuato il trattamento antighiaccio, ma per garantire la sicurezza della circolazione è necessario iniziare a ripulire il manto stradale non appena comincia a nevicare. Per quanto riguarda il raccordo Villesse-Gorizia attualmente interessato dai lavori di trasformazione in autostrada, grazie agli accordi sottoscritti con le Prefetture e gli enti territoriali, in caso di “codice rosso” ovvero di nevicate molto fitte, sarà chiuso alla circolazione. I numerosi cantieri aperti e le deviazioni che lo caratterizzano, infatti, lo rendono particolarmente vulnerabile. Nel momento in cui la pulizia non risultasse sufficiente a mantenere le condizioni di sicurezza, quindi, dovrà essere chiuso.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Autovie venete: Ghiaccio e neve sotto controllo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 30 novembre 2011

Border between Friuli-Venezia Giulia and Venet...

Image via Wikipedia

Oltre 1 milione e 300 mila euro l’investimento medio annuale di Autovie Venete per gestire la viabilità invernale. E’ una vera e propria “macchina da guerra” quella che Autovie Venete mette in campo per mantenere l’autostrada in condizioni di essere percorsa, d’inverno, anche in caso di ghiaccio o neve. Sedici spargisale (usati per prevenire la formazione di ghiaccio), 14 autobotti (entrano in azione per garantire una migliore rimozione della neve) e 72 lame (puliscono il manto stradale dalla neve) sono i mezzi utilizzati, mentre il “fattore umano” è costituito da una serie di squadre (un responsabile operativo, sei manutentori e altrettanti assistenti) che intervengono a chiamata. Un software dedicato, gestito dalla Centrale Radio Operativa o dal personale in servizio per la viabilità invernale, seleziona in automatico chi deve intervenire a seconda della zona territoriale interessata, utilizzando i numeri di telefono di una mailing list dove sono riuniti i diversi referenti, delle ditte che supportano la Società in questo servizio. Effettuati sempre di notte (durante il giorno il forte flusso di traffico presente sulla rete non reggerebbe la presenza di mezzi che procedono a 40 all’ora), gli interventi preventivi sono attivati sulla base di accurate previsioni meteorologiche. Alla rete di 11 postazioni fisse che rilevano temperatura, grado di umidità e vento, da quest’anno, a disposizione dei Servizi Manutentivi, si affianca un nuovo programma informatico che elabora, utilizzando sofisticati modelli matematici, i dati rilevati dalle stazioni meteo del Friuli Venezia Giulia e del Veneto. I due strumenti, integrati fra loro, hanno un elevato grado di attendibilità e quindi consentono di svolgere un efficace lavoro di prevenzione soprattutto per quanto riguarda la formazione di ghiaccio. In caso di precipitazioni nevose (prevedibili, ma non eliminabili…) entrano in azione le “lame sgombraneve”, operanti in formazioni da 3, dette “treni di lame”: il mezzo operativo che precede gli altri in corsia di sorpasso rimuove la neve e la deposita alla propria destra, dove sopraggiunge dapprima il mezzo operativo in corsia di marcia e successivamente quello in corsia di emergenza, fino all’allontanamento completo dalla carreggiata di tutta la neve depositata. Il servizio è operativo dal 15 novembre al 15 marzo (sempre che le condizioni meteo non richiedano una proroga) e comporta un investimento di non poco conto. Premesso che la sicurezza non ha prezzo e che il costo è strettamente collegato con il numero di trattamenti effettuati, lo scorso inverno Autovie Venete, ha impegnato oltre 1 milione e 300 mila euro.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rilanciare il sistema neve toscano

Posted by fidest press agency su sabato, 5 marzo 2011

Firenze 5 marzo alle ore 12 nella Sala Pegaso Palazzo Strozzi Sacrati Piazza del Duomo 10 Conferenza Stampa sull’intesa per rilanciare il sistema neve toscano. La sottoscrivono oggi a Firenze, a Palazzo Strozzi Sacrati, il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, il Presidente di Uncem Toscana Oreste Giurlani e il presidente toscano di Anef (Associazione esercenti funiviari) Andrea Formento. L’intesa stabilirà un pacchetto di impegni e di iniziative volte a favorire un cambiamento di rotta per l’economia dei quattro comprensori sciistici regionali, che vivono una fase delicatissima.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Freddo e neve in queste ore

Posted by fidest press agency su sabato, 26 febbraio 2011

“Non demorde l’ondata di freddo di questo fine Febbraio” dicono dal portale 3bmeteo.  “L’ondata di freddo che sta interessando la nostra Penisola ed in particolare le regioni centro meridionali adriatiche non accennerà ad attenuarsi prima di domenica,” dice Francesco Nucera di 3bmeteo. Il picco del freddo si raggiungerà tra venerdì notte e Sabato quando giungerà un nucleo più freddo siberiano con obiettivo  il Sud e il medio e basso versante Adriatico.Sabato la giornata più fredda. “Mentre il Nord e le Tirreniche godranno di condizioni discrete, il Sud e le Adriatiche nel weekend saranno sferzate dalla fredda Tramontana. Avremo nevicate significative a ridosso di Maiella, Subappennino molisano, materano, Daunia e alta Lucania, con quota neve intorno ai 200-400m ma localmente anche al piano al mattino tra Tavoliere, Murge, coste abruzzesi e basse Marche; neve possibile a Potenza e Pescara. Fiocchi possibili a Foggia. Farà freddo anche su Campania, Calabria e Sicilia con neve sin verso i 300/500m.” “Temperature in ulteriore calo” continua Nucera di 3bmeteo. La frustata invernale favorirà un ulteriore calo delle temperature  con valori che risulteranno sotto le medie del periodo un po’ ovunque. Saranno possibili gelate nelle zone interne. Calo termico più evidente in quota con punte che potrebbero sfiorare i -10°C in Sila. Gelo sulle Dolomiti con punte sino a -20°C ad alta quota.Domenica torna la neve a bassa quota al Nord. Con l’allontanarsi del vortice depressionario, il freddo allenterà la sua morsa. Peggiorerà invece al Nord con fenomeni nevosi a quote collinari. I fenomeni risulteranno più persistenti su Liguria e basso Piemonte nella giornata di lunedì. Neve in collina anche in Toscana. Non è ancora l’ora del cambio di stagione, non deponete i cappotti negli armadi dice Nucera; anche in seguito l’Italia potrebbe essere ancora nel mirino degli attacchi freddi ed instabili dal Nord Europa con una prima decade di Marzo che sarà tutt’altro che votata alla Primavera.3bmeteo è considerato uno dei principali portali meteo in Italia visitato da circa 2 milioni di utenti unici al mese. Caratteristica fondamentale un nuovo modo di fare meteorologia di qualità integrando ai calcoli e ai modelli automatici previsioni consolidate da un intervento umano e manuale che aumenta considerevolmente l’attendibilità del dato. Fondamentale anche il dettagliato giornale meteo con articoli, analisi tecniche e approfondimenti multi giornalieri, analisi sul territorio italiano ed estero, anche extraeuropeo.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Se hai una montagna di neve tienila all’ombra

Posted by fidest press agency su sabato, 15 gennaio 2011

Roma 24 gennaio 2011 ore 20.45, Teatro Eliseo, via Nazionale 183, Roma Se hai una montagna di neve tienila all’ombra Un viaggio nella cultura italiana un film di Elisabetta Sgarbi Interviste di:Edoardo Nesi, Eugenio Lio Musiche: Franco Battiato Fotografia: Andres Arce Maldonado, Elio Bisignani Scenografie: Luca Volpatti Partecipano: Mario Andreose, Achille Bonito Oliva, Pietrangelo Buttafuoco, Ivan Cotroneo, Enrico Ghezzi, Antonio Gnoli, Sergio Claudio Perroni, Alessandro Piperno, Antonio Rezza, Andrée Ruth Shammah, Paolo Terni Introduce Franco Scaglia Coordinano: Eugenio Lio, Edoardo Nesi sarà presente Elisabetta Sgarbi. Ingresso libero fino a esaurimento posti

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tempo di neve, tempo di sci

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 gennaio 2011

E’ tempo anche di incidenti sulle piste anche se sciare e’ uno sport sicuro. Infatti, per uno sciatore medio la possibilità di un incidente di una certa gravita’ si puo’ verificare ogni 680 giornate di sport e con una “settimana bianca” all’anno si può sciare tranquillamente tutta la vita. Ovviamente ci sono le norme di sicurezza. Ne riassumiamo alcune:
– dare la precedenza a chi viene da destra,
– non fermarsi al centro della pista, in curva o nei dossi,
– obbligo di casco per i minori di 14 anni,
– adeguamento della velocità alle proprie capacita’ e condizioni ambientali.
Si possono stipulare polizze con una assicurazione anche per una sola giornata o per piu’ giorni acquistando contestualmente lo skipass (leggere sempre le condizioni!). Per l’acquisto dell’attrezzatura occorre preventivare una spesa complessiva di circa 300 euro (sci, attacchi, racchette e scarponi) o piu’ in relazione alla qualita’, alla marca e alle prestazioni che si richiedono all’equipaggiamento. Da ricordare che non e’ pensabile passare dalla poltrona dell’ufficio alle 8 ore di sci sulla pista: il rischio di incidenti, anche lievi, e’ in agguato, in particolare nelle ore pomeridiane, quando i muscoli sono stanchi e rispondono poco alle sollecitazioni.(fonte Aduc)

Posted in Diritti/Human rights, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Natale bagnato un po’ ovunque

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 dicembre 2010

“Natale all’insegna dell’instabilità un po’ ovunque” dice Francesco Nucera del portale 3Bmeteo.com. “Piogge sparse, si attendono su Triveneto, Lombardia, Emilia Romagna, basso Piemonte, Liguria, Tirreniche centrali, nonché su ovest Sicilia e tra Campania e alta Calabria. La neve, per la gioia degli amanti degli sport invernali, cadrà nuovamente sulle Alpi attorno agli 800-1200m, sopra i 1200-1400m sull’Appennino. Attenzione anche ai venti forti tra Maestrale e Ponente.” Sera di Natale temperature in picchiata –  “A partire dalla sera di Natale –  continua Nucera – l’arrivo di un nucleo freddo dal Nord Europa, causerà un brusco calo delle temperature ad iniziare dal Triveneto con la neve che si porterà verso le quote collinari e i fondovalle. Nulla a che vedere con l’ondata di gran freddo dei giorni scorsi, con fenomeni nevosi che saranno di debole intensità. Non escludiamo la possibilità di qualche fiocco misto a pioggia anche al piano sul Veneto; fenomeni invece in attenuazione sul Friuli. Neve anche in Lombardia sin verso i 300/400m, probabilmente anche sulle pianure entro la notte così come sull’Emilia.”
S.Stefano ultime nevicate Prima che l’afflusso freddo si esaurisca in serata e il bel tempo possa prevalere ovunque, deboli nevicate potrebbero interessare la bassa Valpadana al mattino; pioggia invece sulla Romagna e probabilmente anche sul Polesine. Le correnti di Bora non dovrebbero risparmiare le Marche e l’Abruzzo con neve a in arrivo a quote collinari. Temperature in calo anche al Centro Sud ma qui la quota neve sarà sopra gli 800-1000m.
Capodanno discreto – Per gli ultimi giorni dell’anno dovremmo godere di condizioni di tempo più stabile con clima fresco o freddo al mattino, relativamente mite durante il giorno. Questo grazie all’alta pressione in espansione alla Penisola, responsabile del ritorno delle nebbie in pianura Padana. Tuttavia, un flusso fresco in arrivo dai Balcani potrebbe dar luogo ad un po’ di variabilità al Sud e sulle Adriatiche con qualche fenomeno.
3bmeteo è considerato uno dei principali portali meteo in Italia visitato da circa 2 milioni di utenti unici al mese. Caratteristica fondamentale un nuovo modo di fare meteorologia di qualità integrando ai calcoli e ai modelli automatici previsioni consolidate da un intervento umano e manuale che aumenta considerevolmente l’attendibilità del dato. Fondamentale anche il dettagliato giornale meteo con articoli, analisi tecniche e approfondimenti multi giornalieri, analisi sul territorio italiano ed estero, anche extraeuropeo.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Domenica e martedi ancora neve al nord

Posted by fidest press agency su sabato, 27 novembre 2010

Dopo la prima nevicata che nelle ultime ore ha sbiancato diverse città del Nord, anche per i prossimi giorni sarà maltempo. “Dopo una breve pausa infatti” spiegano dal centro 3bmeteo “fin dalla sera di Sabato le precipitazioni riprenderanno al Nordovest.  Massima allerta per forti piogge su tutto il centronord, con neve a tratti ancora in pianura su Piemonte, Lombardia ed entroterra ligure.
Domenica la neve cadrà ancora in pianura su basso Piemonte, entroterra Ligure e ovest Lombardia. Nuovamente imbiancate, con buona probabilità, Milano, Monza, Varese, Novara, con accumuli fino a 5cm. Neve oltre i 500 metri sul Triveneto. Italia divisa in due, molto mite al Sud con punte di 25° in Sicilia, non oltre i 5° sulla pianura padana. Una più intensa perturbazione raggiungerà il Nordovest Martedì e potrebbe portare una nevicata più abbondante: anche 15/20 cm di neve su Torino e Varese, 5cm a Milano.  Sul Triveneto sarà invece pioggia.
“Aria calda richiamata dall’Africa investirà invece il centro sud, dove i venti di scirocco rinforzeranno. In particolare sia Domenica che Martedì venti fino a 60/80Km/h di scirocco investiranno tutte le regioni centromeridionali, con mareggiate lungo le coste esposte. Probabile ritorno dell’acqua alta a Venezia Martedì.” concludono da 3bmeteo. 3bmeteo è considerato uno dei principali portali meteo in Italia visitato da circa 2 milioni di utenti unici al mese. Caratteristica fondamentale un nuovo modo di fare meteorologia di qualità integrando ai calcoli e ai modelli automatici previsioni consolidate da un intervento umano e manuale che aumenta considerevolmente l’attendibilità del dato. Fondamentale anche il dettagliato giornale meteo con articoli, analisi tecniche e approfondimenti multi giornalieri, analisi sul territorio italiano ed estero, anche extraeuropeo.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Valtellina: si inizia a sciare

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 ottobre 2010

Le nevicate di questi giorni hanno confermato gli intenti delle località, a Livigno apre il 27 ottobre il primo anello di fondo, a Bormio e Madesimo il 6 novembre aprono le prime piste di discesa, nella stessa data in Valfurva apre la pista di fondo…. si parte! Neve e sole, binomio ideale per chi ama la montagna e lo sci, condizioni che in questi giorni stanno rendendo felici gli operatori turistici della Valtellina e gli amanti degli sport invernali.
Oltre un metro di neve Bormio ai 3000 metri della Cima Bianca di Bormio, con un giusto mix tra il manto di neve artificiale che già da metà ottobre si stava accumulando grazie ai cannoni per l’innevamento artificiale e poi la piacevole sorpresa della nevicata dei giorni scorsi che ha ricoperto non solo le cime ma ha imbiancato la Valtellina fino a quota 1000 metri.
Ora risplende il sole che ha ridato un aspetto autunnale al bosco esaltandone i colori che vanno dal verde al giallo al rosso, ma soprattutto fa risplendere il manto bianco delle cime e… delle piste da sci, alcune delle quali sono già state battute una prima volta dei gatti delle nevi.
Insomma tutte le premesse per confermare quello che la Valtellina si era prefissa per questo inverno… bruciare sul tempo la concorrenza. Detto fatto il 6 novembre apriranno le prime piste, a Bormio e a Madesimo. L’appuntamento è confermato ufficialmente dalle società impianti. Mentre a Livigno apre il 27 ottobre il primo anello per lo sci di fondo così come S. Caterina Valfurva conferma l’apertura anticipata della pista per lo sci nordico il 6 novembre.
Non resta che… ridare un po’ di sciolina agli sci e… venire in Valtellina, approfittando magari delle promozioni Skipassfree!

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Turismo della neve e voli Ryanair

Posted by fidest press agency su venerdì, 27 agosto 2010

“La ventilata decisione di cancellare alcuni ‘voli della neve’ della compagnia Ryanair verso l’aeroporto di Caselle destinati ad accogliere sciatori inglesi e svedesi rischia di avere pesantissime ricadute per il turismo invernale della via Lattea. Un taglio che, se confermato, penalizzerebbe direttamente la Val Susa, e non solo, considerando che oltre il 70% dei posti letto viene occupato da turisti d’Oltremanica. Una notizia che allarma tutti gli operatori del settore se è vero, com’è vero, che togliendo ad esempio il volo da Glasgow significa cancellare tutti i turisti scozzesi”: così dichiara l’On. Giorgio Merlo (Deputato PD e Vice Presidente Commissione Vigilanza Rai) che ha presentato quest’oggi in un’Interrogazione urgente al Ministro dei Trasporti e al Ministro del Turismo.  Commenta l’On. Giorgio Merlo: “Ora, per evitare di far partire un dibattito su chi possa garantire nell’immediato i voli cancellati dalla compagnia Ryanair, è decisivo conoscere se il Governo italiano intende attivare una iniziativa politica capace di garantire regolare voli destinati al turismo invernale della Val Susa e dell’intera Via Lattea oppure se anche queste zone dovranno pagare un altissimo prezzo economico e finanziario per scelte radicalmente sbagliate. Una iniziativa essenziale per non far ripiombare nella crisi un territorio già fortemente colpito dalla crisi”.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Muoversi sulla neve con attenzione

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 febbraio 2010

Muoversi sulla neve con attenzione è l’invito che UNI – Ente Nazionale Italiano di Unificazione – rivolge a tutti gli appassionati della montagna. L’UNI ricorda soprattutto l’importanza del rispetto della segnaletica presente sulle piste: quest’ultima svolge infatti un ruolo fondamentale per garantire la sicurezza sulle nevi, sia per gli sciatori che per i semplici appassionati della montagna.  E’ perciò utile conoscere e rispettare la segnaletica, ricordandosi sempre che la disattenzione o la superficialità possono mettere in serio pericolo le nostre e le altrui vite. Le norme UNI stabiliscono le caratteristiche dei cartelli indicatori, affinché – tramite forme e colori prestabiliti – siano facilmente riconoscibili. I segnali più importanti per prevenire slavine e valanghe sono:  Il rettangolo a quadretti gialli e neri con il cerchio rosso e la scritta nera “Chiuso” (in quattro lingue) è un cartello di informazione e avverte che è vietato il passaggio.  Il cerchio rosso barrato con all’interno lo sciatore tra gli alberi indica che è vietato sciare fuoripista.  Il rettangolo rosso e blu con la mano bianca e la scritta “Stop pericolo di valanghe” indica che non si può procedere oltre perché esiste il rischio concreto che si verifichino  valanghe.  I gestori degli impianti di risalita sono obbligati per legge a installare specifici segnali sulle piste da sci (il cui grado di difficoltà deve inoltre sempre essere segnalato con appositi cartelli rotondi di colore blu, rosso o nero) che indichino, in maniera corretta e visibile, pericoli e divieti. I cartelli – una trentina circa in tutto, destinati all’informazione del pubblico – devono avere forma, dimensioni, altezza dal suolo, colori, segni grafici corrispondenti alle norme UNI proprio per rendere più facile l’apprendimento, la memorizzazione e l’interpretazione delle varie informazioni. I cartelli, a seconda del messaggio, sono suddivisi in segnali di: – pericolo (triangolari con fondo giallo) che indicano ad esempio: strettoia, incrocio, crepaccio, cannone sparaneve, dosso, cunetta, mezzo battipista…  – divieto (rotondi) che indicano ad esempio: il divieto di camminare sulla pista da sci, usare la slitta, usare lo snowboard, sciare nel bosco…  – obbligo (rotondi) che indicano ad esempio: utilizzo del casco per i ragazzi al di sotto di 14 anni….  – informazione (rettangolari/quadrati) che indicano ad esempio: pronto soccorso, pista da snowboard, sentiero invernale, difficoltà della pista…

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La neve a Roma

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 febbraio 2010

Non ha nevicato di notte, secondo le previsioni formulate dalla Protezione civile del Comune di Roma, ma stamani non si è fatta attendere. E’ stata, inizialmente, molto intensa ma poi si è diradata sino a smettere. Sembrava che tutto finisse lì ed invece dopo qualche ora di pioggia ha ripreso e con maggiore intensità. Questa volta ha lasciato il segno  sui tetti e per le strade. E’ durato circa un’ora. Una capitale imbiancata è qualcosa di suggestivo. Nel centro storico grande è stata l’animazione e le videocamere e le foto digitali stanno da tempo riprendendo questo “magico” evento e che, per merito delle riprese dei turisti, sta facendo il giro del mondo.  Per tale previsione il comune aveva allertato il Centro Operativo comunale (COc). Gli uffici comunali competenti fanno sapere che se perdura la precipitazione nevosa e formazione di ghiaccio, il Sindaco ha disposto, fra l’altro, che venga prestata particolare attenzione ai senza fissa dimora; l’obbligo che tutti i mezzi di trasporto a servizio del pubblico circolino con catene o pneumatici da neve e che i taxi protraggano il servizio anche oltre i turni di servizio. Inoltre, il Sindaco rammenta ai proprietari degli stabili l’obbligo, fra le 08.00 e le 20.00, di tenere sgomberi dalla neve i marciapiedi antistanti gli stabili stessi per una larghezza di due metri. In caso di temperature che scendano al di sotto degli zero gradi centigradi, si raccomanda che i rubinetti del servizio di acqua potabile più vicini al contatore rimangano aperti per evitare il congelamento delle tubazioni.
Il Centro Operativo comunale è la cabina di regia chiamata a gestire le eventuali situazioni di criticità. Oltre la Protezione civile comunale, fanno parte del Coc: il Gabinetto del Sindaco, l’Assessorato all’Ambiente, i Dipartimenti comunali del Personale, dei Servizi sociali, del Servizio giardini, delle Infrastrutture, dell’Autoparco; la Polizia Municipale, l’Ama, l’Atac, l’Acea, l’Italgas, il Cotral, l’Ares 118, l’Ufficio extradipartimentale della Polizia provinciale e Protezione civile della Provincia di Roma; le organizzazioni di volontariato.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »