Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘novak djokovic’

Il giocatore HEAD Andy Murray è pronto per la sfida di fine stagione con Novak Djokovic

Posted by fidest press agency su mercoledì, 12 ottobre 2016

murrayE’ una battaglia tutta HEAD, grazie alla conquista del suo 5° titolo del 2016 contro Grigor Dimitrov, 6-4, 7-6(2), al China Open di Pechino. E’ la prima volta dal 2011 che, il due volte vincitore di Wimbledon, si aggiudica cinque tornei in un anno diventando così il 16esimo giocatore ad aver raggiunto questo traguardo. Murray, che promuove la racchetta HEAD Graphene XT Radical, ha concluso la settimana vincendo la 60esima partita della stagione e conquistando il 40esimo trofeo della carriera.Lo Scozzese si trova molto vicino al No. 1 del mondo Novak Djokovic che adesso deve lottare contro il compagno e ribelle HEAD fino alla fine della stagione. I 500 punti che Murray ha guadagnato grazie alla vittoria in Cina l’hanno portato ad avere 1,555 punti di distacco da lui. Murray cercherà di colmare il divario con prossimi tornei tra cui il Master di Shanghai, Vienna e il Master di Parigi Bercy prima delle finali di Londra, in programma il prossimo mese.”E’ stato il miglior match di tutta la settimana. Nonostante il clima piuttosto freddo sono riuscito a servire oltre i 160 km/h su alcune seconde di servizio. Ho provato a variare molto sul servizio per non dargli la possibilità di attaccarmi ed è stata la scelta migliore”.Il giocatore scozzese ha controllato gran parte della partita ma ha lottato per sconfiggere Dimitrov. Al servizio per il match sul punteggio di 6-4, 5-4, Murray è stato costretto a giocare il tiebreak nel secondo set, vincendo il primo dei quattro match points a disposizione. Murray si porta a 8 vittorie su 3 contro il giocatore Bulgaro che ha sconfitto tre volte nell’arco di questa stagione. (foto: Murray)

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Novak Djokovic vince il torneo del Roland Garros

Posted by fidest press agency su martedì, 7 giugno 2016

Novak DjokovicChe finale. Che campione! L’eroe HEAD Novak Djokovic diventa una leggenda ed entra nella quarta posizione della classifica “all-time”. Grazie alla vittoria del 4° Slam consecutivo, ha completato il suo Career Grand Slam vincendo il torneo del Roland Garros contro il compagno HEAD Andy Murray.Djokovic, che promuove la racchetta HEAD Graphene XT Speed, è il primo giocatore ad aver vinto quattro Grandi Slam di fila, dopo Rod Laver e Donald Budge (1938). A seguito di questo successo il CEO HEAD Johan Eliasch ha voluto celebrare la vittoria di Novak Djokovic con un regalo davvero speciale, una racchetta d’oro su cui sono stati incisi i nomi dei Grandi Slam vinti.Il giocatore serbo ha sconfitto Murray per la settima volta di fila nella finale di un Grande Slam. I due compagni HEAD si sono sfidati tre volte nel 2016, con la vittoria di Djokovic nelle finali di Madrid e Parigi mentre Murray ha trionfato nel Master di Roma, il mese scorso. “Questo è davvero un momento speciale per me, il più emozionale della mia carriera tennistica” ha commentato il felicissimo vincitore. “Voglio ringraziare il mio team, la mia famiglia e i miei due amori, che mi hanno permesso di realizzare questo sogno!”.Murray, che promuove la racchetta HEAD Graphene XT Radical, ha elevato il suo livello di gioco sulla terra rossa nelle ultime due stagioni, vincendo due tornei nel 2015 e proseguendo nel 2016. Il No. 2 del mondo, dietro solo al suo compagno HEAD, è il primo giocatore inglese ad aver raggiunto la finale degli Open di Francia dopo Bunny Austin nel 1937 e il decimo a contendersi la finale di quattro Slam. Il giocatore scozzese ha commentato così: “Vincere quattro Grandi Slam di fila è un successo incredibile e per questo mi voglio congratulare con Novak. Alcuni successi sono più unici che rari. Una cosa così non accadeva da molto tempo e penso che ci vorrà ancora molto tempo perchè possa capitare di nuovo”. (foto: Novak Djokovic)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Novak Djokovic tra i bambini rifugiati e migranti in Serbia

Posted by fidest press agency su sabato, 26 settembre 2015

Novak DjokovicNovak Djokovic, Goodwill Ambassador dell’UNICEF ha visitato uno spazio a misura di bambino sostenuto dall’UNICEF a Belgrado e ha incontrato alcuni dei bambini rifugiati e migranti che hanno attraversato la Repubblica di Serbia nel loro cammino verso l’Europa occidentale. E’ rimasto profondamente colpito dalla situazione dei bambini, che costituiscono quasi un terzo della popolazione di rifugiati e migranti, la maggior parte in fuga dalla violenza in Siria, Afghanistan e Iraq.
“Questi bambini hanno viaggiato con le loro famiglie per giorni, sopportando un fortissimo caldo, così come notti umide e fredde. Sono fisicamente esausti e psicologicamente traumatizzati”, ha dichiarato Djokovic. “Gli spazi a misura di bambino che l’UNICEF ha realizzato danno loro un posto sicuro per riposare, giocare e ricevere supporto psicosociale da professionisti qualificati.”
Dall’inizio dell’anno, in Serbia 129.947 persone sono stati registrate come richiedenti asilo. Secondo le stime dell’UNHCR, almeno lo stesso numero di persone ha attraversato la Serbia senza registrazione. L’UNICEF ha istituito due spazi a misura di bambino,equipaggiati con materiale didattico e giocattoli; uno nel comune di Presevo vicino alla confine con la Repubblica Ex Jugoslava di Macedonia e il secondo nella capitale Belgrado. In ciascuno di questi spazi, fino a 50 bambini per volta possono giocare e ricevere supporto psicosociale.
Quasi 1.100 bambini, la maggior parte tra i 6 ei 10 anni, hanno finora riposato e giocato in questi spazi sicuri. In risposta all’attuale crisi, l’UNICEF Serbia ha aumentato gli operatori sociali a Presevo e a Belgrado per individuare i bambini più vulnerabili e le famiglie e dare loro un sostegno adeguato. Gli operatori UNICEF contribuiscono inoltre a sviluppare procedure standard in caso in cui viene identificato un minore non accompagnato. A Presevo e Belgrado sono stati allestiti due angoli, dove le madri che allattano possono continuare a farlo e ricevere informazioni sanitarie. Circa 200 neonati e bambini saranno alimentati in questi spazi, dove sarà monitorato il loro stato nutrizionale.
Per proteggere i migranti e rifugiati , l’UNICEF ei suoi partner stanno dando le informazioni sulle mine antiuomo, visto che molte famiglie sono ora in viaggio attraverso la Croazia,dove ci sono ancora mine e ordigni inesplosi lasciati dai recenti conflitti.
“I bambini rifugiati e migranti devono essere adeguatamente protetti in linea con la Convenzione sui diritti del bambino”, ha detto Djokovic. “Questi e molti altri bambini rifugiati e migranti in Europa vivono in condizioni inadeguate. Molti dormono fuori, all’aria aperta. E con l’avvicinarsi dell’inverno, la salute dei bambini è particolarmente a rischio”. Ha poi aggiunto: “E’ chiaro che il modo migliore per aiutare questi bambini disperati è un’azione coordinata per affrontare le cause profonde di queste grandi spostamenti – attraverso sforzi diplomatici più vigorosi che pongano fine ai conflitti, e portando aiuti umanitari e programmi di sviluppo nei paesi di origine”. (foto: Novak Djokovic)

Posted in Estero/world news, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il giocatore HEAD Novak Djokovic ha sconfitto Roger Federer

Posted by fidest press agency su mercoledì, 16 settembre 2015

Novak DjokovicLo ha fatto con il punteggio di 6-4, 5-7, 6-4, 6-4 conquistando gli US Open e vincendo il suo decimo titolo. Il No.1 del mondo è sceso in campo con le vittoria di tre tornei major – Australia, Wimbledon e New York – giocando la quarta finale della sua carriera. Novak Djokovic, che promuove la racchetta HEAD Graphene XT Speed, ha sconfitto. Federer dopo una lunga battaglia durata più di tre ore.
“Roger ha dimostrato di essere un campione recuperando 5-2 nel quarto set. Mi ha tenuto sotto pressione fino all’ultimo punto ma fortunatamente ho servito molto bene nell’ultimo set. “Ammiro molto Roger”, ha commentato Djokovic, “è stata una stagione incredibile quasi come quella del 2011 che è stata forse la migliore fino ad oggi. Mi sto godendo questo successo ancora di più come marito e padre. Tutto questo mi dà la carica per fare sempre meglio”.
Novak Djokovic, già due volte campione degli US Open ha raggiunto la finale contro Federer grazie alla vittoria in semifinale contro il compagno HEAD Marin Cilic. Il Croato, che promuove la racchetta HEAD Graphene Prestige, ha raggiunto la semifinale nonostante l’ infortunio alla caviglia. Cilic ha lottato nonostante tutto ma è stato sconfitto con il punteggio di 6-0, 6-1, 6-2. Cilic è comunque orgoglioso del risultato nel torneo che lo ha visto vincitore lo scorso anno. “Sono contento del risultato raggiunto perché è stato comunque un ottimo torneo per me. Sono stato sfortunato per il problema alla caviglia ma la partita contro Novak sarebbe stata comunque difficile. Considerando che è la prima volta in cui mi capita di dover difendere il titolo di un Grande Slam mi reputo soddisfatto”. Il giocatore HEAD Taylor Fritz, che promuove la racchetta HEAD Graphene Radical, ha vinto il titolo juniores maschile sconfiggendo Tommy Paul 6-2, 6-7(4), 6-2. Fritz ha fallito due volte il match point ma è rientrato vittorioso dopo l’interruzione per pioggia. Dopo aver sconfitto in semifinale il compagno e Ribelle HEAD Chung Yunseong 6-2, 6-3 ha vinto il titolo trasformando il sogno in realtà. (foto: Novak Djokovic)

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

UNICEF: Novak Djokovic, numero 1 al mondo nel tennis, nominato nuovo Goodwill Ambassador

Posted by fidest press agency su giovedì, 27 agosto 2015

Giacomo_Guerra_UnicefL’UNICEF ha annunciato oggi la nomina di Novak Djokovic a nuovo Goodwill Ambassador. Djokovic, numero uno del tennis al modo, è stato impegnato per i bambini vulnerabili e le loro comunità nel suo precedente ruolo di Ambasciatore dell’UNICEF Serbia (dal 2011) e con la Novak Djokovic Foundation.Il Vice Direttore generale dell’UNICEF Yoka Brandt si è congratulato con Djokovic per il suo nuovo ruolo durante un evento organizzato a New York, presso la sede dell’UNICEF in cui era presente Jim Kim, Presidente della Banca Mondiale.”Novak Djokovic è un vero campione per i bambini di tutto il mondo”, ha detto Brandt, “ha dimostrato che una forte voce e forti azioni possono fare la differenza per i bambini, soprattutto quando sono molto giovani”. “Sono onorato di essere diventato Goodwill Ambassador per l’UNICEF, per continuare a contribuire a difendere e sostenere i diritti dei minori, l’accesso alle cure per la prima infanzia e lo sviluppo per ogni ragazza e ogni ragazzo”, ha detto Djokovic. “I primi anni di vita sono cruciali. Quando ben nutriti e curati nei loro primi anni, i bambini hanno più probabilità di sopravvivere, di crescere in modo sano, di avere un minor numero di malattie, di sviluppare il pensiero, il linguaggio, le capacità relazionali e di diventare cittadini produttivi e apprezzati della società”. “Mi impegno ad aiutare l’UNICEF a fornire assistenza di qualità e sviluppo ai bambini, soprattutto quelli più vulnerabili, ad aiutarli a costruire un futuro migliore per loro stessi, le loro famiglie, e le loro comunità”, ha aggiunto il neo- Goodwill Ambassador UNICEF.
Djokovic si unisce ad altri importanti e impegnati Goodwill Ambassador UNICEF, del passato e del presente, come: Danny Kaye, Audrey Hepburn, David Beckham, Harry Belafonte, Orlando Bloom, Katy Perry, Sir Roger Moore, Shakira, Maxim Vengerov, Serena Williams e altri.

Posted in Cronaca/News, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »