Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n°159

Posts Tagged ‘oceani’

Oggi Presidente del Parlamento europeo ospita la conferenza ad alto livello sul futuro degli oceani

Posted by fidest press agency su martedì, 19 marzo 2019

Bruxelles. La conferenza si tiene oggi nell’emiciclo del Parlamento europeo dalle 14.00 fino alle 18.30.
Prima della conferenza Tajani ha dichiarato: “Il Parlamento europeo vuole dare risposte concrete ai milioni di ragazzi scesi in piazza per portare i cambiamenti climatici al centro dell’agenda politica. Siamo dalla loro parte. Il parlamento europeo è in prima linea nella battaglia in difesa del pianeta. Oggi ci troviamo di fronte ad una crisi storica, con importanti conseguenze sociali, economiche, politiche e ambientali. Il Parlamento ritiene crede che sviluppo economico, competitività industriale e politiche climatiche possano e debbano essere complementari. Continuare a sfruttare ed inquinare i nostri oceani sarebbe una scelta irresponsabile. Per questo ci siamo battuti per includere la tutela e l’uso consapevole delle risorse degli oceani fra gli obiettivi di sviluppo del millennio delle Nazioni Unite.
Entro il 2050 i rifiuti di plastica presenti negli oceani supereranno i pesci. Diventa essenziale ed urgente una politica di tolleranza zero contro la plastica monouso. Per questo il Parlamento ha votato per bandire l’utilizzo di plastica non riutilizzabile sul territorio dell’Unione. Utilizzare materiali alternativi alla plastica non significa solo avere oceani più puliti, ma permetterà anche di risparmiare diversi miliardi di euro”.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Salvare gli oceani del pianeta

Posted by fidest press agency su sabato, 16 ottobre 2010

Greenpeace presenta il “Piano di emergenza per salvare gli oceani del pianeta” a pochi giorni dall’inizio della decima Conferenza delle Parti della Convenzione per la Biodiversità (CBD) che si terrà a Nagoya (Giappone). Per salvare l’ecosistema marino, a Nagoya i governi di tutto il mondo dovranno decidere di istituire una rete globale di riserve marine che copra il 40% degli oceani del pianeta.
Greenpeace da anni è impegnata a promuovere la creazione di una rete di Riserve Marine in alto mare in particolar modo nel Mediterraneo, un mare che  rappresenta meno dell’1% della superficie marina del Pianeta, ma ospita il 9% circa della biodiversità marina nota. Due aree di particolare importanza per questa rete riguardano l’Italia: il Santuario dei Cetacei e il Canale di Sicilia. Purtroppo oggi il primo è solo un parco di “carta”, mentre la tutela del secondo non è garantita in alcun modo: mentre si concretizza la minaccia delle estrazioni petrolifere nel Canale di Sicilia, il ministero dell’Ambiente esprime la sua contrarietà all’istituzione di Riserve Marine nelle acque internazionali del Mediterraneo.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »