Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Posts Tagged ‘orchestra jazz’

Bilancio delle attività del brass del direttore artistico luca luzzu

Posted by fidest press agency su sabato, 17 marzo 2018

Palermo Luca Luzzu, traccia un bilancio delle attività svolte. Il Real Teatro Santa Cecilia quasi sempre pieno, con numerosi sold out, ha regalato numerose soddisfazioni sia in termini di pubblico che di offerta culturale. La percentuale degli abbonamenti è aumentata del 38% rispetto la stagione passata, mentre la vendita dei biglietti online è cresciuta in maniera considerevole tale da rendere vana spesso la possibilità di acquisto al botteghino la sera dei concerti. Il numero dei concerti è raddoppiato, replicando sempre il concerto in programma: 8 le produzioni che hanno coinvolto l’Orchestra Jazz Siciliana e 14 quelle cameristiche. Grazie all’instaurazione di importanti collaborazioni, la Fondazione The Brass Group è stata protagonista insieme al Teatro Massimo di Palermo del concerto Sicily all Stars che ha visto l’unione delle due orchestre insieme ai migliori solisti siciliani, esibirsi su uno dei palcoscenici più grandi d’Europa ovvero il Teatro Massimo. Il raggio d’azione è stato esteso a tutta la Regione con i concerti in prima assoluta nei teatri antichi di pietra come il Teatro Greco di Taormina e il Teatro Romano di Catania. “Sono molto contento dei risultati che stiamo ottenendo – afferma lo stesso Luca Luzzu – in periodo così difficile per la cultura in Italia. Il pubblico aumenta in maniera costante e dà alla Fondazione sempre più fiducia. Parlando con il pubblico in sala avverto che le nostre attività rispondono a un bisogno culturale della collettività ma ancora c’è tantissimo lavoro da fare. L’età media del nostro pubblico è diminuita considerevolmente e questa grazie anche alle attività svolte dal Museo del Jazz e dalla Scuola Popolare di Musica con i concerti allo Spasimo”. Il prossimo appuntamento, ovvero l’attesissimo concerto di Simona Molinari con l’orchestra in programma il 17 marzo, è già sold out con un mese di anticipo.

Posted in Recensioni/Reviews, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“La rivoluzione della musica Jazz del Novecento”: workshop con Maurizio Zerbo

Posted by fidest press agency su lunedì, 27 novembre 2017

jazz sicilianaPalermo Martedì 28 novembre ore 17.30 – Real Teatro di Santa Cecilia (Piazza Santa Cecilia n. 5) lo storico del jazz Maurizio Zerbo terrà al Real Teatro Santa Cecilia una conferenza su “La rivoluzione del jazz nella musica del Novecento” – Una pratica musicale multiculturale, che ha anticipato la globalizzazione delle società multietniche nel terzo millennio. Attraverso ascolti musicali che vanno da Louis Armstrong al rap, dai Beatles all’Orchestra Jazz Siciliana, verranno enucleati i principi fondamentali di una musica inclusiva che ha influenzato la popular music (rock, pop, funk), modificando il paesaggio sonoro del Novecento. Maurizio Zerbo È nato nel 1964 a Palermo, dove si è laureato in Lettere Moderne con il massimo dei voti e la lode. Dopo gli studi di musicologia afroamericana con Stefano Zenni e di etnomusicologia con jazz1jazzGigi Garofalo, ha redatto saggi recensioni di cd, libri e concerti per le più autorevoli riviste italiane di jazz. Per il Centro Regionale per il Catalogo – Assessorato Beni Culturali della Regione Sicilia, ha ideato e curato la collana discografica “ I grandi concerti The Brass Group”. Negli anni accademici 2010/2011 e 2011/2012, ha insegnato Storia del Jazz presso il Conservatorio Statale di Musica “Vincenzo Bellini” di Palermo. Ingresso gratuito sino ad esaurimento posti.
In un’era sempre più globalizzata, dove le frontiere non hanno più confini portando le società in una determinazione multiculturale, anche i generi musicali subiscono notevoli influenze. Un fenomeno sociale quello del melting-pot, che ricade anche nella produzione artistica e nel conseguente
cambiamento del sound in particolare nella musica jazz. Di tutto ciò verrà discusso in un incontro promosso dalla FederTeatri Sicilia e organizzato dalla Fondazione The Brass Group, nell’ambito dell’iniziativa FormaTeatro 2017.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La Sicilia come non l’avete mai sentita

Posted by fidest press agency su venerdì, 15 luglio 2011

Palermo sabato 16 luglio alle 21,30 ai Giardini Sopra le Mura dello Spasimo. Uscire dagli stereotipi in cui è stata confinata la musica di tradizione popolare siciliana, riscoprirne la seducente vitalità, attestarne la straordinaria attualità, è quanto si propone questa riedizione del “Made in Sicily – The Songs”: 14 brani della canzone popolare siciliana riproposta e rielaborata in un linguaggio musicale del tutto nuovo, un pop/jazz raffinato e suadente affidato alla direzione di Domenico Riina che guiderà l’Orchestra Jazz Siciliana reduce da uno straordinario concerto tenutosi nei giorni scorsi a Milano. Ad esibirsi sul palco, oltre ad una grande orchestra, arricchita dagli archi dell’Orchestra Made in Sicily, anche alcuni tra i più rappresentativi solisti
della scena musicale non solo siciliana. Tra questi spiccano infatti le voci di Lidia Schillaci, Lucia Garsia, Eleonora Abbruzzo, Chiara Minaldi ed Ernersto Marciante. Tra gli strumentisti, Francesco Buzzurro (chitarra), Vito Giordano (flicorno), Orazio Maugeri (sax), Giuseppe Milici (armonica) e tanti altri ancora. Nato da un’idea del produttore Alfredo Lo Faro che ha voluto scommettere sui talenti più virtuosi, su visi noti e su giovani promesse, il progetto “Made in Sicily – The Songs” ricorda una delle protagonista più rappresentative, l’indimenticabile Mara Eli, scomparsa tragicamente nel 2008. Il costo del biglietto è di 16 euro. Prevendita: ticketone.it;

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’orchestra jazz siciliana scende in strada

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 maggio 2010

Palermo 7 maggio Il concerto “New things of love”, originariamente in programma stasera al Blue Brass dello Spasimo, verrà regolarmente effettuato ma con le varianti di orario e luogo: ore 18 in via Principe di Belmonte, nel tratto pedonale compreso tra via Ruggiero Settimo e via Roma per protesta al mancato contributo regionale. Diretta dal trombettista e compositore Vito Giordano, l’orchestra scenderà in strada nella sua formazione abituale, con la sezione trombe costituita da Silvio Barbara, Domenico Riina, Giovanni Calderone e Pietro Pedone, con i tromboni di Salvatore Pizzurro, Pietro Cracchiolo, Salvatore Nania e Valerio Barrale, coi sassofoni di Orazio Maugeri, Gaetano Agrò, Francesco Marchese, Gaspare Palazzolo e Antonino Pedone, con la sezione ritmica costituita da Sergio Munafò, chitarra, Riccardo Randisi, piano, Giuseppe Costa, basso, e Giampaolo Terranova, batteria, e con ospite speciale la vocalist Carmen Avellone. Il repertorio preparato per questa speciale esibizione in uno dei salotti all’aperto più raffinati del centro cittadino è incentrato soprattutto su grandi capolavori della storia del jazz eseguiti nello stile orchestrale di due riferimenti assoluti come Stan Kenton e Count Basie. L’Orchestra Jazz Siciliana ha svolto un’intensa e continuativa attività concertistica sotto la guida di alcuni dei più prestigiosi direttori d’orchestra dei mondo. Nel 1990 l’O.J.S. è stata il cardine della «Rassegna Internazionale della Soul Music» di Palermo e nel 1991 ha eseguito, in prima europea, «Epitaph» di Charles Mingus, sotto la direzione di Gunther Schuller. Mentre, per l’esecuzione di pagine del repertorio contemporaneo, l’O.J.S ha partecipato nel ‘94 alla rassegna Suoni del Novecento promossa dall’E. A. Teatro Massimo di Palermo e nello stesso anno, diretto da Clark Terry, l’ensemble ha inaugurato la Stagione Concertistica Estiva  con un concerto dedicato a Duke Ellington nel ventennale della scomparsa. Nel febbraio 1996, su invito della Società Italiana per lo Studio della Musica Afroamericana, l’OJS ha inaugurato la rassegna “La Musica Colta Afroamericana”, con la prima esecuzione mondiale dal vivo della trascrizione della suite «Porgy And Bess» di George Gershwin, orchestrata da Gil Evans, nuovamente diretta da Gunther Schuller, solista Paolo Fresu. (orchestra jazz)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Orchestra jazz siciliana

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 dicembre 2009

Palermo venerdì 18 e sabato 19 dicembre Ridotto dello Spasimo alle 21.30 ”New Things Of Love”  La prestigiosa Orchestra Jazz Siciliana, prima e unica orchestra permanente di jazz a partecipazione pubblica in Italia, sarà in scena con un doppio concerto. Per l’occasione l’Orchestra, uno dei fiori all’occhiello della Fondazione “The Brass Group”, vedrà Vito Giordano, trombettista e compositore, nelle vesti di direttore e solista. Lo storico ensemble, fondato dal Maestro Ignazio Garsia all’inizio degli anni Settanta, sarà impegnato in entrambi i concerti per la sezione “Guest” del cartellone della stagione concertistica del Brass. Il brillante programma delle due serate sarà dedicato a nuove composizioni originali ed a standard rivisitati, con nuove orchestrazioni e tratti, dal vasto archivio storico dell’orchestra, tra i quali A Night In Tunisia, I Remember Clifford, Solitude, Stolen Moments.  Il biglietto d’ingresso costa 6 euro, inclusa una consumazione. I biglietti sono acquistabili presso la sede della Fondazione in via dello Spasimo e presso il botteghino (la sera dei concerti) dalle ore 20.30.  L’Organico previsto per i due concerti è il seguente: Silvio Barbara, Domenico Riina, Faro Riina, Pietro Pedone, trombe Salvatore Pizzurro, Salvatore Pizzo, Salvatore Nania, Giovanni Miceli, tromboni Orazio Maugeri, Antonino Oddo, Francesco Marchese, Gaspare Palazzolo, Antonino Pedone, sassofoni Sergio Munafò, chitarra Riccardo Randisi, pianoforte Giuseppe Costa, basso Giampaolo Terranova, batteria (orchestra)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »