Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘ordine del giorno’

Parlamento europeo: Anteprima della sessione plenaria

Posted by fidest press agency su sabato, 30 giugno 2018

Strasburgo 2 – 5 luglio 2018, Principali temi all’ordine del giorno
Migrazione: i deputati valuteranno le decisioni dei leader UE. I risultati del prossimo Vertice UE del 28 e 29 giugno, nel corso del quale i leader continueranno a cercare un accordo sulla politica comune in materia di migrazione e asilo, saranno al centro del dibattito di martedì in Plenaria con il Presidente del Consiglio Tusk e il Presidente della Commissione Juncker.
Futuro dell’Europa: dibattito con il Primo ministro polacco Marteusz MorawieckiIl Primo ministro polacco Mateusz Morawiecki sarà l’ottavo leader dell’UE a discutere il futuro dell’Europa con i deputati e con il Presidente della Commissione, Jean-Claude Juncker, mercoledì mattina alle 9.00.
Votazione finale sul primo Fondo industriale UE per la difesa. I deputati discuteranno lunedì e voteranno martedì il primo programma UE dedicato alla promozione dell’innovazione nell’industria europea della difesa.
Sicurezza alle frontiere: voto finale sul nuovo sistema di controllo preventivo per i viaggiatori senza obbligo di visto. I cittadini extracomunitari esenti dall’obbligo del visto dovranno ottenere un’autorizzazione prima di recarsi nell’UE, in base alle nuove norme che saranno votate giovedì.
Pacchetto mobilità: votazione sull’aggiornamento delle norme UE sul trasporto di merci su strada
Il Parlamento voterà mercoledì le nuove norme sui trasporti su strada, per migliorarne l’applicazione e per contrastare le pratiche illegali, e sul distacco e i tempi di riposo dei conducenti.
Copyright: possibile votazione per modificare la posizione della commissione parlamentare
La decisione della commissione affari giuridici di avviare i negoziati con i Ministri UE sarà annunciata lunedì. I deputati potrebbero contestarla e chiedere una votazione in Plenaria.
I deputati discuteranno le recenti dichiarazioni di Matteo Salvini sul popolo Rom.Mercoledì pomeriggio, i deputati discuteranno le recenti dichiarazioni del vicepresidente del Consiglio e ministro dell’Interno italiano, Matteo Salvini, sulle comunità Rom e Sinti in Italia.
Evitare la criminalizzazione dell’assistenza umanitaria. Secondo una proposta di risoluzione che sarà discussa martedì e votata mercoledì, aiutare i migranti per fini umanitari non dovrebbe essere un reato. Nel testo si chiede agli Stati membri di introdurre eccezioni nelle legislazioni nazionali per evitare che singoli individui e ONG che svolgono attività umanitarie siano perseguiti.
Le priorità del bilancio UE per il 2019
500 milioni di euro per la scolarizzazione dei bambini rifugiati in Turchia

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Parlamento europeo: Principali temi all’ordine del giorno

Posted by fidest press agency su sabato, 13 gennaio 2018

european parliamentIl Taoiseach irlandese Varadkar al Parlamento per discutere il futuro dell’EuropaIl Taoiseach della Repubblica d’Irlanda, Leo Varadkar, sarà il primo leader dell’UE invitato a discutere il futuro dell’Europa con i deputati.
Dibattito su Summit UE e Brexit. Martedì mattina, i deputati discuteranno con il Presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, i risultati della riunione dei leader UE che si è tenuta a Bruxelles il 14 e 15 dicembre. Tra i temi discussi nel corso del Vertice figurano i negoziati sulla Brexit, la migrazione, la cooperazione in materia di difesa e la riforma della zona euro.
Dibattito con il Primo ministro Boyko Borissov sulla Presidenza bulgara del Consiglio UE. Il Primo ministro bulgaro, Boyko Borissov, presenterà mercoledì le priorità della prossima Presidenza del Consiglio dell’UE ai deputati.
Pacchetto energia pulita: le richieste dei deputati ai Ministri UE. Il consumo di energia deve essere ridotto del 40% entro il 2030 e la quota di energia ottenuta da fonti rinnovabili deve aumentare dal 27 al 35%, secondo le proposte in discussione lunedì e votazione mercoledì. (testo completo)
La propaganda della Russia nell’UE. L’impatto della propaganda russa e i presunti tentativi di influenzare le elezioni in alcuni paesi attraverso la disinformazione saranno discussi dai deputati in un dibattito mercoledì pomeriggio.
Stop a esportazioni ai regimi autoritari di strumenti atti a spiare i cittadini. Il Parlamento discuterà martedì e voterà mercoledì una proposta legislativa per estendere i controlli sulle esportazioni UE agli strumenti di cyber-monitoraggio che possono essere utilizzati per violare i diritti umani.
Criminalità organizzata e terrorismo: nuove norme UE su antiriciclaggio e confisca dei beni I negoziati con i ministri UE sulle proposte legislative per combattere il finanziamento al terrorismo e facilitare la confisca transfrontaliera dei proventi criminali potranno essere avviati, non appena il Parlamento avrà dato il suo assenso.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Parlamento europeo: sessione plenaria

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 ottobre 2017

strasburgo-parlamento-europeoStrasburgo 23-26 ottobre 2017, sessione plenaria parlamento europeo. Principali temi all’ordine del giorno:
UE e futuro dell’Europa Il Presidente del Consiglio, Donald Tusk, discuterà con i deputati i risultati del Consiglio europeo del 19-20 ottobre, che si è occupato di migrazione, politica di asilo, difesa e negoziati del Brexit.
Dibattito sulla libertà dei media dopo l’omicidio della giornalista maltese. I gruppi politici discuteranno la libertà dei media e la protezione dei giornalisti, in seguito al brutale omicidio di Daphne Caruana Galizia, giornalista maltese, nota per il suo lavoro sui Panama Papers, sulla corruzione e sul traffico di droga.
Proteggere gli investitori e l’economia europea dai crediti scadenti. I pacchetti di crediti dovranno essere resi meno complessi e più trasparenti prima di essere venduti agli investitori, in base alla proposta che andrà al voto giovedì.
Rafforzare i controlli di sicurezza ai confini europei. Un sistema elettronico per accelerare i controlli in entrata nella zona Schengen e per registrare tutti i viaggiatori non comunitari sarà discusso e votato mercoledì.
Lavoratori distaccati: PE pronto per i negoziati con i Ministri UE. Il Parlamento sarà presto pronto ad avviare i colloqui con i governi dell’UE per la revisione delle regole sul distacco dei lavoratori. Il mandato negoziale dovrebbe essere formalmente approvato durante questa sessione plenaria.
Il Presidente del PE annuncerà il vincitore del Premio Sakharov 2017. Il vincitore del Premio Sakharov 2017 sarà scelto dal Presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani e dai leader dei gruppi politici e annunciato dallo stesso Tajani in Plenaria giovedì.
Glifosato: eliminazione graduale subito e divieto totale entro fine 2020. I deputati chiedono restrizioni immediate sull’impiego del glifosato, sostanza potenzialmente nociva, e un divieto totale, entro il dicembre 2020, sull’uso dei diserbanti che la utilizzano.
Droghe: accelerare blocco delle nuove sostanze psicoattive
Aumentare l’uso di fertilizzanti organici nell’UE
Negoziati commerciali con Australia e Nuova Zelanda
Agenti cancerogeni: proteggere i lavoratori con regole più severe
Molestie e abusi sessuali nell’UE
Reddito minimo: aiutare le persone ad uscire dalla povertà.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Parlamento europeo: Principali temi all’ordine del giorno

Posted by fidest press agency su sabato, 30 settembre 2017

strasburgo-parlamento-europeoStrasburgo 2-5 ottobre 2017 Anteprima della sessione plenaria:
Brexit: niente “progressi sostanziali” sui termini di divorzio. I deputati discuteranno e voteranno martedì una risoluzione che delinea il contributo del PE al vertice UE a 27 del 20 ottobre a Bruxelles, quando i leader governativi saranno chiamati a valutare i progressi compiuti nei negoziati Brexit.
Una Procura europea per proteggere meglio il denaro del contribuente. I deputati europei dovrebbero dare il via libera definitivo alla creazione di una Procura europea, che dovrà perseguire frodi e uso improprio di fondi europei.
Prevenzione di attacchi informatici e abusi sessuali online. L’aumento della criminalità informatica e degli abusi sessuali online, e l’inadeguatezza delle misure di prevenzione sugli attacchi alle infrastrutture critiche, richiedono un’azione più decisa da parte dell’UE.
Discussione sulle cancellazioni di voli Ryanair. Mentre Ryanair annulla un numero crescente di voli, rovinando i piani di viaggio di migliaia di passeggeri, gli eurodeputati chiederanno alla Commissione europea come intende garantire il rispetto dei diritti dei passeggeri.
Aggiornamento delle norme di sicurezza sulle navi passeggeri.n Per garantire il massimo livello di sicurezza, il Parlamento voterà mercoledì un aggiornamento delle norme di sicurezza sulle navi passeggeri dell’UE.
Preparazione per il Summit UE di ottobre. Brexit, migrazione e politica comune in materia di asilo, politica di difesa e le relazioni con la Turchia saranno all’ordine del giorno del Vertice UE del 19-20 ottobre a Bruxelles.
Migliori condizioni detentive per favorire la riabilitazione e prevenire la radicalizzazione. I Paesi dell’UE devono migliorare le condizioni carcerarie e affrontare il sovraffollamento per proteggere la salute dei detenuti, favorire la loro riabilitazione e prevenire il rischio di radicalizzazione.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Parlamento europeo: Principali temi all’ordine del giorno

Posted by fidest press agency su giovedì, 27 aprile 2017

parlamento europeoDibattito sui diritti fondamentali in Ungheria con Orban. La situazione dei diritti fondamentali in Ungheria sarà discussa mercoledì con il Vicepresidente della Commissione Frans Timmermans e con il Primo ministro Viktor Orbán.
Dibattito sull’esito del referendum in Turchia con Mogherini. Il risultato del referendum turco del 16 aprile sarà discusso mercoledì pomeriggio con l’Alto rappresentante per gli affari esteri Federica Mogherini.
Pilastro europeo dei diritti sociali: dibattito con il commissario Marianne Thyssen. Le proposte per il pilastro europeo dei diritti sociali saranno discusse mercoledì con il commissario per l’occupazione e gli affari sociali MarianneThyssen.
Importazioni tessili: i deputati chiedono norme comunitarie per ridurre lo sfruttamento dei lavoratori In una risoluzione che sarà discussa mercoledì e votata giovedì, i deputati affermano che sono necessarie norme UE per obbligare i fornitori di tessuti e di abbigliamento a rispettare i diritti dei propri lavoratori.
Il Presidente dell’Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem aggiornerà i deputati sul piano di salvataggio greco Nel primo dibattito con i deputati dopo le sue dichiarazioni controverse sull’Europa meridionale, il Presidente dell’Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem aggiornerà i deputati sul piano di salvataggio greco.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Parlamento europeo: Principali temi all’ordine del giorno

Posted by fidest press agency su sabato, 22 ottobre 2016

BruxellesBruxelles. I deputati discuteranno le conclusioni del Consiglio europeo con Juncker e TuskNel dibattito di tre ore di mercoledì mattina, i deputati valuteranno con il Presidente della Commissione Jean-Claude Juncker e con il Presidente del Consiglio Donald Tusk i risultati della riunione del Consiglio UE del 20-21 ottobre.
Programma di lavoro della Commissione: il Parlamento discuterà le priorità dell’UE per il 2017
I deputati discuteranno martedì pomeriggio le priorità strategiche della Commissione europea per il 2017, subito dopo l’adozione del programma di lavoro da parte della Commissione stessa. Quest’anno, per la prima volta, Parlamento, Consiglio e Commissione firmeranno nel mese di dicembre una dichiarazione congiunta sugli obiettivi e sulle priorità comuni per il prossimo anno.
Più fondi per occupazione e giovani: il PE voterà la propria posizione sul bilancio UE 2017
Con il voto di mercoledì, il Parlamento adotterà la propria posizione sul bilancio dell’Unione europea del prossimo anno, in vista dei negoziati con il Consiglio. I deputati chiederanno più fondi per aiutare i giovani a entrare nel mondo del lavoro, per stimolare la crescita economica e aiutare i Paesi terzi ad affrontare la crisi migratoria. L’obiettivo è annullare tutti i tagli apportati dal Consiglio al progetto di bilancio.
Bilancio UE a lungo termine: i deputati chiedono più flessibilità per far fronte alle crisi
Nella discussione di martedì con il commissario Kristalina Georgieva, i deputati sosterranno che l’UE deve rivedere il proprio quadro finanziario a lungo termine per far fronte a crisi impreviste. Una risoluzione sarà votata mercoledì.
I deputati chiedono un controllo annuale sul rispetto dei diritti fondamentali negli Stati membri
Nel progetto di risoluzione che sarà posta in votazione martedì, i deputati propongono di modificare il sistema attuale che si attiva solo in reazione a possibili violazioni dei diritti fondamentali nell’UE, e istituire un meccanismo vincolante di monitoraggio annuale su rispetto di democrazia, Stato di diritto e diritti fondamentali in tutti gli Stati membri dell’UE.
Sicurezza dei cittadini: i deputati discuteranno i progressi sulla sicurezza e la via da seguire
Nel pomeriggio di martedì, i deputati discuteranno i progressi compiuti nell’attuazione delle misure di sicurezza concordate a livello europeo e le sfide future. I temi che saranno affrontati nel corso del dibattito sull’Unione della sicurezza con la Commissione e con la Presidenza slovacca del Consiglio dovrebbero includere il miglioramento dell’interoperabilità delle banche dati e lo scambio di dati tra Stati, la prevenzione della radicalizzazione e i progressi compiuti nell’attuazione dei dati del codice di prenotazione (PNR) approvati nella primavera 2016.
Grassi trans: regolare la presenza di acidi grassi trans negli alimenti
Nella risoluzione che sarà posta in votazione mercoledì, i deputati chiedono di adottare limiti obbligatori a livello UE per gli acidi grassi trans di produzione industriale, che possono aumentare il rischio di malattie cardiovascolari, la sterilità, il morbo di Alzheimer, il diabete e l’obesità per i consumatori.
Migrazione: i deputati invitano la Commissione a tutelare i minori
La Commissione presenterà la proposta per una base imponibile consolidata comune
Parassiti delle piante importate: voto su prevenzione, sorveglianza e misure d’emergenza
Pesca: i deputati chiederanno un trattamento equo per i pescatori UE
A disabili e anziani deve essere garantito un accesso più facile ai servizi pubblici on-line
Dibattiti su Iraq e Afghanistan
I deputati chiedono leggi UE più efficaci contro la criminalità organizzata e la corruzione

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Riparto fondo sanitario

Posted by fidest press agency su mercoledì, 5 agosto 2015

istituto superiore sanità“Si riaprono i giochi sul riparto del Fondo sanitario nazionale e per la sanità meridionale si intravede la concreta speranza che i fondi destinati agli ospedali e alle Asl del Sud siano finalmente distribuiti secondo equità e non più secondo anzianità della popolazione. Il voto favorevole del Governo all’ordine del giorno sul decreto Enti Locali con il quale si chiede di prevedere la possibilità di ritornare ai criteri previsti, e mai attuati, dalla legge662/96, così come sancito nella Legge di Stabilità 190/2014, è un’iniezione di speranza”. Ad affermarlo è Raffaele Calabrò, Capogruppo di Area Popolare (Ncd-Udc) in Commissione Affari Sociali e firmatario dell’ordine del giorno sul riparto del fondo sanitario. “Il Nord – continua – non può continuare a scippare risorse ai cittadini meridionali: il criterio della distribuzione delle risorse tra Regioni basato sulla frequenza dei consumi sanitari per età e per sesso non è equo ed è uno scandalo che va avanti da troppi anni. Un paese come il nostro che si vanta di avere uno dei migliori sistemi sanitari nazionali del mondo non può perseverare in tale ingiustizia, ignorando che le Regioni in cui ci sono tassi di mortalità maggiore e particolari indici epidemiologici, legati anche a fattori socioeconomici, necessitano di maggiori fondi, come avviene in altri Paesi con una lunga tradizione di welfare”. E conclude: “il Governo ha preso un impegno con il Parlamento, spetta ora ai Governatori nelle sedi opportune stare in allerta perché la salute non sia un diritto al Nord e un privilegio per pochi al Sud”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »