Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 289

Posts Tagged ‘organizzatori’

Fiera di Canton

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 agosto 2010

Guangzhou, (Cina) Ogni anno la Fiera di Canton (Canton Fair) attira un gran numero di organizzazioni commerciali e di settore che vengono da tutto il mondo per parlare dei loro successi con le loro controparti cinesi e tra di loro. Durante il loro soggiorno, le organizzazioni più importanti e chi è rimasto fedele alla Fiera nel corso degli anni, possono sfruttare la lounge VIP, predisposta dagli organizzatori per loro.  Questi membri VIP considerano questo servizio come uno dei punti di forza vincenti della Fiera. Ciò non vuol dire che non tornerebbero se non ci fosse una lounge VIP, ma piuttosto che la lounge colloca la fiera biennale su un livello superiore rispetto agli altri eventi. Quando i membri non sono impegnati in trattative di affari, la lounge è il posto dove possono sedere e rilassarsi gustando pietanze di diverse cucine internazionali, navigare gratuitamente in Internet, o semplicemente godere un tranquillo momento di riposo avvolti dai profumi di piante e fiori. Oppure, potrebbe essere semplicemente il luogo dove concludono un affare che ha reso la venuta alla Fiera vantaggiosa.  Di fatto, la lounge VIP non è solo per i VIP. È per chi è davvero impegnato, per coloro che hanno una visione approfondita e a lungo termine del loro settore. Gli organizzatori sono consapevoli di queste necessità e il loro servizio le riflette. Anche lo staff della lounge VIP è felice di soddisfare qualsiasi necessità dei migliori al mondo.  Non sorprende che un recente sondaggio abbia messo in luce che almeno il 60% dei membri avevano un livello di soddisfazione pari quasi al 100 percento del servizio VIP. Non si tratta di un risultato di minore importanza per gli organizzatori, poiché le richieste di VIP della Fiera di Canton possono essere tra le più elevate al mondo. (Source: China Foreign Trade Centre (CFTC)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

San Marino e il terzo settore

Posted by fidest press agency su martedì, 12 gennaio 2010

Il 2011 verrà proclamato “Anno Europeo delle Attività Volontarie che promuovono la Cittadinanza Attiva”, così infatti, ha recentemente deliberato l’Unione Europea, continuando questo suo percorso di forte sensibilizzazione e sostegno al “Terzo Settore”. L’Associazione Attiva-Mente piccola realtà di San Marino, da qualche anno cerca, attraverso semplici iniziative di vario genere di alimentare mediante stimoli positivi, diverse, ed a volte profonde, riflessioni nella coscienza dell’opinione pubblica sammarinese in sintonia con questo progetto europeo.  “Lo facciamo – dichiarano gli organizzatori – perché noi crediamo di dover contribuire in qualsiasi modo, per quanto ci è possibile, nella lotta verso queste forme di disagi, discriminazioni e sofferenze, e cerchiamo di dimostrarlo attraverso tutte le nostre attività, peraltro tutte documentate nel nostro sito http://www.attiva-mente.org. E lo facciamo inoltre, perché siamo una realtà di Volontariato, dove ciascuno di noi mette a disposizione una parte del proprio tempo per realizzare le iniziative che ci proponiamo di volta in volta di portare a compimento”. E osservano: “San Marino, attraversato sempre di più da pensieri europeistici, e soprattutto dai processi evolutivi Europei, non può esentarsi da questo “cammino culturale”, detenendo in questo senso, un vero e proprio patrimonio rappresentato dalle molte realtà di volontariato (piccole e grandi – giovani e non) che svolgono attività di grande valore, ma che hanno bisogno, crediamo, di sostegno e norme del tempo di oggi”.
Il Consiglio Direttivo: Mirko Tomassoni (Presidente), Nerina Zafferani (Vice Presidente),Gabriele Nicolini (Segretario), Edoardo Bollini (Tesoriere), Stephane Collodet,  Roberto Calzolari, Sara Manzaroli, Giuliano Guidi, Miranda Semprini. Collegio dei Sindaci Revisori, Marina Tomassoni , Maurizio Taddei

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La scuola estiva italo-francese del Cnr

Posted by fidest press agency su mercoledì, 10 giugno 2009

Fino al 13 giugno presso la Sala Congressi del Comune di Valsavarenche, la diciassettesima edizione della Alpine Summer School, organizzata dall’Istituto di Scienze dell’Atmosfera e del Clima (ISAC) del CNR di Torino, insieme al Laboratorio di Meteorologia Dinamica dell’Ecole Normale Supérieure di Parigi. Direttori del corso di quest’anno sono la Prof. Annalisa Bracco (Georgia Institute of Technology, Atlanta, USA), il Dr. Pascal Terray (LOCEAN-IPSL/CNRS, Parigi, Francia) e il Prof. Peter Webster (Georgia Institute of Technology, Atlanta, USA). Quest’anno la scuola estiva avrà come tema lo studio dei monsoni tropicali e la loro interazione con la variabilità climatica globale. L’Alpine Summer School è organizzata come un ciclo di lezioni volte a fornire ad un pubblico di giovani ricercatori una panoramica degli sviluppi recenti nei campi della dinamica dei fluidi geofisici e del sistema climatico. E’ previsto un impegnativo programma di lezioni, con interventi di docenti provenienti da varie università e istituti di ricerca internazionali. Una scuola estiva a carattere internazionale, sia dal punto di vista dell’organizzazione Italo-Francese, sia per i partecipanti; sono infatti 50 i ricercatori ed esperti provenienti da diverse nazioni: India, Cina, Stati Uniti, sono solo alcuni dei paesi d’origine dei partecipanti, tra cui figurano anche molti italiani ed europei. La scuola si svolge per il quinto anno consecutivo in Valsavarenche, con il supporto del Comune e del Parco Nazionale Gran Paradiso. Questa scuola, dedicata a temi ambientali e climatici, trova luogo ideale per il suo svolgimento in Valsavarenche. Oltre alla stupenda cornice naturale ed all’ospitalità forniti dalla Valle, la Scuola è accomunata al Parco Nazionale Gran Paradiso dai temi scientifici dello studio dell’ambiente e degli impatti del cambiamento climatico. Nel suggestivo scenario del cinquecentesco Castello Malaspina di Terrarossa, esibizioni di corali e letture poetiche per il progetto “Fratello mio”. L’evento, patrocinato dal Comune di Licciana Nardi, è stato curato dalla Caritas Vicariale, guidata dal diacono Beppino Carli, e dall’Associazione Genitori A.Ge. “Alice e Flavio” di Aulla. Si inizia, alle ore 20.30, con la presentazione a cura del professore Giuliano Adorni della raccolta poetica “In trina di parole…e bisbigli di rose” (Pilgrim Edizioni) della poetessa Marina Pratici, le cui liriche saranno declamate dall’attore Leonardo Fiorentini ed interpretate dalla vocalist Nicoletta Damiani. Per volere dell’autrice, presidente dell’A.Ge. di Aulla (MS) e da tempo impegnata attivamente nel volontariato, l’intero ricavato della vendita del volume sarà destinato a finalità solidali. A seguire, l’esibizione delle tre corali più note del comprensorio lunigianese:  “Coro Lunigiana”, storica ensemble musicale fondatrice dell’Associazione “Cori Toscani” diretta dal maestro Primo Ceccarelli e presieduta da Luigi Ferrari; “Lunae Cantores”, guidata da Silvia Magnani; “Res Musica” seguita dalla maestra Barbara Gemmi. Ospite d’onore della serata, Suor Angiola, missionaria veronese della Congregazione Suore “Figlie di Gesù”, dal 1998 in Brasile e in Angola per il progetto “Fratello mio”. La religiosa offrirà una significativa testimonianza della sua opera caritativa <al servizio dei “lontani”, dei più piccoli, degli abbandonati, degli ultimi, per non lasciarli soli, per rendere concreta la speranza di un domani migliore>. La manifestazione, che vedrà anche l’esposizione delle opere dei pittori lunigianesi Luciana Lucchesi e Nello Maccani, si concluderà con un festoso buffet offerto dagli organizzatori.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Capodanno Bangla

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 maggio 2009

Roma 21 Maggio ‘09  ore 11.00 in via Casilina 706 Conferenza stampa  delle  comunità promotrici per chiedere spazio nel celebrare  il Capodanno Bangla 1416. Attualmente il  Comune di Roma e il Municipio VI si rimpallano da giorni le autorizzazioni necessarie allo svolgimento della festa. L’organizzazione aveva chiesto, sin dal primo istante, che fosse concesso l’uso del Parco Centocelle, area ritenuta idonea ad ospitare la manifestazione. Dinanzi al diniego del Parco Centocelle, il Comune ha ripiegato, in un primo momento, su Villa De Santis, ma dopo che la comunità lo aveva accettato, sia pure sottoforma di compromesso, vi è stato un ripensamento delle autorità comunali proponendo in cambio Villa Gordiani, a patto che la richiesta venga formalizzata entro il 20-05-2009 e dietro il salato pagamento di un’ assicurazione di euro 20.000. Gli organizzatori lo ritengono, a questo punto, un sotterfugio ai danni dei migranti. Villa Gordiani, come sanno bene gli Onorevoli Alemanno e Palmieri entrambi in gioventù esponenti del movimento ambientalista, è il polmone verde di quel pezzo di città. Per questo motivo  l’Associazione ha deciso nel 2003 che l’area non sarebbe stata più utilizzata per ospitare i festeggiamenti del nobo borsho.   Tale atteggiamento da parte dell’amministrazione, diviene ancor meno comprensibile dinnanzi alla scelte operata dagli enti locali degli altri paesi europei in cui viene organizzato il Boishakhi Mela. Mentre in Italia, Comune di Roma e Municipio cercano con ogni mezzo di ostacolare lo svolgimento della festa, in Inghilterra non solo gli enti locali sono partner istituzionali della festa, ma la ritengono un’importante attrazione turista per la città. La conferenza stampa si impernierà proprio su questo punto e sulla inidoneità della villa ad ospitare le sessantamila persone previste dagli organizzatori.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »