Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘orticaria’

Orticaria spontanea severa

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 maggio 2019

L’Associazione Allergologi e Immunologi Italiani Territoriali e Ospedalieri (AAIITO) e L’Associazione Ricerca e Cura dell’Orticaria (ARCO) esprimono una posizione congiunta sull’impossibilità di proseguire il trattamento con il farmaco biologico Omalizumab nei pazienti affetti da orticaria cronica spontanea severa i quali abbiano recidivato al termine dell’anno di trattamento (efficace) attualmente consentito.Le associazioni ribadiscono che: L’Italia è l’unico paese del mondo occidentale ove vige questa regola assurda che pone un limite temporale al trattamento di una patologia che è cronica nel nome stesso. Tale limite temporale non esiste per l’impiego del medesimo farmaco biologico nei pazienti affetti da asma.Centinaia di pazienti affetti da orticaria cronica spontanea severa sono attualmente impossibilitati a proseguire un trattamento medico innocuo al quale hanno ottimamente risposto, con grave detrimento della qualità di vita e maggior rischio di danni alla salute legati all’inevitabile impiego di farmaci associati ad una tossicità di gran lunga superiore (ad esempio, la ciclosporina la quale, per inciso, viene pure utilizzata off-label pur essendo prevista dalle linee guida internazionali attualmente vigenti)
Tale situazione non è etica per i medici che hanno in cura i suddetti malati e configura tratti di assoluta incostituzionalità venendo meno la tutela della salute dei pazienti affetti da orticaria cronica spontanea grave.Inoltre, duole constatare come le Autorità preposte (AIFA, Regione Lombardia) stiano ancora tergiversando ad oltre 1 anno dalla avvenuta segnalazione di tale intollerabile situazione da parte delle società scientifiche interessate riunite (gennaio 2018) e a seguito delle audizioni da parte di ARCO tra febbraio e marzo c.a. e delle numerose interrogazioni parlamentari al Ministro della Salute da parte della medesima. La situazione risulta ancor più intollerabile in quanto vige il blocco del medicinale solo in alcune regioni italiane (Lombardia, Sicilia, Liguria) definendo de facto un’iniquità territoriale della cura e dunque inasprendo ulteriormente la totale mancanza di rispetto dell’articolo 32 della Costituzione italiana relativa alla tutela della salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività.ARCO e AAIITO si augurano che le Autorità preposte vogliano porre fine al più presto a questa incredibile, incresciosa situazione.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Terza Giornata Mondiale dell’Orticaria

Posted by fidest press agency su sabato, 1 ottobre 2016

san gallicanoRoma lunedì 3 ottobre, dalle ore 10.00 alle ore 13.00, presso l’atrio principale dell’Istituto Dermatologico San Gallicano – IFO, FederAsma e Allergie e l’Associazione ALAMA con il Professor Antonio Cristaudo, Responsabile Dermatologia Allergologica ISG, saranno presenti per rispondere ai quesiti dei pazienti. Ospite d’eccezione l’attore Gigi Miseferi. L’orticaria è una patologia seria che colpisce improvvisamente e a volte senza alcun motivo apparente, provocando un profondo disagio in chi ne soffre. Per incoraggiare i pazienti a non arrendersi e tornare a sentirsi bene nelle propria pelle, tutte le attività digital della Terza Giornata Mondiale dell’Orticaria, che si svolgerà il prossimo domani 1° ottobre, saranno ispirate al messaggio “Never Give Up” (letteralmente, Non smettere di lottare).
L’obiettivo della Giornata a livello globale è quello di fare informazione su una patologia, l’orticaria cronica spontanea (CSU, Chronic Spontaneous Urticaria), ancora troppo sottovalutata. Proprio per questo motivo, in Italia Novartis, con il Patrocinio di FederASMA e ALLERGIE Onlus, prevede attività di sensibilizzazione attraverso i social network e il proprio sito http://www.lapelleconta.it.
In particolare, i canali Facebook e Instagram “La Pelle Conta” ospiteranno la campagna “Non smettere di lottare contro l’orticaria. Segui il tuo istinto e riprenditi la pelle che ti appartiene”. I protagonisti di questa campagna social sono infatti alcuni animali che “indossano” una pelle che non appartiene loro, ripresi nel momento in cui riescono a liberarsene. Una metafora della necessità che hanno i pazienti colpiti da orticaria cronica spontanea di riappropriarsi delle propria pelle per tornare ad essere se stessi e condurre una vita serena, liberandosi dai sintomi grazie ad un’adeguata gestione della malattia e ad un trattamento corretto.Nell’ambito della Giornata Mondiale dell’Orticaria, FederASMA e ALLERGIE Onlus organizza due appuntamenti, uno a Milano e uno a Roma.
Nel capoluogo lombardo, il primo ottobre si terrà l’iniziativa “ALLERgiocando” – Respirando salute nel parco…di Milano. L’evento è organizzato presso i Giardini Indro Montanelli dalle associazioni BAM! Bimbi Allergici a Milano Onlus e RespiriAmoMisurina Onlus, con il Patrocinio del Comune di Milano e la collaborazione dell’Accademia “D” di Danza.
Nel corso della mattina si terranno attività informative, spirometrie gratuite, dimostrazione di come si pratica una rianimazione cardiopolmonare pediatrica e saranno dispensati consigli per attuare le corrette tecniche di disostruzione. Nel pomeriggio, dalle ore 14.00 alle ore 18.30, spazio a lezioni propedeutiche alla danza moderna e all’hip hop per bambini di età compresa tra i 6 e i 15 anni. Il tutto all’insegna della prevenzione e dello sport.
Nella Capitale, invece, lunedì 3 ottobre, dalle ore 10.00 alle ore 13.00, presso l’atrio principale dell’Istituto Dermatologico San Gallicano – IFO, FederAsma e Allergie e l’Associazione ALAMA con il Professor Antonio Cristaudo, Responsabile Dermatologia Allergologica ISG, saranno presenti per rispondere ai quesiti dei pazienti. Ospite d’eccezione l’attore Gigi Miseferi.
FederASMA e ALLERGIE Onlus è comunque operativa in tutta Italia: a partire dal 3 ottobre alcune delle associazioni aderenti alla Federazione distribuiranno materiale informativo sulla patologia nei centri specializzati. Tutte le persone interessate possono avere maggiori informazioni all’indirizzo mail numeroverde@federasmaeallergie.org.
“L’orticaria cronica spontanea – afferma il Professor Eustachio Nettis del Centro di Riferimento Regionale per le Malattie Allergiche e Immunologiche dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico di Bari – ha un impatto notevole sulla qualità di vita delle persone che ne soffrono. Le macchie rilevate presenti sulla pelle e il prurito intenso accompagnano la vita di tutti i giorni, come sensazioni di disagio e imbarazzo. Questi pazienti non conoscono la causa dei propri sintomi e tutto questo causa una forte frustrazione. Inoltre, i pazienti affetti da orticaria cronica spontanea sono più soggetti a crisi depressive, soffrono spesso di ansia e di insonnia; tutto questo influenza la loro capacità di concentrazione e il rendimento lavorativo.” “Negli ultimi anni – conclude il Professor Nettis -, la ricerca scientifica ha fatto eccezionali progressi permettendo alla maggior parte di questi pazienti di ridurre o risolvere anche in breve tempo tutti i sintomi, migliorando, in tal modo, in maniera significativa, la loro qualità di vita.”Per ribadire che l’orticaria non è solo una patologia cutanea verrà inoltre diffuso su Facebook un video dal titolo “L’orticaria non è solo una questione di pelle”, che racconta le principali difficoltà che devono affrontare ogni giorno quanti sono affetti da Orticaria Cronica Spontanea: dai pomfi al prurito, fino all’insonnia e alle sensazioni di disagio e imbarazzo.Un altro strumento utile ai pazienti per trovare informazioni sull’orticaria e sui possibili trattamenti è il sito http://www.lapelleconta.it, un portale su cui trova spazio, tra l’altro, un elenco di Centri presenti in tutta Italia per la diagnosi e la cura dell’Orticaria Cronica Spontanea. Altre utili informazioni sono presenti sul sito della Federazione delle Associazioni di pazienti http://www.federasmaeallergieonlus.org

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Criolipolisi: come ti combatto

Posted by fidest press agency su domenica, 8 maggio 2011

Syndrome de Raynaud

Image via Wikipedia

Diete ed esercizio fisico regolare spesso non consentono di liberarsi del grasso depositato sui fianchi e sulla pancia. La liposuzione, pur offrendo una valida soluzione al problema, rimane pur sempre un intervento chirurgico. Un’alternativa al bisturi è rappresentata dalla criolipolisi, una nuova tecnica medica non invasiva. Questa procedura sfrutta la diversa sensibilità delle cellule adipose al freddo, rispetto alle altre cellule del corpo. Esposte a una lunga e controllata bassa temperatura, le cellule e gli ammassi del grasso vengono distrutti senza intaccare i tessuti circostanti (pelle, vasi sanguigni, nervi, muscoli, etc.). In modo progressivo, nel corso dei tre mesi post-intervento, le cellule svaniscono per apoptosi indotta dallo stress termico, e senza pericolo di fibrosi del tessuto restante. Il grasso ‘sciolto’ dal trattamento viene utilizzato e/o eliminato dall’organismo. La procedura non può essere effettuata nelle donne in gravidanza e nei soggetti affetti da malattie legate al freddo (malattia e sindrome di Raynaud, orticaria da freddo, etc.). (Dott. L.L. Polla, Dott. M. Franz, Forever Laser Institute, Ginevra (Svizzera)

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »