Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Posts Tagged ‘ossessione’

Berlusconi offende i magistrati

Posted by fidest press agency su venerdì, 27 Mag 2011

“L’ossessione di Berlusconi nei confronti della Magistratura arriva persino ad infangare la patria di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, offendendola anche di fronte della più grande Nazione occidentale, dove peraltro la memoria dei nostri magistrati è, da sempre, onorata e rispettata. Berlusconi, ancora una volta, ha trovato un motivo per doversi vergognare. È chiaro che il suo nervosismo denota ormai uncupio dissolvi ormai irreversibile, che riguarda lui, il PdL e la sua maggioranza. Lo dichiara l’on. Fabio Granata (FLI), Vicepresidente della commissione Antimafia.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La guerra nucleare

Posted by fidest press agency su mercoledì, 31 marzo 2010

Da Hiroshima alla difesa antimissile di Giampaolo Valdevit Perché non è scoppiata la guerra fra gli Stati Uniti e l’Unione Sovietica capace di portare alla catastrofe totale, all’olocausto nucleare, a quello che con altro termine biblico si è definito l’Armageddon, il luogo nel quale si raduna tutto il male del mondo? Perché la linea che separa il conflitto convenzionale dal conflitto nucleare non è stata mai scavalcata, almeno dopo i due bombardamenti atomici su Hiroshima e Nagasaki? Sono le domande principali a cui risponde questo saggio di politica internazionale che ripercorre l’evoluzione degli armamenti nucleari nella strategia e nella cultura dei due blocchi: dagli esordi negli anni Quaranta, per tutta la Guerra Fredda, esaminando infine gli attuali scenari di proliferazione. L’iniziale ossessione atomica nel corso dei decenni si stempera, il pensiero strategico evolve e le armi non hanno più la funzione di colpire, ma piuttosto di impedire al nemico di scatenare un attacco devastante senza possibilità di reazione. In questo conflitto a distanza, che ha come protagonisti uomini politici, militari, scienziati, accademici, scopriamo che, contrariamente alle aspettative iniziali, la capacità di distruzione totale è stata tenuta sotto controllo da entrambi le parti. Anche al giorno d’oggi tale constatazione è incoraggiante rispetto alle nuove ma assai meno allarmanti minacce che i più recenti aspetti della proliferazione nucleare hanno posto sul tavolo delle trattative internazionali. (Pagine 288 Euro 20,00 Codice 14135D ISBN 978-88-425-4403-6)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Libro: Tutto questo silenzio

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 dicembre 2009

Di Elisabetta Liguori e Rossano Astremo.(editrice Besa). Mirko e Federica si sono amati da giovanissimi e si ritrovano ad essere a quaranta anni marito e moglie da una vita intera. Hanno due figlie adolescenti e un lavoro stabile ma deludente. Un piccolo nucleo di familiari, amici, conoscenti s’agita intorno a loro, ciascuno preso dalla propria esistenza. Apparentemente questa è una famiglia del sud come tante, in precario equilibrio esistenziale, per la quale il tempo e l’egemonia culturale del corpo, invece di restituire identità, hanno saputo soltanto ingigantire l’ossessione per quello che non è stato, ma sarebbe potuto essere. Mirko e Federica convivono sequestrati dai medesimi desideri traditi, dalla paura della vecchiaia, dalle contraddizioni tra le immagini che manda la tivù e il mondo reale della gente che vive. I giorni continuano a scorrere così, rapidi lungo un crinale piatto e silenzioso, fino ad un evento imprevisto. Dal silenzio d’improvviso: le urla. Quando la violenza esplode, così insensata e gratuita, per la prima volta l’assurdo entra in scena.
Elisabetta Liguori è nata a Lecce nel 1968 e qui vive. Laureata in giurisprudenza, lavora presso il Tribunale per i Minori. Ha pubblicato due romanzi, “Il credito dell’Imbianchino”, edito da Argo, finalista al Premio Berto 2005 e al Premio Carver 2005, e “Il correttore”, pubblicato nel 2007 da peQuod.
Rossano Astremo è nato nel 1979. è di Grottaglie, paese della provincia di Taranto, ma da anni vive e lavora a Roma. Ha pubblicato con Besa nel 2003 “Corpo poetico irrisolto”. Il suo ultimo libro è “101 cose da fare in Puglia almeno una volta nella vita”, pubblicato nel 2009 da Newton Compton Editori.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Italiani ossessonati dalle tasse

Posted by fidest press agency su martedì, 1 settembre 2009

Roma. Italiani sempre più ossessionati dalle tasse. Anche durante il mese festivo di agosto i contribuenti non hanno smesso di pensare al fisco anche a seguito dei continui allarmi emessi dell’Amministrazione finanziaria. Nella sola settimana di ferragosto, sono stati ben 28.279 i cittadini che hanno contattato “Lo Sportello del Contribuente” richiedendo l’assistenza del Difensore del Contribuente. Tra i contribuenti più ossessionati dal fisco figurano in testa in testa quelli residenti in Campania, con 4.378 richieste effettuate a Lo Sportello del Contribuente. Secondo e terzo posto spettano rispettivamente a quelli del Veneto, con 2.813, e della Sicilia, con 2.416. A seguire quelli del Lazio con 2.392 richieste, Lombardia con 2.169, Toscana con 1.974, Emilia Romagna con 1.897, Piemonte con 1.764, Liguria con 1.549 e Trentino Alto Adige con 1.316. Chiudono la classifica la Valle d’Aosta con 616 richieste, l’Abruzzo con 545 ed il Molise con 414. Finanche il giorno di ferragosto il sito internet http://www.contribuenti.it è stato consultato da 193.252 visitatori. Internet e telefono non sono le uniche fonti di salvezza per i contribuenti
italiani. Significativo è anche Lo Sportello del Contribuente “front-office”, presente nelle principali città italiane, in prima linea nell’informazione ed assistenza fiscale e legale. Si tratta di una struttura, anche di “pronto intervento”, dove operano gli “Angeli del Fisco” di Krls Network of Business Ethics (leader nel volontariato e nel contenzioso tributario, presieduto dal gesuita Padre Massimo Rastrelli, composto da avvocati, dottori commercialisti e revisori contabili) che tutelano i diritti dei contribuenti ed assistono gratuitamente i poveri, le vittime di usura, i terremotati, i diversamente abili, le persone anziane over 70 ricoverate in ospedali, case di cura o di riposo e, da quest’anno, anche gli italiani residenti all’estero. Complessivamente, nella settimana di ferragosto, le risposte fornite in tempo reale da “Lo Sportello del Contribuente” sono state 28.279, di cui 7142 per sapere come difendersi dal fisco, 7.125 per i rimborsi fiscali non pervenuti, 5.346 per gli studi di settore, 4.345 per cartelle esattoriali, 3.246 per ganasce fiscali ed ipoteche immobiliari, 764 per lo scudo fiscale e la compilazione del quadro RW, 164 per verifiche fiscali, 147 per accertamenti tributari. Per quanto riguarda i motivi che hanno portato gli utenti a rivolgersi a “Lo Sportello del Contribuente” piuttosto che agli Uffici finanziari prevalgono la competenza  (58,1%), il risparmio di tempo (30,6%) e la comodità (11,3%).

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »