Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘overland’

Overland 13 “Venticinque anni sulle Vie della Seta”

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 Mag 2012

Andrà in onda su RAI1 da sabato 9 giugno alle 11.00, ogni sabato per 8 puntate da circa 60′ cad.
Dall’esperienza di oltre 40 anni di Beppe Tenti in viaggi avventurosi in giro per il mondo, nasce nel 1995 il progetto Overland, con l’ambizioso intento di tracciare un ritratto del nostro pianeta, esplorandone gli angoli più remoti con quattro camion Iveco ANW 330.30 e realizzando un eccezionale diario televisivo trasmesso da RAI1 in 154 puntate da 50′ cad. I numeri di Overland, già ad oggi, sono impressionanti: 13 spedizioni in 16 anni, oltre 421.000 chilometri di percorrenza totale (pari a circa 10 volte la circonferenza della Terra) coperti in oltre 1460 giorni di viaggio effettivo attraverso 372 frontiere di Paesi appartenenti alle più disparate zone geografiche e fasce climatiche del pianeta. Queste trasmissioni hanno raggiunto ragguardevoli traguardi televisivi:
• 86% di penetrazione nella popolazione italiana
• 18,6% share medio con picchi del 36%*
• audience media di 2,8 milioni di persone con picchi di 5,1 milioni*
• oltre 1.500.000 dvd venduti
* certificati SIPRA (overland)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Spedizione Overland 12

Posted by fidest press agency su sabato, 20 marzo 2010

La spedizione Overland 12, in collaborazione con Gazpromneft Lubricants Italia, è partita per l’Africa il 3 gennaio con l’obbiettivo di attraversare ventisette paesi in cinque mesi. L’itinerario prevede la discesa dal Marocco al Sudafrica lungo la costa atlantica, per poi risalire verso l’Egitto attraverso l’Africa centrale ed orientale. I caratteristici camion arancioni forniti dalla Iveco hanno già percorso oltre 14’000 kilometri sui terreni più disparati: dai deserti della Mauritania e del Mali ai fangosi tracciati della Sierra Leone del Cameroun e del Angola, passando per le foreste tropicali della Liberia e della Nigeria. Il team è integrato dal personale dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria – Università di Parma, che sta portando assistenza alle strutture sanitarie incontrate lungo il percorso: tra le modalità di intervento figurano la diffusione di tecniche diagnostiche e di modalità di “best practice” in ambito chirurgico, l’utilizzo della telemedicina, e la predisposizione di una rete per lo sviluppo di progetti comuni.  Mancano ancora 5’000 kilometri al giro di boa di Città del Capo, ma nonostante i problemi ambientali e non il team di Overland 12 continuerà ad avanzare imperterrito verso sud, superando qualsiasi ostacolo si ponga sulla sua strada e portando assistenza ovunque sia possibile. Al termine della spedizione sarà realizzata la consueta serie di documentari che verrà trasmessa da RaiUno all’interno del palinsesto autunnale. Per il momento potete seguirci in diretta su http://www.overland.org e http://www.overland.tv, una web-tv dedicata alle immagini più belle dell’ evento in anteprima assoluta.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Overland 12 Nel Cuore dell’Africa Nera

Posted by fidest press agency su domenica, 10 gennaio 2010

Nuova edizione della popolare trasmissione che da quindici anni viene costantemente inserita nel palinsesto di Raiuno. Overland, si dedicherà all’esplorazione dello sconfinato continente africano. Certamente uno dei viaggi più difficili quello che verrà affrontato con Overland 12: dalla costa nord Atlantica a scendere fino al Sud Africa per poi risalire lungo l’Africa centrale. Attraversando tante zone di conflitto come Mauritania, Mali e Sudan. Oltre 5 mesi di viaggio in territori complessi dal punto di vista ambientale, di sicurezza e logistica ma sicuramente ricchissimi per la varietà di popolazioni, paesaggi e fauna. I sei veicoli arancioni di Overland 12 erano partiti dalla sede IVECO di Torino la mattina del 3 gennaio. In cinque giorni i 16 uomini di equipaggio hanno attraversato le coste di Francia e Spagna per giungere in Marocco attraverso lo stretto di Gibilterra e dare quindi il via alla spedizione africana. Overland, come sempre, sarà molto attenta all’aspetto umanitario, per quanto possibile cercheremo di aiutare le popolazioni che via via incontreremo. L’intervento di cooperazione che si intende realizzare insieme al Ministero degli Affari Esteri, alla Cooperazione Italiana allo Sviluppo ed all’Università di Parma, mira in particolare alla riduzione della mortalità infantile nell’Africa sub-sahariana e alla prevenzione-cura delle principali malattie che affliggono il continente quali Aids, malaria, colera e lebbra. Per questo l’Iveco Daily che partecipa alla spedizione è stato interamente dedicato al personale medico selezionato dall’Azienda Ospedaliero-Universitaria e Università di Parma. I quattro medici dell’area rianimazione e pronto soccorso che si alterneranno durante la spedizione avranno quindi un mezzo a loro totale disposizione, attrezzato con le più moderne apparecchiature e materiale sanitario. Tra i molteplici obiettivi di carattere sanitario di questa missione, quattro sono stati individuati come prioritari: 1) conoscenza della situazione epidemiologica, logistica e strutturale delle strutture sanitarie, prevalentemente missionarie, che verranno visitate durante il percorso, e creazione successiva di una rete per lo sviluppo di progettti comuni; 2) diffusione dell’imaging ecografico come sistema diagnostico ideale in termini di versatilità, precisione diagnostica, relativa rapidità di apprendimento attraverso corsi specifici, assenza di rischio per il paziente, non necessità di infrastrutture e basso costo; 3) diffusione di tutte le modalità di “best practice” nell’ambito chirurgico attraverso materiale didattico, che verrà lasciato e illustrato dai medici della spedizione nei vari ospedali; 4) diffusione attraverso materiale didattico della “Parma Campaign”, un progetto di sensibilizzazione e prevenzione del diabete infantile, ideato dalla Clinica pediatrica dell’Università di Parma, consigliato dall’Onu a tutti i governi. L’equipaggio, timonato ancora una volta da Beppe Tenti, sarà composto da 16 persone viaggianti su 4 turni, per un totale di oltre 40 persone. A sovraintendere la gestione tecnica dei 6 mezzi IVECO di cui è dotata la spedizione troviamo Beppe Simonato. Veicoli che, grazie all’affetto dei tanti fan di Overland ed agli sforzi tecnici di Iveco, trovano ancora una volta in prima linea i mitici 330.30 ANW “musoni” che dal 1995 portano Overland nei più remoti angoli del globo. Ai due veicoli storici si affiancano poi 4 veicoli di moderna concezione preparati appositamente per affrontare Overland 12: oltre al già citato Daily 4×4 destinato ad accogliere il personale medico, troviamo un Trakker 6×6 allestito come officina-magazzino mobile e 2 mezzi leggeri Massif 4×4 in allestimento Grand Raid. Per il momento potete seguirci in diretta su http://www.overland.org e prossimamente http://www.overland.tv, una web-tv dedicata alle immagini più belle dell’ evento.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »