Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘padiglione’

Cerimonia ufficiale del National Day dell’Egitto

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 luglio 2015

Expo-2015“L’Esposizione Universale mi regala l’opportunità di lanciare un appello alla comunità internazionale affinché si possa essere uniti per arrivare a una stabilità nei Paesi islamici, promuovendo continuamente il rispetto e la tolleranza”. E’ questo il messaggio di pace e di unità lanciato dal Primo Ministro dell’Egitto, Ibrahim Mahlab, alla cerimonia ufficiale del National Day dell’Egitto oggi a Expo Milano 2015. L’arrivo della nutrita delegazione egiziana a Expo Milano 2015 è stato salutato in maniera calorosa da una folla di connazionali, che ha anche cantato con gioia l’inno nazionale egiziano durante la cerimonia dell’alzabandiera. “Vorrei davvero ringraziare il popolo italiano per il supporto che abbiamo ricevuto, nostro grande amico, durante questi periodi così difficili che abbiamo dovuto fronteggiare negli ultimi anni – ha sottolineato il Premier egiziano -. La nostra storia millenaria ci aiuterà anche nel futuro”. E’ proprio la lunga e ricca storia del Paese, l’idea centrale del Padiglione Egitto, dal titolo evocativo “La storia infinita”, a simboleggiare un viaggio senza fine.
“Il grande calore con cui siete qui a Expo Milano 2015 è un tratto distintivo delle relazioni tra i due Paesi – ha sottolineato il Commissario Generale di Expo Milano 2015, Bruno Pasquino -. L’Italia e l’Egitto sono un ponte, fisico e culturale, fra le due diverse sponde del Mediterraneo”. “Il vostro Paese è un esempio per la comunità internazionale, grazie alle vostre politiche che promuovono il dialogo religioso e la valorizzazione di un Islam moderato. Sono anche certo – ha concluso Pasquino – che l’esperienza dei nostri due Paesi sarà fondamentale per ridurre la malnutrizione nel mondo e promuovere uno sviluppo sostenibile”.
Dopo la cerimonia, la delegazione dell’Egitto ha visitato Palazzo Italia, dove si è fermata per il pranzo ufficiale. Al Cluster Bio-Mediterraneo, dove si trova il Padiglione della nazione africana, il Paese ha proposto ai visitatori spettacoli e performances culturali.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il Padiglione USA ad Expo Milano 2015

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 giugno 2015

padiglione UsaMilano 25 giugno Il Padiglione USA ad Expo Milano 2015 è lieto di aver ospitato oggi il suo milionesimo visitatore. Il Commissario Generale del padiglione USA, l’Ambasciatore Douglas T. Hickey, ed una delegazione di Student Ambassador hanno accolto la famiglia Mainardi-Andrico di Cernusco sul Naviglio (MI), accompagnandola in un tour privato del padiglione e offrendo loro il pranzo presso il Food Truck Nation.Il Padiglione USA a Expo Milano 2015 ha raggiunto questo importante traguardo a soli 56 giorni dall’apertura del sito espositivo. La struttura del Padiglione, disegnato dall’architetto James Biber che ha voluto creare uno spazio aperto che richiama la forma di un granaio americano, accoglie i visitatori di Expo con un flusso costante e una media di 17.000 passaggi al giorno.
“E’ un vero onore dare oggi il benvenuto al nostro milionesimo visitatore. Siamo lieti che così tante persone ad Expo vogliano condividere il nostro entusiasmo e prendere parte alla discussione su come trovare soluzioni innovative attraverso la tecnologia per nutrire il mondo in modo sostenibile. Ognuno di noi è uno dei 9 milioni di persone che popoleranno il pianeta entro il 2050 e per questo tutti abbiamo un ruolo fondamentale nel futuro del sistema alimentare globale” ha commentato l’Amb. Douglas T. Hickey, Commissario Generale del Padiglione USA.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Confindustria Modena, Veronafiere-Samoter e Unacea si alleano per portare il Made in Italy a Bangalore

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 maggio 2015

Bangalore_PalaceIl mercato indiano delle macchine per costruzioni crescerà di quasi il 50% entro il 2019. La previsione elaborata da Off-Highway Research, la società di ricerche economiche specializzata nel mercato di settore, dà la misura del nuovo clima di crescita che si respira nel subcontinente e spiega bene cosa ha spinto Confindustria Modena, Veronafiere-Samoter e Unacea a intraprendere un’azione congiunta: organizzare la partecipazione collettiva di un gruppo di aziende italiane a Excon, la principale fiera di macchine per costruzioni dell’Asia meridionale che si terrà a Bangalore dal 25 al 29 novembre 2015 e a cui è possibile aderire entro il 5 giugno prossimo. La scorsa edizione della manifestazione ha raccolto oltre 700 espositori su una superficie di 200.000 metri quadrati, 7 padiglioni internazionali e registrato più di 28.000 visitatori.Dopo il rallentamento dell’economia sperimentato nell’ultimo biennio, il tasso di crescita dell’India dovrebbe raggiungere il 6,4% nel 2015, e attestarsi al 7% per il prossimo biennio. Il settore delle macchine per costruzioni, anche grazie al piano di sviluppo infrastrutturale del governo che prevede investimenti per 1.000 miliardi di dollari fino al 2017, sta sperimentando una nuova fase di crescita. Secondo le analisi di Off-Highway Research dunque le vendite di macchine per costruzioni che nel 2014 hanno sfiorato le 49 mila unità, dovrebbero crescere quest’anno del 13%, nel 2016 del 15% e nel 2017 del 14%.L’industria italiana di macchine per costruzioni ha un fatturato di 2,7 miliardi di euro e impiega circa 6 mila persone direttamente con un indotto di ulteriori 30 mila. Le aziende produttrici sono circa 200 e sono sia pmi che gruppi transnazionali. La propensione all’export è fortissima con un 70% del prodotto destinato a tutti i mercati del mondo.«Grazie all’intuizione di alcune imprese associate, Confindustria Modena organizza dal 2005 la collettiva italiana a questa importante fiera – commenta Giovanni Messori, direttore di Confindustria Modena – Nel corso del tempo abbiamo visto crescere costantemente l’interesse da parte di imprese e istituzioni verso uno degli appuntamenti più importanti del continente asiatico per il settore. La collaborazione siglata con la Confederation of Indian Industries consente alle nostre imprese di prendere parte all’evento in modo funzionale alla creazione e allo sviluppo di partnership strategiche con imprese indiane, facendo sì che le eccellenze manifatturiere del nostro territorio possano agganciarsi alla crescita del mercato indiano.»«L’industria italiana di macchine per costruzioni – dichiara Paolo Venturi, presidente di Unacea – ha reagito alla grave crisi economica degli scorsi anni puntando sui mercati esteri in maggior sviluppo. L’India per la sua grandezza e il numero di abitanti ha un grande bisogno di infrastrutture. Molte aziende nazionali sono già presenti sul posto sia al livello di produzione che di distribuzione. Come associazione, con la partecipazione collettiva a Excon, ci prefiggiamo di far fare un passo avanti al gruppo di aziende che vi prenderanno parte.» (foto fonte wikipedia)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Presentato padiglione Ungheria a expo-2015

Posted by fidest press agency su sabato, 14 marzo 2015

padiglione ungheriaÈ stato presentato presso l’Expo Gate al Castello Sforzesco di Milano, il Padiglione Ungheria per Expo Milano 2015 in occasione dell’Expo Participants Weekend dedicato all’Ungheria che si svolgerà nel corso del fine settimana, in concomitanza con la Festa Nazionale ungherese per la commemorazione del 15 marzo 1848.
All’evento hanno partecipato Géza Szőcs, Commissario Generale per l’Expo per il Governo Ungherese, Stefano Acbano, Participants Program Manager della società Expo 2015, Edit Szekely, Direttrice del programma ungherese per Expo 2015 e rappresentante del Ministero delle Risorse Umane ungherese, Zsofia Kesztyus, in rappresentanza del General Contractor Carpathia Srl. A moderare l’evento la famosa attrice ungherese, Andrea Osvart, testimonial dell’Expo 2015 per l’Ungheria.
Partendo dal Tema della partecipazione dell’Ungheria all’Esposizione Universale “Dalla fonte più pura”, con questo Padiglione, il Paese valorizzerà l’importanza della salubrità del cibo, di uno stile di vita sano e della necessità di garantire la sicurezza alimentare e la biodiversità per le generazioni future.Il Padiglione Ungheria, durante Expo Milano 2015, offrirà un insieme completo ed emozionante di valori che definiscono l’identità ungherese, organizzando mostre ed eventi con vari focus, come le tradizioni alimentari del Paese, le relazioni storiche italo-ungheresi e altri temi di cultura contemporanea.Géza Szőcs, Commissario Generale per l’Expo per il Governo Ungherese, ha commentato “Il nostro Padiglione mette a disposizione un ricco materiale per la lotta contro due grame questioni del mondo odierno, ovvero la mancanza di acqua potabile e il diritto a una sana nutrizione. Il Padiglione Ungheria desidera divulgare l’immagine affascinante del nostro Paese, e far conoscere la sua ricchezza idrica e le sue fonti termali”.“Il Padiglione ungherese incarna pienamente gli ideali e valori che guidano l’Esposizione Universale – ha detto Stefano Acbano, Participants Program Manager della società Expo 2015 – vale a dire l’applicazione di know how e innovazioni tecnologiche in grado di garantire alimenti sani, sostenibili e sicuri per tutti. In particolare, dell’Ungheria potremo apprezzare la tradizione musicale, di altissima qualità e presentata con strumenti e tecnologie all’avanguardia, la gastronomia e la cultura. Expo Milano 2015 sarà un’occasione unica che per sei mesi, dal 1° maggio al 31 ottobre, vedrà impegnati tutti i Paesi partecipanti all’evento, le istituzioni e la società civile al fine di individuare una piattaforma condivisa per trovare soluzioni concrete per combattere la fame nel mondo e lo spreco di cibo”.Il Padiglione, ideato dal Direttore artistico Sándor Sárkány, combina elementi antichi e naturali che confluiscono in questa inusuale ed emozionante struttura che si sviluppa su tre piani e si estende su un lotto di 1.910 metri quadri.
Le forme e i materiali rappresentano le linee principali dell’architettura ungherese (granaio, silos rurali, stalle) secondo i principi dell’architettura organica, sviluppatasi a metà del Novecento e basata sulle tradizioni locali, sulla comprensione delle leggi della natura, sull’esaltazione del rapporto tra l’uomo e l’universo. La maggior parte del materiale utilizzato per la costruzione è rinnovabile (legno, legno lamellare, cellulosa) permettendo così di valorizzare ulteriormente il contenuto ecologico ed energetico integrato, il risparmio energetico e l’abbattimento dell’inquinamento atmosferico. L’intero edificio inoltre sarà smontabile, ricostruibile e riutilizzabile.
La zona centrale del Padiglione è ispirata all’Arca di Noè, simbolo di salvezza degli esseri viventi, mentre le due estremità laterali richiamano i tamburi sciamanici, che riportano a radici antiche evidenziando il rapporto mistico con la natura e che sono solcati dall’antico simbolo dell’albero della vita nel quel scorre l’acqua dolce naturale ungherese dalle celebri proprietà termali.
L’ultimo piano della costruzione ospiterà un giardino a cielo aperto così come nell’area verde esterna alpadiglione ungheria1 Padiglione saranno coltivati 33 tipologie di frutta, verdura ed erbe mediche.Le coperture centrali che abbracciano il giardino sul tetto ricordano un enorme scheletro e rappresentare una tensione verso la luce del sole, che allungandosi si trasformano in petali e foglie che circondano e proteggono il cuore del giardino.
I visitatori del Padiglione ungherese entreranno in contatto con le fonti termali e le acque curative locali, con le coltivazioni naturali e il regno dell’uva e del vino. Nei sei mesi dell’evento avranno la possibilità di degustare il miele ungherese, il tipico liquore alla frutta (pálinka), il rinomato fegato d’oca e l’autentica gastronomia ungherese.
All’interno del Padiglione sarà inoltre presentato il meglio di cento anni di storia dell’arte della fotografia e delle vignette ungheresi, oltre a una selezione di innovazioni di scienziati ungheresi di fama mondiale. L’acqua, come nelle terre ungheresi, crea giochi di luce e di forma all’interno del padiglione, diventando parte integrante di un percorso didattico e sensoriale pensato per presentare le sue preziose proprietà. Si tratta infatti di acque termali, minerali e naturali dalle rinomate proprietà medicinali tipiche di questi territori e famose in tutto il mondo.Uno dei punti focali dell’esposizione è il pianoforte da concerto ridisegnato dal pianista di fama mondiale Gergely Bogányi e dalla sua squadra, e considerato una vera e propria innovazione nella storia dei pianoforti. A tal proposito saranno riproposti da una serie di acclamati artisti una serie di rinomati brani dei compositori Béla Bartók e Zoltán Kodály.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il Salone del Camper

Posted by fidest press agency su giovedì, 23 giugno 2011

Parma dal 10 al 18 settembre 2011 (orario 9.30-18.00). Il Salone del Camper 2011 vedrà crescere la propria superficie del 10% con oltre 44.000 mq netti occupati ed uno sviluppo complessivo superiore ai 150.000 mq; i padiglioni 6, 5, 3 e parte del 2 ospiteranno i veicoli ricreazionali dei produttori italiani ed europei, mentre la restante parte del nuovo padiglione 2 –struttura di oltre 30.000 mq- ospiterà 60 aziende turistiche e oltre 100 produttori di accessori per le vacanze en plein-air, per un totale di oltre 240 espositori complessivi. Il padiglione 7 sarà riservato per gli eventi serali e la ristorazione: ballo, musica, cinema e intrattenimento accompagneranno le ore successive alla visita del Salone di tutti i partecipanti, dal 9 al 18 settembre compresi. L’Ufficio Stampa, l’area destinata all’accoglienza delle Delegazioni di Operatori esteri, le Associazioni di settore ed alcune rappresentanze dell’utenza (APC, Promocamp, Assocamp, A.C.I.RI.L., Confedercampeggio, A.C.T. ITALIA) occuperanno invece gli spazi all’interno del Padiglione 4, completando in questo modo l’offerta espositiva.
Ma è sui servizi ricettivi che Il Salone del Camper 2011 ha concentrato la propria attenzione, alla ricerca della più ampia soddisfazione del visitatore; rinnovata la veste grafica, e reso maggiormente proattivo l’intero sito che ora è in grado di dare informazioni su ogni singola tipologia di servizio con un click, questo potrà essere utilizzato per prenotare on line una delle circa 300 piazzole attrezzate con allaccio elettrico adiacenti all’ingresso Centro del Salone (www.ilsalonedelcamper.it), o le piazzole prenotabili gestite dai Comuni in Parma e Provincia e collegate al Salone con servizio shuttle, o per consultare la mappatura completa delle aree di sosta disponibili sull’intero territorio provinciale con le occasioni enogastronomiche che porteranno i visitatori all’interno di una grande festa di fine estate.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Piano portuale del Lazio

Posted by fidest press agency su martedì, 22 febbraio 2011

Roma 26 febbraio alle ore 11,30, presso lo stand dell’assessorato Ambiente e Sviluppo Sostenibile della Regione Lazio al Big Blu, si svolgerà l incontro  Prevenzione dell erosione costiera e sviluppo del piano portuale del Lazio: una integrazione possibile, un occasione per fare il punto della situazione ma soprattutto per presentare progetti ed idee per lo sviluppo sostenibile della costa del Lazio. Lo stand dell’Assessorato è situato nel padiglione numero 5, postazione C18. Durante l’incontro verranno presentati i progetti attuali e futuri della Regione per la tutela del litorale laziale e lo sviluppo sostenibile delle zone portuali. L’Assessorato sarà presente al Salone della Nautica e del Mare Big Blu per tutta la durata della manifestazione con una  Casa del Mare del Lazio, uno stand polivalente che intende rappresentare uno spazio aperto alla partecipazione e al confronto con imprese, associazioni e cittadini nel quale presentare i provvedimenti regionali sul mare e i progetti concreti messi in campo dalla Giunta Polverini. Tale spazio rappresenterà un  area aperta  che ospiterà incontri, convegni, tavole rotonde promosse da associazioni, imprese  ed organizzazioni della società civile che vorranno confrontarsi con la Regione e con i cittadini sui grandi temi del mare e dello sviluppo compatibile. Presso la  Casa del Mare del Lazio  vi sarà anche la possibilità per cittadini di porre quesiti e dare suggerimenti compilando un apposito form al quale verrà poi sottoposto all’attenzione dell’Assessore Mattei.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Restauro del padiglione del cardinale

Posted by fidest press agency su venerdì, 29 ottobre 2010

Roma 29 ottobre 2010 – 18.00 Accademia di Francia Villa Medici Viale Trinità dei Monti, 1 Éric de Chassey, Direttore, Académie de France à Rome – Villa Medici annuncia la cerimonia per la firma dell’accordo tra l’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici, la Fondation du Patrimoine e la Fondation Total per il restauro dello storico Padiglione del Cardinale Ferdinando de’ Medici, situato nei giardini di Villa Medici.
Saranno presenti: Dominique Léger, Vice-Presidente, Fondation du Patrimoine  Frédéric Néraud, Direttore Generale, Fondation du Patrimoine Catherine Ferrant, Déléguée Générale, Fondation Total. (villa medici)

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bologna Sana 22° salone internazionale del naturale

Posted by fidest press agency su mercoledì, 8 settembre 2010

Bologna 8 settembre 2010. Sempre più qualificata la presenza delle imprese del Gruppo Cosmetici in Erboristeria di Unipro, l’Associazione Italiana delle Imprese Cosmetiche, quest’anno particolarmente attente alle opportunità legate all’apertura dell’area di libero scambio nel Mediterraneo, area che copre più del 20% delle esportazioni italiane di cosmetici.
Il Gruppo Vendite in Erboristeria sarà presente alla manifestazione, dal 9 al 12 settembre, con la “Nature Lounge” situata nel pad. 16, nello stesso padiglione dove esporranno le aziende del Gruppo. L’area sarà il punto di riferimento per le aziende e gli operatori del settore, aperta a tutti i soci di Unipro e momento di presentazione delle più recenti attività del Gruppo. http://www.abc-cosmetici.it Con un valore di mercato che a fine 2010 toccherà i 350 milioni di euro, pari a una crescita del 5,5%, il canale dei cosmetici venduti nel canale erboristeria è quello che assieme alla farmacia ha registrato nell’ultimo decennio il tasso medio di crescita più sostenuto. La tenuta del mercato e, anzi, la costante crescita delle vendite scaturiscono da un processo di costante investimento di ricerca e innovazione di prodotto da parte delle imprese cosmetiche italiane che, solo nel 2009, anno di forti perturbazioni, hanno investito nel loro complesso oltre 600 milioni di euro per nuovi prodotti e nuove formulazioni.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Opera popolare sul martirio di Otranto

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 gennaio 2010

Roma  14  gennaio alle 12 presentazione alla stampa presso il padiglione World della Fiera di Roma (Via Portuense, 1645/1647)   dell’opera popolare ‘Ottocento’ in scena a Roma. Dopo la prima nazionale che si è tenuta lo scorso mese di agosto in Puglia, nei Fossati del Castello Aragonese di Otranto, lo spettacolo sarà rappresentato venerdì 15 gennaio alle 21 all’Auditorium Conciliazione nell’ambito del Josp Fest, il Festival internazionale degli Itinerari dello Spirito. Il Festival, giunto alla seconda edizione, è organizzato dall’Opera Romana Pellegrinaggi (un’attività del Vicariato di Roma, organo della Santa Sede, alle dirette dipendenze del Cardinale Vicario del Papa) e si terrà alla fiera di Roma dal 14 al 17 gennaio. ‘Ottocento’ sarà l’evento speciale di questo festival che rivolge grande attenzione ai giovani e rappresenta un momento di incontro,  formazione, riflessione e condivisione di esperienze. Nella prima edizione, nel gennaio 2009, sono stati 40mila i visitatori. Per questa seconda edizione sono previste più di 100mila persone provenienti da tutto il mondo.  ‘Ottocento’ – prodotto da Comune di Otranto e Farm con il patrocinio della Regione Puglia – coglie la componente realista e lo spirito avventuroso della vicenda attraverso le sonorità di un’opera popolare che tra parti recitate, brani cantati e coreografie ridà vita a una storia che pochi conoscono.  “L’icona dei martiri di Otranto – ha detto più volte Franco Battiato – non è uno strumento per rappresentare lo scontro di civiltà. Il contatto tra popoli deve essere sempre occasione di scambio di conoscenze e contaminazione. Un banco di prova per superare la paura del nuovo e del diverso”.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Situazione carceri del Lazio

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 luglio 2009

“L’attesa riapertura della IV sezione detentiva di Regina Coeli riuscirà certamente a decomprimere, almeno in parte, la critica situazione dei detenuti e della stessa polizia penitenziaria dovuta al sovraffollamento cronico dell’Istituto e sarà una bella vetrina per Ministro della Giustizia e del Capo del Dap – Lo ha detto il Capogruppo della Lista Storace alla Regione Lazio, Vladimiro Rinaldi, riferendosi all’inaugurazione dello spazio che avverrà nel pomeriggio –. Resta però da sciogliere il nodo che, è venuto al pettine, anche nel caso di Regina Coeli, attraverso i commenti del segretario regionale della Uil Penitenziaria – sottolinea Rinaldi – quello della carenza delle unità di polizia detentiva che spesso per coprire le urgenze viene spostato da un istituto all’altro. Se queste sono le soluzioni – afferma Rinaldi – difficilmente vedremo a breve l’apertura del nuovo carcere di Rieti, del padiglione destinato ai detenuti ad Elevato Indice di Vigilanza del carcere di Viterbo e del nuovo padiglione del carcere di Velletri. A meno di impiegare, e questo non ci stancheremo di dirlo – conclude Rinaldi – sempre come soluzione tampone ma certo più logica e immediata, i militari per le attività di vigilanza estera agli istituti, liberando unità di polizia penitenziaria più utili in altri contesti.”

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Uniflair “pavimenta” il padiglione italiano

Posted by fidest press agency su sabato, 20 giugno 2009

Expo 2010(Conselve PD Uniflair “pavimenta” il padiglione italiano per l’Expo 2010 a Shangai in Cina. L’azienda con base a Conselve (PD) – specializzata nella progettazione e produzione di condizionatori di precisione, sistemi di refrigerazione e pavimenti sopraelevati – fornirà infatti circa 7.000 metri quadri di pavimento sopraelevato (con finitura in gres porcellanato) per quello che sarà il più grande evento nella storia delle esposizioni universali, sia per numero di aziende partecipanti (224) che per stima di visitatori (70 milioni).  Il progetto del padiglione italiano è stato concepito per essere una vetrina del “made in Italy” agli occhi del mondo, in cui presentare attività, materiali, il sistema produttivo e l’innovazione scientifico-teconologica italiana al mercato cinese e mondiale. Ma il ruolo fondamentale di Uniflair nella costruzione del padiglione italiano non è il solo tassello posto dall’azienda padovana in Cina. Uniflair ha infatti da poco rafforzato le proprie strategie sotto la Grande Muraglia, dove è presente già dal 1992, spostando la sede della unità produttiva locale nel nuovo e moderno stabilimento di LianGang Industrial Park. Si tratta di una zona industriale ad ovest di ZhuHai in rapida espansione grazie alla contemporanea vicinanza sia del porto sia dell’aeroporto di ZhuHai, uno dei più importanti della Cina. (expo2010)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »