Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘padova’

Roberto Casalino in concerto

Posted by fidest press agency su venerdì, 31 luglio 2015

Roberto casalinoPadova Giovedì 6 agosto 2015 – Ore 21.30 c/o Fiera di Padova via C. Goldoni – ingresso E. Roberto Casalino approda al Padova Pride Village per il concerto tratto dal suo secondo e recente album E questo è quanto. L’apprezzato cantautore, che oltre alla firma mette ora anche la voce ed una accattivante presenza scenica sul palco, si esibirà nella più grande manifestazione estiva LGBTQ del Nord Italia – quest’anno giunta alla sua ottava edizione. Prodotto da Mario Zannini per Lead Records, questo accurato lavoro discografico rivela l’unicità di uno stile, unito ad una freschezza di ritmi e sonorità, conditi da testi che comunicano direttamente le emozioni di un’anima curiosa e in cerca di continue risposte alle molteplici offerte della vita. Una scrittura conclamata eppure in continua evoluzione creativa che conferma l’unicità di questo artista completamente a suo agio con la “forma canzone” tanto da farla diventare un classico della modernità.Il concerto, nel quale Roberto sarà accompagnato dai suoi storici musicisti (Alberto Lombardi alla Chitarra elettrica e acustica; Michele Amadori al Piano; Mario Gentili al Violino e Synth, Pierpaolo Ranieri al Basso e Stefano Suale alla Batteria), prevede in scaletta anche molti successi scritti per altri artisti italiani, tra cui Marco Mengoni, Emma, Fedez, Giusy Ferreri, Francesco Renga, Nina Zilli per citarne solo alcuni.Organizzato in collaborazione con il Circolo Tralaltro Arcigay di Roberto casalino1Padova, il Padova Pride Village giunge quest’anno all’importante traguardo dell’ottava edizione, confermandosi la più grande manifestazione estiva LGBT del Nord Italia, con oltre 700.000 presenze dalla prima edizione del 2008. Fino a domenica 6 settembre, dal mercoledì al sabato, la manifestazione animerà la Fiera di Padova con concerti, musica, spettacoli teatrali, proiezioni cinematografiche, presentazioni di libri, talk show e dibattiti su temi di attualità.Tra gli ospiti che nel corso degli anni hanno partecipato alla “Festa di tutti” figurano artisti del calibro di Giusy Ferreri, Katia Ricciarelli, Paola e Chiara, Boy George, Patty Pravo, Rossana Casale e Tosca, Arisa, Donatella Rettore, Alice, Ricchi e Poveri, Antonella Ruggiero, Giuliano Palma, Ornella Vanoni, Loredana Bertè, Ivana Spagna, Chiara Galiazzo, Amanda Lear, Cristina D’Avena e i Gem Boy, Elio e le Storie Tese. Ospite della serata di chiusura dell’edizione 2014 è stata Conchita Wurst, alla sua prima apparizione live in Italia. (foto Roberto casalino)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Padova: festa della commemorazione

Posted by fidest press agency su giovedì, 16 febbraio 2012

Padova. 19 febbraio si terrà presso la Basilica di Sant’Antonio la festa della commemorazione della Traslazione delle Reliquie del Santo, detta «Festa della Lingua». In tale occasione si fa memoria del rinvenimento, nel 1263 (quindi a oltre trent’anni dalla morte), da parte di san Bonaventura, della lingua incorrotta del Santo. Gli appuntamenti della giornata in Basilica:
ore 8.00 S. Messa trasmessa da Radio Maria, presieduta da p. Enzo Poiana, rettore della Basilica;
ore 10.00 S. Messa per gli Associati al «Messaggero di sant’Antonio», presieduta da p. Ugo Sartorio, direttore generale del «Messaggero di sant’Antonio».
ore 11.00 S. Messa solenne presieduta da mons. Francesco Gioia, delegato pontificio per la Basilica;
ore 17.00 S. Messa cantata, presieduta da p. Gianni Cappelletto, ministro della Provincia patavina dei frati minori conventuali.
Subito dopo la messa la processione all’interno della Basilica con la Reliquia del mento del Santo.
Le S. Messe delle ore 11.00 e delle ore 17.00 saranno animate dalla Cappella Musicale Antoniana.
È sospesa, per questa domenica, la S. Messa delle ore 18.00.(Nella foto, sant’Antonio e san Bonaventura, dipinto di Giovanni di Pietro nella Cappella del Transito alla Porziuncola di Assisi).

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

5° Centenario di Tiziano Vecellio nella Scoletta del Santo a Padova

Posted by fidest press agency su sabato, 29 ottobre 2011

Titian (Tiziano Vecellio)- A Knight of Malta

Image via Wikipedia

Padova, 29 Ottobre 2011Basilica di Sant’Antonio di Padova L’Arciconfraternita di sant’Antonio di Padova, con la collaborazione scientifica della Fondazione Centro Studi Tiziano e Cadore, ha organizzato per sabato 29 ottobre 2011 un convegno celebrativo del V centenario di Tiziano Vecellio nella Scoletta del Santo a Padova (sede storica dell’Arciconfraternita fin dal 1427).
Nel 1511, infatti, le consorelle ed i confratelli nostri predecessori, guidati dall’allora Guardiano Nicola da Strà, commissionarono ai giovani fratelli Vecellio la dipintura di alcune scene nella sala capitolare della propria sede, denominata al modo in uso nei domini della Serenissima Repubblica di Venezia, Scoletta del Santo. Oggi, grazie a quella scelta coraggiosa quanto lungimirante, possono ancora essere ammirati, anche con intento devozionale: il miracolo del neonato che parla per testimoniare l’innocenza della madre; quello del marito geloso; quello del piede riattaccato (opere di Tiziano Vecellio), quello del cuore dell’usuraio (opera del fratello Francesco) e il ritratto del Guardiano committente nell’atto di distribuire le focacce benedette (opera congiunta).
Il convegno si aprirà alle ore 15.30 nella Sala dello Studio teologico per laici della Basilica antoniana e vedrà le relazioni di importanti e conosciuti storici dell’arte quali i professori Lionello Puppi ed Enrico Maria Dal Pozzolo e di esperti quali padre Ludovico Bertazzo, dell’Ordine dei Frati minori conventuali e il dottor Elia D’Incà.ll pomeriggio si concluderà con una visita guidata (ore 18.45) della Sala Capitolare della Scoletta del Santo (che conserva gli affreschi vecelliani) condotta dal professor Leopoldo Saracini, Presidente della Veneranda Arca del Santo. Il convegno è aperto a quanti sono interessati ad approfondire la figura e l’opera di questo grande artista.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Padova: aria tossica in città

Posted by fidest press agency su mercoledì, 12 gennaio 2011

La città di Padova da 10 anni è fuorilegge riguardo ad un potente cancerogeno, il benzoapirene, che principalmente viene emesso in atmosfera da grandi complessi industriali e dagli autoveicoli. Il benzoapirene viene assorbito dalle polveri fini (pm10 e 2.5) che arrivano direttamente nelle basse vie respiratorie, da qui vengono trasferiti, tramite la circolazione del sangue negli organi vitali.
Dal 2000 al 2010, in città, la media annua di un nanogrammo per metro cubo di aria prevista dalla legge per il benzoapirene viene costantemente superata. A cui va aggiunto un altro primato, ovvero i 42 microgrammi per metro cubo del pm10 media annua, raggiunto a settembre 2010. La legge prevede una media annua del 40mg/m3. E’ evidente che occorre rientrare urgentemente nei parametri della legge e che i provvedimenti finora adottati non sono sufficienti. Tanto più che il 2010 è l’anno in cui in città è entrato in funzione il Metrotram. La nostra città, che investe energie e capitali ed è centro di eccellenza per la ricerca dei tumori infantili, viene inserita dall’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro, per i dati sull’inquinamento da benzopirene, come una delle aree più a rischio, accanto a città industriali come Taranto e Venezia o metropoli come Milano e Torino. Ma oltre al traffico veicolare in città operano da molti anni due impianti a forte impatto ambientale: l’inceneritore di San Lazzaro, dal 1962, e l’acciaieria di Riviera Francia e Maroncelli, dal 1974, ma ci risulta che nessun organo istituzionale abbia prodotto una indagine sanitaria per analizzare i danni alla salute dei padovani causati da queste aziende. L’aria tossica della nostra città colpisce maggiormente i bambini, la fascia della popolazione che paga prima di altri gli effetti dell’inquinamento. I dati sull’aumento dei casi di leucemie infantili lo confermano. Chiediamo pertanto al Sindaco, autorità sanitaria locale, e all’assessore all’ambiente quali provvedimenti intendono adottare per tornare nella legalità. (fonte aduc)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »