Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘palco’

Un Capodanno da non perdere

Posted by fidest press agency su venerdì, 30 dicembre 2016

capodanno-camogli1capodanno-camogli2Al Teatro Sociale di Camogli (GE),Sabato 31 dicembre (ore 20 e 30 – Biglietti € 40,00 / € 35,00) – con replica domenica 1 (ore 16 – Biglietti € 20,00 / €15,00 ) e lunedì 2 gennaio (ore 20 e 30 – Biglietti € 20,00 / €15,00) un Capodanno da non perdere, con le uniche date italiane di Victoria Chaplin e J.B. Thierrée. La festa comincia sul palco, con Le Cirque Invisible, e continua in riva al mare, con musica, danza e fuochi d’artifico.
E’ festa grande con LE CIRQUE INVISIBLE di Jean Baptiste Thierrée e Victoria Chaplin. Uno spettacolo dal successo senza tempo, per una serata davvero indimenticabile. In quasi due ore si susseguono senza interruzione trucchi, battute, gag e acrobazie. Ma se si dovesse riassumere in breve ciò che “Le cirque invisible” rappresenta, la parola esatta per farlo sarebbe “magia”. Non magia in senso teatrale, non abile prestidigitazione, ma la magia a cui si credeva da bambini, quella che questo mondo sempre più tecnologizzato e frenetico sta cancellando. Quando si spengono le luci della platea e si accendono i riflettori sul palco, tutto quello che lo spettatore deve fare è dimenticare la razionalità e lasciarsi trasportare dalla leggerezza e dalla bravura di questi due artisti straordinari. Victoria Chaplin e Jean Baptiste Thierrée sono gli acrobati, i fantasisti, gli illusionisti, i funamboli, i prestigiatori, i clown, i musicisti di questo circo immaginario, di questo grande volo della fantasia. Un’occasione da non perdere. La festa continua in riva al mare, con DJ Bond e DJ Like From Varazze in piazza Colombo, dalle ore 22 allo scoccare della mezzanotte. Fuochi d’artificio per il gran finale (ore 002.30) con lo straordinario spettacolo pirotecnico di Setti Fireworks. foto: (capodanno camogli)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ritorna a Roma il rock

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 febbraio 2011

Roma 11 febbraio 2011 ore 21:30 Aran Pub – Largo Vercelli 7  A sorpresa i C.Overdrive tornano ad esibirsi in concerto a Roma venerdì 11 febbraio con un inedito spettacolo rock molto ricercato inondando il palco dell’Aran Pub con la loro ottima musica. A differenza delle numerose tribute band presenti nel panorama musicale romano, i C.Overdrive liberi dal vincolo di ricalcare le orme di un solo gruppo rock di grido,  privilegiano con passione tutte quelle canzoni che hanno fatto la storia del genere rock reinterpretandole dal vivo.  Per soddisfare le aspettative dei fan sempre più numerosi la cover band rock romana ha integrato il suo repertorio con nuovi brani musicali cult. Lo spettacolo musicale del gruppo non può che continuare a sbalordire gli amanti dell’art music.E’ consigliata la prenotazione: 338-7070013

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Arbore a Formia

Posted by fidest press agency su martedì, 17 agosto 2010

Formia (Lt) il 4 settembre in occasione della serata finale di “Un Volto per Estasi 2010”.tappa del tour 2010 di Renzo Arbore l’Orchestra Italiana. Chi si recherà presso il Molo Amerigo Vespucci per il grande evento organizzato da Estasi Profumerie con il contributo del Comune di Formia e la collaborazione del centro Commerciale naturale di Formia, assisterà ad un indimenticabile show di tre ore, come è nella natura del geniale artista di Molfetta. In apertura di serata ci sarà spazio per la finale del concorso “Un Volto per Estasi 2010”, presentata da Pippo Pelo. Subito dopo il palco sarà tutto per il concerto di Renzo Arbore l’Orchestra Italiana: tre ore dal ritmo intenso e dal divertimento assicurato in compagnia di uno degli artisti italiani più amati di sempre. L’Orchestra Italiana sta per festeggiare i suoi primi ventanni di attività e in questo tempo è stata applaudita sui palcoscenici di tutto il mondo per come ha saputo esportare e reinterpretare la musica popolare del nostro paese. Il tour 2010 si caratterizza per una scaletta ancora più frizzante e variegata: oltre agli indimenticabili classici napoletani, i fans dell’Arbore televisivo potrannno riascoltare i tormentoni di tante trasmissioni di successo, da “Cacao meravigliao” a “Ma la notte no”. Il concerto inizierà con gli attesi omaggi al repertorio partenopeo ma durante il lungo live saranno previste dediche a personaggi amatissimi dello spettacolo, attraverso speciali montaggi di sketch e film, da Totò a Murolo alla stessa città di Napoli (con le immagini dei siti paesaggistici più suggestivi). Non mancheranno anche un “saluto” alla grande Gabriella Ferri (con la celebre “Dove Sta Za Zà”) e al mitico Nino Manfredi (ricordato con il brano “Tanto pe’ cantà”). Grazie ad una scaletta articolata in questo modo, l’esibizione di Renzo Arbore l’Orchestra Italiana sarà davvero un concerto sia da ascoltare che da guardare, per farsi rapire dalla travolgente energia che Arbore e i suoi regalano ad ogni canzone. Una quota fissa sul prezzo del biglietto, come noto, verrà devoluto in beneficenza alla Lega del Filo d’Oro; inoltre lo stesso biglietto, valido per assistere allo spettacolo, avrà il valore di un buono acquisto rispendibile nei punti vendita Estasi profumerie nel mese successivo al concerto. (arbore)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sul palco sale Rodolfo Laganà

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 luglio 2010

Roma 22/7/2010 alle 21 e 45 Parco del Celio via di San Gregorio (Colosseo)  “Se non fossi già confuso mi confonderei”: già dal titolo dello spettacolo capiamo dove è indirizzata la crociata comica del bravo attore romano. Sono le ansie, gli squilibri, gli affanni della vita moderna che fanno da trampolino di lancio per un tuffo nella più schietta e genuina comicità nostrana. 2 ore sono appena sufficienti a Rodolfo per sviscerare attraverso la sua verve e le sue gag tutto ciò che ha da dire sui tempi moderni e sulla realtà che ci circonda. Si parla di sesso come di politica, di società come di famiglia. Tutto ciò che passa sotto il naso del comico romano è preso di mira per una comicità che, seppur irresistibile, lascia sempre un sapore amaro. Proveniente dalla scuola di Proietti, e memore dei lunghi e importanti trascorsi teatrali, cinematografici e televisivi, Laganà è un animale da palcoscenico grintoso e completo, che in questo spettacolo dà sfoggio di tutto il suo talento. La forma dello spettacolo è quella del monologo; lo stile varia dal diretto e colloquiale cabaret della tradizione romanesca, ad una vena più grottesca a tratti condita da spunti surreali.   Oltre alle lunghe acrobazie comiche, inoltre, “Se non fossi già confuso mi confonderei”, prevede intervalli musicali che vedono l’accompagnamento di una notevole band diretta dal maestro Palatresi.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Serata romantica con Holliger e l’Osi

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 giugno 2010

Lugano 7 giugno 2010 alle ore 20.30 al Palazzo dei Congressi di Lugano, Piazza Indipendenza 4  Il compito di chiudere la prima parte di Lugano Festival spetta quest’anno al numero uno fra i musicisti svizzeri, Heinz Holliger. Oboista, compositore e direttore d’orchestra, Holliger torna con l’OSI lunedì 7 giugno al Palazzo dei Congressi, per dedicare un omaggio al suo amato Schumann (di cui ricorre nel 2010 il duecentesimo della nascita) e a Mendelssohn. Si affianca al maestro svizzero il raffinato e colto violinista austriaco Thomas Zehetmair.  In attesa di dare il via al Progetto Martha Argerich, la prima parte di Lugano Festival chiude con un appuntamento imperdibile, per più motivi. Innanzitutto per la caratura del direttore e del solista, e per il loro spessore di musicisti a tutto tondo. Heinz Holliger – considerato uno degli artisti svizzeri più rappresentativi a livello mondiale – è oboista, direttore, compositore pluripremiato, così come Thomas Zehetmair, concittadino di Mozart, passa dal solismo alla musica da camera, ma sale spesso anche sul podio, lasciando il violino per la bacchetta. E non bisogna dimenticare che entrambi sono fra i maggiori interpreti viventi del repertorio del secondo Novecento, spesso dedicatari di opere scritte appositamente per loro. Qui entra in gioco il secondo elemento di interesse: proprio perché questi due artisti possono a pieno titolo essere considerati specialisti del Novecento (ma non si dimentichi che Zehetmair è anche avvezzo alle collaborazioni con grandi “barocchisti” come Gardiner e Harnoncourt), è lecito aspettarsi una lettura acuta, moderna, anticonvenzionale dei grandi lavori romantici in programma. Lavori che costituiscono il terzo motivo di interesse del concerto: dall’eleganza e dal lirismo di Mendelssohn – di cui il solista interpreta il Concerto per violino – all’intensità agitata di Schumann, di cui ricorre il duecentesimo dalla nascita. Last but not least, la presenza sul palco dell’Orchestra di casa, l’OSI, chiamata degnamente a concludere la prima sezione di Lugano Festival 2010. (pic)

Posted in Cronaca/News, Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Greenpeace sul nucleare

Posted by fidest press agency su sabato, 20 marzo 2010

In Piazza San Giovanni a Roma oggi è la volta del Pdl. Un sorridente Silvio Berlusconi annuncia che sul palco della piazza romana sottoscriverà insieme ai 13 candidati presidenti “gli impegni comuni a tutte le Regioni”. Si tratta di 6 punti, dal piano casa al verde e alle piste ciclabili. Manca però – ci informa Greenpeace –  il settimo impegno, il più importante, ovvero: “Una centrale nucleare a due passi da casa tua”.  “Ma Greenpeace ha deciso di porre rimedio a questo errore: ha “scovato” il vero manifesto, quello rimasto chiuso nel cassetto del PDL, e ha deciso di diffonderlo. Un Berlusconi sempre sorridente annuncia che “Il nucleare vince sempre sull’invidia e sull’odio”, e con un vistoso post-it giallo ricorda a tutti – candidati ed elettori – che il vero impegno è quello di favorire la costruzione di nuove centrali nucleari. Il manifesto è stato oggi sistemato in alcuni luoghi simbolo della Capitale: dal Colosseo al Circo Massimo fin sotto al palco di Piazza San Giovanni.” E Greenpeace commenta:  “La vera posizione del PDL – è ormai chiara – è costruire nuovi centrali nucleari in Italia, impedendo ai nuovi Governatori di esprimere la propria opinione.   Greenpeace, naturalmente, non resterà  a guardare. Il nostro impegno è di continuare a opporci al ritorno del nucleare: una scelta dannosa, costosa e che ci allontana dalla soluzione dei problemi climatici e di indipendenza energetica. E siamo certi che la maggior parte degli Italiani vorrà dimostrare questo orientamento, rifiutando i candidati governatori – di qualsiasi parte politica – che non si schierano apertamente contro l’opzione nucleare.”

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cantagiro 2009

Posted by fidest press agency su giovedì, 12 novembre 2009

Roma 19 novembre Piper Club (Via Tagliamento, 9).  Nel corso del pomeriggio, a partire dalle 16.00, una selezionatissima giuria – presieduta da Giancarlo Bornigia e composta da cantautori, musicisti, compositori, discografici, critici, arrangiatori, direttori d’orchestra e imprenditori del mondo dello spettacolo – valuterà i migliori talenti emergenti del panorama canoro italiano, scelti tra i numerosissimi giovani che, dal nord al sud dello stivale, hanno preso parte all’edizione 2009 de Il Cantagiro e si sono esibiti sul palco di questa celebre gara.  A partire dalle 21.00 i più meritevoli tra quanti avranno guadagnato l’esibizione al Piper saranno nuovamente ascoltati per una seconda e ultima votazione a conclusione della quale saranno decretati i vincitore o le vincitrici dell’edizione di quest’anno. A conclusione della serata – che sarà arricchita dalle esibizioni di numerosi ospiti musicali e dagli interventi di tanti rappresentanti del mondo dello spettacolo – la giuria premierà i classificati delle varie sezioni e consegnerà al vincitore della categoria “inediti” un bassorilievo in foglia oro realizzato dal Maestro Elvino Echeoni.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Seacily Jazz Festival 2009

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 luglio 2009

drumsPalermo 31 luglio alle ore 21.45 al Teatro di Verdura di Palermo Erskine, Acuna e Pellerito, tre assi della batteria insieme per il “Three Drums Show”,  in prima mondiale Sul palco, per la prima volta insieme, due tra i più grandi batteristi viventi al mondo, Peter Erskine (Usa) e Alex Acuña (Per), e il giovanissimo batterista siciliano, ormai di fama internazionale, Gianluca Pellerito. I tre artisti, per lunghi tratti del concerto, suoneranno contemporaneamente  (tre batterie montate sul palco) e saranno accompagnati dalla prestigiosa Orchestra Jazz Siciliana della Fondazione The Brass Group.  Ma ci sarà anche un evento nell’evento: per la prima volta in Italia e, forse, nel mondo, lo show verrà audio-registrato e video-registrato con il metodo che prende il nome proprio da Peter Erskine. “Si tratta, in pratica, dell’utilizzo di 36 microfoni durante l’esecuzione dei brani – afferma Ignazio Garsia, presidente della fondazione The Brass Group – molti dei quali sono pezzi inediti, scritti, musicati e arrangiati dai componenti dell’Orchestra Jazz Siciliana che accompagnerà i tre batteristi”. “Tre batterie insieme? L’ho gia’ fatto – ha detto invece Alex Acuna – e il pubblico si e’ molto divertito. Vedrete. E’ la prima volta che incontro Gianluca. E’ davvero bravo. Gli consiglio di andare avanti tenendo sempre la musiica nel cuore”.   Si tratta di un trio esclusivo e sperimentale che a Palermo potrebbe dare vita alla prima data di una tournee mondiale, ancora in fase di pianificazione.  Sarà l’occasione per vedere all’opera in un solo colpo batteristi di fama mondiale provenienti da scuole, culture, generazioni e persino continenti diversi: Peter Erskine, statunitense del New Jersey, in rappresentanza del Nord America; Alex Acuna, peruviano e rappresentante della scuola sudamericana e infine, Gianluca Pellerito, palermitano, recentemente ospite del Fiorello Show su Sky, che si è formato proprio presso la Scuola di Musica Popolare della Fondazione The Brass Group (di seguito una breve biografia dei tre artisti). La location scelta, il Teatro di Verdura, servirà a dare ulteriore lustro al Three Drums Show e, per l’occasione, sarà illuminato e scenograficamente allestito per creare un’atmosfera unica.  Il Teatro di Verdura è ritenuto, con il Teatro Antico di Taormina,  una delle location artistiche più prestigiose della Sicilia. (drums)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

17° Edizione Festival Ultrapadum

Posted by fidest press agency su mercoledì, 22 luglio 2009

Oliva GessiHee JinOliva Gessi (PV) 26 luglio ore 21,15  nella antica Corte Cò dâ dlà di Oliva Gessi, avrà luogo il secondo dei Grandi Eventi Sinfonici del Festival Ultrapadum che vedrà sul palco l’Orchestra Sinfonica dei Balcani insieme al tenore ucraino Ruslan Zinevych e la soprano sudcoreana Hee Jin Oh, vincitori del Concorso Lirico Internazionale Giacomotti.  Quest’anno sarà l’Orchestra Sinfonica dei Balcani diretta dal maestro Valentin Doni, con il flauto di Thomas Traspedini, accompagnati dalle splendide voci di Ruslan Zinevych e Hee Jin Oh a incantare il pubblico con brani tratti dalla tradizione musicale balcanica.  L’Orchestra Sinfonica dei Balcani è nata a seguito delle numerose collaborazioni fra i musicisti delle varie orchestre rumene, bulgare e greche. Siccome il filone musicale balcanico è particolarmente unico e si esprime in svariate forme, unire in un gruppo tutte queste tradizioni significa presentare nella stessa serata un florilegio di colori, ritmi e sentimenti. Da oltre 5 anni l’Orchestra Sinfonica dei Balcani ha un’attività stabile, almeno 5-6 volte all’anno i migliori musicisti di Vidin, Sumen, Sofia, Ploiesti, Bacau, Bucarest, Salonico e Katerini si riuniscono sotto la direzione di Panagiotis Diamantis (Grecia), Valentin Doni, David Marcian (Romania) e Stanislav Ushev (Bulgaria) provanno e suonano insieme musica rumena, bulgara, serba e greca nei rispettivi Paesi e all’estero.  Il tenore ucraino Ruslan Zinevych ha studiato presso il Conservatorio di Stato di Odessa sotto la guida del professor N. Ogrenich,divenendo in breve tempo solista dell’Opera di Stato di Odessa. Ha vinto il primo premio nel Concorso Internazionale di Canto Antonin Dvorac nella Repubblica Ceca e il Concorso Internazionale di Canto Patorzinsky in Ucraina. La soprano Hee Jin Oh è nata a Busan (Corea del Sud) dove ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di cinque anni e a quindici lo studio della lirica. Oliva Gessi si trova sulle colline dell’Oltrepò Pavese tra Casteggio e Montalto Pavese. Ai depositi gessosi (formazione gessoso-solfifera) anticamente sfruttati e situati nella località Gessi, è dovuta la seconda parte del nome. Ridente e tranquillo paese di collina è suddiviso nelle due frazioni di Oliva e Gessi. Nella prima frazione sorge il castello che la famiglia Isimbardi nella prima metà dell’800 trasformò in dimora signorile (oggi proprietà privata).  http://www.festivalultrapadum.com (oliva gessi, hee inn)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »