Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 28 n° 31

Posts Tagged ‘palermo’

Sapore di suoni

Posted by fidest su lunedì, 1 febbraio 2016

Spandau BalletPalermo 4 febbraio alle 22 allo Shamrock di viale Campania 44 Miti per i ragazzi degli anni Ottanta. Miti ancora per i giovani di oggi. E il mito degli Spandau Ballett caratterizzerà l’esordio degli “Old but gold”, la prima e unica tribute band dedicata al gruppo musicale capitanato da Tony Hadley.Un gruppo di ragazzi, cresciuti sulle note dell’intramontabile band britannica, che hanno deciso di portare a Palermo alcune delle hit che hanno fatto la storia degli Spandau Ballet, quali “Gold”, “True” e “Through the Barricades”, ricreando l’atmosfera degli anni ’80 e avvicinando il pubblico agli storici Spandau.
Un progetto travagliato quello degli “Old But Gold”, che nasce da un desiderio di Fabiano Di Majo (voce) con lo scopo di rispolverare i grandi classici che hanno reso famosi gli intramontabili Spandau Ballet. Aderiscono al progetto i suoi compagni storici (con cui suona tutt’ora nel gruppo rock Sound Zero): Michelangelo Correnti alle tastiere, Angelo Cottone alla batteria e Manfredi D’Aleo alla chitarra. Subito dopo si sommano Antonino Cannizzaro e Sergio La Mattina per completare la sezione strumentale prendendo rispettivamente il ruolo di bassista e sassofonista. Infine l’ingresso della corista Martina Grotta, completa definitivamente la formazione. In scaletta “Through the Barricades”, “True” e l’intramontabile “Gold”. L’ingresso al locale è gratuito.
I concerti live allo Shamrock continuano il 10 febbraio con gli Unsleepers (Manfredi Tumminello, Emanuele Rinella e Massimo Calì), l’11 con gli Skruscio il 17 ci sono i Dach Panata con il loro tributo ai Foo fighters, il 18 l’esordio dei Blue Pie con Davide Molino e Dino Triassi, il 24 febbraio tornano a grande richiesta e in formazione intera i Radio Sud, il 25 febbraio con i SantaClara band. (Vassily Sortino) (foto: Spandau Ballet)

Posted in Cronaca, Mostre - Spettacoli | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Festa dei Morti con i suoi pupi di zucchero

Posted by fidest su giovedì, 29 ottobre 2015

giusiPalermo lunedì 2 novembre al Teatro Biondo (via Roma 258), sono previsti dalle 16 alle 23, laboratori per i bambini e performance teatrali con il coinvolgimento di attori, autori e musicisti, nell’ambito di Notte di Zucchero, festa di morti, pupi e grattugie, da un’idea dell’attrice palermitana Giusi Cataldo.
La Festa del 2 novembre in Sicilia è l’occasione per commemorare i propri cari, ma soprattutto per insegnare ai bambini a non aver paura della morte. “L’intento è quello di ritrovare lo spirito di una tradizione che si sta perdendo per far spazio a zucche e vampiri, quella della Festa dei Morti con i suoi pupi di zucchero, i regali per i bambini e la frutta di martorana, ma soprattutto un momento importante in cui rivive la memoria. Scegliamo di non impoverire la Festa, di non perderla”, spiega Giusi Cataldo che con Dora Argento cura l’evento.
Dalle 16 alle 19.30 Notte di Zucchero è dedicata proprio ai bambini, con laboratori a cura di Giuditta Pecoraino, Atelier d’Anais, Banda Baratta, cooperativa “Il canto di Los”, Giuseppe Cutino, Guerrilla Gardening Palermo, Leonora Cupane con il Laboratorio autobiografico del Centro Studi Narrazione delle Città Invisibili. Inoltre, è previsto uno speciale laboratorio di trucco e acconciature, a cura di Pino Ciacia. Per alcuni di questi laboratori è previsto un contributo per il materiale fornito, a partire da 2 euro.
Dalle 20 alle 23 con ingresso gratuito sono previste performance itineranti (non sul palcoscenico, ma in luoghi vari e inaspettati del Teatro) di numerosi attori, che reciteranno sulla base di testi, molti dei quali scritti appositamente per Notte di Zucchero.
I testi sono di Roberto Alajmo, Arturo Belluardo, Gigi Borruso, Antonio Calabrò, Giuseppe Di Piazza, Giampiero Finocchiaro, Beatrice Monroy, Sabrina Petyx, Lina Prosa, Francesco Randazzo, Evelina Santangelo, Gaetano Savatteri, Elvira Seminara, Angelica Termini, Nadia Terranova.
notti di zuccheroGli attori/performer sono Babel Baccanica, Gigi Borruso, Norino Buogo, Stefania Blandeburgo, Giovanni Carta, Ester Cucinotti, Maria Cucinotti, Sandro Dieli, Giuseppe Di Piazza, Sebastiana Eriu, Said Ben Moussa, Giuditta Perriera, Alessandra Pizzullo, Anna Raimondi, Giuliano Scarpinato, Angelica Termini, Emanuela Trovato, Alfonso Veneroso, Gli Allievi della Scuola del Teatro Biondo diretta da Emma Dante.
Sono previsti anche gli interventi musicali di La Banda di Palermo; Andrea Emanuele, Oksana Svekla, Francesca Adamo Sollima, con le musiche di Rossini, Bach,Verdi, Schubert, Berstein, Bart; Lady Laura Seragù e Riccardo Randisi con “Swing funerals”.
In programma anche la proiezione del documentario “Quando ero piccolo”, a cura di Giusi Cataldo, testimonianze e memorie dei palermitani sulla Festa dei Morti.
L’ideazione e la direzione artistica è a cura dell’associazione Notte di Zucchero, con la collaborazione artistica di Alessandra Perrone, il sostegno del Teatro Biondo e il Patrocinio gratuito da parte del Comune di Palermo. La produzione a cura di Blow Up. (foto: giusi, notti di zucchero)

Posted in Cronaca, Mostre - Spettacoli | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Un fiammingo a Palermo nel primo novecento

Posted by fidest su venerdì, 23 ottobre 2015

fiammingo a palermoPalermo 30 ottobre 2015 – 10 gennaio 2016 Galleria d’Arte Moderna. Le opere del pittore e scultore Jules Van Biesbroeck jr. (Portici 1873 – Bruxelles 1965), artista cosmopolita e raffinato, di origine belga ma a lungo attivo in Italia, rappresentano una testimonianza di notevole interesse, fin qui misconosciuta e poco indagata, dell’attività di questo artista e rivelano le sue matrici tardoromantiche e secessioniste unite agli accenti simbolisti che ne caratterizzano il linguaggio stilistico.
La sua presenza e quella del padre a Palermo (anch’egli scultore, che portava lo stesso nome) si deve all’ammirazione entusiasta di Edoardo Alfano, funzionario comunale, giornalista, letterato, collezionista d’arte e fotografo, uno dei personaggi più in vista nella vita pubblica palermitana tra la fine dell’Ottocento e i primi decenni del Novecento. I due artisti, insieme alle rispettive mogli, esuli dal Belgio occupato dall’esercito tedesco, soggiornarono a lungo nella capitale dell’Isola tra la fine del 1908 e gli inizi del 1909, nel 1910 e nel 1918, ospiti di Alfano nella casa di via Isnello. Tra le opere esposte (dipinti e disegni, pastelli, sculture in marmo e in bronzo) vanno segnalate la serie di nove sanguigne su carta dal titolo Delenda Messana, accompagnate dai versi di Achille Leto in ricordo del terremoto di Messina del 1908, presentate alla LXXIX Esposizione della Società Amatori e Cultori di Roma del 1909 e acquistate dal Comune di Palermo per la Galleria; l’intenso elegantissimo Ritratto di Ennio Alfano in marmo e il grande gesso di gusto simbolista La Madre Terra, modellato da Van Biesbroeck jr. in collaborazione con il padre, a testimonianza di gratitudine per il suo ospite.
Oltre alle opere di Jules Van Biesbroeck jr. e di Jules Van Biesbroeck senior, verranno esposte per l’occasione tutte le altre opere della collezione Alfano che non sono comprese nell’allestimento museale della Galleria: dipinti e sculture di Natale Attanasio, Giuseppe Casciaro, Michele Catti, Ettore Cercone, Domenico Costantino, Giuseppe La Manna, Mario Mirabella, Giovanni Nicolini, Saverio Partinico, Salvatore Profeta, Giuseppe Rondini, Giuseppe Rosselli.
In una sezione documentaria verranno presentate alcune lettere autografe di Van Biesbroeck e una scelta di suggestive fotografie d’epoca tratte dall’archivio Alfano.La mostra, organizzata da Civita Cultura, è curata da Gioacchino Barbera, Direttore della Galleria Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis, specialista di pittura siciliana dell’Ottocento e del primo Novecento. In catalogo (Torri del Vento edizioni, Palermo) gli scritti del curatore, di Antonella Purpura, Antonio Di Lorenzo, Erminia Scaglia e le schede delle opere redatte da Cristina Costanzo.
Orari: martedì- domenica ore 9.30 – 18.30, lunedì chiuso; la biglietteria chiude alle ore 17.30 Ingressi: intero € 6,00 | ridotto € 4,00 | cumulativo mostra + museo € 9,00 Catalogo: Torri del Vento Edizioni (foto: fiammingo a Palermo)

Posted in Cronaca, Mostre - Spettacoli | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Palermo tre giorni tra black music, pop e un esordio a sorpresa

Posted by fidest su martedì, 29 settembre 2015

alanAl Dorian in piazza Don Bosco 11 a Palermo tre giorni tra black music, pop e un esordio a sorpresa. Giovedì 1 ottobre Alan Scaffardi (X factor) e Zarcone band, venerdì 2 ottobre Hourglass, sabato 3 ottobre il duo Giusy Sciortino e Andrea Tripi. Concerti live alle 22, preceduti alle 20 dall’apericena
La possibilità di scegliere è ampia, gli artisti sono più che validi, l’apericena è di qualità. Non si fa mancare nulla per creare l’intrattenimento perfetto anche nel corso di questa settimana il Dorian in piazza Don Bosco 11. La formula è sempre la stessa: alle 20 l’apericena e alle 22 la musica con i concerti live.
Giovedì 1 ottobre arriverà direttamente da X Factor la voce black di Alan Scaffardi, che dopo avere incantato il Blue Note di Tokio, ha scelto Palermo per la sua unica tappa in Sicilia. Ad accompagnarlo in questo viaggio musicale nel mondo della musica nera sarà una band tutta palermitana formata da Antonio Zarcone alle tastiere, Manfredi the hourglassgiusyTumminello alle chitarre, Davide Femminino al basso, Giuseppe Sinforini alla batteria. Ingresso 12 euro con aperitivo e bicchiere di birra o vino.
Venerdì 2 ottobre sarà il momento di un viaggio nel tempo della musica con i The Hourglass. Simona Lo Piccolo alla voce e Giorgio Pollicita alla chitarra costruiranno un concerto dai toni folk, che attraverserà la storia della musica dagli anni Sessanta ai giorni nostri. Potranno così essere ascoltati particolari versioni di brani noti, partendo dai Beatles e Cat Stevens e arrivando ai Of monsters and men. Il duo non mancherà di cantare anche le proprie canzoni inedite. In scaletta anche “The best of you” dei Foo fighters, “Creep” dei Radiohead, “Don’t stop me now” dei Queen, “Torn” di Natalie Imbruglia.
Sabato 3 ottobre sarà il giorno del debutto del duo formato da Giusy Sciortino e Andrea Tripi. I due “giovani e belli” della musica saranno protagonisti di un concerto che sarà tutta una sorpresa, dove si unirà l’anima cantautoriale con lo swing, il rock con l’improvvisazione. Insomma, a detta dei due «se ne vedranno delle belle». (foto: alan, the hourglass, giusy)

Posted in Cronaca, Mostre - Spettacoli | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Al Dorian un venerdì che trasforma il rock in jazz con i Mantropia

Posted by fidest su venerdì, 25 settembre 2015

mantropiaPalermo venerdì 25 settembre alle 21,30 sul palco del Dorian in piazza Don Bosco 11 un venerdì che trasforma il rock in jazz con i Mantropia. ‘Euforia della chitarra di Giovanni Licata, l’esuberanza di Gabriele indelicato al basso, il ritmo di Giulio Scavuzzo alla batteria, il brio della voce di Andrea Tripi e il genio di Gabriele Fanale al sassofono porteranno i presenti in un viaggio fatto di musica per solleticare l’orecchio di chi ascolta ,con i riarrangiamenti di “Basket Case” o “Baby one More Time” in chiave Swing, ma non solo. Il gruppo infatti ama spaziare dallo swing al soul, passando per il reggae con una spolverata di jazz ed un pizzico di rockabilly.(foto mantropia)

Posted in Cronaca, Mostre - Spettacoli | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Orlando Presidente del programma “Città sicure”

Posted by fidest su venerdì, 25 settembre 2015

leoluca orlandoIl Sindaco di Palermo Leoluca Orlando, è stato eletto a Bogotà in Colombia, Co-chairperson, responsabile per l’Europa e l’Africa del Programma delle Nazioni Unite “Città sicure” realizzato dall’Agenzia UN Habitat.Orlando sarà affiancato dai Sindaci di Bogotà Gustavo Petro (responsabile per le Americhe) e di San Fernando nelle Filippine, Mary Jane Ortega (responsabile per l’Asia e l’Oceania) e coordinerà un consiglio direttivo di cui fanno parte i sindaci di Joannesburg, Durban, Rosario, Quito, Guadalajara, Abidjan, Nairobi, Seoul e Quezon.Il Programma Safer Cities delle Nazioni Unite è stato lanciato nel 1996 su richiesta dei sindaci di alcuni grandi centri urbani impegnati a contrastare la criminalità urbana e la violenza nelle loro città. Ad oggi UN-Habitat ha sostenuto iniziative in 77 città in 24 paesi nel mondo.Il programma affronta il tema della sicurezza in chiave olistica, collegando i temi della pianificazione urbana, della vivibilità, dei servizi per i cittadini, del cambiamento climatico, della mobilità sostenibile.”La mia elezione alla carica di Co-Presidente di questo importante organismo internazionale – ha detto Orlando – è un riconoscimento non solo per l’attività svolta nella mia città, ma lo è anche per tutti quei sindaci che in Italia affrontano quotidianamente la sfida di uno sviluppo sostenibile delle proprie comunità, nelle quali è sempre più crescente la conflittualità dovuta alla crisi economica e al taglio delle risorse.
Le nostre città – conclude Orlando – e l’esperienza maturata in tantissimi anni di impegno trasversale contro il crimine e la corruzione ma anche e sopratutto per migliorare la qualità della vita dei cittadini, rappresentano un modello, in grado di dialogare con altre realtà del mondo in ottica di collaborazione e scambio di buone prassi.”

Posted in Cronaca | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mandreucci e Minutella in concerto

Posted by fidest su giovedì, 24 settembre 2015

mandreucciPalermo Domenica 27 settembre alle 22 al Dorian in piazza Don Bosco 11 a Palermo Marcello Mandreucci ed Emanuele Minutella saranno insieme per una sera in un concerto speciale intitolato “La strana coppia”. Due generazioni della musica palermitana, che si incontrano in nome dell’amicizia comune e della voglia di lavorare insieme in progetti futuri. Un confronto generazionale tra mondi apparentemente lontani, caratterizzato da percorsi differenti e frequentazioni musicali variegate. Universi sonori che talvolta si sfiorano e si incrociano, legati dal desiderio di condividere un happening acustico dove ci sarà spazio per alcune speciali cover del cuore (Cherry Ghost, Oasis, Lumineers, Young the Giant), alcune perle della canzone d’autore italiana, ma anche un assaggio in salsa acustica di brani inediti. (foto: mandreucci)

Posted in Cronaca, Mostre - Spettacoli | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’elisir d’Amore nell’originale regia “balneare” di Michieletto trionfa a Bruxelles

Posted by fidest su giovedì, 10 settembre 2015

Olga Peretyatko (Adina), Aris Argiris (Belcore), Dmitry Korchak (Nemorino), Maria Savastano (Giannetta), Chœurs de la Monnaie/Koor van de Munt

Olga Peretyatko (Adina), Aris Argiris (Belcore), Dmitry Korchak (Nemorino), Maria Savastano (Giannetta), Chœurs de la Monnaie/Koor van de Munt

Bruxelles Cirque Royal, fino al 18 settembre È stato accolto da un’ovazione il debutto ieri sera, martedì 8 ottobre, a Bruxelles, quale titolo inaugurale della Stagione 2015/2016 del Théâtre Royale de La Monnaie, dell’Elisir d’amore di Donizetti firmata dal regista Damiano Michieletto, ambientata in uno stabilimento balneare.
Lo spettacolo, già presentato a Valencia, Palermo e Madrid, è stato completamente ripensato dal regista veneto che – sempre in collaborazione con lo scenografo Paolo Fantin, la costumista Silvia Aymonino e il light designer Alessandro Carletti – l’ha riadattato allo spazio circolare del Cirque Royal di Bruxelles, dove è andato in scena ieri poiché La Monnaie è attualmente chiusa per lavori di ristrutturazione. Grande successo anche per tutto il cast, in particolare per Olga Peretyatko e Dimitri Korchak che hanno dato vita a due vitalissimi Adina e Nemorino, a loro agio tra costumi da bagno, lettini, docce e creme solari.
Per questo suo progetto Michieletto ha cercato “un luogo che rendesse ’esplosive’ le relazioni tra i personaggi e al

Dmitry Korchak (Nemorino), Olga Peretyatko (Adina)

Dmitry Korchak (Nemorino), Olga Peretyatko (Adina)

Dmitry Korchak (Nemorino), Maria Savastano (Giannetta), Olga Peretyatko (Adina), Chœurs de la Monnaie/Koor van de Munt

Dmitry Korchak (Nemorino), Maria Savastano (Giannetta), Olga Peretyatko (Adina), Chœurs de la Monnaie/Koor van de Munt

tempo stesso eliminasse i toni antiquati con cui spesso viene rappresentata quest’opera donizettiana. Tutta la vicenda è così ambientata su una spiaggia, durante una giornata al mare – sottolinea il regista – Nemorino è un bagnino un po’ sfigato che deve ripulire i cestini, riordinare le sdraio e gonfiare i materassini; ha costantemente nei suoi occhi Adina, la più desiderata della spiaggia, proprietaria di un chiosco che porta il suo nome e nel quale lavora Giannetta. Belcore invece è un marinaio sbruffone che cerca di conquistare quante più ragazze può nel minor tempo possibile. E poi c’è Dulcamara, per il quale mi sono ispirato a un personaggio che ho realmente incontrato: un venditore da spiaggia che con i suoi abbronzanti antirughe e anticellulite, approfitta delle paranoie da ’prova-costume’ dei bagnanti. Ma è anche un personaggio con un ‘lato oscuro’, celato dietro la vendita del suo celebre ‘Energy drink’”.(foto elisir d’amore)

Posted in Cronaca, Recensioni | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il rock italiano dei Tre Terzi

Posted by fidest su venerdì, 24 luglio 2015

treterziPalermo sabato 25 luglio al Dorian Summer alle terrazze del Solemar all’Addaura di Palermo. Claudio Terzo, Ferdinando Moncada, Nicola Liuzzo e Diego Tarantino saranno protagonisti assoluti del concerto di sabato 25 luglio al Dorian Summer, alle terrazze del Solemar in via Cristoforo Colombo 2109 all’Addaura a Palermo.
Si comincia alle 20 con l’aperigrill, ovvero un aperitivo a base di carne insalata e verdure grigliate, da gustare all’ora del tramonto, godendosi uno dei panorami sul mare più belli della città.Alle 22 concerto live dei Tre Terzi, fatto di cover dai Pink Floyd a Lucio Battisti e brani inediti tratti da “Tre terzi”, il primo disco della band. Seguirà dj set. Ingresso a partire dalle 19,30. (foto treterzi)

Posted in Cronaca, Mostre - Spettacoli | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Tancré sotto le stelle”

Posted by fidest su mercoledì, 22 luglio 2015

TancréPalermo in via Falzone (piazza Inserra), sfida la canicola serale venerdì 24 luglio alle 20,30 nel corso del nuovo appuntamento con la rassegna “Tancrè sotto le stelle”. Il pubblico potrà visitare lo spazio grande tre ettari, vedendo le stalle con gli animali e trascorrendo la serata sotto i secolari alberi d’ulivo, godendo dei sapori dell’aperitivo a base di pesce e pane di Tumminia macinato a pietra. La serata sarà inoltre allietata dall’accompagnamento musicale di un dj che alternerà brani rock e jazz dagli anni Settanta a oggi. Gli eventi del Tancrè continueranno anche nei venerdì successivi.

Posted in Cronaca, Recensioni | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Onore al talento e al merito”

Posted by fidest su mercoledì, 22 luglio 2015

Palermo-Panorama-bjs-2Palermo città universitaria. Conferiti i Premi di Laurea della Scuola di Medicina e Chirurgia e della Fondazione “Carlo Chianello”. “Mi complimento con i ragazzi per i brillanti risultati conseguiti. Questo riconoscimento vuole essere un augurio per loro e le famiglie perché il futuro sia ancora ricco di soddisfazioni. Li invito ad essere ancora più determinati e volitivi perché saranno la futura classe dirigente che dovrà mirare al bene della comunità che saranno chiamati ad amministrare”.
Lo ha detto il rettore Roberto Lagalla, lunedì sera alla Steri, in occasione della consegna della cerimonia di Conferimento dei Premi di Laurea della Scuola di Medicina e Chirurgia e della Fondazione Carlo Chianello a studiosi italiani e stranieri che hanno validamente contribuito in sede scientifica allo studio ed alla ricerca nel campo dell’oncologia clinica e sperimentale, nonché alla terapia della cancerologia. Alla manifestazione hanno preso parte anche il presidente della Scuola di Medicina Francesco Vitale, il delegato del rettore al Consiglio di Amministrazione della Fondazione “Chianello” Giuseppe Ingrassia e il Pro-Rettore alla Ricerca ed incaricato del coordinamento delle attività dei Delegati alla ricerca e del raccordo funzionale con il Consiglio Scientifico di Ateneo. Giacomo De Leo.
Questi i riconoscimenti assegnati per la Scuola di Medicina e Chirurgia: Premio di laurea “Achille Albanese” a Giuliano Cassataro che ha discusso la tesi di Laurea “Disordini ipertensivi in gravidanza: ruolo del magnesio solfato nella profilassi dell’attacco eclamptico ed eclampsia box”. Per la migliore tesi nell’ambito delle discipline comprese nei piani di studio di Medicina e Chirurgia A.A. 2012/2013; Premio di laurea “Gioacchino Nicolosi” a Federica Scaduto che ha discusso la tesi di Laurea “Evoluzione degli adiuvanti nella trabeculectomia: risultati di uno studio randomizzato su un inserto di collagene biodegradabile versus mitomicina c. follow up a due anni”. Per la migliore Tesi in ambito Chirurgico A.A. 2012/2013; Premio di laurea “Angela Rotolo” a Luca Valore che ha discusso la tesi di Laurea “Tromboembolismo venoso in leucemia acuta mieloide e linfoblastica”. Per la migliore Tesi in ambito Etiologico, della patogenesi e della chemioterapia dei tumori” A.A. 2012/2013; Premio di laurea “Giuseppe Paratore” a Roberta Rizzo per il miglior curriculum A.A. 2012/2013.Con le Borse di studio della Fondazione Chianello sono stati premiati Mario Paolo Colombo (Milano) per l’attività di ricerca focalizzata allo studio dell’oncologia traslazionale con particolare riferimento alla immunoterapia ed alle terapie geniche. Le ricerche originali di carattere sia sperimentale che casistico risaltano le numerose pubblicazioni di ottimo livello qualitativo su riveste di elevata qualificazione e diffusione internazionale. I risultati delle ricerche hanno notevole rilievo concettuale e di tipo pratico contribuendo, quindi, in maniera rilevante all’avanzamento delle conoscenze nel campo dell’oncologia e a Giovanni Palladini (Pavia).Le borse di studio post lauream sono state assegnate a Valentina Audrito (Rosata – TO), per la ricerca dal titolo: “Intracellular/Extracellular NAMPT/visfatin in metastatic melanoma: predictive role in response to treatment and prognosis”; Laura Conti (Rivalta di Torino), per la ricerca dal titolo: “Fighting breast cancer stem cells through the immune-targeting of the xCT cystine/glutamate antiporter”; Roberto Iacovelli (Roma), per la ricerca dal titolo: “Valutazione del ruolo prognostico e predittivo della tossicità cumulativa da inibitori dell’angiogenesi in pazienti affetti da carcinoma renale metastatico trattati in prima linea”; Lavinia Insalaco (Palermo) per la ricerca dal titolo: “Impatto sulla sopravvivenza degli inibitori della TK rispetto alla chemioterapia in pazienti con carcinoma polmonare avanzato” e Rosa Musso (Palermo) per la ricerca dal titolo: “Studio in vitro sulle metastasi ossee”. (foto: premi laurea)

Posted in Cronaca, scuola, Università | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“In agriturismo con Le Morgane”

Posted by fidest su martedì, 14 luglio 2015

le morganePalermo venerdì 17 luglio alle 20,30 all’agriturismo e bed and breakfast Al Tancrè in via Gaetano Falzone a Palermo. Un concerto che inaugura il ciclo di serate del venerdì del locale intitolate “Tancré sotto le stelle”. Alessandra Ponente, Cinzia Gargano e Barbara Tutrone, accompagnate dal chitarrista Piero Compagno, snoccioleranno un gran numero di canzoni italiane e straniere sfoggiando la particolarità delle loro voci in sincrono, con tanto di beatbox abbinata alla capacità di tenere il ritmo con strumenti come le marakas e il kazoo. L’ingresso è gratuito. (foto Le morgane)

Posted in Cronaca, Recensioni | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Santa Rosalia è un viaggio nel tempo nella musica con The Hourglass

Posted by fidest su martedì, 14 luglio 2015

The HourglassThe Hourglass2Palermo 15 luglio alle 22 al Plaza lounge bar in piazza Unità d’Italia, per concludere Santa Rosalia con due dei migliori performer della città. Simona Lo Piccolo alla voce e Giorgio Pollicita alla chitarra costruiranno un concerto dai toni folk, che attraverserà la storia della musica dagli anni Sessanta ai giorni nostri. Potranno così essere ascoltate particolari versioni di brani noti, partendo dai Beatles e Cat Stevens e arrivando The Hourglass1ai Of monsters and men. Il duo non mancherà di cantare anche le proprie canzoni inedite. In scaletta anche “The best of you” dei Foo fighters, “Creep” dei Radiohead, “Don’t stop me now” dei Queen, “Torn” di Natalie Imbruglia.
Il Plaza continua così a portare Avanti una politica dell’intrattenimento aperto ai giovani gruppi che vogliono esibirsi in città. Un abbraccio artistico tra un locale che ha deciso di puntare sul nuovo intrattenimento, guardando anche alle nuove leve della musica. Ingresso a partire dalle 19 per l’aperitivo.
Le serate al Plaza continueranno: il 21 luglio con Sergio Munafò, il 23 luglio con gli Ottanta roba, il 24 luglio con Sonja Burgì, il 25 luglio con i Gravità zero. (foto: The Hourglass)

Posted in Cronaca, Recensioni | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Palermo: Sicilia nazione

Posted by fidest su sabato, 16 maggio 2015

sicilia nazionePalermo – Oltre 500 persone, sfidando il caldo ed in un giorno feriale, hanno sfilato a Palermo dai Quattro Canti di campagna sino a Piazza Verdi, nel 69° anniversario dell’approvazione dello Statuto, per rivendicare l’autodeterminazione della Sicilia. E’ positivo il bilancio della prima manifestazione pubblica di Sicilia Nazione, il movimento di recente costituzione che sta raccogliendo sempre più adesioni. I partecipanti al corteo si sono poi raccolti al teatro ‘Al Massimo’ di Palermo per ascoltare gli interventi del comitato promotore di Sicilia Nazione. Sono intervenuti i massimi esponenti (da Rino Piscitello, a Massimo Costa a Gaetano Armao) del movimento sicilianista che rifiuta gli eccessi di personalismo e che intende subordinare ogni iniziativa alle decisioni collettive dei suoi attivisti. Il filo dominante di tutti gli interventi è stata la presa d’atto che lo Statuto speciale è stato calpestato e totalmente inapplicato.Crocetta e Renzi con i loro accordi in danno della Sicilia stanno assestando gli ultimi colpi all’autonomia siciliana e la proposta di eliminare la specialità viene persino avanzata senza alcuna vergogna da esponenti a loro vicini. A questo punto, secondo i fondatori di Sicilia Nazione, è stato violato il patto di fatto siglato tra lo Stato Italiano e la Sicilia 69 anni or sono, sulla base del quale si rinunciava alla lotta per l’indipendenza in cambio dello Statuto. Si apre quindi una nuova fase dalla quale non può più essere esclusa la richiesta di indipendenza. Nel corteo infatti sfilava tra gli altri uno striscione con la parola d’ordine principale di Sicilia Nazione: “La Sicilia deve diventare una Nazione federata o uno Stato indipendente”. Gli esponenti di Sicilia Nazione hanno ribadito di essere in sintonia con le lotte indipendentiste degli scozzesi, dei catalani e degli altri popoli in lotta per l’indipendenza e hanno sottolineato il fatto che una Sicilia indipendente avrebbe le risorse necessarie per costruire lo sviluppo finora negato e che comunque, come dimostrano ad esempio le lotte degli scozzesi, la stessa sola battaglia per l’indipendenza determina una crescita delle attenzioni e delle disponibilità da parte dello Stato centrale tale da rendere comunque utile e conveniente un tale impegno. Nel corso dell’iniziativa è stata presentata la campagna #FermiamoCrocetta che nei prossimi mesi caratterizzerà nel territorio l’impegno del movimento. All’incontro hanno preso la parola i rappresentanti di formazioni indipendentiste (Salvo Musumeci del MIS e Antonella Pititto di Noi Siciliani Liberi) che hanno dichiarato la loro partecipazione in Sicilia Nazione pur mantenendo in attività i loro movimenti. All’incontro è intervenuto, su invito degli organizzatori, anche il decano dei giornalisti Giovanni Ciancimino. Alla fine della manifestazione si è esibito il cantautore siciliano Carlo Muratori. (foto: sicilia nazione)

Posted in Cronaca, Spazio aperto | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La Chiesa di Palermo gioisce per l’ordinazione di 5 nuovi presbiteri

Posted by fidest su domenica, 15 marzo 2015

presbiteriSono giovani del nostro tempo che hanno risposto con generosità alla chiamata al sacerdozio e sono pronti a percorrere il cammino che il “Padrone della messe” ha tracciato per loro. Cinque giovani del Seminario arcivescovile di Palermo pronunceranno il loro “Eccomi” definitivo al Signore e saranno ordinati presbiteri. La solenne celebrazione Eucaristica sarà presieduta dal card. Paolo Romeo, per l’imposizione delle mani e la preghiera consacratoria nella Chiesa Cattedrale sabato 14 marzo 2015, alle ore 18. “Invito ardentemente la Comunità diocesana a pregare per questi giovani – afferma il card. Paolo Romeo – perché siano strumento nelle mani del Signore e si lascino limare dalla Grazia”. I presbiteri eletti, hanno trascorso una settimana a Foligno presso l’oasi San Francesco dei frati cappuccini, in Umbria dove hanno svolto gli esercizi spirituali. Tra coloro che saranno ordinati presbiteri per essere conformati a “Cristo sposo della Chiesa” anche un nigeriano, Charles Chukwudi Onyenemerem, 45 anni, della parrocchia Maria Santissima del divino Amore – San Gaetano a Brancaccio che appartiene ad una famiglia di 6 fratelli ed ha una sorella suora che svolge il suo ministero presso l’ospedale “Mater Misericordiae” di Roma. “Quando ho cominciato il percorso vocazionale mio padre non era d’accordo perché voleva che facessi il medico – dichiara don Charles – è stato grazie a mia sorella suora che è stato come un angelo che ha convinto mio padre a farmi entrare in seminario. Devo ringraziare il Signore per questo dono e in modo particolare per le persone di Brancaccio che mi amano e a cui voglio donare sempre il mio sorriso accogliente”.
Nella famiglia di don Dario Chimenti, 27 anni della Parrocchia SS. Crocifisso (Pietratagliata) in Palermo, c’è anche un fratello religioso Fra Daniele della Fraternità francescana di Betania a Roma. “In questo momento è inevitabile pensare al passato e alla mia vita e non nascondo un pò di paura – dichiara don Dario – perché la responsabilità è molto grande. Posso assicurare che la mia vita sarà totalmente per il Signore e per la sua Chiesa”.
Don Tony Di Carlo 44 anni, della Parrocchia Santo Stefano in Palermo, un diploma di geometra in tasca, prima di entrare in seminario era già inserito nel mondo lavorativo. “Il Signore sa attendere i nostri tempi – dice don Tony – e con me è stato molto paziente. In questo cammino ho sperimentato la sua volontà ed ho ceduto volentieri al suo progetto”.
Don Claudio Grasso 34 anni, della Parrocchia del Santo Sepolcro in Bagheria, da ragazzo ha maturato una forte esperienza formativa tra i dehoniani nell’Italia centrale, dove ha iniziato il suo percorso formativo. “La mia è stata una vocazione provata – afferma don Claudio – riparto da Foligno dove 9 anni fa ho iniziato il mio percorso di studi e dove si è svelato il progetto del Signore per la mia vita”.
E infine don Fabio Zaffuto, 26 anni della Parrocchia San Nicola di Bari in Termini Imerese, sarà il più giovane presbitero dell’Arcidiocesi di Palermo. “Per me sarà una missione che mi deve portare in ogni luogo e nelle periferie, per essere una Chiesa giovane per i giovani che riesce a rinnovarsi e nel contempo pensare alle tante situazioni di sofferenze affinché le persone possano trovare nelle mie energie e dei miei confratelli il meglio”.
I novelli presbiteri presiederanno la loro prima Eucaristia il giorno seguente l’ordinazione secondo il seguente programma:
don Dario Chimenti alle ore 11.30 nella Parrocchia SS. Crocifisso (Pietratagliata) in Palermo, don Tony Di Carlo alle ore 18 nella Parrocchia Santo Stefano in Palermo, don Claudio Grasso alle ore 18 nella Parrocchia del Santo Sepolcro in Bagheria, don Charles Chukwudi Onyenemerem, alle ore 11 nella parrocchia Maria Santissima del divino Amore – San Gaetano a Brancaccio e don Fabio Zaffuto alle ore 18.30 nella Parrocchia San Nicola di Bari in Termini Imerese. (foto presbiteri)

Posted in Cronaca, Spazio aperto | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 1.075 follower