Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘paolo leporati’

Prima linea ferroviaria privata

Posted by fidest press agency su giovedì, 16 giugno 2011

Arenaways, la prima compagnia ferroviaria privata in Italia, ha inaugurato la nuova linea da Torino a Livorno. Il treno del mare da Torino alle Cinque Terre partirà regolarmente sabato prossimo con servizio quotidiano per i turisti fino al prossimo 4 settembre. Tre i servizi offerti da Arenaways: quello definito ‘intercity’, che aggiungerà la tratta Torino-Livorno, i collegamenti internazionali, con percorso Amsterdam-Livorno, e i servizi notte a lunga percorrenza. Paolo Leporati, vice responsabile per i Trasposti dell’Italia dei Diritti, ha così commentato: “Innanzi tutto va detto che dopo il plebiscito referendario i cittadini hanno sancito che il pubblico debba rimanere tale. Se però il settore privato è più competitivo di quello pubblico, ovvero ha prezzi low cost e garantisce servizi migliori e più efficaci, allora è una cosa positiva ma, come ho già detto, non dimentichiamoci del referendum. Le FS s.p.a. – continua l’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro – non stanno fornendo grandi servizi che si traducono soprattutto in ritardi e nella presenza di sporcizia nelle carrozze, quindi il privato ben venga. In altri Paesi europei i trasporti ad opera di compagnie non pubbliche esistono già in quanto siamo nel libero mercato, si pensi alle compagnie aeree, anche se bisogna sempre valutare come il servizio viene gestito. Il fatto che gli enti inizino a dare concessioni ai privati per il trasporto pubblico dovrebbe far riflettere le FS”.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Avviso di garanzia al Sindaco di Parma

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 novembre 2010

La Procura della Repubblica di Parma ha inviato sette avvisi di garanzia  ad importanti esponenti politici dello stesso Comune emiliano, l’ipotesi di reato prospettata è abuso d’ufficio. Le indagini riguardano tra gli altri il primo cittadino Pietro Vignali. “Siamo d’accordo con l’apertura dell’inchiesta in quanto già da tempo era evidente una palese violazione del decreto emesso da Brunetta, che prevedeva un giro di vite nel numero delle pubbliche assunzioni – così a tal riguardo dichiara Paolo Leporati, viceresponsabile per la provincia di Parma dell’Italia dei Diritti – Nella città ducale erano previste 6 assunzioni, invece delle effettive 18 stipulate in un periodo che va dal 2005 al 2008, ognuna delle quali remunerata da stipendi d’oro valutati tra i 50.000 e i 200.000 euro”. In un periodo in cui di certo la politica non spicca per grandi dimostrazioni etiche e di fiducia, l’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro, non perde l’occasione per lanciare un invito alla serietà: “Siamo di fronte ad un ingente danno inflitto alla cittadinanza perbene che attende che i funzionari pubblici si comportino come seri incaricati del popolo, e giorno dopo giorno, purtroppo è costretta a vedere la propria fiducia calpestata”. “Ricordando che qualche sussurro di una partecipazione del sindaco ai menage del premier emergerebbe da dichiarazioni di sedicenti escort – conclude Leporati – l’auguro che si può rivolgere al sindaco è quello di dimostrare la propria innocenza e finalmente concentrarsi sul lavoro necessario e urgente, tuttavia finora dimenticato, per Parma e la sua cittadinanza”.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »