Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘parapendio’

Parapendio: Due torinesi oltre le nuvole

Posted by fidest press agency su domenica, 26 aprile 2015

patrucco-accosciatoDue imprese di altrettanti piloti di parapendio, entrambe piemontesi, una già conclusa, l’altra prossima al decollo! Pierandrea Patrucco, di Loranzè d’Ivrea (Torino), è un personaggio molto noto nel mondo del volo libero, due volte campione italiano di parapendio, due volte vincitore della World XContest biposto, gara on line, seguitissima. Al suo attivo circa 18000 ore di volo consumate nei cieli sopra le Alpi. L’ultima volta si cimentò in un volo di ben 950 km, dal Principato di Monaco al Friuli, il “volo bivacco” come ama chiamare le sue imprese. Fu fermato dal maltempo mentre stava per varcare il confine con la Slovenia. Un nuovo, imminente progetto di “volo bivacco” si concretizzerà a partire dal prossimo maggio, meteo permettendo. Patrucco ha deciso di percorrere l’Italia da nord a sud volando in parapendio, senza l’ausilio di altri mezzi di trasporto. Decollo, volo, atterraggio e, in attesa del volo successivo, sosta dove ha toccato terra. Poi a piedi verso un nuovo decollo per librarsi ancora in volo e così percorrere tutta la penisola, volando o camminando. La data di partenza è ancora da decidere, come non si può stabilire una rotta a priori. Neppure sa quanto impiegherà per realizzare questa unione aerea tra le vette delle Alpi ed il mare della Sicilia. Tanto dipende dal tempo, dalle nuvole, dai venti, molto dalle sue gambe, il meno possibile, spera Patrucco, perché ai piloti piace volare, non camminare. Lo aiuteranno strumenti quale il variometro che segnala la presenza di correnti d’aria ascensionali originate dal riscaldamento del suolo sotto i raggi del sole, unica change da sfruttare per salire in cielo, guadagnare quota e poi spostarsi lungo il territorio, perché parapendio e deltaplano non hanno motore. E poi il GPSpatrucco-decollo patrucco-nuvoleche registra l’avanzamento del mezzo durante il volo e la traccia della rotta sarà visibile in tempo reale via web, insieme a fotografie, filmati ed altro. Lo aiuteranno soprattutto abilità ed esperienza, il saper cogliere i segnali del cielo, le nubi, il volo degli uccelli, e poi l’osservazione del suolo, dei pendii montani, delle valli che sorvolerà durante il viaggio, una traccia lunga quanto l’Italia. Comincia bene la Coppa del Mondo di parapendio 2015 con la vittoria nella prima tappa di Marco Littamé di Gassino Torinese, già due volte campione italiano e più volte azzurro. Teatro dell’evento Baixo Guandu, cittadina di 30.000 abitanti nello stato di Espírito Santo in Brasile. 115 i piloti in volo in rappresentanza di 27 nazioni. Sette le prove disputate, una al giorno, con percorsi dai 66 ai 97 km. Ottime anche le prestazioni del trentino Nicola Donini, già campione italiano 2013, che ha vinto la prima manche e si è classificato secondo nelle ultime due. Littamé ha regolato gli avversari mantenendosi nelle prime posizioni e guadagnando la testa della classifica nell’ultima giornata. Alle sue spalle si sono classificati il venezuelano Ally Palencia, gli svizzeri Urs Schoenauer e Michael Sigel ed il norvegese Gunnar Sæbu. Migliore tra le
donne la polacca Klaudia Bulgakow. Gli altri italiani presenti erano: Settimio Calvarese, Piergiorgio Camiciottoli, Mirco Cristoforetti, Samuel Cristoforetti, Antonio Golfari, Tobias Grossrubatscher, Luciano Pagnoni e Walter Scherlin. I prossimi appuntamenti della Paragliding World Cup si terranno in Portogallo, Svizzera, Spagna, India e la finale in Messico. (Gustavo Vitali) (foto patrucco)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La quattordicesima edizione dei campionati del mondo di parapendio si è conclusa a Roldanillo in Colombia, cittadina affacciata sulla Valle del Cauca

Posted by fidest press agency su martedì, 27 gennaio 2015

parapendioparapendio2Delle dodici giornate di gara previste ne sono state cancellate solo due, segno che sito e periodo scelti dalla Federazione Aeronautica Internazionale hanno agevolato parecchio lo svolgimento della competizione. Tre task oltre i cento chilometri di percorso, la più lunga l’ultimo giorno, 122,3 km, una vera maratona per i 148 piloti che hanno rappresentato 38 nazioni. Le gare di volo libero, vale a dire senza motore, in parapendio o deltaplano, funzionano un po’ come le regate veliche: i piloti decollano per raggiungere ed aggirare punti salienti del territorio, detti “boe”, scelti dagli organizzatori secondo le condizioni meteo del momento, fino all’atterraggio ufficiale. Vince chi impiega minor tempo. Aggrappate al parapendio di Nicole Fedele le speranze dell’Italia: la campionessa di Gemona del Friuli non le ha deluse, conquistando per la seconda volta in carriera il bronzo alle spalle della francese Seiko Fukuoka Naville e della giapponese Keiko Hiraki. Nicole ha vinto in passato la coppa del mondo, gli europei e stabilito il record mondiale femminile di distanza libera, 381 km. Il mondiale sudamericano è stato in genere dominato dai piloti del vecchio continente, tanto che parapendio1bisogna scendere fino al nono posto della classifica a squadre per trovare il Venezuela, miglior team d’America. La vittoria è andata alla Germania, seguita da Slovenia e Spagna, due sorprese che hanno messo in riga squadre ben più favorite dai pronostici. L’Italia come squadra, rappresentata, oltre che da Nicole Fedele, dal torinese Davide Cassetta, dai trentini Luca Donini e Aaron Durogati, dagli baltoatesini Franz Erlacher, Peter Gebhard, Joachim Oberhauser e dal CT Alberto Castagna di Cologno Monzese, è giunta mestamente solo al settimo posto, un risultato deludente per piloti capaci in altre occasioni di migliori risultati, come l’argento del 2013. La classifica individuale maschile laurea nuovo campione del mondo il francese Honoris Hamard, davanti a Michael Maurer (Svizzera) e Torsten Siegel (Germania). Migliore tra gli azzurri Joachim Oberhauser al nono posto. Buone le prestazioni di Luca Donini ed Aaron Durogati che in un paio di prove sono giunti due volte secondi e due volte terzi. Durogati nel 2013 vinse la coppa del mondo e Donini fu secondo ai mondiali del 2011. (Gustavo Vitali)

Posted in Cronaca/News, Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Parapendio: medaglia d’argento di Luca Donini

Posted by fidest press agency su martedì, 12 luglio 2011

Molveno, Trento è il bottino che gli azzurri portano a casa dai campionati del mondo di parapendio a Piedrahita, in Spagna. Il campionato doveva terminare il 16 luglio, ma è stato anticipatamente chiuso a causa di alcuni incidenti. Sotto accusa i parapendio classe competizione, bolidi che schizzano a 70 km/h senza l’aiuto di alcun motore, e dei quali la Federazione Aeronautica Internazionale ha sospeso certificazione ed uso in gara. Con sconforto dei 150 piloti iscritti in rappresentanza di 48 nazioni, restano validi i risultati acquisiti nelle sole due prove disputate. Vince il titolo maschile il francese Charles Cazaux, seguito da Luca Donini e dal tedesco Andreas Malecki; quello femminle è andato a Petra Slivova (Repubblica Ceca) davanti alla svizzera Regula Strasser e Kirsty Cameron (Gran Bretagna). Classifica a squadre, nell’ordine: Francia, Gran Bretagna e Svizzera. Gli altri membri del team azzurro erano Marco Littamè di Gassino Torinese,
Christian Biasi di Rovereto (Trento), il CT Alberto Castagna di Cologno Monzese (Milano), i tecnici Giorgio Corti di Suello (Lecco) e Paolo Zammarchi di Roncadelle (Brescia). Grande attesa a Sigillo (Perugia) per il Campionato del Mondo di deltaplano, che ritorna in Italia dopo 12 anni.
Nei cieli dell’Umbria, dal 16 al 30 luglio, 165 piloti di 37 nazioni dispiegheranno ali colorate al vento e tra le nuvole, decollando, secondo le condizioni meteo, dal Monte Cucco, o dal Monte Subasio sopra Assisi, o dal Monte Gemmo, per seguire percorsi in tutta la regione, prima di raggiungere
l’atterraggio ufficiale in località Villa Scirca, vicino Sigillo. Pronta la complessa macchina organizzativa e soprattutto gli azzurri a difendere i titoli individuale ed a squadre vinti nel 2009. Il CT della nazionale, il varesino Flavio Tebaldi, ed il suo assistente Andrea Bozzato di Verbania guideranno il campione del mondo in carica Alex Ploner, 35 anni, di San Cassiano (Bolzano), Christian Ciech (Mornago, Varese), Elio Cataldi di Vittorio Veneto (Treviso) Davide Guiducci di Villa Minozzo (Reggio Emilia), Filippo Oppici di Parma, Karl Reichegger di Falzes (Bolzano), il friulano Suan Selenati e Vanni Accattoli di Macerata. (Gustavo Vitali) (piedrahita)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Campionati mondiali parapendio

Posted by fidest press agency su domenica, 26 giugno 2011

Piedrahita dal 5 al 16 luglio a circa 200 km da Madrid parte dall’Italia la nazionale di parapendio alla volta dei Campionati del Mondo in calendario Il sito ospite della manifestazione è un altopiano della Spagna centrale ottimo per la pratica del volo in parapendio e deltaplano. Saranno presenti 150 piloti in rappresentanza di 48 nazioni che decolleranno dalla Pena Negra, un monte altro 2000 metri, orientato a nord ovest e con una cima piatta che si estende per ben 7 km. Da qui i partecipanti, meteo permettendo, spiccheranno un volo al giorno. In condizioni ottimali il
comprensorio consente percorsi di decine di chilometri e talvolta quote attorno ai 4000 metri. Ad ogni manche i piloti dovranno chiudere un percorso delimitato da punti salienti del territorio, come cime dei monti, paesi, prima di raggiungere l’atterraggio ufficiale a Piedrahita sul bordo sud-orientale della città. Vince chi impiega meno tempo, trasformando il risultato in punti. I titoli di campioni del mondo saranno assegnati al pilota ed alla squadra con il miglior punteggio sommando i parziali delle varie manches. Il team azzurro è composto da Marco Littamè di Gassino Torinese, dai trentini Christian Biasi di Rovereto e Luca Donini di Molveno, dal CT
Alberto Castagna di Cologno Monzese (Milano), dai tecnici Giorgio Corti di Suello (Lecco) e Paolo Zammarchi di Roncadelle (Brescia). Attualmente l’Italia è campione d’Europa in carica (Abtenau, Austria 2010) e vice campione mondiale (Valle de Bravo, Mexico 2009); ha vinto la Coppa del Mondo nel 2009 e si è classificata seconda nel 2010. Individualmente Luca Donini è campione d’Europa in carica, titolo già conquistato nel 2006; nel 2001 vinse quello mondiale. (Gustavo Vitali) (parapendio)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Trofeo Montegrappa 2011

Posted by fidest press agency su mercoledì, 30 marzo 2011

Il Trofeo Montegrappa 2011 si svolgerà dal 21 al 25 aprile e sarà una competizione FAI 2, riservata a parapendio e deltaplani classe 1-5. che vedrà in gara nella splendida cornice della pedemontana veneta molti dei migliori piloti italiani e stranieri. In concomitanza si svolgerà poi anche il consueto Expo Montegrappa  con uno spazio espositivo di oltre 1000mq che arricchirà ulteriormente la manifestazione e che avrà la sede in quel di Borso del Grappa presso la struttura del Garden Relais  e della zona destinata all’atterraggio della competizione. L’esposizione si effettuerà nei giorni 23 – 24 e 25 aprile e accoglierà i più quotati operatori del settore per l’esposizione, la promozione e la vendita dei loro prodotti. Come sempre, alcune attività di contorno, renderanno piacevoli i giorni della manifestazione anche per chi non vola. (parapendio)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Riparte la stagione del deltaplano

Posted by fidest press agency su domenica, 13 marzo 2011

Sarà nel giorno della festa dell’Unità d’Italia, 17 marzo, il Memorial Pupo, appuntamento per il volo libero in parapendio e deltaplano organizzato dal Club ParaNormAli di Norma (Latina).La manifestazione prevede attività di volo per piloti esperti, intrattenimenti musicali, giochi e ristorazione. Chi non ha mai provato, potrà alzarsi in aria insieme agli istruttori. Piedi a terra, invece, al Museo Civico Archeologico per visitare la ricostruzione dell’antica città di Norba con postazioni informatiche, una biblioteca digitale e ricostruzioni a grandezza naturale. Una guida sarà a disposizione di chi vuole scoprire le meraviglie degli scavi dell’antica Norba. In campo agonistico la parola passa al Veneto ed alla Coppa delle Regioni,il 26 e 27 marzo a Caltrano (Vicenza), sulle Prealpi Vicentine. L’area di volo si estende dalle Piccole Dolomiti fino al Monte Grappa, da Recoaro a Bassano, una zona dove facilmente si possono eseguire voli di decine di chilometri. Per il decollo la scelta cadrà facilmente sul vasto prato dell’area VIP del Monte Corno. In contemporanea nello stesso sito di volo prenderà il via il Campionato Triveneto. L’organizzazione dei due eventi è affidata all’Aero Club Blue Phoenix e CP Triveneto. Si prevede un’affluenza di oltre 100 piloti. Il Delta Club Mondovì (Cuneo) per il 9 e 10 aprile organizza il Trofeo Malanotte, gara di deltaplano valida per il campionato italiano. Dal decollo omonimo i piloti voleranno  lungo le Alpi Marittime prima di raggiungere l’atterraggio in località Beila, dov’è posto il centro operativo. Nel frattempo in tutta Italia aprono le ali i campionati interregionali di parapendio con l’adesione di centinaia di piloti, suddivisi in due categorie, Pro, cioè i piloti esperti, e Fun, riservata ai principianti. ACavallaria, vicino Ivrea, (Torino), ben 113 piloti hanno dato vita alla prima gara valida per il campionato interregionale Lombardia, Liguria, Piemonte.

Posted in Spazio aperto/open space, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Deltaplano e parapendio si preparano alla primavera

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 febbraio 2011

Forzata sosta invernale per il volo libero in deltaplano e parapendio, disciplina che, pur praticata tutto l’anno, predilige altre stagioni. Primavera ed estate soprattutto prospettano condizioni ottimali: grazie all’irraggiamento solare del suolo, si formano generose correnti d’ariaascensionali, dette termiche. Il pilota, con pochi metri di stoffa forgiati ad ala di parapendio o deltaplano, le sfrutta per guadagnare quota da spendere poi in lunghe distanze alla ricerca di nuove termiche ed altri guadagni di quota per altre distanze. Il gioco è fatto, senza motore, con ilsole come carburante. Facile? Si, a patto di un’adeguata esperienza e delle indispensabili conoscenze tecniche, meteorologiche, di pilotaggio ed altre ancora che sono alla base del volo libero, sia quello divertente, sicuro, alla portata di tutti, come del volo esaltante in competizione, quello dei tanti titoli mondiali ed europei che hanno portato l’Italia al vertice del mondo.La FIVL non trascura di organizzare incontri e stages di formazione dei piloti sulle molteplici materie che formano la cultura del volo, dalla meteorologia all’aspetto psicologico, dai temi delicati della sicurezza all’orientamento alle gare. Queste tematiche saranno trattate in un nutrito calendario d’incontri a partire dal 26 febbraio a Gemona (Udine); poi il 27 febbraio a Suello(Lecco) e il 13 marzo a Roma. Sarà definito anche un quarto appuntamento in Meridione. Uno stage particolare è fissato dal 18 al 20 marzo a Caltrano (Vicenza) con l’obiettivo di preparare i nuovi piloti ad un approccio corretto, sereno e divertente del mondo delle gare. Ancora a Caltrano il 26-27 marzo si volerà per la Coppa delle Regioni, prova nazionale di parapendio alla quale parteciperanno oltre 100 piloti scaturiti dai campionati interregionali; recupero il fine settimana successivo in caso di meteo avversa.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Raduno parapendio

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 ottobre 2010

Albino (Bg) in Val Seriana, il 24 ottobre si terrà il tradizionale raduno di parapendio, un appuntamento fisso nel calendario del volo libero. Organizzato dall’associazione Ali Orobiche, l’Albino Meeting prevede una gara individuale di precisione in atterraggio con decollo dal Monte Rena, nella frazione di Ganda di Aviatico, località vicina alla più nota e turistica Selvino. L’accesso al decollo di piloti e spettatori avverrà facilmente grazie alla funivia che collega questa località montana da Albino, in valle. Dopo la fase di decollo, prevista a partire da mezzogiorno, i piloti affronteranno un volo la durata del quale dipenderà dalle condizioni meteo; infatti la tecnica di volo senza motore in deltaplano o parapendio deve obbligatoriamente tenere in considerazione lo stato del tempo per garantire la necessaria sicurezza. Al termine tenteranno di centrare un bersaglio posto all’atterraggio ufficiale in territorio Bondo Petello, frazione di Albino. I voli dovranno cessare entro le 17 per lasciar posto alle premiazioni. Come di consueto,  prevede una nutrita affluenza anche da fuori regione. (albino meeting)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Campionato premondiale di deltaplano

Posted by fidest press agency su giovedì, 5 agosto 2010

Sigillo (Perugia) Durante la terza manche del campionato premondiale di deltaplano le previste condizioni meteo non esaltanti per la pratica del volo libero si sono puntualmente verificate. Quella del 4 agosto è  stata sicuramente la giornata più dura affrontata dagli oltre 140 piloti di 39 nazioni impegnati in gara. Le correnti d’aria ascensionali, sfruttate dai mezzi di volo libero (deltaplano e parapendio) per salire di quota e con questa guadagnare la possibilità di spostarsi nel territorio grazie alle rispettive efficienze, avevano oggi poca consistenza. Risultato: molto difficile superare i 1500 metri e percorrere i quasi 100 km dell’odierno percorso che si snodava tra il Monte Cucco, Esanatoglia e Fabriano nelle Marche, con ritorno ed atterraggio a Esanatoglia. Solo una trentina i piloti sono riusciti a completarlo. Primo al traguardo Zac Majors (Stati Uniti) davanti al sempre eterno Manfred Ruhmer (Austria), ed al campione del mondo Alex Ploner (Trento) che continua la sua avvincente rimonta verso il vertice della classifica individuale, mentre quella a squadre è per ora occupata dal team azzurro formato anche da Christian Ciech (Trento), Davide Guiducci (Reggio Emilia), Elio Cataldi (Vittorio Veneto), dagli alto atesini Karl Reichegger ed Anton Moroder, coordinati dal CT Flavio Tebaldi (Varese). La spada di Damocle delle condizioni del tempo pende anche sulla manche del 5 agosto, dando non pochi grattacapi ad un’organizzazione pur efficiente che si regge sulla abnegata opera di decine di volontari.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Campionato parapendio: Trofeo Cerroni

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 giugno 2010

A Poggio Bustone (Rieti) si è concluso il Campionato Italiano di parapendio, Trofeo Cerroni. L’evento è stato organizzato con successo dall’associazione Outdoorsports. Vittoria del torinese Marco Littamè, già campione italiano nel 2008, seguito dall’azzurro Joachim Oberhauser (Termeno, Bolzano) e dal neo campione d’Europa Luca Donini di Molveno (Trento).
In campo femminile vittoria di Laura Montanari (Torino), mentre Petr Kostrhun (Repubblica Ceca), grazie alla formula open, vince la categoria sport, davanti a Moreno Tonin di Padova, a Piergiorgio Pintossi di Brescia ed al laziale Fabio Pasquali. Migliori squadre, nell’ordine, il Team Sud Tirol, gli emiliani dello Spiritolibero ed il V.L. Monte Bianco. Le brutte condizioni del tempo hanno messo a dura prova pazienza e capacità di piloti ed addetti ai lavori. Sole due manches delle sei previste sono state regolarmente disputate su percorsi rispettivamente di 51 e 47 km. Una
terza, prevista sulla distanza di 102 km, è stata fermata per l’eccessivo rinforzare del vento mentre i 110 partecipanti erano in volo.
Dal 30 luglio al 8 agosto presso il Monte Cucco (Sigillo, Perugia) l’Italia organizzerà i pre-mondiali di deltaplano, evento propedeutico ai campionati del mondo che si terranno nella stessa località e periodo il prossimo anno, quasi un riconoscimento per l’ottima posizione internazionale del volo
libero italiano. Infatti gli azzurri detengono due titoli mondiali a squadre e due individuali di deltaplano, oltre a identici titoli europei di parapendio. La nazionale di questa disciplina si prepara ai pre-mondiali di metà luglio a Piedrahita (Spagna). Bravi i piloti italiani impegnati nella Coppa del Mondo di parapendio. Dopo le gare in Brasile, Giappone, Cina, si sta svolgendo quella di Drama in
Grecia. Dal 3 al 10 luglio si passerà a San Potito Sannitico (Caserta) per volare nello splendido scenario del Matese. Seguiranno Stati Uniti, Portogallo e la finale di Denizli (Turchia).

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Parapendio e deltaplani in volo

Posted by fidest press agency su domenica, 28 marzo 2010

Borso del Grappa (Treviso) dal 1 al 5 aprile i cieli della pedemontana veneta saranno attraversati da centinaia di parapendio e deltaplani impegnati nel Trofeo Montegrappa, gara internazionale ormai assunta a principale evento europeo di volo libero, presenti i migliori piloti al mondo. Lo scorso anno se ne contarono ben 239 in volo, in rappresentanza di 18 nazioni, Argentina e Brasile le più lontane. Iscrizioni ormai chiuse con oltre 300 richieste pervenute; per ragioni organizzative, solo 260 piloti saranno ammessi al trofeo. Gli esclusi ed altri piloti in visita si consoleranno con una gara di precisione in atterraggio, novità dell’edizione 2010. Dal centro operativo, presso l’atterraggio Garden Relais a Semonzo di Borso del Grappa, con navette ed altri mezzi i piloti raggiungeranno i decolli da dove spiccheranno il volo lungo tragitti di decine di chilometri. In passato condizioni meteo favorevoli hanno permesso di volare fino a località come Caltrano (Vicenza), Feltre (Belluno) e Possagno (Treviso), sfruttando le correnti d’aria ascensionali, unico “motore” a disposizione di deltaplani e parapendio. La manifestazione, organizzata dalla Aero Club Montegrappa e dal consorzio turistico Vivere il Grappa grazie ad un volontariato che conta decine di addetti, prevede anche un’area espositiva di tutte le migliori aziende di attrezzature per il volo, oltre a stand gastronomici e prodotti tipici locali. Altre attività collaterali saranno a disposizione delle migliaia di visitatori, quali voli in parapendio biposto, arrampicata, nordic walking, escursioni guidate, intrattenimento per bambini e un’area riservata alla costruzione di aquiloni con esperti di questa specialità. Al termine dell’evento il comitato organizzatore premierà il video più bello della manifestazione. (deltaplano)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Corso primaverile di parapendio

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 marzo 2010

L’appuntamento per la presentazione della scuola e del corso è domenica 28 marzo, alle ore 9.30 del mattino, presso la locanda Tilly’s di Semonzo. http://maps.google.it/places/it/borso-del-grappa/via-casale/87/-tilly%27s?hl=it Sarà spiegato come funzionano i corsi, cosa occorre per imparare. A seguire, dopo una breve introduzione teorica, i partecipanti si sposteranno presso il campo scuola per qualche ora di prove, così da toccare con mano mezzi e soprattutto sensazioni. Durante la giornata sarà possibile iscriversi formalmente al corso, ma le preiscrizioni sono aperte fin d’ora. Il numero di partecipanti al corso è limitato a 15. La prenotazione è senza impegno e non comporta costi o oneri di sorta. La presentazione (in aula, al coperto) si terrà con qualsiasi condizione meteo, il campetto di prova (in mezzo a un prato a 1400 m) invece dipenderà dal tempo.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Deltaplano e parapendio

Posted by fidest press agency su domenica, 31 gennaio 2010

Per il volo libero in deltaplano e parapendio si annunciano tempi di assoluto impegno dal punto di vista organizzativo e come mantenimento del primato mondiale conquistato dai piloti azzurri. L’Italia sta al vertice internazionale per i tanti titoli vinti, primi fra tutti i quattro mondiali di deltaplano, ala flessibile ed ala rigida, a squadre ed individuale, grazie al trentino Alex Ploner questi ultimi. La scorsa estate il romano Andrea Iemma ai WAG 2009, cioè i giochi mondiali dell’aria, ha conquistato la medaglia d’oro in acrobazia. Nel parapendio l’Italia ha vinto la superfinale di Coppa del Mondo a Poggio Bustone (Rieti), è vice campione del mondo e terza agli europei. Grazie a questi titoli ed ai piazzamenti internazionali dei nostri piloti, siamo volati in testa alla classifica per nazioni. I prossimi appuntamenti ci vedranno competere in aria e protagonisti a terra come organizzatori: dal 30 luglio al 8 agosto 2010 nel sito del Monte Cucco
(Sigillo, Perugia) l’Italia organizzerà i pre-mondiali di deltaplano, evento staffetta dei campionati del mondo che ospiteremo nella stessa località e periodo l’anno successivo. I piloti di parapendio saranno impegnati tra maggio e giugno nei campionati europei ad Abtenau (Austria), nei pre-mondiali di metà luglio a Piedrahita (Spagna) e nella superfinale di Coppa del Mondo 2010 a Denizli in Turchia a settembre, ultima tappa dopo le gare in Brasile, Giappone, Cina, Grecia, Italia (San Potito Sannitico, Caserta), Stati Uniti e Portogallo. Nel frattempo presso l’aeroporto di Roma Urbe si è svolta Gate XXI, prima esposizione internazionale dedicata al mondo dell’aeronautica, che ha raccolto la partecipazione di una settantina di espositori e l’interesse di vasto pubblico. (Gustavo Vitali) (deltaplano)

Posted in Spazio aperto/open space, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Manifestazione di acrobazia in parapendio

Posted by fidest press agency su martedì, 6 ottobre 2009

para-volo-Malcesine (Verona) sul lago di Garda, sabato 10 e domenica 11 ottobre, organizzata dal Paragliding Club Malcesine ritorna come ogni anno Adrenalina 2009, manifestazione di acrobazia in parapendio.  E’ una gara di precisione in atterraggio alla quale parteciperanno molti piloti italiani, ed uno spettacolare show acrobatico dei migliori 20 piloti al mondo di questa disciplina di volo che, in assoluta simbiosi con la natura, non prevede l’uso del motore, ma sfrutta come motore l’energia del sole che irraggia il suolo e masse d’aria ascendenti, dette termiche, prodotte dall’azione solare. Altre attività, come la rassegna delle principali aziende di prodotti per il volo libero, faranno da contorno a questi due giorni di spettacolo e gare in riva al Benaco. Il decollo ufficiale dei competitori è il vasto pendio del Monte Baldo a 1730 di quota, raggiungibile comodamente da Malcesine in circa 15 minuti in funivia. Da qui i piloti voleranno sul lago con l’esecuzione di figure tanto impegnative come tecnica, quanto mozzafiato per il pubblico che assisterà all’esibizione dall’atterraggio posto lungo lo specchio lacustre, in località Morettine, due km a nord di Malcesine, ubicazione con piena visibilità delle evoluzioni dei mezzi. L’acrobazia in parapendio, come quella in deltaplano, spinge il pilota ad impegnare al massimo sé stesso, le sue capacità tecniche e di conoscenza del mezzo. Il volo diventa altamente spettacolare, sia nelle esibizioni cosiddette “solo”, come in quelle “syncro”. Nel primo caso le manovre effettuate dal pilota causano volontariamente delle chiusure del parapendio, con aumento conseguente e consistente del tasso di caduta fino a 20 metri al secondo. Nel “syncro”, invece, l’esibizione è in contemporanea tra due o più piloti. Indispensabili la massima sincronizzazione dei movimenti e fiducia estrema nel compagno, visto che i mezzi si sfiorano e talvolta si congiungono, manovre queste nelle quali eccellono i fratelli spagnoli Rodriguez. (para volo)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Coppa del Mondo di parapendio

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 settembre 2009

parapendioConclusa a Poggio Bustone (Rieti) la fase finale di Coppa del Mondo di parapendio (PWC), con la partecipazione di 129 piloti provenienti da 24 nazioni, compresa l’agguerrita pattuglia di 16 donne.
Le tappe precedenti erano state disputate in Brasile, Corea, Turchia, Francia e Croazia. Confermando il trend positivo che, dopo la vittoria ai campionati mondiali di deltaplano, ci pone al vertice mondiale del volo libero, quello che si pratica senza motore in deltaplano e parapendio, l’Italia vince la classifica per nazioni, davanti a Germania, Francia e Svizzera. Nell’individuale vittoria del francese Charles Cazaux, seguito da Russell Ogden (Gran Bretagna), dal trentino Luca Donini e da Aaron Durogati (Verona). In campo femminile la giapponese Keiko Hiraki batte nell’ordine Elisa Houdry (Francia) e Petra Sliviva (Repubblica Ceca). In due settimane di gara, sono solo quattro le prove valide su distanze tra i 72 e gli 80 km. A causa delle cattive condizioni meteo, l’organizzazione si è vista costretta a sospendere le altre, compresa quella prevista in Abruzzo, con decollo da Campo Imperatore ed atterraggio ad Onna, località simbolo del recente sisma. Per salvare la competizione e con considerevole sforzo logistico, per la prima volta nella storia della PWC, si è perfino deciso un ulteriore spostamento della carovana a Norma (Latina), muovendo piloti, 40 membri dello staff organizzatore, più un nutrito numero di accompagnatori. L’operazione ha sortito il risultato di disputare una manche molto veloce ed in condizioni meteorologiche perfette, vinta da Luca Donini, e con voli attorno ai 2700 m di quota. Invece quella prevista il giorno successivo è stata sospesa per il forte vento con una parte dei piloti già in cielo. Rientrati nella sede originale di Poggio Bustone, si è volato un’ultima prova, prima che pioggia ed ancora vento mettessero fine a questa edizione della PWC, tanto sfortunata come condizioni del tempo, quanto impareggiabile come partecipazione ed organizzazione, affidata alla associazione Alta Quota di Poggio Bustone con la collaborazione dello staff tecnico di Cornizzolo Eventi.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Apertura campionati italiani di volo libero

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 luglio 2009

deltaplanoBorso del Grappa (Treviso), 1 al 8 agosto a si terrà il Campionato Italiano parapendio, organizzato dall’Aero Club Montegrappa e dal consorzio turistico Vivere il Grappa, sette giornate di gara per eleggere il campione 2009. I 130 piloti partecipanti decolleranno dalla pedemontana veneta e, con il solo “motore” delle correnti d’aria ascensionali, in condizioni meteo ottimali voleranno verso località come Caltrano (Vicenza) o Possagno (Treviso). Il centro operativo sarà presso l’atterraggio Garden Relais a Semonzo di Borso del Grappa. Nello stesso periodo i piloti di deltaplano saranno impegnati a Sigillo (Perugia) nella 30.a edizione del Trofeo Monte Cucco, in uno splendido scenario montano che si prepara ad ospitare i campionati del mondo nel 2011. Il 16 agosto a Tizzano Val Parma inizia il Campionato Italiano deltaplano. Dopo una settimana di gara sarà assegnato il titolo 2009. La cerimonia di chiusura è prevista per il giorno 23. Punti nevralgici della manifestazione: il centro operativo presso il circolo “Paglia” a Tizzano, l’area di decollo di Costa Grande sul monte Caio e l’atterraggio ufficiale a Torrechiara nel comune di Langhirano, che ospiterà anche eventi collaterali. Se decolli ed atterraggi sono nell’ambito della provincia di Parma, nulla esclude il sorvolo di quelle di Reggio Emilia e Modena, viste efficienza e velocità raggiunte da questi mezzi, ormai in grado di toccare i 130 kmh. il volo senza motore in deltaplano e parapendio, avviene in un momento magico per l’Italia nel panorama internazionale. Deteniamo quattro titoli mondiali di deltaplano, cioè quelli individuali e di squadra classi “ala flessibile” ed “ala rigida”, un titolo europeo individuale e quello di vice-campioni a squadra, più la medaglia d’oro di acrobazia nei giochi mondiali dell’aria. La squadra di parapendio è vice-campione del mondo. Il deltaplano Laminar, costruito dalla Icaro a Laveno (Varese), ha vinto quattro volte il campionato mondiale, quattro quello europeo e detiene il record mondiale di distanza assoluta con 701 km. (deltaplano)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Parapendio: Trofeo Montegrappa

Posted by fidest press agency su domenica, 19 aprile 2009

parapendioA Borso del Grappa (Treviso) i numeri confermano la costante crescita del Trofeo Montegrappa, appuntamento internazionale di volo libero, e della omonima Expò, rassegna dei prodotti per il volo: 239 piloti in volo, per 18 nazioni, Argentina e Brasile le più lontane. L’Expò è stata intensa e gremita di pubblico soprattutto durante le trasmissioni delle gare in diretta virtuale su maxischermo. I presenti seguivano con emozione i piloti in volo in uno scenario tanto realistico, che sembrava di volare a bordo dei loro mezzi. Affollate le attività di contorno come l’arrampicata su parete artificiale, nordic walking, gite ed escursionismo, voli in biposto, costruzione e volo di aquiloni, Cioccolandia ed altro ancora Quattro le gare disputate dai 99 deltaplani e 140 parapendio lungo percorsi tra i 70 ed i 124 chilometri con passaggi suggestivi, come quello sulla rocca di Asolo e l’atterraggio a Feltre. Annullata per il forte vento l’ultima prova. Le classifiche parlano molto tedesco: nel deltaplano ad ala flessibile gli austriaci Manfred Ruhmer, Gerolf Heinrichs e Robert Reisinger hanno occupato l’intero podio, contrastati dai nostri Christian Ciech ed Alessandro Ploner, rispettivamente quarto e quinto; Corinna Schwiegershausen, Germania, prima fra le donne. Nelle ali rigide vittoria di Andreas Becker, seguito da Norbert Kirchner, ambedue piloti tedeschi, e Toni Raumauf (Austria). Nel parapendio, dietro al tedesco Ulrich Prinz, troviamo il trentino Jimmy Pacher ed Alberto Vitale di Bologna; la francese Elisa Houdry migliore delle pilote. I prossimi appuntamenti cadono nei primi tre giorni di maggio: a Laveno (Varese) 23.a edizione dell’internazionale Valerio Albrizio, gara di deltaplano; in Val Pusteria a Santa Maddalena Valle di Casies (Bolzano) impegnati i parapendio nella Raimund Wieser Cup. (foto parapendio)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Trofeo Montegrappa

Posted by fidest press agency su mercoledì, 1 aprile 2009

Dal 9 al 13 aprile a Borso del Grappa (Treviso) si terrà il tradizionale appuntamento pasquale di volo libero con l’edizione 2009 del Trofeo Montegrappa. Dal centro operativo, presso l’atterraggio Garden Relais a Semonzo di Borso del Grappa, i piloti raggiungeranno i decolli e voleranno lungo la pedemontana veneta; in passato condizioni meteo favorevoli hanno permesso di raggiungere anche i cieli di località, come Caltrano (Vicenza) e Possagno (Treviso). Organizzatore l’Aero Club Montegrappa, al suo trentesimo compleanno, in collaborazione con il consorzio turistico Vivere il Grappa e l’associazione Montegrappa.org. All’appuntamento parteciperanno piloti provenienti da tutto il mondo. Al momento hanno chiesto l’iscrizione 268 piloti di parapendio e 135 di deltaplano, ma per ragioni organizzative e di sicurezza soltanto  140 piloti di parapendio e 120 piloti di deltaplano saranno infine ammessi alla gara. Sempre a Semonzo, ma limitata ai giorni 11, 12 e 13 aprile, ingresso gratuito per chi vuole visitare l’Expo Montegrappa, rassegna dei prodotti riguardanti il volo con 30 espositori di settore. Expò e Trofeo Montegrappa saranno contornati da iniziative parallele per intrattenere bimbi ed adulti: arrampicata su parete artificiale con guida alpina, nordic walking, cioè la camminata con bastoncini, gite ed escursionismo, voli in biposto con istruttore, costruzione e volo di aquiloni con materiale messo a disposizione dall’organizzazione, gli stand con le dolcezze di Cioccolandia, e molto altro ancora. Tra gli incontri, segnaliamo quelli con Michael Nesler sul tema “Cenni di progettazione del parapendio” (venerdì ore 20.30 al centro sociale Semonzo) e la presentazione del libro “100 miglia” di Roberto Plevano (sabato ore 16 al Garden Relais); introduzione del presidente FIVL Luca Basso.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »