Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Posts Tagged ‘parco’

Maria Cristina Carlini Miami

Posted by fidest press agency su martedì, 7 dicembre 2010

Miami 46 NW 36th Street. A Sculpt Miami Fair nell’ambito di Art Basel Miami Beach 2010 Aperto al pubblico fino al 30 gennaio 2011 Sculpt Miami 2010, il parco Dade College, Miami International Sculpture Park Miami Beach Botanical Garden Coral Gables Museums. l’apertura della nuova edizione di Art Basel Miami Beach 2010.
La mostra di Maria Cristina Carlini si svolge nell’ambito della fiera dell’arte Sculpt Miami 2010, evento collaterale di Art Basel Miami Beach e resta visibile al pubblico fino al 30 gennaio 2011 in quattro prestigiose sedi. Di grande rilievo il parco che ospita Sculpt Miami 2010 a Wynwood dove si ammirano due imponenti sculture in acciaio corten, Gran Via e La Vittoria di Samotracia di circa 3 metri di altezza. Il rinomato Miami Dade College – la più vasta università della Florida che festeggia quest’anno il 50° anniversario della sua apertura –  accoglie nel Miami International Sculpture Park Isole, in cui la duttilità della creta si unisce all’austerità dell’acciaio corten (cm 300x150x20). All’interno del rigoglioso Botanical Garden di Miami Beach si incontra Mistero che vi trova la sua collocazione ideale: dall’acciaio corten emergono infatti tronchi di betulla che fanno eco all’ambiente che li circonda (cm 350x170x200) e al Coral Gables Museum è situata Icaro in acciaio corten traforato che conferisce all’imponente scultura una sorprendente leggerezza che richiama l’idea del volo (cm 280x250x130).  Per questa instancabile artista rimane fondamentale poter esporre le sue sculture in luoghi pubblici. Come si è spesso sottolineato commentando le mostre ‘en plein air’ di Maria Cristina Carlini, il suo “fare cultura” oltre ad avere implicazioni estetiche ed artistiche, ha l’obiettivo di interagire e relazionarsi anche psicologicamente con l’ambiente. Da tempo il percorso artistico della scultrice Maria Cristina Carlini gode di un respiro e di una risonanza di livello internazionale ed il 2010 si è rivelato un anno molto significativo per l’artista e la sua arte. (Copia di Isole)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il parco “Mater Domini” va in malora

Posted by fidest press agency su lunedì, 29 novembre 2010

Sul tratto della strada provinciale Modugno-Bitetto (BA) fu realizzato, negli anni 93/97 il parco “Mater Domini ”, ad oggi, mai inaugurato, ed in totale stato di abbandono, tanto da diventare una discarica a cielo aperto. La citata struttura doveva essere inaugurata sin dal lontano 1996, ma ciò, “stranamente” , non è mai avvenuto, nonostante che siano ormai trascorsi ben 15 anni, e che siano state presentate numerose precedenti denunce. La dimensione dell’area interessata al risanamento è di mq. 340.000 circa, e per la realizzazione del parco furono inizialmente finanziati, con fondi della Legge 64/86, ammontanti a circa 22-miliardi di vecchie Lire, rientranti nel fondo Europeo per lo sviluppo Regionale. L’inizio della cantierizzazione delle opere risale al 30/9/93, mentre la consegna era stata stabilita in 300 giorni dall’avvio dei lavori, e, precisamente, per il 26/7/94..  La struttura, ad oggi, nonostante lo sperpero dei miliardi finanziati dalla UE, è diventata una discarica e ricettacolo di rifiuti e del tutto inutilizzabile. Sorge spontanea la domanda, tenuto conto anche delle innumerevoli denunce quasi decennali, a chi spetta tutelare l’integrità di un bene pubblico esteso su una superficie di mq. 340.000 circa, a fronte un finanziamento Europeo, integrato da fondi Regionali? Tutto ciò premesso, sta di fatto che una spesa di circa 50 miliardi di vecchie £ è andata in fumo senza che ci siano colpevoli? Ogni ulteriore commento è superfluo. (n.r. ci risultano in tutta Italia anche dalla stessa documentazione rilevata dalla trasmissione televisiva “Striscia la notizia” del Tg5, decine di complessi costruiti e abbandonati. Per questo motivo avevamo scritto, un anno fa, alla presidenza del consiglio nella persona del sottosegretario Gianni Letta per costituire una “task force” nell’intento d’individuare e provvedere alla messa in opera di strutture abbandonate e a renderle operative anche con altri usi. Per noi sono risorse importanti che vanno recuperate. Non ci ha risposto, ovviamente)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Auto blu: nuovo monitoraggio

Posted by fidest press agency su martedì, 9 novembre 2010

Parte il nuovo monitoraggio sulle auto blu per il 2010. L’annuncio è avvenuto a Napoli all’apertura del convegno su “Federalismo fiscale e riforma della P.A.”. Da lunedi’ 8 novembre, KRLS Network of Business Ethics ha iniziato la raccolta e elaborazione dei nuovi dati sulle “Auto Blu” per conto di Contribuenti.it – Associazione Contribuenti Italiani che, con lo Sportello del Contribuente, monitora costantemente il parco auto delle vetture di rappresentanza della pubblica amministrazione, con esclusione delle sole auto di servizio, strettamente strumentali per l’esercizio dell’attività. Nel primo trimestre del 2010, le auto blu erano cresciute dello 0,6% raggiungendo il tetto record di 629.120 unità. KRLS Network of Business Ethics, nell’elaborazione dei dati, analizzerà il parco delle auto blu utilizzate in qualunque modo dalla P.A., conteggiando sia qu elle proprie che quelle in leasing, in noleggio operativo e noleggio lungo termine, presso lo Stato, Regioni, Province, Comuni, Municipalità, Asl, Comunità montane, Enti pubblici, Enti pubblici non economici, Societa’ misto pubblico-private e Societa’ per azioni a totale partecipazione pubblica.
L’indagine tende ad accertare se la P.A. ha rispettato in questi anni la normativa varata nel lontano 2008 con la quale si disponeva l’istituzione di mezzi “cumulativi” di trasporto ed il taglio del 50%, rispetto ai costi sostenuti nel 2004, delle spese di “acquisto, manutenzione, noleggio ed esercizio” della auto di servizio e della legge varata nel 1991 che limitava l’uso esclusivo delle auto blu ai soli Ministri, Sottosegretari e ad alcuni Direttori generali. Nella classifica generale dei paesi che utilizzano le “auto blu” l’Italia primeggia con 629.120 seguita dagli USA con 72.000, Francia con 61.000, Regno Unito con 55.000, Germania con 54.000, Turchia con 51.000, Spagna con 42.000, Giappone, con 30.000, Grecia con 29.000 e Portogallo con 22.000.  “Con il monitoraggio vogliamo contribuire a tagliare la spesa pubblica senza arrecare alcun danno agli italiani – afferma Vittorio Carlomagno, presidente Contribuenti.it Associazione Contribuenti Italiani – Ciò e’ possibile se si applicano le leggi vigenti anche alla casta. Gli amministratori pubblici, in Italia, devono tornare a dare l’esempio, come fa il buon padre di famiglia. Non basta pubblicare sul sito internet il nome delle amministrazioni buone o cattive; per ridurre drasticamente il parco auto della pubblica amministrazione bisogna pubblicare il nome e cognome degli utilizzatori e tassare le auto blu come fringe benefit”.CONTRIBUENTI.IT

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pmi all’estero

Posted by fidest press agency su martedì, 26 ottobre 2010

Marghera (VE) 26 ottobre 2010 ore 17.00 Via delle Industrie 19/c  Parco Scientifico Tecnologico – Edificio Lybra – Ingresso Vega 1 Interverranno Giuseppe Menzi, Direttore Generale di Banca Antonveneta, Gian Angelo Bellati, Direttore Unioncamere del Veneto, Paolo Costa, Presidente Autorità Portuale di Venezia, Andrea Voltolina, Amministratore Unico Voltolina, Classic Light e Presidente Consorzio Luce in Veneto, Matteo Panizzolo, Calzaturificio MARIPE’, Simonetta Acri, Direttore SACE Venezia Responsabile Area Triveneto, Paolo Annibale Di Martino, Dirigente Ufficio Sviluppo Estero Commerciale Banca Antonveneta, Francesco Pareti, Responsabile Dipartimento Politiche Comunitarie Unioncamere del Veneto, Fabrizio Alvisi, Responsabile Promozione/Marketing Centro Estero Veneto, Gianfranco Fabi, Giornalista Gruppo Il Sole 24 ORE.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

sCultura nel parco

Posted by fidest press agency su lunedì, 20 settembre 2010

Marsciano (PG) fino al 24/10/2010  Borgo Vittorio Emanuele, 17  Villa Cesari Tiberi Quando l’arte parla dall’alto a cura di Pino Bonanno. E20 Gaia, col patrocinio del Comune di Marsciano e della LIDU (Lega Italiana dei Diritti dell’Uomo), organizza la mostra sCultura nel Parco (quando l’arte parla dall’alto) presso il parco di Villa Cesari Tiberi a Monte Vibiano Vecchio (Marsciano – Perugia). E’ un’iniziativa pensata e organizzata per “illuminare” ancor piu’ il pregio artistico del parco. Villa Cesari Tiberi, fin dal 1912, e’ sempre stata una dimora in cui l’arte vi abita per dialogare autorevolmente col paesaggio nel motto “l’arte esalta la natura, la natura ispira gli artisti”, in cui l’artista futurista Gerardo Dottori ha impresso la sua genialità dipingendovi diffusamente gli interni. L’evento d’arte coinvolge 5 scultori italiani provenienti da varie città e prenderà avvio Domenica 19 Settembre 2010 alle ore 11. La scultura diventa cosi’ il modo di dare senso nuovo al parco, all’ambiente esterno alla villa e inventare uno spazio per la dimensione fantastica del contesto urbanistico. Infatti, come diceva Hegel, la scultura e’ una presa di un proprio spazio entro lo spazio maggiore dove si vive e ci si muove e ha senso se trasforma il luogo in cui e’ posta.(scultura nel parco)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sgarbi al parco Ungaretti

Posted by fidest press agency su martedì, 14 settembre 2010

Castelnuovo (Go) il 18 settembre alle ore 11 Vittorio Sgarbi partecipa all’evento inaugurale del Parco Ungaretti. Il noto critico d’arte, insieme al dottor Antonio Riccardi, direttore editoriale Gruppo Mondadori, all’Assessore Regionale alla Cultura Roberto Molinaro e ai membri dell’associazione “Amici di Castelnuovo”, illustrerà al pubblico il progetto del primo parco tematico dedicato al grande poeta che proprio sul Carso goriziano combatté e scrisse “Il Porto Sepolto”.
A seguito degli interventi, i visitatori saranno accompagnati in un tour guidato e assisteranno alla scopertura delle opere dedicate al poeta. Il parco, collocato sui terreni dell’azienda agricola Castelvecchio, si articola in un percorso di memoria e di meditazione, in cui la storia e la poesia si uniscono all’arte, nell’interpretazione dello scultore Paolo Annibali e del maestro incisore Franco Dugo. A disposizione dei visitatori anche spazi dedicati alla fruizione di materiale audiovisivo, alla conservazione e alla divulgazione di documenti letterari e culturali, nonché di testimonianze storiche legate agli eventi dell’epoca. (scorcio)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Buenos Aires Tango

Posted by fidest press agency su giovedì, 2 settembre 2010

Roma 6 settembre 2010 alle ore 12 presso la Sala dell’Arazzo in Campidoglio, l’Assessore alle Politiche Culturali del Comune di Roma Umberto Croppi, il Presidente e l’Amministratore delegato della Fondazione Musica per Roma, Gianni Borgna e Carlo Fuortes presenteranno la terza edizione del Festival Buenos Aires Tango, in programma all’Auditorium Parco della Musica di Roma dall’8 al 19 settembre.  Saranno presenti alcuni degli artisti protagonisti del festival.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Parco Gran Paradiso: nuovo commissario

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 agosto 2010

Il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha confermato Italo Cerise commissario straordinario dell’Ente Parco Nazionale Gran Paradiso. Italo Cerise, in carica dallo scorso 30 aprile, continuerà a svolgere le funzioni di commissario straordinario adottando tutti gli atti di ordinaria e straordinaria amministrazione necessari al regolare svolgimento delle attività dell’Ente, fino alla individuazione del prossimo Presidente che verrà nominato con decreto del Ministro dell’Ambiente previa intesa con i Presidenti delle Regioni Piemonte e Valle d’Aosta.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Auto confiscate e parco auto polizia

Posted by fidest press agency su lunedì, 23 agosto 2010

Bocciato l’emendamento al Disegno di Legge sulla Sicurezza Stradale da parte del Ministero dell’Economia e delle Finanze e dalla Commissione Bilancio della Camera dei Deputati. “Per l’ennesima volta i fatti smentiscono le affermazioni propagandistiche di questo Governo, che rimangono pure intenzioni di facciata”, dice Franco Maccari, che ha inviato una lettera aperta al Presidente del Consiglio e ai Ministri dell’Interno, della Difesa e dell’Economia, oltre che a tutti i parlamentari e ai vertici di tutte le Forze dell’Ordine. “La situazione logistica del parco auto della Polizia di Stato – spiega Maccari – è notoriamente in stato di estrema sofferenza a causa della scarsità dei fondi per l’acquisto, la manutenzione e persino il rifornimento di carburante. Per questo motivo, dinanzi alle denunce del COISP sulle situazioni di paralisi operativa sofferta dai servizi di controllo del territorio ed investigativi, esponenti della maggioranza governativa si sono espressi pubblicamente ed a più riprese per rassicurare sulla disponibilità di auto per le Forze di Polizia, grazie al meccanismo della confisca ai criminali dei beni mobili ed immobili. Il COISP, infatti, condivide appieno il valore etico e morale di restituire alla società ed allo Stato i beni derivanti da condotte criminali, pur non ritenendo che questo possa essere ‘contabilizzato’ quale risorsa a disposizione delle Forze dell’Ordine tale da prescindere dalla pianificazione ed assegnazione di fondi adeguati alle crescenti necessità di sicurezza dei cittadini italiani. Per questo motivo, la Segreteria Nazionale del COISP – continua Maccari – già nel mese di dicembre 2008, ha richiesto al Ministro dell’Interno che il meccanismo dell’acquisizione di mezzi a favore della Forze dell’Ordine fosse ampliato anche ai conducenti di auto trovati in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. La risposta ottenuta da parte del Sottosegretario all’Interno on. Alfredo Mantovano, datata 21 gennaio 2009, lasciava ben sperare. Anzi dava certezza di un risultato positivo. Lo scorso 3 aprile la richiesta di questa organizzazione sindacale venne reiterata con altra lettera al Ministro dell’Interno”. “Abbiamo continuato ad essere fiduciosi di un risultato positivo         – continua Maccari –  ecco perché siamo rimasti totalmente esterrefatti nel leggere il contenuto di una nota pervenutaci pochi giorni addietro da parte del Dipartimento della P.S.. La Direzione Centrale per la Polizia Stradale, Ferroviaria delle Comunicazioni e dei Reparti Speciali ha rappresentato di aver accolto favorevolmente la richiesta di questo Sindacato tanto da ‘aver contribuito, in occasione dell’approvazione dell’iter parlamentare del Disegno di legge in materia di sicurezza stradale (Ac 44 ed abbinati), a formulare ed a sostenere un emendamento governativo tendente ad introdurre la predetta possibilità’. Tuttavia, nonostante l’evidente necessità derivante dai continui tagli alle risorse finanziarie al Ministero dell’Interno ed il vantaggio operativo per le Forze di Polizia ed i cittadini, l’emendamento – ha proseguito la citata Direzione Centrale – è stato bocciato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze e dalla Commissione Bilancio della Camera dei Deputati per il ‘prevedibile aumento delle spese di manutenzione’. Ebbene – conclude Maccari – non ci rimane che auspicare ai componenti della Commissione ed ai ‘contabili’ del Ministero dell’Economia di riscontrare di persona al più presto gli effetti delle sciagurate decisioni che prese a tavolino hanno effetti devastanti nella realtà quotidiana degli uomini e donne della Polizia di Stato, come di tutti gli italiani”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il Gran Paradiso a rischio chiusura

Posted by fidest press agency su sabato, 24 luglio 2010

Torino. Mentre l’ONU celebra il 2010 quale Anno internazionale della biodiversità, con i tagli previsti ai parchi nazionali non sarà possibile per i guardaparco proteggere il territorio e la fauna del Parco da bracconieri e incendi, gli stessi non potranno vigilare sulle trasformazioni del territorio, né effettuare monitoraggi ambientali. Non sarà possibile salvare lo stambecco, animale simbolo del Parco, la cui popolazione è in declino da alcuni anni per cause ancora ignote; veterinari e biologi non potranno infatti effettuare ricerche, studiare e mettere in atto strategie di protezione della specie. Non sarà possibile co-finanziare progetti nazionali e comunitari per lo sviluppo locale nelle valli del Parco. “Ma non saranno solo gli animali a patire le conseguenze dei tagli” conferma il commissario straordinario del Parco Italo Cerise “non sarà possibile tutelare la biodiversità e gli habitat incontaminati unici al mondo, e neanche promuovere il turismo nei tredici comuni che costituiscono l’area protetta, in cui vivono oltre 8.000 persone, molte delle quali sono occupate nel settore turistico e ricettivo”.
Nel 1919 il re Vittorio Emanuele III regalò allo Stato italiano la sua riserva di caccia tra Piemonte e Valle d’Aosta, a condizione che vi creasse un parco nazionale. Il 3 dicembre 1922 veniva istituito, primo in Italia, il Parco Nazionale del Gran Paradiso. Nel 2010, dopo ottantotto anni di protezione della natura, il Parco rischia di chiudere a causa del taglio del 50% dei finanziamenti previsto dalla manovra finanziaria in via di approvazione alla Camera. http://www.associazione394.it/? page_id=16&idnews=10093

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Trekking al parco del Ticino

Posted by fidest press agency su venerdì, 16 luglio 2010

Continuano le iniziative domenicali dello Sportello Turismo del Comune di Trecate, coordinato dal responsabile Tiziana Pagani. L’ultimo appuntamento, una giornata di trekking alla scoperta del Parco del Ticino, ha richiamato l’attenzione di una cinquantina di persone giunte da tutto il circondario e dalla vicina Lombardia. Un’adesione decisamente inaspettata, considerato il caldo e l’afa degli ultimi giorni. Soddisfatti gli organizzatori. Un autobus ha accompagnato i partecipanti a San Martino di Trecate, in prossimità dello stabilimento Columbian, dove alcuni soci dell’Associazione Pescatori Trecatesi attendevano la comitiva per la visita guidata, conclusasi a “Cà dal Giuan”, dove è stato allestito un accogliente punto di ristoro. Insomma un itinerario decisamente affascinante, reso ancora più interessante dalla recita  di una poesia in dialetto trecatese a cura dell’Associazione di Storia e Cultura Locale. Un evento unico in grado di unire natura e cultura in una cornice naturale d’eccezione, quella che sorge sulle sponde del Ticino. (trekking)

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Parco Telematico dell’Audiovisivo

Posted by fidest press agency su sabato, 3 luglio 2010

È stato presentato a Roma, alla Casa del Cinema, il Parco Telematico dell’Audiovisivo, che sorgerà a Formello, con un investimento complessivo di oltre 120 milioni di euro, e sarà attivo dall’autunno 2012.  Previsto su una superficie di 12 ettari, con strutture per 47.000 mq e 23 teatri di posa, il Parco è promosso da Tecnoconsult International di Rufo Guerreschi, imprenditore con studi e anni di esperienze manageriali all’estero, oggi impegnato nel trasformare Formello nella Hollywood capitolina, intravedendo nella sua zona produttiva, non a caso già ricca di aziende leader del settore, “…il  progetto visionario di riportare Roma e il Lazio ai fasti del cinema degli anni Sessanta, passando oggi per la produzione digitale di cinema e tv…”.  Alla presentazione, hanno preso parte i numerosi partner della nuova infrastruttura: da Tomas Petru di Kit Digital (società ceca e quotata al Nasdaq, specializzata nella gestione di video su protocollo IP) a Linda Drabik di Kaltura (con le sue piattaforme open source adottate da oltre 60.000 editori nel mondo), da Luigia Aiello, direttrice del Dipartimento Informatica e Sistemistica dell’Università La Sapienza a Domenico Zungri, di Immersive-Labs, che ha spiegato come nel progetto del Parco Telematico dell’Audiovisivo entrerà a far parte anche Idc Consortium, il primo consorzio globale dei provider di software e hardware per il mercato interattivo del 3D, e che la sua azienda intende realizzare una struttura per la condivisione di esperienze sulla programmazione, a livello internazionale; e ancora da Davide Medici di Euroscena, da Iacopo Tacchi di  Sae Institute a Guido Tattoni di Qantm e Studio 301, infine Edoardo Marinelli di Bic Lazio.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I vini e gli oli

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 giugno 2010

Roma, 4 giugno 2010 alle ore 18.00 Spazio Serra Viale Pietro De Coubertin Auditorium Parco della Musica nell’ambito dell’iniziativa La Provincia delle Meraviglie Alla scoperta dei tesori nascosti II Edizione Organizzazione generale: Comunicare Organizzando

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Parco eolico a Girifalco

Posted by fidest press agency su lunedì, 31 Mag 2010

Elisabetta Zamparutti, deputata radicale in Commissione Ambiente, ha presentato un’interrogazione parlamentare ai Ministri dell’Ambiente, dello Sviluppo Economico, della Giustizia, dell’Interno e dell’Economia in merito a quanto denunciato dal Prof. Salvatore Tolone Azzariti, sul parco eolico del Comune di Girifalco.  “La vicenda del parco eolico di Girifalco che vede protagonista il Prof. Salvatore Tolone Azzariti, drammaticamente solo, necessita un chiarimento da parte delle istituzioni. Le denunce di Tolone Azzariti sul malaffare che gira intorno all’eolico sono state sostanzialmente eluse tanto dalle amministrazioni locali quanto, in una prima fase, dalla magistratura della Procura di Catanzaro. Queste omissioni sono da intendersi come omertà di soggetti anch’essi collusi o sono altrimenti giustificabili? E se si, come? Il caso è emblematico di cosa si muova dietro il business dell’eolico, di per sé ormai fatto d’attualità, ma anche del deserto e addirittura dell’ostilità che avvolge chi, nel nostro Paese e nel meridione in particolare, lotta per la legalità. E di cui sorprende, unico caso a noi noto in tutta Italia, l’atteggiamento a dir poco anomalo della Procura di Catanzaro. E’ questo l’aspetto più grave e rispetto al quale chiediamo: Alfano manderà gli ispettori alla Procura di Catanzaro? Maroni interverrà sulle amministrazioni locali? Se omertà c’è in Calabria a danno del paesaggio e della Salute, la Prestigiacomo interverrà?”

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Realizzazione parco Tor Marancia

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 gennaio 2010

Roma. La Giunta comunale, presieduta dal sindaco Alemanno, ha approvato, su proposta dell’assessore all’urbanistica Marco Corsini, la delibera per la definizione di quanto necessario alla realizzazione del Parco di Tor Marancia. Si tratta di un progetto di grande importanza che consentirà la valorizzazione, ad utilizzo pubblico, di circa 200 ettari di terreno. Per realizzare il Parco verranno investiti circa 12 milioni di euro a totale carico dei proprietari delle aree. Il Parco è diviso in tre ambiti: parco archeologico naturalistico, parco naturalistico (detto di “fondo valle”) e parco agricolo naturalistico.   La somma necessaria per la realizzazione del parco è frutto degli oneri derivanti da procedure di compensazione edificatoria, procedure che hanno preso il via nel 2004. Da sottolineare che l’inizio dei lavori costituisce condizione per il rilascio dei titoli edificatori degli edifici privati oggetto delle procedure sopra richiamate. I lavori saranno ultimati entro il 31 dicembre 2012. La progettazione delle opere di attrezzaggio e recupero del parco avverrà attraverso la procedura del concorso di idee. «Questa delibera – ha spiegato l’assessore Marco Corsini – è un passaggio fondamentale nel sistema delle regole per rendere finalmente effettiva la partita delle compensazioni. Un provvedimento che arriva dopo la delibera che fissa i criteri di equivalenza economica tra le aree di partenza e quelle di atterraggio, approvata alla fine dell’anno dalla Giunta e in attesa di esame consiliare. In questo modo il Parco di Tor Marancia può finalmente diventare realtà».

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’auto ha un futuro?

Posted by fidest press agency su giovedì, 7 gennaio 2010

In una conferenza svolta dai centri studi della Fidest è stato posto l’accento su un tema di grande rilievo nel mondo e di particolare importanza per quel settore della produzione industriale nazionale che fa capo alla Fiat. L’auto è, per lo più, considerata oggi come la maggiore fonte d’inquinamento, anche se non è la sola, ovviamente. Va anche detto in proposito che dal 1985 in poi l’inquinamento delle città italiane è diminuito per due fattori: qualificazione dei carburanti e delle autovetture. Ma il dato, in sé confortante, non è soddisfacente perché il rinnovo del parco auto è stato inadeguato (65% del totale) tanto che oltre 10 milioni di autovetture continuano a rilasciare nell’aria una quantità unitaria di inquinanti superiore dell’80-100% a quelle di moderna concezione. A ciò si è aggiunto un parco motoveicolare di circa 10 milioni di esemplari, considerato di entità straordinaria, rispetto agli altri Paesi della Comunità europea. D’altra parte se immaginiamo da qui a dieci anni un analogo sviluppo del mercato automobilistico in Paesi come la Cina e l’India l’inquinamento atmosferico che riusciremmo, in qualche modo, a ridurre in casa nostra diventerà inarrestabile altrove e con effetti inquinanti che interesseranno tutti i Paesi del mondo. Quindi non si tratta solo di tecnologie innovative nel processo produttivo delle auto e delle moto o dei motocicli e di carburanti più “puliti” ma di qualcosa che dobbiamo fare di diverso per migliorare la qualità della nostra vita e non certo quella di restare imbottigliati per ore nel traffico delle grandi città e soffocati dai vari gas di scappamento. E’ una svolta che ci deve far pensare seriamente ad una riconversione industriale della linea di produzione automobilistica verso altre forme di trasporto o, per lo meno, ricercando soluzioni più indirizzate ad un trasporto pubblico, almeno nelle grandi città.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Processo al parco

Posted by fidest press agency su venerdì, 2 ottobre 2009

Bergamo 5 ottobre nell’ambito di Bergamo Scienza e in collaborazione con Slow Food Lombardia, Cesvi organizza il processo al parco, presso il tribunale penale di bergamo. Dopo il caffè, il cacao e la carta, salirà sul banco degli imputati il parco: opportunità di tutela e occasione di rilancio di una preziosa area naturale oppure solo un limite per l’economia locale, antiquata e incoerente pretesa di naturalità?  Il processo è uno strumento educativo per valutare l’impatto ecologico e sociale di un prodotto oppure, come nel caso del parco, di un’iniziativa umana, ideata da Ettore Tibaldi, etologo ed esperto di educazione ambientale, che è stato tra i fondatori di Cesvi e suo vicepresidente fino alla sua scomparsa, nel 2008.  Durante il processo attraverso due testes verranno analizzati diversi modelli di parco come esempi differenti di equilibrio tra uomo e natura.  Il presidente del Parco Adda Nord, Agostino Agostinelli descriverà un parco vicino e molto antropizzato, con oltre 5.000 ettari che alternano tratti boschivi ed aree urbanizzate con 35 comuni 3 grosse province. Mentre la signora Vettlee Macebele, della comunità Makuleke, descriverà la riserva naturale del Gran Limpopo, un parco transfrontaliero che tocca Zimbabwe, Sudafrica e Mozambico, area protetta sicuramente più intatta ma dove anche l’uomo può vivere e guadagnare dalla tutela dell’ambiente. La Comunità Makuleke oggi vive nel Parco Transfrontaliero del Gran Limpopo, dapprima espulsa dalle terre in cui tradizionalmente abitava con il “pretesto” della costituzione del parco, negli anni 90, (grazie anche al ritorno della democrazia in Sudafrica) e dopo anni di lotte e rivendicazioni, è riuscita ad ottenere il diritto di ritornare nella propria terra e attraverso il turismo nel parco può incassare i diritti derivanti dalle terre da cui erano stata espulsa. Questa comunità ora può vivere in equilibrio con l’ecosistema del parco, ricavandone reddito ma rispettandone le risorse. Una storia significativa di equilibrio tra uomo e natura che dimostra anche quanto in molti paesi del sud del mondo stia emergendo una crescente consapevolezza della tutela ambientale quale enorme potenziale di sviluppo, tutto da promuovere. Con enormi vantaggi concreti per chi ci vive e per l’economia in generale, attraverso l’indotto dell’industria turistica.

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gli abusi edilizi nel Parco dell’Appia antica

Posted by fidest press agency su mercoledì, 16 settembre 2009

Roma. “Nel Parco dell’Appia  Antica  si  susseguono  da  anni  abusi  edilizi macroscopici,  senza nessuna considerazione dell’enorme valore archeologico e paesaggistico dell’area. Nell’assenza di una legge che ampli il Parco per altri  1600 ettari come previsto dal 2005 il  comune di Roma ha dato il via alla  progettazione  di  un  insieme  di  opere, tra cui 72 mila metri cubi destinati  ad edilizia residenziale. Di fatto, in un’area destinata a verde pubblico  dal  piano  legislatore  generale  vigente  e  vincolata viene ad inserirsi  uno  stanziamento  assolutamente  nuovo  di  ben  900  abitanti, equivalente  ad  un  paese  intero”.  Lo  dichiara  il senatore del Partito democratico   Roberto  Della  Seta,  capogruppo  in  Commissione  Ambiente, preannunciando un’interrogazione parlamentare al ministro dell’Ambiente. “L’area  in  cui  è previsto l’intervento edilizio, in località Colle della Strega,  è localizzata nella zona verde intorno al Fosso della Cecchignola, il  solo  polmone  verde  ancora  esistente  tra  i diversi quartieri della capitale  adiacenti. Nel settembre 2005 – continua l’esponente ecodem –  la proposta  dell’ampliamento  del Parco fu accolta come un passo fondamentale verso  la  costruzione  di  un  sistema  integrato  di parchi e riserve che avrebbe   dovuto    avvolgere  Roma  come  una  cintura  verde,  garantendo quell’equilibrio  tra  zone  urbanizzate, agricole e naturali che da sempre caratterizza  la  città.  Ma da allora a oggi sono passati ormai più di tre anni.” “Il  sogno  di  Antonio Cederna, firma storica dell’ambientalismo italiano, del  super  parco  dell’Appia  rischia  di sparire travolto dalla colata di cemento  con  cui  i comuni interessati, in primis Roma e Marino, intendono fare cassa, grazie alle concessioni edilizie, mettendo a rischio – conclude Della Seta – un rilevante patrimonio di biodiversità animale e vegetale”.

Posted in Diritti/Human rights, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Maratona dedicata alla natura

Posted by fidest press agency su giovedì, 23 luglio 2009

Fenicotteri.Lido di classe (ra) dal 29 luglio al 02 agosto 2009. il piccolo paese turistico immerso nel verde della pineta nel Parco del Delta del Po’ con la sua bellissima e lunga spiaggia libera, cinque km di costa, tra le poche in Italia, ospita il Festival Naturae una serie di giornate dedicate ai quattro elementi: Terra, Fuoco, Aria ed Acqua, gli elementi che secondo il filosofo Empedocle rappresentavano i principi costitutivi della Natura.  Le giornate sono pensate per celebrare degnamente un’oasi naturale di rara bellezza, ultimo lembo rimasto della pineta dantesca, tanto cara al Sommo Poeta, intatto patrimonio ambientale che permette di immergersi nell’originale scenario di questo tratto di costa. Proiezioni sotto le stelle nell’Arena del Sole di Lido di Classe, una delle ultime sale cinematografiche all’aperto, escursioni a piedi, in bicicletta ed in canoa nel Parco del Delta del Po’, laboratori, concerti, mostre e degustazioni offerte al pubblico, per raccontare l’anima intima e poliedrica di un territorio ancora incontaminato, tutto all’insegna della scoperta dell’ambiente. Organizzato dall’Associazione culturale Solaris in collaborazione con l’Assessorato al Decentramento del Comune di Ravenna, la Circoscrizione di Castiglione di Ravenna e il Parco del Delta del Po Emilia Romagna. (fenicotteri)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »