Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 55

Posts Tagged ‘particolarità’

Gare di agraria

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 febbraio 2011

E’ stata pubblicata ieri la Circolare 916 del 10.2.2011 del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca relativo alle “Gare di agraria” Edizione 2011. Si tratta di una manifestazione che coinvolge gli studenti del 4°  anno degli Istituti Professionali e Tecnici di ogni settore e che il Ministero organizza da vari anni; gli Istituti del settore agrario però  presentano la particolarità di un Ordine professionale (quello degli Agrotecnici e degli Agrotecnici laureati) che dal 2006 è partner del Ministero nella organizzazione delle Gare, nella valutazione dei vincitori e nelle premiazioni. Il Collegio Nazionale degli Agrotecnici e degli Agrotecnici laureati interviene in due modi: sia finanziando gli Istituti Agrari che ospitano le edizioni annuali delle “Gare” (un finanziamento significativo, attesi i sempre maggiori tagli alle dotazioni degli Istituti) che consegnando un premio in denaro agli studenti che si classificano al Primo, al Secondo ed al Terzo posto di ciascuna Gara.
Quello di ricevere un premio in denaro come riconoscimento all’impegno scolastico, per un giovane di 16-17 anni, rappresenta un momento formativo molto importante, perché “insegna” che l’impegno nello studio (e più avanti nel lavoro) viene riconosciuto e premiato. Queste manifestazioni rappresentano dunque una lodevole iniziativa ministeriale volta a costruire nelle coscienze dei giovani studenti le basi di una etica pubblica che privilegia l’impegno ed il merito; anche per questa ragione il Collegio Nazionale degli Agrotecnici e degli Agrotecnici laureati non ha mai mancato di far giungere il proprio sostegno. Va sottolineato che, dopo cinque anni di collaborazione fra Ministero ed Agrotecnici quest’anno anche gli altri Collegi delle professioni tecniche (Geometri, Periti Industriali ed Agrari) hanno per la prima volta mostrato interesse all’iniziativa, sulla falsariga della “Convenzione” già sottoscritta dagli Agrotecnici, che dunque hanno fatto da “apripista” in questo settore, convinti da sempre che gli Ordini professionali debbano sinergicamente collaborare con la Pubblica Amministrazione.
Le “Gare” sono itineranti e l’Istituto frequentato dall’allievo che vince una edizione del premio è tenuto, l’anno successivo, ad ospitare l’edizione della “Gara”; in tal modo vengono toccate diverse città e l’iniziativa fatta conoscere ad un crescente numero di persone.

Posted in Recensioni/Reviews, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Leggere il Medioevo veneziano

Posted by fidest press agency su mercoledì, 10 marzo 2010

Venezia 10 marzo 2010, ore 16.00 Antisala della Libreria Sansoviniana Primo incontro del ciclo. Leggere il Medioevo veneziano, leggere la laguna curata da Tiziana Plebani: Leggere il Medioevo veneziano, leggere la laguna che, in collaborazione con il Dipartimento di Studi Storici dell’Università di Ca’ Foscari, intende offrire alla cittadinanza e agli studenti un ciclo di letture e di commenti di fonti testuali storiche sulla nascita di Venezia e il paesaggio lagunare. I partecipanti potranno ascoltare la “voce” dei testi, attraverso una selezione di brani significativi e ad alto contenuto narrativo. Il primo incontro ha per titolo: La vita in laguna nell’alto Medioevo (testi del VI-VIII secolo). Introduzione di Maria Letizia Sebastiani e Giorgio Ravegnani. Commento finale di Francesco Vallerani Letture teatrali di Sabina Tutone su testi di: Flavio Magno Aurelio Cassiodoro, scrittore e prefetto del pretorio per l’Italia, da Variae, del 537; Procopio di Cesarea, storico del VI secolo, tratti da La guerra gotica; infine Paolo Diacono, storico e poeta del VIII secolo, da Storia dei Longobardi. Com’era la laguna antica rispetto all’attuale? Chi la abitava? I testi scelti per le letture teatrali descrivono l’estensione dell’antica laguna, il clima, l’influsso delle maree e la ricchezza di fiumi che vi sfociavano. Le fonti si soffermano sulla particolarità di un sito che richiedeva volontà di adattamento e particolari abilità per viverci e navigare e l’impatto su queste terre delle ondate migratorie, a seguito della caduta dell’impero romano. L’obiettivo è consentire la conoscenza e la valorizzazione di un ricco patrimonio di testi e di storie e di rievocare, proprio grazie al racconto orale, la modalità con cui la comunità veneziana rielaborava e legittimava le sue origini, nutrendo la vita della comunità stessa. Storie, quindi, da narrare, storie da ascoltare e suggestioni utili alla riflessione sul passato e sul presente della città.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pellegrinaggio alla Madonna di Medjugorje

Posted by fidest press agency su martedì, 9 marzo 2010

Erba (Como)  da Medjugorje si parte ma la meta è la fede. Cercano questo le persone che partecipano al grande raduno mariano che si svolge ogni anno a Lariofiere Erba (Como). E’ stato così anche quest’anno, con almeno seimila pellegrini arrivati in pullman e in treno da tante regioni italiane.  Molti presenti per ascoltare il giornalista  Paolo Brosio, rimasto affascinato da un pellegrinaggio a Medjugorje. Pronto ad autografare il suo libro, come ad un evento mondano, ma con la piccola particolarità di voler passare un messaggio di fede o di inizio conversione. Il popolo dei fedeli ha partecipato ai diversi momenti di preghiera mantenendo ordine e assistito da una sessantina di volontari pronti ad intervenire per qualsiasi necessità. Assiduo il servizio d’ordine, che ha predisposto spazi per le confessioni ai lati della sala e un traduttore simultaneo per i sordomuti presenti. La manifestazione iniziata sabato pomeriggio, si è conclusa domenica sera, due giornate intense animante da un gruppo di artisti cristiani: la cantante Tiziana Manenti i cantautori Giancarlo Airaghi, Francesco Dal poz ed il popolare cantautore di Musica Cristiana Contemporanea Roberto Bignoli, che dal 1984 porta nel mondo la sua testimonianza di fede attraverso concerti e incontri, grazie alla sua conversione a Medjugorje.  Un grazie particolare è andato a Sua Eminenza il neo Vescovo Mons. Giovanni D’ Ercole presente all’incontro e che ha invitato tutti a ripetere un incontro di preghiera come questo, prossimamente all’Aquila, nel mese di maggio.

Posted in Spazio aperto/open space, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Anna Ghisleni: blu-verde

Posted by fidest press agency su giovedì, 10 dicembre 2009

Mantova dal 12 al 24 dicembre 2009 (Inaugurazione: Sabato 12 dicembre 2009, ore 17.00) Galleria “Arinna Sartori – Arte” nella Sala di Via Cappello 17 sarà inaugurata la personale dell’artista bergamasca Anna Ghisleni intitolata “blu-verde”, che ritorna per la terza volta alla Galleria Sartori. In mostra saranno esposte una ventina di opere recenti e di vari formati.  Una particolarità  di questa serie di Anna Ghisleni è la scelta di aver ridotto la tavolozza ai soli blu e verdi, giusto con qualche “contrappunto” di bianco. Il bianco, del resto, è sempre stato il grande protagonista, insieme al blu, delle sue tele, dei suoi numerosi boschi sotto la neve. “Visitando lo studio di Anna Ghisleni ci si sente improvvisamente immersi in un bosco profondo (…). Avvicinandosi alle tele, invece, ci si accorge subito che sulla superficie pittorica si è depositata una coltre spessa, ma di pigmento ad olio grasso, quasi cesellato, o modellato, attraverso la spatola. Anna Ghisleni lavora infatti per accostamento di piccoli tocchi di colore, secondo una regola costruttiva ed emotiva. Nel suo studio conserva una nutrita serie di schizzi di piccolo formato, vere e proprie annotazioni visive, delle composizioni che progetta di restituire in pittura: il disegno in piccolo formato l’aiuta a costruire lo spazio, a comporre le masse, a definire i chiari e gli scuri. Dopodiché, tradotto su scala aumentata quello schizzo di paesaggio, interviene direttamente sulla tela bianca con un impasto grasso, spesso, applicato a spatola, in modo tale da dare letteralmente “corpo” ai suoi paesaggi. (…) Questi quadri sarebbero quasi da toccare, oltre che da vedere, per essere apprezzati a pieno. Eppure, pur non potendo conoscere queste opere con l’esperienza del tatto, anche alla vista risulta ben evidente che la superficie del quadro è sensibile alla luce, che disegna persino luci e ombre dentro al colore.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Marinelli sul trasporto verde nel Lazio

Posted by fidest press agency su sabato, 16 maggio 2009

L’Italia deve differenziarsi dal resto del mondo e anziché puntare sul futuro deve rivolgersi al passato. Il nostro paese infatti tra le varie particolarità che lo rendono unico nell’intero pianeta ha quella che più si và avanti e più si và verso il peggio”. Queste le dichiarazioni rilasciate dal responsabile del Lazio dell’Italia dei Diritti, venuto a conoscenza dell’inaugurazione della seconda edizione del MoTechEco che si tiene fino al 16 maggio al Palazzo dei Congressi dell’Eur.”Fino agli anni 70 -prosegue Marinelli- Roma si caratterizzava per una rete di filobus e di tram che era tra le più competenti d’ Europa. Addirittura andando ancor più a ritroso,si scopre un Vittorio De Sica nel suo celeberrimo “Ladri di biciclette”,dove viene descritto lo spaccato della mobilità della capitale d’Italia che era all’epoca proprio come la Barcellona di oggi”. L’esponente dl movimento guidato da Antonello De Pierro aggiunge: “Chiunque si trovi a visitare la metropoli catalana, vedrà che l’amministrazione locale dopo aver dato una decina di linee di metro ai propri abitanti, ha puntato sulla bici e sul bike sharing”. E’ questa una delle molteplici dichiarazioni di premura a favore del rinnovabile dovuta in primis allo stato di benessere dei cittadini ma anche alla necessità di rientrare negli obiettivi stabiliti dall’Europa che impongono all’Italia di raggiungere la quota del 20 % di consumo energetico da fonti rinnovabili entro il 2020.  “Ma proprio qualche giorno fa -aggiunge Marinelli – in occasione del triste investimento di un adolescente su via Palmiro Togliatti, il neoprincipe rinascimentale Alemanno ha testualmente affermato: ‘ Leviamo le piste ciclabili che tanto non ci và nessuno’. Sembra quindi che prima di cercare meritate alternative all’inquinamento privato, forse l’amministrazione capitolina dovrebbe far pedalare i romani non solo sul lavoro ma pure sui – sette colli fatati -“.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Anno di enorme crescita per Plaxo

Posted by fidest press agency su lunedì, 23 marzo 2009

Questo è stato un anno di enorme crescita per Plaxo (www.plaxo.com) in Italia, non solo per quanto riguarda l’ingresso di nuovi utenti, ma anche per il numero di pagine visualizzate. E’ per questo che da qualche mese è stato avviato il progetto di localizzazione in lingua italiana di questo servizio attraverso il lancio del portale di traduzione Plaxo che è stato sviluppato all’interno della medesima struttura del sito. Gli utenti non hanno solo condiviso i contenuti (la traduzione), ma hanno anche espresso le loro opinioni sui contributi degli altri, attraverso votazioni. Infine, la traduzione con i voti migliori è stata scelta per diventare parte del sito. C’è quindi una fantastica particolarità che ha consentito la realizzazione della versione italiana di Plaxo: i protagonisti principali impegnati nella traduzione dei contenuti sono stati, infatti, 500 utenti Plaxo che hanno volontariamente messo a disposizione le loro capacità per partecipare a un impegno comune utilizzando il portale di traduzione di Plaxo. Questo sistema rappresenta un grande successo del Web 2.0, del web sociale. D’altro canto, chi meglio dei suoi stessi utenti potrebbe rendere in un’altra lingua un’applicazione sociale di questo tipo? Per chi utilizza già Plaxo in inglese e desidera cambiare la lingua in italiano, la procedura di ‘switch’ è molto semplice e consiste nel fare clic su Settings (Impostazioni), nell’angolo superiore destro dello schermo, selezionare italiano dal menu delle lingue e salvare tua nuova preferenza. Gli utenti che invece siano  interessati alla “storia italiana” di Plaxo e vogliano farne parte possono collegarsi alla pagina: http://www.plaxo.com/italian
Plaxo helps millions around the world enrich their connections with the people they know and care about. The company operates the largest and fastest growing network of networked address books, hosting over 50 million accounts, and is bringing those address books to life with a next-generation social network, Pulse, which makes it easy to share content with fine-grained control. Plaxo is a unit of Comcast Interactive Media.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »