Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 220

Posts Tagged ‘pastificio cerere’

Film talk “Troppa Grazia”

Posted by fidest press agency su domenica, 9 dicembre 2018

Roma venerdì 14 dicembre alle ore 18.30 presso la sede RUFA PASTIFICIO CERERE in via degli Ausoni 7 quartiere San Lorenzo presentazione film talk “Troppa Grazia” Saranno presenti il regista Gianni Zanasi, lo sceneggiatore Giacomo Ciarrapico e l’attore protagonista della pellicola Elio Germano.Un incontro a tre, per discutere di cinema, per comprendere le origini di un successo ricercato ma non annunciato, per dare modo alle nuove generazioni di capire come possono interagire tra loro gli elementi e dare origine ad un film diverso e unico, capace di mettere d’accordo il giudizio del pubblico e le valutazioni della critica. Un lavoro complesso, ma perfettamente riuscito nella pellicola “Troppa Grazia”, uscito da poco nelle sale cinematografiche, grazie alla regia di Gianni Zanasi ed alla sceneggiatura firmata dal docente RUFA Giacomo Ciarrapico, La storia narrata è quella di Lucia. Spaventata dall’idea di poter perdere il suo incarico, decide di non dire nulla e non creare problemi. Intenta a compiere il proprio lavoro viene interrotta da quella che sembra essere una giovane profuga. Lucia non ha monete da darle e riprende a lavorare. Ma la sera, mentre cucina in casa sua, la rivede improvvisamente lì davanti a lei. La “profuga” la fissa e le dice: “vai dagli uomini e dì loro di costruire una chiesa là dove ti sono apparsa”. Le conseguenze di questa frase sono infinite ed animano le storie dei protagonisti: tra gli altri, Alba Rohrwacher, Giuseppe Battiston ed Elio Germano. E sarà proprio quest’ultimo ad “agitare” il confronto tra Gianni Zanasi e Giacomo Ciarrapico che avrà luogo venerdì 14 dicembre, alle ore 18.30 presso la sede RUFA del Pastificio Cerere, nello spazio Semoleria, in via degli Ausoni 7, nel cuore del quartiere San Lorenzo a Roma. Un approfondimento che consentirà di conoscere il backstage del film, le tecniche di sceneggiatura e di ripresa, ma anche le storie personali di uno degli attori più rilevanti dello scenario nazionale.
L’incontro proposto dalla Rome University of Fine Arts, che rientra nell’attività formativa ampia dei talk, non è dedicato soltanto alla community RUFA, ma anche a chi è desideroso di conoscere la genesi e lo sviluppo di un film distribuito in moltissimi Paesi europei ed extraeuropei, capace di rappresentare al meglio il cinema italiano, presentato anche a Cannes prima dell’uscita ufficiale.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Mostra personale di Reto Pulfer

Posted by fidest press agency su sabato, 23 aprile 2011

Roma  Venerdì 29 aprile, ore 18 inaugurazione,   la Fondazione Pastificio Cerere di Roma presenta Die Kammern des Zustands, la prima personale in Italia del giovane artista svizzero Reto Pulfer (Berna, 1981) a cura di Vincenzo de Bellis, con il supporto dell’Istituto Svizzero di Roma. In mostra verranno esposti nuovi lavori concepiti specificatamente per gli spazi dell’ex pastificio e semoleria del quartiere San Lorenzo. Se nelle opere precedenti l’artista ideava dei singoli ambienti, come per esempio una tenda o un parco a tema (come in Thyme Change Theme Park), dove il visitatore poteva entrare ed immergersi, questa volta ha concepito un’unica grande installazione, che interesserà l’intero spazio della Fondazione Pastificio Cerere.  Reto Pulfer riassume il suo interesse concettuale nell’idea di Zustand, termine tedesco per indicare gli “stati d’animo”, che in questa esposizione si manifestano attraverso cinque ambienti diversi realizzati in tre stanze differenti che il fruitore è invitato ad esplorare. Le stanze sono configurate per apparire come un gioco di strutture nelle quali gli elementi della composizione possono cambiare, esattamente come succede agli stati d’animo.La Fondazione PastificioCerere – attraverso l’attività del suo direttore artistico Marcello Smarrelli – si pone tra gli obiettivi primari quello di coinvolgere il pubblico mediante una proposta culturale diversificata, che comprenda anche la realizzazione e la promozione di progetti formativi e di residenze dedicati a giovani artisti e curatori. Die Kammern des Zustands fa infatti parte del programma di attività che Vincenzo de Bellis, come curator in residence della Fondazione, ha ideato per tutto il 2011. Il curatore ospite propone un percorso culturale della durata di un anno, che tocca diversi ambiti: dall’organizzazione di mostre e progetti site specific, alla produzione di testi e cataloghi, all’organizzazione di studio visit e cicli di conferenze.  Reto Pulfer è anche il secondo protagonista di Postcard from…, progetto a cadenza bimestrale, che interessa tutto il 2011, in cui viene chiesto a cinque artisti di ideare un manifesto di dimensioni 400×300 cm, come quelli usati nella cartellonistica pubblicitaria. L’iniziativa, realizzata in collaborazione con A.P.A. – Agenzia Pubblicità Affissioni, è ideata da Marcello Smarrelli e curata per questo appuntamento da Vincenzo de Bellis. Postcard from… coinvolge la città di Roma con interventi di arte nello spazio pubblico attraverso l’uso del sistema di affissioni pubblicitario, portando l’arte dove non ci aspetteremmo di trovarla. L’immagine scelta dall’artista viene affissa su una struttura installata nel cortile del Pastificio Cerere e contemporaneamente riproposta nei due mesi successivi in dieci impianti di Roma gestiti da A.P.A. – con il turnover di quattordici giorni tipico delle affissioni pubblicitarie – il cui elenco sarà aggiornato sul sito internet della Fondazione.Il manifesto di Reto Pulfer, intitolato Hirn – Cervello ed esposto in concomitanza con la mostra

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Attività Fondazione Pastificio Cerere

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 gennaio 2011

Roma. È la formazione il trait d’union delle attività promosse nel 2011 dalla Fondazione Pastificio Cerere – attiva dal 2004 in un’ex semoleria pastificio nel quartiere San Lorenzo di Roma – che con la recente nomina a direttore artistico di Marcello Smarrelli, è determinata a rendere ancor più strutturata la propria programmazione, incrementando il dialogo con le istituzioni e affermandosi come punto di riferimento culturale per il territorio.
Il 17 gennaio 2011 inizia Curare l’educazione?, un progetto della Fondazione con l’Associazione no profit Esterno22, realizzato in collaborazione con l’Assessorato alle politiche educative scolastiche, della famiglia e della gioventù del Comune di Roma e il contributo del Programma europeo “Gioventù in azione”. L’iniziativa si rivolge alle ultime classi delle scuole superiori. Gli artisti della I edizione di Curare l’educazione? sono Tomaso De Luca, Cesare Pietroiusti ed Elisa Strinna.
Per tutto il 2011 si svolge il progetto curator in residence. Il primo designato è Vincenzo de Bellis, fondatore dello spazio milanese per l’arte contemporanea Peep-Hole. Il programma di Vincenzo de Bellis prevede altre due mostre presso la sede della Fondazione in Via degli Ausoni, una a fine aprile e l’altra nel tardo ottobre 2011, dove saranno invitati due giovani artisti di fama internazionale, prima lo svizzero Reto Pulfer (classe 1981), poi Lara Almarcegui (nata in Spagna nel 1972) a confrontarsi con gli spazi del Pastificio e con il contesto territoriale in cui si trova. Inoltre, durante il corso dell’anno, da marzo a dicembre, il pubblico potrà partecipare al suo progetto Alternative to what, what is alternative? (Alternativo a cosa? Cosa è alternativo?) che coinvolge altre fondazioni e istituzioni e vede protagonisti ospiti diversi, tra artisti, critici, direttori di musei, galleristi, collezionisti, che si alterneranno durante una serie di incontri, conversazioni e performances a cadenza mensile.
A queste attività  si affianca, per tutto il 2011, Postcard from…, un progetto che interessa il tessuto urbano, realizzato in collaborazione con APA – Agenzia Pubblicità Affissioni. Ogni due mesi un artista viene chiamato da Marcello Smarrelli a realizzare un manifesto per il cortile della Fondazione che poi verrà affisso in varie zone della città. Il primo appuntamento, previsto per il 27 gennaio è con Raphaël Zarka (Montpellier, 1977), che con il suo lavoro apre il programma espositivo della Fondazione Pastificio Cerere.
Marcello Smarrelli, storico dell’arte, critico e curatore, è nato a Roma nel 1962 dove vive. Dal 2007 è direttore artistico della Fondazione Ermanno Casoli e membro della Fondazione Nuovi Mecenati. Ha curato progetti d’arte pubblica e mostre in spazi pubblici e privati. Scrive per varie riviste d’arte ed è consulente per diverse istituzioni, tra cui l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e Civita.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »