Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 250

Posts Tagged ‘patrimonio storico’

Il viaggio in Italia

Posted by fidest press agency su sabato, 11 giugno 2011

Roma, 16 giugno 2011 ore 10.00 Complesso del Vittoriano Sala Zanardelli Piazza dell’Ara Coeli Da sempre il viaggio in Italia ha costituito una tappa fondamentale, un’emozione imprescindibile, nella vita di poeti, artisti, scrittori, filosofi e scienziati. Per chiunque venga nel Bel Paese, infatti, è un’emozione continua la scoperta del nostro immenso patrimonio storico, artistico, ambientale; un’emozione continua la scoperta, ovunque si vada, di gioielli d’arte, perle di paesaggi dai mari ai monti ai laghi; un’emozione continua la scoperta di musei, chiese, palazzi storici, reperti archeologici; un’emozione continua la scoperta della nostra cucina, dei nostri sapori e profumi. E il Convegno “Il viaggio in Italia: 150 anni di emozioni”, promosso dal Ministro del Turismo On. Michela Vittoria Brambilla, attraverso le varie voci dei diversi interventi vuole mettere in luce proprio la bellezza, l’emozione del viaggio in Italia nei suoi differenti aspetti. Introduce:
On. Michela Vittoria Brambilla, Ministro del Turismo Coordina i lavori: Bruno Vespa Interventi:
Giordano Bruno Guerri, Presidente del Vittoriale degli Italiani Maria Teresa Benedetti, Storica dell’arte Filippo Maria Battaglia, Giornalista e scrittore Heinz Beck, Chef del Ristorante La Pergola Rome Cavalieri Mario Morcellini, Preside della Facoltà di Scienze della Comunicazione Sapienza Università di Roma.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Argentina: un “pezzo d’Italia” messo in vendita

Posted by fidest press agency su martedì, 24 maggio 2011

Lettera al direttore da Buenos Aires. “Quello che era un presentimento si è trasformato purtroppo in realtà: la Unione e Benevolenza ha messo in vendita l’edificio che sta in Calle Sarmiento al 1300 dell’Unione Operai!!!! E’ un atto indefinibile, questo edificio rappresenta la storia degli Italiani in Argentina ed a Buenos Aires in particolare. E’ stato forse uno dei piu’ grandi progetti dell’architetto Virgilio Colombo, Italiano eccellente. L’edificio è stato posto anche sotto tutela storica dalla Municipalità diu Buenos Aires, e catalogato come patrimonio storico culturale della città. Con quale autorità lo mettono in vendita? Perchè non hanno informato tutta la collettività? Noi tutti abbiamo l’obbligo di intervenire su questo tema, dobbiamo almeno per una volta dimenticare le rivalità. le gelosie, gli odi e unirci in un proposito di orgoglio ed idendità storica della collettività. Ognuno di noi deve dare il suo contributo per far si che questo edificio possa tornare ad essere il palcoscenico della collettività tutta. Possiamo tutti insieme creare un progetto per salvarlo da questo ignobile destino che amministratori irresponsabili gli vogliono dare. Nessuno può sfruttare questo evento per fini propri, serve l’umiltà dei grandi! Propongo di riunirci a breve in una della sedi più grandi ed elaborare un progetto unitario. Possiamo chiedere alle nostre regioni di finanziare l’operazione che divisa tra tutte le regioni sarebbe fattibilissimo e creare il Palazzo delle regioni Italiane in Argentina, dove sarebbero allocate tutte le rappresentanze in modo unitario. Siamo chiamati a dare un segno di Italianità, ne siamo capaci e lo dimostreremo di fronte a tutta l’opinione pubblica. Coordiniamoci per riunirci per esempio a fine maggio nella sede del COMITES presso il consolato generale a Buenos Aires. Un appello all’amico Gianni Pittella, Vice Presidente del Parlamento Europeo, che sempre ha tenuto a cuore la storia e la condizione degli Italiani in sud America ed in Argentina in particolare, affinchè si faccia promotore e portavoce verso gli enti che possono aiutarci in questa opera. Attendo vostre notizie invitandovi anche a leggere sulle pagine dell’Italiano articoli inerenti. Un carissimo abbraccio a tutti (Pino Russo)

Posted in Estero/world news, Lettere al direttore/Letters to the publisher | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cultura: reintegrate le risorse con d.l.

Posted by fidest press agency su giovedì, 31 marzo 2011

II Decreto legge, approvato dal Consiglio dei ministri il 23 marzo 2011, assegna al Ministero per i Beni e le Attività Culturali – a partire dal 2011 e in misura permanente – 236 milioni di euro, che saranno così ripartiti: 149 milioni di euro al Fondo Unico per lo Spettacolo (FUS), 80 milioni di euro alla tutela e al recupero del patrimonio storico, architettonico, artistico e archeologico, 7 milioni di euro agli istituti culturali. Cancellata la tassa sul cinema introdotta dal decreto Mille-proroghe, che prevedeva dall’1 luglio 2011 e fino al 31 dicembre 2013 il pagamento di un euro in più per le proiezioni cinematografiche. Istituito con la  legge 30 aprile 1985, n. 163, il Fondo unico per lo spettacolo e per il sostegno finanziario ad enti, istituzioni, associazioni, organismi ed imprese operanti nei settori delle attività cinematografiche, musicali, di danza, teatrali, circensi e dello spettacolo viaggiante, nonché  per la promozione di manifestazioni e di iniziative aventi carattere e rilevanza nazionali da svolgere in Italia o all’Estero, è ripartito annualmente tra  diversi settori. Una relazione annuale illustra al Parlamento l’utilizzo dei fondi e i dati sull’attività di sostegno pubblico svolta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali a favore dello spettacolo dal vivo e delle attività cinematografiche. II decreto legge 23 marzo 2011 comprende, inoltre, specifiche norme straordinarie per il recupero complessivo degli scavi archeologici di Pompei, come: un piano straordinario di manutenzione, il potenziamento dei poteri di tutela della Soprintendenza, anche attraverso l?aumento del personale tecnico addetto e l?invio di una task force composta da archeologi, architetti e operai specializzati per realizzare i primi interventi di necessità.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Archivi d’Italia”

Posted by fidest press agency su domenica, 6 marzo 2011

Giuliano Amato, Italian politician. Festival d...

Image via Wikipedia

Roma 7 marzo 2011, ore 12.30, presso l’Istituto della Enciclopedia Italiana, piazza dell’Enciclopedia Italiana, 4. Con Magazzini Einstein un inedito viaggio nella memoria e nell’identità nazionale. Dall’impresa alla moda, dall’architettura al cinema e alla musica: cinque tappe attraverso uno straordinario patrimonio storico, in occasione del 150º anniversario dell’Unità d’Italia.  In onda a partire da giovedì 17 marzo alle ore 00.40 su Rai Tre e lunedì  21 marzo alle ore 08.00 e alle ore 19.00 su Rai Storia, con la 1ª puntata   Intervengono:   Giuliano Amato, Presidente del Comitato Nazionale 150 anni dell’Unità d’Italia; Francesco Maria Giro, Sottosegretario di Stato per i Beni e le Attività Culturali; Piero A. Corsini, Rai Educational; Luciano Scala, Direttore Generale per gli Archivi del MiBAC; Maria Paola Orlandini, Capo progetto RAI Educational; Riccardo Chiaberge, giornalista.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Pandosia… Ars e Logos”

Posted by fidest press agency su lunedì, 19 ottobre 2009

convegnoA Castrolibero (Cosenza), nello splendore della Chiesa San Giovanni, si è tenuto un convegno sul tema “Pandosia  Ars e Logos” Omaggio al Patrimonio Storico-Artistico–Culturale di Castrolibero.  Hanno partecipato all’iniziativa,, Veronica Barbaro, storico d’arte; Ninni Urso, assessore comunale alla Pubblica Istruzione; Alberto Anelli, storico; Adele Bonofiglio, Soprintendenza BAP per le province di Cosenza, Catanzaro e Crotone; Rita Fiordalisi, Biblioteca Nazionale Universitaria Cosenza; Enrico Marchianò, presidente Club Unesco Cosenza e Lia Turano, AMI.BE.C.. Ha concluso i lavori Orlandino Greco, sindaco di Castrolibero.  La manifestazione ha evidenziato un patrimonio storico e artistico (quello di Castrolibero, appunto) meritevole di attenzione confermando le grandi potenzialità che detiene la nostra Regione per affermarsi nel campo dell’arte e della cultura. (convegno)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

XVII Giornata FAI di Primavera

Posted by fidest press agency su martedì, 31 marzo 2009

Sono state oltre 1.000 le persone che hanno visitato il patrimonio storico e artistico degli Ospedali Riuniti, in occasione della XVII Giornata FAI di Primavera.  I visitatori hanno potuto contare sulla competenza del “Gruppo Guide Città di Bergamo”. Distribuite tra la storica sede amministrativa dei Riuniti e la Radiologia, hanno permesso ai visitatori di ripercorrere la storia di questo ospedale, così profondamente intrecciata con quella della città. In Farmacia invece è stato il padrone di casa a guidare i visitatori in una delle strutture più antiche dell’ospedale: a far da “cicerone” infatti è stato lo stesso Gian Carlo Taddei, Direttore del Dipartimento di Farmacologia Clinica dei Riuniti, che ha illustrato non solo gli antichi strumenti dello “Speziale”, ma anche i moderni laboratori in cui oggi si svolge l’intensa attività della farmacia interna dell’ospedale. La Farmacia costituiva l’ultima tappa di un percorso guidato che ha trovato il naturale punto di partenza nel plastico conservato al piano terra della Casa Rossa, creato in occasione dell’inaugurazione dell’Ospedale Maggiore “Principessa del Piemonte” nel 1930 e fedele riproduzione della logica e dell’intelligenza creativa che ha generato la struttura degli attuali Ospedali Riuniti. I visitatori hanno poi potuto ammirare la Sala Consiliare, al primo piano della Casa Rossa, con alcuni dipinti della scuola di Fra Galgario. La Sala Consiliare, abitualmente utilizzata per le riunioni e gli incontri ufficiali, per l’occasione è stata trasformata nella sede di una piccola mostra di testi antichi, solitamente conservati nella Biblioteca Medica dell’ospedale, tra cui un atlante anatomico di Paolo Mascagni, degli Erbari, un Ippocrate e un Galeno, ma anche dei Cabrei del ‘700 che riproducono quelle che erano le proprietà dell’ospedale San Marco nell’attuale quartiere della Trucca, che, per una curiosa coincidenza, alcuni anni fa gli Ospedali Riuniti hanno riacquistato per costruire il nuovo ospedale. Le visite sono poi proseguite tra i quadri e gli arredi dei corridoi della Casa Rossa – più simili a quelli di una pinacoteca che a quelli di una direzione aziendale -, nei locali della Radiologia, per concludersi in Farmacia. (foto ospedali riuniti)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »