Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘pericolosa’

Guida pericolosa

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 settembre 2016

infrazione-al-volante

Woman driving car and texting message on smartphone, using mobile phone device while driving, dangerous and risky behavior in traffic

Secondo un’indagine di Facile.it e mUp Research sono oltre 19 milioni gli italiani che lo scorso anno hanno commesso infrazioni al codice della strada, mettendo a rischio la propria sicurezza e quella degli altri. Il 29% del campione intervistato ha ammesso di non aver rispettato i limiti di velocità mentre il 20% ha usato il cellulare senza auricolari o vivavoce. Lo smartphone si conferma un pericolo per la sicurezza considerando che 2.8 milioni di automobilisti hanno mandato messaggi WhatsApp, SMS o email e 947.000 controllavano o aggiornavano i loro profili sui social network mentre erano al volante. Oltre 340.000 gli automobilisti che dichiarano di essersi messi al volante sotto l’effetto di alcol o stupefacenti.Nel 47% dei casi le infrazioni non sono state sanzionate; ha violato il codice della strada il 60% del campione maschile e il 53% di quello femminile. (foto: infrazione al volante)

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Latte crudo. Quando la moda è pericolosa

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 marzo 2011

Bere latte crudo e prendersi una infezione. Abbiamo impiegato decenni per ottenere un latte esente da batteri nocivi per la salute umana e la moda del “naturale” ci riporta indietro di un secolo. Ovvio che si puo’ bere latte crudo ma i bovini, le stalle, la mungitura e la conservazione devono essere a prova di igiene. Se questi procedimenti non sono garantiti è possibile che prendersi una infezione che può essere particolarmente pericolosa per donne incinte, bambini, anziani e persone con sistema immunitario indebolito. I sintomi della tossinfezione alimentare sono: vomito, diarrea, dolori addominali, febbre e mal di testa. La FDA (Food and drug Administration, USA) ha proprio in questi giorni lanciato l’allarme sulla diffusione del consumo di latte crudo e sta esaminando gli effetti della stagionatura, per 60 giorni, dei formaggi, per verificare se tale procedura porti alla eliminazione dei batteri patogeni Allora è meglio bere latte pastorizzato (coneliminazione dei microrganismi patogeni) e da agricoltura biologica. Se proprio si vuole bere latte crudo allora si puo’ ricorrere ai vecchi sistemi quali la bollitura per 5 minuti. (Primo Mastrantoni, segretario Aduc)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Manovra governo: è pericolosa

Posted by fidest press agency su domenica, 30 maggio 2010

«Con questa manovra,  non si prevede nulla per la crescita economica del Paese e per la tutela del lavoro.  Il rischio concreto è che anche chi ha studiato e compiuto sacrifici vedano sgretolarsi qualsiasi occasione di progresso e crescita sociale e professionale».  Lo afferma il deputato del PD Guglielmo Vaccaro a margine di un convegno organizzato dai giovani di Confapi a Napoli. «Nessuna azione concreta – aggiunge –  in grado di riattivare subito la crescita. Nessun intervento di riequilibrio della spesa sociale a favore dei giovani, e in generale delle famiglie e della classe media produttiva che si è vista improvvisamente in ginocchio, con scarsissima possibilità di ripresa. Se questa manovra verrà approvata così come e’ ad andare via dal nostro Paese non saranno soltanto i giovani, privati di ogni prospettiva, ma anche gli imprenditori che hanno contribuito, fino a oggi, alla crescita del nostro Paese».

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Risk-Art! Quando l’arte è pericolosa

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 dicembre 2009

Modena fino al 9/1/2010 viale Ciro Menotti (cavalcavia) Ex Fonderie Riunite a cura di Fulvio Chimento e Antonella Malaguti  a cura di Fulvio Chimento e Antonella Malaguti, tra i vincitori della II edizione del “Concorso regionale per giovani curatori e critici d’arte A cura di…”, promosso dall’Ufficio Giovani d’Arte in collaborazione con gli Assessorati alle Politiche Finanziarie e alla Programmazione e Gestione del Territorio, Infrastrutture e Mobilità Centro Storico del Comune di Modena. Il progetto rientra nel Programma triennale GECO, che vede come partner il Dipartimento della Gioventu’ della Presidenza del Consiglio dei Ministri, l’Assessorato Cultura, Sport e Progetto Giovani della Regione Emilia-Romagna e gli enti locali che collaborano con l’Associazione GA/ER. La II edizione del concorso prevede la realizzazione di altri tre progetti a Bologna, Ferrara e Ravenna, scelti da una commissione composta da Roberto Daolio e Walter Guadagnini, critici d’arte e docenti presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna.
Le ex Fonderie Riunite sono uno dei simboli della città di Modena, specchio di un’Italia industriale e post-bellica. La storia dell’edificio si intreccia con quella delle lotte sociali tra lavoratori e -padroni- che investi’ la Penisola tra il 1947 e il 1950. Proprio qui infatti, al termine di una manifestazione indetta dai lavoratori per ottenere la riapertura della fabbrica dopo le -serrate- imposte dal proprietario Adolfo Orsi, il 9 gennaio 1950 vennero uccisi sei operai dalla celere di Mario Scelba, Ministro dell’Interno sotto il Governo De Gasperi. La conclusione della mostra RiskArt! coincide con la commemorazione del 60° Anniversario dei caduti presso le ex Fonderie. La riapertura metaforica delle Fonderie in occasione di RiskArt! e’ dunque un simbolo di riscatto: l’ex fabbrica tornerà a essere una cattedrale del lavoro, quello comune e quello ”artistico”, quello ”fisico” e quello ”intellettuale”, attribuendo a essi pari dignità e valore.  (Veduta dal cavalcavia di via Ciro Menotti)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »