Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 338

Posts Tagged ‘permanenza’

Miss Italia nel Mondo: la passeggiata delle miss

Posted by fidest press agency su mercoledì, 22 giugno 2011

Il Lungomare di Reggio Calabria si trasforma in una passerella di bellezze, attirando la curiosità di passanti e turisti. «E’ stata un’uscita bellissima», ha detto Silvia Novais, Miss Italia Amazzonia, italiana da parte dei nonni paterni, di Firenze. «Reggio è una città meravigliosa! L’affaccio su Messina poi: mai visto niente di più bello!». «So che proprio su questo Lungomare, in particolari condizioni atmosferiche, si verifica il fenomeno della Fata Morgana! Speriamo di essere fortunate e vederlo durante la nostra permanenza!», dice invece Esther Lanuza, Miss Italia Guatemala, originaria di Coloziocorte, in provincia di Lecco. Proprio a Reggio Calabria, domani, le finaliste di Miss Italia nel Mondo visiteranno il museo archeologico, uno dei più importanti della Magna Grecia, dove sono custoditi i famosi Bronzi di Riace. Oggi invece, divise in due gruppi, le miss saranno impegnate per l’intera giornata nel tour delle città di Crotone e Catanzaro.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Guida ai viaggi per sieropositivi

Posted by fidest press agency su sabato, 3 luglio 2010

La nuova guida rapida illustra le norme di ingresso e di soggiorno per le persone sieropositive, relative sia a soggiorni turistici che a soggiorni prolungati per studio o lavoro, di 192 Paesi nel mondo, con informazioni aggiornate al 2010/2011. E’ prodotta annualmente dalla Deutsche Aids Hilfe, la traduzione è curata dalla Lega italiana per la lotta contro l’Aids. A gennaio di quest’anno è stato abrogato il divieto per le persone sieropositive di entrare negli Stati Uniti d’America, è recente l’annuncio della Cina di voler modificare la propria legislazione, ma ancora in oltre 60 Paesi del mondo vigono leggi che impediscono o limitano l’ingresso e la permanenza alle persone sieropositive. A 16 di questi, che stanno nella Regione europea, come definita dall’Organizzazione mondiale della Sanità, il Forum europeo della Società civile sull’Hiv/Aids (Hiv/Aids Civil Society Forum) a giugno ha inviato una lettera, per invitarli a riconsiderare le loro normative. Il gesto precede la XVIII Conferenza mondiale sull’Aids, che si terrà a Vienna a luglio, e che non casualmente si aprirà con lo slogan “Rights here, right now”. Dall’introduzione all’edizione italiana: “Dopo quasi 30 anni dalla comparsa della pandemia la lotta contro stigma e la discriminazione che la società ha costruito attorno alle persone sieropositive continua. Gli anni passati sono stati densi di scoperte scientifiche, che ci hanno permesso di conoscere il virus, le vie di trasmissione, i farmaci che ne bloccano la replicazione, ma il progredire della scienza non è stato sufficiente per abbattere molte delle barriere che ancora oggi tengono le persone sieropositive fuori dalla società. L’HIV non si trasmette con la sola convivenza, la trasmissione è causata da comportamenti specifici e il sesso sicuro dovrebbe essere rispettato da tutti indipendentemente dalla nazionalità e dallo stato sierologico. Le restrizioni di viaggio non impediscono alle persone sieropositive di muoversi per diletto o per bisogno, ma le obbliga solo a nascondere il loro status, a evitare test Hiv e servizi di assistenza sanitaria. L’idea che milioni di persone si spostino per sfruttare un sistema di assistenza sanitaria di un altro paese è un mito e non è supportato dalla realtà”. La guida è raggiungibile dalla home page del sito http://www.lila.it

Posted in Recensioni/Reviews, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Progetti per gli anziani a Catanzaro

Posted by fidest press agency su sabato, 8 Maggio 2010

(Centro Maderna)  E’ stato presentato alla stampa il progetto ‘”Anziani – Soli + Sani”, finanziato dal Bando Perequazione per la Progettazione Sociale – Regione Calabria, di cui è capofila l’Associazione per i Diritti degli Anziani (ADA), in partenariato con numerose associazioni e l’Azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro, i Comuni di Catanzaro e di San Vito sullo Jonio. L’obiettivo del progetto è quello di attuare strategie idonee a ridurre la non autosufficienza degli anziani, migliorandone le condizioni di vita e consentendo loro la permanenza nella propria abitazione, rendendo operativa la figura del Tutor Sociale. Il piano delle attività prevede la costituzione di un gruppo di lavoro misto pubblico privato; una serie di incontri periodici con l’anziano e la famiglia; l’accesso ai servizi esistenti sul territorio, con il relativo disbrigo delle piccole in combenze tramite accompagnamento presso uffici e servizi socio-sanitari; il pronto intervento in caso di emergenza; la promozione di azioni atte a favorire buone abitudini di vita e abitudini alimentari; un percorso di animazione culturale per ciascun territorio interessato dalla sperimentazione attraverso una serie di incontri tematici sui temi dei diritti e della rete dei servizi sociali, la comunicazione e la relazione con la persona anziana e la famiglia, la promozione della salute dell’anziano, la promozione della partecipazione attiva. (Catanzaro Informa.it,)

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Berlusconi e le tasse ridotte

Posted by fidest press agency su lunedì, 11 gennaio 2010

Ridurre le tasse, con due sole aliquote al 23 e al 33%? Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, lo aveva “immaginato” nel 1994; nel frattempo sono passati 16 anni. Lo aveva ripetuto, in occasione della campagna per le  elezioni politiche del 2001, sottoscrivendo, nel corso della trasmissione televisiva “Porta a Porta” (Rai), un “contratto con gli italiani”, formalizzato dalla presenza di un notaio. E’ bene ricordare che  il sogno del ’94 non fu realizzato e il contratto del 2001 non fu rispettato, nonostante la lunga permanenza del governo Berlusconi, ben cinque anni, il piu’ duraturo nella storia della  Repubblica italiana e con una maggioranza parlamentare mai vista prima. Ora il presidente Berlusconi sogna una riforma tributaria riproponendo le due aliquote fiscali. Ci dobbiamo credere o e’ l’ennesima presa in giro in vista delle prossime elezioni regionali?  Un governo non sogna, fa. (Primo Mastrantoni, segretario Aduc)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mutilazioni genitali femminili

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 settembre 2009

“In Italia sono circa 90mila le donne immigrate che hanno subito le pratiche della mutilazione genitale femminile (MGF), diffuse in 28 paesi africani, in Medio Oriente e nel sud est asiatico. Inoltre esiste un alto rischio che le figlie di queste donne, bambine e adolescenti, subiscano tali pratiche nel corso della loro permanenza in Italia o durante un periodo di vacanza nel paese dei genitori”. Questi i risultati presentati da Pilar Saravia, presidente dell’Associazione NoDi – I nostri diritti – a conclusione del progetto STOP MGF, finanziato dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri.  Le vittime di queste pratiche, supportate nel nome della tradizione, sono soprattutto bambine tra i 4 e i 15 anni: l’età a rischio è soggetta ad un graduale abbassamento per evitare eventuali resistenze da parte delle stesse bambine, che, una volta adulte, subiranno con gravi conseguenze psicologiche sofferenze fisiche provocate da malattie, rapporti sessuali dolorosi, infertilità, infezioni e parti pericolosi. L’Associazione NoDi, che da anni s’impegna in azioni concrete per il rispetto della dignità della donna immigrata in Italia, ha affrontato il difficile tema delle mutilazioni genitali femminili attraverso una campagna di sensibilizzazione e di prevenzione tra la popolazione migrante, proveniente dai paesi a rischio e insediata nella Regione Lazio.  Il progetto STOP MGF, iniziato nel febbraio 2007, si è sviluppato attraverso tre fasi: formazione degli operatori socio sanitari, curata dal San Camillo – Forlanini, ricerca del fenomeno, realizzata dall’IRPPS-CNR, e sensibilizzazione/prevenzione delle comunità interessate, seguita da NoDi.  In venti mesi l’associazione NoDi ha mappato i luoghi d’incontro e dei servizi utilizzati dalle comunità a rischio sul territorio laziale, ha incontrato i mediatori culturali, ha prodotto e distribuito materiale cartaceo sul tema. Ha quindi realizzato incontri di sensibilizzazione e informazione con gruppi di vittime o a rischio di MGF nelle cinque province laziali per un totale di 800 donne. Infine ha realizzato il sito d’informazione http://www.stop-mgf.org che ospita anche un forum per lo scambio di esperienze. Se nel parlare dell’argomento la prima reazione delle donne coinvolte è la diffidenza, la parola chiave per rompere il silenzio è quella della salute, un diritto garantito dalle leggi nazionali dei paesi a rischio, che tendono a contrastare tali pratiche pur trovando grandi difficoltà nella loro applicazione, soprattutto nel contesto rurale.  In Italia le MGF sono un reato punibile con il carcere (Legge 9 gennaio 2006 n. 7): l’obiettivo è quello di scoraggiare l’uso di queste pratiche nella società italiana.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Homeless World Cup Milano 2009

Posted by fidest press agency su martedì, 28 luglio 2009

homelessMilano dal 6 al 13 settembre 2009, presso l’Arena Civica di Parco Sempione, si terrà l’ Homeless World Cup Milano 2009, il campionato calcistico internazionale, in grado di cambiare la vita delle persone che, in tutto il mondo, sono senza dimora.  Il Comune di Milano, il Ministero della Difesa e La Croce Rossa Italiana collaboreranno per accogliere i 500 giocatori, provenienti da 48 nazioni, durante la loro permanenza a Milano nei giorni del torneo.  Letizia Moratti, Sindaco di Milano, ha dichiarato:  “Siamo felici che Milano possa ospitare a settembre la Homeless World Cup a cui parteciperanno 480 homeless provenienti da 48 diversi Paesi del mondo, un evento che non è solo un evento sportivo ma che rappresenta per queste persone una tappa del loro percorso di reinserimento sociale che ha dato finora risultati straordinari”. Il Ministro della Difesa, Ignazio La Russa, ha dichiarato: “Mi associo a quanto detto dal Sindaco Moratti – ha dichiarato il ministro La Russa – nel dare una mano a un’iniziativa che unisce l’aspetto sportivo a un impegno più serio, legato al recupero di chi trova in condizione di homeless. Un plauso ai generali qui presenti per aver dimostrato ancora una volta che le Forze Armate non sono seconde a nessuno, non solo nella difesa della pace e della libertà, ma anche nel sostenere in occasione di manifestazioni come questa.” (homeless)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Le tendenze del turismo italiano

Posted by fidest press agency su giovedì, 23 luglio 2009

Secondo l’indagine condotta da GfK Emer sulle abitudini di viaggio degli italiani utilizzatori di internet, il Bel Paese resta la meta preferita dove trascorrere le proprie vacanze in coppia, con la famiglia o da soli Dove scelgono di viaggiare gli italiani? Con quale frequenza vanno all’estero e quanto dura il loro soggiorno? Si spostano da soli o in compagnia, con amici o la famiglia? Che cosa li spinge a programmare i propri viaggi per vacanza all’estero oppure in Italia? Che tipo di soluzione prediligono per il periodo di permanenza, quanto si fermano e quanto spendono? Queste le domande della ricerca commissionata da Easyviaggio.com, portale di infomediazione dedicato ai viaggi, all’istituto di ricerca GfK Emer per indagare sulle abitudini del viaggiatore italiano nell’era di internet e delle vacanze fai-da-te. L’indagine è stata rivolta ad un campione di 759 italiani di età compresa tra i 18 e i 65 anni. Gli intervistati hanno dichiarato di essere utilizzatori di internet e si qualificano come viaggiatori, intesi come individui che hanno effettuato – o hanno intenzione di farlo – un viaggio al di fuori della propria città della durata di almeno quattro giorni. Il 70% degli utilizzatori di internet italiani che viaggia all’estero solitamente si sposta in coppia, (il 42% solo con il partner e il 28% anche con i bambini); il 20% da solo. Per l’Italia, il 75% viaggia in coppia (il 39% viaggia con il partner e il 36% con bambini); il 28% predilige i viaggi individuali. Per quanto riguarda il tipo di sistemazione sia all’estero che in Italia, l’albergo è la soluzione preferita, seguita dall’affitto di un appartamento, la casa di parenti, l’ostello, il campeggio, il villaggio turistico e il bed&breakfast. Quando viene chiesto in che tipo di hotel si alloggia, si scopre che la maggior parte sceglie un albergo di media categoria. Il 67% di chi si reca all’estero, si ferma per un massimo di sette giorni; il 17% dei viaggi in Italia dura un massimo di tre giorni, il 34% quattro o cinque giorni, il 23% sei o sette e il restante 25% più di una settimana. Il 74% dei viaggiatori in Italia si sposta per al massimo una settimana. Per quanto riguarda gli italiani che hanno già viaggiato nel corso del 2009 (il 54% degli intervistati: 407 individui), Lombardia, Toscana ed Emilia Romagna sono le tre regioni d’Italia preferite, mentre la Francia è la destinazione privilegiata per chi va all’estero. http://www.easyviaggio.com

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »