Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Posts Tagged ‘piani zona’

Piani di Zona. Campidoglio: decadenza convenzione Colle Fiorito

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 agosto 2019

Roma.L’Assemblea capitolina ha approvato la Delibera di decadenza della convenzione stipulata nel 2009 con la società I.C.V. Srl nell’ambito del piano di zona Colle Fiorito per la concessione del diritto di superficie e la conseguente successiva acquisizione al patrimonio capitolino delle aree precedentemente assegnate.”Un atto determinato a tutela del pubblico interesse anche attraverso la collaborazione tra istituzioni e l’importante lavoro degli uffici, della Commissione Urbanistica e dell’Assemblea capitolina” dichiara l’assessore all’Urbanistica Luca Montuori. “Sul complesso tema dei piani di zona l’amministrazione proseguirà nelle verifiche dei casi in cui è venuto meno il rispetto dei patti e degli obblighi convenzionali nei confronti della cosa pubblica”.“Oggi compiamo un importante passo in avanti per il ripristino della legalità e in difesa dei diritti dei cittadini” aggiungono la presidente della Commissione Urbanistica Donatella Iorio e il consigliere capitolino Pietro Calabrese. “Con l’approvazione da parte dell’Assemblea Capitolina della Delibera di decadenza del Piano di Zona di Colle Fiorito, viene fatta rispettare ogni norma della Convenzione stipulata a suo tempo fra il Comune e l’operatore privato, per la costruzione di alloggi a vantaggio di nuclei familiari impossibilitati a sostenere acquisti a prezzi di mercato. Parliamo di famiglie con idonei requisiti per accedere all’edilizia agevolata, che avevano investito tutti i loro risparmi per acquisire appartamenti realizzati anche con finanziamenti pubblici. Risorse quindi di tutta la comunità romana, che invece erano finite nella discrezionalità degli operatori privati, come spesso accaduto nei Piani di Zona della Capitale, a configurare delle vere e proprie attività illecite, finite anche in varie denunce alla Procura. Tutto ciò è passato. Ora andiamo avanti con gli altri Piani di Zona”.

Posted in Politica/Politics, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Piani di zona: maggiore trasparenza e procedure più veloci

Posted by fidest press agency su sabato, 14 aprile 2018

Roma. “Snellire e velocizzare le procedure per le affrancazioni e le trasformazioni partendo dall’armonizzazione delle deliberazioni di Roma Capitale. Sarà possibile grazie alla delibera di indirizzo appena approvata in Aula Giulio Cesare che rimette ordine nel settore con 10 obiettivi da conseguire in 30 giorni. Si parte dalla possibilità di predisporre una proposta di deliberazione che recepisca i contenuti dei precedenti atti deliberati dall’Amministrazione modificandoli o integrandoli anche alla luce delle sentenze del Tar Sardegna, del Consiglio di Stato e della Suprema Corte di Cassazione a Sezioni Unite. Le detrazioni da applicarsi sul corrispettivo determinato per la trasformazione del diritto di superficie in diritto di piena proprietà e il conseguente calcolo percentuale di affrancazione saranno così definite in modo certo e univoco. Immediati e di notevole impatto i riflessi economici per i cittadini, che non saranno più costretti ad affrontare cifre spropositate e non prevedibili. L’orientamento giurisprudenziale cui dovranno allinearsi le modalità di calcolo, prevede, infatti, la detrazione non solo dei corrispettivi riferiti al costo delle aree, ma anche degli oneri di urbanizzazione, che fino ad oggi non erano contemplati.
Nelle more dell’approvazione dei provvedimenti per la rideterminazione dei corrispettivi già calcolati sarà predisposta un’adeguata fase transitoria per tutte le richieste di trasformazione/affrancazione in itinere, nell’ottica di applicare le condizioni di maggiore favore per i cittadini. In virtù delle sopraggiunte modalità di calcolo ed a seguito dell’introduzione delle nuove detrazioni si procederà a revisionare la soglia limite da corrispondersi come contributo minimo di trasformazione\affrancazione che sarà applicata anche quando risulti decorso il termine di validità del rapporto convenzionale e non sia possibile calcolare il periodo residuo su cui parametrare il calcolo dell’affrancazione. Viene, altresì, prevista la facoltà per i cittadini interessati di calcolare in forma puramente presuntiva e conoscitiva, attraverso il sito istituzionale, gli importi che dovranno sostenere. Le entrate derivanti dalle procedure di affrancazione e/o trasformazione saranno vincolate al completamento delle opere di urbanizzazione all’interno dei Piani di Zona non ultimati o con carenza di fondi. Intendiamo inoltre rivedere e nel caso ampliare l’elenco dei Piani di zona oggetto di trasformazione. Infine, l’Amministrazione Capitolina dovrà portare all’attenzione del Governo Centrale l’intera problematica, al fine di stimolare l’emanazione di provvedimenti anche di carattere legislativo che consentano di superare le attuali contraddizioni”. Lo dichiara in una nota stampa, Donatella Iorio, presidente della Commissione Urbanistica di Roma Capitale.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Indagine amministrativa sui piani di zona per l’edilizia economica

Posted by fidest press agency su mercoledì, 24 Maggio 2017

campidoglioRoma. “In seguito all’approvazione della mozione per istituire la Commissione d’indagine amministrativa sui piani di zona per l’edilizia economica e popolare il 28 aprile, ci saremmo aspettati maggiore senso di responsabilità da parte delle opposizioni.
Abbiamo chiesto agli altri gruppi politici di indicare 5 dei 10 componenti totali per completare la Commissione, senza ricevere nessuna risposta tempestiva.
Nonostante i solleciti, per velocizzare l’avvio ai lavori, venerdì scorso è stata avanzata una proposta dalla Presidenza dell’Assemblea Capitolina con i nomi dei restanti commissari, designati tenendo conto della massima rappresentatività dei vari gruppi politici dell’opposizione. Vista l’importanza della Commissione rimaniamo sinceramene perplessi da tanto menefreghismo verso una questione che da anni affligge migliaia di cittadini in cerca di giustizia e che le amministrazioni precedenti non hanno affrontato con il dovuto impegno e serietà. Gli amministratori della città devo dimostrare rispetto nei confronti di chi vive a Roma e attenzione ai problemi ancora non risolti. Questo atteggiamento di ostruzionismo francamente è intollerabile perché i cittadini non possono più essere presi in giro. La Commissione non verrà fermata per colpa di altri”. Così in una nota il presidente dell’Assemblea Capitolina Marcello De Vito e il capogruppo M5S Paolo Ferrara.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »