Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Posts Tagged ‘piano strategico’

Piano Strategico 2019-21 dell’Università di Parma

Posted by fidest press agency su domenica, 24 marzo 2019

Parma Lunedì 25 marzo alle 15, nell’Aula Magna della Sede centrale dell’Università di Parma (via Università 12), si terrà l’incontro di presentazione del Piano Strategico di Ateneo 2019-21. A illustrare il documento, nel quale sono delineate le priorità strategiche dell’Ateneo nei prossimi anni, sarà il Rettore dell’Università di Parma Paolo Andrei.L’incontro è rivolto ai rappresentanti delle istituzioni, delle realtà economiche, culturali, sociali e alla cittadinanza tutta. Il Piano Strategico coinvolge infatti in modo rilevante il territorio e il contesto sociale ed economico in cui l’Università è inserita.
Il Piano Strategico 2019-21 individua quattro ambiti strategici per le azioni dell’Ateneo:
· Didattica – Qualità della formazione e dell’azione didattica e centralità dello studente
· Ricerca – Un ponte verso l’innovazione
· Terza missione – Ateneo e società
· Internazionalizzazione – Incontro con il mondo
Questi ambiti caratterizzeranno tutte le azioni che l’Ateneo e i Dipartimenti metteranno in campo nei prossimi tre anni, mantenendo un fulcro importante nella visione di centralità dello studente, che guida tutti gli obiettivi dei quattro ambiti.Trasversali ai quattro ambiti strategici di Ateneo, si sviluppano inoltre sette aree di intervento anch’esse poi declinate in specifici obiettivi:
· Assicurazione della qualità
· Efficienza ed efficacia dell’azione amministrativa
· Personale
· Strategie di comunicazione
· Spazi e infrastrutture
· Sviluppo dei sistemi informativi
· Trasparenza e anticorruzione
Il documento, pubblicato sulla pagina dedicata del sito web di Ateneo, rappresenta un progetto altamente sfidante per tutti coloro che operano a diverso titolo nell’Ateneo ed è il risultato di un impegnativo lavoro, la cui elaborazione e stesura ha coinvolto nel corso del 2018 tutte le componenti dell’Università.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Un piano strategico per gestire le tante vertenze agricole

Posted by fidest press agency su giovedì, 14 febbraio 2019

Nel mondo agricolo ci sono numerose vertenze ancora non concluse, tra le quali quella dell’olio e del latte. Queste situazioni – dichiara in una nota il presidente nazionale Confeuro, Andrea Michele Tiso – sono figlie della noncuranza e del lassismo che hanno accompagnato questi ultimi anni; ma anche dell’assenza di un vero e proprio piano strategico per il rilancio del comparto agroalimentare.A subire questo genere di contesto sono soprattutto i più giovani, i quali, non trovando sostegno da parte delle istituzioni, tendono ad abbandonare la professione e a non raccogliere il know how rappresentato dagli operatori agricoli che nel tempo hanno fatto grande il nostro Paese.Come abbiamo rilevato in occasione della protesta dei pastori sardi di questi giorni, verso i quali vogliamo esprimere ancora una volta la nostra solidarietà – continua Tiso –, è ora di mettere fine alla logica dei rimedi tampone per abbracciare l’idea di costruire un percorso sul medio-lungo termine che tenga conto delle numerose difficoltà che vivono i produttori agricoli dei diversi territori italiani. Il primario infatti– conclude Tiso – ha bisogno di soluzioni serie e trasparenti; e non, come invece si continua a fare, di iniziative spot che hanno solo il sapore delle retorica costruita appositamente per conquistare attenzioni mediatiche.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

La Scala cresce oltre le attese e nomina due nuovi soci

Posted by fidest press agency su mercoledì, 31 gennaio 2018

Concio+TiboniPochi giorni dopo avere annunciato la trasformazione da Studio Legale a Società tra Avvocati per azioni, l’Assemblea dei soci di La Scala ha esaminato i primi conti consuntivi del 2017.Il giro d’affari consolidato del gruppo ha superato le previsioni, raggiungendo quota 24,236 milioni di Euro e registrando un incremento del 25% rispetto al 2016.Gli utili dopo le imposte supereranno così i 5 milioni di euro.Alla fine del 2017, La Scala contava su 270 risorse nei suoi 9 studi italiani, comprendendo 170 professionisti e uno staff di 100 persone. Numeri destinati a crescere ulteriormente, come previsto dal piano strategico 2018-2020 realizzato con l’assistenza di KPMG Advisory. Il processo di istituzionalizzazione di La Scala, che ha portato alla svolta nella struttura societaria per dotarsi di una struttura sempre più coerente con la propria vocazione di “Impresa legale”, impatterà sul sistema di rendicontazione dei risultati che godranno di sempre maggiore trasparenza.L’Assemblea dei soci ha altresì potenziato l’area Banche & Finanza ammettendo alla partnership Francesco Concio ed Eva Tiboni, entrati ambedue nella sede di Milano di La Scala nel 2012.
Francesco Concio, 38 anni, laureatosi all’Università degli Studi di Milano Bicocca, è referente e coordinatore del team “contenzioso giudiziale” all’interno del dipartimento Legal Recovery giudiziale. Si occupa principalmente di contenzioso massivo nell’area bancaria e finanziaria, con focalizzazione sul recupero crediti.Eva Tiboni, 39 anni, laureatasi all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, ha conseguito un Master di specializzazione “Avvocato d’affari” nel 2011 presso la Scuola di Formazione de Il Sole 24ORE. Con esperienze maturate eminentemente nell’area della gestione dei non performing loans e delle due diligence, segue una clientela composta da primari istituti di credito, fondi e servicer.
Fondato nel 1991, La Scala offre ai propri clienti, da venticinque anni, una gamma completa e integrata di servizi legali. Tra i primi studi legali nel contenzioso bancario e fallimentare, è oggi leader riconosciuto nei servizi di recupero crediti giudiziale. E’ inoltre attivo nei servizi professionali dedicati alle imprese, nonché nel diritto civile e di famiglia.Dopo la sede principale di Milano, nel corso degli anni sono state aperte le altre sedi di Roma, Torino, Bologna, Firenze, Venezia, Vicenza, Padova e Ancona.Oggi lo Studio comprende circa 170 professionisti e uno staff di oltre 100 persone, e assiste stabilmente tutti i principali gruppi bancari italiani, numerose imprese industriali e commerciali, importanti istituzioni finanziarie. Dal 2000 pubblica IUSLETTER che, nata come rivista bimestrale, nel 2012 è diventata un vero e proprio portale web di informazione giuridica, quotidianamente aggiornato. (foto: Concio+Tiboni)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Migranti: occorre un piano strategico per superare le criticità

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 aprile 2016

migranti“È fondamentale predisporre un piano pluriennale di accoglienza per far fronte all’aumento di flussi di richiedenti protezione internazionale. Un piano da costruire insieme a tutti gli attori della società civile(terzo settore, parrocchie, volontariato) con la regia di un Comune nuovo non più dirigista, ma che abbia come faro la sussidiarietà. Il tema dei migranti e’ delicatissimo, ma dobbiamo distinguere fra chi richiede asilo e gli irregolari che non possono essere accolti”.Cosi’ Mariastella Gelmini, candidata capolista di Forza Italia alle prossime amministrative di Milano e coordinatrice lombarda di Forza Italia in seguito all’appello del direttore della Caritas Ambrosiana, Luciano Gualzetti. “Fino ad a oggi – continua Gelmini – a Milano è mancata ogni forma di strategia, perché in questi cinque anni c’e’ stato esclusivamente un approccio ideologico. Adesso il tempo è scaduto! La sinistra ha fallito e i cittadini si sentono abbandonati. Ci sono associazioni impegnate da sempre nel volontariato, espressione autentica e genuina della solidarietà ambrosiana. Nostro dovere e’ non solo ascoltarle, ma condividere con loro le strategie giuste”, conclude Gelmini.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Piano strategico di sviluppo

Posted by fidest press agency su sabato, 16 aprile 2011

Camerino Si è tenuto nei giorni scorsi un incontro tra l’Amministrazione Comunale di Camerino ed i vertici dell’Ateneo, che ha dato il via ad una collaborazione tra i due enti per la definizione di un piano strategico di sviluppo per il Comune di Camerino. Presenti all’incontro il Sindaco Dario Conti, il vice Sindaco Gianluca Pasqui, il Presidente del Consiglio Comunale Antonella Gamberoni, il Rettore Unicam Fulvio Esposito, il Direttore Amministrativo Unicam Luigi Tapanelli, il Direttore della Scuola di Architettura e Design “E. Vittoria” Umberto Cao. Nei mesi scorsi il Sindaco aveva infatti espresso l’intenzione di avvalersi della collaborazione dell’Ateneo nella stesura di un “piano strategico” che individui i problemi, le opportunità, gli obiettivi e gli scenari di sviluppo dell’intero territorio. Il tutto per poter intraprendere al meglio un processo di ridefinizione delle politiche urbanistiche, sociale ed economiche per la Città di Camerino. Pronta è stata la risposta dell’Ateneo che ha dato la piena disponibilità a collaborare, mettendo a disposizione le competenze dei docenti dell’ateneo, attraverso la costituzione di un gruppo di lavoro coordinato dal prof. Umberto Cao, Direttore della Scuola di Architettura e Design. Nel corso di questo primo incontro sono state dunque definite le linee guida e le azioni da intraprendere per poter definire i nominativi di coloro che prenderanno parte al gruppo di lavoro, che porterà alla elaborazione di un piano che, tenendo conto delle realtà esistenti e delle criticità, possa consentire al Sindaco di avviare un percorso di sviluppo da condividere con i cittadini.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Piano strategico di Terna

Posted by fidest press agency su lunedì, 26 aprile 2010

Il Dott. Flavio Cattaneo, ha illustrato alle Organizzazioni Sindacali di Categoria FLAEI-CISL, FILCTEM-CGIL, UILCEM-UIL il Piano strategico 2010-2014. Saranno investiti, nei prossimi cinque anni, 4,3 miliardi di euro, principalmente per lo sviluppo della Rete. Si stima che la realizzazione degli investimenti previsti comporterà l’assunzione, da parte di Terna, di 192 unità e coinvolgerà 200 Imprese per l’indotto, interesserando una Forza Lavoro pari a 10.000 addetti. Sul fronte delle interconnessioni estere sono previsti interventi tra Italia/Montenegro e Italia/Francia, oltre al collegamento, nell’ambito del Progetto Desertec, col Nord Africa. Tra le diversificazioni è in corso di realizzazione un megaprogetto sul fotovoltaico, con l’obiettivo di 100 MW di potenza entro il 2010, pari a un investimento di 300 milioni di euro. “Piano assolutamente condivisibile”, questo il sintetico giudizio di Carlo De Masi, Segretario Generale FLAEI-CISL, “sia per quanto attiene il volume di investimenti che per il sostegno all’indotto e all’occupazione”. “Restano, però”, prosegue De Masi, “ancora irrisolti i problemi che impediscono uno sviluppo equilibrato, in particolare al Sud, della Rete e delle sue articolazioni, anche con riferimento alle mancate autorizzazioni da parte delle Regioni, che non agevolano il decollo concreto delle Fonti Rinnovabili”. A tal proposito, il Sindacalista ha chiesto la sottoscrizione tra le Parti, con il coinvolgimento delle Confederazioni, di un Protocollo per l’attuazione della concertazione programmatica nel territorio, riferita all’asset strategico rappresentato dalla Rete elettrica, e un Protocollo di Responsabilità Sociale delle Imprese, per tematiche quali Formazione e Sicurezza, che favorisca la Bilateralità e la Partecipazione dei Lavoratori.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »