Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Posts Tagged ‘pier paolo pasolini’

Inaugurazione nuova sede “Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini”

Posted by fidest press agency su martedì, 29 novembre 2016

officina-delle-artiRoma mercoledì 30 novembre alle ore 10,30 Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini inaugura la nuova sede presso la CIVIS, la struttura situata di fronte al ministero della Farnesina, prevista per le Olimpiadi del 1960 dall’architetto Enrico Del Debbio e oggi ristrutturata e restituita alla città grazie alla determinazione del Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, del Vicepresidente e Assessore alla Formazione Massimiliano Smeriglio e all’energia e all’impegno dei coordinatori delle sezioni #Canzone, #Teatro e #Multimediale dell’Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini Tosca, Massimo Venturiello e Simona Banchi.
Zingaretti, Smeriglio, Tosca e Venturiello,faranno visitare il complesso su due piani che al suo interno conta due teatri, due studi di registrazione con sala di ripresa, una palestra, diverse aule attrezzate, un’area ristoro e un’ampia area esterna con gazebo e campo di calcetto. Un laboratorio creativo e al contempo un hub culturale pronto ad accogliere progetti, sinergie e nuova creatività. A seguire, sarà presentata l’attività di Officina Pasolini con tantissime novità tra formazione, concerti, mostre fotografiche, proiezioni e spettacoli teatrali e grandi nomi.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Calderón di Pier Paolo Pasolini

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 aprile 2016

calderon

Roma dal 20 aprile all’8 maggioteatro Argentina, Largo Argentina 1 Federico Tiezzi firma la regia del Calderón, tragedia in versi scritta da Pier Paolo Pasolini nel 1967 e pubblicata nel 1973, una produzione Teatro di Roma e Fondazione Teatro della Toscana. Drammaturgia Sandro Lombardi Fabrizio Sinisi e Federico Tiezzi con (in ordine di apparizione): Sandro Lombardi, Camilla Semino Favro,
Arianna Di Stefano, Sabrina Scuccimarra, Graziano Piazza, Silvia Pernarella, Ivan Alovisio, Lucrezia Guidone, Josafat Vagni, Debora Zuin, Andrea Volpetti e con la partecipazione straordinaria di Francesca Benedetti Produzione Teatro di Roma e Fondazione Teatro della Toscana.
Ritenuta da Pasolini stesso una delle sue «più sicure riuscite formali», Calderón, si ispira al capolavoro del grande tragediografo spagnolo del “Siglo de Oro” Pedro Calderón de la Barca (1600-1681), La vida es sueño. Non mutano i nomi dei personaggi centrali – Basilio, Sigismondo e Rosaura – mentre molto diverse sono situazione, trama, ambientazione. Siamo nella Spagna franchista del 1967. Rosaura fa tre sogni successivi, ognuno in un ambiente diverso – aristocratico, proletario, medio borghese – a significare l’impossibilità, per tutti, di evadere dalla propria condizione sociale. (foto: calderon)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cifa: fotografie di scena di Pasolini

Posted by fidest press agency su mercoledì, 10 giugno 2015

cifaBibbiena: Mostra Giovanni Gastel 13 Giugno 2015 – 6 Settembre 2015 Inaugurazione: sabato 13 Giugno 2015 ore 18.00 alla presenza dell’Autore CIFA, Bibbiena (AR), Via delle Monache 2
Mostra Paul Ronald 13 Giugno 2015 – 6 Settembre 2015 Inaugurazione: domenica 14 Giugno 2015 ore 11.00 Ex Lanificio Berti, Pratovecchio (AR), Via Fiorentina 15. la storica Federazione Italiana Associazioni Fotografiche sorta nell’immediato dopoguerra – compie 10 anni e presenta il ricco programma di festeggiamenti a partire da una grande mostra fotografica di Giovanni Gastel, un libro dedicato all’Autore e pubblicato dalla FIAF e un’esposizione di fotografie di scena inedite scattate da Paul Ronald a Pier Paolo Pasolini.
Inaugurato il 28 maggio 2005 nella suggestiva cornice dell’ex carcere mandamentale di Bibbiena (AR), ristrutturato e trasformato in sede espositiva con le originali 16 celle di detenzione, il Centro Italiano della Fotografia d’Autore nasce con l’obiettivo di costituire una sorta di anello di congiunzione fra “Chi ha fatto, chi fa e chi farà la storia della fotografia italiana”, fra la necessità di salvaguardare un patrimonio fotografico altrimenti destinato a disperdersi ed il desiderio di stare al passo coi tempi imposti dai nuovi standard tecnologici. Da quella prima esposizione programmatica della futura attività del Centro si sono susseguite oltre 40 mostre ed eventi, che hanno fatto della struttura bibbienese uno dei centri di riferimento per gli appassionati di fotografia.In occasione del decennale, il Centro Italiano della Fotografia d’Autore propone un ricco programma di iniziative culturali tra cui:
Mostra “La poetica ironia” di Giovanni Gastel, uno dei fotografi che hanno dato un’impronta significativa alla fotografia pubblicitaria e di moda, contribuendo con la sua inventiva al successo del prêt-à-porter italiano. La mostra è curata da Giovanna Calvenzi e Claudio Pastrone e presenta, in oltre 150 polaroid 20×25 cm, un panorama significativo del lavoro del grande fotografo pubblicitario e di moda e del suo stile inconfondibile, caratterizzato da una poetica ironia, da una composizione equilibrata che nasce dalla sua passione per l’arte e da un costante riferimento ad un’ideale di eleganza, che l’Autore ha respirato sin dall’infanzia. L’inaugurazione della mostra è prevista il giorno 13 giugno alle 18 presso la sede del Centro Italiano della Fotografia d’Autore in Via delle Monache 2 a Bibbiena (AR). Sarà presente Giovanni Gastel. La mostra rimarrà aperta fino al 6 Settembre. Ingresso gratuito.
Libro della collana FIAF Grandi Autori della fotografia Contemporanea dedicato a Giovanni Gastel, che oltre a raccogliere un’ottantina di immagini del fotografo milanese, offre ai lettori una piacevole testimonianza autobiografica dello stesso Giovanni Gastel curata da Giovanna Calvenzi.
Mostra “La ricotta di PIER PAOLO PASOLINI” di Paul Ronald, uno dei più apprezzati fotografi di scena del cinema italiano che ha lavorato con quasi tutti i maggiori registi. La mostra è un omaggio, oltre che al famoso fotografo di scena deceduto nel 2015, a Pier Paolo Pasolini a 40 anni dalla sua tragica scomparsa. Curata da Antonio Maraldi, direttore del Centro Cinema Città di Cesena, propone in prima mondiale 45 fotografie tratte dai negativi scattati durante le riprese de La Ricotta, episodio con regia di Pasolini del film Ro.Go.Pa.G. del 1963. L’inaugurazione della mostra è prevista il giorno 14 giugno alle 11 presso Ex Lanificio Berti, Pratovecchio (AR), Via Fiorentina 15. La mostra rimarrà aperta fino al 6 Settembre. Ingresso gratuito.
Estrazione di fotografie d’Autore. L’estrazione mette in palio fotografie di moltissimi Autori che hanno esposto presso il CIFA in questi 10 anni tra cui Enrico Genovesi, Pierluigi Rizzato, Vasco Ascolini, Alessandra Capodacqua, Antonella Monzoni, Antonio Presta, Antonio Manta, Beppe Bolchi, Cesare Colombo, Davide Mengacci, Elio Ciol, Enzo Cei, Ernesto Fantozzi, Fabrizio Tempesti, Francesco Zizola, Francesco Francaviglia, Marco Rigamonti, Marina Alessi, Mario Ingrosso, Mario Cresci, Maurizio Chelucci, Michele Ghigo, Nino Migliori, Paola Agosti, Piergiorgio Branzi, Pietro Masturzo, Raoul Iacometti, Toni Thorimbert, Uliano Lucas. Ad ogni biglietto, acquistabile sullo shop fiaf (http://shop.fiaf.net), sarà abbinata una fotografia. L’estrazione dei biglietti, comunque tutti vincenti, sarà effettuata il giorno 13 giugno alle 18 presso la sede del Centro Italiano della Fotografia d’Autore in Via delle Monache 2 a Bibbiena (AR). Costo unitario del biglietto €50. (foto Cifa)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Meeting associazione alunni università Pavia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 19 ottobre 2011

Salvatore Quasimodo

Image via Wikipedia

Pavia 22 ottobre 2011, alle ore 16,30 in aula Forlanini (di fronte all’Aula Magna) un appuntamento esclusivo riservato ai soci: la visita alla mostra “Raccontare l’Italia unita: le carte del Fondo Manoscritti”, organizzata dall’Ateneo pavese in occasione dei 650 anni.
I manoscritti, i materiali d’autore e le rare edizioni di Ugo Foscolo, Eugenio Montale, Elio Vittorini, Carlo Levi, Salvatore Quasimodo, Alfonso Gatto, Pier Paolo Pasolini e altri saranno illustrati eccezionalmente dalla stessa curatrice della mostra, prof.ssa Maria Antonietta Grignani.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Illusioni e sogni

Posted by fidest press agency su domenica, 3 luglio 2011

Torino 10 Luglio – ore 10-23 Il mondo di Joele, via Saluzzo 30, Illusioni e sogni Secondo appuntamento della rassegna “Illusioni a corte” con esposizione di abiti, tele e sculture africane; performance “ArteCiboAfrica” con tecniche d’improvvisazione teatrale tra arte e cibo della gastronoma-coreografa-danzatrice Rosa Cerritelli; proiezione di “Benvenuto in San Salvario” di e con Enrico Verra, “Appunti per un’Orestiade africana” di Pier Paolo Pasolini. Programma:
• Ore 10 – esposizione di pitture, sculture e fotografie sul tema “Africa”, affiancate e accompagnate dagli abiti dello stilista senegalese Niass, che ha aperto un atelier in via Galliari e ha recitato in “Benvenuto in San Salvario”.
• Ore 18,30 – performance musicale con djembe e strumenti africani.
• Ore 19,30 – “ARTECIBOAFRICA” con tecniche d’improvvisazione teatrale tra arte e cibo della gastronoma-coreografa-danzatrice Rosa Cerritelli.
• Ore 21 – in collaborazione con Piemonte Movie, proiezione di “Benvenuto in San Salvario”, presentato dal regista Enrico Verra e, a seguire, “Appunti per un’Orestiade africana” (Pier Paolo Pasolini, 63′, 1968-69). Ingresso libero

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A Radio Ies dibattito su Pasolini

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 novembre 2010

Roma. È partita dalla rubrica “La Sfida” di Radio Ies, condotta da Marcello Micci e Federico Bonesi, la lunga giornata di approfondimento dedicata a Pier Paolo Pasolini, che si concluderà nel pomeriggio di oggi con la presentazione in Campidoglio del libro “Una lunga incomprensione. Pasolini tra destra e sinistra” di Adalberto Baldoni e Gianni Borgna. Intervenuti in trasmissione, oltre agli autori, il presidente della Commissione Cultura di Roma Capitale, Federico Mollicone, chiamato oggi a moderare la presentazione presso la Sala Pietro Da Cortona dei Musei Capitolini. All’incontro prenderanno parte anche il sindaco Alemanno, il parlamentare del Pd Walter Veltroni, il giornalista Gennaro Malgieri e il filosofo Giacomo Marramao.  Nel corso del confronto radiofonico Gianni Borgna ha sottolineato come “il libro rappresenti l’ennesimo atto di una guerra solitaria per affermare la grandezza della figura di Pasolini nel nostro Paese, in cui purtroppo persiste ancora molta diffidenza nei suoi confronti, a differenza di quanto succede all’estero dove Pasolini è universalmente riconosciuto come uno dei più grandi intellettuali del Novecento”. E’ stato invece Adalberto Baldoni a ricordare “lo storico convengo svoltosi il 3 dicembre del 1988 nella sezione del MSI di Acca Larenzia, nel corso del quale si concretizzò la svolta della destra romana sulla figura di Pasolini”.  “La presentazione di oggi in Campidoglio – ha proseguito il presidente Mollicone, rispondendo all’ultima domanda del conduttore Bonesi – si presenta come un momento altrettanto storico, in cui la figura di Pasolini può emergere in tutta la sua grandezza, di là delle etichette e degli steccati ideologici”.

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pasolini e il teatro

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 novembre 2010

Bologna 10 e giovedì 11 novembre 2010, ore 10-18 ai Laboratori DMS-Auditorium via Azzo Gardino 65/a, convegno internazionale. Ingresso libero fino esaurimento posti  Prosegue con un ampio convegno sul rapporto tra Pier Paolo Pasolini e il Teatro e sul teatro di Pasolini, l’attività di musica, cinema e teatro del CIMES centro di ricerca del Dipartimento di Musica e Spettacolo dell’Università di Bologna: “CIMES progetti di cultura attiva” (22 ottobre 2010 – 21 aprile 2011).
Il convegno si propone di riconoscere il rapporto fra Pasolini e il teatro, ma anche di evidenziare le interazioni fra la storia del teatro e il teatro pasoliniano colto nei suoi diversi livelli: drammaturgia, pratica teatrale, teoria. Il teatro visto e pensato da Pasolini è in parte rifluito nel cinema e nelle sue riflessioni sul linguaggio, in parte ha originato una drammaturgia intensamente poetica e letteraria eppure assetata di incarnazioni e alter ego. In entrambi i casi, i teatri di Pasolini hanno influenzato in modo determinante la contemporaneità teatrale, rendendo oggi necessaria una rivalutazione complessiva di questi rapporti.
Programma: il convegno si apre mercoledì 10 novembre ore 10 con i saluti di Giuseppina La Face, direttore del DMS, Gian Luca Farinelli, direttore della Cineteca di Bologna, Piera Rizzolatti, presidente del Centro Studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa e di Gerardo Guccini, responsabile scientifico del CIMES. Si entra poi nel vivo con interventi di 25 relatori, fra i quali affermati storici del teatro come Gigi Livio e Lorenzo Mango, ma anche molti giovani ricercatori e studiosi. La prima mattina tra l’altro sarà presentato un primo testo teatrale di P.P.P. scritto a 16 anni, quando  frequentava il Liceo Galvani di Bologna e con il quale vinse i Ludi Iuveniles (1936).
Le sei sezioni in cui sono suddivisi i lavori sono dedicate a: “I primi teatri” a cura di Stefano Casi, “interpretazioni tragiche” a cura di Gerardo Guccini; “Discorsi sul metodo” a cura di Marco De Marinis. Giovedì 10 novembre ore 10 si riprende con “Confronti” a cura di Roberto Chiesi e infine “Teatro e cinema” a cura di Giacomo Manzoli.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Agenda sindaco di Roma

Posted by fidest press agency su martedì, 2 novembre 2010

2 novembre 2010 Ore 10.00 – Ostia Lido, via della Stazione Vecchia, 26. deposizione corona monumento Pasolini Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, deporrà una corona al monumento di Pier Paolo Pasolini in occasione del 35° anniversario della sua morte. A seguire saranno inaugurate la mostra fotografica “Scatti per Pasolini” di Mario Dondero e l’esposizione del progetto di riqualificazione di Torre San Michele e dell’area circostante.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pier Paolo Pasolini: the poet of contamination

Posted by fidest press agency su sabato, 26 giugno 2010

Toronto  July 8 – August 8, 2010  Jackman Hall Art Gallery of Ontario 317 Dundas Street West  (southwest corner of Dundas Street West and McCaul Street, McCaul Street  entrance, two blocks west of St. Patrick subway station)   Italian director Pier Paolo Pasolini (1922-1975) was one of the most important and  controversial figures in the intellectual life of postwar Europe. His like is all but  unknown today, his cinema, fiercely enduring in its beauty, influence and emotional  power, difficult to access. This arduously assembled retrospective, the first comprehensive  series in North America in many years, defines urgent: our times, perhaps even more than  Pasolini’s own, cry out for the voice of the heretic and prophet who famously declared,  “The first duty of an artist is not to fear unpopularity.” A Pasolini retrospective was the  very first programme ever presented by Cinematheque Ontario; two decades later, we  are thrilled to again pay tribute to this exemplary artist. (James Quandt)

Posted in Cronaca/News, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra fotografica di Mario Dondero

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 maggio 2010

Casarsa della Delizia (Pn),  fino al 30 giugno 2010 via G.A. Pasolini 4 Centro Studi Pier Paolo Pasolini, nella casa materna di Pier Paolo Pasolini, oggi sede del Centro Studi dedicato all’indimenticabile poeta, prosegue la mostra fotografica Scatti per Pasolini di Mario Dondero, vera leggenda del fotogiornalismo italiano e magnifico campione ottantaduenne di generosità e freschezza. Trentun foto in mostra, in cui Dondero ha fissato il fotogenico enigma dell’amico Pier Paolo, nel fervore creativo della Roma degli anni Sessanta: sul set del film  La ricotta, nelle riprese per l’inchiesta  Comizi d’amore, alla moviola nel 1963 per il dibattuto docu-film La rabbia  o, ancora, in momenti di silenziosa rilassatezza privata, con l’amata madre Susanna e con i confidenti di una vita, Moravia, Parise, Penna, la Maraini e, naturalmente, Laura Betti. Mario Dondero (allora a Roma, prima di un lungo periodo parigino) ha condiviso con Pasolini momenti di cordiale affinità elettiva, sorretto sempre da uno sguardo di “angelo necessario”, come dice il fotografo Danilo De Marco, che per questa importante esposizione (ospitata anche a Parigi) rende omaggio all’amico Mario con un ispirato ritratto e, nel catalogo curato dal Centro Studi, con un scritto inedito. E’ una mostra – gli fanno eco Angela Felice e Piera Rizzolatti, responsabili del Centro friulano- che vuole essere dedicata alla “disperata vitalità” del Pasolini combattivo degli anni Sessanta e, con lui, all’occhio leggero di Mario Dondero, che dell’amico Pier Paolo ha saputo cogliere spiragli vividi di verità, incantati e decantati da una condivisa irregolarità esistenziale e intellettuale., http://www.centrostudipierpaolo pasolinica
Mario Dondero è una vera e propria leggenda del fotogiornalismo italiano.Di famiglia genovese, nato a Milano nel 1928, oggi vive a Fermo.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Lo sguardo di Pasolini

Posted by fidest press agency su giovedì, 5 novembre 2009

pasoliniBologna fino al 28/11/2009 Cinema Lumie’re – Sala Officinema/Mastroianni (via Azzo Gardino, 65/b) La Cineteca di Bologna, l’Associazione ‘Fondo Pier Paolo Pasolini’ e il Dipartimento di Italianistica della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna, con la preziosa collaborazione del Centro Studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa, del FAI e di Teche Rai, organizzano un ciclo di iniziative (proiezioni, incontri, convegni) dal titolo Lo sguardo di Pasolini. Italia, Poesia, Arte, televisione, dove verranno messe a confronto molte voci e testimonianze sull’opera del poeta-regista e verranno proposti alcuni documenti audiovisivi, rari e inediti, di Pasolini.  La critica della modernità di Pier Paolo Pasolini, la sua visione di una società omologata dal consumismo, continua ad essere sempre più drammaticamente attuale. La televisione, secondo Pasolini, ‘non e’ soltanto un luogo attraverso cui passano i messaggi, ma e’ un centro elaboratore di messaggi. È il luogo dove si fa concreta una mentalità che altrimenti non si saprebbe dove collocare. È attraverso lo spirito della televisione che si manifesta in concreto lo spirito del nuovo potere’.  Nel corso degli incontri e delle proiezioni si evidenzierà anche che Pasolini non rifiuto’ mai aprioristicamente la televisione, anzi immagino’ e realizzo’ alcuni film destinati proprio ai teleschermi e partecipo’ a vari programmi televisivi. Fra le utopie pasoliniane esisteva infatti l’idea di una televisione diversa, perche’, come affermo’ egli stesso, ‘non sostengo affatto che tali mezzi siano in se’ negativi: sono anzi d’accordo che potrebbero costituire un grande strumento di progresso culturale; ma finora sono stati, cosi’ come li hanno usati, un mezzo di spaventoso regresso, di sviluppo appunto senza progresso, di genocidio culturale per due terzi almeno degli italiani’. (pasolini)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

In memoria di Pasolini

Posted by fidest press agency su domenica, 1 novembre 2009

Lunedi’ 2 novembre alle ore 12 come ogni anno dal 1976 raduno all’Idroscalo di Ostia, luogo in cui Pier Paolo Pasolini è stato brutalmente ucciso, vittima tristemente più celebre di una violentissima e assassina omofobia che nella notte tra l’ 1 e il 2 novembre del 1975 ha infierito sul corpo di un Genio, lacerandone la vitalità, le movenze, il sorriso, gli occhi, il cuore ma non intaccando di una virgola il pensiero di un grande e autentico profeta della modernità, attuale ancora oggi, trentaquattro anni dopo. Il cantuatore Ciri Ceccarini (www.ciriceccarini.it) proporrà una rilettura musicale della storica “Ballata per la Morte di Pasolini” che sarà contenuta nel cd di prossima pubblicazione “Sono ciò che sono” Luci spente a mezzanotte per l’Operazione Notte Buia, nell’ora della morte di Pier Paolo Pasolini.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »