Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘pizza’

“Pizza & Birra made in Petronio”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 maggio 2019

Monterusciello (Pozzuoli) Giovedì 30 maggio (ore 20) si terrà l’evento conclusivo dei progetti “Scuola Viva” che si sono svolti nell’Ipseoa Petronio di Pozzuoli. L’evento si terrà nei locali dell‘Istituto in via Matilde Serao.
Il progetto “Scuola Viva”, alla sua terza annualità, ha come intento generale interventi volti a rafforzare la relazione tra scuola, territorio, imprese e cittadini trasformando le scuole in luoghi d’incontro e favorendo l’integrazione nella didattica tradizionale di esperienze positive acquisite con il coinvolgimento delle famiglie e delle aziende, in linea con la programmazione del POR Campania FSE 2014/2020.Gli alunni dell’alberghiero di Pozzuoli hanno portato avanti, con l’aiuto dei docenti e degli esperti, un modulo relativo alla produzione della birra artigianale. Il modulo Intitolato “Cheers!” – esclamazione anglosassone che invita ed un brindisi solitamente fatto con un boccale di birra – si è svolto nei locali dell’istituto ed è stato dedicato a tutti coloro che vogliono muovere i primi passi nell’affascinante mondo della birra.
Gli obbiettivi sono stati quelli di conoscere i processi fondamentali per avvicinarsi con maggior consapevolezza al processo produttivo; l’utilizzo delle materie prime e di attrezzature per la produzione di un prodotto che è sempre più presente nella ristorazione moderna. Il corso ha coinvolto un gruppo di 24 allievi appartenenti classi terze, quarte e quinte dell’indirizzo di “Enogastronomia” e “Sala e Vendita”. Il gruppo di partecipanti ha eseguito interamente -, coadiuvati del mastro birraio Bruno Indiveri dell’azienda “Birrificio Partenopeo” e del docente Sandro Barletta – tutto il processo produttivo per la preparazione di una birra artigianale. Il prodotto ottenuto dopo circa tre mesi di meticolosa preparazione sarà offerto agli ospiti della manifestazione. Le birre prodotte saranno degustate insieme alle pizze preparate dal corso “Pizzaioli… alla riscossa”. Gli allievi oltre ad offrire agli ospiti dei prodotti artigianali di qualità daranno informazioni sui vantaggi e i pericoli derivanti dal consumo di questo prodotto. “La nostra scuola – dichiara il dirigente scolastico, professor Filippo Monaco – con questi progetti, con le attività curriculari ed extracurriculari si prefigge di raggiungere gli obiettivi di una scuola professionale che accompagna alla crescita dei nostri giovani per avviarli al mondo del lavoro. Stavolta abbiamo puntato sulla formazione nel settore della birra e della pizza. Si tratta di due settori importanti dell’enogastronomia che se da un lato hanno radici nella tradizione, dall’altro, richiedono competenze e innovazione continue. I nostri percorsi formativi hanno l’intento di sviluppare nei nostri ragazzi creatività e know how”.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Terza tappa dell’International Pizza Festival di Milano

Posted by fidest press agency su lunedì, 22 aprile 2019

Milano in Piazza Duca D’Aosta da venerdì 3 a domenica 5 maggio 2019 (ven. sab. e dom. dalle 12,00 alle 24,00). Nelle prime due tappe del tour 40mila persone hanno potuto gustare le prelibatezze culinarie degli esperti pizzaiuoli presenti al festival. L’International Pizza Festival di Milano sarà una vera e propria festa della pizza napoletana in tutte le sue versioni e gusti.
Venti forni, sempre accesi, 60 pizzaiuoli che impasteranno, inforneranno e serviranno pizze, negli stand predisposti nelle vie di Milano, da mezzogiorno alla sera, senza interruzione, portando in piazza la bontà e la genuinità della pizza napoletana. In campo l’eccellenza della tradizione dell’arte della pizza, realizzata con i migliori prodotti, i più sani e gustosi, per offrire il sapore autentico del più italiano tra prodotti culinari.
Tra i Pizzaiuoli, delle vere punte di diamante come i titolati : Vincenzo Fotia, il vice campione Mondiale di pizza senza glutine, i maestri Pizzaiuoli dell’Accademia nazionale di Pizza DOC come Salvatore Lioniello vincitore per il 2013/2014/2015 di – Titolo Mondiale di Pizza in pala, Titolo mondiale di Pizza in teglia , Titolo mondiale di Pizza senza glutine, presente da tre anni nella trasmissione “Bel tempo si spera” su Tv 2000 e Vincenzo Capuano Ambasciatore della Pizza Napoletana nel Mondo all’Expo di Milano 2015, vincitore dei campionati mondiali per la pizza napoletana nel 2014/15/16, terzo a Las Vegas nel Traditional Division, tudor nella trasmissione Rai “Detto Fatto”.
Importante sarà anche l’aspetto sociale che l’International Pizza Festival rivestirà per Milano, così come dichiara Samuele Piscina, Presidente del Municipio 2 di Milano che da il patrocinio all’iniziativa: “La Stazione Centrale è la porta principale d’ingresso della nostra città, purtroppo è stata spesso oggetto di fatti di cronaca preoccupanti. La nostra missione è quella di far vivere l’area con iniziative che portino una presenza positiva in piazza Duca D’Aosta, per questo siamo felici contribuire a un evento così importante come L’International Pizza Festival, e siamo grati all’organizzazione del Festival per la grande disponibilità dimostrata, avendoci coinvolto attivamente all’interno di Milano Food City “.
Le giornate dell’International Pizza Festival saranno animate da musica e intrattenimento ma anche dalle iniziative culturali e artistiche previste dal programma del Milano Food City, ci sarà la possibilità di assaggiare una pizza per i bambini e ogni stand preparerà due pizze speciali diverse dagli altri. Per realizzare il progetto “INTERNATIONAL PIZZA FESTIVAL” hanno unito le loro forze, Alfredo Orofino, uno dei più importanti organizzatori di eventi gastronomici in Italia, e l’Associazione GPN Gruppo Piccola Napoli, un’associazione con fini culturali e ricreativi, che riunisce tantissime pizzerie napoletane e campane con lo scopo di promuovere e valorizzare l’Arte della Pizzeria.
Il Tour di eventi ha come obiettivo quello di far conoscere l’Arte della Pizza ma anche di coinvolgere attivamente gli appassionati nelle principali piazze italiane. In ben 13 città diverse, i più importanti maestri pizzaioli porteranno la loro ‘arte’ e maestria nel preparare la pizza nelle piazze italiane, adoperandosi per tutti coloro che vorranno parteciparvi.
Il 4 febbraio 2010, la PIZZA è stata ufficialmente riconosciuta come Specialità tradizionale garantita della Comunità Europea, nel 2017 il Comitato Intergovernativo per la Salvaguardia del Patrimonio Culturale Immateriale dell’UNESCO ha riconosciuto:
“L’Arte del Pizzaiuolo Napoletano come parte del patrimonio culturale dell’Umanità trasmesso di generazione in generazione e continuamente ricreato, in grado di fornire alla comunità un senso di identità e continuità, e di promuovere il rispetto per le la diversità culturale e la creatività umana, secondo i criteri previsti dalla Convenzione Unesco del 2003”.
L’International Pizza Festival sarà in piazza dopo Milano a Potenza, Arezzo, Roma, Teramo, Porto Recanati, Gaeta, Formia, Monza, Siena, Trento.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

IX edizione del Teatro del Fuoco International Firedancing Festival

Posted by fidest press agency su domenica, 17 luglio 2016

pizza teatro del fuocoPalermo 29 e 30 luglio presso Villa Filippina a Palermo, avrà luogo la tanto attesa sezioneFood del festival, dedicata al cibo, alla dieta mediterranea, alla creatività degli chef e, più in generale, a quell’Italian style che tutto il mondo apprezza – specialmente a tavola – per convivialità, stile e gusto.
Lanciato nel 2008 a Stromboli, nelle Isole Eolie, per creare sistema ed esaltare i valori di una terra che convive quotidianamente con questo elemento naturale, il Teatro del Fuoco nel 2009 è stato riconosciuto ufficialmente dal Presidente della Repubblica Italiana come «strumento di marketing territoriale innovativo». Con questa stessa filosofia la sezione food, soprannominata Teatro del Fuoco & Food, accende ogni anno la curiosità e la golosità di turisti e foodlover, attraverso tour gastronomici dedicati e piatti creati ad hoc da rinomati chef del territorio.
Nelle precedenti edizioni si sono alternati: Gigi Mangia con le sue Tagliatelle Teatro del Fuoco, il ristorante Il Filippino di Lipari (ME) con il Risotto Vulcanico, Peppe Giuffrè, ideatore delle Busiate all’Aglio e Domenico Privitera, presidente dei cuochi siciliani e titolare del ristorante Pane Olio e Sale di Mascalucia (CT) con il Risotto Teatro del Fuoco. Quest’anno sarà l’estro creativo dello chef Salvatore Chiappara e del pizzaiolo Giovanni Lavandera del ristorante è cotta di Palermo a interpretare la pizza Teatro del Fuoco.
La pizza è, infatti, un piatto antico e moderno, locale e globale, che ben racconta l’Italia, il Sud, le isole e infinite storie senza rifugiarsi sterilmente nel passato, bensì reiventandosi costantemente attraverso ricette inaspettate che talvolta guardano perfino all’alta cucina. La pizza è anche identità: ognuno ha la sua preferita per ingredienti, lievitazione e cottura, ma ciò anzichè dividere, unisce nel piacere della tavola, commensali di tutte le epoche, latitudini e culture.
La Pizza Teatro del Fuoco è un omaggio alla combinazione creativa di ingredienti naturali, mediterranei, semplici:impasto senza lievito, pomodorini ciliegino, mozzarella; aggiunti a crudo ci sono carote, songino, zucchine genovesi marinate nel peperoncino, zenzero e pomodoro secco. Una creazione firmata é cotta con un sapore forte e riconoscibile, in equilibrio fra piccantezza e dolcezza, morbidezza e croccantezza, che ricorda la costante evoluzione del fuoco in nuove forme e infinite identità. La Pizza Teatro del Fuoco si può gustare da giovedì 14 luglio, mentre lo show, pluripremiato e unico al mondo, del Teatro del Fuoco è in programma il 29 e 30 luglio aVilla Filippina: i biglietti sono disponibili su http://www.circuitoboxofficesicilia.it (foto: pizza teatro del fuoco)

Posted in Cronaca/News, recensione | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La pizza campana artigianale

Posted by fidest press agency su giovedì, 8 aprile 2010

Battipaglia 8 aprile 2010 alle ore 18:00 a “La Fabbrica dei Sapori…” verrà presentata la pubblicazione “La pizza campana artigianale fra tradizione e innovazione“. Il volume, realizzato da Eugenio Luigi Iorio con il contributo tecnico di Cosimo Mogavero, nasce quale naturale epilogo del seminario di aggiornamento professionale per pizzaioli artigiani “La pizza artigianale fra tradizione e innovazione: norme e proposte a confronto” svoltosi nel mese di dicembre 2009 presso “La Fabbrica dei Sapori…” di Battipaglia e organizzato dalla Camera di Commercio di Salerno in collaborazione con la Confartigianato di Salerno.  La pubblicazione vuole anche segnare una tappa importante dell’ormai decennale impegno profuso dai due curatori dell’opera a tutela della pizza tradizionale campana artigianale, dalla prima verace pizza napoletana certificata al mondo secondo la norma UNI 10791:98 alla più recente pizza integrale antiossidante. L’opera, che sarà diffusa e distribuita su tutta la provincia di Salerno e non solo, si suddivide, idealmente, in due grandi sezioni. Sulla base di questi contenuti, “La pizza artigianale fra tradizione innovazione” si pone come una pubblicazione assolutamente originale, nel corso della quale il lettore viene portato per mano dall’analisi rigorosa del processo produttivo alla descrizione dei più fini meccanismi biochimici che sono alla base del “miracolo” della pizza, con l’occhio sempre rivolto ai requisiti che rendono “unica” la regina della tavola: la qualità delle materie prime, il procedimento manuale secondo metodo tradizionale e la cottura mediante forno a legna. Il tutto senza trascurare l’innovazione, “incarnata” nella pizza integrale antiossidante, ora anche “anti-rughe”.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Trofeo Caputo dei “pizzaiuoli” napoletani

Posted by fidest press agency su giovedì, 14 maggio 2009

fabianIl 19 maggio 2009 il Magic World di Licola (Napoli) accoglierà pizzaioli napoletani, italiani e soprattutto stranieri (francesi, americani, spagnoli e giapponesi) che metteranno a confronto la propria arte di maneggiare la pasta della pizza e di preparare e cuocere la pietanza più famosa al mondo.  “Il Trofeo testimonia anche quest’anno la sua appartenenza al territorio – ha dichiartto Carmine Caputo ideatore e fondatore dell’evento. Il vincitore del campionato, categoria pizza classica, parteciperà alla kermesse internazionale “Las Vegas Pizza Show”, mentre il vincitore della categoria pizza sfiziosa parteciperà in Francia al “Championnat de France de La Pizza”. Inoltre i primi 3 classificati di ogni sezione saranno premiati con coppe e trofei e a tutti i partecipanti sarà rilasciato un attestato e un kit gara composto da maglietta, cappellino e grembiule con il logo del Trofeo Caputo. La nuova edizione del campionato arriva dopo un anno importante per la pizza napoletana. Infatti dopo l’annuncio fatto nel febbraio 2008 sulla Gazzetta ufficiale, la scorsa estate è stato assegnato il marchio STG.  La manifestazione vedrà il coordinamento del presidente dell’Apn Sergio Miccù, del vicepresidente Antonio Starita e del segretario Federico Guerriero, con la partecipazione dei pizzaioli Franco Voria, Adolfo Marletta, Gino Sorbillo e Franco Fortunato. Le gare avranno inizio alle ore 10.00 (iscrizioni gratuite), l’apertura al pubblico è prevista alle ore 18.00 (ingresso gratuito). (foto fabian)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »