Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 341

Posts Tagged ‘poetica’

“Più probabile che non”: la nuova silloge poetica di Chiara Evangelista

Posted by fidest press agency su venerdì, 15 febbraio 2019

Bologna 16 febbraio 2019 ore 17,00 DANDY caffè letterario via Della Grada 4/E Presentazione di “Più probabile che non”, la nuova silloge poetica di Chiara Evangelista,edita da i Quaderni del Bardo Edizioni di Stefano Donno, con prefazione di Tomaso Kemeny e postfazione di Donato Di Poce presso il DANDY caffè letterario via Della Grada 4/E, 40122 Bologna il 16 febbraio 2019 ore 17,00. Dialogano con l’autrice: Cinzia Demi, Giuseppe Nibali Guzzetta, Interviene Riccardo Canaletti. Letture a cura di Pietro Romano.
“Una scrittura che si rifiuta alla noia. Il lettore si abbandoni alla continuità alternata alla discontinuità delle sillabe convocate sulle pagine. Penso che in questo libro si assista alla messa in parodia del rapporto tra il linguaggio e la verità. Ne risulta che il lettore viene travolto dalla frenesia festosa insita, ma celata, nel linguaggio comune”. (Dall’introduzione di Tomaso Kemeny)“Chiara va oltre l’ascolto e il dialogo con i segni e le parole, la sua texture poetica riesce a banchettare con le parole, riesce a vocalizzare sensi e sentimenti, a decostruire l’impossibile per dare un nuovo senso alle cose, alla parola e alla poesia…” (Dalla postfazione di Donato Di Poce)“Sono orgoglioso di aver pubblicato Chiara Evangelista e di averne seguito l’evoluzione stilistica a partire da In Medias Res sino a quest’ultima pubblicazione. Il suo poetare è sì leggero e all’apparenza legato alla cosalità dell’esistere, ma fondamentalmente il suo poiein si incentra su un condurre una strenua lotta del suo essere nella cosalià dell’esistere. E così il versificare di Chiara Irrompe nel grigiore del giorno dopo giorno e si fa affermazione e volontà gioiosa di esserci per la vita” (Stefano Donno editore)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Commentare e tradurre la ‘Poetica’ di Aristotele nel Rinascimento

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 dicembre 2017

Roma Mercoledì 20 Dicembre 2017, ore 15:00 Scuola di Lettere – Aula 4 Via Ostiense 234. All’interno del corso di Teoria e storia dei generi letterari, il 20 dicembre (h. 15-17, aula 4), il dott. Alessio Cotugno (Warwick, UK – Ca’ Foscari) terrà una lezione dal titolo: Commentare e tradurre la ‘Poetica’ di Aristotele nel Rinascimento. Due casi esemplari: Lodovico Castelvetro e Alessandro Piccolomini.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

POETICA Series POETICA-1

Posted by fidest press agency su giovedì, 11 febbraio 2016

poeticaToronto Wednesday, February 17 6:30pm. Istituto Italiano di Cultura, 496 Huron St. Free entrance. The Italian Cultural Institute is delighted to invite:
Sonia Di Placido, Luciano Iacobelli, Corrado Paina and Gianna Patriarca to the first in a series of presentations which will feature local artists, writers, poets and who will share their latest works. (photo: poetica)

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Commedia live

Posted by fidest press agency su martedì, 6 marzo 2012

Roma 11 marzo, alle ore 20 a LIBRI COME, Auditorium Parco della Musica, GARAGE / OFFICINA 3 (viale De Coubertin 30) sarà proprio Ivano Marescotti, a ricreare le atmosfere suggestive dell’opera editoriale, declamando alcune tra le più famose cantiche di Dante.C’è voluta tutta la grande versatilità dell’attore di teatro, televisione e cinema (tra i suoi film Johnny Stecchino, il Mostro di Roberto Benigni), per affrontare il capolavoro della poesia italiana. E Marescotti ha dato il meglio della sua arte per far rivivere i grandi personaggi del Poema: Virgilio, Ulisse e il Conte Ugolino ai quali l’artista ha dato un’anima oltre la voce. Canto dopo canto l’attore ci accompagna nell’Inferno, Paradiso, Purgatorio. A restituire le atmosfere di desolazione e dolore, di speranza e spiritualità, di diavoli e di angeli hanno contribuito gli effetti speciali che hanno reso il mondo dantesco in tutta la sua “spettacolarità”. Tre fascicoli con l’intero testo completano quest’opera multimediale. Ogni canto è brillantemente introdotto e commentato da Riccardo Bruscagli (dantista e preside della Facoltà di Lettere presso l’Università di Firenze). Un Dante da ascoltare oltre che da leggere. Ecco la chiave di “lettura” spettacolare con cui la Commedia di Zanichelli aiuta a comprendere la “divina” poetica del Poeta fiorentino. “Se avessi studiato la Commedia a scuola in questo modo, l’avrei trovata persino divertente”.  Parola di Ivano Marescotti (commedia)

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Jean Simeon Chardin

Posted by fidest press agency su martedì, 19 ottobre 2010

Ferrara fino al 30/1/2011 C.so Ercole d’Este, 21 Palazzo dei Diamanti Il pittore del silenzio a cura di Pierre Rosenberg «Noi usiamo i colori ma quello con cui dipingiamo e’ il sentimento». Con queste parole, Jean Sime’on Chardin (1699-1779), contrapponendosi alle regole accademiche allora in voga, amava descrivere il suo modo di fare arte e la sua poetica.
Chardin e’ l’artista francese che ha avuto maggior influenza sulla pittura moderna. L’aver elevato gli oggetti di uso quotidiano e i gesti delle persone comuni a materia di rappresentazione artistica ne fa il vero erede di Vermeer e, al contempo, il punto di riferimento per artisti del calibro di Ce’zanne, Matisse, Braque e Morandi. Ma Chardin non e’ solo uno dei piu’ influenti artisti del Settecento, e’ anche uno dei piu’ originali. Egli infatti rifiuta, sin da giovanissimo, i percorsi didattici accademici ed e’ uno dei pochi a non aver mai effettuato il viaggio in Italia. Tra tutti i generi pittorici evita proprio quelli che nella Francia del secolo dei lumi sancivano la statura e la fortuna degli artisti, e cioe’ i dipinti di soggetto storico o mitologico.  La mostra di Ferrara e Madrid offrirà l’occasione di ripercorrere le tappe salienti del percorso artistico di Chardin attraverso un’ampia selezione di opere provenienti da musei e collezioni pubbliche e private di tutto il mondo. La rassegna spazierà cosi’ dalle nature morte giovanili alle scene di genere della prima maturità, fino al ritorno agli oggetti degli anni Cinquanta e agli straordinari capolavori dell’ultimo periodo.  Un appuntamento che si preannuncia imperdibile e che aspira a far scoprire al pubblico italiano un’artista che Vincent Van Gogh riteneva «grande come Rembrandt».
Aperto tutti i giorni, feriali e festivi, lunedi’ incluso, dalle 9.00 alle 19.00  Aperto anche 1 novembre, 8, 25 e 26 dicembre, 1 e 6 gennaio  (Immagine: Jean Sime’on Chardin, La scimmia pittore, c. 1735 Olio su tela, cm 28,6 x 23,8 Chartres, Muse’e des Beaux-Arts Chartres, © foto Muse’e des Beaux-Arts http://www.studioesseci.net)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Imago amoris, poetica dei desideri”

Posted by fidest press agency su giovedì, 15 luglio 2010

Giffoni Valle Piana (Salerno)18-31 luglio 2010   Chiesa Complesso Monumentale San Francesco   Mostra a cura di Salvatore Colantuoni Il Festival Cinematografico di Giffoni, giunto alla sua 40° edizione, rinnova l’interesse anche per le arti figurative. Come per le precedenti edizioni, infatti, anche quest’anno nell’ambito della rassegna cinematografica verrà presentata una mostra d’arte dal titolo “Imago amoris, poetica dei desideri” congeniale al tema di quest’anno del Festival.   L’esposizione presenta opere di 13 artisti contemporanei che attraverso i loro lavori esprimono il rinnovamento del linguaggio artistico in relazione al rapporto tra arte e società. L’arte, così come il cinema, ha in molti casi saputo raccontare la metamorfosi dei linguaggi espressivi e comportamentali.   La significativa novità di quest’anno consiste nella partecipazione attiva degli artisti al festival e, in particolare, alle attività dei ragazzi della giuria che lo animano. Verranno infatti organizzati dei laboratori artistici dove i pittori introdurranno i giovani ai segreti dell’arte. Altresì sono previste conversazioni sull’arte rivolte ai giovani partecipanti alla sezione “Aspettando Masterclass”. L’elemento che accomuna gli artisti invitati è senza dubbio la ricerca sia da un punto di vista contenutistico che espressivo. Questi gli artisti dell’edizione 2010 della mostra del Festival:  Angelo Colagrossi, Paolo Consorti, Massimiliano Giara, Stefano Ianni, Francesco Impellizzeri, Alexander Jakhnagiev, Maya Kokocinski, Pietro Mancini, Piero Mascetti, Mauro Maugliani, Gonzalo Orquin, Ekaterina Panikanova, Karen Shah. (piero mascetti)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Piergiuseppe Occleppo: Oltre la realtà

Posted by fidest press agency su martedì, 11 maggio 2010

Brescia fino al 27/6/2010 Via Musei 83, Studio LB Contemporary art a cura di Luca Borelli
All’interno della mostra saranno esposte una trentina di opere del bravissimo pittore iperrealista piemontese che spazieranno dalla natura morta, alla cacciagione , alla rappresentazione di oggetti comuni della nostra realtà quotidiana; di quelle cose, per intenderci, a cui solitamente non facciamo caso, ma che viste attraverso l’occhio dell’artista denunciano tutta la loro poetica bellezza.  La carriera pittorica di Occleppo inizia presto, intorno ai 15 anni, quando da autodidatta si esprime in svariati esperimenti di legati all’astrattismo ed al surrealismo; e’ l’incontro con alcuni maestri iperrealisti, di cui frequenta gli studi, a dirigerlo verso questo genere di figurazione, e a fargli scoprire l’amore per la pittura del reale. Per Occleppo si tratta di un ritrovato amore per l’arte del pennello, in una continua sfida contro se stesso, alla ricerca di una perfezione sempre piu’ virtuosistica ma che esprime anche la sua ricerca dell’anima delle cose. (occhieppo)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra Flavio Carbonaro Solo

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 novembre 2009

ballerineRoma all’8 al 14 novembre (inaugurazione: 8 novembre 2009 ore 19.30) Via delle Conce 14, Circolo Arci “Rising Love” di ospita la mostra di Flavio Carbonaro Solo a cura di Silvia Bagnacani.
Nato a Roma nel 1982 e diplomato presso l’Accademia delle Belle Arti di Roma, ha partecipato a numerosi eventi artistici, sia personali che collettivi, in Italia  e all’estero. La prima forma d’espressione artistica a cui SOLO si avvicina, è l’Aerosol Art, i graffiti; l’attrazione per questa forma d’arte lo porta ad approfondire e ad indagare la poetica dell’artista newyorkese Ronnie Cutrone, presentando come progetto finale all’Accademia delle Belle Arti di Roma, un’antologica sull’artista americano, conosciuto e intervistato personalmente a New York.  Le opere presentate al Rising Love appartengono ad una serie in continua espansione ed evoluzione, lavori caratterizzati da un’infinita potenzialità espressiva che nasce dall’unione di tecniche e soggetti differenti, un’ alfabeto artistico che SOLO ha accumulato nel corso degli anni, frutto dell’impulso creativo e della libertà da ogni supporto e tecnica. L’evento è supportato dal mensile sulla creatività e il lavoro NEXT EXIT, per l’occasione in vendita presso il circolo Rising Love. (ballerine)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

MaxSolinas. In silenzio tra gli alberi

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 maggio 2009

MaxOderzo (TV), Calle Pretoria 6.dal 30 maggio al 18 luglio Ristorante Gellius, Orari di apertura: da martedì a domenica 10.30 – 21.30 Le opere di MaxSolinas in mostra fino al prossimo 18 luglio al Ristorante Gellius di Oderzo Taglio del nastro venerdì 29 maggio alle ore 18.00 presso il ristorante Gellius di Oderzo per l’esposizione dedicata allo scultore veneto MaxSolinas. Un appuntamento con l’arte e la cultura che costituisce il secondo momento de “I Sensi dell’Arte”, percorso di promozione e valorizzazione della creatività veneta inaugurato dal locale opitergino lo scorso febbraio con la mostra dedicata a Simon Benetton. L’evento, premiato da grande successo di pubblico e critica – per gran parte inedite le opere esposte, tutte accompagnate da riflessioni poetiche dell’artista – ha ora in MaxSolinas il suo ideale seguito. Ideale: perché da sempre questo artista ha proprio in Benetton uno dei suoi grandi riferimenti artistici, ma anche perché con la scelta di questo autore si delinea la volontà di offrire una vetrina sulle presenze artistiche più originali e significative espresse dal territorio. Legno, pietra, bronzo e ferro. Diverse forme delle materia per un’esposizione da gustare con gli occhi e con il cuore, omaggio alla bellezza e all’energia vitale della Donna come Madre Terra e icona di ogni forza generatrice. Ed è il corpo femminile il protagonista assoluto dell’esposizione: plasmato nelle sue linee essenziali, in un susseguirsi di forme rotonde nelle quali si perde ogni spigolosità. Tutto è morbido, della stessa avvolgente consistenza di un abbraccio sottinteso con la materia. A rappresentarlo gli alberi: silenziose braccia della terra, Madre e Dio per eccellenza. Una presenza rievocata dal titolo dell’esposizione, “In silenzio tra gli alberi”, provocatoria sfida all’immaginazione dei visitatori che percorreranno le sale del Gellius – tra antichi reperti di età imperiale e moderne architetture – alla scoperta delle 13 creazioni esposte di Max Solinas.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »