Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘polizia penitenziaria’

Taser: estensione a polizia penitenziaria

Posted by fidest press agency su mercoledì, 12 settembre 2018

“Bene l’annuncio del ministro dell’Interno Matteo Salvini di estendere, come chiede da tempo Fratelli di Italia, l’uso del taser, la pistola elettrica, anche nelle carceri. Ci saremmo aspettati che l’iniziativa fosse arrivata dal Guardasigilli Alfonso Bonafede che fino ad oggi non si è distinto per una politica di discontinuità rispetto all’ex ministro Andrea Orlando”: lo afferma in una nota Edmondo Cirielli, Questore della Camera e responsabile Giustizia di Fdi.
“L’uso del taser nelle carceri consentirà di ridurre aggressioni e violenze da parte dei detenuti, limitando gli effetti negativi del regime delle celle aperte, la cosiddetta vigilanza dinamica introdotta dal governo del Pd” conclude Cirielli. “La tutela degli agenti di polizia penitenziaria e dei detenuti non violenti è fondamentale per garantire sicurezza e rispetto della legge nelle carceri” conclude il Questore.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Polizia penitenziaria: 201mo anniversario della costituzione del Corpo

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 maggio 2018

“In occasione del 201mo anniversario della costituzione del Corpo sento il dovere di esprimere non solo la mia gratitudine agli uomini e alle donne della polizia penitenziaria ma soprattutto un incoraggiamento ad andare avanti, nonostante tagli e continue aggressioni, grazie al regime delle celle aperte voluto dal ministro Andrea Orlando, garantendo la sicurezza e il rispetto della legge negli istituti penitenziari italiani”: lo afferma in una nota, Edmondo Cirielli, Questore della Camera dei Deputati e responsabile Giustizia di Fratelli di Italia.“La giornata di oggi sia un richiamo per le forze politiche e per il governo che si appresta a nascere, affinchè con senso di responsabilità siano affrontate in tempi brevi tutte le emergenze che coinvolgono il corpo della polizia penitenziaria” spiega il deputato di Fdi.“Basta citare solo alcuni esempi, dall’ulteriore riduzione del 10% del personale di polizia penitenziaria con i decreti attuativi della Riforma Madia all’assenza di tutele per gli agenti all’interno delle carceri, per avere un quadro chiaro delle difficoltà quotidiane che impongono risposte concrete” conclude Cirielli.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Carceri: le favole di Alfano

Posted by fidest press agency su sabato, 14 maggio 2011

Dichiarazione di Rita Bernardini, deputata radicale (Gruppo PD), membro della Commissione Giustizia della Camera dei deputati. E’ triste che proprio nel giorno in cui si celebra la festa della Polizia Penitenziaria, il Ministro Alfano se ne esca affermando che il sistema penitenziario funzioni. Ciò accade mentre gli agenti di polizia penitenziaria sono sotto organico di 6.000 unità, non vedono il loro contratto rinnovato da anni, fanno turni massacranti e si vedono pagare gli straordinari e le missioni con enormi ritardi. La situazione è talmente drammatica che ieri sera il Nucleo Traduzioni di Rebibbia Nuovo Complesso si è autoconsegnato, e la direttrice del Carcere di Siano ha appena annunciato che si rifiuta di far entrare altri detenuti in carcere perché non ci sono più posti. Gliel’ho proposto più volte ad Angelino Alfano: venga con me e Marco Pannella (giunto oggi al 24° giorno di sciopero della fame proprio per quell’amnistia che Alfano si vanta di non aver promosso) a farsi un giro a Poggioreale o all’Ucciardone, a San Vittore, a Regina Coeli, nel Carcere di Gazzi a Messina o a Piazza Lanza a Catania… L’elenco delle carceri, della loro illegalità, del loro portato di morte e disperazione è lunghissimo. Marco Pannella, parlando di galere italiane, usa, a regione, l’espressione “nuclei consistenti di Shoah”. Stasera alle ore 21, il leader radicale parteciperà ad un’edizione straordinaria di Radio Carcere e, da radicali, invitiamo tutti ad organizzare l’ascolto.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »